Tag: attrazione

Ven

17

Mag

2019

Insegnate di scuola guida

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

come nasce il desiderio sessuale? Spiegatemelo

 E' da relativamente poco che frequento scuola guida, ci sto andando tutti i giorni per prendere questa benedetta patente il prima possibile. L'insegnante è sempre lo stesso, e quindi vederlo non è un avvenimento particolare.

Io sempre in prima fila, è ovvio che mi guardi spesso mentre spiega. Però due giorni fa è successo qualcosa di strano. Ci sono state delle occhiate strane da parte sua, cariche di qualcosa di indecifrabile. In quei pochi secondi è scattato qualcosa in me, una specie di brivido mi ha percosso, non uno di quelli dispiacevoli (anzi). E all'improvviso questo rapporto tra "studente" e insengante sembra cambiato, è come se provassi attrazione per lui, ma non l'avrei mai immaginato. Insomma è un uomo sui 35,40 anni. Non mi sono mai interessati gli uomini così grandi. Eppure.

Non riesco nemmeno a guardarlo negli occhi perchè oramai mi sembra troppo strano farlo,prima lo facevo sempre.

Oggi mentre parlava ha abbassato lo sguardo, direzionandolo palesemente sulle mie tette mentre appoggiavo il gomito sul banco. E poi quando mi viene a correggere gli errori, alla fine prima di laciarmi mi tocca sempre la spalla, questo dopo il fatidico giorno. Che poi oggi a lezione non ci ho capito niente  

Ora, io non so se sono pazza Forse è una cosa che è partita da me e mi sto immaginando tutto.

Eppure quegli sguardi mi hanno transmesso qualcosA.

Ripropongo la domanda, come fa a nascere questa inspiegabile attrazione verso qualcuno,che magari prima ammiravo solo come bravo insegnante, come minchia è possibile?  Non me calcolavo nemmeno per finta prima 

 

Mer

17

Apr

2019

Basta! Quel deficente non mi merita!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Dopo essere uscita dalla depressione con ricovero (ho rischiato di morire), a causa del mio ex che mi molla per sposare un'altra, dovevi arrivare tu.

Sei riuscito a mettere in atto i miei incubi peggiori con una precisione chirurgica che meriteresti un Oscar. Hai dato delle martellate potenti alla mia autostima ma alla fine, un'autostima come la mia non l'abbatti neanche con una bomba nucleare.

Hai tentato di mettermi le mani addosso per sottometermi dalla quale hai pagato le conseguenze, quando non riuscivi più ad affrontarmi, hai pensato bene di spaccarmi le cose con la falsa promessa che mi avresti ripagato gli oggetti rotti. Poi le bugie e tradimenti, reali e presunti.

Tu con quel tuo approccio persuasivo e di falsa gentilezza, il più grande dosatore di bastone e carota che avessi mai conosciuto contro una che non si lascia corrompere da niente, infatti alla fine ho vinto io.

Si caro mio, tu non meriti una come me.

Tu e quella tua ex, stronzissima che non riuscivo a provare rabbia contro di lei, ne ho viste di donne che perdevano la dignità ma mai così. Ha annullato l'amor proprio e la dignità con piazzate imbarazzanti anche davanti ai clienti per oltre un anno. Ho saputo molto dopo e assistito molto dopo a queste scene raccapriccianti. Mai provato pietà e disgusto per una donna, mi ha fatto provare vergogna di essere anche io donna. Ad oggi, a distanza di 5 anni, non te ne sei mai pentito.

Tu non l'hai fermata, ci godevi del modo in cui si umiliava per te ed io non potevo rimanere a guardare.

Grazie a lei, ho avuto la forza di fare il primo passo lontano da me, anche se con me eri apparentemente perfetto.

Hai cercato di prendere potere su di me con ogni mezzo, con gli insulti, con i paragoni, con le bugie, hai tentato (invano) di distruggermi la reputazione facendomi passare per troia e anche per una persona gelosa delle donne che ti si avvicinavano. IO POI AHAHAHAHAH

Tu che hai tentato di mettere la tua ex contro di me tanto per deliziarti dell'idea che io e lei potessimo litigare per te, peccato che poi ho fatto rinsavire la tua ex dicendole che mai litigherei con una donna per amore di un uomo, lei si è sentita sotterrata e non mi rivolse più parola e ne sguardo.

Hai denigrato un'attività che stavo cercando di rendere un lavoro, mi hai manipolato a tal punto per convincermi a desistere.

Io che ti ho dato tutto e tu mi hai negato anche il sesso per costringermi a convivere con te e fare in modo di aprire il conto cointestato mentre tu uscivi, mi tradivi, ti facevi i cazzi tuoi e quando nessuno più usciva con te, ritornavi da me. Quando ero pronta a lasciarti, mi dicesti che eri pronto a sposarti con me. Mi incazzai come mai in vita mia.

Non mi hai invitato mai da nessuna parte, io c'ero solo per stare sul divano a guardare la tv, non si poteva uscire perché io ero in difficoltà economiche e tu non avresti pagato per me, perché io dovevo avere la mia indipendenza (in difficoltà, che ridicolo).

Per fortuna mi sono opposta con tutte le forze che avevo, per fortuna che qualcosa mi ha impedito di ascoltare il mio cuore e ad oggi, finalmente sono riuscita dopo che ti ho bloccato ovunque, anche a chiudere quel canale di messaggi che avevamo.

Anche se alla fine te ne sei pentito amaramente, si perché mi hai trattato male come tutte le altre, te ne sei approfittato perché tanto, oggi ci sono io, domani ce ne sarà un'altra.

Ma il Karma oltre a farti perdere tutto (ti sei comportato male anche con altri, ti sei approfittato di due ragazzini di 20 anni lasciandogli un posto in affitto di punto in bianco che dovevano pagare loro 1000 euro al mese), ti ha fatto capire che davvero sei innamorato di me.

L'amore non umilia, non denigra, non ferisce, non mette alla prova, non tradisce, non picchia.

Adesso muori perché vorresti tornare indietro ma non basterà una vita a farti perdonare, sopratutto il tuo tentativo di strozzarmi quel pomeriggio per una sciocchezza.

Ho vinto io! Tu non meriti il mio perdono e meriti di andare avanti con la vita, continuare a non farti piacere nessuno perché sono io il tuo chiodo fisso che mi hai fatto scappare via.

Ed ogni tanto penso se non sto sbagliando, poi mi viene in mente tutto quello che mi hai fatto, che non basta una vita per raccontarlo.

Mar

16

Apr

2019

La voglia di peccare e la paura di farlo

Sfogo di Avatar di corpoelettricocorpoelettrico | Categoria: Lussuria

Non sarò precisa, ma sono piccola d’età. Ho sempre percepito gli impulsi sessuali in maniera molto intensa e sin dall’infanzia ho sperimentato la masturbazione, abbandonandomi negli anni a delle fantasie erotiche sempre più spinte e dettagliate. Nel corso dell’adolescenza – non è ancora terminata – ho frequentato diversi ragazzi, avuto delle prime esperienze con loro, ma mai un rapporto sessuale a tutti gli effetti: la relazione è sempre terminata prima del “grande passo” o, per qualche motivo, sul momento non mi sono sentita pronta. Ma non solo: ho un’attrazione spropositata nei confronti degli uomini più adulti, che mi porta a vedere i miei coetanei solo come ragazzini privi di esperienza di cui a me non interessa fare da “cavia”. Dove vedo maestria, maturità e la giusta ironia mi sciolgo come neve al sole. 
 
Precisiamo che vengo da un paesino e appartengo ad una famiglia cattolica e rispettata, io vengo vista come l’angioletto di turno e mi manca solo l’aureola in testa... ma sono un fuoco e non so più che fare. Attualmente ho una mezza sbandata per un amico di alcuni miei familiari, sulla trentina, abbiamo parecchi anni di differenza ma lui ha palesato la sua attrazione nei miei confronti più volte... e a riguardo dico solo una cosa: potessi, gli farei male. Tanto. 
 
👏🏻che 👏🏻situazione 👏🏻di 👏🏻merda 👏🏻

Dom

14

Apr

2019

Dovrei andarci?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Allora facendola breve ho cominciato a sentirmi con un ragazzo che è tutto tranne che serio, se non un gran figo.

Ha fatto una serie di cose che mi hanno fatto capire che sta solo cercando tipe carine con cui andare e niente di serio. Di sicuro non vuole fidanzarsi. Tanto che ci siamo visti solo una volta in cui abbiamo parlicchiato e poi mi ha tartassato per quando ci saremmo incontrati a casa. 

Io mi sono fatta un attimo un esame di coscenza e personalmente ho realizzato che al momento voglio solo un po' divertirmi e dato che al momento non ho nessuno di serio con cui uscire, vorrei andare con questo perché.insomma perché no?

Non so, secondo me non è che 'o fai sesso col tuo fidanzato o sei t*oia*. Anzi, ci sono ragazzi che vogliono solo quello e fanno finta di essere interessati. Almeno questo è stato sincero.

Il problema è che io gli ho detto che attualmente ho il ciclo e che poi lo avrei invitato. Lui allora mi ha invitato a casa sua uno di questi giorni perché sicuramente vorrà essere 'soddisfatto lui'. 

Ora, la mia domanda non è 'è un ragazzo serio?' perché palesemente  non lo è. È solo un gran figo con cui mi vorrei divetire. 

Però non so, se avessimo fatto qualcosa entrambi mi sarebbe andata bene... Però cosi non so, mi sembra di essere ussta solo io senza ricevere nulla in cambio. 

Che faccio? 

Lun

01

Apr

2019

Dubbi

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Non lo amo, non mi piace fisicamente, ma mi attrae tantissimo. Come la mettiamo?

Mer

30

Gen

2019

Occhiolino?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

L’occhiolino da parte di un ragazzo come è da considerarsi?

e’solo un saluto?

prima ci siamo fissati per 6/7 secondi senza dire nulla..e poi mi ha fatto l’occhiolino...

cosa può significare? 

Mar

29

Gen

2019

Gli faccio paura?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Non capisco perché mi evita...sono mesi che mi scansa in tutti i modi ...C’e Stata una forte attrazione tra noi ma io sono impegnata...

Mi fa male che lui mi evita e sto soffrendo tanto...

Ci sono stati sguardi e sorrisi,imbarazzo ...poi per sbaglio mi è partito un messaggio ma prontamente l’ho cancellato per non infastidirlo...perché penso di dargli fastidio ..sparisce da whatsapp,si dilegua...

gli faccio così paura? 

Mer

02

Gen

2019

Amore impossibile

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

 

 Salve a tutti,

Sono un ragazzo e amo un mio amico etero, siamo compagni di classe da 4 anni ma è dall'anno scorso che abbiamo legato. Sono una persona solitaria, non ho amici ma solo delle persone a c ui voglio bene ma quando sono con loro non mi sento a mio agio ma come un pesce fuor d'acqua, sento che quello non è il posto giusto per me. La mia famiglia va alla deriva, a casa ci sono problemi su tutti i fronti e per me questo amico rappresenta una via d'uscita da quel grande inferno che è la mia vita. Come detto prima lui è etero, non sa che lo amo né che sono gay e si è appena fidanzato....cosa che mi ha dato il colpo di grazia e mi ha spinto a scrivere questo post. Non so cosa fare.... non voglio perderlo perche significherebbe perdere l'ultima cosa bella che mi rimane, con lui sto bene in qualunque contesto, mi fa sentire libero, mi fa sentire forte .... mi fa sentire il bellissimo sapore della libertà e per lui provo un'attrazione fisica a tratti incontenibile.... lui è proprio bello!  Adesso mi sento davvero morire e non so come fare... se avete una cura magica per amori impossibili o semplicemente un consiglio commentate. Grazie 

Mar

11

Dic

2018

Il nuovo direttore

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Nell'azienda in cui lavoro, il nostro vecchio capo è andato in pensione qualche tempo fa. Ad ottobre veniamo a sapere che a sostituirlo sarebbe arrivato "un ingegnere di circa 50 anni" molto bravo e competente, esperto ecc. ecc. Ora, non so voi ma nel mio immaginario un ingegnere di mezza età ha le sembianze di un uomo occhialuto, con la pancia ed il sex appeal di un termosifone. Vi lascio immaginare la mia sorpresa quando si è presentato in ufficio uno strafigo che dimostra 10 anni in meno, alto, bello come Alain Delon dei tempi migliori (e, come scoprirò successivamente, gentilissimo ed affabile). Vi giuro che da quel giorno vado a lavorare molto più volentieri ! Unica pecca: è sposato e la moglie, OVVIAMENTE, è una gnocca al suo livello. Ma chissà....  

Sab

08

Dic

2018

Gli si è afflosciato il pene

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Mi vedo da tre mesi con un ragazzo, abbiamo fatto tanto sesso, gli sono sempre piaciuta, l'ha sempre avuto durissimo e abbiamo raggiunto un'intesa sessuale notevole abbastanza velocemente. Fin qui tutto ok, poi per circa 10 giorni non abbiamo avuto rapporti e quando abbiamo ripreso lui aveva un'erezione molto debole, gli si è pure afflosciato, poi ripreso. Dopo questo episodio (avvenuto circa 10 giorni fa) è ricominciato di nuovo ad andare tutto bene, lui è sempre riuscito a controllarsi benissimo, a durare e a mantenere l'erezione pure per un'ora consecutiva, questo fino all'altro ieri, ieri invece è successo di nuovo che si è afflosciato, nonostante 5 minuti prima durante l'amplesso mi abbia detto '"sei troppo bona". Ho paura io stia smettendo di piacergli... E che quello che dice, lo finge(lui 41 io 24 anni) 

Succ » 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11