Tag: odio

Ven

21

Set

2018

Ti odio

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Quanto mi stai sulle palle!!

Tags: odio

Lun

27

Ago

2018

Mi hai fatto male...molto male

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Non riesco a farmela passare. Niente, non riesco a trasformare l'odio che provo per te in indifferenza, ti odio ogni giorno di più. 

Tags: odio

Mar

21

Ago

2018

MALEDETTI GENITORI

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Maledetti genitori che non ti amano! Che non ti dimostrano il minimo affatto. Che sono solo egoisti e pensano solo ai loro problemi. Che non ti fanno sentire importante. Che ti umiliano davanti ad altri. Che ti fanno sentire inferiore ma perché sono loro a sentirsi piccoli! Che non sono mai stati punti di riferimento perché non sanno neanche cosa significa! Che non si prendono cura della tua salute.  Che ti fanno cadere in depressione. Che ti fanno arrivare al punto di voler morire e pensare al suicidio. Poi un giorno ti rendi conto che ti hanno danneggiato psicologicamente e mentalmente in maniera irreparabile. Pensi di non valere niente. Di essere l’ultimo del mondo. Pensi di impazzire. Pensi che non sarai mai un bravo genitore perché loro ti hanno trasmesso le loro insicurezze e tu non sei capace di guidare tuo figlio nella sua vita. E a quel punto li odio!! Perché tuo figlio ha bisogno di un punto di riferimento e tu non riesci ad esserlo! Maledetti genitori che distruggete l’autostima innata di noi bimbi innocenti! Maledetti genitori!!

Tags: genitori, odio

Gio

16

Ago

2018

Odio la mia famiglia!

Sfogo di Avatar di jolly24jolly24 | Categoria: Ira

Okay, ho una storia un po' particolare. Mia zia, mio zio e mio cugino hanno vissuto da noi (me, mia madre e mia sorella) per quasi più di 2 anni. Li abbiamo accolti, ma loro, piccoli stronzi, ne hanno sempre colto l'occasione per sfruttarci al meglio del loro piacimento. Mia madre ha trovato una casa per loro e li hanno cacciati fuori di casa, ma loro continuano a venire da noi 'in visita', ma in verità stanno per diversi giorni a casa nostra, certe volte non vogliono nemmeno andarsene. Ora è venuta mia zia a casa mia e si è distesa sul mio letto come fosse casa sua. Sembra una balena spiaggiata. Poi c'è suo figlio (mio cugino) che non ne dobbiamo parlare... c'è, E' TREMENDO! Sembra quasi un terremoto. Tutto il giorno schiamazza e corre in giro per la casa come se qualcuno lo stesse inseguendo, piange ed urla l'intero giorno. Un giorno sono addirittura arrivati i carabinieri e ci hanno multati di €50 per disturbo della quiete pubblica. Suo figlio mi manda anche LETTERALMENTE a quel paese e non fa niente di più che insultarmi. Sua madre, invece, piccola zoccola, non gli fa niente, perché 'i bambini non si educano con la violenza'. Qua non è questione di violenza, ma più di buon principio. Un bambino a 4 anni non può arrivare a mandare a quel paese un uomo di 23 anni, e poi, se rimproverato da 'quell'uomo', sua madre continua a non dirgli niente. E quanto 'gli alzo le mani' (ma con 'alzare le mani' mi riferisco ad una semplice sculacciata, niente di che), inizia ad urlarmi contro (lei, lui e lui). Io mi innervosisco ed esco di casa certe volte. Non so più cosa fare! Mia madre poverina s'è stancata anche lei di loro, ma sta tutto il giorno al lavoro e dunque non ci può fare niente. Tutto il mondo conosce questo 'trio', l'altro giorno il figlio stava buttando dal balcone sua madre, quindi c'è anche una tale 'irrelevanza' anche tra di loro. Uno più stupido dell'altro. Non so più cosa fare. UPDATE: Ora la balena spiaggiata s'è addormentata, russa manco fossero cani in grotta. Io non so più cosa fare, PER FAVORE AIUTATEMI!! Suo figlio continua ad urlarmi contro che mi viene quasi l'istinto di ucciderlo. Poi, per finire in bellezza, vi racconto cosa fa (raramente) LEI per calmare suo figlio; HA 4 FOTTUTI ANNI, quanto inizia a piangere e lei si stanca di lui, cosa fa? GLI DA IL FOTTUTO TELEFONO!! Ha 4 anni questo fottuto bambino e non sa contare fino a 10, per non menzionare il fatto che io a 4 anni non potevo neanche uscire dalla mia cameretta senza il consenso dei miei genitori, figuriamoci che mi avessero dato il telefono! Mah, non so più cosa fare! Aiutatemi voi!! 

Lun

13

Ago

2018

Sono triste perché ho il compleanno

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

allora,il 20 agosto e il mio compleanno....ma non aspetto quel giorno perché di sicuro nessuno non mi darà regali..ma a me non interessano:regali,torte,sorprese,etc.A me interessano soltanto due parole:buon compleanno.Sono 4 anni che nessuno non me lo dice neanche mia madre,gli amici,mia sorella..😢non so che fare io ogni parola che dico in casa mia madre mi dice che cerco attenzione,tutti mi odiano...non so che fare sono depressa e da 2 mesi che non esco di casa,menomale che c’è questo sito che mi possa sfogare adesso mi sento almeno 43% meglio!

P.S=scusatemi se trovate errori,e che quando sono nervosa e mi sfogo così tanto faccio errori😶❤️ 

Ven

10

Ago

2018

Rabbia

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Mi sento arrabbiata perché non ho una famiglia normale. Perché mia madre pensa più a sé stessa che a me. Una madre che chiede soldi ad una figlia che ha lavorato un intero anno per conservarsi pochi spiccioli, e li chiede per cose futili. E che dopo un rifiuto ti stacca il telefono in faccia e si incazza con te. Che conta fino all'ultimo centesimo, che sta sempre a puttaneggiare al telefono con uomini diversi, che non riesce a conservarsi un soldo perché appena ha qualche cosa in tasca li spende per vestiti, unghie e stronzate, che non pensa a conservare un soldo in caso di necessità. 

Vorrei una madre norknor, che a 21 anni non mi fa sentire con le spalle scoperte. E invece se non ci fosse il mio fidanzato nemmeno la ricarica o gli assorbenti avrei potuto comprare in certi periodi. E invece che fa? Mi chiede i soldi per anticiparli all'amica. 

Ma che cazzo vuoi?! Ma perché dovrebbe fregarmene? Già so che stasera tornata a casa sarà un litigio continuo 

Tags: rabbia, odio, ira, sfogo

Ven

10

Ago

2018

Non sopporto mia mamma

Sfogo di Avatar di Neverwas97Neverwas97 | Categoria: Ira

Non sapevo dove mettere questa discussione...
Ragazzi, ho lavorato un anno intero, ogni pomeriggio al doposcuola, per conservare 200 euro.
Oggi mia madre è venuta e mi ha chiesto 50 euro per anticipare i soldi ad una sua amica, per le scarpe della figlia. Soldi che, come ha detto, mi avrebbe restituito lunedi Ho rifiutato categoricamente e si è arrabbiata molto...
Secondo voi ho fatto bene?

Ven

10

Ago

2018

Odio verso chi fa sesso

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Ho vent'anni.

Sono sempre stata una ragazza molto riservata, molto concentrata sulla propria realizzazione personale e sulle proprie passioni, avendone varie nel campo artistico, che ho sempre coltivato con piacere.

Le relazioni con gli altri, amorose o amichevoli, non mi sono mai interessate più di tanto. Ho avuto le mie (poche) esperienze con quattro fidanzati, in relazioni molto durature, persino a distanza poiché volevo sempre mantenere i miei spazi pur non privandomi dei primi amori e delle prime esperienze avendo l'età giusta per farle.

Il mio problema, però, è un forte odio nei confronti di chi ha, o ha avuto, degli scopamici. Che siano ragazzi o ragazze. Provo odio per coloro che hanno fatto sesso più di me, e sono invidiosa di quelle ragazze dal QI medio e dall'aspetto ordinario che riescono a circondarsi di innumerevoli ragazzi e che cambiano partner come fossero calzini. Mi stimolano realmente una forte pulsione omicida. Ho una forte stima di me stessa, delle mie doti artistiche e capacità e mi piace molto il mio aspetto fisico. Nonostante ciò, sento un odio e una rabbia repressa incontrollabili, che spesso associo all'invidia, pur non essendo pienamente certa di cosa si tratti, e ho un continuo bisogno di conferme da parte dei miei partner e di confrontarmi con le altre ragazze. Volontariamente, sono anche andata a cercare un supporto medico psicologico e sono attualmente sotto terapia da ormai un anno. Nonostante tutto, la situazione resta altalenante, con periodi di forte rabbia e pulsioni misti a momenti di tristezza e voglia di fare del male a me stessa.  

Mar

07

Ago

2018

Brutta giornata

Sfogo di Avatar di rewiind96rewiind96 | Categoria: Ira

Penso che oggi sia stata una delle giornate più brutte della mia vita. Ho 22 anni e sono una studentessa universitaria. Lavoro e studio durante l’anno contemporaneamente, ho dato tutti i miei esami di quest’anno entro Giugno e non ho esami indietro. Mi faccio un culo così durante l’anno per poi riposarmi durante l’estate e per poter stare con il mio fidanzato, che è un mio coetaneo. Lui lavora e siamo entrambi molto responsabili. Il problema qui è mia madre. Oggi è venuto fuori che una sua collega, la quale non mi vedeva da almeno 7 anni, le ha detto che secondo lei sono ingrassata. Apriti cielo! Mi ha insultata tutto il giorno, dicendomi che se non perdo almeno 3 kg non mi darà mai più soldi se mi servono e mi ha fatta piangere tutto il giorno. Io non sono la classica ragazza magra, sono alta 1.73 e sono sempre stata formosa, ho una quarta abbondante di seno e porto la 44. Il culmine è arrivato però quando ha scritto al mio ragazzo, dicendogli che sono ingrassata e che mi deve far stare a dieta e insultandomi. Mi è caduto il mondo addosso perché io ci ho messo veramente tanto a trovare un mio equilibrio mentale e fisico, lei cerca sempre di rovinarmi tutto e si attacca a ogni minima cosa per farmi stare male. Se non avessi dato i miei esami a questo mi avrebbe invece fatto una scenata per gli esami. Io non ce la faccio più. Lei da sempre sfoga l’infanzia di merda che ha avuto su di me, mia sorella e mio padre e si permette di invadere gli spazi degli altri in questa maniera. Non mi ha mai fatta uscire quando ero più giovane, è solo da quando ho iniziato l’universita che mi sono resa un po’ più indipendente lavorando quando posso. Il mio ragazzo è fantastico, stiamo insieme da due anni ma non volevo che vedesse questa parte di me.. Lui sapeva che mia madre non era a posto ma fino a questo punto no... Lui dice di non ascoltarla e che sono bella così, il problema è che ora continuerà a scrivergli per chissà quanto, non gliela avevo mai presentata perché non ho mai avuto un bel rapporto con lei come potete immaginare, quindi che gli abbia scritto e per di più che gli abbia scritto insultandomi (ha usato svariate volte il termine “vacca” per descrivermi) mi ha mandato in crisi. Io sto bene con me stessa, mi piace essere formosa e non vedo perché dovrei sentirmi come una ragazzina complessata ora. Io penso che lei voglia distruggermi tutto dato che mi vede felice e lei forse non lo è mai stata nella sua vita. Vorrei tanto finire al più presto l’Università e andarmene, ma il mio corso di laurea è di 5 anni interi, quindi ancora un paio d’anni mi mancano. Il fatto è che a 22 anni mi sento adulta e odio essere trattata come se avessi 12 anni e fossi di sua proprietà. A volte la famiglia è veramente il tuo peggior nemico. Oggi ho pianto tanto e mi sono arrabbiata, ora vorrei solo dormire ma non riesco 

Lun

06

Ago

2018

Caro compagno

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Se fossi più bella e giovane e non volessi un figlio ad ogni costo, ti avrei già mandato a quel paese e mi sarei trovata un uomo migliore.

Sei pesante, pignolo, volgare, ignorante, ingrato e immaturo.

Ti sputo nel piatto tutti i giorni.

Non appena avremo figli non ti scoperó più e andro a dormire nella stanza degli ospiti usando la scusa che russi. Sará una liberazione. Tu vedi di continuare a lavorare in quel posto li, perché io farò finalmente la mamma e niente più, e soprattutto ti voglio a casa fra i piedi il minimo indispensabile. 

Sei sono un donatore di sperma e un bancomat per me e chi ti conosce sa che te lo meriti di essere trattato cosi.