Tag: amicizia

Dom

23

Set

2018

Amiche amiche, e poi..

Sfogo di Avatar di calabresella90calabresella90 | Categoria: Ira

Amiche..amici.. Questa parola è tra le più usate e tra le meno ponderate, perché quando la si usa ci si deve pensare 3000 volte prima di capire davvero il suo significato. Da quando ho la macchina nuova ti ho portata in vacanza due giorni insieme nelle ferie estive (ovviamente con la mia macchina nuova, ok che mi hai pagato benzina e tutto) ,quando vuoi uscire vengo io a prenderti in macchina perché comunque devo fare la strada dove stai tu per arrivare in centro, e riaccompagnarti io, e rifare di nuovo ciò ogni volta che vuoi uscire..tu se mi vieni a prendere è solo una tantum in estate per fare la strada che porta al mare ed è vicino casa mia..tu la macchina ce l'hai ma la usi solo per andare a lavoro o farti le tue uscite (sempre se esci con le altre amiche usando la tua auto). Settimane fa è stato il tuo compleanno (odio festeggiarli ma vabè ), mi hai voluta invitare e io ci son venuta al tuo compleanno.... Salvo poi sapere lo stesso giorno che dovevo venirti io a prendere,avevo una rabbia perché ti aspetto sotto casa tua con la tua macchina davanti la mia,maledetta ... Io.... a .. prenderti..invece di vederci direttamente in pizzeria  ah no deve stare bella comoda lei . PORCA BUTTANA LADRA ma sai qual è la verità? Che se fosse per me tu il compleanno l'avresti passato a casa tua a guardare i puffi,  brutta stronza approfittatrice, in più una tua amica ti ha fatto apposta un regalo sgradevole per dispetto, perché ci provi con il suo ragazzo, hai una confidenza così fastidiosi con gli altri,fosse il mio ragazzo ti avrei distrutta.. Comunque ho goduto per quel orribile regalo ahahah! Ogni volta trovi il modo per fregarmi, eppure hai un bello stipendio non sei povera..mi hai rotto il cazzo con la tua aria da strafiga, sei buona solo a metterti mini vestitini   trucco e tacchi ma la verità è che sei solo una gatta morta e anche peggio dato quello che mi racconti con tutte le storie che hai con gli uomini, e quanti uomini! Dovresti baciarmi il culo per quanto sono stata buona e paziente a non incazzarmi, ma le battutine te le ho fatte, ovvero "di lasciare la macchina a casa sennò si rovina mi raccomando" . Dietro quell'aria da ragazza "ok" si nasconde solo egoismo e stronzaggine infatti gli uomini ti sfruttano perché sanno che con te si può. avevi detto che al compleanno avresti bevuto ecco perché dovevo guidare io  invece sei stata una rincoglionita tutta la sera e non hai bevuto nulla, in più il mio regalo l'hai dimenticato nella mia macchina e l'hai aperto per ultimo. .A bella, vattene a fanculo dai,  più cresci più diventi una deficiente, usa la testa no la f...a, sopratutto con maschi. Vaffanculo stronza , sti cazzi che ti scorazzo più in giro  

Gio

13

Set

2018

Migliore amica o sfruttatrice?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Da quando si è fidanzata non mi caga più. Eppure in teoria sono il suo migliore amico, che quando stava male (e non solo una volta) ci è sempre stato, ma da quando si è fidanzata, di colpo non mi ha più scritto. Quando la vedo a scuola faccio finta che non mi interessi lei, ma non vedo che lei ci rimane male ma proprio non gliene importa. Ma quindi più che migliore amica era una sfruttatrice?

Tags: amicizia

Lun

03

Set

2018

La mia migliore amica sta diventando insopportabile!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Io e lei ci conosciamo da tantissimi anni, si può dire che siamo quasi come sorelle.
Non ci siamo mai lamentate l'una dell'altra e la nostra amicizia è nata proprio perché eravamo entrambe emarginate dai gruppetti a scuola.
Da un po' di tempo (5 anni) si sta comportando in maniera esageratamente gelosa.

Io e lei siamo uniche amiche. Non abbiamo mai avuto altre persone (o almeno, quelle poche volte che avevamo altri amici se ne andavano dopo breve tempo).
Ormai è diventata insopportabilmente gelosa.
Mi spia le chat, legge i miei messaggi privati. Non posso andare a salutare un vecchio compagno di scuola che va lei, con aria adirata, a dirmi "chi cazzo era???" oppure ad urlarmi contro di non andare ad abbracciarle.
Vuole sempre decidere per me (se lei vuole fare una cosa, costringe anche me a farla). E quando -ovviamente- mi ribello a questo comportamento, mi fa passare per la cattivona di turno e lei si fa passare per la vittima.
Usa la carta del vittimismo quasi sempre, ormai. e mi dà sui nervi questo comportamento immaturo.
L'altra volta mi ha minacciato di andarsene via se non smettevo di parlare con altre persone.

Ora mi dico, se mi conosci da anni e anni, sai che ci tengo tantissimo a te, cosa stai a fare la gelosa? non sono un oggetto! Non sono così idiota da lasciarti comandare a bacchetta la mia vita, i miei gusti e sopratutto le mie idee! Che cosa vuoi?!
E il bello è che lei, grandissima egoista, può far quel cazzo che vuole mentre io devo starla a sentire.

Se lei vuole viaggiare, DEVO viaggiare con lei.
Se lei vuole andare al mare, DEVO andare con lei.
Se a lei non piace una cosa, ovviamente, NON DEVE PIACERE A ME.

Oh, vero! Lei può avere tutti gli amici che vuole. mentre se io parlo con loro (e magari mi trovano più interessante di lei) fa di tutto pur di bloccare i contatti con loro. Perché è perennemente gelosa E invidiosa di me.
Devo essere solo sua. Ma allo stesso tempo, GUAI se parlo con i suoi amici e loro cercano me per parlare.
è insicura. Molto, ma MOLTO insicura. Ma allos tesso tempo, c'ha un ego così smisurato che farà incazzare persino la persona più paziente al mondo.
Pensa quasi sempre a se stessa, molto egocentrica, bambina viziata. E sopratutto, ha la mania di sparare puttanate e subito dopo (se la sentono e si arrabbiano) fa la scarica barile, del tipo: "Ma sei stata tu, A., a dire ciò che ho detto!"

 

è stupido. Abbiamo entrambe rispettivamente 19 e 20 anni.
Ti prego, per carità di dio, Comportati come una ragazza della tua età. 
Non puoi stare a minacciare che ti allontani da me SOLAMENTE perchè ho abbracciato una ragazza.

(Lei è bisessuale. ma non è per niente innamorata di me. Anzi, mi tratta come una sorella minore. Ma appunto il problema è che decide troppo per me. e se non riesce a decidere per me o a mettermi in bocca cosa che non ho detto, si arrabbia e comincia ad essere anche manesca).

Qualche consiglio?

Dom

26

Ago

2018

Non ce la faccio più!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Ciao a tutti. E da un po' di tempo che mi sono stati riferiti dei comportamenti che la gente ha nei miei confronti all'esterno della mia presenza. Vi spiego meglio: vado ancora a scuola, e fortunatamente non mi sono trovata in classe con nessuno dei miei conoscenti. Ricordo che in 3 elementare litigati brutalmente con la mia ex migliore amica, dato che lei per i miei gusti era troppo vanitosa e presuntuosa. Non arrivammo ad usare le mani, nessuno pianse e la storia si concluse semplicemente. Non ci parlammo piu a meno che non si trattasse di un saluto obbligatorio. Quando cominciarono le scuole medie pero, lei (ripeto, fortunatamente) si trovò in una classe differente dalla mia. Così, ancora piena di rancore (inesistente) decise di sputtanarmi (senza avere motivi per farlo) nella su classe, inventando storie di bullismo inesistenti e trasformando il tutto in una tragedia greca. Ovviamente, quei cretini dei suoi compagni ci credono pure, e ciò ha portato Delle conseguenze non proprio gradevoli, ho perso molti "amici" e questo mi impedì anche di farmene di nuovi. Scrisse addirittura dei testi sulla sua storia di "bullismo" scatenando le vocine di quei menomati dei suo compagni, che chiedevano chi fosse il "bullo" in questione. Successivamente, accadde un'altra cosa spiacevole. Avevo un'amica che aveva la faccia a forma di mela, e le dissi "che carina la tua faccia, ha una forma di mela!" Lei si offese, andò piangendo dalla madre e lei mi accusò di "crimini" da me mai commessi. Chiamo mia madre, dicendole "signora, sua figlia ha dei problemi mentali... evidentemente ha preso dai genitori" e successivamente mi accusò di altro, ovvero. "sua figlia si guarda i porno e bullizza mia figlia" cose OVVIAMENTE false, che vennero confermate dai nomi dei "testimoni" che lei diede. I testimoni vennero telefonati e tutti mi dissero che avevo tagionr io, ma questa donna mia accusò dicendo "ovvio che le danno ragione, hanno paura di lei" e altro. Successivamente uscirono altri fatti, questa donna aveva gia BULLIZZATO, PERCHÉ QUELLO CHE FA LEI È BULLISMO.  Già altri bambini e addirittura ADUKTI. e persi ancora molti amici. Quest' anno invece, sembrava tutto andare per il meglio, quando chiesi una curiosità su una persona a una mia amica. Le dissi esattamente "siccome tu sei sua amica, è vero che lei è lesbica?" Siccome io in quel periodo non riuscivo a capire se fossi etero o no, sperai che lei mi avrebbe potuto aiutare a definire il mio orientamento. E invece? Tragedia greca! Questa tipa mi accusa di aver detto il suo segreto a tutti, nonostante lei lo avesse scritto praticamente OVUNQUE. E da lì, le scrissi delle scuse (senza aver fatto niente) e lei non mi degnò di una risposta! E mi sono fatta un altra nemica! Ma io mi dico, tutte a me devono capitare?! Basta, non ce la faccio proprio più! Io non ho fatto praticamente nulla, loro ne hanno fatta una tragedia! Scusate il lungo messaggio, ma ora dopo essermi sfogata mi sento meglio.

Ven

24

Ago

2018

ho fatto tabula rasa. mors tua vita mea

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

amiche che si sono dimostrate stupide e disempatiche non le voglio più, ho chiuso non mi interessa più della loro vita e personalità cringe io ho bisogno di persone forti e che sappiano dimostrare il loro valore, non di oche che non sono capaci di intavolare un discorso serio. 8 anni è durata la nostra amicizia, un'amicizia stupenda ai tempi del liceo ma che con l'università e impegni vari non siamo riuscite a mantenere. si sono trovate altre amiche con cui uscire e scassare l'anima con i loro finti problemi e di questo sono felice, ma io intanto sono rimasta sola. per fortuma ho il mio ragazzo e altre ragazze con cui posso parlare (ma che non deifniirei migliori amiche come le sopra citate), e un sacco di tempo per lavorare su me stessa e sui miei obbiettivi, ora che ho fatto tabula rasa e ho carta bianca. posso fare quello che voglio. mi sento libera e sola, sto cercando di farmela andare bene e di trovare i lati positivi della situazione, ma il fatto è che mi manca non avere più amiche così intime. 

non posso tradire me stessa, quello in cui credo e quello a cui do importanza. lo vedrei come una mancanza di rispetto nei miei contronti, quindi ho tradito la loro amicizia per salvaguardare me. 

sono una stronza egoista e non mi sto pentendo di quello che sto facendo. io vengo prima. mors tua vita mea.  

Mar

21

Ago

2018

Qual è il senso??

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Succede che c'è questa ragazza di cui da più di 1 anno sono sottona. Siamo molto amiche, ci si coccola a volte, ma non c'è nulla anche perchè lei è etero con e maiuscola, fidanzata da mesi, quindi me ne faccio una ragione. Non so se qualcuno lo ricorda tra l'altro, ma fin qui ne avevo già parlato. Succede però che una sera di un mesetto fa si esce, sole, si beve qui e lì e poi, tornando a casa, lei comincia sto limone. Arrivate vicino casa in macchina il limone continua, io ci sto ovviamente ma lei vuole andare oltre. E lì bum, io le dico di no. Non vado in camera sua come lei vorrebbe. Sottolineo che nessuna delle due in quei momenti era ubriaca, un po' brille al più, ma entrambe pienamente coscienti di ciò che si stava facendo. Allora voi mi darete della cretina per essermi tirata indietro, e a posteriori avete ragione. Io l'ho fatto perchè credevo che così, per una cosa senza futuro, si sarebbe rovinata l'amicizia, e ci tenevo troppo per permetterlo. E invece mi sa che si è rovinata lo stesso.

Non abbiamo mai parlato di quel che è successo, io ho deciso di non cambiare in nulla il mio atteggiamento, sebbene quella sconvolta sarei dovuta essere io, perchè mai avrei pensato che sarebbe stata lei a comiciare. Non capisco invece il suo ragionamento. Sei etero, sei fidanzata e sai che anche io sono etero. Non sai della mia cotta. Siamo amiche strette, d'accordo, ma ciò non significa necessariamente che se tu provi a limonarmi e scoparmi, io ci stia. Non sai come potrei prenderla, potrebbe essere una mossa che rovinerebbe tutto, ma ti assumi la responsabilità di rischiare... perchè? Se vuoi improvvisamente giocare a fare un'esperienza lesbo, non rischi un'amicizia, ci sono tanti altri modi. E dopo che è andata malino (per colpa mia, d'accordo), e che nonostante tutto per me si potrebbe andare avanti come sempre, tu apparentemente fai come se non fosse successo niente, in realtà il tuo cambiamento per me è palese, io lo percepisco da molti dettagli... perchè? Ti senti in colpa di qualcosa? BOH

Se avete idee, sono qui in ascolto... 

 

e comunque sappia la ragazza che lei ha iniziato, ma io finirò. 

 

Gio

09

Ago

2018

Che valore ha per voi l'amicizia?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Tema libero sull' AMICIZIA.

Scrivete pure tutto quello che vi pare e godiamoci l'estate. 

Tags: amicizia

Mer

25

Lug

2018

Ragazze con dignità e personalità non ce ne sono proprio più?!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Negli ultimi due anni ho perso più d'una amica per colpa dell'invidia! Non ho la certezza che sia per questo, ma se leggerete credo arriverete alla mia stessa conclusione. Tutto è cominciato ben 3 anni fa, quando in terza liceo un'amica ha introdotto nella compagnia del tempo un ragazzo. Tra me e lui è scattato subito qualcosa e così circa 6 mesi dopo mi ha chiesto di metterci insieme! Nulla fu più fatale : l'amica che lo aveva presentato a tutti era convinta fosse il suo ragazzo (???)...in pratica a detta di lui e da quel che si era visto anche durante le uscite non si erano mai nemmeno tenuti per mano, non avevano nulla in comune e lui non la sopportava, però secondo lei stavano insieme! Da quel momento lei ha iniziato a parlare male di me, di quanto fosse "inutile e da sceme fidanzarsi" ecc. ecc. Questa ragazza l'anno seguente si è fidanzata con un altro ragazzo. Sapete cosa c'è di ancora più osceno in tutto questo? Che entrambi erano suoi ex-compagni di classe alle medie ed era stata lei a contattarli dopo anni...questo non può che far pensare che volesse ad ogni costo far vedere di avere il ragazzo, non vi pare? (della serie "basta che respiri" ecc.) Credo che lei oggi non abbia ancora capito che io e lui invece ci siamo messi insieme perchè ci piacevamo davvero. Comunque, da allora, tra me e lei si è andata via via a perdere ogni confidenza, mi son anche pentita di esser stata sincera con lei a volte perchè questa non ha fatto altro che raccontarmi un sacco di bugie e fare le cose alle mie spalle! La ciliegina sulla torta è che è andata in giro a dire che io rubo gli ex e che ci ho provato col suo ragazzo attuale (quando ahimè è successo il contrario, e io ho anche avuto l'onesta di rifiutarlo! Tra l'altro ora anche lui ce l'ha un po' con me perchè non l'ho ricambiato, ma lasciamo perdere va...) rovinando così la mia reputazione anche con altre persone. Lei non sa che ogni volta che il nostro gruppo è uscito senza di lei lui le ne ha dette dietro di tutti i colori. Ha anche ammesso che sta con lei solo perchè a mollarla si sente in colpa (anche lui non dev'essere troppo sano di mente lol)...a oggi lei dice che stanno ancora insieme, fa di tutto per rimarcarlo quando ci sono io, ma ogni volta che usciamo lui la evita quasi tutto il tempo, non le rivolge la parola e non si baciano da quasi 6 mesi, tantomeno si abbracciano o hanno qualsiasi altra interazione da fidanzati. Mi fa sentire insultata il fatto che lei pensa che io mi beva le sue recite da bambina della materna :(!


Poi c'è una ragazza che al liceo era in classe con me, eravamo sempre insieme, pappa e ciccia...quando sia io che l'altra componente del trio ci siamo fidanzate è partita per la tangente...ogni cosa che le usciva bene doveva vantarsene, doveva fare tutto meglio di me, ma soprattutto DOVEVA fidanzarsi! Ci ha provato con tutti quelli che conoscevamo finchè non si è fissata su un nostro ex-compagno mio amico e dopo ben 2 anni di rifiuti da parte di lui, finalmente si sono messi insieme. (Cosa di cui io mi vergognerei al suo posto, onestamente). Io ho smesso di frequentarla perchè ormai cercava solo pretesti per uscire con lui, non gliene fregava niente di me, bastava che uscisse lui con noi e tutti apposto, o che uscisse lei con lui e non aveva più bisogno di chiamarmi. Bell'amica, visto che io invece anche da fidanzata ho continuato a trovare tempo anche per lei.


La terza è una ragazza che personalmente non mi ha fatto nulla di male...ma a volte parlando di ragazzi mi ha fatto alcuni commenti acidini che facevano trasparire quanto in realtà le rodesse che io avessi trovato qualcuno e lei no...

Vorrei solo avere delle amiche femmine come si deve, ho molti difetti, anzi sono socialmente molto imbranata, ma mi sembra assurdo che trovi solo delle vipere già a quest'età...sono messe meglio quelle di sex and the city!

Me la cavo meglio con i ragazzi sinceramente, solo che a quest'età il 99% se ti calcolano è perchè ti vengono dietro, non per essere solo amici...


Forse sono sbagliata io, forse dovrei solo arrendermi all'evidenza che sono tutte false e che la solidarietà femminilie non esiste più, che dite?

Gio

28

Giu

2018

ho delle buone amiche?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

mio padre è morto a 53 anni per infarto. lui stava bene e la sua morte è stata un fulmine a ciel sereno. in casa io e la mia famiglia abbiamo processato la cosa e la situazione sembra essere quasi tornata alla normalittà, non mi lamento di come stanno andando le cose in casa mia. il problema sono le mie amiche, che in questi mesi non si sono interessate a me e anzi, le poche volte che uscivamo, non mi chiedevano mai "come stai, tutto bene a casa, tua mamma come va, ti sei ripresa" etc. niente. io ero con loro e non si sprecavano a interessarsi a me. non volevo essere compatita ogni volta che ci vedevamo ma un minimo di interesse e empatia nei miei confronti credo che mi sia dovuto, non mi è morto il gatto ma mio papà che lascia una famiglia con figli piccoli, la nostra situazione è abbastanza grave. ma le mie amiche non l'hanno capito, e sembra che non sia successo niente quando io sto davvero male e non posso farglielo capire perchè ho un muro davanti a me. non so se tagliare i ponti con queste ersone che si sono dimostrate insensibili, far buon viso a cattivo gioco o vederla sotto un altro punto di vista

Ven

22

Giu

2018

Amica

Sfogo di Avatar di Valeria64Valeria64 | Categoria: Altro

Come devo fare con la mia amica Elena? Sposata con un figlio di 13 anni, si è innamorata di un uomo più giovane di lei di ben 9 anni.

Il problema è che quest'uomo la cerca solo per rapporti sessuali. Anche lui sposato e padre non naturale di una ragazzina.

E fin qui tutto bene. Andrea, così lo chiameremo, non le scrive o telefona tutti i giorni come succede a chi è normalmente innamorato, capita spesso è sovente che sparisca per giorni per poi riapparire con la classica frase :"Buongiorno amore!io ti amo1"

Lei in questo spazio di assenza si dispera inondandomi di messaggi dove dichiara di non voler sapere più nulla di lui per il comportamento di lui.....Poi improvvisamente quando lui si rifà vivo lei torna ad essere di nuovo mielosa e innamorata di quest'uomo che a mio parere non è veramente innamorato.

Questa loro storia dura da ormai quasi 2 anni e in tutto questo tempo di saranno visti circa 5/6 volte.

Io voglio molto bene ad Elena, ma non so proprio come farle capire di dimenticare Andrea che la sta solo usando a suo piacimento....