Tag: ex

Mer

19

Set

2018

Perché sono così?

Sfogo di Avatar di ApeironApeiron | Categoria: Altro

Ho bisogno di una sola persona nella mia vita per stare bene. Ho bisogno di sicurezza e onestà. Dal mio ragazzo pretendo cose impossibili. Voglio che non mi dica mai bugie, nemmeno piccole stronzate di poco conto, non voglio che parli con altre ragazze, non voglio che guardi altre ragazze, nemmeno nei film, non voglio che guardi i porno, non voglio che abbia amiche, voglio che ami passare tutto il tempo con me, che abbia voglia di rendermi felice sempre e che sia felice di comportarsi in questo modo, perché io sono così quando amo una persona. Ma un'altra persona come me non esiste e quindi mi chiedo: perché sono così? Sarei potuta nascere normale anch'io e invece no. Se voglio stare con una persona devo accettare che questa mi faccia soffrire, perché soffro per ogni minima cosa. Il mio ex ha fatto tante cose belle per me, era l'unico che si prendeva cura di me davvero, cucinava per me a volte, mi portava il cornetto tutte le domeniche, mi faceva regali, passava molto tempo con me, ma queste cose non bastavano, anzi, non erano necessarie perché a me "bastava" ciò che ho scritto sopra. Lui sapeva com'ero, sapeva che mi faceva stare male, ma per 2 anni e mezzo ha continuato così. L'ho lasciato e ha continuato a starmi tra i piedi senza muovere un dito e dopo un mese (giusto perché mi amava ancora) ha fatto amicizia con delle ragazze (sapendo che non l'avrei accettato e  che quindi non avrebbe avuto più alcuna speranza con me). Io ho provato ad allontanarmi ma non ci sono riuscita, sento il bisogno di avere qualcuno accanto che si prenda cura di me. Adesso sto riprovando a stargli lontano ma con molta fatica, solo un giorno sono riuscita a non scrivergli e sto male davvero. 

Io non volevo essere così, volevo essere normale e non stare male per puttanate. Io so che sbaglio, ma soffro comunque. Se guarda un'altra so che è nella natura dell'uomo ma sto male, voglio essere l'unica o meglioo, voglio essere normale e accettare queste cose normali. 

Mer

19

Set

2018

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di ApeironApeiron | Categoria: Altro

Mi manca condividere anche le cose più stupide con lui.

Ven

17

Ago

2018

Dopo un anno mi ha lasciata.

Sfogo di Avatar di ThatgirlThatgirl | Categoria: Altro

Salve.
Sono qui per uno sfogo, e voglio raccontarvi tutta la storia, sensa cambiarla nemmeno di un dettaglio.
Sono stata con un ragazzo da un anno e mezzo, ci siamo conosciuti su facebook, odiavo le storie a distanza, ma ho dato la possibilità a lui e volevo fare questa nuova esperienza, vivevo con il pensiero che le cose a distanza non durano, ma passavano i giorni e le cose andavano bene, fino a quando a novembre del 2017 ci vediamo per la prima volta, provavamo emozioni forti, cose che non avevo mai provato con nessun'altro, e da come mi diceva.. anche lui.
Lui mi diceva sempre che dovevo andare a lavoro, che dovevo impegnarmi e maturare su alcune cose.
Iniziai a lavorare e le cose tra di noi non andavano tanto bene, perchè c'era tropoo stress e non sapevo come gestirlo, litigavamo e lui prese la decisione che forse era meglio finirla, il giorno dopo mi scrisse che era troppo innamorato per chiudere una storia così.
Io lasciai il lavoro e mi misi in cerca di uno migliore.. però lui mi disse che doveva ritornare da me quindi mi fermai e passamo del tempo assieme, quasi un mese, era tutto bellissimo, eravamo affiatati, io e lui litigavamo quasi mai.
Lui per 25 anni ha vissuto senza la madre, lei l'aveva abbandonato e lui l'ha conosciuta solo a novembre del 2017, ed ero anche io presente, l'avevo convinto a conoscerla così lui sarebbe stato anche meglio.
Una settimana dopo la madre lo chiamò piangendo dicendo che voleva passare del tempo insieme a lui, e quindi passò una settimana lì e poi partì per lavoro.
Io sono stata malissimo in quei mesi.. lui non c'era, a casa c'era una brutta situazione.. a volte venivo quasi ammazzata di botte solo perchè stavo con il mio ragazzo ed i miei non lo accettavano.
Lui in quei mesi mi ha sempre dimostrato amore, mi è stato vicino ed io viceversa, sua madre quando lui era lì in 7 mesi si fece sentire 4 volte.. io sono stata l'unica presente in tutto quel tempo.. l'aspettavo fino alle 3 di notte dato che avevamo le ore diverse.
Fatto sta che mi diceva "sei la donna della mia vita, io già ho pensato a dove farti la proposta di matrimonio, sei la mia vita, non vedo l'ora di vivere assieme a te."
In quei mesi io non ho lavorato, perchè qua lavoro scarseggia e mi sono impegnata poco nel cercarlo perchè non stavo nemmeno bene. Non la metto come scusa, non stavo veramente bene.
Lavorai per una settimana in una pharmasanitaria, e mi cacciarono dandomi la colpa di non aver visto una persona rubare un campioncino di profumo.
Io sono una ragazza che ha poco e niente.. credetemi, quei soldi io li ho conservati fino al suo ritorno,per fargli un regalo e per stare con lui.
I comportamenti della madre nei miei confronti sono sempre stati strani.. a volte sembravo starle antipatica ed a volte simpatica.
Un bel giorno mi chiamò la madre dicendomi che voleva farci vivere a casa sua, che almeno saremo stati assieme finalmente.
passano finalmente 7 mesi e mancano 2 giorni all'arrivo del mio ragazzo, lei aveva comportamenti strani, addirittura in un audio le sue sorelle si organizzavano con lui e si sente dire "Ma lasciatelo perdere!" E la sorella più piccola che dice "Mamma guarda che ti sente" lui inizia a piangere disperato perchè poi la madre gli disse che io a casa sua non ci potevo stare, lui mi implorava di non lasciarlo, e ci eravamo messi a cercare casa.. lui si sentì meglio.. lei ci ripensò e mi accolse in casa solo per una settimana, quando arrivò il giorno in cui dovevo andarmene lui di notte era distrutto,non voleva che io andassi via.. voleva trovare delle soluzioni.
io quando ero lì non mi sono comportata tanto bene con lui, perche comunque mi son sentita sempre messa da parte perchè preferiva stare di più con le sorelle che con me, anche se mi diceva che non era così.
vado via da roma e non ci sentiamo per 2 giorni perchè lui non aveva la scheda telefonica, lo chiamavo dal cellulare delle sorelle e mi ringraziava di averlo chiamato, che gli mancavo,e che non vedeva l'ora di stare assieme a me.
dopo essersi fatto la scheda telefonica mi aveva detto che saremo andati in sardegna insieme e quindi dovevo tenermi pronta.. quando d'improvviso mi scrive che era meglio se in sardegna ci andava da solo, che suo nonno non stava bene e che forse non ce l'avrebbe fatta.
ci rimasi male, ma comunque accettai e poco dopo mi disse che la madre e le sorelle dovevano andare in sardegna con lui.
di tutto vedevo a parte che stavano con il nonno.. uscivano, andavano al cinema al mc.. ci rimanevo male perchè mi sentivo presa in giro.
una sera mi chiamò facendo lo sdolcinato e dicendomi che mi avrebbe ammazzata di coccole.. io ci credevo, era solito farlo.. ma appena esce la madre fuori e ci sente parlare inizia a dire "Dai entra dentro, lo sa che stai da nonna"
in modo sgarbato.. io gli dissi di staccare la telefonata e ci saremo sentiti per messaggi.
torna dalla sardegna ed aveva comportamenti strani con me.. si faceva sentire poco, quasi mi snobbava quando parlavo, allora non faceva altro che innervosirmi e glielo dicevo, ogni giorno la situazione diventava insostenibile, mi faceva stare veramente male.
arriva al punto in cui mi dice "Mamma forse a gennaio perde la casa ed io li devo aiutare' molte volte ha messo da parte me per la sua famiglia, ed io mi arrabbiai.. dicendogli che non mi stava bene, che loro non c'erano mai stati.. insomma.. scoppiai nel vero senso della parola.
quando staccammo la chiamata lui mi disse "comunque ti devo parlare dei miei comportamenti,io non sono più felice,non ti amo più" mi crollò il mondo addosso.. il giorno dopo ci siamo visti per parlare da vicino e mi chiamava ancora "amo" indossava ancora l'anello ed il bracciale che gli avevo regalato,era triste.. si vedeva, mi carezzava le guance, mi chiamava piccina.. gli avevo restituito tutto, regali, anello.. e lui mi disse di tenerlo, gli dissi di no, e che magari un giorno me lo avrebbe ridato,e lui mi teneva abbracciata e fece un sospiro.. a me uscivano lacrime.. dopo salì in treno ed i comportamenti verso di me tramite messaggi erano freddissimi.. non lo riconoscevo.
non mi feci sentire per una settimana,lo ricontattai e mi disse che non voleva illudermi, e che non voleva stress e che doveva pensare alla sua famiglia.
io gli dissi "illudermi di cosa?" E lui non mi rispose.. dopo iniziai a scrivergli che non gli credevo, che è cambiato solo da quando stava con la famiglia, e lui mi disse che sperava solo che io cambiassi, che aveva perso voglia e pazienza dietro di me.
allora io gli chiesi perchè non mi aveva lasciata quando era fuori, e lui mi disse 'ti ho spiegato i motivi' (sarebbe che sperava lavorassi etc)
Io gli dissi "Ciao" e lo bloccai eliminando di tutto.
oggi mi ha contattata la sorella più piccola, lei era molto legata a me, abbiamo parlato per tipo mezz'ora,le ho chiesto di salutarmi la madre, e lei non si è fatta sentire..
come se gli avessi fatto qualcosa di male..
dopo abbiamo continuato a parlare e si sente lei che dice "E che palle, da tre ore!" E la sorella si ammutolisce.. e dopo poco mi scrive tramite messaggi "Comunque io devo andare' e non si è più fatta sentire.
Volevo capire se il problema sono io.. oppure è stata la madre a fargli cambiare idea.. magari gli avrà raccontato qualcosa.. sono disperata, fatemi sapere cosa ne pensate!! 

Tags: ex

Dom

12

Ago

2018

Schifo

Sfogo di Avatar di AlidaAlida | Categoria: Altro

E mentre io passo le giornate piangendo, addolorata, colpevolizzandoni di qualsiasi cosa... Lui volta pagina. Come? Trovando nuove ragazze, probabilmente per brevi e fugaci scappatelle. Bellissimo. Neanche una settimana per rifarsi profili nuovi di zecca e cancellare le mie tracce quasi ovunque, per seguire nuove donzelle e appianarsi la strada per concludere in bellezza l’estate.

Xhe idiota sono stata. E pensare che solo in questo momenti mi sono costretta a togliere le foto di profilo dai social con lui, roba a cui davo poco conto, che rimane per me comunque una grande minchiata. Ma sono stata costretta, solo per evitare che le nuove fiamme andassero sul mio profilo magari a darmi anche della cornuta.

Lo odio. E mi verrebbe di fargliela pagare in qualsiasi modo, lento, doloroso, pungente. Per lui, che è sempre stato un ipergeloso, che quasi sindacava le foto pubblicate Dove comparivo da sola.

Io sono una persona razionale, ma in questo momento ho la seria necessità di fargliela pagare. BASTARDO.

Ma come ? Come ?

Direte, indifferenza. Sì.

Ma ho un fuoco che mi brucia dentro, un diavolo per capello, un demone al posto del cuore. BASTARDO.

Gli ho fatto da madre, amica, amante, mi sono presa cura di lui, lo rispettavo come un Dio... eppure... BASTARDO

Io, che non amavo uscire da sola o con le amiche per paura di essere adocchiata.

Lui, che controllava ogni cazzo di like alle mie foto, intimando ai ragazzi di girarmi alla larga.

 BASTARDOOO!!!!! 

 

Sab

14

Lug

2018

Che senso ha?

Sfogo di Avatar di MillemortMillemort | Categoria: Altro

Dopo una relazione di 12/15 anni lei decide di lasciare lui, lui distrutto professa pentimento per le mancanze ed amore eterno per la ex e la figlia di 10 anni nata da questa relazione.  

Bene, 4 mesi dopo lui è di nuovo impegnato e la ex si è resa conto di aver commesso un errore e vuole recuperare la relazione, lui si rifiuta e lei gli rende la vita infernale attraverso la figlia. 

Quindi questa povera creatura si ritrova con una madre psicopatica, che l'ha sradicata dal luogo dov'è nata e cresciuta e che fa la guerra con l'ex compagno che lei ha lasciato e con un padre cretino, che vede una volta ogni due settimane per due giorni perché si è cercato lavoro a km di distanza e che si è riaccompagnato alla prima incontrata al bancone del bar (e non è un modo di dire, è proprio così)

Non ho parole... 

Mar

19

Giu

2018

Amore assoluto

Sfogo di Avatar di KyuKyu | Categoria: Altro

Non penso di amarlo piu...o almeno, non ci sentiamo da mesi. Ero sempre stata io a cercarlo perchè credevo in ciò che mi aveva detto. Che aveva perso il sentimento che provava per me. Ci avevo creduto veramente perchè era un ragazzo sincero. Mi sbagliavo a quanto pare. Volevo che rimanessimo amici...aveva anche detto di si...ma non mi cercava mai, nemmeno per chiedermi come stessi. Un giorno mi sono sfogata per telefono e ottenendo zero reazioni...ho deciso che era finita per davvero. Non ci sentiamo da allora. Ma io quel sentimento lo provo ancora. So che è dentro di me. E anche se non voglio cercarlo ancora perché mi sono giabresa troppo ridicola... a me lui manca. E se penso di poter stare con un altro ragazzo mi fa schifo...non voglio condividere bei momenti con altri...voglio condividerli con lui. E so benissimo che prima o poi succederà, che io troverò un altro ragazzo e ricomincerà tutto da capo. Ma ho paura che anche questo mi lascerà per essere libero di provarci con un'altra. Ho paura che mi possa prendere in giro, che mi possa legare ed affezionare ad un bugiardo. Ho paura...e non voglio nessuno. Ma allo stesso tempo ho voglia di uno di quei abbracci che solo chi ha amato conosce... ero l'unica dei due ad amare...ma almeno credevo fossero veri. 

Dom

10

Giu

2018

Perchè si è comportato cosi

Sfogo di Avatar di BellaciBellaci | Categoria: Altro

Sono ormai passati due mesi da quando non ci sentiamo piu, ma non riesco a togliermelo dalla testa! Si è comportato malissimo con me, stava frequentando un'altra ragazza quando era con me, mi ha fatto litigare con la mia migliore amica con la quale non ho parlato per piú di un mese, ma ancora è nei miei pensieri e mi manca.

Mi manca da morire.

Oltretutto ieri ho scoperto che continua a frequentare la ragazza con la quale mi ha "tradito" e nonostante ció, non riesco a dimenticarlo! 

Ho dei pensieri discordanti, vorrei non pensarci e dimenticarlo o comunque fregarmene, ma quando riesco a non pensarci ecco che subito mi torna in mente...

Non posso continuare cosi, ne va della mia felicitá, del mio essere me stessa (mi sono accorta che non sono piu la ragazza felice e spensierata di qualche mese fa), ne va della mia carriera universitaria, tra poco mi laureo ma non riesco a concentrarmi perche per qualsiasi cosa mi viene in mente lui, quando so perfettamente che a lui di me non gliene puo fregare piu nulla, anzi, forse si é gia dimenticato... 

Perché per alcuni é cosi facile? eppure mi sembrava un ragazzo molto simile a me, mai mi sarei immaginata una fine e cosi...

Non so piu che fare per evitare di pensarlo... 

Sab

09

Giu

2018

È amore?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sembra di essere ritornata ad un anno fa. Sento questa mancanza per te che mi fa mancare il respiro, mi crea un nodo in gola e fa in modo che tu sia un pensiero fisso, incapace di lasciarlo andare. Quello che ho provato per te, per me resterà sempre un mistero inspiegabile, perché anni fa, in un giorno come tanti, mi è capitato di conoscere ciò che io credo sia amore, anche se per gli altri può andare contro la ragione, ma lo è anche per me.  Io e te non abbiamo mai parlato della nostra personalità, abbiamo avuto modo di studiare con il tempo io il tuo carattere e tu (forse) il mio, e quest'ultimo l'ho capito da come me ne parlavi. Scrivo ad uno schermo, io e te non ci parliamo più, mi hai dimenticata definitivamente e anche io credo di averlo fatto, o forse lo credevo fino e qualche mese fa, ma allora perché scrivo ancora di te? Per me rimarrai sempre il mio grande amore lasciato in sospeso, anche se dopo di te ho provato a cogliere qualche occasione trascinandomi in qualche avventura, ma erano sempre emozioni lievi, mai quante me ne facessi provare tu. Ti sto anche sognando da qualche notte e vorrei poter credere a quella frase "chi ti pensa, ti viene in sogno" ma so che non è così, è impossibile, è follia, come la mancanza che sento per te. Ricordo che dopo un anno capii che la mia felicità dipendeva da te, come ho anche capito che è sbagliato che la propria felicità dipenda da qualcuno, perché ora sono concentrata su di me. E adesso quello che sto provando mi fa paura, di più rispetto alle altre volte, perché con gli altri io posso controllare la situazione, ma nella situazione che si creò tra me e te, è lei che controlla me. Sono prigioniera di questo amore, la mia condanna.  

"M'hê fatt na fattur

M'hê fatt na frattur ca nun s san 'cchiù.

Malammor."   

Mar

05

Giu

2018

consiglio

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Buonasera, mai scritto qua vorrei un consiglio. 

Frequento un uomo che ha avuto una compagna molto più giovane di lui, storia terminata per la gelosia e l'eccessivo controllo di lei su ogni cosa, rapporti con parenti di lui compresi.

La storia è terminata da 4 anni, lui ha avuto altre frequentazioni non serie tra cui una con una donna che come me ha incontrato il problema della ex suddetta.

 Spiego in breve o dovrei essere chilometrica. Loro hanno mantenuto un simil rapporto di amicizia nonostante l'egoismo e il vittimismo di lei che tormenta tutti con il suo triste passato. È arrivata a fargli di tutto persino violenze, privazioni, distruzione di cose. Trasloco perché a dir di lei la famiglia di lui la detestava. Cosa che per me noj corrisponde al vero. Ora questa simil amicizia consiste nel contattarlo quando le occorrono favori d'ogni sorta. Di tutto proprio. Riparazioni in casa, ecc. E lui sempre pronto. 

Inoltre nei discorsi lei spesso salta fuori. Diceva cosi.... Faceva cosi.... Se faccio notare quanto mi da fastidio sono una stordita e una controllora che dunque lo stesso potrei pensare di ogni sua amica ma giuro non è cosi.

 Chiudere con lui o sopportare? A quanto ho capito questa persona del passato vivrà sempre il suo presente. 

Tags: amore, ex, fastidio

Gio

31

Mag

2018

x te. ti amo ma...

Sfogo di Avatar di DonnadaicapellicortiDonnadaicapellicorti | Categoria: Altro

Non so se riuscirò mai a farti leggere questa lettera. Ci sono tante cose che non riesco a digerire. scusa per gli errori, ma non rileggo questa lettera per non cancellare insieme. voglio che sia autentica.

1-La tua ex straniera- sareste andati a vivere insieme qui in Italia. Vi sentivate ogni giorno per ore. Lei stava imparando la nostra lingua per mollare tutto venire a vivere qui dopo i suoi studi ma tu ti facevi le italiane,  nonostante conoscessi la sua famiglia. Mi hai detto che non stavate insieme e che quindi non era tradimento e che anche lei faceva le 6 del mattino non sai con chi. Chi mi dice che non attui lo stesso comportamento anche con me? Se la tua mentalità è questa, perché dovrebbe cambiare?

2-studiare all'estero. Leggittimo che pensi alla tua carriera ma fai domanda per andare lì senza dirmelo! poi ti selezionano e mi dici candidamente che te ne andrai per qualche mese e che poi andremo a convivere...chi me lo dice che non fai come con la tua ex? parli tanto del fatto che io non so come si sta in coppia e poi fai progetti senza di me? poi mi hai detto che non saresti andato via, ma io non ci credo e sono terrorizzata che tu te ne vada, magari quando abbiamo già firmato il contratto per la casa. io i soldi per l'intero affitto non ce l'ho. e cmq sono terrorizzata all'idea di ciò che avvverrà a breve.

3- estate e autunno. sono terrorizzata perché alla fine non ho capito cosa vuoi passare l'estate. mi hai detto sempre versioni diverse ma l'ultima è che vuoi passarla nella tua città, facendo un lavoretto (mentre prima mi parlavi di vacanze insieme ecc). ho capito che vuoi farti l'estate da single mentre io faccio la stupida che ti aspetta. scordatelo!

4-matrimonio della mia amica in sardegna: come osi proibirmelo, con la scusa che si tratta di vacanze separate? si sposa la mia amica e io ci tengo ad esserci. non vado x farmi il mare e ubriacarmi. nessuno può proibirmi niente. sai come sono cresciuta, con quali genitori...e dovresti capirmi. non ti fidi di me ancora oggi.

5-autunno: quando stavamo insieme da solo un mese e mezzo parlavi con entusiamo e trasporto di un'eventuale convivenza in autunno. ora che le cose stanno per concretizzarsi sembri titubante, proprio ora che finalmente mi sentivo meno spaventata a quest'idea e sempre più convinta e serena. dapprima ero terrorizzata all'idea di andare: temevo di perdere la mia indipendenza, di dovermi svegliare presto la mattina, di spendere molti soldi, di affrontare di nuovo l'argomento contraccezione, di sentirmi oppressa vivendo in un paesino, di essere la tua seva... ma poi avevo iniziato a rasserenarmi e proprio ora ti vedo così titubante...temo che tu alla fine voglia davvero tornare single e divertirti. è leggittimo ma dimmelo!

6-contraccezione: in pochi mesi che stiamo insieme mi hai chiesto di prendere pillola, anello o spirale varie volte, tipo 5...come osi? io quella merda non la prenderò mai. all'inizio usavamo i condom e poi tu subdolamente hai fatto sì che non lo usassimo più ma siamo stati entrambi troppo vigliacchi per parlarne. farlo in questo modo per me è già un enorme compromesso ed è il massimo a cui posso scendere. non si discute. e cmq prima mi desideravi anche quando avevo il ciclo mentre ora non più.

7- come osano le tue amiche essere così affettuose con te, davanti a me? non avevo mai visto né sentito parlare di una cosa del genere. mi sento mancata di rispetto.

8-rutti,sporcizia, scoregge, puzze, disordine... non li sopporto. fai schifo! idem la tua mania di mangiarti le unghie e fartiipuntineriebrufoli. quest'ultima tua mania mi spaventa.

9-quando esci con quei tuoi amici ho paura che mi tradisci. sparisci mentre quando esco io mi rompi le palle e mi chiami quando torno a casa. mi sembri mia madre! mi spaventa quando mi dici che per non tradire bisogna stare lontani dalle tentazioni. non è così che funziona. chi vuole tradire lo fa a prescindere e chi non vuole farlo non lo fa. punto. non è vero che l'occasione fa l'uomo ladro.

10-sei insicuro, immaturo e irresponsabile. mi chiedi se sei più bellodel mio exstorico, a volte sei litigioso come una donna con il ciclo, sei maschilista e spendi soldi in cazzate. poi però hai vestiti vecchi e logori, sbiaditi, e scarpe di bassa qualità che fanno puzzare i piedi... la mammina ti fa le pratiche burocratiche e il paparino ti manda soldi e ti paga le tasse universitarie. e anziché studiare stai ore sui social a guardare le foto di tr0ie con le tettedifuori...

11-sei sui social ma non mi cerchi piu, sei sempre connesso ma non mi rispondi mentre prima eri diversissimo. perché? stai sempre con quel kazz0 di cell in mano e non mi consideri minimamente. neanche quando ci svegliamo insieme. la cosa mi rattrista molto. fino a aun mese fa non era così. 

12-sei egocentrico. si parla sempre di te e mai di me. se voglio parlare di me mi dai dell'egoista. sei un ragazzino ma dici che io sono immatura perché amo uscire e divertirmi, odio fare i mestieri e amo la mia libertà. ma io ho fatto molte cose per te e lo fai. sono tutto fuorché egoista. e aver fatto così tante cose mi ha stressata. tu invece, oltre a corteggiarmi come hai fatto con tutte, cosa hai fatto per me?

13- a volte dubito della tua fedeltà. con chi chatti? cosa fai quando esci con quelli? mi ami ancora? non me lo dici piu! e non mi dici neanche piu niente di carino.

14-tu volevi che io pubblicassi le nostre foto ma tu le mie non le hai mai pubblicate. e a quelle che ti contattavano non dicevi che ti eri fidanzato. cosa devo pensare?

15-io non mi sarei mai voluta fidanzare. hai datto tutto tu! e ora che sono davvero convinta, innamorata e ormai "svuotata", mi ignori. sei premuroso quando ci vediamo ma come un fratello. e io soffro. 

16- avrei voluto un uomo al mio fianco e invece ho l'ennesimo ragazzino. menomale che sono in grado di gratificarmi da sola, che ho il mio mondo, le mie cose, le mie certezze e le mie sicurezze. altrimenti ora sarei disperata e ti avrei già tradito, come facevo quando ero giovane e insicura... 

17-vorrei dirti tutto questo ma non ci riesco. e così mi chiudo in una sorta di mutismo e parliamo dei soliti convenevoli.