Tag: stronzo

Sab

25

Mag

2019

Mavvafanculo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Sei stato in giro con tuo fratello a comprare cazzate e ora che rientri e io voglio parlare con te mi dici che sei stanco e vuoi stare per conto tuo. Ma tempo per quello imbecille di tuo fratello ce l'hai è? 

Ma vai a cagare. Preparati a un mese senza sesso. Me la paghi.  

Tags: stronzo

Mer

08

Mag

2019

L ultima ruota

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Viviamo insieme da 6 anni e dobbiamo sposarci ma sinceramente ,sto decidendo di lasciarlo lui è un fissato con le divise che poi fa solo il volontario,praticamente lavora 9 ore al giorno come pasticcere quando torna a casa invece di stare con me va a stare vicino alle transenne a fare il poliziotto volontario per mettersi la divisa e stare con i suoi amici e io???? Sto intere giornate da sola quando non lavoro poi è ancora peggio stare sola intere giornate e lui che se ne frega si dimentica che esisto  se gli scrivo nemmeno risponde insomma rispetto zero su zero .stasera ancora da sola per l ennesima volta ma il peggio e che se provo a parlarne si incavola e mi insulta dicendo che la colpa è mia che non vado con lui .sono andata un paio di volte e lui vicino alle transenne a parlare con gli amici e io come una stronza appoggiata al muro da sola .adesso basta ma vaffanculo tu e sti stronzi ti odio!!!!

Tags: stronzo

Lun

22

Apr

2019

festività del cazz

Sfogo di Avatar di DonnadaicapellicortiDonnadaicapellicorti | Categoria: Altro

queste feste mi mettono tristezza. giusto un anno fa ero in vacanza all'estero con quello che credevo fosse l'uomo della mia vita. mi ero illusa tanto, mi aveva dato tante dimostrazioni, sembrava che ci tenesse davvero a me... e invece era l'ennesimo stronzo. eppure i campanelli d'allarme c'erano, ma io non li ho voluti vedere...

sono passati 5 mesi da quando l'ho lasciato. mi mancano quei bei momenti...ero come narcotizzata, quando ero con lui... o meglio... nei primi mesi in cui ero con lui. poi cambiò e divenne strano, cupo e assente, nonostante continuasse a dire che voleva andare a vivere con me...altro non era che un parassita. 

sto meglio, sì...nel senso che non piango più ogni giorno, non voglio più suicidarmi, sto viaggiando e riscoprendo vecchi hobby...e faccio yoga, pilates, psicoterapia... 

la dottoressa ha detto che sono una persona sana e che lui aveva dei tratti da psicopatico..e ha detto che io ho sopportato i suoi soprusi emotivi perché inconsciamente credo di non essere degna di amore e considerazione... e questo accade perché per tutta la vita sono stata insultata e svalutata da mio padre...e quest'ultimo attuava gli stessi comportamenti che attuavano i miei ex... e io regivo sempre allo stesso modo, diventando muta, sottomessa, impotente, cupa...

quindi una parte di me non ha autostima, nonostante la gente pensi il contrario. sembro  e sono determinata, grintosa, sportiva, creativa, allegra, credo in me stessa... ma in amore funziono in maniera diametralmente opposta e trovo sempre questi stronzi qua e, anziché fuggire, ne divento dipendente.

ho avuto un 2018 di merda per colpa di quello stronzo. mi ha fatto soffrire per tutta l'estate e l'autunno. poi, ogni tanto si comportava benissimo, facendomi dimenticare tutti i torti subiti. vessazioni sottili, rifiuti, silenzi, giramenti di frittate (e di coglioni), gelosie gratuite, manipolazione emotiva... alternate e coccole, carezze, presentazioni di amici e partenti, giornate al mare, paroline dolci...

non mi stancherò mai di dirlo, ma i miei anni migliori sono stati quelli da single. capelli quasi rasati e unghie corte e senza smalto: ero troppo impegnata a raggiungere i miei obiettivi per pensare a certi dettaagli! eppure avevo tanti ragazzi intorno, uscivo, mi divertivo, avevo le mie avventure e non volevo impegnarmi.

poi la mia vita è cambiata e, dalla metropoli, sono andata alla noiosa cittadina di provincia, con un nuovo lavoro, frustrante e ripetitivo...non avevo più una vita. riempivo i miei vuoti facendomi crescere i capelli e curandoli, facendomi le unghie, cazzeggiando sui social... mi sentivo molto sola. mi è venuta voglia di impegnarmi con qualcuno ed è arrivato lui, che sembrava il principe azzurro che avevo sempre voluto. lui, con i suoi complimenti esagerati, con i suoi eccessivi slanci affettivi e le sue promesse esagerate, sin dalle prime settimane... mi chiamava "moglie", cercava un rapporto simbiotico da me... e io mi sentivo oppressa, era asfissiante...ma al tempo stesso qualcosa dentro di me si smuoveva. dopo poco tempo già lo amavo, lo adoravo, era la mia divinità, il fulcro della mia vita...ancora oggi non capisco come sia potuto accadere. e dopo 6 mesi ha iniziato ad essere strano...evidentemente quello era il suo modo di fare con tutte. non gli bastava portarsele al letto, lui voleva prendersi il cuore, otlre che la figa. che uomo di merda. deve morire male. ammazzato. in un letto di ospedale.per quello che ha fatto a me e a tutte le sue ex. e  a quelle che staranno con lui.bello, simpatico, colto e intelligente. difficile non cadere nella sua rete. o forse no... una persona "normale" sarebbe diffidente, vedendolo così lanciato...

prima di incontrarlo, mi sentivo figa e single. dopo un solo anno, mi sento zitella e vecchia. è come se la vita non avesse più senso, senza di lui. il lui dei primi tempi, però. tuttavia è meglio così, stare con lui mi faceva morire lentamente, come la rana nella pentola di acqua bollente..conoscete quella storia?

mi sento triste: non mi va più di troieggiare per locali. vorrei tanto trovare l'amore. a volte mi sento così triste. faccio un lavoro di merda, non posso permettermi di vivere da sola, non faccio vita sociale e non scopo da mesi. ora non mi pesa, ma se questo andasse avanti, sarebbe una tragedia. vivo in una città del cazzo. morta. senza un cazzo. colleghi vecchi o cmq con figli. neanche un caffè possiamo andarci a bere, a causa dei loro molteplici impegni. sì, ho gli hobby, ma mi sento sola. e ho paura che se la cosa continua, un giorno ricadrò tra le braccia dell'ennesimo stronzo.

al tempo stesso sono diventata molto diffidente: mi sono ripulita da un sacco di cattive abitudini e seleziono le persone con cura- mi apro di meno, con tutti.

ma poi, se gli over 30 sono tutti sposati, io sto cazzo di fidanzato dove devo andarmelo a trovare??

eppure, nella mia vita non ho mai conosciuto uno, dico uno, con cui valesse la pena fidanzarsi. non sono schizzinosa (anche se potrei permettermelo) ma mancano le basi, proprio. ragazzi mammoni o maschilisti o cafoni o donnaioli o egoisti o bambini o approfittatori ...questi non sono i difetti della serie "ognuno ha i suoi difetti"...eh no, signori miei...questa è proprio gente che va evitata come la peste. vorrei trovare una persona affidabile e onesta, niente di più. so che esistono belle persone: come esistono belle donne, esisteranno anche begli uomini (parlo dell'interiorità, non dell'aspetto fisico)... ma magari io non li attiro o non mi piacciono perché mi sembrano noiosi e/o sfigati e/o troppo brutti esteticamente...eh boh. e poi sono tutti sposati. e ci sono quelli che lo sono e fingono di non esserlo. no comment.

da single non mi sento quasi mai sola, da fidanzata invece mi sentivo ssempre sola... quando viene a mancare la complicità, la comunicazione, è così...cmq non credo al destino. non credo che se uno è destinato a sposarsi, succederà- a volte penso che sia troppo tardi (ho quasi 33 anni e vivo in una piccola città di provincia) e mi dispiace molto. ho diverse amiche single, mie coetanee, amiche dell'università...loro sono come ero io prima di fidanzarmi con quello. serene e felici. vorrei poter ritrovare quello stato mentale. vorrei che tutto questo non fosse mai successo... mi ha lasciato un pessimismo e un senso di sfiducia che non avete idea.

sento a volte storie di gente che ha trovato l'amore a 35 anni, addirittura una suora che è stata chiamata per insegnare religione a scuola e si è innamorata e sposata con un collega a 38 anni... però boh. io mi sento pessimista. ho bisogno di avere obiettivi personali e riempire la mia vita...avevo pensato a una seconda laurea ma poi ho paura di stressarmi troppo...studiare e lavorare...l'ho fatto e vorrei pure godermela questa libertà che mi sono costruita, ma non so come fare.

eh sì. sono lagnosa. ma del resto, questo è un sito di sfoghi. i miei conoscenti e i miei cari mi vedono come una allegra e solare...e forse lo sono anche. ma non ora. 

Gio

11

Apr

2019

Ma scherzi?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Cioccolata e un buono per una cena romantica come regalo di compleanno? Ma scherzi? 

Per il tuo compleanno ti do un calcio in culo.  

Tags: stronzo

Gio

11

Apr

2019

CI SONO RIMASTA MALE

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Il mio ragazzo ha la tendenza a programmare qualsiasi cosa, prima a pausa pranzo mi ha chiamata.

Stava pensando a quando potremmo vederci la prossima settimana. (si parla sempre di sera, perchè entrambi lavoriamo).lunedì ha in mente di andare al cinema con un suo amico a vedere un film horror, martedì deve andare allo stadio, lui ha detto ci vediamo mercoledì, giovedì finisco tardi sarò stanco, venerdì forse ho calcetto, sabato e domenica ci vediamo.

 

praticamente ha già fatto tutto lui il programma!! 

E se per caso io mercoledì non potessi? ha dato per scontato, come fa sempre, che io non faccio un cazzo, che io non ho impegni.

E per dispetto gli ho detto..io mercoledì ho un appuntamento in palestra. Non è vero ma era per sentire la sua risposta.

Lui ha ribadito: vabbè troveremo il modo altrimenti ci vediamo sabato.

Come troveremo il modo tesoro mio bello se ti sei già programmato la settimana alla quale IO mi devo adattare?

Vaffanculo. Non è la prima volta che lo fai. 
E secondo ha ragione la ragazza dello sfogo: che gli uomini e le donne sono incompatibili.

All'inizio fanno i salti mortali, infatti all'inizio saltava calcetto pur di vedermi senza che io glielo chiedessi. Non mi sono mai permessa di farlo. Non voglio tenerlo in una campana di vetro..

Ma concludo dicendo che voi uomini siete proprio tutti DELUDENTI.

All'inizio fate di tutto per averci e poi ci date per scontate come ciabatte.

Sai io che faccio? mercoledì non mi rendo disponibile, prendo un pò le distanze e vedo tu come fai per vedermi

 

vaffanculo. perchè io non avrei programmato la tua settimana, no, ti avrei chiesto prima di programmare i miei impegni per vedere se combaciavano con i tuoi !!

cretino., 

Tags: stronzo

Gio

11

Apr

2019

Meglio soli o male accompagnati?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Entrambe opzioni di merda.

Mi accontento del "mal accompagnati" a questo punto.  

Tags: stronzo

Ven

01

Mar

2019

MERDE UMANE

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Mi ha tenuta tra color che son sospesi per un anno, tra conferme che ci tenesse a me e "ripenso alla mia ex", "sono ferito", "è colpa mia" e poi, la migliore, "dobbiamo aspettare e fare le cose con calma altrimenti il rapporto si va a schiantare" . Dopo un anno, mi sono rotta e ho mollato. Morale della favola? Adesso in 3 Mesi, 3 si è fidanzato. A questo punto lasciatemi dire:VATTI A SCHIANTARE DA SOLO. 

Tags: stronzo

Mar

19

Feb

2019

Quello stronzo di mio fratello

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Sono anni che me la meni per un errore di gioventù. Certo, ho sbagliato, ma non mi sono mai sottratta alle conseguenze del mio errore. Peccato però che lo stesso errore mio lo hai commesso anche tu! Ma tu no! Tu non devi pagare! Tu sei troppo figo per ammettere di aver sbagliato, sei troppo superiore per assumerti le responsabilità delle tue stronzate!

Il tuo IO è talmente grande che stai distruggendo l’azienda fondata da nostro padre, tutti i dipendenti sono scontenti, stanno iniziando a cercare altro, ma tu vai avanti senza un minimo di autocritica a tirare palate di merda in faccia a tutti! E io stupida, che credo nella buonafede delle persone, che continuo a parlarti illudendomi che un giorno tu possa capire la gravità dei tuoi comportamenti.

 Ma adesso la pacchia è finita, non mi illudo più tu possa diventare una persona decente, sei uno stronzo, ladro ed egoista di merda!

E oggi è iniziata la risalita della china!

Mentre tu ti scavavi la fossa da solo di fronte ai nostri soci io ho goduto, ho dovuto trattenere i sorrisi, sei meschino e spregevole, meriti il peggio possibile.

Spero un giorno di riuscire ad essere stronza come te e di annientarti... sarà un beneficio per l’umanità! Te e quella falsa ed opportunista che ti sei sposato che anziché cercare di renderti un uomo migliore non fa altro che alimentare le tue manie di grandezza, così può continuare a fare la signora in casa degli altri, con nostra madre che ti paga persino le bollette mentre tu fai il figo in Ferrari che tieni nascosta per non far vedere fino a che punto sei superficiale e parassita.

Vergognati, ma tanto le merde come te non si vergognano mai! 

Gio

27

Dic

2018

troppo autoritario o violenza psicologica?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

il ragazzo che mi piace è di origini egiziane e io sono italiana.. io non gli piaccio, almeno non seriamente, perché per lui sono più che altro un giocattolino, vorrebbe soltanto portarmi a letto e basta. a me piace per come fa, è rude, stronzo, quasi cattivo, ma ultimamente la mia migliore amica mi ha fatto notare che ogni cosa che mi dice io ci credo, ogni cosa che mi dice di fare io la faccio subito come fossi la sua schiavetta. 

per esempio ogni tanto mi dice "pischella, vieni qua e fammi una sega/pompino" cose così (si, mi chiama pischella :/) e io vado da lui (senza fare nulla, ovvio, siamo in classe la maggior parte delle volte) oppure mi dice "troia/puttana siediti sulle mie gambe" e io lo faccio senza problemi, mi faccio baciare, mi faccio mordere, mi.ha fatto anche vari succhiotti, mi tira degli schiaffi sul culo, sulle coscie (mi ha lasciato la mano stampata sulla natica una volta). poi però mi chiudo in bagno a piangere... 

 non pensate al fatto che è colpa mia perché mi piace, che me le vado a cercare perché io lo so già di mio e non ci posso fare nulla.. lo so che è colpa mia. ho solo bisogno di capire se è semplicemente lui che è molto autoritario oppure sta cercando di fare una specie di "violenza psicologica" (tra MOLTISSIME virgolette, non saprei come chiamarla se non così ) 

Mar

25

Dic

2018

Viziato e prepotente

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Viviamo insieme da sei anni ,lui 9 anni più di me ,ogni anno che passa il mio compagno diventa sempre più lamentoso e opprimente ,lui divorziato con una figlia io libera .fatto sta che non gli va bene mai niente ,in casa è un continuo lamentarsi per il lavoro per i soldi ,lavora 10 ore al giorno ,io 8 per cui il lavoro ci divide molto e quando siamo insieme lui sta attaccato 24 ore sul cellulare a scrivere e parlare al telefono con gli amici ,se provo a dirgli di uscire ,fa il muso e non mi parla tipo bimbo del asilo ,non parliamo poi dei pranzi e cene ,non mangia quasi nulla e si lamenta se il pane non è come dice lui ,quando vuole uscire e solo per andare a lavoro a trovare il suo collega e mostrargli come sono vestita ,si perché pretende che io indossi quello che dice lui ,e io  a volte   per non rovinarmi la giornata e litigare come facciamo quasi sempre sto al gioco ,e comunque dentro di me vorrei strozzarlo! Se gli propongo di uscire a fare una passeggiata per la città e anche peggio,non fa altro che girarsi a guardare tutte le donne che passano , facendo sentire a disagio e anche tradita ,così poi finisce che lo odio sempre di piu ,e sinceramente a vivere una vita da schiavetta bambola da mostrare non mi va più.

Tags: stronzo
Succ » 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12