Tag: amicizia

Gio

19

Apr

2018

Amicizia brutta

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Sono una ragazza e ho questo amico da qualche anno. Lui è innamorato di me ed è una persona molto ossessiva. Col tempo siamo diventati molto amici ci vediamo quasi ogni giorno e ci sentiamo su watshup ogni momento della giornata. Lui mi scrive sempre ed è ossessionato dal volermi vedere a tutti i costi. Però io con il tempo per quanto mi ci sia affezionata e gli voglio bene non riesco più a sopportarlo. È troppo pressante oltre ad aver scoperto che è anche un gran bugiardo. È una persona molto insicura e per cercare di mostrare agli altri di essere "figo " mente a qualunque costo. Cerca in tutti i modi di essere gentile sincero ma in realtà è tutto il contrario. Io e lui abbiamo parlato diverse volte di queste cose ma il suo atteggiamento rimane falso anche se io cerco di essere più sicera possibile . Io purtroppo ho pochi amici e quindi pur di non stare sola accetto sempre di uscire con lui anche se poi faccio fatica a sopportarlo. Non mi diverto la maggior parte del tempo e mi sembra sempre di dover stare all' erta Per che è un bugiardo e meschino. Abbiamo amici in comune e io sento che lui parla male di me a loro semplicemente per mostrarsi e pavoneggiarsi. Lui ha preso tutto dalla mia personalità forse perché lui non ne ha una mentre io ce l ho e abbastanza forte. Ogni mia passione è di punto in bianco diventata anche la sua anche se prima non se me era mai interessato. A volte mi ripete delle frasi che gli ho detto io dicendo che sono cose sue che ha pensato lui quando invece sono pensieri miei. Molti dei nostri amici lo lodano per cose che sono mie. È come se lui tentasse di prendere il mio posto in senso figurato. É competitivo e io non lo sopporto piu. Quasi sono arrivata a odiarlo. Vorrei prenderlo a schiaffi e insultarlo a più non posso in modo che si allontani per sempre da me ma non riesco a farlo. Anzi ci esco sempre e la mia rabbia si accumula. So che non  ha molto senso tutto questo ma veramente io vorrei non vederlo ne averci a che fare lo odio lo detesto lo disprezzo mentalmente e fisicamente. È brutto dentro e fuori . Fa delle smorfie che mi fanno schifo e vorrei vomitargli addosso tutte le volte x lo schifo che mi provoca la sua faccia, i suoi gesti e le sue parole. È spocchioso ipocrita falso tirchio. Si spaccia per mio amicone ma in realtà è solo un doppio giochista. Mi urta il solo pensiero di lui. Come è possibile tutto ciò? Come faccio a uscire da questa brutta amicizia?.L amicizia dovrebbe essere una bella cosa e invece io lo odio dai piedi fino alla punta dei capelli. Però allo stesso tempo abbiamo molti progetti da fare insieme e ci sentiamo spesso. E quando lo tratto male perche non riesco a trattenermi dal dirhli quanto è finto e falso, poi mi disoiace e gli chiedo scusa. Insomma cosa ho che non va per permettere tutto questo ? Perché non riesco a mandarlo a cagare e basta ? Perché lui si spaccia per ciò che non è. Lui finge di volermi bene , di assecondarmi, dice che sono la cosa più bella che gli sia capitata ma allo stesso momento è un falso spocchioso ipocrita e dovrebbe stare con gente come lui non con me. Io amo le persone spontanee e oneste. Lui è un doppio giochista allucinante e mi fa schifo!!!!!! 

Lun

16

Apr

2018

Ma che amica sono?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ho un migliore amico, a cui tengo moltissimo e siamo molto legati. Spesso succedeva che mi guardasse in modo strano quando gli parlavo, quasi mi odiasse o fosse triste. Ho scoperto il perchè e mi sento così cattiva! Lui è orfano di padre e io non lo sapevo, tra l'altro il suo patrigno gli somiglia molto, e io ogni volta andavo li a dirgli che andavo a pescare con mio padre, gli mostravo le coppe ( mi piace pescare anche se sono femmina e lui lo sa, infatti mi chiede sempre i risultati delle gare) e gli raccontavo le giornate con mio padre. Solo adesso mi rendo conto di quanto faccio schifo e vorrei rimediare, ma non so come perchè questa cosa la ho scoperta da sola e lui non sa che la so....

Lun

16

Apr

2018

Ma che amica sono?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ho un migliore amico, a cui tengo moltissimo e siamo molto legati. Spesso succedeva che mi guardasse in modo strano quando gli parlavo, quasi mi odiasse o fosse triste. Ho scoperto il perchè e mi sento così cattiva! Lui è orfano di padre e io non lo sapevo, tra l'altro il suo patrigno gli somiglia molto, e io ogni volta andavo li a dirgli che andavo a pescare con mio padre, gli mostravo le coppe ( mi piace pescare anche se sono femmina e lui lo sa, infatti mi chiede sempre i risultati delle gare) e gli raccontavo le giornate con mio padre. Solo adesso mi rendo conto di quanto faccio schifo e vorrei rimediare, ma non so come perchè questa cosa la ho scoperta da sola e lui non sa che la so....

Gio

22

Mar

2018

Amicizie, aiuto?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Non so come comportarmi, sono confusa, ma adesso vi spiego. A settembre  (del 2017, avevo 15 anni) si è formato un gruppo di amici composto da me, la mia migliore amica, il suo fidanzato, il suo migliore amico ed un nostro ex-compagno di classe. I primi mesi passarono bene, non ci fu nessuna lite, cercavamo sempre di migliorare il gruppo. Dopo si aggiunsero anche tre persone. Però, già qui il gruppo iniziava a sgretolarsi. Voglio specificare che io non sono una persona aperta e chiccherona, infatti non avevo legato molto con loro, ma comunque li definivo quasi amici. A novembre litigai con la mia migliore amica per via di un suo comportamento che non tollerai affatto, lei ha le sue colpe ed io che pensavo di non averne, posso dire che sotto il punto di vista della mia migliore amica...potrei averne. Io e lei non ci parlammo più, lei non voleva risolvere la questione nonostante io ci provassi. La prima settimana dopo il litigio passavo comunque un po' di tempo con i miei "amici" a ricreazione, quindi tempo dieci minuti. Dopo un po' di tempo stavo inziando a stufarmi dato che non mi calcolavano molto e non volevo stare dove stava la mia, ormai, ex-migliore amica. Quindi, decisi di non passare più la ricreazione con questo gruppo. Se li vedevo li salutavo comunque, fino a quando persi totalmente i contatti con loro. Sono passati cinque mesi da quando non parlo più con la mia ex-migliore amica, e da circa due mesi con il resto del gruppo. Loro sembrano odiarmi adesso. Tutto questo mi dispiace perché non volevo che succedesse, mi sento in colpa, non era un mio obiettivo, ero molto felice all'inizio di avere un gruppo di amici. Adesso però, come ho detto prima, non so come comportarmi. Potreste rispondere a questo sfogo seriamente e a darmi una vostra opinione e magari un consiglio? Mi sarebbero utili, grazie in anticipo.

Lun

12

Mar

2018

Bah

La mia migliore amica non fa altro che lamentarsi porca miseria!

Si lamenta  di quanto è bassa,o di tante altre cose . Poi addirittura se non esco solo con lei mi si incazza e crede che le sto antipatica!

Addirittura non le piace per niente la scuola,infatti non ci tiene per niente a differenza di me.Non ce la faccio più,oggi a ricreazione per poco non la prendevo a schiaffi.Non sa neanche accettare argomenti piuttosto delicati ad esempio ho una mia ex professoressa Delle medie che ha il cancro ma lei addirittura ci rideva e diceva che le rompevo le palle a parlare sempre di questa cosa!

Che devo fare?!Ho paura di perderla.

E no non sono io quella che si deve pentire 

 

 

Dom

04

Mar

2018

forse è uno sfogo, ma si tratta più di una riflessione che ci tengo a condividere per avere diversi pareri, sperando sia utile quello che sto facendo.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

COSA RACCONTERÒ DELLA MIA ADOLESCENZA? che mi facevo complessi e che a tredici anni scoprii questo sito in modo tale da sfogarmi quando alle persone a me vicine dicevo sempre le stesse cose... da allora sono passati tre anni. Certo, si può dire che ho vissuto/sto vivendo la mia adolescenza come una persona normale, sempre un po' nascosta per la troppa insicurezza che mi porto dentro perché non riesco a migliorarmi, perché non mi piaccio e perché non so come relazionarmi con il mondo esterno. Infatti tutta questa insicurezza mi ha portato anche a non vivere le cose a pieno e spesso me ne pento ma penso che non sia il caso di rifugiarsi nel passato, sennò non avrò mai un futuro. Questa era solo un'introduzione su quello che ho da dire, il punto è un altro. Io sogno un'adolescenza fatta di ribellione, però attenzione, non come la maggior parte dei ragazzi di oggi che fanno cose solo per farsi notare: io voglio viverla al meglio per ricordare poi in futuro quei momenti trascorsi nei posti giusti e con le persone giuste. Ed è questo il punto, non ho nessuno... o quasi. Vivo in un paese di provincia e qui ho solo un'amica che si trova nella mia stessa situazione, un'altra abita a una ventina di minuti da me e per vederci c'è il bisogno di usare i mezzi pubblici (non che questo sia un problema). Le mie compagne di classe, quelle con cui vado più d'accordo hanno orari diversi dai miei, in più ci sono giorni in cui non possono uscire, ma accetto la situazione perché ognuno è diverso e fatto a modo suo. L'argomento princiapale è che voglio una vita sociale e non so da dove iniziare. Non so che posti frequentare, e non so come fare per conoscere gente nuova, ma anche se ciò succedesse, potrebbero diventare persone con cui trascorrere del tempo? La solitudine mi sta portando ad uscire il sabato e la domenica con persone con cui non mi sento a mio agio, annoiandomi anche. Vorrei dei consigli, mi piacerebbe, ne avrei bisogno... 

Gio

01

Mar

2018

Gruppo di amici a rischio smantellamento!

Sfogo di Avatar di slv09slv09 | Categoria: Altro

Buonasera a tutti, mi chiamo Giuseppe e ho 18 anni (nome inventato per questione di privacy) e ho bisogno di aiuto. Faccio parte di una comitiva di miei amici stretti, come una famiglia. Compreso me, siamo sette maschi e quattro femmine (i nomi che metto sono immaginari): io, Michele, Rosario, Filippo, Carmelo, Luca, Simone, Elisa, Maria, Selene e Grazia. Ora vi illustro i problemi punto per punto, e per piacere, aiutatemi a risolverli!

 

  •  Tra Luca e Rosario non è più come prima, erano migliori amici ma una lite tra la ragazza di Luca e la sorella di Rosario (tralaltro cugina della ragazza di Luca) li ha allontanati parecchio, e a me questa cosa dispiace tanto.
  • Grazia è il caso più grave, e adesso vi racconto tutti i particolari:
    1) Selene ha confessato a Grazia di essere innamorata di un ragazzo, Paolo, e Grazia di volta in volta lo faceva pesantemente apposta a Selene e per farla arrabbiare si strusciava con Paolo... Selene crede che Grazia abbia detto a lui che lei è attratta da lui, dal momento che il loro rapporto non è più come prima. Io stesso inizialmente stentavo a crederci, anche perché Grazia è una mia cara amica a cui racconto tante cose ed è anche la mia compagna di banco. Però, a causa di altri fatti ho cominciato ad avere seri dubbi nonostante io le voglia un mondo di bene, così come gliene vuole Selene anche se non lo da a vedere...purtroppo però Selene non riesce più ad essere come prima e diciamo che Grazia ha notato qualcosina, non parlandone mai direttamente a Selene bensì a Maria ed Elisa, e questo fa insospettire ancora di più Selene che è fermamente convinta che abbia la coda di paglia, come si suol dire. Io, Luca, Elisa e Maria abbiamo consigliato a Selene di parlarne con Paolo, per vedere cosa dice e per confermare i suoi dubbi, ma lei purtroppo non trova il coraggio e ci sta male. 
    2) Elisa ha iniziato a frequentarsi con un ragazzo e tempo pochi giorni (prima di carnevale) Grazia chiede a questo ragazzo se va a ballare al palatendone in piazza. Inoltre oggi mentre lui sistemava i risvoltini ad Elisa ed era abbassato Grazia si mette dietro di lui e lo sculaccia...cosa che non doveva fare purtroppo
    3) La sera di capodanno eravamo in una campagna io, Selene, Grazia e Carmelo, insieme a un gruppo di amici di Carmelo. Quest'ultimo era in crisi con la fidanzata, Denise, e per questo era ubriaco e fatto... ciononostante, ha cominciato a palpare i seni e le cosce di Grazia, anche se lei l'ha respinto dicendole che aveva il ciclo. Carmelo, la sera stessa, ha fatto pace con Denise e ci ha fatto anche l'amore...però conta il gesto, e purtroppo Luca è incerto sul parlargliene anche perché Carmelo sa che soltanto Luca sia al corrente del segreto, ciò non è vero perché Grazia ha raccontato tutto a Elisa. Solo che Carmelo ha detto a Luca che l'ha semplicemente sfiorata, e non palpata. Per questo non sappiamo se è tutta una storia inventata da Grazia oppure è vero.
    4) Mesi fa, Michele stava con una ragazza che però cercava in tutti i modi di lasciarlo... inconsciamente Grazia ha chiamato Michele "gioia mia", dal momento che è un suo grande amico...purtroppo la ragazza ha interpretato male il gesto e ha lasciato Michele. Le altre tre ragazze davano ragione a Sara, l'ex di Michele, anche se Elisa confermava la mia teoria sul fatto che Sara abbia cercato in questo gesto il capro espiatorio per lasciare Michele.
    5) Purtroppo, però, anche Grazia ha le sue sventure. Poco prima di questi fatti una sua amica, Giulia, mi ha mandato un messaggio chiedendomi se Grazia stesse bene, visto che erano entrate alla seconda ora e mentre erano insieme Giulia ha notato che era molto giù.  Il giorno stesso è uscita dall'aula piangendo dicendo che era lei ad avere sempre la colpa di tutto e che tutti erano contro lei... sia Selene, sia Elisa e sia Maria l'hanno accompagnata fuori e l'hanno consolata, anche se era decisamente provata e abbattuta e a causa di questo ha anche avuto una piccolissima discussione con Michele poi risolta. Io personalmente credo che nel giro di un'estate Grazia sia radicalmente cambiata poiché è entrata in un brutto giro di ragazzi che usano droghe leggere come la Marijuana... per questo ci sto male e mi sembra troppo brutto che si trovi nella situazione di avere tutti contro. Inoltre, messaggia quasi tutti i giorni con un amico di Michele ed Elisa, Francesco, che però ha detto ad Elisa che non le interessa minimamente, facendola dopotutto soffrire un botto.
In conclusione, dico soltanto che tengo tantissimo a tutti loro, e le vostre risposte mi sarebbero di aiuto e conforto... grazie mille in anticipo

 

Mar

27

Feb

2018

Minuetto

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

E quindi è così che funziona con te... se fosse una canzone sarebbe "Minuetto" di Mia Martini. Non fraintendetemi, sto parlando di un'amicizia tra ragazze... ma il succo del discorso è quello.

Ora ci sei, grandi promesse, "sei importante", "ti adoro", "ti voglio bene", "Non ho alcuna intenzione di perderti"... mi dici anche quante volte vai in bagno... poi lunghi periodi in cui scompari, in cui stare con te 1-2 h è già un successo... in cui chiaramente ti sta succedendo qualcosa ma improvvisamente è tutto un gran segreto. E tu vorresti, ora, così, avere segreti con me? Va bene, sono cambiata, lo accetto. Tu mi hai cambiata, e forse migliorata.

Poi torni in grande stile, un pomeriggio intero, coccole di qua e di là... e riscompari.

Della serie "Sono sempre tua, quando vuoi, nelle notti più che mai. Dormi qui, te ne vai, sono sempre fatti tuoi."

E dunque cosa siamo noi? E' così che dev'essere per te il nostro rapporto? Vai, vieni, e nel frattempo io non dovrei sclerare perché su di te non dovrei avere dubbi, perché dovrei sapere che tu ci sei sempre... anche se non ci si vede, se non ci si sente.

Perché è così che fai anche con la tua migliore amica, quindi dovrebbe andare bene anche a me. Ma non è esattamente così ... perché lei è la tua migliore amica... io invece cosa sono?

Lo so, sembro patetica, immatura, lo so. Ma tante batoste ti inducono infine a non aver fiducia neanche nella tua ombra. Per me è inconcepibile un'amicizia forte in cui, però, il rapporto diretto è fugace, raro. 

In un'amicizia forte ci si va anche incontro, e se ti ho detto mille volte che non mi fa star bene il tuo comportamento tu, se ci tieni, cerchi almeno con me di cambiare leggermente il tuo modo di fare. Così come ho fatto io con te. 

Per questi grandi dubbi, che fanno star male, dovrei mandarti a cagare... e invece no, anche se "cresce sempre più la solitudine, nei grandi vuoti che mi lasci tu!" 

 

Mar

27

Feb

2018

la mia ragazza e il suo migliore amico

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Amo tantissimo la mia ragazza lei è bellissima e sono felice ogni volta che la vedo, insomma la amo amo amo tantissimo, solo che ho un problema, lei ha un migliore amico che è un amico di infanzia sono per come dire fratelli lei a lui gli racconta tutto, praticamente passa minuti e minuti a chattare con lui sul cellulare, si prendono in giro a vicenda su fb. Io mi sento enormemente a disagio, lui è un bel ragazzo, bel fisico, e pure ricco tanto da regalargli sempre qualcosa che svilisce quello che faccio io con il mio lavoro da cassiere, roba che l'estate prima che ci messessimo insieme lui l'ha portata con la sua barca a vela a farsi tutta la costa tirrenica, e ho visto le foto lei era in topless cioè hanno un rapporto molto intimo. Io gli ho chiesto se tra loro c'era stato qualcosa, ma lei si arrabbia ogni volta che tiro fuori l'argomento, però sono troppo troppo intimi. Sinceramente non so che fare, sono geloso e anche svilito da questa presenza che c'è sempre e non posso evitare. Poi non so ma lui va anche casa sua, io che lavoro anche di notte spesso passano le serate a vedersi un film a cucinare vanno a pranzo fuori o cena, si vedono e si sentono quasi tutti i giorni. Non ho mai creduto nelle amicizie uomo donna quindi non mi fido non riesco a fidarmi ed è la prima volta che mi capita. lei mi dice "io ho un migliore amico invece di una migliore amica non posso farci niente siamo così" Pure lui è fidanzato ma con una amica di lei e spesso quando ne parlano ricordano sempre che per anni tutti pensavano che fossero tipo fidanzati o si frequentavano e loro hanno sempre negato. Non lo so, per me c'è stato qualcosa come si fa a costruire un rapporto così. Poi hanno dormito insieme hanno convissuto nello stesso appartamento insieme praticamente convivevano DA AMICI mah booh. Io ci ho parlato con lui è simpatico e la prende sempre per il culo ma nel modo tipo che è complicità, è un rapporto strano. non so che fare

Mer

21

Feb

2018

Curiosità

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Mi incuriosisce sapere cosa vi spinge a chiedete l amicizia su Facebook a qualcuno che conoscete solamente di vista o che addirittura non conoscete affatto.

Ipotesi 1:vi piace far crescere il numero degli amici a caso.

Ipotesi 2:vi piace la foto e volete quella persona tra gli amici.

Ipotesi 3: vi piace quella persona e vorreste approfondire la conoscenza.

Altri motivi...ditemi quali. 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti