Tag: famiglia

Mer

18

Set

2019

Tradimento dei genitori

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ho 18 anni, i miei genitori litigano perché mia madre accusa mio padre di tradimento (cosa non vera), infatti penso che queste accuse vengono anche da fatti passati che io mi astengo dal sapere. Loro non capiscono che anche avendo 18 anni io risento di queste cose, non sopporto più questa situazione. C'è sempre tensione ed a questo si aggiunge il fatto che da qualche tempo abbiamo un cane a casa portato da mio fratello. Mio padre stressato dal lavoro e dai litigi ora fa il pazzo anche per il cane. Insomma abbiamo litigato per il cane, ma dietro c'è tutto questo e lui si arrabbia perché non capisce le mie motivazioni, bensì si focalizza sulla questione del cane, quindi mi ci prendo anche le parole. 

Ven

13

Set

2019

Un altro giorno

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Questa la mia situazione: in attesa di cambiare casa, per motivi logistici sono tornata dai miei genitori. Ancora pochi giorni, per la verità, poi sarò finalmente per conto mio.

 

Il problema sono loro. Se non avessi avuto equilibrio e molta forza, sarei finita in casa di cura. Hanno una casa indecente. Piena di spazzatura, vera e in potenza, che non vogliono buttare. Se potessero terrebbero anche le loro deiezioni. I miei bei vestiti sono diventati stracci in questo immondezzaio, devo nascondete le cose mie da lavare perché altrimenti finisce tutto in lavatrice a 90 gradi e torna fuori in tehicolor, oppure grigio e a brandelli. Mia mamma non muove un dito in casa, oramai si è creata questa nomea di invalida e passa le giornate a rincoglionirsi davanti alla televisione. Io ho provato a fare ordine e pulizia, ma è impossibile!! Nessuno crederebbe, vedendomi al lavoro o fuori, che vivo letteralmente in una topaia. In cui non posso nemmeno far andare una lavatrice senza che mi rompano i coglioni sul perché e per come e su quanto consumo. È un incubo. Se un giorno me l'avessero detto, credo che sarei scappata in pigiama e strappandomi i capelli, e mi avrebbero rinchiuso. Avrei evitato di vomitare ogni volta che inizio a vedere da lontano questa latrina.

Tags: casa, famiglia

Mer

11

Set

2019

Odio tutta la mia famiglia

Sfogo di Avatar di OMadonninaOMadonnina | Categoria: Ira

Non so proprio da dove iniziare. Ma andrò direttamente al punto... Praticamente sono figlio di una donna divorziata, e vivo con lei e mia sorella. Abbiamo un buono rapporto, ma non con il resto della mia famiglia, o meglio, con mio zio. Mio zio ha 45 anni ora ma è dipendente da alcol e bipolare da circa 25 anni. È stato più e più volte in centri di ricovero ecc... Però non se ne è mai liberato. Quando è ubriaco (quasi tutto il giorno, dalle 10 di mattina fino alle 2 di notte), non si può parlare con lui, ogni cosa è motivo di discussione; e quando si litiga con lui, beh... Inizia il pandemonio. Iniziano a volare piatti e bicchieri, da pugni a muri e tutto, sputa, da calci ed urla a squarciagola. Insomma, sembra un demone...e ormai, nella mia famiglia ne siamo ormai tutti terrorizzati. Noi siamo originari del Nord ma viviamo a Catania. Mia nonna a Bergamo ha una piccola casa, dunque l'ha mandato via a fare quello che vuole a Bergamo. Inoltre questo mio zio è persino sposato con una donna dai facili costumi, hanno avuto persino un bambino, ma nemmeno questo è bastato per far cambiare vita a mio zio. Comunque, per ora loro sono a Bergamo da circa 1 anno, e la nostra vita qua a Catania è finalmente iniziata a diventare una normale, per noi i miei zii non esistevano nemmeno, tranne che per mia nonna. Ovviamente, essendo suo figlio, se ne cura, ma anche troppo... Ieri mia nonna ha proposto a mio zio di ritornare qua a Catania per andare in un centro di ricovero. Ma stiamo scherzando?!?!? È da 20 anni che ci prova, ha avuto 2 figli di cui 1 non suo, ha una moglie ed una casa, eppure è un alcolista, e allora perchè dovrebbe cambiare?!? Sono piú che certo che come ritornerà qua inizierà di nuovo quella vita di merda nella quale sono dovuto crescere per 18 anni... Per 18 fottuti anni... Tutto a causa di uno squilibrato mentale e questo cazzo di alcol. Davvero non so cosa fare. Mi sfogo tutto il giorno su forum e siti, piango, scrivo e scrivo per tranquillizzarmi ma davvero non so cosa fare. Ho tentato di convincere mia madre e mia nonna a farlo restare a Bergamo, ma niente da fare. E quindi ricomincerà quella vita di merda...scandali alle 12 di notte, porte sbattute, tavoli rovesciati ed urla demoniache... Non so proprio quando la mia vita inizierà ad avere senso.... Voglio soltanto che tutto questo finisca.

Ven

30

Ago

2019

SONO STATA ADOTTATA ...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Io non comprendo quei ragazzi della mia età che amano i propri genitori adottitivi, epppure ne ho tnti di amici così.

Gli invidio, ma non gli invidio sicuramente la dimenticanza della propria famiglia biologica.

Io se tornassi indietro, non vorrei mai essere stata adottata, avrei preferito aspettare la maggiore età in orfanotrofio.

SI! Odio i miei genitori finti, perchè loro non sono nessuno per me, non sono mai riuscita a volerli bene in tutti i 9 anni che ho vissuto con loro, per me sono solo genitori sull'anagrafe e non del sangue, perchè la donna che io ho chiamato mamma in questi anni, non fa altro che dirmi che sono un disastro, che sono una stronza, che sono una ingrata e anche suo marito.

Stasera abbiamo litigato per l'ennesima volta e di nuovo mi ha ripetuto queste cose, ormai non mi sorprendo e l'uomo che io ho chiamato papà mi ha dato uno schiaffo...e non mi ha mai alzato le mani. 

Vorrei solo scappare dal mondo, in un posto tutto per me, lontano da tutti e tutto, io non ce la faccio più. 

Ven

30

Ago

2019

Sfogo

Sfogo di Avatar di Mr NMr N | Categoria: Altro

Ciao, questo è il mio primo sfogo. Mi sono iscritto perché ho bisogno di sfogarmi con qualcuno. Non trovo niente di positivo nella mia vita, ho 30 anni non sono fidanzato, niente amici e una famiglia composta da persone menefreghiste. Il più delle volte non me ne frega nulla, sono sempre stato una persona solitaria, ma quando lo sconforto prende il sopravvento cerco di tenermi impegnato  di non abbatermi ma non trovo una soluzione a questa vita priva di senso. Praticamente nelle condizioni in cui mi trovo non so se sia possibile ricominciare e soprattutto da dove iniziare. 

Ringrazio in anticipo chi vuole darmi un consiglio o chi semplicemente si trova in una condizione simile alla mia e vuole commentare. 

 

 

 

 

Dom

25

Ago

2019

Mentito ai miei genitori da 17 anni

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Accidia

ciao a tutti, non so se terrete conto del mio messaggio ma ho bisogno di qualcuno con cui sfogarmi, ho 17 anni e da anni sono miope, ma non sono mai riuscita a dirlo ai miei perché nella mia famiglia lo sono tutti e mi hanno sempre detto ‘sei l’unica sana’ ecc, come se la vedessero come una malattia, il problema è che ora glielo direi anche ma qualcosa mi blocca, perché si arrabbierebbero sicuro con me perché in tutti questi anni non gliel’ho mai detto. penso che mi mancano molti gradi, ma non so come fare... non è un semplice pretesto per non mettere gli occhiali, è un vero e proprio problema, un blocco che ho e vorrei riuscire a toglierlo,non sa nessuno di questa cosa neanche i miei amici più stretti anche se lo possono immaginare... l’anno prossimo dovrò prendere la patente e non so come fare, penso che sia tutta una questione psicologica dato che non parlo neanche tanto con i miei ed è come se non volessi deludermi... grazie mille per l’attenzione, ho bisogno di un consiglio 

Ven

23

Ago

2019

Si impara sempre qualcosa di nuovo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Questa settimana ad esempio ho imparato che sono una stronza egoista e rompicoglioni perché a 35 anni suonati voglio un bambino.

La prossima settimana che guilty trip posso aspettarmi? 

Che sono una merda perché respiro? 

 

Mer

21

Ago

2019

Senza titolo _!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sì fa un gran parlare delle persone che ti vogliono bene , che ti stanno vicine nei momenti difficili .... ebbene , quando ho avuto delle difficoltà o delle sofferenze anche fisiche, problemi familiari di lavoro e quant'altro ho avuto intorno il vuoto cosmico! Neanche i miei genitori mi sono stati vicini o hanno compreso le mie difficoltà : per loro qualsiasi mio problema era una "fisima" (anche quando mia figlia aveva un tumore) che andava risolto con "due sberle o una sfuriata da parte loro" . Le difficoltà le ho sempre superate da sola. Chi afferma che chi ti ama veramente sta vicino a te sempre è un illuso 

Mar

20

Ago

2019

Le donne italiane

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Mi capita di leggere sempre più spesso che le italiane sono viziate, che non curano la casa, i figli e che dopo essere diventate madri non si curano nemmeno più del partner. Che cercano il matrimonio ed i figli per "status" e che se ne approfittano spolpando il poveretto di turno. Io vivo nel nord-est (molto nord) ed ho pochissimo riscontro con quanto ho scritto sopra, qui non ci si sposa, si fanno si figli (tanti rispetto alla media italiana), ma quasi tutte le mamme tornano a lavorare in tempi umani per contribuire economicamente alla famiglia e per la loro soddisfazione personale. Le donne qui sono forse un po' meno curate, pochi tacchi, pochi abitini, poco trucco, unghi naturali e corte, ma le vedo presenti (senza esagerare) con i figli e con i compagni. In genere le coppie mi sembrano abbastanza eque, sia nella gestione familiare che in quella economica. So benissimo che la mia regione non rappresenta esattamente la media italiana, ma mi riesce comunque difficile capire tutto questo astio verso le mie connazionali. Vorrei sapere com'è la situazione nel resto d'Italia, come la vedete e come la vivete voi.

Buona giornata a tutti. 

Sab

17

Ago

2019

Non mi sono mai innamorato

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro



ho 35 anni , un lavoro che mi soddisfa , una casa,  pratico sport  , sono socievole , solare , gli amici non mi sono mai mancati , così come le ragazze ma  non mi sono mai innamorato !mai , nemmeno una volta .  ho  avuto diverse  ragazze  ,con le quale ci siamo frequentati anche a lungo .  ho avuto due storie importanti ,una durata quasi due anni e  una  3  anni , è stata  la più importante , pensavo di aver trovato la persona giusta , mi piaceva , andavano d'accordo, interessi comuni ,  con la quale avevo iniziato a pensare di  formare una famiglia , ma nemmeno a lei mi sentivo legato da un  sentimento  ,a parte l'attrazione fisica , era qualcosa di più simile a un amicizia  con l aggiunta del sesso ecco  . sono sempre stato sincero , non ho mai fatto promesse che non ho mantenuto , e non ho mai tradito , ho cercato di non far mancare  nulla  , di essere presente , ma alla fine dovevo far i conti con me stesso l innamoramento o l amore  non arrivava mai  .non ho mai detto ti amo , perché non lo sentivo e non volevo fingere   e la mia  storia importante è finita proprio per questo prima dell estate , il voler bene in coppia non basta ed è giusto così . non ho mai provato le farfalle nello stomaco , ne il batticuore , ne il  pensate sempre a lei , il volerla vedere di continuo , ne sentire la sua mancanza se non ci si vedeva per qualche giorno , perdere la testa per qualcuno . ora, vedendo le famiglie dei miei amici , i loro figli   inizio a sentire la mancanza di una famiglia mia , cosa che probabilmente non accadrá mai