Altro

Sfoghi più votati:

Sfoghi: (Pag. 1)

Ven

18

Gen

2019

Ho bisogno di un consiglio

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ho bisogno di un consiglio.

Voglio riconquistare la mia ex, non ci sentiamo da circa 20 giorni, e mi ha lasciato da un mesetto abbondante.

Le davano fastidio alcune cose di me, non l'ho tradita e credo che ancora provi qualcosa per me, siamo stati insieme 4 anni.

Dal canto mio, in queste settimane sto mettendo a posto le mie cose, i miei problemi, e vorrei tornare da lei più carico che mai.

Ora, il problema é, cosa faccio? Avevo pensato di dedicarle una canzone, la nostra canzone, ho amici che suonano e avevo pensato ad una specie di serenata, però non sotto casa sua, mi sembra una cosa troppo pacchiana, e più che altro lei essendo molto timida ho paura che si infastidirebbe e basta.

Non posso sapere dove si trova, quindi non posso sperare in un incontro casuale, e non ho "ganci" (ovvero amici che mi potrebbero dare una mano)...

Mi aiutate?

Gentilmente, astenersi persone che mi dicono di lasciarla stare, come vedete sto chiedendo una mano per riconquistarla.

Grazie a tutti! 

P.S. io 27 lei 26 anni.

Ven

18

Gen

2019

Provo qualcosa per la mia scopamica

Sfogo di Avatar di samaras88samaras88 | Categoria: Altro

Ciao a tutti, lo scorso settembre una mia carissima amica si è lasciata dopo una storia di 5 anni (di cui 3 di convivenza). I due mesi successivi sono stati duri per lei, anche perché ha scoperto in seguito che l'ex aveva un'altra da prima che si lasciassero. Per farla breve col tempo diventiamo più intimi fino a quando a dicembre facciamo sesso: lei è stata chiara dicendo di non avere la testa per una storia seria al momento e ci siamo perciò accordati su una frequentazione senza impegno. Il fatto è che, anche in questa fase, abbiamo continuato ad uscire e fare cose insieme, come se fossimo una coppia (lei è addirittura venuta a pranzo con la mia famiglia a natale, io sono stato da lei il 26 e abbiamo passato il capodanno insieme; poi mi dava tante attenzioni, ad esempio cucinava per me. Tutto sembrava andare bene fino al 6 gennaio, da allora ha cominciato a darmi buca di continuo, a sua detta a causa dello studio. Alla fine la cosa mi ha infastidito e le ho chiesto chiarimenti, se ci fosse un altro ecc. Mi ha risposto di non farmi paranoie e stare tranquillo e vivere la cosa con leggerezza. Fatto sta che ormai non ci sentiamo quasi più per messaggio e ci vediamo pochissimo: sono ormai sicuro che dietro questo comportamento ci sia la presenza di un altro. Ho deciso di evitarla, mi fa troppo male vederla e mo viene da piangere...non so cosa fare

Ven

18

Gen

2019

Non è che...

Sfogo di Avatar di WormWorm | Categoria: Altro

Non è che ci siamo "pentiti di ciò che abbiam fatto nel 44,42% dei casi"...

è che alla gente non gliene frega una beneamata minchia di indicare se si sente pentito o meno quando pubblica uno sfogo, così per pigrizia fa che lasciare selezionata l'opzione che c'è di default, ovvero 'sì'.

 

Tipo adesso, chi ha voglia di cambiarla per questo sfogo? Io no di certo, voi l'avreste fatto al mio posto? Io se fossi in me non l'avrei fatto.

Ah già, è vero, io sono in me! Pertanto non lo faccio, punto. 

 

E poi, in questo caso, pentito di cosa? Di aver scritto ciò che avete appena finito di leggere?

Beh, no, non sono pentito di quello che ho fatto, i.e. non sono pentito di aver scritto ciò che avete appena finito di leggere.

Anche perché se per caso ne fossi pentito e pensassi che fosse una cosa sbagliata da scrivere, allora non lo starei scrivendo, no? 

O meglio, magari l'avrei anche scritto, ma poi sarei sempre stato in tempo per cancellarlo in fase finale, ovvero quando mi viene chiesto di rispondere alla domanda "Ti senti pentito di quello che hai fatto?"

Tutto ciò è privo di senso 

 

Ci sono fortissime storture e incongruenze logiche in quella domanda finale, bisognerebbe che qualcuno rimediasse al più presto

 

Ok?

 

Ok. 

Ven

18

Gen

2019

vorrei sapere

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Vorrei sapere per pura curiosità qual è,secondo voi, l'eta media degli utenti in questo sito 

Ven

18

Gen

2019

Lettera a ciò che ero

Sfogo di Avatar di NemesiNemesi | Categoria: Altro

Carissima Me,

finalmente nella tua vita tutte le tessere del puzzle si sono incastrate, per arrivare alla consapevolezza di oggi hai affrontato un viaggio introspettivo pieno di sofferenza.Ma hai avuto coraggio e hai visto chi si nasconde dietro quel sorriso,dietro uno sguardo sempre perso,hai scavato fino in fondo,hai analizzato ogni respiro,anche troppo.

 Però ho qualcosa da rimproverarti,trovo che tu sia sempre stata troppo severa con te stessa,non ti sei mai perdonata niente.Nemmeno la tua natura un pò selvatica,hai sempre chiesto scusa senza una vera ragione e a volte hai fatto l'adulta quando avevi tutto il diritto di giocare.

Hai dato importanza a ciò che gli altri pensano,oscurando completamente ciò che di buono potevi dare,ricordati che la prima persona che deve amarti sei proprio Tu.Le opinioni delle persone cambiano come cambia il vento,

Comunque sia sei arrivata fin qui, e ti assicuro che di strada ne hai ancora molta;fermati ogni tanto e respira,fatti travolgere dalla bellezza che ti circonda senza fretta, tutto avrà un senso un giorno,te lo assicuro.

 

Ven

18

Gen

2019

I cattivi vincono sempre.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Pensateci bene , e per una volta, una soltanto non prendetevi in giro e siate onesti con voi stessi.

Gli scaltri guadagnano più degli onesti e con meno fatica.

I bugiardi ottengono di più  dei sinceri, molto prima e molto meglio.

 I prevaricatori si arricchiscono meglio dei lavoratori

I viscidi contaminano le vostre false gioie.

Gli arrivisti dominano i semplici

Continuate da soli, e non venite a farmi la solita solfa moralista del tipo , l'amore, la soddisfazione, sei negativo, il padreterno, e sono fatto in un modo. 

Sono solo scuse per tirare avanti. Con questo non voglio dire che bisogna essere dei criminali o dei malvagi. 

Sappiate solo che chi ha più  cazzima vi fotterà sempre e nessuno ne in vita ne in morte raddrizzerà l'ago della bilancia.

É  per questo che esiste l'odio  il rancore e la vendetta.

E non venitemi a parlare di  perdono, certo se per sbaglio ti calpesto un piede posso chiederti scusa ma se Adolf  Hitler  chiedesse Scusa Agli Ebrei Dicendo "scusatemi Tanto Mi Sono Pentito Perdonatemi" Lo Perdonereste?

I cattivi vincono sempre perché hanno inventato anche il modo

Di farsi perdonare.

La pace non conosce il perdono. 

 

Ven

18

Gen

2019

Solo.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Mi sento così solo. Non ho nessuno, i miei amici sono sempre impegnatissimi, non hanno tempo per me. Mi sento una persona morta, sembra che il mio cervello si sia spento, vedo tutto grigio, sono anni che spero in uno spiraglio di luce

Gio

17

Gen

2019

Fratello del cazzo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Si, ho un fratello del cazzo ,l'individuo pensa di essere i re di sto cazzo facendo il prepotente ed egoista...ha problemi seri, è un pazzo! Mio fratello giornalmente rompe il cazzo ai miei genitori minacciandoli verbalmente e fisicamente solamente perchè si fa dei "problemi" riguardanti  un suo difetto(che a parer mio non è grave).Lui ha 20 anni ha finito il 4° ed ha mollato la scuola perchè è stato vittima di "bullismo" così racconta....poi fà uso giornalmente di droghe leggere,si ubriaca tutte le settimane.Noi in casa abbiamo delle difficolta economiche, io semplicemente non lavoro poichè ho solamente 15 anni, mio fratello invece di trovarsi un lavoro VERO viene a rubarmi 200€ per poi giocarseli alle slot machines. Ma la cosa brutta è che i miei genitori nonostante questo lo assecondano in TUTTO dandoli i soldi per i sui vizzi del cazzo, mentre io ******** non ricevo quasi mai soldi dai miei.Riconosco in lui una dote da musicista ma però pensa che nella vita tutto li sia dovuto "fama soldi e successo".Ah dimenticavo quella testa di cazzo tutti i mesi si caccia nei guai ! Ricevendo anche mazzate da varie persone.Vi racconto un episodio: mio fratello scrive ad una ragazza che conosciamo entrambi lui inizia a scriverli subito porcate tipo "vuoi scopare?"(insisteva)lei ovviamente nega il tutto ed racconta il fatto al fratello,lui si incazza e mio fratello corre ai ripari, ovviamente nega il fatto ,indovinte un pò dà la colpa al sottoscritto ovvero a me... il fratello della ragazza chiede conferma a me ma io non sapevo niente e quindi li dico di non aver fatto nulla e che è stato sicuramente mio fratello.successivamente giustamente lo picchiano e poi viene a casa facendo passare per diavoli loro mentre lui un santo.Secondo voi sto sbagliando qualcosa io?posso fidarmi in un futuro di mio fratello ? Probabilmente no! 

Gio

17

Gen

2019

Odio la mamma e la nonna della mia ragazza.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sono lory99, ho 19 anni e la mia ragazza 16. I suoi sono separati, il padre lavora fuori e lei con i suoi fratelli é costretta ad andare dalla madre. Lei vorrebbe restare.nella sua vera casa ma non può essendo minorenne. La nonna viveva in condominio con loro ma dopo la separazione dei genitori della mia ragazza é andata ad abitare con il suo fidanzato portando in condominio con lei anche la figlia ( madre della mia ragazza) . La mia ragazza non sta bene con la madre. La mattina si sveglia un ora prima per andare a scuola e al ritorno  deve cucinare per i suoi fratelli nella sua vecchia casa, dove il padre c é soltanfo il fine settimana. Tutti i giorni la madre ha da ridire qualcosa e spesso fa la pazza e cerca di avere tutte le ragioni del mondo. Cosa posso consigliare alla mia ragazza? Non vuole assolutamente consultare le assistenze sociali, ma non può tornare a casa sua almeno che non c é il padre. 

Gio

17

Gen

2019

I tried

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Da oggi si cambia. Non sprecherò più nessuna occasione. Se va male almeno posso dire di averci provato. Basta rimpianti.

È questo ciò che ho pensato prima di dare il mio numero a uno sconosciuto.

Così, per gioco.

Non pensavo che mi avrebbe scritto e invece lo ha fatto.

"Ti va di uscire domani?"

Ho accettato. Io. Io che non conosco gente nuova da cinque anni, io che non so parlare, io che tremo costantemente quando sono con qualcun altro, che sia mia nonna o il fruttivendolo.

Ho accettato perché mi sono rotta le palle di tirarmi indietro. E quindi siamo usciti.

Non penso di essermi mai trovata così bene con una persona, non al primo incontro. Ero a mio agio, lo ascoltavo quasi trasognata non riuscendo a credere a quel momento.

E forse è così che ho rovinato tutto. Forse in alcuni momenti sono sembrata assente perché stavo pensando a quanto fosse bello essere felice. Stavo realizzando che quella era per me un'emozione nuova e che quindi non ero mai stata davvero felice in diciotto anni.

Cercando di godermi ogni secondo per paura che non avrei più provato qualcosa del genere ho contribuito a far sì che quella fosse davvero l'ultima volta.

Il problema è che me ne sono accorta solo dopo: in quegli istanti mi sembrava tutto perfetto.

Non so cosa ho sbagliato, forse solo qualcosa, forse tutto. Ciò che più mi fa male è che sono sicura che saremmo andati d'accordo, se solo lui mi avesse dato un'altra possibilità. Solo una.

Ho provato a cercarmela scrivendogli ma evidentemente gli ho fatto talmente schifo che non ha intenzione di sprecare altro tempo con me.

Lo so che non si può andare d'accordo con tutti e che, per quanto tu possa stare bene con una persona, non è detto che anche lei stia bene con te. Lo so. Ma so anche che condividiamo talmente tanti interessi e punti di vista che sarebbe quasi impossibile non intendersi.

Ma lui non lo sa. Non sa che io mi sono ritrovata nei suoi pensieri, che è stato come se finalmente qualcuno avesse trovato le parole per esprimere ciò che sento e che non ho mai saputo dire, non lo sa perché invece di dirglielo sono stata lì come una cogliona a guardarlo sorridendo.

Non oso immaginare quanto io possa essere sembrata inquietante.

Mi odio.

Se prima non avevo autostima solamente per quanto riguarda il mio aspetto, a tal punto che non riuscivo nemmeno a guardarmi allo specchio, ora non riesco neanche ad ascoltarmi, a sopportarmi. A passare del tempo con me stessa.

E dormo. Dormo perché è l'unico modo per essere sicura che io non faccia cazzate, che non dia fastidio a nessuno.

È come se cessassi di esistere per qualche ora in modo tale che, nel mondo, ci sia un problema in meno. Anche se per poco.

Succ » 1 2 3 4 101 ...201 ...301 ...401 ...501 ...601 ...701 ...801 ...901 ...1001 ...1101 ...1201 ...1301 ...1401 ...1501 ...1522

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti