Altro

Sfoghi più votati:

Sfoghi: (Pag. 1)

Ven

22

Mar

2019

Giorni che iniziano

Sfogo di Avatar di flooxfloox | Categoria: Altro

Ci sono giorni che iniziano bene e finiscono bene, giorni che iniziano male.e.finiscono male ma mai giorni che iniziano male e finiscono bene. Che cavolo di vita di me... viviamo aspettando i giorni che iniziano bene e finiscono benissimo, pensando che non può piovere per sempre, ma piove e continua a piovere... 

Gio

21

Mar

2019

Sono egoista?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Perché mi sento in colpa verso il mio ex?? Sono egoista io o sta sbagliando lui? Mi ha lasciata,ma andando nella stessa scuola lo vedo tutti i giorni e continua a fermarmi per parlare oppure mi chiama/mi contatta. Ha chiaramente detto che non vuole stare con me,per vari problemi,ma che mi ama ancora e vuole essere il mio migliore amico con cui sfogarsi,ecc ecc. Il problema è che io non voglio perché sarebbe come mettere sale su una ferita sempre aperta. Ho bisogno di andare avanti,ma lui dice che senza avere nessun tipo di rapporto con me starebbe malissimo e gli mancherei.(ma che comunque non vuole stare con me perché vuole vivere la sua libertà,viaggiare con gli amici,senza pensieri o preoccupazioni che possono derivare dal rapporto di coppia)  Ormai è diventato una presenza igombrante nella mia vita, perché io ho paura di farlo soffrire e non sono libera di andare avanti! Ho iniziato a parlare e a uscire con un mio compagno di classe e mi piace parecchio,ma so che questo farebbe star male l'ex che dice apertamente che mi ama ancora.... Gli ho parlato chiaramente e gli ho detto che non mi va di frequentarlo ancora in amicizia come vorrebbe,ma lui non capisce e continua a venire in classe,a chiedermi di uscire,ad abbracciarmi e cose così. Che faccio?

Gio

21

Mar

2019

Innamorata di uno youtuber americano

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ho una cotta pazzesca per uno youtuber americano, ho visto qualche suo video ma soprattutto i suoi vlog personali e non posso fare a meno di pensare a quanto saremmo perfetti l'uno per l'altra, quante cose abbiamo in comune, interessi, idee, opinioni, anche le più piccole scemenze, davvero l'altra metà della mela. Lui a volte si lamenta che non riesce a trovare una ragazza e da come ne parla io sono proprio il suo tipo ideale come lui è il mio. Sono realista e so benissimo che rimarrà un sogno impossibile ma a volte fantastico di mollare tutto e di trasferirmi dove abita per incontrarlo, cosa ovviamente non realizzabile per gli ovvi ostacoli che ci sono e neppure vorrei mollare la mia vita dato che mi sento serena e realizzata dove sto ( no, in caso qualcuno se lo stesse chiedendo, non sono una di quelle frustrate insoddisfatte che cerca vie di fughe dalla realtà).  Uffa, perchè l'anima gemella deve proprio vivere lontano dall'altra parte dell'oceano?

Gio

21

Mar

2019

Serata alternativa.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

È capitato di dover andare alla farmacia centrale notturna. Mi son messa un jeans, delle ballerine, un maglioncione (tappa da sportello della macchina a quello della farmacia, poi viceversa, perciò...). Senza trucco, solo coi capelli sciolti.Ovviamente - perché ma figuriamoci - la farmacia più vicina ed aperta, è in Piazza Duomo della mia città, accanto a varie pizzerie e localini, con anche la piazza piena di gente...ciliegina sulla torta, no?Io non esco alla sera, perché non ho amici, li ho tutti pian piano sfanculizzati per via di cose che hanno detto o fatto, e perciò sono rimasta sola e preferisco così (tranne momenti, come questo, in cui vorrei del calore da chi potrebbe volermi sinceramente bene) piuttosto che avere rapporti per due risate, o nemmeno, solo per "uscire". Nonostante la mia età pare che l'amicizia sia identificata o comunque estesa come passatempo. Ho 30 anni e non so semmai riuscirò ad averne, di amici, oramai. Essendo più difficile rispetto a prima, a parer mio.Nello stesso tempo, non avere amici include quindi anche il lavorare e basta (coi colleghi non abbiamo molto da condividere, i dottori sono sulla cinquantina, sposati e rimangono nel loro ruolo e grazie anche al cielo, le mie colleghe si mantengono fredde ed io faccio altrettanto) e non solo non riesco così a conoscere gente nuova ma neppure a conoscere "la persona", che poi magari starebbe con me.So che dovrei far qualcosa come iscrivermi da qualche parte, forse palestra. La mia città non offre molto...
Ma tornando al momento farmacia: ero in fila accerchiata anche da ragazze e ragazzi in tiro, a gruppi di due o più. Li trovavo comunque assurdi, direi esclusivamente le tipe. A me sembravano delle disperate. Io mi curo molto ma non enfatizzo, sono semplice. I ragazzi mi guardavano. Sembrava con interesse. Però in fondo, perché? Possibile abbiano pensato "ma questa, come sta messa?" o altro. Chissà.Al mattino percorro a piedi sempre la stessa strada ma non è tipico orario per gente della mia età, che è già sul posto di lavoro.Comunque beh, è stato bello per una sera uscire e stare tra le persone. Mi è sembrato di assaporare quella libertà che dovrei possedere alla mia età. Mentre mi sento in catene. Unicamente per la mia solitudine. Per i rapporti che ho sfasciato ma di cui non mi pento.Palestra sì, può darsi ma con la puzza sotto al naso di tutti, non so se riuscirò a creare rapporti, ad iniziare nuovamente ad averli.È difficile perché loro li hanno già e si sentono completi. Le donne spesso mi vedono come una minaccia, perché in fondo molte donne sono così tra di loro, non è per via di me.Insomma non so ma sono stanca e forse vedremo.È stato bello, davvero.Poi ho preso le medicine, ecco...e mi sono diretta all'auto. 

Tags: amicizia

Gio

21

Mar

2019

il croato

Sfogo di Avatar di HeremitHeremit | Categoria: Altro

mi sono resa conto che non riesco a lasciarlo, gli voglio troppo bene, e fare la distaccata non fa per me, io sono affettuosa, quindi alla fine l'ho supplicato di perdonarmi e lui ha accettatto di vedermi ieri sera. sono andata a casa sua e gli ho chiesto se si era offeso, guardandolo dritto negli occhi in modo molto dispiaciuto, con i miei occhi ancora gonfi e lacrimosi perchè avevo pianto tutto il giorno pensando che lui non mi avrebbe più voluta. lui mi ha subito risposto: ma no... 

e io: sicuro?

lui: ma sì.cos'altro devo dire?

è strano perchè siamo due timidi e parliamo a frasi di 5 parole ma in qualche modo ci capiamo lo stesso, si chiama sintonia da timidi.

poi lui mi ha chiesto se potevo fargli un massaggino, io sono brava a fare i massaggi e lui stava così bene che sembrava si fosse addormentato. 

poi vabbè ci siamo abbracciati un po come al solito e abbiamo guardato la tv. poi lui ha messo dei video di youtube sul cellulare e credo cercasse di farmi ridere.

poi ci siamo abbracciati un altro po e io gli ho dato un po di bacini sul collo e a un certo punto gliel'ho mordicchiato un po e credo che a quel punto lui si sia eccitato perchè ha iniziato a stringermi fortissimo la vita e i fianchi. alla fine si è messo il preservativo ma è venuto subito come sempre. però a me non interessa molto se ha questo problema, lui mi piace troppo, mi fa bagnare da morire anche solo quando mi accarezza in un punto qualsiasi perchè lo desidero tanto, anche perchè lui è introverso e un po "orso" e quindi anche quando mi fa una mini carezzina io la attendevo ansiosamente da così tanto tempo che la mia patata fa istantaneamente le bollicine, perchè dato che lui è così chiuso ogni volta che mi dà una minima dimostrazione di affetto è come se fosse una cosa "speciale" e io muoio. 

quelli un po' ostili e difficili mi arrapano xD 

non so sinceramente se gli piaccio o no ma a un certo punto mi sono detta fanculo se non gli piaccio mi mollerà e amen.

comunque lui è molto boaro, io no, solo che a un certo punto (non scandalizzatevi) si è messo a mollare scoregge a tutto spiano e rutti. che pazienza una o due, ma continuava, e a un certo punto lo faceva anche apposta, non so se incoraggiato dal fatto che io ci ridevo su (non è che a me dia fastidio, ma mi lasciava un po perplessa il fatto che lui si comportasse così con una ragazza :'D) e il bello è che poi lui stava scoreggiando apposta andando in giro per la stanza in modo molto teatrale per attirare l'attenzione e io, sempre sorridendo per non farlo sentire a disagio, gli ho detto "ma che schifo!!" e lui si è imbarazzato ed è arrossito, ma cioè perchè fai così se poi ti vergogni anche di farlo? :'D capisco che i maschi fanno questi atti animaleschi per attirare l'attenzione perchè non hanno altri mezzi, però cavolo addirittura scoreggiare, io boh :'D a volte sembra che faccia di tutto per farmi schifo, ma contemporaneamente cercando la mia approvazione,  non so che meccanismo mentale perverso è xD o forse non gli interessa di me e quindi si comporta così. però a volte a me sembra che ci tenga davvero a me.

e poi lui è boaro e grezzo e ignorante ma io gli voglio bene lo stesso. mi piace tanto il suo odore e la sua bocca e la sua voce profonda e la sua pelle liscia.

e poi mi sembrava tutto contento e di buonumore mentre ero lì, di solito è sempre depresso e stressato perchè ha tanto da fare ed è anche malato, però ieri mi sembrava contento, sorrideva e faceva sempre battutine e faceva il coglione in modo molto scemo ma tenero, tipo si è messo a "twerkare" per scherzo e altre cose.

si comporta da scemo però io lo trovo tanto simpatico e divertente, secondo me tutti lo amano perchè è super divertente, e poi anche se è timido è super simpatico e scherzoso e non ha paura di rendersi ridicolo e per quello ha tanti amici, e fa l'infermiere. e poi mi piace il modo in cui parla alle persone e come si muove, è simpatico e spontaneo e concreto, infatti ho paura che qualche altra ragazza veda quanto è carino e divertente e possa rubarmelo :'(  

poi lui dice sempre di essere brutto, e in effetti per gli standard di bellezza classici sarebbe considerato un po'cesso da certi punti di vista, ma io lo trovo bellissimo, infatti gliel'ho detto e ha risposto "forse devi farti controllare la vista" xD ma a me la sua faccia sembra bellissima perchè ha quell'aria nordica, poi è altissimo e fortissimo e ha delle mani grandi e perfette fatte apposta per me perchè riesco ad afferrare il suo pollice con il mio pugno. 

poi prima di lasciarmi andare, la mattina dopo, invece di salutarmi con un bacino mi ha fatto quella specie di saluto del ghetto dandomi il cinque e poi un pugno e io ero lì che ridevo un po perplessa, questo significa che mi considera una persona non attraente come un amico maschio? :'D perchè verso una ragazza che ti piace io mi aspetterei un bacino o una cosa tenera.

ah e un altra cosa carinissima che ha fatto è che mi ha dato la sua camicia preferita da mettere per dormire, anche se avevo portato il mio pigiama. poi la mattina mentre faceva la doccia mi annoiavo e gli ho piegato i vestiti che aveva lasciato in giro e glieli ho messi sul letto e mi sembra che lui abbia apprezzato questo mio gesto carino. 

Gio

21

Mar

2019

la competizione

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Il problema della competizione è che le persone non sanno gestirla. Non capiscono che ci sono dei LIMITI. Invidia, gelosie, repressione, insoddisfazione non dovrebbero far parte delle ore lavorative. Lavoro per un importante società e vi dico che tutti quei grandi signoroni, pieni di se, con bei vestiti, sono nel 90% dei casi dei poveri frustrati insoddisfatti. Sono in molti casi delle Merde di uomini che farebbero un pompino al superiore per poter ottenere un onoreficenza.  Se potessi me ne andrei domani, ma ho da pagare le bollette e da mangiare. Non metterò mai e poi mai famiglia su, non perchè io non voglia, ma perchè questo tipo di condizione lavorativa FA schifo e non mi permette di guardare serenamente al futuro. 3000 euro al mese che non ti permettono di farti un mutuo se non metti giu dei soldi, nè di comprarti una macchina un pò piu decente della media.  Lo dico veramente. Cari selezionatori : se volete migliorare questa cazzo di vita IMPARATE a selezionare le PERSONE per BENE. Non guardate solo il curriculum. Capite le persone che avete di fronte.   Amen, pace a tutti

Gio

21

Mar

2019

Non penso di meritarmelo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sei un bel ragazzo, alto, con un fisico pazzesco, un sorriso da togliere il fiato, benestante, acculturato, pieno di interessi e impegnato nel sociale. Io sono bassa, ho un fisico un po' così, non ho nulla di particolare eppure l'altra sera mi baciavi come nessuno mai ha fatto, mi facevi sentire desiderata, tua, ad un certo punto ci stava pure scappando la situazione di mano, abbiamo iniziato a baciarci in maniera un po' troppo focosa e tutti hanno cominciato a farci delle occhiatacce. Ti sei avvicinato al mio orecchio e mi hai detto che sono una dea, ecco, io non penso di meritarmelo. Non da uno come te, che potrebbe avere qualsiasi ragazza. E questo sabato lo vuoi passare insieme e se poi finiamo a fare l'amore a casa tua? Io mi vergogno del mio corpo, anche se tu mi dici che ti piaccio per come sono, che sono bellissima. Forse meglio fuggire da questa situazione, mi sento piccola di fronte a te.

Gio

21

Mar

2019

Se potessi...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

mi cancellerei dalla faccia della Terra. Se potessi, senza dolore. Ne ho i coglioni pieni.

Gio

21

Mar

2019

Sesso e solitudine

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ho una sessualità molto forte,so quello che voglio,so cosa mi eccita,amo sperimentare ma soprattutto mi piacerebbe un uomo complice,con cui poter condividere le mie fantasie,che non devono per forza diventare reali, basterebbe avere la libertà di dirselo,sussurrarselo all'orecchio mentre si fa l'amore...Un uomo che mi sappia ascoltare e con cui poter essere me stessa ...Perché il mio compagno, dovrebbe essere anche mio complice in tutto .No,non è un annuncio ...È solo ciò che desidererei e non ho .

Gio

21

Mar

2019

Periodaccio

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Vorrei un aiuto. Siate clementi.

Mio marito mi ha lasciato. Sono passati molti mesi, non tantissimo, ma un tempo abbastanza lungo, forse. Eppure continuo a pensare alla mia vita di prima e non riesco a voltare pagina. La mia famiglia non mi dà alcun supporto, sono sempre presi a litigare tra loro e, quando si dimenticano dei loro attriti, sono a rimproverare me, per tutto. 

Vedo la mia vita di adesso, senza nulla, senza la possibilità di fare nulla, per cause di forza maggiore che non sto a raccontare: ma è così. Devo avere pazienza e aspettare di poter riprendere in mano la mia vita. Ma, quando sarà, avrò solo il mio lavoro. E la sera tornare da questi grandissimi succhia-anima che mi fanno rimpiangere di essere nata. Che mi fanno odiare il posto in cui sono costretta a vivere e mi fanno venire voglia di scappare dall’altra parte del mondo.

Non so se potrò resistere ancora, perché non vedo la luce in fondo al tunnel.

Ho un odio e una rabbia dentro e non riesco a scacciarli. Io che non ero invidiosa, adesso invidio. Chi ha un compagno, una famiglia. Chi vive serenamente. Chi ha dei genitori che i figli li sostengono e li apprezzano, o semplicemente li amano per come sono. Vivo in questo clima di accidia che mi logora dall’interno.

Come si fa? Come si fa a scacciare questi sentimenti, che riconosco come negativi, ma non riesco a contrastare?

È come se avessi di fianco a me due mastini che ringhiano, tutto il tempo. Sono i miei fantasmi.

Penso al mio ex che si è già rifatto una vita, si è pure già risposato, a cui mai nulla va male. Penso che non avrò mai più nulla dalla vita, se non tribolazioni. Penso che lo invidio, ed è più forte di me. Ma io non voglio essere così. Non riesco a voltare pagina, posso fare cento cose, avere altri pensieri, altre priorità, ma con la mente torno sempre al confronto.

Penso che mi sto rovinando la vita, che me la stanno rovinando, che non riesco a liberarmi.

Ho provato di tutto, attività, progetti, a essere migliore, a fare del bene, ma ho sempre questo veleno dentro, questa rabbia e odio. Non ci vedo una fine. Non ce la faccio più. Nessuno mi aiuta, nessuno capisce quello che sto provando. Forse è troppo, per tutti. Anzi, non posso dirlo a nessuno. Oppure non voglio capire i buoni consigli, ma è facile consigliare con lucidità gli altri, difficile mettere in pratica se ci sei tu dall’altra parte.

Non ho trovato aiuto né nello psicologo né nel prete. Non in mio padre né in mia madre. E sono così stanca. E nemmeno nella disgrazia: non ho capito che ci sono cose più importanti nella vita, ho solo pensato che si è sommata al resto. Mai e poi mai avrei pensato di scrivere cose simili, in vita mia, di finire a terra e non avere la forza di rialzarmi.

Ma poi passa? C’è una fine? O devo rassegnarmi a giorni e notti così o magari peggio? Qualcuno ha la formula magica? Penso che sto diventando matta. 

Succ » 1 2 3 4 101 ...201 ...301 ...401 ...501 ...601 ...701 ...801 ...901 ...1001 ...1101 ...1201 ...1301 ...1401 ...1501 ...1570

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti