Tag: marito

Gio

07

Dic

2017

Mio marito non c'รจ mai

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

È possibile che io possa cenare con mio marito solo una-due volte alla settimana? Quando mi sono sposata credevo che avremmo fatto una vita normale, da "famiglia". Lui mi promise che quando avremmo avuto figli sarebbe stato presente e avrebbe limitato i suoi impegni sportivi e sociali.E invece con la nascita dei nostra figlia le cose non sono  cambiate.Lui finisce il lavoro alle 19, viene a casa prende la borsa del calcio e va agli allenamenti fino alle 22.30, torna alle 23 che io sto già dormendo. Questo succede 3 sere a settinama, le altre due sere stessa storia, una volta tornato  alle 19 esce x diversi impegni con amici, parenti o colleghi, io ho un unica sera che ho un impegno in palestra, ma avendo una bimba piccola e' piu' che sufficiente. insomma rimangono solo una-due sere a settimana x stare insieme. Vi sembra normale?

Gio

02

Nov

2017

m'hai rovinato la vita

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

porca miseria ma perché t'ho sposato. Imbecille pezzo di cafone complessato fai pesare su di me tutti i tuoi fallimenti non sai fare un c***o e ti atteggi a semidio. Seii pure diventato obeso. E non sei neanche un bravo padre sei solo un prepotente da quattro soldi. Ma che ci capite della gente tu e la tua famiglia razza di burini. siete solo capaci a riempirvi di debiti per far vedere agli altri quanto siete ricchi. Ma ricchi de che!!! E io a fare km ogni giorno per andare a lavorare e quando sto a casa manco me fai sta in pace me urli in faccia e fai piangere tutti qua dentro. E dici pure che non rido mai. E che cio da ride che so mesi che non c'ho un euro in tasce per colpa tua e delle tue ristrutturazioni del c***o che poi me dici pure che me ne posso anda de casa se non ce sto bene.MA VATTENE TE!!!! Tanto la differenza non la nota nessuno perché non ce stai mai e quando ce stai ti chiudi a guarda la televisione. MA VERGOGNATI!!!!VERGOGNATI!!!! CHE SE APRISSI GLI OCCHI E VEDESSI QUELLO CHE SEI VERAMENTE NON C'AVRESTI IL CORAGGIO DI GUARDARE IN FACCIA NESSUNO....

Tags: marito

Mer

01

Nov

2017

zoccola

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Non mi scuserò per il gergo volgare che sto per utilizzare. E' uno stramaledetto sito di sfoghi e mi sfogo, tiro fuori le peggior parole che mi vengono in mente, cosi forse eviterò di andare ad ammazzare di legnate sta gran puttana! Se poi lo pubblicate o meno me ne frego, dovevo solo sfogarmi. Serve a questo il sito o no? Eventuali commentini oggi mi fanno un baffo, vorrei solo prendere a mazzate sulle gengive sta gran troia, levarmi dalle palle sta gran zoccola... sempre a girare intorno a mio marito, sto coglione, ma ormai lavorano insieme e c'è poco da fare per me. Mi resta dargli fiducia. Peccato sia uomo e sta troiona gli stia sempre attaccata al culo come una cozza sullo scoglio. Lui che sa che sono gelosa e mente su eventuali uscite tra colleghi per non farmi incazzare...tanto poi le stronzate saltano fuori lo stesso e ha ragione che poi sbrocco di brutto quando vengo a sapere che la gran troiona c'era pure lei. Se lui mi dicesse le cose tranquillamente io potrei stare serena, il fatto che lui dica che sono solo tra colleghi maschi e poi salta fuori per caso in altre occasioni che la vacca era presente mi fa pensare male. E allora lui si fa piccolo piccolo, dice che ha mentito perché ha paura che io possa incazzarmi. Bravo. Intanto cosi si che mi incazzo ogni santa volta. Dimmele le cose idiota, cosi so che lei ci sarà, non sarò felice di saperlo ovviamente, ma potrei anche darti fiducia perché se me lo dici non hai segreti con me. Perché sai coglione che non sei altro, io la fiducia te l'avevo anche data, non sono una pazza furiosa psicopatica come ti piace dirmi quando poi mi porto fuori dalla rabbia, tollero ogni tua uscita e ogni tua cena di lavoro, purché non mi si prenda per cretina. Se non fosse stato che sta vacca qua che oltretutto è una gran cessa zitellona rubamariti famosa in tutto il Paese, non si fosse comportata da troione io non avrei mai avuto dubbi, né nulla da ridire. E' lei che si è intromessa nella nostra vita privata facendo l'amicona, è lei che mi faceva battute cretine sul fatto che non ero gelosa e che avrebbe voluto fare viaggetti di lavoro con te, e tu razza di idiota ridevi alle sue battute. Poi la pazza sarei io? Vorrei vedere quante mogli non le avrebbero fatto sputare sangue al mio posto. Io ti ho chiesto solo una cosa: onestà, sincerità. Abbiamo 22 anni di vita insieme, tre figli e una bella vita. Se te le volevi fare, se c'era amore tra voi, bastava dirlo. Ti mettevo in testa un bel fiocco regalo e ti portavo a casa sua di peso. E li ti mollavo. Col cuore a pezzi, rotto per sempre. Ma lo avrei accettato. All'amore non si comanda. Ma le prese per il culo bello mio no, non le accetto. Allora adesso io vivo con il costante dubbio di essere cornuta, lei che fa la leggiadra zitellona di mezza età sempre li a recitare la parte dell'ochetta perfetta, a sculettarti dietro, e io dovrei fidarmi quando poi salta fuori che mi menti per ogni cazzata di lavoro che fate dicendomi che lei non ci sarà  poi salta fuori che invece c'era... bella roba fidarsi bisogna ok...io mi fido, vorrei tanto. LA fiducia sta alla base di ogni bella relazione. Idiota, mi dici "fidati, io amo solo te, non me ne frega un cazzo di lei...sai che è una zoccola, sai che è fatta cosi... fregatene"...si bravo. Peccato che poi io mi fido e mi viene fuori la cazzata del secolo che hai fatto TU, perché sei TU bello mio che mi devi dire se alla cena di lavoro lei ci sarà  o meno. Non che cambi molto, ma la stima per te cambia si, perché se mi dici (per farmi stare tranquilla...(non ho parole)) che lei non ci sarà, perché sai che la odio visceralmente e che detesto saperti a cena con lei, mentre poi salta fuori che invece erano balle e lei c'era, ecco...allora la mia fiducia va a puttane con quella vacca della tua collega. Adesso io dovrei decidere se fidarmi di te, e se non mi fido sarei la psicopatica di turno, e se non voglio questa cosa posso far saltare per aria la famiglia... bene, quindi la cattiva, la stronza, la madre dell'anno che butta tutto al vento, pur amandoti razza di stronzo, solo per un dubbio, sarei io? Ma cazzo e stracazzo, perché non mi dici chiaro e tondo cosa vuoi da me? Mi ami? Stai con me, ma seriamente, dicendomi sempre la verità. Non vuoi me e preferisci cazzeggiare dietro al culo secco di questa tua collega del menga? Va benissimo, ma non prendetemi per il culo. Io piangerò, starò male, ma almeno potrò scegliere sapendo di essere cornuta, non presumendolo mentre mi implori di non lasciarti e che non è successo un cazzo. Ti odio. Bastava solo la verità. Finirà che ti mollo per un dubbio e il mio cuore è distrutto, rotto. Perché non posso stare con uno che non dice la verità solo per "non farmi incazzare"... che poi manco fossi l'esorcista. Mi incazzo sempre molto solo per le bugie idiota che non sei altro. Per la verità semmai brontolo. O è proibito adesso? Devo anche dirti ma bravo amore mio che esci a questa cena del cazzo con questa gran zokkola di merda? No, è chiaro che ti dico "non sono felice per niente se c'è lei, ma lo capisco, è lavoro.. torna presto per favore però perché non mi sento tranquilla...". tutto qui quello che dico, non mi sembra di lanciare piatti e mattarelli per la cucina creando il panico se mi dici la verità. Cosi però sono convinta di essere cornuta e idiota, ciecae non vedo oltre il mio naso. Tu dici di no ma io la verità come faccio a vederla? Ho la palla di cristallo? Voglio solo un marito onesto, sincero. Se smetti di volermi dimmelo, ho diritto di rifarmi una vita, non sono ancora da buttare nel cesso. Se vuoi solo scopare magari perché è intrigante, non ami me, non mi rispetti. E allora dimmelo. Perché non è giusto questo limbo di rabbia e dubbio, mi ammazzi dentro e nemmeno lo sai. Quella naturalmente gongola un sacco perché ha distrutto, anche se forse solo mettendoci nel dubbio, una bellissima famiglia. Brutta testa di cazzo di una vacca, e brutto stronzo di un marito. Soffro e sto male ma adesso indosso la mia maschera felice e vado a preparare la cena per i miei tre figli che meritano serenità. Fanculo ai disonesti, ai bugiardi, agli stronzi e alle vacche che si intrufolano nelle famiglie felici per mettere zizzania... testa di merda di una collega. E testa di merda pure mio marito con le sue stronze bugie. OHHHH mi sento meglio adesso... un pochino... grazie per avermi permesso sto sfogo orrido che non rileggo nemmeno perché mi faccio pietà da sola... ma lo amo questo minchione che dice che mi ama. Cosa devo fare... vorrei essere ricca sfondata e avere un investigatore privato che mi tolga il dubbio definitivamente. Le bugie rompono tutto, proprio come le persone disoneste. 

Tags: marito

Mer

05

Lug

2017

Non so come comportarmi.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Vivo una situazione abbastanza stressante dal punto di vista mentale. Sono sposata da un pò, ma periodicamente vivo con mio marito a casa dei miei. Io e mio marito purtroppo non lavoriamo sempre e nei periodi fermi andiamo dai miei, che non stanno nel nostro stesso paese, per dare una mano. Con i miei genitori vive mia nonna che è anziana e siccome i miei lavorano tutto il giorno, noi andiamo lì per aiutare lei e collaborare per tutto. La distanza tra il paese in cui vivo io e quello in cui vivono i miei non è breve, così è impossibile fare avanti e indietro. Mio marito è una persona particolare con un carattere non facile e spesso ci sono stati dei diverbi tra lui e mio padre. Mio padre, dal verso suo, ha certi comportamenti fastidiosi. Dopo certi litigi che ci sono stati, mio padre ogni volta che io sono da sola con lui o che comunque mio marito non c'è, comincia a sussurrare parolacce riferite a mio marito. Gli dice cose brutte ma non ad alta voce; le sussurra in modo che io le senta, ma non me lo dice in faccia, nè a me nè a lui. Io una volta gli chiesi spiegazioni riguardo al suo comportamento e lui mi disse che non parlava di mio marito. Ma è una menzogna perché a tratti mi guarda e fa gesti per dire che ho fatto una cavolata a mettermi con lui. Quando siamo andati a prendere l'album di nozze, mentre guardavamo le foto e mio marito non c'era, ha sussurrato che faceva schifo fisicamente. Io ogni volta che sento queste cose, sto male davvero. Mi viene anche da rimettere e mi fischiano le orecchie. Io non sto dicendo che mio marito è un santo, anzi. Ma è una persona che ha i suoi lati buoni. E' disponibile ed è presente. E' una persona seria. Ha fatto i suoi sbagi ma, c'è anche da dire che nei momenti di bisogno non si tira mai indietro. Non è un tipo particolarmente affettuoso ma nei fatti c'è. E' uno diretto, che ti parla in faccia e non dietro. Mia madre tempo fa mi ha detto che lei pensa che mio marito si occupa di loro solo per farsi bello con me, ma in fondo non gliene frega niente. Io sinceramente non la penso proprio così. La soluzione sarebbe stare il più lontano possibile ma, io non me la sento di fregarmene di mia madre e mia nonna. C'è da dire che mio padre, qualche mese fa si è operato e ci siamo occupati io e mio marito di lui. Boh..forse sono di parte. Forse difendo mio marito perché lo amo. Non so cosa pensare. Sta di fatto che le frecciatine di mio padre non le tollero più. Vorrei trovare un modo per farlo smettere. Ma non posso essere diretta perché, come ho detto prima, lui tira il sasso e poi nasconde la mano. Certe volte mia madre mi ha fatto capire che sono proprio sfortunata ad essermi innamorata di lui. Magari è vero. Ma che posso fare? Forse sono pazza ma io lo amo. Beati quelli che vivono storie d'amore perfette. Io non ne faccio parte purtroppo. Grazie per aver letto il mio sfogo e se vi va, ditemi il vostro pensiero. 

Sab

24

Giu

2017

Non so come fare

Sfogo di Avatar di Tony9292Tony9292 | Categoria: Altro

ciao a tutti vi racconto la mia storia e quello che mi sta capitando sono fidanzato e ora sposato da quando avevo 16 anni con la stessa donna che incredibilmente amo ancora e ne sono ancora innamorato all'inizio non era rose e fiori io ero un emerita testa di cazzo sempre fuori a fare danni sempre per strada e lei che si preoccupava e non faceva altro che dirmi che sbagliavo ed aveva ragione poi fatti 19 anni ho iniziato a lavorare e da lì sono completamente cambiato ho iniziato a maturare, niente più uscite e se uscivo sempre con lei ed e iniziato un periodo bello senza pensieri e senza frustzuoni da parte di entrambi, poi 4 anni fa perdo il lavoro per via della crisi vado in un leggero stato di depressione dove non ho più voglia di fare nulla di uscire e di andare a cena fuori, ad un certo punto lei mi lascia perché vuole essere libera, non è che io la tenessi in galera ma c'erano delle cose che non tolleravo e non tollero nemmeno ora sia chiaro non mi da fastidio che esca e si diverta mi da fastidio che racconti tutti i nostri problemi alle sue amiche e che si vesta in modo un po' eccessivo quando esce sola ( per me è eccessivo una minigonna oppure un vestitino).

comunque ci lasciamo un paio di mesi dove io faccio di tutto per riconquistarla ma niente dopo un po' torna lei da sola quando ormai mi stavo ricostruendo una vita da solo, quando torna a questo punto decidiamo di andare oltre andiamo a convivere e le cose vanno alla grande dopo un anno siamo diventati 3 e quindi gli faccio la proposta di sposarla lei accetta e a giugno dell'anno scorso ci siamo sposati andava tutto bene fino a un paio di mesi fa dove inizio a notare un lieve distacco ma non gli do tanto peso per me andava tutto bene quando quindici giorni fa inizio a parlare e a chiedere cosa succedeva e lei ha iniziato a dirmi che io l'ho privata della sua libertà che sono egoista che dormo sempre che non gli faccio fare shopping come vuole lei, premesso che non mi voglio giustificare ma mi sveglio alle 4 la mattina per lavorare e fino alle 15 non sono a casa per me è normale dormire il pomeriggio e la sera andare a letto presto per lo shopping io non gli ho mai vietato niente ma gli ho sempre detto che odio gli sprechi e di non finire tutto lo stipendio e di conservare qualcosa nel caso ci fossero dei momenti di crisi oppure una spesa inmprovvisa ma niente da fare dice che io gli faccio i conti in tasca.Detto ciò vedendo lei che prende queste posizioni indisponenti dicendomi che lei ha sempre dovuto abbassare la testa  che ora vuole andare a ballare uscire stare con le sue amiche.Lo so non è un discorso abbastanza comprensibile ho scritto tutto quello che pensavo, ma questa situazione di assenteismo e voglia di evadere mi sta mandando in depressione

Sab

24

Giu

2017

Non so cosa e come fare

Sfogo di Avatar di Tony9292Tony9292 | Categoria: Altro

ciao a tutti vi racconto la mia storia e quello che mi sta capitando sono fidanzato e ora sposato da quando avevo 16 anni con la stessa donna che incredibilmente amo ancora e ne sono ancora innamorato all'inizio non era rose e fiori io ero un emerita testa di cazzo sempre fuori a fare danni sempre per strada e lei che si preoccupava e non faceva altro che dirmi che sbagliavo ed aveva ragione poi fatti 19 anni ho iniziato a lavorare e da lì sono completamente cambiato ho iniziato a maturare, niente più uscite e se uscivo sempre con lei ed e iniziato un periodo bello senza pensieri e senza frustzuoni da parte di entrambi, poi 4 anni fa perdo il lavoro per via della crisi vado in un leggero stato di depressione dove non ho più voglia di fare nulla di uscire e di andare a cena fuori, ad un certo punto lei mi lascia perché vuole essere libera, non è che io la tenessi in galera ma c'erano delle cose che non tolleravo e non tollero nemmeno ora sia chiaro non mi da fastidio che esca e si diverta mi da fastidio che racconti tutti i nostri problemi alle sue amiche e che si vesta in modo un po' eccessivo quando esce sola ( per me è eccessivo una minigonna oppure un vestitino).

comunque ci lasciamo un paio di mesi dove io faccio di tutto per riconquistarla ma niente dopo un po' torna lei da sola quando ormai mi stavo ricostruendo una vita da solo, quando torna a questo punto decidiamo di andare oltre andiamo a convivere e le cose vanno alla grande dopo un anno siamo diventati 3 e quindi gli faccio la proposta di sposarla lei accetta e a giugno dell'anno scorso ci siamo sposati andava tutto bene fino a un paio di mesi fa dove inizio a notare un lieve distacco ma non gli do tanto peso per me andava tutto bene quando quindici giorni fa inizio a parlare e a chiedere cosa succedeva e lei ha iniziato a dirmi che io l'ho privata della sua libertà che sono egoista che dormo sempre che non gli faccio fare shopping come vuole lei, premesso che non mi voglio giustificare ma mi sveglio alle 4 la mattina per lavorare e fino alle 15 non sono a casa per me è normale dormire il pomeriggio e la sera andare a letto presto per lo shopping io non gli ho mai vietato niente ma gli ho sempre detto che odio gli sprechi e di non finire tutto lo stipendio e di conservare qualcosa nel caso ci fossero dei momenti di crisi oppure una spesa inmprovvisa ma niente da fare dice che io gli faccio i conti in tasca.Detto ciò vedendo lei che prende queste posizioni indisponenti dicendomi che lei ha sempre dovuto abbassare la testa  che ora vuole andare a ballare uscire stare con le sue amiche.Lo so non è un discorso abbastanza comprensibile ho scritto tutto quello che pensavo, ma questa situazione di assenteismo e voglia di evadere mi sta mandando in depressione

Sab

03

Giu

2017

marito imperscrutabile

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

a volte ho la sensazione di aver sposato un narcisista egocentrico insensibile e probabilmente sociopatico. Non mi rivolge la parola. Mi pare di convivere con uno di quei manichini nei negozi di moda. Tranquillo, si fa gli affari suoi, sorride, è li come uno stoccafisso, mangia, beve, dorme, caga ma non parla. E non scopa. Un'ameba. E dio solo sa quanto lo amo, perché l'ho scelto, sposato, ci ho fatto tre figli, e mi sono messa in riga. 21 anni insieme, non ho mai sgarrato, mi tengo anche bene, ma che problemi ha? Si è seduto cosi tanto sugli allori...e io cretina, che mi si dice, esci divertiti, fallo ingelosire...ma chi cazzo ne ha voglia ? Uscire e fare la vecchia gallina in qualche pub dove magari rimorchio un morto di fame? A parte che mio marito è quello che se lo faccio ingelosire si incazza con me e si offende, e non è quello che mi interessa, perché dovrei fare cose che non ho voglia di fare? Ma io mi chiedo, se lui con me si rompe, non gli interesso, non mi caga, perché non mi molla invece di fingere che va tutto bene e se gli voglio parlare svicola scappa con qualche scusa, va in giardino, o deve fare qualche lavoretto...insomma, fugge piuttosto che parlarmi? Cioè, io sono una moglie che non vuole segreti, una che può capire tutto e gli ho sempre detto che semmai dovesse finire il suo sentimento per me lo deve solo dire che troviamo una soluzione o ci lasciamo serenamente, perché non voglio essere la palla al piede di nessuno, perché merito amore, cioè...se sono una moglie che gli dice se mi hai tradito, ti sei innamorato, dillo, che apprezzo la sincerità e affrontiamo i problemi insieme ... e se proprio non va ci lasciamo ma in pace per i figli ...insomma, non sono una pazza che minaccia di rovinarti e di non farti vedere i figli, sono una che si rimbocca le maniche e ricomincia anche col cuore spezzato, del resto cosi il mio cuore sanguina, sono a pezzi, soffro come un cane, glielo dico anche ma sembra di parlare con un muro. Poi si dispiace se piango e mi abbraccia. Punto e fine. E tutto torna nella normale routine quotidiana...e io intanto mi sento morta dentro, incapace di capire. Lo vorrei lasciare io, chiaro, ma sono io quella innamorata mi sa e penso che se le amanti non mollano mai sti stronzi sposati, che le tradiscono senza dubbio con le mogli, eppure non li lasciano, non li lasciano nemmeno quando vengono usate come cestino della spazzatura, allora io devo essere come loro. Ma io sono la moglie, non ce la faccio a lasciare mio marito che ho voluto, amato, desiderato, con cui ho costruito tutto...non ci riesco a lasciarlo. Lo farei se sapessi che mi tradisce ma cosi...perché? In fondo bisogna accettare il marito o la moglie nel bene e nel male, bisogna accettare anche i difetti. E forse lui invecchiando ha sviluppato difetti che prima c'erano ma in minor misura. Non so, ma soffro tanto. E amo tanto. E so di essere cogliona. Ma con casa figli e una vita intera serena , non posso buttare tutto all'aria senza sapere perché. Toccherebbe a lui, a lui soltanto dirmi cosa vuole da me. O cosa prova. Cosa desidera. Rispondermi quando glielo chiedo. Sono disposta ad ascoltare ...ma non parla con me. Forse sono stupida. Parlare in coppia non serve a un cavolo se parla sempre solo uno dei due e l'altro è un muro. E' triste, non è rispettoso nei miei confronti e non penso sia amore, non si fa soffrire chi si ama. E già solo per questo dovrei lasciarlo. Lo so. So di sbagliare a non farlo io. Ma io voglio delle risposte. Sapessi che ha un'altra, un altro, che ne so, che si traveste da donna, vuole cambiare sesso, va a puttane, è innamorato di qualche sua collega...insomma, se sapessi qualcosa, che è infelice con me (dice che è felice con me) allora avrei in mano qualcosa per decidere, soffrire e voltare pagina. Cosi soffro e non so perché, non capisco. Mi sento malata io, pazza, una che non è contenta quando tutto va bene. Ma bene andrà per lui, non per me, mi mancano delle mani che mi toccano, mi manca un uomo che mi guarda negli occhi, che si interessa a me, che parla con me anche di cavolate, o di cosa fa al lavoro, di cosa vorrebbe in futuro, che fa progetti con me...niente, un'ameba mi ritrovo. Un'ameba che amo, e non so cosa fare. Sono tanto scema. E triste.

Tags: marito

Sab

13

Mag

2017

Bella per gli altri,ma non per tuo marito.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Buonasera.Quest'anno compio 35 anni.Sono una bella donna e lo dico non per modestia,ma per i commenti che mi fanno gli uomini per strada.L'unico che non mi fa mai complimenti è mio marito.Mi curo sempre,ho 2 splendidi bambini e non ho mai tradito mio marito anche se non mi sono mancate le occasioni.Non riesco a capire il suo atteggiamento....mi avvilisce....poi da quando ho perso il lavoro mi sento ancora  più in preda alle mie angoscie.Vorrei tanto che mi guardasse con la luce negli occhi...ma non lo fa...non mi dite che dopo aver fatto i figli noi donne trascuriamo i mariti perchè io non l'ho fatto.L'ha fatto lui con me.A volte mi sembra di non esistere per lui....gli sono indifferente.A volte penso che per sentirmi di nuovo viva mi dovrei fare l'amante

Tags: amante, marito

Mar

09

Mag

2017

Loro dicono le cose giuste, LORO

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Perché lui non mette mai in discussione quello che proviene dalla SUA famiglia? Io e mio marito siamo sposati da 1 anno e siamo assieme da 3. Avevo qualche avvisaglia già prima ma non ho prestato ascolto.

Lui viveva con la sorella, più piccola di un anno e la madre vedova. E' cresciuto con loro. Tutto quello che proviene da lì è oro colato. Da non mettere in discussione. Mai una volta che l'abbia sentito anche bonariamente criticarle. La madre dice questo? Deve essere vero. La sorella dice altro? Assolutamente sarà così. 

In compenso quando qualcuno della mia famiglia dice qualcosa o mi da quache suggerimento in generale "Ma sei sicura? Mah per me tuo padre si sbaglia..."e si dimostra molto diffidente come se noi fossimo gli scemi o degli zotici che non ci arrivano.

Se poi provi a farlo ragionare sul suo comportamento o dare contro a cose magari errate dette dai suoi famigliari, reagisce come se io ce l'avessi con loro e li stessi denigrando. Quando fa così lo trovo molto ottuso e odioso.

Tags: marito, vita, odio

Gio

27

Apr

2017

A quello stronzo di merda...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

...che ho in casa: sei il nulla al l'ennesima potenza, sei la più grande delusione della vita mia, sei un puzzoso brontolone, sei un permaloso prepotente e piagnone, sei una maledizione che mi perseguita, sei il marito che non avrei mai dovuto sposare, sei il peggior augurio che si potrebbe fare, sei colui che è meglio perdere che trovare. Sei, si, sei... fin quando ce la farò a sopportarlo! Stronzo di merda!!

Succ » 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti