Tag: dubbi

Dom

19

Mag

2019

Ho un problema

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Devo prendermi la patente, la cosa mi terrorizza molto perché soffro di attacchi di panico, ma la cosa che mi preoccupa di più è la matematica che serve nei quiz, ho abbandonato lo studio molto tempo fa, tante cose/persone mi hanno portato ad essere insicura delle mie capacità, non sono stupida e so che posso farcela, non voglio darla vinta alla paura, ho abbastanza tempo per prepararmi bene, mi potreste dire secondo voi cosa dovrei studiare per riuscire a fare icalcoli che mi serviranno per quando dovrò iniziare a studiare per la patente?  Grazie in anticipo 

Mar

09

Apr

2019

Sarà o non sarà interessato? È questo il dilemma

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Salve!

Sono una ragazza di 19 anni e sono qui per chiedervi un consiglio/aiuto a proposito di ragazzi, specialmente di uno solo ragazzo. Premetto che non ho mai avuto esperienze di nessun tipo con i ragazzi (quindi per me è "normale" non sapere come comportarsi in una situazione del genere) e che il ragazzo in questione il quale vi andrò a raccontare ha 24 anni. Oramai purtroppo la situazione non sta prendendo una bella piega e sinceramente mi fa stare parecchio male..
Io e questo ragazzo ci siamo conosciuti un mese e mezzo fa su un'app per gli incontri. In tutto questo lasso di tempo, ci siamo visti dal vivo almeno tre volte (io e lui abitiamo comunque in due città che stanno vicine tra di loro). Questo ragazzo per certi versi mi sembra abbastanza espansivo (sia nei gesti ma anche con le parole) ma al tempo stesso però mi sembra che non si voglia più di tanto aprire con me per dirmi come stanno realmente le cose da parte sua. Dal vivo è sempre stato (spesso e volentieri) lui a cercare un ravvicinamento nei miei confronti sia in termini di dialogo e sia anche su quello fisico (premetto che non siamo mai andati oltre al tenersi per mano e basta) e dal mio punto di vista mi sembrava anche abbastanza preso da me. C'è da dire che spesso e volentieri non mi sono mai aperta più di tanto in presenza sua ed ero quasi come se fossi un muro vivente e tutto questo era dettato dal fatto che la sua presenza mi creasse disagio (e c'è anche da dire che comunque io sono una persona abbastanza timida) anche perchè a me lui piace. Alla fine gli ho dovuto confessare quali sono i miei reali sentimenti verso i suoi confronti nel momento in cui una sera, non molte sere fa, mi scrisse apertamente dicendomi che dal suo punto di vista credeva che a me lui non piacesse e che non ero abbastanza coinvolta verso i suoi confronti e che quindi la stessa cosa valeva anche per lui se la situazione fosse stata la seguente. Dopo avergli affermato che da parte mia fosse tutto il contrario, mi disse che non vuole nè ferirmi nè illudermi, che le cose le devo fare e basta e che al limite è lui poi a decidere sul da farsi, che me lo farebbe sapere se c'è un qualcosa che non va. Mi ha anche detto (per l'appunto) che ha sempre agito lui per primo e non aveva mai notato segni d'interesse da parte mia e che quindi di conseguenza aveva lasciato perdere. Mi disse anche di cogliere le occasioni quando lui me le concede.

Devo anche aggiungere che lui si era anche fatto delle aspettative su di me, ovvero: essere più intima con lui. Il problema sta nel fatto che in chat invece, lui è sempre assente verso i miei confronti. Ultimamente poi, da pochissimi giorni a questa parte, ha iniziato a rispondermi (durante l'arco della giornata) solamente la sera, per poi interrompere la conversazione visualizzando i miei messaggi e non rispondere praticamente fino alla sera dopo. Lui mi disse che al momento non prova quello che io provo per lui ma non capisco lo stesso questo suo atteggiamento verso i miei confronti. Se io attualmente non gli piaccio e si comporta così, perchè non si decide nel troncare i rapporti con me? Perchè non mi dà più di tanto la possibilità di potermi esprimermi nel dialogo se poi sparisce nel nulla? Sembrava così tanto preso da me  (raccontai questa situazione ad altre persone e anche loro erano del mio stesso pensiero) quando poi alla fine a quanto pare è tutto il contrario. Possibile che si sia scoraggiato così tanto?


Grazie mille per chi mi risponderà!

Lun

08

Apr

2019

lo amo o no???

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Stiamo insieme da più di un anno... i primi due mesi di frequentazione sono volati, siamo stati benissimo, ma poi una sera abbiamo litigato e da lì ho avuto dei dubbi se mi piacesse davvero o no. la relazione è andata avanti, ci siamo innamorati ma ogni tanto a periodi alterni ma non molto frequenti mi ritornano dei dubbi, ho dei periodi in cui mi chiedo se il mio sentimento è autentico, se sono paranoica che vedo solo le cose negative, se mi faccio influenzare da sua madre che elenca spesso e volentieri tutti i suoi difetti che io prima non notavo, o se semplicemente non è amore. lui è davvero innamoratissimo di me e io con lui sto bene, sono a mio agio al 100%, ridiamo, scherziamo, c'è una grandissima intesa, mi legge spesso nel pensiero... ma a volte ci sono dei suoi atteggiamenti che non sopporto, o delle sue cose che mi danno talmente fastidio che mi fanno pensare che non sia la persona adatta a me. 

non so se siano normali, se in una relazione ogni tanto è normale non sentirsi al settimo cielo, o se sono io invece a non essere davvero innamorata di lui o non completamente...  

Mar

02

Apr

2019

Sesso o cuore?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Tutto è iniziato mesi fa. Un mio amico, ha iniziato a piacermi. Lui era ormai single, io pure, ma credevo di non potergli piacere. Finché, col passare dei mesi, entrando sempre più in confidenza mi ha rivelato di aver pensato a me come più che amica e io l'ho svelato a lui. Fin qui tutto perfetto, ma si sa che la vita non è mai perfetta. Lui, mi ha detto di non volersi assolutamente fidanzare, non so se il problema sia il momento attuale o se sono io che non gli piaccio a sufficienza o se vuole frequentare anche altre, fatto sta che ha detto così. Apprezzo l'onestà, ma in pratica ne uscirebbe fuori solo sesso. Io a mia volta gli ho risposto che mi andrebbe bene, perché in effetti credevo anch'io di non volere adesso una storia seria, ma la verità è che non ce la faccio. Vorrei tutto, tutto quello che si vede nei film, qualcuno perso nei miei occhi, che conti le ore mancanti all'incontrarmi, e poi coccole, promesse, progetti, l'essere inseparabili. Sono un'inguaribile romantica, anche se mi sentivo cinica, questa situazione ha risvegliato il mio lato più passionale e romantico. Così, ora non so più che fare, le carte sono state scoperte quindi vedendoci lui si aspetta che capiti qualcosa. Non sono contraria al sesso subito, ma se deve voler dire metterci me stessa e ritrovarmi col cuore a pezzi ancora una volta, non mi sta bene. Però mi manca, quindi sto male a non vederlo.

Sesso o cuore? CHe faccio? 

Ven

29

Mar

2019

Secondo voi?!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Secondo voi,se mio marito va dalla collega che stava controllando in portineria le persone in uscita,e le dice con fare provolonico:"Noi due ci conosciamo vero!?",e lei lo guarda seria e non risponde,tra loro c'è stato qualcosa?!

Io ho avuto questa sensazione . 

 

Tags: dubbi

Ven

15

Mar

2019

Non so come comportarmi.. AIUTO!!

Sfogo di Avatar di Gabriele28Gabriele28 | Categoria: Altro

Ho conociuto una ragazza 4 mesi fa.. le cose andavano a gonfie vele.. qualche litigata, qualche problema di piccola importanza, ma poi tutto risolto molto velocemnte. 

 Una sera siamo andati a ballare, io con i miei amici e lei con i suoi, per tutta la sera lei non mi ha considerato perchè ha visto che c'erano altre mie amiche (glielo avevo detto, ma si vede non lo aveva sentito), per tutta la sera non mi ha considerato, mi rispingeva e io non capivo il motivo. 

Verso la fine della serata sono ritornato da lei, e li mi ha abbracciato in modo molto dolce, vado per dargli un bacio, ma niente, mi da la guancia.. ci rimasi molto male.

Tornato a casa lei mi ha confessato che non vuole questa relazione, che non si sente pronta perchè si è lasciata da nemmeno 5 mesi da una relazione mal sana. Mi ha detto che mi vuole, me lo dimsotra sempre quando siamo insieme, ma quando non lo siamo è molto distaccata, sta nel suo. Mi ha confessato che vuole qualcosa di piu' tranquillo, non sentirci tutti i giorni, di non sentirsi dentro una relazione. Ma mia ama, mi vuole, ci sta bene con me, me lo ha confessato e me lo dimostra... vuole solo un pò di leggerezza.

 

Io non rinuncio, voglio continuare, voglio essere vicino a lei in ogni momento. Ci sto benissimo con lei, anche se alcune volte si comporta da Stronza. 

Ho paura di perderla e di non rivederla... cosa ne pensate di tutto questo? 

Sab

09

Mar

2019

parere

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Salve a tutti chiedo aiuto che non capisco questa cosa:

se due sorelle sono eredi al 50% di una casa che vale 100
e una paga all'altra 50 per rilevare la sua quota
non finisce che una ha una CASA CHE VALE 100, pagata però 50
e all'altra rimangono solo 50 di soldi?
Boh. grazie

Tags: dubbi

Gio

07

Mar

2019

Rdc... Che vergogna!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ciao a tutti. Quanti di voi pur avendone diritto si vergognano a chiedere il reddito di cittadinanza? Mio marito è assolutamente contrario... Ma io ci sto pensando su anche se prima l'avevo escluso. Ho paura di essere tagliata ancora di più fuori da un mondo del lavoro saturo di richiedenti e che daranno la precedenza a chi costa allo stato piuttosto che chi non ha chiesto nulla ma vorrebbe lavorare. Che faccio? 

Tags: dubbi, rdc

Ven

11

Gen

2019

Non so che pensare.

Sfogo di Avatar di Joke88Joke88 | Categoria: Altro

Buongiorno a tutti, capito su questo sito proprio per bisogno di sfogarmi. Verso novembre 2017 vado in un ristorante e vedo lei, una cameriera molto bella ma di cui sul momento non resto particolarmente colpito. Arriviamo a febbraio 2018 e la rivedo un paio di volte sempre in quel ristorante e si presenta in me la voglia di conoscerla, ma non so come approcciarla. La trovo su Instagram e la contatto così, da lì inizia un anno un po' strano, ci sentiamo ogni tanto ma a me non sembra molto i teressata a conoscermi, poi lei verso giugno va in vacanza in Tunisia (suo paese natale) e da lì non ci sentiamo praticamente mai però ogni tanto capita che mi scriva e io non ne capisco il motivo. Quando torna verso novembre  cominciamo a interagire di più  a aprirci l'uno verso l'altra e dopo un po' eexono fuori i sentimenti. Scopro che anche lei mi aveva notato e mi fissava sempre al ristorante ma io non me ne ero minimamente accorto, scopro che  voleva conoscermi quando a me sembrava davvero che non fosse interessata. Cominciano belle conversazioni in cui escono appunto fuori tutti i nostri sentimenti, la voglia di vederci e di stare assieme. Ci vediamo ed è una bella serata, ci baciamo come 2 ragazzini e facciamo anche qualcosa di più, ma non ci spingiamo oltre perché in macchina non ci pare il caso, la prima sera poi. Ci basta baciarci per far salire in tutti e 2 l'eccitazione. Quella sera la sento molto coinvolta: cerca spesso la mia mano è i miei baci, dice poi una frase che fa intendere che pensa a NOI. Insomma tutto benissimo fino a che non torna a casa, ci sentiamo e lei è molto fredda, distaccata. Me ne rendo subito conto ma ovviamente lei non dice nulla. 2 giorni dopo però mi dice che non sono io, ma che una volta tornata ha casa a riflettuto sul suo lavoro, che la tiene impegnatissima dal martedì alla domenica (ed è vero perché inizia la mattina verso le 10 e finisce alle 15, però poi attaccare verso le 17.30 è finire all'1 di notte) quindi non avremmo tempo per stare insieme se non io lunedì sera e nemmeno tempo per sentirci. Lunedì che lei passa prevalentemente a riposarsi e con la famiglia, insomma sarebbe un casino, perché giustamente non ha tempo per se stessa, figurarsi per una relazione. Io capisco ciò, ma quella sera ho sentito un feeling tale che davvero faccio fatica semplicemente a lasciar perdere. Io penso che lei sia stata sincera  o almeno mi pare che lo sia stata da tante piccole cose però davvero mi pare uno spreco lasciar andare un'occasione così, anche perché appunto ho sentito una certa sintonia tra noi, come non la sentivo da anni con qualcuno. Secondo voi dovrei provare a corteggiata ancora? O forse dovrei lasciarla stare e lasciarla stare e se dovrà accadere accadrà? Sono davvero in forte dubbio, però almeno mi son sfogato. 

Tags: amore, dubbi

Lun

17

Dic

2018

Non so che fare - consigliatemi per favore!

Sfogo di Avatar di Normie95Normie95 | Categoria: Altro

Cercherò di essere il più breve possibile. In pratica, la mia ragazza (17 anni, io 22) dovrebbe andare ad una festa di una parente alla quale è sempre andata tutti gli anni, e alla quale sono invitato anch' io

Il problema è che a questa festa ci sarà anche il tizio che ci provò con lei 2 mesi fa.

Con questo, c'è stata anche una chat erotica, con tanto di foto e commenti abbastanza spinti.

La lasciai, ovviamente. Il giorno dopo, quando uscì con il tizio, lui la baciò e lei si tirò indietro chiamandomi e dicendomi che non sapeva cosa stesse facendo, che lui in realtà non gli piaceva e che si è resa conto all' ultimo di aver fatto una cazzata , che si è "svegliata" e blablabla; io insomma misi al secondo posto orgoglio e dignità, dato che alla fine non ci fu nulla di concreto (di questo ne sono SICURO) così le ho detto che sarebbe potuta tornare con me, solo se avesse atomizzato il tizio, chiarendo e dicendogli le stesse cose che disse a me. E così fu. (piccola parentesi: stavo per spaccare la testa del tizio e non ho potuto, perchè si fermò una volante della polizia)

Ora, quando mi ha detto che sono stato invitato anche io a 'sta festa di merda, ho sclerato dicendo che se fossi andato lì e questo si sarebbe avvicinato, sarebbe andata a finire male, molto male; altro che festa di compleanno.

Le ho detto che ciò che mi chiede è inammissibile, che provo io vergogna e disagio per lei, che non è il caso dato ciò che è successo, che sarebbe un' umiliazione anche per me andare lì e fare finta di nulla... magari parlare come se niente fosse successo! ma lei controbatte dicendo che se non ci presentassimo faremmo la figura delle persone poco mature che pensano ancora a ciò che è successo, che io dovrei andare lì e fare finta di niente, di dimostrarmi superiore e imperturbabile.. quando quello lì le ha messo le mani addosso, ha visto il suo culo, e lei gli ha visto il cazzo. Ma di che stiamo parlando?!?!

Quando le ho fatto capire di essere inamovibile, lei mi ha detto "e allora non venire, se lui ci pensa ancora sono cavoli suoi, io ho chiarito, non posso mancare a una festa alla quale sono sempre andata, farei brutta figura"

Ora, anche se lei l'ha liquidato, a me girano comunque i coglioni. Ma poi quello avrà fatto vedere le foto sicuramente anche a qualcun' altro e avrà raccontato tutta la faccenda. E io, che dovrei fare? La figura del mezzo-cornuto felice, contento e spensierato? Boh ma anche lei! mi sembra la sorella della fessa, cazzo.. non hai vergogna e non ti senti a disagio? La questione non le sembra toccare minimamente!

Ho conlcuso dicendole che se si sarebbe presentata a quella festa con me avrebbe chiuso definitivamente.

Secondo voi ho torto, ho ragione? Ho fatto bene o ho fatto male? Che cosa fareste al posto mio? Stiamo insieme da un anno e mezzo e vorrei pensarci su bene prima di mandare tutto all' aria per una stronzata

Quindi, dato che lei vuole per forza andà a 'sta festa... 3 sono le cose:

1) Non ci vado e ci lasciamo
2) Non ci vado ma rimaniamo insieme, sapendo che quel tizio potrebbe ronzarle intorno
3) Ci vado e cerco di mantenere la calma per il mio bene, perchè va a finire che passo un guaio per via di quel coglione

Succ » 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11