Tag: problemi

Mer

26

Giu

2019

la madre del mio migliore amico mi odia...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Io e il mio migliore amico Federico ci conosciamo da sempre ma da poco siamo diventati migliori amici quindi sono abituata a vedere più spesso sua madre. Oggi, siamo usciti insieme e parlando del più e del meno siamo arrivati alla conckusione che sua madre MI ODIA , io sono una persona socievole che avvolte per far ridere un poco è anche capace di mettersi in ridicolo e sembrare stupida , certo non posso piacere a tutti quindi se a una persona non vado proprio a genio , bhe la cosa non mi pesa affatto ma SI TRATTA DELLA MADRE DEL MIO MIGLIORE AMICO !  Addirittura lei non vuole che io frequenti , parli o chatti con Federico!! Per me è un po'un problema ma non posso cambiare il mio comportamento quindi per apparire migliore ai suoi occhi cosa dovrei fare?

Dom

16

Giu

2019

fatica a scuola

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ma una persona che fa fatica con lo studio ma nella vita di tutti i giorni se la cava da solo rispetto agli altri è una persona stupida?

Dom

16

Giu

2019

sentirsi inferiori

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

come posso fare per non sentirmi continuamente inferiore agli altri ? Ogni giorno non faccio altro che svegliarmi e pensare a quanto gli altri siano intelligenti..sono in una fase della vita in cui tutti i miei amici si stanno laureando e fidanzando....io avendo cominciato l'università più tardi ne avrò ancora per un anno ...ogni giorno non faccio altro che pensare a loro come dei geni io non so neanche se ci arriverò a prendere la laurea..inoltre ultimamente mi sta passando per la testa una domanda, ma una persona che studia materie scientifiche è più inteligente rispetto ad una che studia materie umanistiche? io credo di no ma noto parlando con le persone che per la collettività è il contrario

Ven

14

Giu

2019

non voglio essere stupida

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Nella mia breve esistenza da ragazza di 22 anni non è passato un giorno senza che questo pensiero non  mi passasse per la testa. Sin da piccola (anche a causa di traumi familiari abbastanza impegnativi da superare ) ho sempre faticato molto a scuola e nel fare amicizia,ho avuto la fortuna di avere una mamma che però nonostante tutto  tra psicologi,aiuto compiti..ecc. ha sempre accettato il fatto che non fossi molto brava a scuola. Gli anni sono passati e la situazione non è cambiata ,in prima superiore sono stata bocciata al liceo e così feci il cambio scuola per andare in un professionale,la scuola che nella mia città è rinomata per essre rivolta ai scansa fatiche,a mia discolpa devo dire che però la mia non si trattava di poca voglia di studiare ma una vera e propria difficoltà nel memorizzare,nel ricordare e nelle materie scientifiche non ne parliamo. Beh con il cambio scuola le cose sono nettamente migliorate,sia a livello di rendimento( mi sono diplomata con un bel voto abbastanza alto e negli ultimi anni il mio rendimento era molto positivo) che a livello di socializzazione e inoltre grazie all'istito professionale che tutti ritenevano per una scuola per nullafacenti ho capito il lavoro che voglio fare nella mia vita,essendo un sociale ho praticato molti tirocini sin dalla terza superiore con bambini,anziani e disabili..e cavolo quando ho potuto lavorare con questi ultimi avevo un'energia pazzesca,sono brava in questo e scoprire una cosa in cui sono brava ha cominciato a darmi sicurezza. Qual'è il problema quindi? tutto sembra essersi risolto...beh il problema è che sono circondata da amici che sono usciti da licei,la mia migliore amica inoltre a livello scolastico è un genio nelle materie scientifiche e ciò non fa altro che farmi sentire una stupida,penso...in confronto ..di non valere nulla..e ora che si è laureata e tutti i miei amici pian piano si stanno laureando ...non faccio altro che reputarmi stupida..anche io sono in università e faccio scienze dell'educazione ma i miei tempi per preparare un esame sono abbastanza lunghi,non è che non mi impegno ma è proprio una questione di difficoltà nella concentrazione,nell'apprendimento..le cose che leggo le capisco ma è a memorizzarle che faccio una fatica matta e in più soffro di attacchi d'ansia abbastanza frequenti..(anche per la situazione familiare dove praticamente mentre studio oltre a fare due lavoretti per aiutare in casa devo fare da badante a mia nonna e sopportare mia madre che soffre anche lei di..più che attacchi di panico sono veri e propri crolli nervosi..ma non la biasimo ..in fondo è una brava mamma e mi vuoe bene e con tutto quello che ha passato non le posso dire nulla)

Tutti si laureano in displine complesse con il massimo ed io...scienze dell'educazione...andrò fuori corso ...faccio na fatica bestia..e ci si mette anche la situazione sentimentale..non ho fatto altro che trovarmi davanti a casi umani che mi dovevo far andar bene pecìrchè ..chi vorrebbe mai stare con me .. tutti fidanzati belli,i felici, intelligentie lo so.."tutti hanno i loro problemi" e ok ma conosco chi mi sta intorno...

Vorrei provare agli altri e a me stessa di non essere stupida,che ok non sono mai stata bravissima a scuola ma sono una persona sgaggia,in gamba che può reputarsi all'altezza della situzaione e degli altri.... 

Mar

11

Giu

2019

Incubo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Mi domando perchè diavolo io sia venuta al mondo, se dovevo avere questa vita di merda, che non è nemmeno degna di essere definita vita. Da quando sono nata ho assistito più a funerali che altro, la mia famiglia è stata colpita dalle più svariate malattie, ho perso zii, tutti e quattro i nonni, mio padre, perfino il mio cane.

Da 8 anni a questa parte sono costretta a vivere nella casa con i restanti membri della famiglia, ad affrontare le molteplici sfighe quitidiane in aggiunta alla mia peggiore fobia: gli insetti!

Abbiamo sopportato 3 anni di blatte che infestavano tutto il condominio, e via con notti insonni, caccia continua e terrore giornaliero. Dopodichè abbiamo scoperto della muffa in casa che ha richiamato l'ennesima invasione di maledetti insetti, minuscoli come pidocchi, che sbucano da tutte le parti. Su pareti, barttiscopa, mobili, armadi, cassetti...Abbiamo fatto i lavori, eliminato la muffa e niente, sono ancora qui. Non riesco a dormire a causa dell'ansia di trovarmeli addosso, mi imbottisco di melatonina e niente.

Sono disoccupata in perenne ricerca di un impiego e non ho quindi l'opportunità di abbandonare la casa maledetta a cui a volte sogno di dare fuoco! Sto vivendo un incubo. Non chiudo occhio decentemente da almeno due anni di fila e secondo chi vive con me, non dovei nemmeno essere arrabbiata e piangere (come faccio di continuo fra mancanza di sonno, serenità e stimoli) perchè non si può fare nulla oltre le disinfestazioni continue che stiamo facendo.

Col caldo l'invasione è aumentata ulteriormente, tanto che ho il terrore di uscire di casa per paura di trovarmi quei maledetti dentro cassetti, sul letto etc, considerato che si arrampicano dappertutto!

Vivere in questa cazzo di casa continuamente infestata mi sta facendo passare la voglia di vivere. Potrà sembrare esagerato, anche se chi non ci passa non può capire cosa significhi dover convivere con la propria fobia, ma io vorrei solamente, per una volta nella vita, avere i comuni problemi dei ragazzi della mia età, la cui maggiore preoccupazione magari è scegliere la destinazione delle vacanze! Vorrei vivere qualche bella esperienza dopo gli anni adolescenziali in cui sono stata bullizzata.

Mi sono iscritta ad un corso di formazione e attendo risultati...ma come cazzo farei a frequentare se alle sette di mattina ancora non ho chiuso occhio perchè gli insetti sbucano da sotto l'armadio a ponte, sulle pareti e rischio che salgano sul letto? Se capita di addormentarmi, per sfinimento, ho incubi su insetti che mi camminano addosso e mi risveglio. Un ciclo infinito.

Perchè per me continuano ad accumularsi solo problemi? Perchè nascere per poi non assistere nemmeno ad uno dei momenti per cui la vita merita di essere vissuta? Sono arrabbiata e amareggiata, specialmente dal fatto che non posso far altro che lamentarmi, senza poter risolvere nulla...

Sab

08

Giu

2019

Il mio spagnolo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Oggi ho chiamato una escort argentina parlandole in spagnolo e lei mi ha risposto in italiano,pero' sembrava capisse ciò che io le dicevo e dopo avermi dato le info su prezzi e location mi ha staccato il telefono in faccia poichè non accetta i perditempo,ed ha ragione..pero' io nella mia città non trovo e conosco nessuno con cui confrontare il livello (basico) di spagnolo.

Altra cosa: MAMI,me rompiste las bolas tu y tu gata de mierda que siempre esta en el comedor y ensucia la mesa,asta hoy nunca me he encontrado un pelo de animal en mi copa de agua!!!,MAMI tomala tu mi copa de agua con el pelo de tu gata!!!...Incluso,esta mujer deja beber la gata en el fregadero!!! Yo no la aguanto mas! Gracias a Dios que pronto en septiembre me voy a mudar en espana! (disculpateme por non usar acentos,el echo es que no tengo el teclado espanol en mi pc). 

Concludo: perchè fino al 2015 le escort di qualità le trovavi a 50 adesso la piu' scarsa ne vuole 70 minimo e la basica 100?

Porca puttana nella mia città solo donne sulla quarantina malandate e transessuali,mai un bel pezzo di figliola ventenne che posta le sue foto reali e che svolga questo mestiere con gioia! C'e ne stavano io le ho incontrate,adesso a distanza di anni dopo aver fatto i soldini hanno cambiato mestiere :( :( :( con dispiacere di molti incluso me!

Facevo sesso con 2 ragazze free ma a seguito della mia malattia(di cui loro erano entrambe al corrente e non rappresentava un problema per loro),non ho piu' avuto notizie di loro...Bene,è ora di trasferirsi voltare pagina e cambiare vita!!!

Ven

07

Giu

2019

fine

Sfogo di Avatar di redhood91redhood91 | Categoria: Accidia

e niente.... tanti sacrifici, tanti sforzi, tanto tempo per te e poi... e poi nulla. 

sono inutile al mondo e a te. non valgo manco il tuo affetto, che invece riversi nel cane. un cane vale più di me nella nostra relazione.... o meglio, nella mia relazione. perchè in fondo, se tu consideri più importante il cane di me, vuol dire che sono solo io ad avere una relazione con te e non anche tu con me... e quella bestiaccia che mi ha lasciato segni ovunque, mi ha occupato casa mia (MIA MIA MIA; NON TUA), mi sbatte giù dal letto, mi sbrindella ogni fingola cosa che vede, tu la difendi ancora! e non dovrei prendermela con voi due?! mi avete rovinato, me, la mia casetta, la mia reputazione col vicinato e nel lavoro, mi avete distrutta... anzi, mi hai rovinata. ok, c'entra anche il cane, ma la tua testaccia dura e il tuo orgoglio di emme siete i primi colpevoli. quanto vorrei riuscire a farti capire almeno la metà di quello che provo adesso... soprattutto la mia voglia di sparire dal mondo che sopraggiunge ogni santissimo giorno...puff.... sparire... sarebbe perfetto. almeno non sarei più un problema per nessuno. basta.... santo cielo... perchè devo ridurmi così ogni volta......

 

 

 

fanculo....  

Lun

06

Mag

2019

Non mollare

Sfogo di Avatar di keepcalmkeepcalm | Categoria: Altro

Mi serve sostegno morale.
Sto passando questi ultimi  anni della mia vita a risolvere problemi.
Dal lavoro a casa, tutti riversano i loro problemi su di me e mi chiedono di risolverli..
...alcuni fattibili , altri più assurdi... torno poi a casa e mia moglie non mi risparmia per niente.
Ci siamo trasferiti da poco, ed ho risolto tutti i piccoli problemi legati al caso, mi faccio il culo in casa. Cucino, lavo, pulisco, faccio la spesa annaffio, ma non perchè me lo dice lei, ma perchè non amo starmene sul divano quando vedo che c'è casino o cose da fare.
Risolto un problema me ne presenta un altro. è un continuo....
Il vero problema è che da circa un anno non riusciamo più ad avere una vita sessuale appagante.
L'ardore si è spento all'arrivo di nostra figlia... circa 1 anno e mezzo fa...
Lo facciamo 1/2 volte al mese e veramente di bassissima qualità.
Lei è sempre stanca, la piccola la consuma ma lei non gli da regole, gli ho consigliato mille volte di non attaccarla sempre al seno, ma lei non ci sente.
I miei consigli non li calcola minimamente, lei è la mamma e lei decide ...
Anche da parte mia il desiderio è calato molto. Lei è sempre sciatta, si cura molto poco e male.
Sesso orale saranno 2 anni... sparito.
Mi capita molto spesso di essere attirato da altre donne....
e dentro di me sento che non devo mollare...
...è dura ma non devo mollare...

Dom

10

Feb

2019

Smettila di insistere!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Porca miseria, se mi chiedi di fare sesso una volta e ti dico che non mi va (perché reduce da un viaggio di quasi 6 ore e poi perché tuo padre gira per casa e non mi sento a mio agio) e ti offendi non parlandomi più e poi me lo richiedi dopo 3 ore, cosa ti aspetti che ti risponda? NO. Sono tre settimane che non ci vediamo e mi accogli già incazzato perché hai voglia (in tutto ciò la prima settimana di lontananza è andata bene, mentre le ultime due sono state pesantissime perché tu mi rispondevi malissimo a causa della tua voglia), in più mi devo sempre sentire questo tuo fiato sul collo per andare a letto..e basta! Lo capisco che tu abbia delle necessità ecc, ma continuare a pressarmi per poi arrabbiarti e trattarmi male non fa altro che innervosirmi di più. Che cazzo, basta. E si che te lo dico sempre..ma a quanto pare ormai pensi solo con quello. 

È triste quando sei consapevole che una coccola abbia solo il fine ultimo del sesso. Sono stanca. Per di più lui già sa che non riesco a vivermi il sesso in modo totalmente sereno e che, in generale, io sento questo bisogno molto meno spesso. In più, devo sentirmi totalmente tranquilla e, per dire, non può pensare che io possa esserlo sapendo che magari ci sono dei suoi parenti in giro per casa nel mentre. Mi sento molto in colpa per questo, so che gli sto facendo mancare una parte importante della coppia (non è che non lo si fa mai, eh, però lo si fa molto meno di quanto lui vorrebbe) e ho anche provato a stringere i denti e a farlo lo stesso nonostante non volessi, ma è orribile, non ce la faccio (e poi lui se ne accorge e ci resta male). Non so perché io stia così, non è sempre stato così. Ho sempre avuto dei problemi in merito, ma almeno la frequenza era "normale". Ho il sospetto che sia un mix di disagio psicologico, stress e pillola anticoncezionale (da quando ho iniziato ad assumerla la mia libido è calata molto)..certo è che il suo comportamento non aiuta. È difficile anche per me, non solo per lui.

Lun

14

Gen

2019

Ho problemi con mia madre

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ciao a tutti, sono una ragazza di 20 anni e ultimamente sto avendo dei problemi con mia mamma.

Mia madre è una donna molto bella, che nonostante i suoi quasi 50 anni si tiene benissimo, fa sport, mangia bene, lavora sodo, purtroppo è divorziata da quando avevo 3 anni e ho un fratello di 17 anni.

Nonostante lei sia sola (single) siamo messi bene economicamente, io faccio un’università abbastanza costosa e per quanto riguarda i soldi non ci fa mai mancare nulla, ed è proprio questo il problema, i soldi bene o male ci sono se ne abbiamo bisogno, ma lei è veramente poco presente e sta iniziando a comportarsi in modo strano, come se io e mio fratello stessimo diventando un peso per lei, vi spiego meglio:

Sia io che mio fratello abbiamo un rapporto abbastanza schivo con lei, ci parliamo poco e lei non si interessa quasi mai a quello che facciamo, non si è mai interessata a quello che faccio a scuola, dei miei voti, di cosa studio, di quello che fa mio fratello etc. inoltre la maggior parte dei giorni ci vediamo solo la sera (perché va a lavoro molto presto) e dopo averla salutata va direttamente a letto, a causa di questa cosa ho stretto un rapporto molto più forte con mia nonna (la mamma di mia mamma) con la quale faccio tantissime cose e con la quale mi confido per qualsiasi problema, inoltre mia madre è una persona con la quale è davvero difficile avere un dialogo o una discussione, poiché se non sei d’accordo con lei si arrabbia molto facilmente e arriva ad usare toni molto pesanti (anche cose del tipo: ti attacco al muro, ti rompo i denti etc.) e questa è una ulteriore motivazione per la quale anche io a volte preferisco starci alla larga, nonostante questo con il tempo ho imparato a non farmi mettere i piedi in testa da lei e rispondere di conseguenza.

Ritornando ai problemi che sto avendo con lei, come ho già detto, non sembra interessarle molto di quello che io e mio fratello facciamo, sta pochissimo dietro alla casa infatti mia nonna viene a pulire una volta a settimana, mentre io metto in ordine la casa ogni giorno e cucino per me e mio fratello, ultimamente non ha nemmeno più voglia di andare a fare la spesa (con la scusa che non sa cosa prenderci da mangiare, quando basterebbe chiederlo), quindi devo andare a farla io, tutto ciò è davvero paradossale poiché diverse volte a settimana torna a casa con borse piene di vestiti da centinaia di euro, ma al tempo stesso il frigo è vuoto.

Ho una cagnolina che ha preso lei diversi anni fa, ha iniziato a soffrire di problemi di allergia molto gravi a causa del cibo (le veniva una forte dermatite sul corpo e dentro le orecchie) ma nonostante questo lei non la portava dal veterinario e dovevamo farlo io e mia nonna, dovevamo darle solo cibo anallergico ma nonostante questo mia madre le dava comunque il cibo normale, anche dopo svariate volte che le avevo detto di non farlo perché la faceva stare male, ora comunque è guarita e sta bene. 

Se ció non bastasse, ha iniziato a comprare tante cose inutili come quadri, mobiletti, cianfrusaglie che si è messa a disseminare in giro per la casa (che ha già molta roba) rendendola sempre più di cattivo gusto, e infine, l’ultima notizia riguarda una sua idea per quanto riguarda il miniappartamento in cui vivevo fino a qualche mese fa perché ero vicina a scuola, era stato rifatto a puntino con tutti i mobili nuovi e su misura, migliaia di euro e lei ci ha messo piede forse 4 volte in un anno, ci è andata qualche giorno fa e di punto in bianco ha deciso di sbarazzarsi di un letto ed un armadio (nuovi e molto belli) per mettere al loro posto degli altri mobili mediocri, inoltre avrebbe intenzione di ospitare al suo interno una sua amica (che non conosco assolutamente) a tempo indeterminato, con ancora dentro molte cose mie di valore.

Di quest’ultima cosa abbiamo parlato e io ho detto di essere in forte disaccordo, sia per i mobili che per la sua amica, che io non conosco e non mi fido per niente, i mobili non li dovrebbe togliere poiché sono stati fatti apposta per sfruttare al meglio lo spazio della casa e servono per contenere oggetti che altrimenti non sapremmo dove mettere, nonostante lei abbia sentito il mio parere e si sia anche alterata ho paura che faccia comunque quello che vuole, cosa che fa davvero spesso, so che lei ha i soldi e dunque ha il potere, però vorrei che almeno mi ascoltasse poiché spesso certe cose non le dico per darle contro ma per farla ragionare, rimane sempre impuntata sulla sua idea e non vi dico quante volte se l’è presa in quel posto a causa di certe decisioni poco pensate, e diverse volte a causa di queste decisioni sono accadute cose anche molto gravi.

So che questo sfogo è davvero lungo, ma avevo bisogno di parlarne poiché queste faccende continuano a girarmi per la testa e non riesco a togliermele, spero davvero che inizi ad ascoltarci e magari a considerarci un po di più. 

Succ » 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11