Tag: vendetta

Gio

08

Nov

2018

Vendetta!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sono stata io ad aver messo il Guttalax (tanto) nel tuo pregiato whisky scozzese ed in tutte le tue grappe d'annata, nella tua amata maionese, nella marmellata preferita; dopo aver usato il water,  l'ho pulito con il tuo spazzolino da denti; ho messo l' anticalcare nel detergente intimo e nel doccia schiuma. Non ti ho lasciato nulla in frigorifero. Sono stata io ad aver preso i soldi che lasciavi in giro per casa, 'spiccioli per le spese' dicevi, tanto sono certa non ricordavi nemmeno di averli. Sei ricco sfondato, per te era carta da culo.Sono stata io che come souvenir mi sono 'regalata' il tuo portamonete super griffato e costoso che tu avevi dimenticato in un cassetto. Chissà, magari sei diventato matto a cercarlo.E poi, visto che nell'ultimo periodo sentivo di avere i giorni contati, facevo shopping ogni giorno (scarpe, vestiti caldi e molto, molto altro)  con il tuo bancomat per comprare cose che mi sarebbero servite, visto che non avevo alternative se non a tornare a casa dai miei (in un'altra regione), senza soldi nè lavoro. Ho cercato in tutti i modi di tutelarmi.Con i soldi che avevo messo da parte e lo shopping utile che ho fatto, sono riuscita ad essere autonoma per qualche tempo senza dover chiedere nulla ai miei genitori pensionati, riuscendo  poi a trovare in breve tempo un lavoro meraviglioso, che faccio tutt'oggi. Un lavoro che per i 3 anni della nostra storia, non ero riuscita a trovare  in quel buco di paese dove mi avevi costretta a vivere e a fare la casalinga, sola e segregata in casa mentre tu facevi i tuoi comodi in un'altra città a 3 ore di distanza con la scusa del lavoro. Certo, potevo spendere i tuoi soldi. Potevo fare solo quello. Tu misuravi l'amore con i soldi ma ero sempre sola e mi trattavi male. Avevo lasciato tutto per stare con te, avevo creduto nelle tue bugie, mi avevi abbagliata. Poi ho capito il tuo gioco. Volevi la perfetta donna di casa, volevi la governante e la puttana che ti scaldasse il letto. Poi ti sei stufato del giocattolino e mi hai buttata via.Sono stata io ad aver detto tutto a tuo fratello e tua cognata mentre tu mi avevi chiesto di non farlo, ho detto tutto. Della tua instabilità mentale e paranoie, delle tue amanti, dei tuoi comportamenti da psicopatico, delle tue bugie. Sì, avevo le tue  password, quelle che tu lasciavi in giro distrattamente, e mi sono loggata ovunque, salvando tutte le prove dei tuoi tradimenti, con 4 donne contemporaneamente.Sono stata io che, contattata da una tua cara amica di famiglia che si era affezionata a me e si chiedeva che fine avessi fatto, le ho detto tutto quello che avevi combinato. Ma come? Non poteva crederci! Un irreprensibile ed integerrimo imprenditore, proprio tu?...tutta facciata la tua, ricchezza, benessere ma tanto marciume interiore.E per finire, ho fatto al cresta sul prezzo del trasloco che TU hai pagato per correttezza, tenendomi il resto, d'accordo con il traslocatore che mi aveva chiesto perchè me ne andassi. Me lo ha consigliato proprio lui!!! Che soddisfazione!
E poi per mesi mi mandi SMS dicendo che ti manco e la tua vita fa schifo. Che soddisfazione!!! Ma vaffanculo va! Pezzente!

Tags: vendetta

Mar

16

Ott

2018

Ah ah ah it's karma, baby!

Sfogo di Avatar di EvelynEvelyn | Categoria: Superbia

Qualcuno si ricorderà di me.

Qualcuno si ricorderà di quando avevo un ragazzo attaccato sia alla gonna della mamma, ma contestualmente era anche attaccato al mio portafogli. Una sanguisuga, schifosa, maledetta, che ciucciava soldi come se fossero sangue.

Eeeeh caro mio... la gente si è accorta di quanto merda sei.

Io invece ho trovato un ragazzo che è l'opposto, ed è più di un anno che ci sto assieme. Responsabile, indipendente (vive già da solo da diverso tempo), scrupoloso ed amorevole. Tu invece? Sempre single sei perché fai schifo e la gente lo sa... lo vede...

It's karma, baby!

Con "affetto", la tua ex!

(chi vivrà vedrà per questa storia... ma non ha niente a che fare col passato, fortunatamente)

Gio

19

Lug

2018

Last Resort

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Last Resort... ultima spiaggia, in tutti i sensi. Pensavi esagerassi, non é vero? É molto più reale di quanto tu creda... e non finirà finché non avrò ottenuto quello che voglio. Quel tuo sorrisetto beffardo. Tutti i fottuti giorni, in classe. "Tutto va bene, tutto va a gonfie vele". Ah... in mille lacrime lo tramuterò. L'ho già fatto? Oh, bene. E allora andrò avanti, avanti, avanti, finché non mi implorerai di alleviare le tue sofferenze. Ma io non sarò così benevolo. Oh, no. Me ne andrò, lasciandoti a pezzi, esattamente come tu hai fatto con me. E dire che potevi avere tutto. Tutto. Esistono dei momenti, nella vita, in cui capisci veramente di essere giunto a un punto di non ritorno. In cui devi prendere in mano le redini della tua vita, e decidere cosa vuoi essere, cosa vuoi fare, e soprattutto con chi vuoi stare. E io, per te, ho osato. Mi sono messo in gioco. Ho agito. Mi sono svegliato dal torpore perpetuo in cui mi ero rifugiato molto tempo prima, perché era ora o mai più. É il momento. É lei. Se lasci perdere anche questa volta é finita sul serio. E se sono ancora qui a scrivere queste righe é solo perché un minimo di culo me lo sono fatto, per te. Ma non é bastato. E ti giuro, dovesse essere l'ultima cosa che faccio, che riuscirò ad eliminare quel tuo sorriso di merda dalla faccia. Puttanella.

Sab

10

Feb

2018

Presa di mira?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

C'é una con cui vado all' università che mi rompe i coglioni senza motivo; non posso neanche incazzarmi con lei apertamente perché lo fa in modo subdolo, in modo che non sembra stia parlando espressamente di me anche se di fatto é così e ne ho avuto prova piú volte. Se la affrontassi apertamente sembrerei quella che fa scenate o almeno mi farebbe passare così con gli altri colleghi rivoltandomeli contro. Io non le ho fatto niente di male (non la conosco particolarmente né la frequento nel tempo libero) e purtroppo devo sopportarla a lezione perché siamo una classe piccola e non posso farmi un altro giro di conoscenze, quindi vista la situazione ho deciso di giocare al suo stesso gioco.

Continueró a comportarmi educatamente come prima per non destare sospetti e inizieró a sabotarla ogni volta che posso; le ho già strappato alcune pagine dagli appunti, prossimamente conto di farle sparire le sigarette o rovinarle i vestiti. Potrei spingermi piú in lá e cercare di infettarle il telefono o il pc, boh, vediamo che piega prenderanno le cose, se la smette di rompere smetteró a mia volta.

Chiamatemi infantile, ma almeno cosí mi diverto un po' anche io. 

Mer

03

Gen

2018

Rabbia, odio, voglia di vendetta è impotenza...

Sfogo di Avatar di Thiago79Thiago79 | Categoria: Ira

Tutto ciô mi sta mangiando il cuore. La mia vita è stata completamente rovinata dalla mia quasi moglie, scoperta essere escort, puttana americana dedita a denaro e bella vita che ha fatto le cose piû beceri contro di me. Ora lei è con un milionario ed io in un ostello perchè mi ha lasciato senza nulla. Nessuno. Con il cuore marcito per sempre.

Vorrei continuare  la mia vita ma l'odio e la rabbia che provo sono infiniti. Vorrei solo vederla morta. Non ho abbastanza spazio per raccontare tutte le turpi cose che mi ha fatto. Tradito, drogato, fattomi sentire un verme sessualmente, fattomi passare per un mostro con i suoi, facendomi un video una volta che ero ubriaco o mentre cercavo spiegazioni di un suo tradimento, montandolo ad arte 

Sono volato in Messico temporaneamente per poi tornare, perchè il visto mi scadeva e accecato dalla rabbia non l'ho chiamata per 5 giorni. Quando ho riacceso il telefono ho visto messaggi d'amore disperato, e-mail, una foto della sua mano con l'anello di fidanzamento che le avevo regalato con richiesta di tornare a casa e di sposarla. Ho preso il primo volo, sono tornato in USA.

Quando sono arrivato mi ha detto che mi aveva chiesto di sposarla solo perchè pensava fossi morto. 

Mi ha psicologicamente, sentimentalmente, sessualmente ucciso. La vorrei morta. Solo morta. Il mio unico pensiero tutti i giorni e che la vorrei morta, vederla soffrire come un cane. 

Come faccio ad andare avanti con la mia vita? Non mi fido piû di nessuno, sto morendo dentro e piangendo di rabbia tutti i giorni. Sto rasentando la pazzia. 

 

 

Lun

01

Gen

2018

Perché non ho sposato quell'americana che mi abbordò alla fermata del tram a SAN FRANCISCO

Sfogo di Avatar di Thiago79Thiago79 | Categoria: Ira

Beh, spoilero. Perchè è la piû grande zoccola in quel continente. Dooo 8 anni che ci conoscevano, 6 di relazione, mi sono trasferirlo negli USA per sposarla come mi aveva chiesto, lasciando lavoro, amici, famiglia, tutto. Ed appena arrivato inizio a trovare l'orrore. Leí su un sito di incontri whatsyourprice.com dove gli uomini puntano soldi fino a 300 $ per invitarti a cena e poi chissà cosa succede. Diceva di andare a lavorare invece si vedeva con uomini vari a pranzo a cena, Tutto per la bella vita. Mi ha detto che andava lavorare ed invece ho scoperto che stava andando alle Hawaii con un tennista che in cambio di un weekend con lui le ha regalato un anno di voli gratis in giro per il mondo.  L'ho trovata in camera mia, nostra, con un indiano. Le sue valigie lì, le nostre foto sparite.  Quando ho minacciato lo stronzo lei mi ha detto che sono troppo violento si è stretta il braccio nella morsa della sua mano appunti e diventasse rosso, si è fatta una foto e mi ha intimato di andarmene da casa mia altrimenti avrebbe chiamato la polizia dicendo che l'avevo molestata.  Il giorno del mio compleanno mi ha portato in Kentucky facendolo passare per un regalo, invece voleva incontrare un uomo che mi ha presentato come suo amico e che realtà era un bastardo come lei.  Ad agosto mi ha inviato una foto scattata da un palazzo qualsiasi, come diceva lei, a San Francisco. In realtà quella foto era stata scattata da lei dalla suite dell'intercontinental  San Francisco, pagata Ave da un fottuto uomo milionario. Mi ha detto che andava a commemorare la morte di un suo amico a Portland  ed invece era a Los Angeles a scopare con un altro fottuto piano. Dulcis in fondo a settembre ha detto che andava lavorare a Los Angeles ed invece era in tour per la California, visitando tre uomini diversi, l'ultimo dei quali un milionario con una villa a Marina del Rey, jet privato e quant'altro serve per attirare una puttana del genere.  Purtroppo a causa del mio amore per l'amore ho tentato di giustificarlo in ogni modo. Nonostante tutto ciò e nonostante mi avesse trattato come una merda per un anno senza voler quasi fare sesso.  Il mese scorso mentre era in giro per diversi stati a visitare hotel di lusso per una nota rivista mi invia un messaggio piangendo, dicendo che io sono l'uomo della sua vita, di tornare a casa e di sposarla. Io sono impazzito e ho anche pensato di farlo ma ho scoperto che nello stesso momento in cui mi inviava quel video lei era in giro con lo stesso milionario stronzo a scopare di qua e di la.  E questo è solo il 10% di quello che è successo: mi ha drogato, costretto a vivere come barbone in mezzo alla strada per due settimane, fatto passare per un mostro Con i suoi amici e la sua famiglia, lurida baldracca. Mi ha lasciato senza nulla e nessuno, senza soldi, lavoro, famiglia, amici, amore. Senza amore e solo odio e voglia di vendetta, voglio marcia di vendetta. Vorrei solo vederla morta, lurida puttana troia, fucking whore, lurid bitch. Ti odio puttana del cazzo, devi soffrire, devi morire, il karma Deve far soffrire te e tutti quelli che ti stanno intorno. Bastarda muori lurida bastarda. 

Ven

01

Dic

2017

Hai pugnalato il cuore sbagliato

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Siamo stati prima amanti, poi ci siamo messi insieme. Sia io che te non avevamo mai avuto una tale intesa sia sessuale che affettiva. La tua amica mi veniva a dire che le raccontavi di non aver mai goduto come con me. Finché vivevi a casa tua andava tutto bene, poi la disgrazia. Prima ti é crollata la casa in ristrutturazione, poi tuo padre che torna a vivere a casa sua, dove vivevi te, allora sei venuta a stare da me. Poi gli hanno diagnosticato l'alzaimer, e hai cominciato a bere decisamente troppo. Ti ho vista andare cosi giù che decisi di rimanere qui con te per Natale, visto che non ne avevi mai avuto uno in vita tua, ma hai continuato ad andare giù. Nessuno si preoccupava di te. Solo io. A combattere contro i tuoi amici di merda che invece di spronarti seppellivano tutto con un'altro drink ed evasioni, e tu rimanendo a dormire da loro. A un certo punto ho detto basta, e ti ho buttata fuori, visto che a loro faceva cosi piacere tenerti. E ovviamente ti é andata mal anche con loro (mi vedevano come imbecille, poi si resero conto cosa voleva dire ciucciarsela. Pezzi di merda). A quel punto avresti dovuto capire, realizzare perché ti ho buttata fuori. Per farti capire cosa stavi perdendo. Un bagno di umiltà avrebbe dovuto renderti più intelligente, e invece no: hai preferito rimanere imbecille. Mi hai trascinato giù con i tuoi problemi, mi hai distrutto la vita e ora sono in un'altro paese, da solo, dove ho perso te, la casa, il lavoro, e un conto corrente prosciugato mentre tu adesso ti scopi quello che ti sta finendo il pavimento della tua nuova casa, che tra le cose é il proprietario alcolizzto del pub dove ti ubriachi. L'amore. E adesso, mentre mi guardo un video divertente, all'improvviso e senza un motivo mi immagino te che ti fai chiavare da lui, col tuo respiro ansimante, di puro sesso, o che mentre glie lo succhi lo guardi negli occhi come facevi con me. Nel più totale menefreghismo di quello che ti ho dato: la mia vita.  Pensare che lo fai con lui dopo che per un anno e mezzo che mi sono preso cura di te, quello che ho dato e sacrificato, aiutandoti la mattina a svegliarti perché i sogni erano troppo intensi e non sentivi la sveglia, per non rischiare di perdere il lavoro, e con quanto infinito amore nei tuoi confronti (e tu che non hai fatto il minimo sforzo, rovinando di fatto tutto quello di bello, incredibile e unico che c'era tra noi. Tutti si emozionavano a vederci)... per quanto non meriti tutta questa importanza questo pensiero mi dilania dentro. Ne potrei scrivere cosi tante... ma non ce la faccio più. Vorrei dimenticarti e basta ed andare avanti, ma poi qualcosa mi ferma. Che cos'é? Non lo so. Lascio che questo sentimento cresca dentro di me e poi...

Ecco cosé! La mia dignità! Devo restituirti una parte del dolore che mi hai dato. é troppo per me. Pan per focaccia...o non potro mai più aver rispetto per me stesso.

Non meriti assolutamente niente e presto scoprirai cosa comporta fare del male a chi ti ama. Dovrai provare la stessa cosa che provo io. Ci vorrà del tempo, ma posso aspettare. Ma una volta che tirero le fila... non ci sarà più nessuno ad aiutarti a rialzarti. E a quel punto ti potro veramente mandare AFFANCULO. 

Gio

09

Nov

2017

Ex pazza bastarda trevigiana

Sfogo di Avatar di RoscoRosco | Categoria: Ira

Sono incazzato come na bestia.

La mia ex compagna,zoticona, lurida e trevigiana fa di tutto per mettere i miei figli contro di me. Ma non mi intimorisce. Dentro sono uno scorpione già morto e rinato varie volte e con in corpo il sangue bollente del sud...

Non arrivo a fine mese perché tu hai bisogno del mio denaro per fare la mezza mignotta in giro? Va bene...diverrò più ricco...

Non mandi nostro figlio a Scuola perché ha la tosse? 51 giorni lo scorso anno e già 22 giorni quest'anno e siamo solo al 9 di novembre?

 Va bene...nostro figlio capirà e col tempo realizzerà da che ventre infame è nato...

Io nel frattempo sto facendoti vivisezionare l'animo dagli psichiatri del tribunale...

La mia idea è quella di ricostruire il rapporto che tu, laida zoppa e sciancata, hai lacerato tra me ed i nostri figli, e contemporaneamente farti un culo come un secchio.

Se seguissi L' istinto ti brucerei viva in quella casa di merda dove tua madre ha tante volte tentato il suicidio, appiccherei le fiamme a quella stanza maleodorante dove in passato allevavate i bachi da seta...

E spaccherei le tre panda del cazzo che avete in famiglia.

Ora è tornato a vivere nella topaia anche il panzone di tuo fratello...

Dormite assieme come fanno i migranti...nella stessa stanza gelida tu, il panzone di tuo fratello e nostra figlia( che usi come borsa dell' acqua calda).

I migranti fuggono dalla fame e dalla miseria...ho rispetto di loro, sono coraggiosi ed umili...qualcuno di loro non vedrà mai più la sua terra.

E tu da cosa fuggi invece? Caro toro ascendente vergine? Trascorri la tua intera esistenza nella tua cagosa casa trastullandoti, bighellonando e sparlando male di me con quei cessi maleodoranti di tua zia  e con la fancazzista di tua cugina...

Vivi ancora col sordo cornuto di tuo padre ed il bamboccione di tuo fratello...

Scopi pure male! quando facevamo l'amore ti ho fatta orgasmare 96 volte su 100!ed ora hai il coraggio di dire che sessualmente non valgo? Mai un moscione in 8 anni! Ti ho fatto pure il culo svariate volte! Ah ah ah ah ah! Devo confessarti una cosa, malefica celebrolesa sifilitica: una sera mi hai rotto il cazzo per una puttanata, come di consueto, ed allora ho preso la tua panda 1000, ho caricato in auto una ungherese simpaticissima di nome Alexandra la quale mi ha fatto un meraviglioso pompino , anzi il più gustoso pompino mai ricevuto...ah ah ah!

Ed tornato a casa ti ho svegliata ed abbiamo scopato...per fare pace...

Fu l'inizio di una vacillante pace armata.

Io ho tempo e pazienza stai pure tranquilla...

E visto che non ti piace fare sesso anale la mia idea e questa:o ti faccio un culo come a un secchio e dopodiché ti mando affanculo definitivamente, 

oppure...oppure...oppure....

Forse è meglio che taccia cosa l'istinto mi farebbe fare...

Lurida! Zoppa e circondata da parentacci microcefali trevigiani...

Matrona dei gabinetti pubblici ed impavida consumatrice dei quattro cazzi in padella...

Hai rotto li coglioni! 

Okkio lurida! okkio! Okkio a spaccare il cazzo alle persone di animo buono ed ad usurpare la serenità e la pace di due innocenti bambini...

Cara la mia "diversamente Franzoni" okkio...

Gio

03

Ago

2017

Stanco

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Basterebbe un gesto cosi piccolo, quasi invisibile per cambiar vita. Non mi riferisco al suicidio. Di quello non se ne parla. Quello che dovrei fare é svegliarmi una mattina, mettere mano ai miei pochi risparmi e fare cio che posso per devastare le vostre povere vite del cazzo vuote e senza senso. A voi che vi lamentate di una miseria che nemmeno esiste, che se davvero era cosi non vi alzavate all'una del pomeriggio per noia, ma alle sei di mattina o prima per fame. Vi pesterei a sangue con una rabbia inaudita a voi. Che dite di essere miei amici, e alle spalle vi divertite a turno con quella puttana. Voi che "amici di una vita", davanti alla mia presa di posizione avete scelto lei. Come fossi l'ultimo coglione arrivato. Basterebbe una luna storta al mattino, che in realtà é già arrivata, a danneggiare voi e le vostre fottute esistenze. Io volevo solo pace per poter tornare come prima. Grazie per aver dimostrato chi siete. Mi avete aperto gli occhi. Spero per voi che i nostri cammini non incrocino mai piú.

Mar

06

Giu

2017

La fisica del Karma

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Parafrasando un romanzo di fantascienza di Arsen Darnay, mi viene in mente che il Karma, secondo me, non si manifesta come ci dicono le dottrine orientali, in nuove rinascite, piuttosto è in questa stessa vita che il Karma opera.

Tu, lurido schifoso e maledetto cane che adesso langui in un letto di ospedale centellinando gli ultimi giorni della tua inutile vita, pensa al male che hai fatto alla mia famiglia, soprattutto ai miei figli  e preparati un bel discorso da fare a lucifero, cosi magari chiude mezzo occhio.

Addio, bastardo. 

Sipario.

(che faccio, clicco invio?... ma si, dai) 

Succ » 1 2 3 4 5 6 7 8