Tag: uomini

Lun

20

Mag

2019

Sembrerà banale, ma...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

sono oggettivamente stanco dei soliti giochi e dei soliti schemi.

Nasci maschio e ti danno i mattoncini e i mostriciattoli.

Nasci femmina e hai già un bambino e la casa da pulire assieme alla mamma... Che giochi stupidi e settoriali.. ti inculcano nella testa quello che farai più o meno da grande. Ed ecco che arriva l'ansia se non ti sposi, se non ti trovi la compagna che piace agli altri, se non hai figli, se non le regali niente perché non vuoi spendere, se non glielo dai perché non ne hai voglia ... Così non ti vivi bene e serenamente niente, sempre con l'angoscia che sia dal lato maschile che femminile, ogni "no" e alcune mancanze possano spingere il partner nelle braccia altrui.

Gli uomini sono inutili e insensati, leggi pedine nel mezzo. e le donne sono miserabili, str**ze e offensive tra di loro perché alla fine si vogliono solo sottomettere all'uomo è   farsi belle più Delle altre per trovare marito e accasarsi. Darwin c'è ! Non ci siamo poi così tanto evoluti .

E poveri gay: sempre criticati e presi in giro quando non hanno fatto niente di male. È giusto ed è stupendo trovare qualcuno a cui dare amore. Io sono fiero.

Stendiamo un velo pietroso su quelle povere ragazze che baciandosi per amore in pubblico, fanno arrapare l'idiota di turno...... Dimostrano più intelligenza le ragazze che si amano e non le galline che concorrono per piacere ad un uomo.

Mar

14

Mag

2019

Mi pigli per il culo?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Mi hai chiesto di sposarti e ho accettato.  Lo abbiamo detto a tutti e io comincio a organizzare, e ora mi dici che devo aspettare che prima devi risolvere delle cose di lavoro? Mi prendi in giro? Che cazzo me lo hai chiesto a fare allora? 

 Ma poi che cazzo vuoi che sia, devi presentarti quel giorno in comune,         viaggio di nozze, niente di più. Organizzo comunque tutto io e sarà una cosa piccola perché abbiamo deciso così.

Allora perché fai questi discorsi? Tutte le volte che c'è da prendersi un impegno  ti devo mettere davanti ai fatti compiuti?

Eh oh farò così di nuovo. Deciderò tutto da sola e ti comunicherò "oh mercoledì alle 17 abbiamo questo appuntamento" e via via ti fare firmare e fissare tutto senza coinvolgerti. 

Tanto con te è sempre la solita solfa. Poi sei contento ma prima fai la prima donna capricciosa del cazzo e ti perdi in un bicchiere d'acqua. Alla faccia del "sesso forte". 

Cretino. 

Se non avessi me a guidarti un po' non riusciresti nemmeno a pulirti il culo. 

Con lavoro stessa roba,  sono sempre io a doverti aiutare e motivare. Con la casa se non era per me nemmeno iniziavamo ad arredare. 

Per aver un figlio sarà uguale, meno male che li sarà più facile visto le la controccezione la gestisco io.

Ogni tanto le amiche mi dicono "ma perché non te ne trovi uno più deciso?"

La mia esperienza purtroppo mi insegna che gli uomini ormai hanno tutti almeno una grossa pecca. O tradiscono, o non si impegnano, o sperperano i soldi...qualcosa c'è sempre.  

Almeno a me nella ruota di quello che passa il convento mi è capitato un imbecille gestibile. Meglio di nulla. 

 

Mer

17

Apr

2019

Basta! Quel deficente non mi merita!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Dopo essere uscita dalla depressione con ricovero (ho rischiato di morire), a causa del mio ex che mi molla per sposare un'altra, dovevi arrivare tu.

Sei riuscito a mettere in atto i miei incubi peggiori con una precisione chirurgica che meriteresti un Oscar. Hai dato delle martellate potenti alla mia autostima ma alla fine, un'autostima come la mia non l'abbatti neanche con una bomba nucleare.

Hai tentato di mettermi le mani addosso per sottometermi dalla quale hai pagato le conseguenze, quando non riuscivi più ad affrontarmi, hai pensato bene di spaccarmi le cose con la falsa promessa che mi avresti ripagato gli oggetti rotti. Poi le bugie e tradimenti, reali e presunti.

Tu con quel tuo approccio persuasivo e di falsa gentilezza, il più grande dosatore di bastone e carota che avessi mai conosciuto contro una che non si lascia corrompere da niente, infatti alla fine ho vinto io.

Si caro mio, tu non meriti una come me.

Tu e quella tua ex, stronzissima che non riuscivo a provare rabbia contro di lei, ne ho viste di donne che perdevano la dignità ma mai così. Ha annullato l'amor proprio e la dignità con piazzate imbarazzanti anche davanti ai clienti per oltre un anno. Ho saputo molto dopo e assistito molto dopo a queste scene raccapriccianti. Mai provato pietà e disgusto per una donna, mi ha fatto provare vergogna di essere anche io donna. Ad oggi, a distanza di 5 anni, non te ne sei mai pentito.

Tu non l'hai fermata, ci godevi del modo in cui si umiliava per te ed io non potevo rimanere a guardare.

Grazie a lei, ho avuto la forza di fare il primo passo lontano da me, anche se con me eri apparentemente perfetto.

Hai cercato di prendere potere su di me con ogni mezzo, con gli insulti, con i paragoni, con le bugie, hai tentato (invano) di distruggermi la reputazione facendomi passare per troia e anche per una persona gelosa delle donne che ti si avvicinavano. IO POI AHAHAHAHAH

Tu che hai tentato di mettere la tua ex contro di me tanto per deliziarti dell'idea che io e lei potessimo litigare per te, peccato che poi ho fatto rinsavire la tua ex dicendole che mai litigherei con una donna per amore di un uomo, lei si è sentita sotterrata e non mi rivolse più parola e ne sguardo.

Hai denigrato un'attività che stavo cercando di rendere un lavoro, mi hai manipolato a tal punto per convincermi a desistere.

Io che ti ho dato tutto e tu mi hai negato anche il sesso per costringermi a convivere con te e fare in modo di aprire il conto cointestato mentre tu uscivi, mi tradivi, ti facevi i cazzi tuoi e quando nessuno più usciva con te, ritornavi da me. Quando ero pronta a lasciarti, mi dicesti che eri pronto a sposarti con me. Mi incazzai come mai in vita mia.

Non mi hai invitato mai da nessuna parte, io c'ero solo per stare sul divano a guardare la tv, non si poteva uscire perché io ero in difficoltà economiche e tu non avresti pagato per me, perché io dovevo avere la mia indipendenza (in difficoltà, che ridicolo).

Per fortuna mi sono opposta con tutte le forze che avevo, per fortuna che qualcosa mi ha impedito di ascoltare il mio cuore e ad oggi, finalmente sono riuscita dopo che ti ho bloccato ovunque, anche a chiudere quel canale di messaggi che avevamo.

Anche se alla fine te ne sei pentito amaramente, si perché mi hai trattato male come tutte le altre, te ne sei approfittato perché tanto, oggi ci sono io, domani ce ne sarà un'altra.

Ma il Karma oltre a farti perdere tutto (ti sei comportato male anche con altri, ti sei approfittato di due ragazzini di 20 anni lasciandogli un posto in affitto di punto in bianco che dovevano pagare loro 1000 euro al mese), ti ha fatto capire che davvero sei innamorato di me.

L'amore non umilia, non denigra, non ferisce, non mette alla prova, non tradisce, non picchia.

Adesso muori perché vorresti tornare indietro ma non basterà una vita a farti perdonare, sopratutto il tuo tentativo di strozzarmi quel pomeriggio per una sciocchezza.

Ho vinto io! Tu non meriti il mio perdono e meriti di andare avanti con la vita, continuare a non farti piacere nessuno perché sono io il tuo chiodo fisso che mi hai fatto scappare via.

Ed ogni tanto penso se non sto sbagliando, poi mi viene in mente tutto quello che mi hai fatto, che non basta una vita per raccontarlo.

Sab

06

Apr

2019

Vaffanculo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

La prossima settimana è il mio compleanno. Stavo organizzando qualcosa di carino da fare con te (organizzando io perché tu ovviamente non riesci visto che a malapena riesci a fare le tue stronzate) e con a causa della tua stupidità e incapacità di comunicare e gestire la vita come un adulto abbiamo litigato. Ora ci siamo riappacificati ma sono ancora incazzata come un muflone.

E mi dici "dai cosa vuoi fare per il tuo compleanno? Facciamo qualcosa di bello". Ma vai a fanculo vai. Non ho piú voglia di fare un cazzo. Vorrei mandare a quel paese tutto e tutti. 

Piuttosto mi organizzo un gigolò che mi fa stare bene perché lo pago ed è professionale. Tu per me puoi crepare! Perché non sei finito sotto il tram ieri? Perché? 

 

Gio

28

Mar

2019

Deduzione...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Il mio carattere non piace.Ed ho capito perché, considerando sia analitica come persona ma potrebbe anche darsi non sia oggettiva.Intanto mi riferisco al fatto il mio carattere non piaccia agli uomini.Brevemente: io sono una donna di 30 anni. Ho sofferto molto in campo amoroso e ciò mi ha reso una persona empatica ed cuta o comunque ha accentuato questi aspetti. Dentro, sono anche molto dolce e sensibile, sono una persona di cuore. Però c'è questo lato, che è subito in luce e si mantiene, sono indipendente e so cosa voglio, chi può starmi vicino e chi lontano o magari vicino ma come stabilisco io, non essendo compatibili.Sono anche ironica e divertente. So esprimere le mie emozioni, sensazioni. Ho studiato molto ed ho un buon bagaglio culturale. Non ho timore di esprimere i miei gusti magari alternativi in fatto di film, musica, interessi, arte. Sono una persona umorale, alcune cose dipendono da come mi sento. Se voglio uscire, vedere qualcuno o un'altra persona. Compio scelte, di ogni tipo. Non sono spaventata da nessuno e raneamente vengo intimorita per delle situazioni banali. So cavarmela. Ho vissuto da sola ai tempi dell'università, ho viaggiato perlopiù da sola, ho vissuto da sola altre volte. E, non so se per ultima ma effettivamente nota ancor più importante delle altre (espresse comunque in modo molto sfumato), m'incazzo. Cioè tecnicamente è davvero raro che si riesca a prendermi per il culo. Scusate la finezza.Tutto questo, agli uomini, fa paura. Ma paura seriamente.Non sanno relazionarsi.O si gonfiano il petto facendo gli spavaldi, oppure cercano di sottomerti e - l'atteggiamento più gettonato - scappano. Scappano non perché io non gli piaccia, magari non se lo sanno spiegare neppure loro ma avere una presenza con le palle, li irrita. Li fa sentire alla pari o forse sotto.Tutto ciò perché nessuno desidera una persona dal carattere forte ma delicata. Solo una bella statuina da dolce, educata, modesta. Senza carattere. Nessuna tendenza spiccata. Personalità banale. Equilibrata. Fredda forse anche. Un mix tra "brava ragazza" e "fredda ed inespressiva".Anzi, chi si relaziona a me, quelli "coraggiosi", lo fanno per sfida.Io sono crescita con mia madre, ho avuto un rapporto travagliato con mio padre ed anzi, li chiamo "mamma e padre" e di fatto, io sin da piccola dicevo alla mia mamma di non soffrire e sfanculizzare mio padre, in termini differenti, sì.Ho avuto storie con merde vere, uomini finti e pieni di solitudini di se stessi (non so se si riesce ad intendere).Cioè, tanta altra roba e quindi mi sono ampliata, evoluta. E questo si sente. Perché non si percepisce che sono calda ed amorevole ma semplicemente non imbecille? Cioè, necessariamente, una donna "zucchero" dev'essere senza altre sfaccettature? C'è tempo e modo e mica con tutti.Insomma, la mia conclusione è questa. Ci sto pensando ora mentre mi è venuto in mente un tipo che mi ha accantonata e sta con una macchietta. E di macchiette ne vedo tante. Ed oh (passatemela), sono tutte accompagnate. Io sola.Non cambio. Sono me stessa.Cosa vi ho trasmesso? Che considerazioni avete?Grazie per aver letto. Cerco giudizi, anche "a pelle" via web, così pure quello che vi passa dalla vita. Anche un "non pensarci troppo e vai avanti" ma questo beh, lo so. Aiutatemi, ho davvero bisogno di pareri anche di getto. Vi leggo e siete schietti e saggi.Grazie ancora, buona giornata (o buonanotte, io scrivo alla sera).Y.  

Lun

25

Mar

2019

Mi hai rotto il cazzo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Stai sempre a lamentarti del lavoro e non fai nulla per trovarne uno nuovo. Questo fine settimana hai fatto 2 lavatrici (solo lavare eh, a stendere e stirare non ci pensi nemmeno) perché io stavo male e sembra che hai salvato Roma. 

Sei stato tutto im tempo al PC a giocherellare e a fare stupidaggini anziché cercare lavoro o aiutarmi. E ora ti incazzi con me perché è di nuovo lunedì e devi tornare in quell'azienda dove dici che sono tutti cretini (orari flessibili e ottimo stipendio....secondo me il cretino sei tu).

 Cristo che imbecille che sei!!!!! Ma come ho fatto a mettermi con te? 

Mer

13

Feb

2019

Stiamo tirando su male i maschi

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Negli ultimi 50 anni abbiamo tirato su dei pessimi uomini.

Non sanno più lavorare sodo, non sanno più fare sesso, hanno paura del confronto, dei medici, dei viaggi, di impegnarsi. Non sanno ne essere dei veri uomini, ne occuparsi delle faccende. 

Di 100 cose non riescono a farne una per bene. Sono confusi, impauriti, incasinati e imbranati. E le donne invece hanno imparato a fare tutto, dai lavori manuali, pesanti ed esposti (muratrici, vigili del fuoco, tassista) pur rimanendo capaci di pulire, cucinare e fare figli.

Stiamo sbagliando qualcosa. 

Esempio: la sterilità. Nei media si continua a sostenere che nelle coppie sterili la causa è nel 50% dei casi la donna. Signori, è una menzogna. Secondo statistiche Europee del 2018, la causa della sterilità è nel (rullo di tamburi) 76% dei casi la poca agilità dello sperma maschile o la mancanza di sperma vivo. 

Si parla di uomini signori. Non prendono la pillola, non hanno motivo di avere questi problemi. Ma li hanno. Perché fumano, bevono, non fanno sport. E soprattutto, non vanno dall'andrologo finché le palle non cadono. Noi donne invece una volta l'anno siamo dal ginecologo.

 Dobbiamo insegnare ai maschi l'importanza della salute e mandarli dal medico in adolescenza come le femmine. 

E dobbiamo insegnare loro a fare tutto quello che fanno le bambine. Dobbiamo insegnare loro ad essere buoni mariti, non bamboccioni dipendenti, dato che ormai gli uomini con le palle come i nostri nonni non ci sono più. 

 

Mar

12

Feb

2019

Curiosità innocente

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ma quando gli uomini guardano i porno, immaginano di far sesso con l'attrice o comunque entrano nei panni dell'attore? 

Tags: uomini, porno

Dom

10

Feb

2019

Ma sei scemo?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Sono a letto con l'influenza. Per 3-4 giorni mio marito deve occuparsi della casa e cucinare. Non sta lavorando questa settimana quindi ha tutto il tempo che gli serve. Non abbiamo né figli ne animali. 

Ho fatto la spesa in anticipo non appena mi sono accorta che mi stavo ammalando. Quindi lui non deve nemmeno uscire. Ieri tranquillo tranquillo è anche andato in palestra e a tagliarsi i capelli. L'unica cosa che sta facendo è fare una lavatrice dopo l'altra. Poi butta tutto in asciugatrice e dopo non mette a posto nulla. Ha fatto una montagna di panni in camera anziché dividerli fra cose da stirare e cose che può già mettere apposto. La montagna ovviamente la dovrà mettere a posto e stirare la sottoscritta dopo la malattia, a meno che lui non pensi che i panni camminino magicamente verso l'armadio. 

E la ciliegina sulla torta: oggi gli ho detto di mettere a posto almeno gli asciugamani. E il risultato è stato che lui si è incazzato perchè erano piegati male e non entravano. Dice che li piego male e questo lo fa infuriare. Alla mia richiesta di discuterne in un altro momento perché non mi sento bene mi ha accusata di non saper ascoltare. 

E certo amore mio. Io li piego male e veloce perché faccio le faccende la sera dopo il lavoro anche se torno più tardi ti te. Sono esausta e se la roba è pulita per me è già una vittoria. Ma a te che te ne frega. Tu hai bisogno di tempo per te, per la palestra, per i porno e per i tuoi inutili videogiochi. 

 Speriamo qualcuno di investa la prossima volta che esci. La mia vita senza di te sarebbe più facile. 

Sab

05

Gen

2019

Non sentire niente durante la penetrazione e perdere erezione

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ciao a tutti, ho avuto solo due esperienze sessuali in vita mia (finora spero XD). La prima volta indossai il preservativo, e poco dopo che iniziai a penetrarla, appena mi fermai un attimo per cambiare posizione, ho perso l'erezione. Quella volta pensai che era per il fatto che la ragazza con la quale stato facendo sesso non mi piaceva molto fisicamente, e che il preservativo mi bloccava la sensibilità, infatti anche quando la penetravo non sentivo tanto piacere. La seconda volta, la ragazza mi piaceva tanto, era bellissima, non avendo il preservativo decidemmo di farlo senza (lo so che è stata una cazzata quindi sorvoliamo). Anche qui non  subito come la prima volta iniziai a perdere l'erezione, non è stata quasi immediata come la prima volta, anzi, appena estraevo il pene dalla vagina, l'erezione tornava praticamente subito, ed inoltre non è che la perdevo totalmente, ma parzialmente, morale della favola....anche la seconda volta non sono riuscito a venire!

E' capitato anche a voi?

 

Succ » 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12