Tag: ex

Sab

09

Dic

2017

Sogno d'amore

Sfogo di Avatar di Souv3nirSouv3nir | Categoria: Accidia

A metà settembre scorso conosco una ragazza Ceca, in Italia da molti anni, 25enne, più giovane di me, con un bambino nato da un suo coetaneo con cui ha chiuso due anni fa. Vive con i suoi genitori ed il bambino a 25 km da me. Iniziamo a uscire. Lei introversa caratterialmente, si concede poco, ogni tanto mi da' rispostacce ma si vede che tiene a me. Quando usciamo si vede qualcosa di magico, non mi chiede nulla di particolare, basta solo la reciproca presenza. Niente terzi uomini strani, niente ombre. Ogni tanto l'ex , padre del bimbo le scrive, ma lei si nega sempre.Lei è corretta e leale, ci scriviamo molto ogni giorno. Problema: lei va a scuola la sera, quando io non lavoro. E spesso non combiniamo a vederci. Inoltre la mamma spesso fa i turni di notte nel fine settimana. Quindi se la mamma lavora lei resta a casa col piccolo (il padre di lei è inaffidabile). Per questo ci vediamo mediamente una volta a settimana. Dopo i primi baci finiamo "a letto" i primi di novembre ma niente. Lei non sembra pronta per il sesso ed io non insisto e non glielo faccio pesare. Io comunque mi sento preso. Due settimane fa decidiamo di andare sabato e domenica a Venezia e, stessa scena, lei non si concede. E io, il giorno dopo le dico chiaramente che qualcosa non funziona. Lei mi dice "io ho i miei tempi ma voglio stare con te".Ero sul punto di lasciarla ma la perdono. Le credo. Sento un sentimento verso lei. Settimana scorsa le dico che vado a casa dei miei distante 600 km, li vedo poco. Lei comprende. Io rielaboro il "caso Venezia" e domenica scorsa ridiscutiamo. Lei esasperata mi dice di andare oltre e che non ha senso star lì su cose già chiarite. La sera di domenica un suo amico (che era stato suo ex e col quale non aveva più grandi rapporti di amicizia. Anzi lei mi aveva parlato di lui in precedenza dicendomi di averlo lasciato perché non lo amava e di aver rovinato anche l'amicizia) fa un incidente mortale. Lei me lo dice, io reagisco con freddezza. Torno "su" col treno il lunedì, lei annulla il nostro incontro di martedì perché dice di andare in ospedale con gli amici: il ragazzo è grave e sta per morire. Io le dico ok fammi sapere se questo fine ci vedremo. Ne parliamo martedì, decidiamo di vederci o domenica (questa) o lunedì. La sera lei va in ospedale (questo dice) ed è irreperibile tutta la sera. Io preoccupato esco con un amico ma mi perdo (risparmio dettagli), il cell va in panne. Riesco a riaccenderlo solo la mattina alle 10.30. Trovo messaggi preoccupati dei quali uno alle 03.00. Le racconto tutto. Lei irriconoscibile mi dice "ok spero tutto apposto ma non ho voglia di parlare e comunque stasera non ci vedremo perché ho da fare". Chiedo spiegazioni. Lei, che solo la sera del lunedì mi aveva dichiarato un Sebtimento sicuro al 100%(parole sue) mi dice: sai come sto. Dopo quello che è successo non ho voglia e forze ler  uscire con nessuno". Insisto ancora, le chiedo un confronto dal vivo ma lei mi dice di voler chiudere la nostra frequentazione di due mesi e mezzo e da mercoledì pomeriggio è latitante. Nel frattempo il ragazzo ahimè muore. Per motivi di sintesi ho omesso un mondo di particolari. Io sto male. Ho pensato di andare davanti scuola la prossima settimana (questo fine sono riscappato lontano perché sapevo che non ci saremmo più visti) oppure di aspettare, oppure di inviarle dei fiori. Non so se è solo scombussolata dal momento e  arrabbiata con me-e quindi la situazione è recuperabile- oppure la sua decisione è definitiva. Io ovviamente non ho più insistito da mercoledì ma sto da cani.

Gio

23

Nov

2017

L'insostenibile limpidezza di un lago alpino

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

E quindi è così eh? Sei andato in uno dei laghi alpini più belli e social del momento e ci sei andato senza di me, giusto? E meno male che non ti piaceva viaggiare, razza di invertebrato! Come? Sembra forse che io provi invidia? Si cazzo sono invidiosa e arrabbiata! Per dieci anni a chiederti di andare, di partire, di esplorare, di condividere ma tu mi hai concesso soltanto quattro "uscite fuori porta", dannatamente sotto sforzo da parte tua, e sai cosa ti dico? Me le sarei risparmiate volentieri! Ti sei trascinato e si vedeva, si vedeva di brutto. Allora io viaggiavo da sola, ma comunque rendendoti partecipe delle mie scoperte e della mia meraviglia, e mai che abbia ricevuto un "vorrei essere lì con te" al posto del solito "dai, torna". Non mi hai dimostrato neanche un briciolo di invidia, di gelosia o, che ne so, di slancio coraggioso per arrivare a sorprendermi. Adesso invece viaggi, non so con chi lo fai, sicuramente con qualche rappresentate della tua famiglia esclusiva ed escludente. Già perché vivi con mamma e papà in quanto non riesci a tagliare il cordone ombelicale, non hai molte spese dato che non vivi più con me e hai un sacco di ferie, quindi puoi spendere tutto, nel lusso possibilmente, come piace a te. Almeno spero che ti siano andati di traverso i canederli, due palle grosse così bloccate nel tratto laringo-esofageo, o che ti sia venuta la diarrea dopo la tua solita cioccolata calda prima di andare a letto!

Ancora non capisco il perché tu abbia fatto di tutto per renderci impossibili e abbia preferito invece impegnarti nel creare infelicità, frustrazione e noia. Cosa ti aspettavi di ricevere in cambio verso la fine?

Gio

09

Nov

2017

Ex pazza bastarda trevigiana

Sfogo di Avatar di RoscoRosco | Categoria: Ira

Sono incazzato come na bestia.

La mia ex compagna,zoticona, lurida e trevigiana fa di tutto per mettere i miei figli contro di me. Ma non mi intimorisce. Dentro sono uno scorpione già morto e rinato varie volte e con in corpo il sangue bollente del sud...

Non arrivo a fine mese perché tu hai bisogno del mio denaro per fare la mezza mignotta in giro? Va bene...diverrò più ricco...

Non mandi nostro figlio a Scuola perché ha la tosse? 51 giorni lo scorso anno e già 22 giorni quest'anno e siamo solo al 9 di novembre?

 Va bene...nostro figlio capirà e col tempo realizzerà da che ventre infame è nato...

Io nel frattempo sto facendoti vivisezionare l'animo dagli psichiatri del tribunale...

La mia idea è quella di ricostruire il rapporto che tu, laida zoppa e sciancata, hai lacerato tra me ed i nostri figli, e contemporaneamente farti un culo come un secchio.

Se seguissi L' istinto ti brucerei viva in quella casa di merda dove tua madre ha tante volte tentato il suicidio, appiccherei le fiamme a quella stanza maleodorante dove in passato allevavate i bachi da seta...

E spaccherei le tre panda del cazzo che avete in famiglia.

Ora è tornato a vivere nella topaia anche il panzone di tuo fratello...

Dormite assieme come fanno i migranti...nella stessa stanza gelida tu, il panzone di tuo fratello e nostra figlia( che usi come borsa dell' acqua calda).

I migranti fuggono dalla fame e dalla miseria...ho rispetto di loro, sono coraggiosi ed umili...qualcuno di loro non vedrà mai più la sua terra.

E tu da cosa fuggi invece? Caro toro ascendente vergine? Trascorri la tua intera esistenza nella tua cagosa casa trastullandoti, bighellonando e sparlando male di me con quei cessi maleodoranti di tua zia  e con la fancazzista di tua cugina...

Vivi ancora col sordo cornuto di tuo padre ed il bamboccione di tuo fratello...

Scopi pure male! quando facevamo l'amore ti ho fatta orgasmare 96 volte su 100!ed ora hai il coraggio di dire che sessualmente non valgo? Mai un moscione in 8 anni! Ti ho fatto pure il culo svariate volte! Ah ah ah ah ah! Devo confessarti una cosa, malefica celebrolesa sifilitica: una sera mi hai rotto il cazzo per una puttanata, come di consueto, ed allora ho preso la tua panda 1000, ho caricato in auto una ungherese simpaticissima di nome Alexandra la quale mi ha fatto un meraviglioso pompino , anzi il più gustoso pompino mai ricevuto...ah ah ah!

Ed tornato a casa ti ho svegliata ed abbiamo scopato...per fare pace...

Fu l'inizio di una vacillante pace armata.

Io ho tempo e pazienza stai pure tranquilla...

E visto che non ti piace fare sesso anale la mia idea e questa:o ti faccio un culo come a un secchio e dopodiché ti mando affanculo definitivamente, 

oppure...oppure...oppure....

Forse è meglio che taccia cosa l'istinto mi farebbe fare...

Lurida! Zoppa e circondata da parentacci microcefali trevigiani...

Matrona dei gabinetti pubblici ed impavida consumatrice dei quattro cazzi in padella...

Hai rotto li coglioni! 

Okkio lurida! okkio! Okkio a spaccare il cazzo alle persone di animo buono ed ad usurpare la serenità e la pace di due innocenti bambini...

Cara la mia "diversamente Franzoni" okkio...

Mer

18

Ott

2017

Ferire chi si ama

Sfogo di Avatar di WarriorOfLightWarriorOfLight | Categoria: Altro

Sono stato per tre anni e mezzo con la mia ex, ed è stata una relazione profonda e sincera: mai un momento di gelosia, sostegno reciproco, voglia folle di stare insieme e tanta complicità. Poi lei mi lasciò dicendo di non amarmi più ed io, con tempo e fatica, lo accettai. La nostra storia si era arenata da un po' e compresi le sue motivazioni. In ogni caso non c'era rancore fra di noi, anzi c'era ancora molto affetto, la consapevolezza di essere stati importanti l'uno per l'altra e tanti bei ricordi.  

é passato più di un anno dalla rottura ed io sto per trasferimi all'estero per lavoro, così due settimane fa ho deciso di risentirla per salutarla prima di partire. Ci siamo rivisti, abbiamo passato un bella serata confidandoci in maniera molto aperta. Mi ha raccontato di come si trovi bloccata in un lavoro che odia e di quanto sia andata a finire male col tipo successivo a me. Stava male, triste e piena di sensi di colpa e vederla così ha fatto star male anche me. Nei giorni successivi abbiamo continuato a sentirci, mi ha detto che le aveva fatto bene rivedermi e abbiamo preso appuntamento per la settimana successiva. In quei giorni non riuscivo a non pensare a lei e al suo stato d'animo e mi sono reso conto di amarla ancora. Sapevo che non saremmo mai tornati insieme, anche se ci ho sperato per un attimo. Comunque, prima di partire, volevo fare qualcosa per farla stare meglio e preso dalle emozioni ho agito senza ragionare sulle conseguenze. Ho contattato lui, sperando di convincerlo a perdonarla. Che stupidaggine. Lui ovviamente mi ha ignorato, ed io mi sono reso conto di ciò che avevo fatto solo quand'era ormai tardi: se c'era una speranza che tornassero insieme ora è sfumata del tutto. 

Ho rivisto lei la settimana dopo, si era resa conto dai miei messaggi che mi era partito qualcosa nella testa. Così le ho confessato di amarla ancora, e che, pur sapendo che indietro non si torna, avrei voluto consolarla e farla stare meglio. Lei mi ha detto che lo apprezzava molto, ma che ovviamente non potevo essere io il suo punto di riferimento in questo momento difficile. Con lei non riesco a mentire o a nascondere le cose, quindi le ho detto anche di ciò che avevo fatto. Non l'ho mai vista così arrabbiata. Mi ha detto che non avevo alcun diritto di intromettermi nella sua vita (vero), che ho peggiorato le cose fra di loro (vero anche questo), e di sparire per sempre. é stato il momento peggiore della mia vita. Volevo sinceramente fare qualcosa per lenire la sua sofferenza e invece le ho solo procurato più dolore. Poteva finire tutto con un abbraccio, un ti voglio bene e un bel ricordo della nostra storia e questo poteva darle forza. Invece ho rovinato tutto: lei sta peggio di prima e per di più mi odia.

Dire che ho agito col cuore, senza riflettere, e che in fondo il mio gesto era a fin di bene non sono neanche giustificazioni sufficienti per la mia stupidità. So di aver ferito la persona che amo, so che non vorrà più vedermi, che qualunque traccia di affetto residuo ora è svanita e il bel ricordo che aveva di me è offuscato dal mio ultimo gesto. Questa è la sensazione peggiore che abbia mai provato, il senso di colpa mi sta tormentando e non posso far nulla per rimediare.

Ora voglio solo partire, lasciandomi tutto alle spalle e sperando che con il tempo entrambi dimenticheremo... 

Tags: amore, ex, colpa, ferita

Mar

17

Ott

2017

VOGLIO CHE IL MIO EX MUOIA

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Lo odio cosí tanto,,,spero che crepi male fra mille sofferenze brutta merda che altro non sei. Non ho mai odiato qualcuno in questo modo,,,ed é sfiancante. Ti odio perché non hai fatto altro se non pensare a te stesso, calpestando me ed ogni mio sforzo di farmi amare ed amarmi . Ti odio perche sai solo prenderti gioco di chi ti é stato affianco nel bello e nel brutto tempo. Quando ti incontro per strada avrei solo voglia di ficcarti in culo quella bottiglia di birra che haicsempre tra le mani,, voglio rovinarti. Non sopporto quei poveri coglioni che ti stanno appresso come dei cagnolini,malgrado la cattiveria che mostri nei loro confronti. Mi fa pena la tua ex, che malgrado I tuoi continui tradimenti ti é stata affianco per quasi due anni. Che dire caro F,,,I tuoi genitori hanno commesso un errore molti anni fa,ma tu puoi correggerlo in ogni momento 

Mar

03

Ott

2017

Nostalgia e alcol!!!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ciao a tutti, spesso mi capita di mettermi a bere a casa da solo (come in questo momento), di mettere musica nostalgica e pensare a alle ragazze che ho avuto in passato nella mia vita (non necesseriamente fidanzate, anche amiche o amiche molto intime che ho avuto), e mentre vado su facebook a guardare le foto di loro, in particolare di una mia ex che ben 6 anni fa mi lasciò ma io continuo a pensare, e sotto effetto dell'alcol mi causa una nostalgia impressionante. Aggiungo che sono fidanzato da un tre annetti e in linea di massima quando non bevo non ci penso tanto a queste altre ragazze. Comincio a pensare che nel mio inconscio non sono felice o non riesco a cancellare questa persona dalla mia vita.

Qualcuno si sente come me? 

Dom

01

Ott

2017

il mio partner prende soldi dalla sua ex e dal suo attuale marito

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

io e il mio compagno abbiamo avuto alcune difficoltà a risollevarci economicamente. Più che altro lui ha trovato grosse difficoltà a trovare un lavoro e siamo andati avanti con lavoretti precari. Devo dire che il suo impegno a cercare un impiego è sempre stato minimo a mio avviso, lui sembra sempre che si aspetti che siano gli altri, amici o conoscenti a dargli una occasione. E' nato nostro figlio e purtroppo abbiamo scoperto che ha problemi neurologici.....vi lascio immaginare quanto questo abbia sconvolto la nostra vita.....per iniziare subito le terapie quando era ancora piccolissimo, io ho iniziato a lavorare in un ristorante come lavapiatti....un lavoro pesante, faticoso e umiliante. Ho lavorato per tre anni, spaccandomi la schiena, a natale, capodanno, we ecc....ingoiando rospi ogni giorno perchè quel lavoro era necessario per nostro figlio.....lui? a casa ad occuparsi del bimbo a portarlo a terapia ecc....niente di male in ciò finchè: la sua ex moglie e il nuovo marito, molto ricchi, ci offrono un aiuto mensile di 500 euro. Gesto generoso da parte loro..... Al mio compagno non gli pare vero di accettare, mentre io oppongo resistenza perchè non mi sembra dignitoso farci dare soldi proprio da loro, perchè penso che a nostro figlio ci dovremmo pensare noi .......il mio compagno inizia a lavorarmi ai fianchi.....fà leva sui sensi di colpa, poi in lacrime mi dice che non posso per orgoglio rinunciare ad un aiuto ecc ecc .  Io dico, se invece di 500 euro al mese ti aiutassero a trovare un lavoro? almeno uno i soldi se li guagagnerebbe.....ma loro sono subito pronti a sganciare l'assegno ma a mettere una buona parola per un lavoro, NO! Alla fine accetto, vergognandomi come una ladra, passano due anni e il mio compagno continua a prendere sti soldi.....ogni poco litighiamo per questa storia perchè io vorrei che smettesse di accettare e lui mi rinfaccia che alla fine anche io ne beneficio.....l'unica differenza è che io andavo a lavare i piatti, mentre lui fino a poche settimane fa, riscuoteva e basta! Ora ha iniziato un lavoro, è precario......sembra che non ci siano mai le condizioni per troncare questa donazione. Io non ho più rispetto di lui perchè credo che un uomo con un pò di dignità non avrebbe accettato soldi dalla ex e dal nuovo marito, l'uomo per cui t'ha lasciato...in più questo ha fatto si che entrassero in pieno nell'intimità della nostra famiglia: sanno tutte le cure che segue nostro figlio, tutte le nostre vicende familiari , perchè c'è una sorta di gratitudine che ti porta ad essere sottomesso.....e io detesto il mio compagno che mi ha messo nelle condizioni di essere grata alla sua ex solo per il fatto che lui è incapace a farcela da solo e avido, non rinuncia a soldi facili e senza fatica. Premetto che ora mio figlio ha la pensione quindi si paga le terapie da solo e quei soldi alla fine, sono usati per tutti noi......ma io preferirei mangiare patate che sentirmi in debito come una mantenuta....ma lui non molla, nonostante lo abbia minacciato che in questo modo va a puttane la nostra unione lui ....non mi ascolta. Io non lo rispetto più.....voi che avreste fatto? io mi vergogno come una ladra, non oso dirlo nemmeno agli amici stretti perchè lui ci farebbe una figura meschina.....in più questo mi obbliga ad andare a casa loro, alle loro feste d essere gentile con lei che non è una cattiva persona, ma fa sempre la maestrina su tutto,  sta sempre li a dire la sua su tutto e io devo stare calma e zitta anche quando si permette di correggermi mentre parlo con mio figlio....forse davvero ci vogliono bene, hanno preso a cuore la situazione (io ho una mia teoria maturata dalla lettura del carattere della sua ex che invece mi fa pensare ad un altro motivo) ma io non ce l'ho tanto con loro quanto con il mio compagno.....ma che uomo è?

Mer

20

Set

2017

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Mi ha lasciata senza un motivo....dopo due mesi di sofferenze decido che devo "eliminarlo" dalla mia vita perché stava diventando un'ossessione e lo blocco su Instagram (l'unico social che ho). Bene, dopo mezz'ora mi ha bloccata anche lui.....ma il senso? Mi lascia ma mi controlla? E poi si comporta solo di conseguenza a quello che faccio io? Poteva bloccarmi subito se avesse voluto... che immaturo! sembrano i dispetti dell'asilo....  

Lun

18

Set

2017

Il primo amore non si scorda mai

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

...eppure vorrei dimenticarlo, dimenticare che mi ha fatta sentire speciale per un attimo e poi distrutta per mesi. È dura da superare, ma ne sarà valsa almeno la pena? Non riesco ad allontanarmi dall'idea di noi due, vorrei tanto voltare pagina, ma allo stesso tempo ho paura di conoscere un altro, di rivivere lo stesso sogno che poi si è trasformato in incubo... 

il primo amore non si scorda mai....che fregatura! 

Sab

16

Set

2017

Perché la maggior parte delle persone non riesce ad essere fedele?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Convivo ogni giorno con una brutta situazione famigliare. I miei genitori litigano tutti giorni, perché si è scoperto che mio padre ha tradito mia madre... e appena mio padre fa qualcosa di sbagliato, mia madre puntualmente lo accusa perché è molto frustrata dal quel "tradimento". Questa situazione ha inciso abbastanza su di me, soprattutto perché anche non volendo, mi mettono in mezzo ai loro litigi. Ritornando al discorso dei ragazzi, io alla fine, nonostante abbia quasi 23 anni, l'unica cosa che cerco è un ragazzo che mi voglia bene e che non mi tradisca. Non pretendo che sia perfetto o che sia bello o ste cavolate qua, ho solo bisogno di essere apprezzata da qualcuno. Ho avuto soltanto due relazioni e soprattutto la seconda mi ha lasciato molta amarezza. Il mio ex ragazzo mi tradì con una sua ex ragazza e alla fine, pentito del gesto, me lo confessò... lo perdonai all'inizio, ma nel giro di poco lo lasciai non riuscendo a convivere con quel pensiero. Sono passati quasi quattro anni dal mio ultimo ragazzo, nel mentre ho conosciuto altri ragazzi, ma non sono mai riuscita a costruire un qualcosa in più... appunto per la paura di essere di nuovo presa in giro. Ultimamente ho conosciuto un ragazzo che all'inizio si è dimostrato abbastanza sincero e mi aveva dato anche una bella impressione. Siamo usciti per un paio di giorni e sono stata davvero bene, ci sentiamo anche spesso e penso anche di piacergli e che abbia intenzione di approfondire il nostro rapporto. Era anche arrivato a dirmi che lui non è il solito ragazzo che sta con un ragazza solo per "svuotarsi".. beh, avete capito. Io come una perfetta idiota ci stavo anche per cascare. A parte questo, fino a qua sembra tutto apposto, se non fosse che... da poco ho scoperto che si sente anche con altre ragazze e che incontra ancora la sua ex (nonostante lei abbia anche il moroso). E io sono esasperata. Sto perdendo la fiducia in tutti. Sto arrivando anche al punto di allontanarmi da tutti. Cosa devo fare per fare in modo che un ragazzo apprezzi solo me? Sembra impossibile avere una relazione decente. 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti