Accidia

Sfoghi più votati:

Sfoghi: (Pag. 1)

Lun

05

Nov

2018

Il padre della mia amica pt. 2

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Accidia

Qualche giorno fa ho postato una confessione riguardante (come da titolo) il padre della mia amica, di come lui sembrasse fin troppo amichevole nei miei confronti (Qui il link, per chi volesse leggerla --> https://bit.ly/2OsLCxs
Mi è capitato in questi giorni di rivedere la mia amica e con lei, suo padre. Mentre prendevo l'ascensore per tornare a casa, mi hanno accompagnato i suoi genitori, e suo padre mentre entravamo mi ha toccato la schiena e dopo, i capelli con fare scherzoso (quasi malizioso). Poi mi ha chiesto se un giorno di questi dormissi a casa loro. Possono sembrare cose da nulla, ma sono sempre più in paranoia e mi sale l'ansia. Ho notato questo cambiamento in lui, nel suo modo di guardarmi.
Oggi ho perfino sognato che mi stuprasse.
E niente, visto che il sito è fatto per questo, volevo sfogarmi e condividerlo con qualcuno.
Grazie per avermi ascoltata, spero davvero che siano paranoie e basta.

Dom

28

Ott

2018

Il padre della mia amica

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Accidia

Raga, ma è normale che il padre della mia amica mi tiri un riccio dei capelli, quasi giocandoci, chiamandolo "tirabaci", che mi fissi in continuazione (forse è solo una mia paranoia) e che metta like a tutte le mie foto del profilo di Facebook? Non vorrei trarre delle conclusioni affrettate, ma sono molto confusa.
Ho più volte notato che il suo modo di approcciarmi è fin troppo confidenziale e che attorno a lui alleggi un'atmosfera strana, ma ripeto, è il padre della mia amica e non vorrei allarmarmi inutilmente.

Sab

27

Ott

2018

La odio

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Accidia

Scema

Ven

26

Ott

2018

storia di Jafar

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Accidia

allora partendo dal fatto che ho proprprio una vita del cazzo e sono depressa e incazzata pero la vita fa ulteriormente cagare per la prof che non capsice un cazzo alla quale anche servirebbe una prof. ok sto scrivendo a caso percjhe non capisco un cazzo porca troia e sono depressa e incazzata e la vita fa estremamente schifo e in piu nessuno capisce un cazzo tutti rinco 

ok vado a cercare uno psicologo e se amnch'esso non capisce lo denuncio ciao a tutti questa è la storia della mia vita. ci sentiamo a breve bacia e baci e boh  

Ven

26

Ott

2018

Manipolatori

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Accidia

Mi sono inculato da solo. Ho dato confidenza a persone che mi ricattano velatamente psicologicamente.

Isolamento, mutismo selettivo, faccia seria, dispetti, risate ad alta voce, urla ad alta voce tra di loro, sguardi indiscreti.. e tutta la merda mi si riversa contro quando provo a reagire..

Cosa posso fare? La cosa rientra nel fattore lavorativo, secondo voi dovrei dire cosa vedo io alla titolare? o farei la figura del coglione? 

non se ne può piu' sono solo dei bambini.. 

Gio

25

Ott

2018

titolata solitaria

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Accidia

Convegno e conferenza sulle mie ricerche. Mi hanno forse coinvolta? no, nessuno mi ha avvertita. Non mi hanno neppure contattata per partecipare o per dare il mio contributo, ma neanche così per cortesia a titolo informativo. Mi sembra di non valere poi molto, non sono brava nè furba, in più non sono capace di leccare culi e sgomitare gratis et amore dei.

Ultimamente le cose vanno male: niente amore, poco lavoro, niente stimoli. Vorrei che qualcuno mi dicesse cosa fare per sentirmi finalmente soddisfatta di qualcosa, qualsiasi cosa, purché mi riempia tutta senza lasciare spazi vuoti.

Mer

24

Ott

2018

Esaurimento nervoso

Sfogo di Avatar di MeaowMeaow | Categoria: Accidia

Sto crollando. Porto con me troppo stress, il quale tenta di distruggermi. Peso già pochissimo, ho perso 1 kg e sono stitica. Ho mal di testa, stanchezza, ma non sono depressa, bensì preoccupata per il mio stato di salute. 

Ho paura, sono ipocondriaca forse. Non posso fregarmene, devo togliere dalla mia vita lo stress. Ma succedono troppe cose brutte, una dietro l'altra. A volte vorrei restare a casa tutto il giorno e non fare un ca. Ringrazio dio anche se sono atea di avere un ragazzo che si prende cura di me, ignaro di tutto ovviamente, della mia condizione. 

Ho paura di morire ora che potrei finalmente essere felice. 

Tags: sfoghino

Mar

23

Ott

2018

Non vado a lezione e mi sento in colpa

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Accidia

Raga sono in ansia perchè non sto andando tanto all'uni.

In pratica faccio solo tre materie a trimestre e alla fine ne sto seguendo solo una. Ma economia non la capisco proprio, non ci capisco un cazzo e il prof non è per niente bravo. Ho deciso quindi di smettere di perdere tempo a scaldare il banco e di farmela più avanti da sola sul libro.

Inglese invece è una cazzata proprio. La prof è un'ignorante che pronuncia bene 2 parole su 10 e non spiega neanche i mayeriali che ha dato per l easame, ma va su siti a caso. Spara frasi senza dire niente di concreto, cerca di coinvolgere la classe ma nessuno ascolta e nessuno le risponde e infine mette video ogni tanto a caso. Dovreste vedere gli appunti di ciascuno di noi, quelli che si impegnano prendono metà facciata in due ore ore di lezione. Ed è gia tanto. Poi non abbiamo neanche libri da seguire con lei, dà pezzi di articoli e libri a caso senza neanche usarli a lezione.

Quindi alla fine non seguo manco inglese.

Quindi 2/3 materie non le seguo. Però non so, questo è il mio primo anno di università, non vorrei allontanarmi troppo dal programma non andando mai a lezione, ma io sento che sia inutile andare a quelle due.

Sto sbagliando??

Gio

11

Ott

2018

Non saper cosa fare

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Accidia

non so perché sono qui.. mi serve un modo per sfogarmi con qualcuno e spero che mi rispondiate. Vista dall’esterno ho una vita che si direbbe niente male, ho tanti amici una bellissima fidanzata è una famiglia un po’ travagliata che mi vuole bene. Voi direte qual’è il problema? Beh ve lo racconto subito, mi stanno sul culo quasi tutti i miei amici per un motivo o per l’altro cioè gli voglio bene ma in fondo un po’ mi stanno sul culo. La mia fidanzata? Ci sto insieme da 3 anni e non so manco io perché forse perché non ho le palle di lasciarla dato che lei mi ama follemente ma a me di lei frega poco e niente, peggio ancora sono innamorato da sempre della mia migliore amica che è fidanzata da un po’ di anni con il mio migliore amico che invido da morire dato che è meglio di me in qualunque cosa: è ricco è intelligente a scuola va meglio di me è fortissimo nello sport che pratica ha tutte le fortune di questo mondo e io sono frustrato da questa cosa che mi fa sentire un pezzo di merda schicciata sull’asfalto. Sono un buono a nulla codardo. Odio profondamente tutte quelle cazzate positiviste perché io sarò frustrato per sempre, mi sposerò con una persona che non amo, farò un lavoro che odio circondato da gente che odio.. quindi fanculo 

Lun

08

Ott

2018

ondivaga

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Accidia

Caro psichiatra, anzi carissimo, alla luce dei prezzi delle sedute, non hai risolto il problema fondamentale che mi porto dietro da quando avevo 11 anni.

Allora durò circa tre anni per poi scomparire del tutto fino alla veneranda età di 24 anni, quando il letargo evidentemente era ormai finito, di nuovo fino ai 26 e poi eccolo là, il problema, ripresentarsi con tutto il suo bagaglio di ansia e frustrazione a 30 anni.

Le modalità sono cambiate, a 11 anni non sapevo inizialmente quel che facevo, era un gesto automatico, era come se fossi in una trance; in età adulta l'ho fatto consapevolmente per punirmi e scaricare la tensione, qualsiasi cosa ancor oggi mi provoca ansia. Da adolescente li strappavo proprio, adesso li spezzo soltanto in un'area ben delimitata, ma ho tantissimi capelli e non si notano neppure quei ciuffetti così corti... Mi sarebbe piaciuto indagare i motivi che portano a soffrire di tricotillomania, anche in rete non ho mai trovato spiegazioni, fondamenti scientifici, soluzioni ulteriori rispetto a quelle già in mio possesso, ma tu no, carissimo, tu hai creduto fosse sufficiente prescrivermi un leggero antidepressivo e qualcosa per rilassarmi. Non è servito a molto in realtà sai, ora che la cura è finita sto meglio, per tutto il resto, certo, ma il gesto ossessivo-compulsivo è rimasto e vorrei tanto capire perché la tricotillomania affligge soltanto certe persone e non altre, le ragioni profonde che la fanno sviluppare, considerando che ogni caso è diverso, e perché quasi nessuno riesce a guarire con la sola forza di volontà, anche quando rimane latente per più di un decennio.

Mi sono sentita a lungo pazza, ho persino avuto dubbi sulla mia intelligenza, sulla mia persona, non posso controllare completamente questo disturbo, non riesco a sconfiggerlo ci devo convivere e me ne vergogno, eppure da fuori sembra che quasi niente riesca a scalfirmi. Ho chiesto aiuto ma non abbastanza.

Succ » 1 2 3 4 58

Ma la tua coscienza invece ti fa venire quel certo formicolio che la notte ti tiene sveglio.

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti