Tag: regalo

Mar

26

Dic

2017

Delusioni di Natale

Sfogo di Avatar di XiaraXiara | Categoria: Altro

Ok, si tratta di regali di Natale, ho quasi 20 anni e mi rendo conto che è uno sfogo forse stupido e infantile, ma non riesco a non essere delusa e, francamente, anche un po' incazzata.

Ma come posso essere contenta quando mia mamma, la persona che dovrebbe conoscermi di più al mondo, mi fa un regalo costosissimo, assolutamente inutile e che non mi interessa?  

Penso che il bello dei regali di Natale sia la magia dell'aspettativa e della sorpresa, un gioco che bisogna gestire bene, creando una certa aspettativa nella persona che riceve il regalo, facendole credere che il regalo non è ciò che aveva chiesto, nulla che le piaccia, per poi farle aprire il regalo e donarle una splendida sorpresa.  

Il fatto è che tutto questo gioco è ben riuscito quando chi fa il regalo pensa davvero a chi dovrà riceverlo. A me non interessa se quello che mi regalano sia una cagata o qualcosa di super costoso, io apprezzo davvero il pensiero che c'è dietro, perché lo vedo subito quando c'è stato.

Se c'é qualcosa che mi fa infuriare è un regalo da parte di una determinata persona, ma evidentemente scelto da un'altra. Perché vuol dire che non hai pensato tu a me, ma un'altra persona. Di solito una persona che mi conosce meno e sceglie un regalo orribile credendo che sia perfetto per me. Non faccio un torto a quella persona, perché c'è un motivo se con lei non scambio regali, ma mi incazzo davvero con la persona che si é fatta influenzare, che di solito é la mia migliore amica o mia mamma. Ogni anno. 

È davvero possibile che dopo tutta la vita passata insieme tu non sappia scegliere da sola qualcosa che possa piacermi? Eppure ci vuole poco. Mio papà mi ha regalato un puzzle con una mia foto sopra. Molto poco originale e costato si e no 10€, ma l'ho amato, ed è stato il mio regalo preferito, perché amo i puzzle, non l'ho chiesto e non me lo aspettavo.

Mia mamma mi ha regalato un trattamento completo, il che vuol dire quasi 300€ per la laminazione delle ciglia, che fondamentalmente le rende più curve, lunghe, lucide e scure per due mesi circa. Ora, io amo truccarmi, ma ho già le ciglia lunghissime, curve e nere, tanto che sbattono e si ripiegano contro il vetro degli occhiali, e se c'è un cosmetico che davvero non mi serve e non uso è il mascara. L'avró usato due volte nella vita, nonostante mi trucchi da circa 6 anni. 

Quindi perché mai mia mamma, con la quale vivo ancora e che mi vede truccarmi ogni mattina, dovrebbe pensare che un trattamento del genere potrebbe piacermi? Semplice, perché si è fatta convincere dal centro estetico dove l'ha comprato, che tra parentesi è di mia cugina. Io amo mia cugina, ma di certo non mi conosce molto bene. Perché mia mamma dovrebbe dare ascolto a lei? Non capisce che sono letteralmente soldi buttati via?

Che poi io mi sento anche in colpa, perché non sono capace di nascondere quando qualcosa mi fa schifo, la gente se ne accorge subito, e rovino a tutti la giornata di Natale con litigi. Ma davvero non riesco a fare altrimenti, è più forte di me.

Anche perché io è da mesi che penso ai regali da fare alla mia famiglia, e sono stati regali apprezzatissimi oltre che agognati -un viaggio di cinque giorni a Vienna tutto pagato per i miei genitori e la PS4 a mio fratello più piccolo-. Mi sono davvero impegnata, perché io studio, guadagno soldi solo da qualche lavoretto che faccio ogni tanto, e ho dovuto risparmiare per mesi e negarmi il computer che non ho e mi serve assolutamente in tempi recenti per potermeli permettere. 

Non ho nemmeno chiesto niente per Natale. Non ho bisogno di nulla. Quindi perché farmi un regalo che mi faccia cagare?

Anzi, due. Perché mio fratello ha pensato bene di regalarmi un gioco in scatola. Io vado matta per i giochi in scatola, li adoro, e sono mesi che voglio aggiungere 'hotel' alla mia già grande collezione. Lui me ne ha regalato uno dove sulla scatola c'è scritto '3+', che consiste in una testa gigante con i buchi sulle orecchie e con dentro oggetti di silicone tipo una cacca, un pannolino sporco, un verme, ecc. Bisogna pescare una carta, dove c'è il disegno dell'oggetto che devi trovare e, infilando la mano nelle orecchie, e quindi dentro la testa, tastando bisogna trovare per primi quell'oggetto. Wow. Bellissimo.  

Non mi sono pentita dei regali che ho fatto alla mia famiglia, anzi, ne sono piuttosto orgogliosa, e sono molto soddisfatta dal fatto che siano stati amati, ma d'altro canto non posso fare a meno di chiedermi se loro abbiano pensato a me come io ho pensato a loro.

E la risposta secondo me è 'no'...

 

Sab

04

Mar

2017

Regalo di compleanno

Sfogo di Avatar di Raffy74Raffy74 | Categoria: Altro

Tra poco sarĂ  il mio compleanno e vorrei farmi un regalo. Ma non mi viene in mente nulla. Voi cosa mi consigliate?

Gio

29

Set

2016

Problemi in famiglia

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Allora inizio con il dire che sono leggermente in sovrappeso:Non sono grassa ma non sono neanche una ragazza molto snella.Da piccola amavo molto la danza ma nn ho mai potuto praticarla e adesso non sono elastica e sinceramente di andare in una palestra piena di smorfiose a farmi prendere per il culo non mi va proprio,anche perché sarei l'unica che non sa fare nulla...

Mia madre invece vuole costringermi a fare hip hop e tutti gli altri corsi perchè da come mi parla insinua di continuo che si vergogna di me perchè sarei obesa anche se non è così...ma sinceramente a me anche se classica e moderna piacciono molto(mentre contemporanea,hip hop e zumba mi fanno schifo)non mi va di andare a fare solo delle grandi figure di merda anche perché vivo in un paesino e se vieni preso di mira lo sanno tutti e ti odiano tutti...

Come se non bastasse per il mio compleanno ho chiesto una fotocamera perché adoro fare le foto e loro mi hanno dato una stampante portatile...che merda...

Dalla descrizione su internet può sembrare molto bella ma in realtà fa davvero schifo...poi è costata anche parecchio e anche se in questo periodo odio la mia famiglia non vorrei ferirla...

Che cosa faccio??? 

Lun

12

Set

2016

che schifo..

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

il mio fidanzato ha da poco compiuto 18 anni e ancora devo fargli il regalo..certe volte mi fa una merda, dicendo addirittura di non volerlo più perché non gli interessa..

varie sorprese sono andate in fumo, ma in questi giorni spero di recuperare, mi sto già mettendo all'opera..solo che mi sento uno schifo, una vera e propria merda e non merito nulla da lui..

Mer

16

Mar

2016

Si fa presto a vantarsi dei regali fatti coi soldi degli altri

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Avarizia

A te che ti vanti di fare dei regali costosi...ma con quale faccia ci riesci? Se non fosse per mammina e papino non potresti regalare nemmeno un rotolo di carta igienica. Bello spendere cento euro per una borsa se tanto manco un quarto dei soldi erano tuoi. E ti permetti pure di giudicare i regali che ti faccio io, dove ogni singolo euro è sudato e pesato. Ogni volta che prendo qualcosa per te, e per fortuna non succede spesso, sto togliendo qualcosa  a me. Lo meritassi per lo meno, stronza.

Dom

14

Feb

2016

cavoli tuoi

Sfogo di Avatar di spellspell | Categoria: Accidia

...alla fine il regalo che volevo fargli nn gliel'ho dato!!!e ne vado fiera!!

 così vedi quanto so essere stronza!tié!

Mar

29

Dic

2015

Opinione femminile su regalo di compleanno

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ma se vi dovesse arrivare a casa un grande mazzo di rose per il vostro compleanno (diciamo di mezza età) in numero come i vostri anni ringraziereste la persona che ve le ha mandate guardandola negli occhi anziché con un sms con scritto solo 'grazie'?!? Considerando che questa persona la vedete ogni giorno al lavoro e che non è il vostro uomo ma qualcuno che avete ferito con parole e fatti illusori ma che ve le ha mandate perché se lo sentiva? E non solo...gli scrivereste che è anche troppo e non dovuto quanto ricevuto?!? Ma insomma...È una tattica o cosa? Vorrei solo dei pareri sinceri da donne...ma esiste ancora in voi un sentimento sincero o ci sono solo maschere e la voglia di cazzo come se uno valesse l'altro?!? Che tristezza...

Gio

03

Dic

2015

Tristi regali...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Quando mi sono laureata ho pensato di organizzare una festa in un localino (ovviamente tutto pagato da me), invitando gli amici più stretti. Tra questi, ovviamente, rientrava la mia migliore amica. Per carineria ho pensato di invitare lei ed il suo fidanzato, la sorella di lei ed il rispettivo fidanzato. Essendo che il costo della festa era "a persona", va da sè che invitare persone extra significasse per me pagare in più anche per loro, cosa che ho fatto volentieri e che rifarei ancora, anche se con i fidanzati e con la sorella non avevo praticamente nessun tipo di rapporto se non una semplice conoscenza di vista. Ma arriviamo al punto, il regalo. Ci tengo a precisare che, benchè non navighi nell'oro, non mi sono mai ritenuta una persona attaccata ai soldi o ai beni materiali. Sono sempre stata fiera di questo mio lato altruista, sempre pronto a dare di più anche oltre le mie reali disponibilità e non me ne sono mai pentita. Sono una di quelle che difronte ad un regalo pensa che sia il gesto a contare e non il regalo in sè per sè. Ma torniamo al punto. La mia amica si presenta alla festa seguita dai tre. Regalo fatto in 4 : un mazzo di fiori, che scoprirò in seguito costare si e no 20 euro. Ora, il punto non sono i soldi credetemi, perchè se lei mi avesse regalato un braccialetto dei cinesi sarei stata più contenta...Ma i fiori? Ma che regalo è? Che senso ha? Oltretutto in 4. Ecco cosa ne penso : 
1 Tanto per cominciare, essendo la mia migliore amica, mi sarei aspettata qualcosa in più. Se vieni con un mazz di fiori mi sà di "regalo" fatto all'ultimo momento, così, giusto per non venire proprio a mani vuote...
2 Nel momento in cui mi consegna i fiori mi dice, quasi a volersi giustificare, :"non ho avuto tempo per farti un regalo"...Il tempo è una scusa decisamente imbarazzante...Anche perchè non è che uno si laurea dall'oggi al domani di punto in bianco. Quindi deduco che la traduzione sia : "avevo tempo ma talmente poco me ne è importato che non l'ho sfruttato".
3 Presentarsi in 4, ad una festa di laurea interamente pagata, con un mazzo di fiori (manco rose eh, fiori) lo trovo di pessimo gusto... Io, piuttosto, non mi sarei presentata, tanto meno ad un evento riguardante una persona importante come la migliore amica. 
4 Qualcuno potrebbe obiettare, a questo punto, dicendo :" Va beh magari non hanno soldi"... Non hanno soldi però due giorni dopo lei mi invita a fare shopping al centro commerciale perchè deve comprarsi i vestiti per partire in vacanza con il fidanzato..( Ergo: i soldi non mancano) . E qui scatta il vero senso di presa per il culo perchè mi fai capire che il problema non sono i soldi nè il tempo, ma che a te pesava il fatto de caccià due lire in più per fare un regalo decente a quella che definisci come la tua migliore amica. Il che apre ad altri due problemi : 
a) Non te ne frega niente di me e quindi, di conseguenza, non riversi energie nella scelta del regalo 
b) Non solo non te ne frega di me, ma non ti interessa nemmeno di quello che potrebbe essere il mio giudizio che, in qualità di tua migliore amica, dovrebbe essere anche mooolto importante. 
Ora, questo pallino mi tormenta ed io non le ho mai fatto cenno del mio disappunto rispetto a quanto è successo, anche perchè se solo aprissi l'argomento mi sentirei additare come quella "venale" che sta a guardare il regalo quando, credetemi, ho apprezzato tantissimo regali molto molto modesti ma che avevano un significato. Mi chiedo ancora, sono io che sbaglio? Sono io esagerata? 

 

Mer

04

Nov

2015

Volevo farti un regalo

Sfogo di Avatar di mmHgmmHg | Categoria: Ira

Volevo farti un regalo,

tornare molto prima da lavoro, inaspettatamente, portarti dei fiori, regalarti un colore. Prendere un the assieme.

Invece le bombe arrivano quando meno te le aspetti. Costretto ad aspettare, inventare scuse (per il lavoro), fare gli straordinari nel giorno in cui di ore ne avrei fatte 6, forse.

Non é manco rabbia, é delusione. Per quanto devo fare, per responsabilitá che uno si accolla per davvero, come se la vita extralavorativa fosse esente dalle stesse. Non voglio lamentarmi troppo, peró stasera ci tenevo per davvero, 

se non ti sto ancora piú vicino quando ne hai bisogno, allora,  quando?

 

Lun

13

Apr

2015

pensierino per un bambino

Sfogo di Avatar di bimbadolcebimbadolce | Categoria: Altro

so che non è il posto giusto ma mi sto scervellando per pensare ad un regalo per la cresima di un bambino che conosco. Volevo fare un pensierino dato che mi hanno dato i confetti. Dico pensierino perchè sono dei conoscenti, ma non sono pratica con i bambini. Sopratutto maschietti. Che poi non ricordo quanti anni ha! Però dato che si tratta di cresima pensavo: dagli 11 a 13 anni massimo. 

Non vorrei fare le solite scemenze che poi non apprezza. Soprattutto i maschietti di adesso che sono un pò "snob". Un film in dvd può andare?

che film mi consigliate?

pensavo a : big hero 6, the avengers, captain amarica, transformers, i guardiani della galassia, spiderman..

insomma cose da supereroi che di solito i maschietti adorano. Io non conosco i gusti di questo bambino ma provo ad immedesimarmi, ormai guardano roba seria mica scemate e se ne indendono. 

Si accettano consigli, soprattutto da genitori..grazie !!  

Succ » 1 2

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti