Tag: ragazzi

Mer

07

Nov

2018

Risvoltini

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Superbia

O come cazzo si chiamano. Ragazzi di oggi, siete scemi? Non vi rendete conto di quanto siete ridicoli con le sneakers e i jeans arrotolati e tutte le caviglie di fuori in inverno? 

Al di la  del freddo, che non è da sottovalutare, ma siete esteticamente inguardabili. 

Cervello!!!!!! 

Dom

26

Ago

2018

Stanca

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sono triste e mi faccio schifo. Voglio cambiare la mia vita, ma non so da dove iniziare e non so minimamente come fare, spesso credo che l'unica soluzione sia farla finita. Ho 21 anni, é sabato sera e sono a casa da sola, con il mio gatto a piangermi addosso, mentre fuori c'è una musica che proviene da chissà quale festa e questo mi rende ancora più triste, perché mi sbatte in faccia la triste realtà che non ho amici e che sento di star sprecando la mia vita. Invidio le ragazze che passano sottocasa mia dirette alla festa, e penso a quanto sarebbe bello se fossi normale come loro.. Ma purtroppo sono qui, senza amici, a studiare, o almeno a provarci. In tutto questo mi pervade anche la nostalgia delle vecchie amiche che avevo, con le quali uscivo e confidavo qualsiasi cosa, ma che il tempo, la distanza e i contrasti di idee mi hanno portato via. Vorrei soltanto essere normale, avere una vita normale, ma sembra che io stessa me lo impedisca. Ho problemi di autostima, per problemi legati al bullismo di tanti anni fa, ma di cui tutt'oggi ancora non sono riuscita a cancellare dalla testa tutti quei giudizi negativi che subivo in giovane età. Si aggiunge anche il fatto che rifiuto l'invito di qualunque ragazzo per insicurezza, perché non mi sento all'altezza di nulla. Non c'è la faccio più, odio tutto questo. Vorrei urlare, gridare fino a perdere la voce, fino ad essere stanca. Sono consapevole che non sono problemi gravi, ma sono cose che mi fanno vivere negativamente la mia vita, non riesco più a trovare un motivo per continuare, non so cosa fare.. 

Ven

17

Ago

2018

Sono un po' sfigata

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Un ragazzo mi ha chiesto di uscire, io non so cosa fare. Nel senso vorrei conoscerlo, ma diversi fattori me lo impediscono. Tipo: non mi sento all'altezza, ho 23 anni e non ho la patente e quindi se per esempio mi chiedesse di uscire la sera non potrei a causa dei mezzi   soprattutto mi vergognerei a dirgli che non ho la patente e soprattutto mi vergogna il fatto di non avere amici, mentre lui sembra il tipo che esce spesso ehne ha moltissimi. Queste cosedspesso mi bloccano nell'uscire con ragazzo e sono abbastanza triste per questo. Sono più che sicura che così facendo rimarrò zitella a vita.. Fantasticoooooo

Mer

01

Ago

2018

RAGAZZI E RAGAZZE SERIE

Sfogo di Avatar di ChangessssChangessss | Categoria: Ira

A partire da quest'anno non trovo più ragazzi seri, eppure io non sono una ragazza che si veste con abiti succinti, che si trucca un sacco per attirare i morti di figa. Non capisco cosa stia succedendo, ormai ci sono pochissime persone interessate ad una relazione seria. (maschi e femmine)

Mi sento frustrata, a me prima di fare qualcosa con una persona piacerebbe conoscerla prima, mi piacerebbe uscirci e capire un po' com'è. Invece è tutto diverso da come la penso io il mondo. Molti rgazzi che ho conosciuto hanno dopo pochissimo tempo provato a scopare e così via. Mettendomi in imbarazzo tra l'altro. 

Se dici di no sembri una figa di legno, mentre se dici si ti senti una che la dà via come il pane.

Non capisco se tutte le persone serie siano già occupate o si stiano estiguendo.

So che sono stanca di trovarmi in ste situazioni.

 

Mer

25

Lug

2018

Ragazze con dignità e personalità non ce ne sono proprio più?!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Negli ultimi due anni ho perso più d'una amica per colpa dell'invidia! Non ho la certezza che sia per questo, ma se leggerete credo arriverete alla mia stessa conclusione. Tutto è cominciato ben 3 anni fa, quando in terza liceo un'amica ha introdotto nella compagnia del tempo un ragazzo. Tra me e lui è scattato subito qualcosa e così circa 6 mesi dopo mi ha chiesto di metterci insieme! Nulla fu più fatale : l'amica che lo aveva presentato a tutti era convinta fosse il suo ragazzo (???)...in pratica a detta di lui e da quel che si era visto anche durante le uscite non si erano mai nemmeno tenuti per mano, non avevano nulla in comune e lui non la sopportava, però secondo lei stavano insieme! Da quel momento lei ha iniziato a parlare male di me, di quanto fosse "inutile e da sceme fidanzarsi" ecc. ecc. Questa ragazza l'anno seguente si è fidanzata con un altro ragazzo. Sapete cosa c'è di ancora più osceno in tutto questo? Che entrambi erano suoi ex-compagni di classe alle medie ed era stata lei a contattarli dopo anni...questo non può che far pensare che volesse ad ogni costo far vedere di avere il ragazzo, non vi pare? (della serie "basta che respiri" ecc.) Credo che lei oggi non abbia ancora capito che io e lui invece ci siamo messi insieme perchè ci piacevamo davvero. Comunque, da allora, tra me e lei si è andata via via a perdere ogni confidenza, mi son anche pentita di esser stata sincera con lei a volte perchè questa non ha fatto altro che raccontarmi un sacco di bugie e fare le cose alle mie spalle! La ciliegina sulla torta è che è andata in giro a dire che io rubo gli ex e che ci ho provato col suo ragazzo attuale (quando ahimè è successo il contrario, e io ho anche avuto l'onesta di rifiutarlo! Tra l'altro ora anche lui ce l'ha un po' con me perchè non l'ho ricambiato, ma lasciamo perdere va...) rovinando così la mia reputazione anche con altre persone. Lei non sa che ogni volta che il nostro gruppo è uscito senza di lei lui le ne ha dette dietro di tutti i colori. Ha anche ammesso che sta con lei solo perchè a mollarla si sente in colpa (anche lui non dev'essere troppo sano di mente lol)...a oggi lei dice che stanno ancora insieme, fa di tutto per rimarcarlo quando ci sono io, ma ogni volta che usciamo lui la evita quasi tutto il tempo, non le rivolge la parola e non si baciano da quasi 6 mesi, tantomeno si abbracciano o hanno qualsiasi altra interazione da fidanzati. Mi fa sentire insultata il fatto che lei pensa che io mi beva le sue recite da bambina della materna :(!


Poi c'è una ragazza che al liceo era in classe con me, eravamo sempre insieme, pappa e ciccia...quando sia io che l'altra componente del trio ci siamo fidanzate è partita per la tangente...ogni cosa che le usciva bene doveva vantarsene, doveva fare tutto meglio di me, ma soprattutto DOVEVA fidanzarsi! Ci ha provato con tutti quelli che conoscevamo finchè non si è fissata su un nostro ex-compagno mio amico e dopo ben 2 anni di rifiuti da parte di lui, finalmente si sono messi insieme. (Cosa di cui io mi vergognerei al suo posto, onestamente). Io ho smesso di frequentarla perchè ormai cercava solo pretesti per uscire con lui, non gliene fregava niente di me, bastava che uscisse lui con noi e tutti apposto, o che uscisse lei con lui e non aveva più bisogno di chiamarmi. Bell'amica, visto che io invece anche da fidanzata ho continuato a trovare tempo anche per lei.


La terza è una ragazza che personalmente non mi ha fatto nulla di male...ma a volte parlando di ragazzi mi ha fatto alcuni commenti acidini che facevano trasparire quanto in realtà le rodesse che io avessi trovato qualcuno e lei no...

Vorrei solo avere delle amiche femmine come si deve, ho molti difetti, anzi sono socialmente molto imbranata, ma mi sembra assurdo che trovi solo delle vipere già a quest'età...sono messe meglio quelle di sex and the city!

Me la cavo meglio con i ragazzi sinceramente, solo che a quest'età il 99% se ti calcolano è perchè ti vengono dietro, non per essere solo amici...


Forse sono sbagliata io, forse dovrei solo arrendermi all'evidenza che sono tutte false e che la solidarietà femminilie non esiste più, che dite?

Mar

26

Giu

2018

BISESSUALITÀ O ETERO CON DISTURBO OSSESSIVO COMPULSIVO?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Su internet non trovo niente al riguardo e quindi scrivo qui visto che questo è stato un sito che mi ha sempre aiutato. Sono una ragazza di diciassette anni e durante tutta l'adolescenza non ho mai provato attrazione verso le persone del mio stesso sesso, ma solo per i ragazzi, sia fisica che mentale, nonostante sia stata delusa varie volte. Solo che nello stesso arco di tempo, mi è successo a periodi di avere dubbi sul mio orientamento sessuale. Iniziavo a testare questa cosa in base alle situazioni che mi circondavano, vedevo/vedo una rragazza chiedendomi quale fosse la sensazione che mi trasmette. Successe anche l'estate scorsa che mi ritrovai a guardare alcuni video lesbo appunto per testarmi, non mi facevano nessun effetto a parte l'ultimo video che guardai, però so con certezza che non farei mai nulla con una ragazza, spesso penso se potesse scappare un bacio giusto per testarmi un'altra volta e capire chi sono, però poi penso che il bacio sia qualcosa di intimo che non mi va di condividere con una ragazza. È da quando avevo tredici anni che nell'estate di ogni anno (ci ho fatto ben caso) ho questi dubbi, e nonostante io pensi di non essere bisessuale c'è qualcosa che mi logora dentro ogni volta che ci penso. Ho paura e ho addirittura pensato di essere omofoba quando non mi ha mai dato fastidio stare a contatto con persone di questo tipo. Ci sono state occasioni nel baciare persone del mio stesso sesso ma proprio non me la sono sentita, non so per quale motivo. Sono ancora vergine, mai avuto rapporti e mai fatto preliminari, sogno di fare queste cose con un ragazzo, anche in una vita futura mi immagino con qualcuno dell'altro sesso.  Sarà che mi sento così perché tutto questo ha a che fare con il mio stato d'animo, visto che la maggior parte del mio tempo lo trascorrono chiusa in casa e ci sto molto male per questo, o sul fatto che non sono molto a mio agio con il mio corpo anche se rispetto a qualche tempo fa la situazione è migliorata, poi sono anche molto paranoica. Aiutatemi ad avere qualche risposta.

Dom

17

Giu

2018

Perché dovrei?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Superbia

perchè diavolo dovrei stare con uno che mi fa schifo??? É cosi da stronze guardare solo ragazzi che attraggono??? ( attenzione che non parlo di bellezza). Tutti a farmi i moralisti del cavolo e a dirmi che sono superficiale mentre loro non starebbero con i soggetti in questione. Per caritá sono quasi tutti bravi ragazzi molto gentili ma assillano e si appiccicano e soprattutto pretendono giustificazioni al rifiuto che mi mettono nella terribile situazione di dover mentire o ferirli. Sono single da tanto e forse perchè sono troppo selettiva e chiusa ma mi sembra sia un mio diritto scegliere un uomo che mi piaccia. Non sono una discarca. Vorrei un ragazzo che oltre a una bella personalitá abbia una bocca che mi faccia venire voglia di baciarlo e non di fare voto di castitá. ho provato a stare con un ragazzo che mi piaceva poco ( fisicamente) ed é andata a finire che tutta la parte sessuale é stata un disastro lasciandomi ricordi non proprio stupendi.

Sab

09

Giu

2018

È amore?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sembra di essere ritornata ad un anno fa. Sento questa mancanza per te che mi fa mancare il respiro, mi crea un nodo in gola e fa in modo che tu sia un pensiero fisso, incapace di lasciarlo andare. Quello che ho provato per te, per me resterà sempre un mistero inspiegabile, perché anni fa, in un giorno come tanti, mi è capitato di conoscere ciò che io credo sia amore, anche se per gli altri può andare contro la ragione, ma lo è anche per me.  Io e te non abbiamo mai parlato della nostra personalità, abbiamo avuto modo di studiare con il tempo io il tuo carattere e tu (forse) il mio, e quest'ultimo l'ho capito da come me ne parlavi. Scrivo ad uno schermo, io e te non ci parliamo più, mi hai dimenticata definitivamente e anche io credo di averlo fatto, o forse lo credevo fino e qualche mese fa, ma allora perché scrivo ancora di te? Per me rimarrai sempre il mio grande amore lasciato in sospeso, anche se dopo di te ho provato a cogliere qualche occasione trascinandomi in qualche avventura, ma erano sempre emozioni lievi, mai quante me ne facessi provare tu. Ti sto anche sognando da qualche notte e vorrei poter credere a quella frase "chi ti pensa, ti viene in sogno" ma so che non è così, è impossibile, è follia, come la mancanza che sento per te. Ricordo che dopo un anno capii che la mia felicità dipendeva da te, come ho anche capito che è sbagliato che la propria felicità dipenda da qualcuno, perché ora sono concentrata su di me. E adesso quello che sto provando mi fa paura, di più rispetto alle altre volte, perché con gli altri io posso controllare la situazione, ma nella situazione che si creò tra me e te, è lei che controlla me. Sono prigioniera di questo amore, la mia condanna.  

"M'hê fatt na fattur

M'hê fatt na frattur ca nun s san 'cchiù.

Malammor."   

Mar

08

Mag

2018

ex cognata ora amica... ma è normale?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

la mia ex cognata nonché amica attuale ha un atteggiamento strano nei miei confronti ma io non mi spiego il motivo forse chi c'è passato può dirmi il perché...?

io e suo fratello ci siamo lasciati 1 anno e mezzo fa ,eravamo fidanzati ognuno strade diverse, io non voglio lui lui vuole altre tutto ok fin qua.. ma lei da circa 2 mesi mi vuole far conoscere tutti i ragazzi... perché?

mi dice vuoi conoscere questo, o quello, ti vuole conoscere il mio amico.. (che qui penso che lei le dice qualcosa x volermi conoscere l'amico).. a me sta situazione fa rabbia perché io non voglio conoscere nessuno dei suoi amici e nemmeno che lei debba trovarmi il ragazzo .. cioè io preferisco cercarmelo da solo non voglio che sia lei ad impicciarsi .. perché fa così? parlando con un'altra amica le dissi che questa cosa non é normale perché per tanti anni sono stata fidanzatacon suo fratello e lei invece mi vuole far conoscere ragazzi 0.0 cioè raga la situazione è veramente strana, se fosse stata un'amica la cosa era diversa, e in effetti la mia amica dice che non é normale.. lei non da un motivo se glielo chiedo mi dice solo :ma che male c'è--- allora le dico trovateli x te e lei dice No. Cioè ma perché fa così? Che poi mi ha presentato il suo amico e lei si impiccia per le uscite.. cioè se io devo conoscere il suo amico ho accettato di conoscerlo parlavo con questo ragazzo tramite messenger le dissi pochi giorni fa ora gli chiedo a lui se vuole uscire.. mi fa lei (aspetta glielo chiedo io).... ?!?!?  le dico ok e che ha detto che esce? elei mi fa : ha detto No che non c'è-.. ma se lo devo conoscere io xk ti intrometti tu? cioè perfavore spiegatemi sto comprotamento mi viene rabbia xk la vedo troppo azzeccosa, lei non sa chi conosco o meno però non capisco perché deve prendersi questo diciamo "impegno" lei se non lo faccio nemmeno io.. ditemi tutte le soluzioni o quello che pensate perché io non capisco il motivo ... 

Tags: ragazzi, aiuto

Dom

25

Feb

2018

L'amore esiste ??

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Visto che non ho un cazzo da fare, mi volevo sfogare sul fatto che mi sento uno schifo..... perché ho perso delle ragazze che mi hanno friendzonato o rifiutato....non capisco cosa c'è che non va in me....a detta di molti sono simpatico, carino, pieno di hobby, non mi arrabbio mai e sono gentile....forse è perchè a voi ragazze piace il ragazzo stronzo, quello che ti snobba ed è sicuro di se. Ecco perché non credo che troverò mai una ragazza, la maggior parte sono stronze e ti snobbano. Ormai ci si innamora di quello che rappresenta una persona e non della persona in se.

Succ » 1 2 3 4 5 6 7 8