Tag: suocera

Mer

18

Set

2019

Cosa fare? troppi pensieri!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Buonasera, non so se riuscirò a essere breve, al massimo suddividerò le questioni in più post.

 

Sono stufa della madre del mio ragazzo che gli sta rovinando la vita e di riflesso la rovina anche a me.

Sono l'unica persona al mondo che lo aiuta, che lo sprona, e gli ho chiesto di venire a vivere da me per serenità di entrambi già da prima che si evidenziassero i problemi con la madre, anche se lui non avesse più capacità contributive in casa, perchè per me l importante è stare insieme.

Sta cercando di tirarsi su da un mondo anche lavorativo che non lo soddisfa e io sto cercando di essergli vicina ad ogni passo, piccolo o grande, cosa che sua madre non fa.

Nonostante ciò lei ha da ridire su di me, su qualunque cosa, addirittura ha detto che un giorno che lui è finito in ospedale per un intossicazione alimentare (di una cosa comprata e cucinata da lui) io gli stavo vicino e la guardavo con la coda dell occhio per vedere se mi osservava .

Un altra volta ha asserito che mancassero delle cose in casa, non roba di valore, l'assurdità è che secondo lei mancavano delle conserve, barattoli di pessimi carciofini fatti da lei, fino a quando il mio ragazzo non glieli ha trovati in frigo.

Le da fastidio che io abbia una casa di proprietà, che io prima di lui abbia avuto una vita, ho fallito in una relazione e mi ritengo fortunata ad aver trovato lui, più giovane di 5 anni.

Il mio ragazzo riconosce che sua madre è una figura tossica già da tempo, addirittura mi ha detto che se avesse potuto se ne sarebbe andato via di casa a 11 (!!!) anni.

Lui è innamoratissimo ma diviso tra due fuochi.

Non so se sia necessario allontanarmi per fargli schiarire meglio le idee, su chi vive, su cosa vuole ecc

 

Help 

Gio

05

Set

2019

La mia fidanzata รจ una nullafacente

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

La mia fidanzata non serve a niente. Ha 30 anni, iscritta da 11 a lettere, immagino non si laureerà mai. Passa le giornate a cazzeggiare sui social, non lavora, non ha mai lavorato, le ho trovato lavoro io ma si è rifiutata di andarci, troppo distante da casa (20km!), lei non guida e arrivarci con i mezzo pubblici è troppo uno scazzo (sic!). A casa non fa e non sa fare nulla a parte il caffè, non sa stirare, non sa cucinare, non sa cucire, niente. Potesse permetterselo non avrei nulla da ridire, invece in famiglia non sono certo benestanti. Una volta almeno era bella, anzi, era un angelo, ormai non si cura nemmeno più, tanto che gliene frega, è fidanzata, altro che farsi belle per il proprio uomo. Quando ho fatto notare alla madre che sarebbe ora che anche lei spronasse la figlia a darsi da fare la risposta è stata: "ma tanto ora te la sposi e la mantieni tu, siete grandi ormai, non potete mica fare i fidanzati a vita".

MA CERTO! NON VEDO L'ORA DI ACCOLLARMI L'ENNESIMO PROBLEMA!

VAFFANCULO TE E TUA MAMMA!

Ven

26

Lug

2019

La odio

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Conosco da poco la mamma del mio compagno é già la odio. É una tragedia continua, non fa altro che lamentarsi di come la vita sia stata ingiusta con lei, di come i due figli siano delle disgrazie, delle nullità e che i figli dei suoi fratelli e sorelle sono in gamba. Sminuisce sempre il mio compagno, prima al telefono, e ora che la conosco noto che sta SEMPRE a dire cose cattive su di lui. Che non vale niente, che non è capace di far il padre, che si è rovinato lui e ha rovinato tutti... Non perde occasione di fare battute stupide per sminuirlo. Le ultime qui in ospedale dove il mio compagno é ricoverato: la prima quando si parlava di cucina e il mio compagno fa 'un giorno le cucino io' e subito lei 'allora mangerai malissimo!' quando in realtà è il cuoco di casa. La seconda quando lui si lamentava dal dolore e l'infermiera gli ha detto di stare tranquillo, lei subito 'ma va mica sta tranquillo mio figlio é un coglione'. Quando eravamo da sole ha cercato di metterlo con me in cattiva luce, a che pro dico io! Si definisce sempre vittima e io non ne posso più. Quando il mio compagno parla con lei al telefono, per due ore rimane nervoso per il nervoso che gli fa salire lei.

Ma perché  fa così? Perché sminuisce il figlio? Perché è la donna tragedia? 

 Non ne posso più, se osa dirmi qualcosa di nuovo giuro che la prendo a parole. 

Tags: suocera, stufa

Gio

18

Lug

2019

Odio la suocera

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

È stupida, mi fa sempre battute del cazzo, sta dietro al figlio unico come se avesse 2 anni, si intromette nella mia vita e me la tira per qualsiasi cosa. Cosa posso avere di più?

Mar

02

Lug

2019

URGENTE - CERCASI RISPOSTE

Sfogo di Avatar di redhood91redhood91 | Categoria: Altro

Allora.... Situazione MOLTO complicata.....

 

Nonostante tanti casini, io e il mio compagno stiamo cercando casa. Oltre al fatto di averne già viste una marea, da qualche settimana i genitori di lui ci hanno proposto di finanziari loro per la casa e noi gli ridiamo i soldi a modalità affitto, con un bonifico fisso e regolare. E io sono super d'accordo, così evitiamo banca e interessi e spese inutili. 

Tuttavia, a causa dei trascorsi di donne poco affidabili del fratello del mio compagno, i genitori del mio compagno vogliono che la casa sia esclusivamente intestata a lui. Eppure quando siamo andati a convivere, abitavamo tutti e due a casa mia e le spese erano a carico mio e non mi sono mai lamentata, era casa mia dopotutto. Poi abbiamo scelto un appartamento più grande assieme e abbiamo sempre fatto tutto 50 e 50, sempre. E adesso questa notizia..... O tutto a lui, o nulla. Capisco i rapporti di famiglia etc.... Per favore, niente paternali, il fatto che ci sposeremo quando saremo più tranquilli economicamente, non è un fatto nascosto. Ma questa cosa della casa..... Non mi garba molto. 

È un bene intestare tutto a lui? O no? Non so.... Cerco solo un consiglio, non giudizi. Grazie. 

Dom

26

Mag

2019

Che palle la suocera

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Tutte le volte che ci vediamo sei sempre a lagnarti, della politica, dei dolori, dei problemi....non c'è mai una nota positiva in quello che dici. Stare con te è come andare ad un funerale. 

Che noia, che palle, che tristezza. Persino l'annuncio del nostro fidanzamento sei riuscita a oscurare. 

Ma suicidati e libera te stessa e noi dalle sofferenze che si sta meglio tutti poi, menagrama del cazzo.  

Tags: suocera

Mer

08

Mag

2019

sopravvivere a suocera-vicina di casa

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Aiuto.

Vivo vicino a mia suocera. Purtroppo negli anni ho cominciato a non sopportarla piu.

Io sono una persona che ama stare sulle sue, che se puo cerca di aiutare, mi definisco molto tollerante (non mi danno fastidio i rumori dei vicini, nemmeno notturni). Eppure lei riesce sempre a lamentarsi di qualcosa che non va bene.

Io abito sotto di lei e la sento camminare e spostare i mobili a tutte le ore, eppure penso che sia giusto tollerare la cosa perchè se si vive nello stesso stabile è normale dover tollerare dei rumori... Lei invece si lamenta di qualsiasi cosa... se una porta nel mio appartamento cigola, lei dice che il rumore la sveglia di notte... ha un cane che abbaia dalla mattina alla sera e i vicini hanno mandato un paio di volte anche i vigili, eppure lei si lamenta se sente il mio cane abbaiare (tra l'altro un cane minuscolo e anziano che abbaierà una volta al mese).

Mio marito subisce le continue lamentele di questa persona. Negli anni le abbiamo prestato soldi, fatto favori... eppure lei è come un pozzo senza fondo e continua a chiedere e a lamentarsi.

Le piace fare la vittima. Noi abbiamo una famiglia numerosa, non abbiamo bisogno del suo aiuto, nè economico nè di altro tipo. Per fortuna, perchè altrimenti saremmo veramente continuamente accusati di pesare su di lei. Per assurdo, quelle poche volte che ci ha fatto un favore, lo rinfaccia per anni... Dice di adorare i suoi nipoti, ma se dipendesse da lei sarebbero vestiti di stracci e non andrebbero nemmeno a scuola dopo i 16 anni, perchè quello che conta nella sua mente malata è che tutta la sua discendenza contribuisca economicamente al suo mantenimento.

Mi domando come fa a dire di essere senza soldi quando ha appartamento di propietà, un figlio single che vive con lei e contribuisce alle bollette, percepisce una pensione e un affitto di un immobile... Dunque lei dichiara di non riuscire a vivere in questa situazione, però ritiene che noi, con uno stipendio e mezzo, tre figli  in età scolastica, ai quali dobbiamo anche cercare di garantire un futuro, un mutuo da pagare ogni mese e tutte le altre spese che una famiglia sostiene, dovremmo passarle tra e cento e i duecento euro al mese....

Sono stufa. Non la sopporto piu. Voglio bene  a mio marito e non sopporto come lei lo usi solo per ricevere favori o soldi. Col lei si parla solo di problemi (i suoi) e soldi che le mancano. 

Sono l'unica in questa situazione?  

E' una persona che ha grossi problemi, puo farmi in un certo senso pena, perchè certo non vive felice causa se stessa, ma non per questo le permetto di rovinare anche la nostra esistenza.

Vi dirò francamente che negli ultimi mesi la sto evitando.  

Ven

12

Apr

2019

Suocera

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Suocera stronza che ha da ridire sul mio stile di vita e lavoro (ho un centro estetico a cui dedico tutta me stessa e ne sono felice) ho deciso di non avere figli in quanto non intendo assumermi una responsabilità di questo tipo (il mio compagno lo sa) e ha da ridire,le ho gia detto che non sono sua figlia quindi certe frasi se le può tenere per lei ma non capisce 

Non vorrei arrivare a mandarla a cagare quindi consigli?cosa posso fare?il mio compagno in tutto questo non mi difende mai

Esempio: ho chiesto una caramella,mio sucero me l'ha data e gli ho detto scherzosamente dammi anche 1 milione di euro e lei subito "se li avessi non sarei certo qui a darli a te"

C'era bisogno di rispondere cosi? 

Tags: suocera

Sab

30

Mar

2019

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ho mia suocera che passa più tempo al cellulare che in bagno... Giusto per farvi capire.... Vene spesso a trovarci soprattutto i fine settimana e mai, dico mai, che la vedo farsi una doccia... L ultima volta le ho dato gli asciugamani io perché lei non se li era portati, fin qui tutto ok, ma li ho trovati come glieli ho dati... Sta talmente tanto sul cellulare che non ti ascolta e non capisce nemmeno quando parli, bisogna ripeterle almeno 3 volte le cose.... Non ho niente contro il dialetto, però non puoi pretendere che mio figlio di 6 anni capisca per filo e per segno un dialettodcheda noi non si parla...l' unica cosa positiva è che pulisce, lava i piatti e mi aiuta a stirare, ma per il resto è un disastro... 

Ven

25

Gen

2019

MA SBAGLIO IO CON MIA SUOCERA?

Sfogo di Avatar di C3POC3PO | Categoria: Ira

Buongiorno a tutti. Scrivo un po' per sfogo ormai perchè ho perso ogni speranza. Io e il mio compagno da 4 mesi siamo venuti ad abitare a casa di sua madre nell'attesa di trovare un'abitazione più adeguata (la precedente non è andata per molto motivi). All'inizio sembrava andare tutto bene anche se ogni giorno mia suocera mi faceva appunti sui miei comportamenti e, ovviamente, pensavo che essendo in casa sua mi dovessi adeguare ai suoi usi. Ma giorno dopo giorno è diventato un incubo. Regole che proprio non ci stanno a dire un caxxo tipo:

 

 

  • per risparmiare acqua, i piatti si lavano nell'acqua di una tinozza per due o tre volte finchè l'acqua non sia abbastanza lurida e allora si usa per mandarci lo sciacquone; 
  • nonostante ci sia la lavatrice, che ovviamente io non posso usare, i vestiti si lavano in dei secchiellini con l'acqua rigorosamente fredda (e i batteri??); 
  • per il vapore che farebbe ammuffire le pareti del bagno (in realtà è la vernice che è stata usata che non era buona), è vietato fare la doccia o lavarsi i capelli dopo le 21 di sera ma io che lavoro tutto il giorno e rientro alle 8 come deov fare? mi sono risolta a segnarmi in piscina almeno quando esco posso fare la doccia e lavarmi i capelli
  • non posso cucinare perchè cucino in maniera troppo diversa da lei (cucina sciocco, tutto praticmente lessato) e faccio stare male il suo compagno
  • non si può andare in vacanza un paio di giorni senza un suo commento perchè si spendono troppi soldi
  • non posso usare il portatile collegato alla presa elettrica se non dopo le 19
Senza contare che i miei abiti giacciono tutti in uno scatolone di plastica perchè quando disse di fare un po' di posto nell'armadio del mio fidanzato, lo ha riempito di nuovo con altra roba. Inoltre ad Ottobre ho subito un aborto spontaneo alle primissime settimane (il che avrebbe comportato che se fosse andato bene avremmo avuto un bimbo) e lei invece di essere felice ci ha apostrofato in tutte le lingue dwefinendoci imbecilli perchè i figli vanno programmati e dicendoci che poi non abbiamo idea di quanto costino mantenerli, sostenendo che suo figlio non è ancora pronto ad averne perchè spende troppo ecc. al che io ho risposto che si lavora entrambi (lui nell'edilizia ed io al commercio) e lei ha detto: "seeeee ma eppure mi sembrate deficienti!! Uno prima deve sistemarsi economicamente, avere le spalle coperte, i figli si devono programmare che dopo ti assicuro per esperienza che ti cambiano la vita (in senso negativo)" Ora però, traendo le conclusioni, apparte il fatto che quello che mi ha detto circa l'eventualità di una gravidanza (ve l'ho fatto molto breve perchè è stato assolutamente peggio, perdipiù che non ha avuto nemmeno il coraggio di dirlo quando c'era anche lui ma in un'occasione in cui eravamo sole) è stato assolutamente orribile ed è stato ciò che mi ha portato a detestarla, tenedo comunque conto che mi fa stare a casa sua e mi da da mangiare senza chiedermi uno spicciolo, SECONDO VOI SBAGLIO AD ESSERE COSI INTOLLERANTE? La mia intolleranza sta danneggiando il rapporto col mio compagno (che litiga comunque con la madre un giorno sì e due no) e stiamo cercando un'altra sistemazione. Ma che mi conviene fare? Stringo i denti e cerco di non farci caso oppure faccio guerra pure io? Ma dopo facendola non faccio soffrire lui che mi ha già detto che non vuole vederci litigare? Ma come faccio se l'unico momento della giornata che stiamo insieme, la sera, mi devo ritrovare sua madre tra le palle e non posso avere un momento di privacy? Per favore se mi può rispondere anche un uomo (magari comprende meglio il legame madre-figlio) così cerco di capire meglio come mi devo comportare...Grazie 

 

Tags: suocera