Tag: paura

Ven

15

Mar

2019

Follia

Sfogo di Avatar di BlacknightBlacknight | Categoria: Ira

Perché non riesco a dimenticarti?

Lo farebbe chiunque, sei troppo difficile ed è troppo complicato salvarti ... ma io non riesco a non pensarti!

Rivedo i tuoi occhi, il tuo sorriso ... risento il tono della tua voce ... ti vedo su di me, rivivo ogni secondo dei tuoi baci, il paradiso e l'inferno che hai scatenato!

Sento una rabbia devastante .   è stata solo follia? Era solo un modo per sfruttarmi? Mi sono fatto un film che non esisteva, stupido romantico in perenne cerca di amore!

Ora l'unico modo per andare avanti sarebbe dimenticarti, lasciare che ti rovini... è troppo pesante e non vuoi neanche aiuto! 

... perché  ci si mette anche la coscienza?! 

 

Gio

14

Mar

2019

Un consiglio a tutti: studiate e fate sempre quello che vi piace

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

E' uno sfogo un pò diverso dal solito: non insulterò nessuno, a parte quell'eterno indeciso che sono. Stronzo. 

Date retta ad uno che ci è passato e ci sta passando: fate sempre quello che vi piace, studiate quello che vi piace. Se non volete studiare lavorate, purchè facciate ciò che si allinea con il vostro spirito e con le vostre inclinazioni/gusti personali. Non ci sono soldi o posizioni che tengano: non c'è niente che potrà mai pagare la nostra infelicità. Sarete sempre delle anime in pena.

  Lo scrivo perchè vorrei che nessuno cascasse nel tranello in cui sono capitato io. Inizialmente scelsi nella mia vita il percorso di studi che mi piaceva (all'epoca non offriva molto la verità a livello lavorativo). Così, al conseguimento della triennale, cambiai percorso iniziandone un'altra, che mi procurò subito un lavoro (retribuito bene). Il risultato fu che feci quello che non mi piaceva, che mi rendeva nervoso e depresso, ma pagava. Ne valeva la pena? Forse no, forse si, chi può mai saperlo?

 Così reiniziai il percorso iniziale, ma le offerte dal secondo continuano ad arrivare, e rifiutarle è per me sempre motivo di imbarazzo e angoscia, verso chi non ha lavoro, verso chi amo, verso tutti. Forse anche verso me stesso?

 

FATE SEMPRE QUELLO CHE VI PIACE, NON SPRECATE TEMPO, LA VITA E' UN BATTITO DI CIGLIA.

 

Mar

12

Mar

2019

Paura

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Il mio matrimonio è finito, e sono sola. Sono pure malata e non ne va giusta una. Sto cedendo, sto cedendo. Io che ero forte e solare e sempre col sorriso, ho paura di non farcela. 

E pure vaffanculo alla coppia di stronzi, ex marito è fidanzata, traditori schifosi. 

Dom

10

Mar

2019

Figure di cacca e amici stronzi

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Il mio problema è questo Ho una cotta,di quelle superficiali che si hanno per il ragazzo carino dell'altra classe. Lo conosco di vista,ci seguiamo su Instagram,ci guardiamo le storie a vicenda,lui qualche volta risponde ai miei sondaggi e mette like a ogni foto che posto. Sta di fatto che non ci conosciamo,e farlo non mi dispiacerebbe. In ogni caso il mio gruppo di amiche sa tutto e non perde occasione per farmi fare figure di merda. Urlano quando lui è nei paraggi,mi danno gomitate,chiamano il mio nome. Fin qui ci sta anche, perché sono contente di vedermi viva dopo un lungo periodo di tristezza che ho passato. Penso che lui se ne sia accorto,perchè mi guarda sempre,non so se per interesse o perché pensa che io sia strana. Stasera però è successo un macello. Una mia amica,che ha il numero di questo ragazzo,lo ha chiamato dal mio telefono,lo ha fatto squillare e gli ha chiuso in faccia. Non posso rimediare alla figura di merda perché ho l'immagine pubblica su Whatsapp,e lui avrà sicuramente salvato il numero per vedere chi fossi, come faccio io quando mi chiama uno sconosciuto. Adesso,presa dal terrore l'ho bloccato,ma non so cosa fare per spiegarmi. Sono troppo timida per contattarlo e dargli spiegazioni,e poi sarebbe una coincidenza troppo evidente dopo tutte le altre figure di merda pregresse. Che faccio aiut

Ven

08

Mar

2019

Storia d'amore complicata

Sfogo di Avatar di GiulyyyyyGiulyyyyy | Categoria: Altro

Ciao a tutti, mi sono innamorata di un uomo molto più grande di me. Non faccio altro che pensarlo e mi fa stare bene. Questo mi spaventa e vorrei parlare con qualcuno che si trova nella mia stessa situazione. 

Tags: amore, paura

Gio

07

Mar

2019

Primo appuntamento

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro



Questo non sarà l' appuntamento di una ragazzina alla sua prima esperienza, ma avverrà dopo 13anni di matrimonio,dopo 13anni in cui non mi metto in gioco.Non andrò perché voglio fare sesso, anche perché né io , né lui abbiamo impostato la nostra "amicizia"  su questo.Veramente questa conoscenza è nata una sera,e si è protratta tramite qualche messaggino sporadico, tant'è che mai mi sarei aspettata un suo passo avanti,eppure l'ha fatto,e mi ha spiazzata .Prendo questa occasione soprattutto per capire cosa voglio davvero,fin dove voglio spingermi .Sono terrorizzata.

Sab

26

Gen

2019

E quindi No. Non si possono amare due persone contemporaneamente.

Sfogo di Avatar di ConfusissimaConfusissima | Categoria: Altro

A breve saranno due anni dal mio approdo in questa strana isoletta. Ma, come molti qui sanno, sono isolana inside. Amo il mare, in tutte le sue gradazioni, con tutte le sue tempeste. 

Ad aprile 2017 nuotavo a largo, con onde importanti ma cavalcabili. Ero convinta di essere innamorata di un uomo a noi vicino. Adesso, dopo un’attenta analisi, ho compreso cosa mi portava da lui. Erano le sue attenzioni e, diversamente da altri uomini, erano le uniche che potessero farmi sognare, emozionare, sentire viva. E sapete perché? Era l’unico al quale mai, in nessun caso, avrei potuto dire di sì. L’utimo degli ultimi. Questo mi proteggeva, mi avrebbe permesso di restare pulita. Di portermi guardare ancora allo specchio.

Il tradimento non è contemplato dalla mia anima travagliata. Non lo è perché in famiglia ne ho vissuti due. Uno dei quali mi porterò dentro per il resto dei miei giorni, fino al mio ultimo respiro. Perché è giusto sia così. 

Oggi ho elaborato tanto, quasi tutto. Ho capito di non amare più mio marito. Non come compagno di vita. 

Il mare è più sereno, ma continuo a nuotare a largo.

 

 

Lun

07

Gen

2019

Chiudere la Porta, lentamente. Vorrei morire

Sfogo di Avatar di DarkerDarker | Categoria: Lussuria

Ciao, sono di nuovo io, con la mia storia e le mie seghe mentali. Ma questa volta posso dire che sarà il mio ultimo sfogo sull’argomento. Dopo averla vista poco prima delle vacanze natalizie ho pensato dentro di me che forse, avrei potuto conquistare la ex prof. Fu una serata meravigliosa, sentivo una carica sessuale come non mai. Ci siamo scambiate regali a vicenda senza sapere che l’altra avrebbe fatto un regalo (tra l’altro dello stesso tipo). Insomma, in una vita normale fatta di situazioni normali sarebbe stato l’appuntamento perfetto. Sarebbe perché poi ha iniziato a prendermi una strana malinconia dopo capodanno. Inizio seriamente a chiedermi se tutto quello che sto provando sia univoco. Mi chiedo, se quei segnali positivi, sessualizzanti, siano davvero segnali e non mie proiezioni mentali, magari voler vedere qualcosa che in realtà non c’è. Panico. Decido di parlarne con una mia cara amica e mi conferma il tutto:”Darker parliamoci chiaro, se a una donna piaci ti tocca e soprattutto non parla così apertamente di sesso, te lo farebbe capire velatamente, cercherebbe di portare la situazione a concretizzarsi, stuzzicandoti, ma facendotelo comunque capire, indipendentemente che sia timida o meno. Iniziò a fare un check-up di tutte quelle cose che definivo segnali: Parla apertamente di sesso, con voce provocante e stuzzicante, ma parla di rapporti suoi e mai mi chiede dei miei, si lamenta della fidanzata, vuole fare cose e o attività che con la fidanzata non può fare. Ha 25 anni più di me e forse mi considera troppo giovane. Mi parla apertamente di chi si è scopata nel passato, mi parla del suo passato e dei suoi traumi.

ODDIO. “Si”, No, No, No

Sono stata Friendzonata?

Mi assale il panico, respiro male ma faccio il possibile perché non si veda, volevo morire. In realtà sono giorni che non dormo, mi manca il respiro e sono talmente infelice che se solo penso o odo il suo nome ho un colpo al cuore. D’improvviso, quelle poche certezze che avevo si sono rivelate pugnali avvelenati puntati verso il mio sentimento. La mia amica ha ragione, penso che abbia ragione e che io sia una deficiente totale e non so più che fare. Mi ha scritto oggi per vederci tra qualche giornoe impulsivamente ho detto si, ma non so come affrontarla, con che stato d’animo io... io non so che fare. Non mi posso dichiarare per ovvie ragioni tra cui che non ho un lavoro per mantenermi e certe cose per le donne sono troppo importanti e un’altra cosa che non posso dire nemmeno qui ma che purtroppo non si risolverà prima di un’anno/ anno e mezzo. Da idiota credo di gestire la cosa con tempi miei e se fosse stato, dichiararmi quando tutto per me era a posto. Credo che la mia amica abbia ragione e che io abbia visto cose che ho mal interpretato in positivo. Mi sono presa una brutta cotta per la mia ex prof e non so proprio come fare. Non riesco ad essere lucida e a vedere la cosa con ludicidità. E non so come comportarmi quando la vedrò

Dom

06

Gen

2019

Sono solo e triste

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

La mia ragazza mi ha lasciato meno di un mese fa, dopo 4 anni.

Io la amo ancora ma lei di me non ne vuole che sapere più niente.

Ho 27 anni, ad aprile ne farò 28, gli amici che avevo erano comuni e si sono dimostrati amici suoi e non miei.

Insomma, sono solo, sono triste, non ho più molta voglia di vivere.

Mi sono iscritto in palestra ma le amicizie non si fanno in un giorno.

Se esco devo uscire solo, sabato sono sempre solo così come tutte le altre sere, e lei mi manca tanto, troppo.

Cosa devo fare? Cosa mi consigliate di fare?

Non riesco a farmene una ragione che lei mi abbia lasciato, ho perso tutto, TUTTO.

 

Sab

15

Dic

2018

Voglia di lui ma...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ho un amico, siamo entrambi single, e ultimamente ci siamo avvicinati molto. Usciamo spesso solo noi due, a parlare ci troviamo benissimo, al punto che abbiano trascorso una notte intera chiaccherando in macchina. Da un po' di tempo mi attrae sempre di più, così adesso spero che anche lui ricambi. Vorrei tanto fare sesso con lui, ha davvero tutto ai miei occhi e un gran fisico. E penso che anche lui lo voglia, perché siamo arrivati in confidenza a dirci che qualche sera ci vedremo per poi passare una notte insieme fuori, e tra le righe io penso che stavolta qualcosa accadrebbe. Inoltre mi fa complimenti e apprezzamenti, che io a mia volta ricambio. Ora il problema è un altro: qualcosa accadrà, ma io sono ipocondriaca. Lui mi attrae troppo, ma so per certo che è stato con davvero tante ragazze e anche senza usare protezioni. Frequenta anche un giro di amici che si sballano sempre e mi sembrano davvero poco attenti. Io  di mio posso  stare attenta e portare il preservativo (lui manco penso lo porterà) ma immagino dei preliminari, tra cui sesso orale, non protetti. So che col sesso orale fatto da me a lui, i rischi sono bassi, ma un minimo c'è. Inoltre non vorrei fare almeno quelli col preservativo, perché immagino non sentirebbe nulla, non gli piacerebbe. Così non so se mollare a priori e restarci amica, o che altro fare. O anche immagino una situazione in cui iniziamo  a limonare, abbiamo voglia, ma non abbiamo preservativi e lui mi propone di fare solo sesso orale, a quel punto che fare? Dirgli di no? Oppure farlo ma avere poi l'ansia? Consigliatemi cosa fareste voi al posto mio