Tag: mamma

Sab

24

Ago

2019

Mia madre non è normale

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Ciao a tutti, oggi vorrei sfogarmi con voi perché non ce la faccio più, mia madre è pazza.

Siamo al mare. A pranzo io mi "offendo" con lei perché, nonostante l'avessi chiamata molte volte, mi ignorava e parlava con una sua amica (l'ho chiamata prima che iniziasse a parlare quindi il mio non è stato segno di maleducazione). Dopo 5 minuti me la sono presa dicendo che non le avrei più detto nulla e lei si è arrabbiata mandandomi a quel paese (per rispetto non dico le parole che ha usato). Io, alterata, le ho risposto che dopo ci sarei andata, lei, però, mi fa di andare subito e io ho ribadito che ci sarei andata dopo aver finito di mangiare, da quel momento prende il coltello e me lo lancia addosso.

Ora, vi sembra normale una roba così?  

Ammetto di aver sbagliato nel rispondere così, ma come io porto rispetto per lei, lei almeno un minimo lo deve portare anche a me, almeno davanti alla gente dio mio.

Tags: madre, mamma

Lun

05

Ago

2019

Auguri Mamma

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ciao mamma, oggi avresti compiuto 80 anni, invece sono due anni che non ci sei più. Mi manchi tanto, mi mancano le nostre chiacchierate, i tuoi rimproveri benevoli perché fumavo o mangiavo troppo. Ho la mia famiglia, vivo bene e sono felice ma tu mi manchi tantissimo. Il detto che la mamma è sempre la mamma è vero, ti mando un bacio e veglia su tutti noi. 

Tags: auguri, mamma

Ven

12

Lug

2019

Mio fratello....

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Mio fratello di 16 anni, in prima superiore a settembre in seconda, è l’irresponsabilità fatta a persona... non si da un freno... da poco ha avuto la “brillante” idea di fare delle scalinate in centro città con la bicicletta... beh quello che è successo dopo è intuibile... si è fratturato ulna e radio del braccio destro, frattura scomposta ed esposta, poverino direte... certo l’ho pensato anche io d’altronde è mio fratello e mi sono preoccupato per lui. Ma il gesso al braccio è diventata la nuova scusa quotidiana, il bello è che non deve dire nemmeno “quello non posso farlo per il braccio” o “ho solo una mano” oppure “mi fa male”, c’è direttamente mia madre che con i suoi “poverino...” o “aiutalo gli fa male...” o anche “ma non vedi come è conciato?”  a non farli fare quasi nulla. Ad esempio, siccome lui fa il liceo artistico deve fare diverse tavole di tecnologia disegno, e non riesce a tenere le squadrette... si certo, questo è quello che pensano i miei genitori e la psicologa che lo segue (è dislessico). Cosa ho scoperto io? Che mi ha fatto tenere le squadrette per nemmeno 10 minuti e poi... mi è bastato non fare più nulla, le ha tenute da solo anche se aveva il gesso, e sino ad allora lo avevo aiutato altrettante volte per una cosa in cui non aveva assolutamente bisogno d’aiuto, ore della mia vita buttate. Un altro esempio? Siccome ha il gesso per mangiare usa un vassoio da mettere sulle gambe (tipo i vassoi che ti porti a letto) e anche in questo caso, nonostante il gesso, il vassoio con il cibo lo prende da solo tranquillamente, ma siccome non ha voglia di sparecchiare lo molla sul tappeto e non lo riporta indietro (con meno roba di prima sopra tra l’altro) quando lo richiamo per sparecchiare arrivava mia madre che mi dice “ma cosa dici ha una mano sola non lo può portare da solo” e ancora una volta il “povero” fratellino col gesso me l’ha fatta sotto al naso. Un’altro esempio? Eccolo... A volte mentre io, mia madre e l’altro mio fratellino (9 anni) prepariamo la cena, quindi apparecchiamo cuciniamo ecc..., mio fratello con il gesso prende e si mette seduto da una parte ripetendo costantemente piagnucolando “ahia” “mi fa male” o cose simili sinché non siamo costretti a dargli la medicina, quando le cose da fare sono finite il dolore passa magicamente... Un altro esempio è che è talmente viziato e coccolato da tutti per il gesso che la,pastiglia che deve prendere se la fa: schiacciare in una ciotola sinché non diventa polvere, fa aggiungere diverse palline di gelato, lo fa sciogliere, lo mescola e solo allora lo mangia... tutto sto casino per non prendere dell’acqua e ingoiare un’insignificante pastiglia, sempre perché secondo mia madre “non c’è la fa” o perché “non riesce a ingoiarla, gli viene voglia di vomitare”. Meno male che mancano solo 10 giorni e poi sarà tutto finito... ma il bello viene ora... dopo la grande mossa per rovinarsi l’estate ovvero di fare le scale in bicicletta mi ha detto “appena mi tolgono il gessso vorrei andare a correre sulle piste dei go-kart”. Non credo ci sia da aggiungere altro se non che non sopporto mio fratello e che non credo diventerà mai responsabile... o non lo diventerà molto presto almeno...

Ven

12

Lug

2019

Dubbi di una mamma

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Mia figlia 18 anni ha solo amiche femmine, mai sentita parlare di ragazzi. Magari a me non lo dice ovviamente, ma mi è sorto il dubbio che sia gay

Tags: mamma

Mar

02

Lug

2019

Mia madre

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Non vuole che frequenti i ragazzi, quando ha capito che facevo ses*o con il mio ragazzo è andata su tutte le furie , mi ha urlato come una pazza che l'avevo "imbrogliata" , che ero una zocc*la . Non le ho mai più parlato della mia vita: ormai ne era fuori .

Mar

02

Lug

2019

Non ne posso più..

Sfogo di Avatar di SoulDanned00SoulDanned00 | Categoria: Altro

Non so più come comportarmi con mia mamma..

non ho un bruttissimo rapporto con lei, ma siamo di due mondi diversi..

cioè, ha 37 anni, e vuole fare la ragazzina, nel senso che si veste come una ragazza di 20, con le cose corte, ecc, poi esce con i ragazzi di 23-24 anni...a me infastidisce tanto questa cosa, perché poi parliamoci chiaro, i ragazzi di quest’età quando escono con qualcuno lo vanno a dire in giro, e io me ne vergogno... Non ne posso più, devo parlarne con lei? Come posso risolvere questa cosa..?

Tags: mamma

Lun

17

Giu

2019

Mia madre mi odia

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ciao, sono una ragazza di 19 anni.

 

Il mio più grande principio è sempre stato la famiglia. L'ho sempre messa al primo posto, ho idolatrato mia madre e l'ho supportata da quando non ero neanche abbastanza grande da capire cosa mi diceva.  Con mio padre non ho mai avuto un vero rapporto,ccon mio fratello, invece, ho perso tutto a causa del suo abuso di droghe leggere. L'erba è più importante di sua sorella, per quanto ci provi a fargli capire che non è così.  La mia unica gioia èmmia sorella. 

Per mia madre ho rinunciato alla facoltà dei miei sogni per lei, ho rinunciato ad essere felice, ad esprimere il mio orientamento sessuale, solo nel disperato tentativo di farmi finalmente amare da lei. 

Ma tutto quello che faccio non sembra mai essere abbastanza. Un buon voto non copre il mio orientamento sessuale. I miei sacrifici non sono un prezzo onesto per la mia felicità. Posso fare di tutto, ma non lo accetterà mai. 

Adesso ho incontrato una ragazza fantastica, stiamo insieme da poco tempo, ma mi fa tremare il cuore e sento il desiderio di poterla sposare, di poter avere una famiglia con lei, ma non voglio neanche perdere la mia famiglia, non lo sopporterei. 

Ormai non mi faccio troppi problemi con mia madre, ma ho una sorella minore, ha 11 anni ed è la gioia più grande della mia vita, e so che se facessi questo passo, la perderei. Mia sorella sa tutto, è felice per me, ma non vuole perdermi, dice che senza di me la sua intera esistenza non ha senso, così come la mia senza di lei. La amo. 

È per questo che mi nascondo ogni giorno, che abbasso gli occhi e metto su un sorriso di circostanza. Non voglio abbandonare mia sorella. Mai. Non voglio lasciarla da sola ad affrontare quello che ho dovuto affrontare io, ma non voglio negarmi la possibilità di essere finalmente felice. 

Non so cosa fare,davvero. Ho provato di tutto per "diventare etero" nonostante so quanto possa essere impossibile. Ma per loro l'ho fatto e, ad oggi, non me ne pento. Sono Felice di essere ancora nella vita di mia sorella e sono felice di averle insegnato qualcosa che non è facile insegnare. Amare. Quello che la nostra famiglia sembra abbia dimenticato. Quello che dovrebbe essere al primo posto. Quello che ho fatto così disperatamente da annullare me stessa. 

Per favore, ditemi dove ho sbagliato, dove sbaglio, perché le mie certezze stanno crollando e non voglio perdere anche mia sorella... Non credo che riuscirei ad andare avanti se accadesse.... 

Grazie in anticipo... 

Dom

09

Giu

2019

Non ce la faccio più da troppo tempo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Mio padre è morto quando avevo 8 anni e adesso ne ho 14. Sono quasi 6 mesi che sono fidanzata con un ragazzo stupendo. Mamma L ha conosciuto e all inizio mi ha detto che era davvero bello gli faceva complimenti in continuazione, anche per le cose che faceva, insomma lo adorava. Adesso è un brutto periodo: io e lei stiamo litigando, ma non come le altre volte. Mi sta rendendo la vita impossibile e non so più come fare. Le avevo chiesto di poter andare alla festa del paese del mio ragazzo e all inizio lei aveva detto di sì. La festa comincia domani. Oggi le ho ricordato di dire a un suo amico di venirmi poi a prendere la sera (ne avevamo già parlato e lei mi aveva già detto che non c’era problema ma ho voluto ricordarglielo). Da lì ha cominciato a infuriarsi con me. Mi ha detto che non potevo andare, che aveva vergogna a chiedere favori, che il mio ragazzo mi aveva fatto diventare stupida (non è la prima volta che me lo dice) e che sta facendo schifo, mi ha gridato contro che aveva una figlia stupida e mi sono messa a piangere. La cosa che mi ha fatto rimanere più male era che lei ha sempre fatto così: mi promette cose, mi ci fa credere e poi all ultimoi dice di no. È sempre stato così ma ora mi sono seccata. Le sono sempre venuta incontro anche se lei dice di no. Sono andata ad aiutarla al lavoro, vado bene a scuola (per lei), non fumo non bevo non mi faccio canne e sono ancora vergine al contrario di molte mie amiche. Tutto questo io lo faccio per lei. E lei come mi ringrazia? Minacciandomi di dire tutto a mio nonno (che non vuole che mi fidanzi a quest età) e di farmi ammazzare da lui (spero non nel vero senso della parola). Ma io penso, non faccio niente di male, non vedo niente di sbagliato ad avere un fidanzato, non ci stiamo mica andando a sposare!!! Cosa c’è che non va in me? Perché lei fa così e le altre mamme no? Che ho fatto di male per meritarmi tutto questo? Sto seriamente pensando di scappare di casa, non ce la faccio più a stare così, a piangere dalla mattina alla sera. Grazie per chi avrà un attimo per me❤️

Sab

18

Mag

2019

Madre....

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Premessa:con questo post non voglio la pietà di nessuno e tantomeno voglio fare la vittima.... vorrei solo una vostra opinione...

Ho 30 anni e 4 bellissimi bimbi 7 5 e i gemelli di due anni ,ho un lavoro onesto (part-time)  una casa e un marito narcisista... Fino a un paio d'anni fa tutto più o meno tranquillo poi mio marito stanco della vita di sempre e un po' esaurito...(il bimbo più grande ha una disabilità) comincia a dare di matto....a cadenza settimanale/mensile comincia ad offendermi per delle cavolate a farmi piangere,minacce insomma tutto il repertorio...solo a me per fortuna con i bimbi si comporta benissimo ,dopo i primi sbotta menti un giorno quasi mi spacca il tostapane addosso ....tira pugni alle pareti ....un pazzo,una volta assiste anche mia mamma ad una scenata così quando se n'è andato ho detto a mia mamma"nn so cosa fare...ho paura che uno di questi giorni mi faccia del male sul serio" la sua risposta è stata"va be' l'hai sposto porta pazienza... Dove potresti andare con 4bimbi?(di sicuro non a casa sua)  nn vi nascondo che ci sono stata proprio male. Così un po' triste e delusa chiamo mia suocera....dopo un po' che parliamo mi dice di stare attenta a come mi comporto che se suo figlio si stanca davvero se ne va per sempre(magari aggingo) così sono rimasta sola con i miei bimbi i balia del suo umore passando le giornate tra lavoro bimbi e pulizie (nn posso mai fermarmi se no dice che non faccio un cazzo) nn posso guardare un film in TV ,fare la spesa (se no compro cose inutili) a volte ho voglia di una tavoletta di cioccolato la faccio comprare a mia mamma (ma si può? A 30 anni con un lavoro elemosinare una cioccolata???ma la mia domanda è questa: se voi foste mia mamma riuscireste a lasciare una foglia in queste condizioni? Io no...

Dom

05

Mag

2019

Festa della mamma

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

La prossima domenica c'è la festa della mamma. Ho un pessimo ricordo di questa festa: ero una bambina piccola (8/9 anni) e proprio quell'anno mi scordai di fare gli auguri a mia madre. Lei si arrabbiò tantissimo , mi diede un sonoro ceffone e mi obbligò a regalarle dei fiori. Andai di tutta fretta piena di sensi di colpa ed in lacrime a comperarle dei fiori .

Ogni anno ho sempre fatto gli auguri , ma ora che sono mamma a mia volta non ho mai voluto un regalo ne gli auguri da mia figlia.

 

Tags: mamma, regali
Succ » 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18