Tag: figli

Sab

16

Mar

2019

Hai vinto tu

Sfogo di Avatar di ManticoreManticore | Categoria: Lussuria

Basta non ne posso più di questo problema, abbiamo tre figli piccoli fantastici e tu come da 5 anni a questa parte me la dai con il contagocce. Mi arrendo non ci provo neanche più sono un guerriero stanco a trentacinque anni non avere più una vita sessuale è bruttissimo. Voi donne siete veramente degli esseri devastanti. 

Mar

29

Gen

2019

Buenos Aires : Un anno dopo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Grattacieli alti,malavita,gente che balla il tango per strada e molto altro ancora...Ma un momento: E IL PASSAPORTO?

Ebbene signori è stato tutto frutto di uno stato comatoso che mi ha colpito,precisamente uno stato di coma epilettico...brutto vero? Comunque tutto è partito nel 2016 quando stavo mettendo da parte dei risparmi con i quali avrei acquistato un rudere in argentina alla modica cifra di 4.000 dollari almeno cosi' recitava l'annuncio.Ma nel 2016 la mia vita è stata stravolta dopo una lite iniziata prima su un social e poi proseguita con esiti sfociati nel penale nel mondo reale (Sintetizzo:Non le ho prese ma le ho date e avevo all'epoca 26 anni).Soffro di epilessia dal 2007 e dal 2015 in cura con appositi farmaci ma solo nel 2016 fu che cessarono le convulsioni grazie alla giusta combo di farmaci ed oggi non soffro piu' di nulla.Ma sebbene le avessimo stoppate dovete sapere che i miei con complici tutto il viscido e vigliacco parentado mi hanno celato di essere stato in coma epilettico stracciando le carte del ricovero e aggiungo anche altre aggravanti: Hanno tentato e in parte ci sono riusciti a mettermi contro mia madre usando la mia malattia,affermando cose come "potrebbe farti del male" o "è posseduto da demoni" e lei gli è andata dietro e mi crede pazzo!!! Mio padre (del quale ho sentito dire non essere il mio padre biologico) mi ha negli anni minacciato di farmi fare un TSO (trattamento sanitario obbligatorio) ed in piu' ha riempito tutto il paesino dove stiamo di calunnie nei miei confronti sia lui che i suoi fratelli,preciso inoltre che quando studiavo a scuola mi derideva di questo con i suoi colleghi di lavoro i quali non aspettavano altro che questo.Comunque questo è niente se non il fatto che all'eta di 54 anni scopava con la ragazza che mi piaceva che di anni ne aveva 27 e con la quale aveva pure avuto un figlio che lei ha perduto con aborto spontaneo (fffi..meno male),Una volta è stato scoperto da mia madre e lei vincolata a lui non ha nemmeno chiesto il divorzio.Dulcis in fundo 3 anni fa durante la mia ultima crisi convulsiva lui mi ha insultato dandomi del pazzo e dicendomi che avevo il cervello malato e mi ha sputato in faccia mentre io ero li a non potere reagire!!! Nonostante dai 19 ai 26 io abbia lavorato le persone mi hanno sempre dato del mantenuto poiche' vivevo ancora in famiglia.Quest'anno ne compio 30 e o sono fermo da 3 anni pertanto con quei pochi soldi che possiedo ho deciso di cambiare vita e di partire ma non a Buenos Aires bensi' in una bella cittadina spagnola..Non solo per evitare scocciature come i visti di soggiorno ma anche per la moneta corrente.L'anno scorso il fratello di mia madre ha provato pietà per me dicendomi "c'è ne ha milioni come te" EH NO CA**O ORA BASTA!!! Parto a settembre e quello che trovo mi prendo cosi' finalmente mi libero di lui,del suo mangiare che mi passa e dei medicinali che ahime' devo prendere.Ricomincero' da Zero sono stanco di soffrire,ho sofferto fin troppo.Addirittura (e scusatemi se vi sto annoiando) qualcuno del parentado affermava che io avessi avuto un bambino con una nel 2016 (MA CON QUALI PROVE???TI AZZARDI A FARE CERTE AFFERMAZIONI???) Che se fosse stato vero non l'avrei abbandonato per nessun motivo al mondo.Passiamo ora al pianeta M come Mamma: L'errore piu' grande della sua vita è stato sposarsi..Ella ha perduto nel 2014 la madre da tempo malata e il padre (il mio super nonno) morto all'improvviso nel 2015 a un'anno e 8 mesi di distanza.Lei era legata a mia nonna piu' di quanto lo fosse con me quindi vi lascio immaginare...Ha pianto per 2 anni interi,oggi raramente sorride e l'anno scorso è stata ricoverata per problemi legati al suo stato di salute e l'hanno imbottita di medicine che tutt'oggi assume.Le ho parlato della mia futura partenza e lei dopo avermi sbraitato un po' addosso cose come "morirai di freddo e di fame,farai il barbone,etc" si è convinta che alla fine è anche meglio per me se trovo una qualche semi-stabilità in spagna purchè io resti in ocntatto con lei.Ma a me cari sfoganti l'unica cosa che mi interessa è andarmene da questo posto intriso di dolore e di odio.Buenos Aires non l'ho vista e sicuramente mai la vedro',forse non avro' nemmeno dei figli ma almeno saro' libero e svincolato da questo bastardo che quando morirà (se non muoio prima io) lascerà la casa ai suoi fratelli probabilmente.Ma questo in futuro non lascero' che succeda,dovessi mettere tutto all'asta per 10.000 Euro e con il ricavato allora si che potrei acquistare una piccola porzione di terreno in sudamerica :) alla faccia sua e di quella scopina della sua amante che oggi ha 31 anni ed è sola come un cane e per sempre lo resterà.

Grazie staff di sfoghiamoci,è stato meglio di una visita dallo psico...Hasta luego!

Dom

27

Gen

2019

Questione di tempo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Avarizia

Ora so che farò incazzare molte donne. E lo capisco: loro che lavorano otto ore al giorno, tornano a casa, cucinano sfaccendano, magari hanno figli, mutuo, genitori bisognosi eppure si sbattono sul lavoro da mattina a sera. Beh, io non voglio lavorare. Ho due figlie, un marito che porta a casa 1500 al mese. Ma nelle mie mani sembrano di più. I miei suoceri mi odiano, perché lui si è trovato una ex bellissima che non ha voglia di fare un tubo. Ma loro in 40 anni di lavoro non sono nemmeno riusciti a comprarsi la casa è farsi un viaggio all'estero. Mio marito ha un posto fisso solo da 8 anni con un stipendio all'inizio di soli 1000 euro. Il mio compito era controllare le spese. 3 anni fa ci siamo comprati la casa pagando più della metà in contanti, il resto mutuo che durerà bsolo 10 anni. Prima della nascita della mia bimba ora quattrenne non abbiamo mai fatto una vacanza. Ora 3 volte l'anno, al mare e all'estero. Faccio feste dei loro compleanni. Sono le meglio vestite e sono le più educate. Ciò che mi contraddistingue penso, e lo dico senza falsa modestia, è l'aver saputo sempre amministrare mene quei pochi spiccioli che lui portava a casa. E se prima di avere loro risparmiavano veramente su tutto (non avevamo nemmeno la macchina) per le nostre bimbe facciamo cose che nemmeno i loro amici più che benestanti farebbero. Ora vivo per loro è le adoro. E una cosa la faccio per me: sto facendo un dottorato perché ho sempre amato le cose inutili, quelle che non ti fanno trovare un lavoro. E nonostante sembri che spendono e spando riesco ancora a mettere da parte qualcosa. I miei suoceri mi odiano, con la loro etica del lavoro e del sudore sulla fronte. Io voglio vivere bene, e per me sapere come gestire il mio tempo è la cosa più importante. Voglio insegnare alle mie figlie a cercare la felicità coi giusti mezzi. Non so però se mi devo sentire in colpa. Il sarcasmo dei miei suoceri mi fa male. Tanto più che io ho aiutato loro figlio, mio marito, a vincere dei premi prestigiosi e farsi avanti nella vita che loro nemmeno si immaginano. Anzi forse pensano che sono una presuntuosa lazzarona. Ma sono tutta tranne che lazzarona. E mantenuta. Voglio solo essere padrona della mia felicità. Devo comunque sentirmi in colpa anche se alla mia famiglia di tutto e non manca nulla?

Mar

22

Gen

2019

Essere genitori

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Non ê facile, soprattutto quando ci sono più bambini, questo lo so e non capisco come facciano facciano alcuni genitori a ridere quando i loro figli non ascoltano i maestri o gli istruttori.... A me sale un nervoso che spaccherei i muri! Quando siamo a casa mia figlia ha di tutto: giochi, pupazzi,puzzle, pennarelli, eppure riesce sempre a farmi esaurire anche se mi metto lì con calma a giocare con lei. Non le va bene come muovo i pupazzi, mi chiede una storia e quando gliela leggo dopo un po' non mi ascolta più, coloriamo e trova delle storie pure lì... Cerco di fare quello che vuole (sempre nelle regole) e non le va mai bene niente. Quando mi trovo in difficoltà con la sorella più piccola, le metto i cartoni, ma quand ê ora di staccarsi mi fa le tragedie.... Non so più come fare perché anche se le spiego le cose fa finta di ascoltarmi.... Non voglio arrivare a darle sempre delle sberle, vorrei solo che quando le dico basta si fermasse. 

Sab

19

Gen

2019

Periodo di merda verso la fine

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Il mio bimbo sta per raggiungere i due anni. Finalmente quel periodo in cui la tua compagna, dopo il parto,  è la persona più idiota, odiosa, priva di capacitá ragionative ponderate, che sfiora la malattia mentale con manifestazioni di intolleranza, fanatismo genitoriale, esagerazioni maniacali, scatti di ira ingiustigicati, sta per finire. Porca merda che schifo di persona che era diventata. Se per avere un figlio, devi subire un trattamento da stronzo cosí, col cazzo che ne facciamo un altro. Ma andate a fanculo voi donne ed i vostri ormoni che collegati all'emancipazione femminile, vi ha plasmato in figure instabili mentalmente, che non accettate il ruolo che la natura vi ha dato, quella di curare e levare la prole.Finalmente si rinizia a rivivere

Mar

15

Gen

2019

Proprio un bel casino

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

non fate case o mutui insieme. Non fate cos’è troppo grandi per voi, alle quali dopo diventa difficile sfuggire. Non amate i belli ed impossibili perché poi sono quelli che non sanno nemmeno mettere i calzini nel cesto della biancheria. Non lo fate perché poi gli vorrete comunque bene, ma non lo amerete, non lo amerete più.. e sarete deboli e sciocche e vi farete l’amante per il calore di qualche coccola pomeridiana. E nel calore di qualche coccola pomeridiana rischiate di aspettare di far pipì in un bicchiere con la paura di non sapere più cosa fare domani, perché il vostro amante ha già dei figli e il vostro compagno non fa più l’amore con voi da troppo tempo... 

Lun

14

Gen

2019

Ho problemi con mia madre

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ciao a tutti, sono una ragazza di 20 anni e ultimamente sto avendo dei problemi con mia mamma.

Mia madre è una donna molto bella, che nonostante i suoi quasi 50 anni si tiene benissimo, fa sport, mangia bene, lavora sodo, purtroppo è divorziata da quando avevo 3 anni e ho un fratello di 17 anni.

Nonostante lei sia sola (single) siamo messi bene economicamente, io faccio un’università abbastanza costosa e per quanto riguarda i soldi non ci fa mai mancare nulla, ed è proprio questo il problema, i soldi bene o male ci sono se ne abbiamo bisogno, ma lei è veramente poco presente e sta iniziando a comportarsi in modo strano, come se io e mio fratello stessimo diventando un peso per lei, vi spiego meglio:

Sia io che mio fratello abbiamo un rapporto abbastanza schivo con lei, ci parliamo poco e lei non si interessa quasi mai a quello che facciamo, non si è mai interessata a quello che faccio a scuola, dei miei voti, di cosa studio, di quello che fa mio fratello etc. inoltre la maggior parte dei giorni ci vediamo solo la sera (perché va a lavoro molto presto) e dopo averla salutata va direttamente a letto, a causa di questa cosa ho stretto un rapporto molto più forte con mia nonna (la mamma di mia mamma) con la quale faccio tantissime cose e con la quale mi confido per qualsiasi problema, inoltre mia madre è una persona con la quale è davvero difficile avere un dialogo o una discussione, poiché se non sei d’accordo con lei si arrabbia molto facilmente e arriva ad usare toni molto pesanti (anche cose del tipo: ti attacco al muro, ti rompo i denti etc.) e questa è una ulteriore motivazione per la quale anche io a volte preferisco starci alla larga, nonostante questo con il tempo ho imparato a non farmi mettere i piedi in testa da lei e rispondere di conseguenza.

Ritornando ai problemi che sto avendo con lei, come ho già detto, non sembra interessarle molto di quello che io e mio fratello facciamo, sta pochissimo dietro alla casa infatti mia nonna viene a pulire una volta a settimana, mentre io metto in ordine la casa ogni giorno e cucino per me e mio fratello, ultimamente non ha nemmeno più voglia di andare a fare la spesa (con la scusa che non sa cosa prenderci da mangiare, quando basterebbe chiederlo), quindi devo andare a farla io, tutto ciò è davvero paradossale poiché diverse volte a settimana torna a casa con borse piene di vestiti da centinaia di euro, ma al tempo stesso il frigo è vuoto.

Ho una cagnolina che ha preso lei diversi anni fa, ha iniziato a soffrire di problemi di allergia molto gravi a causa del cibo (le veniva una forte dermatite sul corpo e dentro le orecchie) ma nonostante questo lei non la portava dal veterinario e dovevamo farlo io e mia nonna, dovevamo darle solo cibo anallergico ma nonostante questo mia madre le dava comunque il cibo normale, anche dopo svariate volte che le avevo detto di non farlo perché la faceva stare male, ora comunque è guarita e sta bene. 

Se ció non bastasse, ha iniziato a comprare tante cose inutili come quadri, mobiletti, cianfrusaglie che si è messa a disseminare in giro per la casa (che ha già molta roba) rendendola sempre più di cattivo gusto, e infine, l’ultima notizia riguarda una sua idea per quanto riguarda il miniappartamento in cui vivevo fino a qualche mese fa perché ero vicina a scuola, era stato rifatto a puntino con tutti i mobili nuovi e su misura, migliaia di euro e lei ci ha messo piede forse 4 volte in un anno, ci è andata qualche giorno fa e di punto in bianco ha deciso di sbarazzarsi di un letto ed un armadio (nuovi e molto belli) per mettere al loro posto degli altri mobili mediocri, inoltre avrebbe intenzione di ospitare al suo interno una sua amica (che non conosco assolutamente) a tempo indeterminato, con ancora dentro molte cose mie di valore.

Di quest’ultima cosa abbiamo parlato e io ho detto di essere in forte disaccordo, sia per i mobili che per la sua amica, che io non conosco e non mi fido per niente, i mobili non li dovrebbe togliere poiché sono stati fatti apposta per sfruttare al meglio lo spazio della casa e servono per contenere oggetti che altrimenti non sapremmo dove mettere, nonostante lei abbia sentito il mio parere e si sia anche alterata ho paura che faccia comunque quello che vuole, cosa che fa davvero spesso, so che lei ha i soldi e dunque ha il potere, però vorrei che almeno mi ascoltasse poiché spesso certe cose non le dico per darle contro ma per farla ragionare, rimane sempre impuntata sulla sua idea e non vi dico quante volte se l’è presa in quel posto a causa di certe decisioni poco pensate, e diverse volte a causa di queste decisioni sono accadute cose anche molto gravi.

So che questo sfogo è davvero lungo, ma avevo bisogno di parlarne poiché queste faccende continuano a girarmi per la testa e non riesco a togliermele, spero davvero che inizi ad ascoltarci e magari a considerarci un po di più. 

Ven

21

Dic

2018

Ipotetici figli

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Se un giorno i miei figli, se mai ne avrò, andranno a giro con risvoltini, pantaloni strappati, piercing o capelli cretini per moda, li prenderò a grandi ceffoni e poi lo metterò in collegio. 

Il mondo ha bisogno di persone intelligenti e capaci di sacrificio e impegno, non di imbecillotti che pensano solo a farsi vedere dagli altri. 

Gio

20

Dic

2018

Sopravvivere per forza?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Per lavoro vedo tutti i giorni bambini nati con gravi malattie croniche che se non curate conducono alla morte.

In molti casi la cura è qualcosa di doloroso, forzato, che mi ricorda molto il rattoppare una bambola quasi completamente distrutta per tenerla insieme in qualche modo. 

Il risultato è che questo bambini a volte sopravvivono ma con una qualitá di vita pessima, spesso attaccati a vita ad una macchina e incapaci di muoversi e svilupparsi intellettualmente, sempre sotto antidolorifici sempre più forti.

E io comincio a credere che è ora che instauriamo un rapporto piú sano con la morte. Questi bambini hanno una vita incentrata sulla sofferenza. Un veterinario, di fronte ad una situazione simile in un animale, direbbe chiaramente che l'animale soffre e consiglierebbe la soppressione come ultimo atto di pietà.  

Con questi bambini nessuno lo fa. Piuttosto li attaccano a 20 macchine e li riempiono di morfina, lasciandoli in un inferno di dolore e allucinazioni (questo succede con la morfina quando la dose non basta). Basta che continuino a vivere, ma questa è vita? Questa sofferenza orribile che non voglio per il mio gatto la faccio patire a mio figlio? 

È ora di capire e di fare capire ai genitori che per natura non tutti siamo fatti per sopravvivere. È doloroso e orribile ma non possiamo sempre evitare questa sofferenza a scapito di un bambino ridotto ad un piccolo zombie.

 

Tags: morte, figli

Gio

13

Dic

2018

Fortuna nella sfortuna

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Il mio compagno non ama molto il sesso e preferisce masturbarsi da solo.

Al momento la situazione è difficile perchè voglio un figlio e sedurlo è un'impresa. Però penso una volta avuto il bambino, non mi romperà le palle in continuazione come fanno tanti uomini, che non capiscono che dopo il parto una donna ha cose piu importanti per la testa che sollazzare il pisello nell'uomo di casa.

Già mi pregusto la tranquillità di poter andare a dormire dopo aver messo a letto il bimbo senza dover preoccuparmi di uno che cerca di infilarmi le mani dappertutto mentre io voglio solo riposare. 

È un pensiero che mi consola molto.  

Succ » 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13