Tag: coppia

Sab

14

Set

2019

Comfort zone

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Dopo quasi 20 anni insieme, mi ritrovo single. Non penso alla possibilità di ritornare con l'ex, nemmeno nei miei sogni. Invece con chi stabilisco dei rapporti "umani"? Amici gay oppure uomini impegnati....che non so cosa li spinga a continuare a cercarmi, perché ho ben chiarito che con me non hanno nulla da fare, se non parlare, quanto vogliono. Questo mi mette al riparo da qualsiasi relazione. Oppure con conoscenti obiettivamente troppo distanti per pensare ad altro, tra noi. Tutte persone che mi stanno simpatiche, in cui trovo qualcosa che me le fa apprezzare, ma finisce cosi. Complici i social, la lista si allungherebbe all'infinito, fino a quando decido di darci un taglio, perché con quelli impegnati è solo una perdita di tempo, anche se alleviano il senso di solitudine. Questa modalità mi rasserena, ho sempre creduto nell'amicizia, su qualcuna di queste persone potrei contare, forse. Perché solo maschi? Bè da una parte molte app non permettono di contattare donne, a meno che non sia in cerca di relazioni femminili. Gia non è semplice creare un rapporto con un uomo dicendo che non vuoi avventure, farlo con donne che sono interessate solo a trovare un fidanzato o amante, o una fidanzata o amante...boh non ho mai provato ma mi sembra troppo macchinoso, mi prenderebbero per poco normale.
In ogni caso ho la sensazione che così mi metto al riparo, insomma, non mi metto in gioco per creare una nuova coppia. Forse è prematuro? Sono passati due anni dalla rottura.

 

Nel frattempo una prima storiella non è mai decollata, partiti col piede sbagliato e sicuramente non fatti per proseguire insieme. Io non andavo bene: non ero la la donna giusta per lui, né soprattutto in un momento giusto. Non parlo di colpe mie, ma non ero più abituata alla sorpresa di una relazione che nasce....forse davo troppo per scontato...insomma, non errori, ma ero "sbagliata" in quel contesto. E la recente frequentazione....qui sono stata attenta, in punta di piedi per non disturbare la vita di un altro, per dargli tutto il tempo di decidere, di organizzare la sua vita. Ma vedo che si tratta di un giardino ormai seccato e arido,  anche se mi contatta spesso. Inutile dirlo solo per sex. Ok, ho provato anche quello, e dopo l'abbuffata iniziale, adesso so che non mi interessa gran che. Quando ne avrò voglia, scusate ma è come andare al supermercato, basta solo scegliere chi, per quello.

 

Ho paura che il sentimento dell'amore non tornerà mai più nella mia vita. Il mio ex? La verità, amara, è che lo invidio. È in coppia. Lui è innamorato, è un bambino, che non pensa. Quindi è partito. Lei no, ma ha fatto i suoi conti e se lo tiene stretto. Lui lo invidio. È innamorato e HA quella che vuole. Io no, e ogni giorno che passa perdo un pezzetto di fiducia nel futuro. Vedo, per la vita che faccio e per quanto ho detto,, che sarà impossibile riprendere parte in una coppia.

 

Qual è il segreto della serenità?  

Tags: coppia

Gio

12

Set

2019

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di AdpAdp | Categoria: Altro

Ciao ragazzi!! Ho 27 anni e sono fidanzato da 5 con una ragazza di circa pari età..Al momento viviamo in due città differenti, e questo contesto esiste da circ due anni...

Circa un anno fa  a lei viene una crisi, la noto distante da me rispetto a prima, pensa solo allo studio e noto sopratutto che non mi racconta tutto, omettendo certe cose...guarda caso, in quel periodo(E tutt'ora), studiava con un ragazzo, inizialmente un amico, tanto da conoscerlo anche io...ma sentivo che qualcosa stesse cambiando.. parlava troppo spesso di lui, stava praticamemte sempre assieme a lui per studio e sembrava che certe volte lo guardava con gli occhi a cuoricino..DAVANTI A ME!!!!!! Ovviamente gli ho fatto presente di questa situazione,  che stava incomiciando a provocarmi fastidio, assicurandomi però che non c'era assolutamente nulla tra loro due, che era solo per studio è nient'altro, e le solite cose che si dicono in queste circostanze...

Passa il tempo, ma non la mia gelosia, che si stava trasformando in ossessione.. per quanto fosse evidente, anche le sue conquiline hanno cercato di rassicurare, che non è mai successo niente e che anzi, questo ragazzo sia molto rispettoso di tutte loro... ma a me, questa situazione, continua a puzzare e la mia gelosia non si placa... finché non decido ad un certo punto di fregarmene e di vivere la mia vita serenamente, frequantandomi anche io con altre ragazze...attenzione, frequentarle da amiche, senza secondi fini...

Ed è proprio quando mi vedo con queste ragazze, che lei diventa sdolcinata come una volta, mi dice subito che gli manco e che non vede l'ora di rivedermi, quasi se sentisse la paura di perdermi in quel preciso istante...

Dovrei essere felice di questo, sennoche lei continua ad ommettere cose che riguardano questo ragazzo, appena domando di lui cambia voce, come se stesse veramente nascondendo qualcosa.... ora mi chiedo... ma se lei provasse un amore anche platonico verso di lui, perché cazzo deve starci con me e addirittura dirmi che gli manco? Perché non vuole essere cristallina nei miei confronti quando si parla di lui? Cosa c'è davvero sotto? Se mi imbrogliasse lei, tutti gli altri che stanno vicino a lei gli reggerebbero il gioco, così da imbrogliare loro stessi nei miei confronti? Mi sembra assurdo...

Però la trovo cambiata, e spesso non è in meglio...non capisco se è una situazione di passaggio o finirà tutto  , oppure si risolverà tutto... Al.momento dovevo solo sfogarmi!!

Ps lui con me sembra tranquillo, anche se delle volte ci siamo "beccati" un po..ma.nulla di importante

Mer

04

Set

2019

Indecisione

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Mi ha mandato messaggi ogni giorno, forse per tenere vivo un contatto. Per vedermi. Ha detto più volte che gli piace molto far l'amore con me, e qualche volta ha aggiunto che gli interessa solo quello. A me piace per "quello", ma arrivati alla data fatidica, non ho voglia di incontrarlo. Cioe, mi andrebbe anche bene vederci per sentire che cosa ha da dirmi, perché francamente sono ancora in fase esplorativa: come persona mi può piacere? Ha fatto delle sonore pestare, mi e stato anche un po' sulle palle...ma forse potrei dargli un'altra possibilità? Non ho voglia di incontrarlo per sesso, per quanto mirabolante. Ha senso vedersi in altri modo? Cosa vuole costui? Dovrei per prima capire io cosa voglio, è  vero. Ma non riesco a capire lui. Gli ho già tirato qualche bel bidone, ma continua a farsi vivo. È il caso di dirlo, tira più quella di un carro di buoi!!

Che fare? 

Tags: sesso, coppia

Mer

04

Set

2019

Conti in tasca

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Avarizia

Quanti soldi spendete al mese per la vostra ragazza? Ogni volta con lei se ne vanno sempre soldi, anche solo per la benzina visto che non abitiamo vicinissimi, tra l’altro in questo periodo non lavoro, stiamo insieme da poco, 2 mesi, facendomi i conti in tasca conviene troncare per questo motivo? 

Tags: soldi, coppia

Lun

02

Set

2019

Mancanza totale di gelosia

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Nel weekend io e il mio ragazzo siamo stati ad un ricevimento. Per tutta la serata un tizio, urbiaco marcio, ha continuato a starmi addosso, nonostante io fossi sempre vicina al mio ragazzo. Questo mi abbracciava da dietro e tentava di baciarmi in presenza del mio lui. Ho passato la serata a scansarlo e a cambiare ambiente. Il mio ragazzo davanti alle mie lamentele, che erano anche una richiesta di aiuto, è rimasto completamente indifferente.

Capisco che un eccesso di gelosia sia deleterio, ma mi chiedo se anche questa totale assenza di gelosia sia normale. Si tratta di fiducia completa o di mancanza di interesse? 

Mar

13

Ago

2019

L'ho lasciato, ma lo amo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sto con il mio ragazzo da due anni e mezzo e conviviamo da uno e qualche mese. Abbiamo avuto varie crisi, per molte ragioni..ma oggi è diverso, oggi l'ho lasciato. E per quanto tutti mi dicano che ho fatto bene, io dopo il primo momento di rabbia continuo a chiedermi se abbia fatto la scelta giusta. Ok la vita insieme stava diventando davvero insostenibile e stavamo soffrendo tutti e due parecchio, ma ci amiamo. Perché l'amore non basta mai? Sono stanca e triste e delusa da tutto ciò. Appena penso che dovrò andarmene da qui mi viene da piangere. Non so se ho fatto la scelta giusta, una parte di me mi dice che no, che dovrei semplicemente rimangiarmi tutto e basta, mentre l'altra che tanto nulla cambierà, che resterà sempre tutto così e che continuerei solo a soffrire restando qui. Sono stanca, vorrei solo tornare indietro, incontrarlo di nuovo e fare andare meglio le cose.

Mar

06

Ago

2019

Non ho nessuno

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Come da titolo. Single anche se non vorrei.

 

L'autostima che ho o non ho è un capitolo a parte, sicuramente influenza la mia vita, ma sono anche brava a mantenere un involucro di neutralità circa il mio personale sentire.

Oggettivamente: sono bellina, ho una casa, un lavoro, in mia compagnia stanno tutti bene, non mi sento una rompiscatole, ma per niente. Pero sembra che non basti mai, non sono mai abbastanza per nessuno....Che abbiano paura, degli uomini adulti, mi par strano. Ma non posso nemmeno pensare di avere così tanti difetti che non piaccio a nessuno!!

 

Le donne cercano l'uomo per sistemarsi. Ma gli uomini, cosa cercano ?

 La mia "ricerca" finora è stata un buco nell'acqua.

 

Lun

22

Lug

2019

Il risveglio.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

E' un periodo di sfoghi. Sarà che ho toccato il fondo e sto cercando di risalire.. ho passato un periodo moooolto lungo di merda e continua ad andare sempre peggio, però ora l'ho accettato ed ho deciso di prenderla diversamente.
Scopro la testa dalla sabbia, riprendo a svegliarmi presto ed a fare tutte quelle cose che prima segnavo in agenda e lasciavo li a morire perchè ero troppo impegnata a guardare il soffitto e cercare di esorcizzare il dolore in petto. Contatto qualche amico, qualche amica, chiedo scusa, accenno a qualche problema avuto, senza scendere nello specifico per il momento e gli invito a vederci o solo a chiacchierare. Provo a scherzare, ad essere la vera me, a ritrovare la mia testa, la mia identità e nel mentre mi accorgo che ci sono cose della mia attuale vita che oscurano la mia personalità.
Cazzo! Vivo una vita non mia, faccio cose che porca miseria, uccidono il mio essere anzichè svilupparlo, parlo con gente che invece di darmi spunti di riflessione mi da pugni allo stomaco e mi fa salire la gastrite.. e già lo sapevo, già lamento questa cosa da tempo ma sono stata ignorata da chi dovrebbe aiutarmi, e nel frattempo il tempo scorreva ed altri problemi più seri mi hanno distratta.
Mi sento come una principessa chiusa in una torre in attesa del suo principe aguzzino. Io, che per natura sono selvaggia, che sono sempre stata libera e ribelle, sempre autonoma ed indipendente mi ritrovo oggi, bloccata, senza via d'uscita e destinata ad un futuro che solo a pensarci mi viene il vomito. 
Puoi portarmi i pasti più squisiti, vestiti più carini ed oggetti di alto valore, lo apprezzo, lo vedo l'amore ma tu non riesci a vedere i miei occhi spenti che si accendono solo in alcuni luoghi, solo con certa gente, solo in alcuni momenti dove tutti quei regali sono inutili. E parlarne è inutile visto che hai deciso ed ogni volta come parlare da sola.
Ragazzi ed ora che si fa?

Gio

18

Lug

2019

Odio la suocera

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

È stupida, mi fa sempre battute del cazzo, sta dietro al figlio unico come se avesse 2 anni, si intromette nella mia vita e me la tira per qualsiasi cosa. Cosa posso avere di più?

Mar

09

Lug

2019

Opinioni

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Come la vedete una storia con uno separato con figli? (Figli plurali, non uno).

 

Io sognavo la mia vita felice, mi davo da fare come una formichina operosa, con la tranquillità di un marito, di una bella casa, della solidità economica, della mia professione. Finché un bel giorno la mia vita cambia, tutti i miei sogni si annichiliscono in un secondo, mi manca la terra sotto i piedi.

 

Sono divisa, da una parte vedo la mia vita talmente a rotoli che vivo alla giornata, senza sentimenti o aspettative. E mi va bene tutto.

Dall'altra, sempre più raramente, mi interrogo sul futuro e mi chiedo se un uomo che ha già avuto un matrimonio finito e dei figli può essere interessato ad una compagna, o se la sua vita, con lavoro e figli, non è già completa così, e nei ritagli di tempo ci sta una scopata.

 

Me lo chiedo senza emozioni, perché è come se guardassi la vita di un'altra e non la mia. Prima avevo tutti i miei sogni, che potenzialmente erano realizzabili. Adesso mi domando se sarebbe meglio rinunciare a questi sogni, non pensarci più, accettare che sarò sola al quadrato anch'io, e prendermi qualche intermezzo con qualcuno che magari non potrà darmi nulla, quindi vivere davvero alla giornata e perdere il mio tempo cosi. 

Succ » 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15