Invidia

Sfoghi più votati:

Sfoghi: (Pag. 1)

Mar

21

Mag

2019

Zia 52 gelosa della vita di sua nipote

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

 

Come dicevo sono gelosa di mia nipote, ma per capire devo raccontarvi un po' di me. Sono di origine albanese, venuta in Italia 40 anni fa con la mia famiglia. Senza un soldo mio padre ha costruito un piccolo impero. Per questo molto rispettato dalla gente del piccolo paese dove abitavamo, ma in famiglia era spesso severo e picchiava noi figli e mia madre. Io sono cresciuta insicura e spesso mangiavo più del dovuto. Nonstante che ho sempre avuto qualche chilo di troppo sono stata spesso corteggiata ma nessuno mi ha mai attrato. Non mi innamoravo mai e asppettavo sempre il mio "principe azzuro" che non arrivava nai . A 30 anni conosco T ed il è il classico "colpo di fulmine", dinagrisco 10 chili in 30 giorni pensANdo solo a lui. Ma purtroppo non sono corrisposta  anzi scopro che è già impegnsto . Allora mi convinco che non mi innamorero' più e che devo addattarni a quello che trovo. Dopo 2 anni conosco lui , mi corteggia assiduamente ( non mi piace fisicamente in quanto piccolo di statura e io sono affascinata soprattutto da uomi molto alti e possenti). , Lo frequento cercando di apprezzare tutti i suoi aspetti positivi( molto socievole, sicuro di se , vivace vita sociale , nel lavoro si

è creato una posizione invidiabile ecc). Io dopo tanta solitudine tento di iniziare una relazioned con lui . Dopo un po di tempo io voglio lasciarlo in quanto non sento trasporto per questo uomo anche se mi sono affezionata.. La nostra intesa sessuale è minima io fortemente sensuale e romantica invece per lui il sesso é uno " sfogo" che dura pochi minuti. Porto avanti questo rapporto per 5/ 6 anni incomincio desiderare un figlio che non arriva. Supero i 40 anni e per miracolo rimsngo incinta. Intanto il rapporto con lui si logora sempre più in quanto sempre più freddo e distaccato e io sempre più remissiva.L'unica ragione di vitaa è mia figlia sto insieme a lui solo per lei che è  adorata dal padre. Ma tornando a mia nipote , lei s 30 é ls figlia di mia sorella . Lo vista crescere e siamo molto legate, sono stata la "mammina" , amica , confidente ecc..  Mi assomiglia moltissimo , stesso viso , siamo alte uguali, stesso seno prosperoso , stesso colore capelli , lei però è più magra di me. Tutti mi prendono o per sua madre  o per sua sorella  Ho avuto sempre un po di invidia per lei perché a differenza mia ha avuto successo negli studi, nel lavoro, ha un sacco di amici e ora alla soglia dei 30 anni si innamora per la prims volta di lui. Un ragazzo bello altissimo e palestrato . Anche lui è molto preso da lei e dopo due mesi che sono insieme già lui parla di convivenza e di figli. Lo so che l'invidia è una brutta cosa, ma se da una parte sono contenta per lei da una parte mi sento una "sessualmente" frustrata.Sopratutto quando ĺei mi ha confessato che lui a letto é eccezionale , ma perché le fortune capitano sempre alle stesse persone?

 S

Mar

21

Mag

2019

Brutta come la morte

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Sono una ragazza di 16 anni e sono davvero orrenda. Sono ala,ma abbastanza robusta e spallata e ho un viso veramente orribile. Non ho mai ricevuto la minima attenzione da un ragazzo. Odio le persone che mi dicono che non devo tenere conto del giudizio degli altri e che conta solo come la pensano solo quelli che mi vogliono bene; oggettivamente, uno di loro potrebbe mai venire da me a dirmi sei una cessa schifosa. Invidio profondamente tutte le mie amiche che parlano di tutti i ragazzi che le corteggiano, oppure fanno le sostenute dicendo : "questo tizio mi ha dato della gnocca: che superficiale "quando a me l'unica cosa che un ragazzo abbia mai detto è "mi passi il numero della tua migliore amica ?". Vorrei dimagrire,ma non ci riesco perchè non ho abbastanza forza di volontà e non faccio che dirmi che quando sarò più snella potrò fare tutto quello che vorrò. Peccato che non ce la farò mai. 

Mar

14

Mag

2019

Instagram

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Mi sono iscritta su Istagram. L'avessi mai fatto. Sono andata a sbirciare nei profili di persone che conosco per sentito dire e ho trovato un mondo dorato, fatto di ricchezza, feste, allegria e chi più ne ha più ne metta. Dovevo aspettarmelo, ma tutto questo ha solleticato in me un'invidia assurda verso queste persone a cui non manca nulla...bellezza, vacanze, bei compagni, soldi, abiti e scarpe costose, ristoranti di lusso...insomma, sto social è fatto apposta per far rosicare le persone normali, anche se nella vita non manca loro niente, a parte il superfluo. C'è poi da dire che per curare un profilo su sto social, ci vuole una certa arte...e io non ho nulla da postare...Insomma, dà proprio l'idea che esista un mondo parallelo, lontano dai comuni mortali...mo lo chiudo e basta!

Dom

12

Mag

2019

Meritocrazia

Sfogo di Avatar di micolemicole | Categoria: Invidia

A quanto pare non esiste. Dovunque mi giri, che si tratti di università o semplicemente vita sociale, vedo che persone che hanno comportamenti opportunistici ( per non dire di peggio)  hanno vantaggi che altri non hanno. 

Visto l’andazzo non riesco a credere in nesssun tipo di giustizia divina, karma o qualunque cosa prometta del bene a chi fa del bene. 

La gente furba vince. E gli altri faranno solo il doppio della strada, con il doppio degli ostacoli per finire ad essere persone mediocri. E no, non vedo come le difficoltà possano formare, perché quelli furbi saranno già un pezzo avanti.  

 Nonostante ciò non riesco proprio a cambiare, e anche se lo facessi non sarei mai brava come loro perché mi faccio, a questo punto “inutili”, scrupoli. Non riesco a sfruttare la gente, ma non riesco neanche a sopportare di essere costantemente accontanonata, superata, da altri che usano scorciatoie. 

Voi cosa ne pensate? Come si reagisce alla mancanza di giustizia in determinate situazioni di vita? 

Mer

01

Mag

2019

odio la mia amica

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Ciao a tutti, inizio col dire che io non sono mai stata un ragazza invidiosa. C’è questa mia amica (ex migliore amica) con cui ho tenuto i rapporti ma non so perché. Fin da quando eravamo migliori amiche io mi sono sempre sentita paragonata. Lei è una perosna vermante orribile, è cattiva, fa di tutto per arrivare ai suoi obbiettivi (anche buttare fango sulle persone) vuole essere la più conosciuta della città, è superficiale e robe cosii. Il punto è che siamo semrpe state reputate delle belle ragazze Ma i ragazzi preferivano sempre lei, lei è bassa, occhi piccoli e riavvicinati, molta pancietta, capelli sopra le spalle, nasone con gobba, si atteggia molto da Troia, ha magliette scollatissime, culo pieno di cellulite, mette tanto Push up, inoltre è maleducata e tratta tutti di merda. Però ha tnato follower e tanti amici. Io invece sono alta magra, senza pancia, un bel sedere giusto, occhi a cerbiatto, capelli lungi, ciglia lunghissime, un bel nasino, e belle sopracciglia, si nel complesso non mi vedo mai brutta poi cerco semrpe di essere gentile e per Dio pure io ho dei ragazzi che mi corrono dietro ma non capisco perché tanta gente va dietro a lei, che è vermante una cessa. Tanti ragazzi la usano per fare solo quello. Bih che ingiustizia anche se ognuno ha i propri gusti ed è giusto così. Ma lei proprio è un mostro ha cercato di rubarmi le amiche, il mio ragazzo, farmi litigare con la gente.... queste persone dovrebbero rimanere sole, ma purtroppo ci sono e ci saranno sempre ingiustizie 

Ven

26

Apr

2019

Gli altri.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

È da un po' che penso che non abbia ricevuto abbastanza dalla vita. Mi spiego meglio: ho sempre cercato di dare il meglio in ogni competizione sportiva, ma non ho mai raggiunto i massimi risultati. Per esempio, il calcio è uno sport che amo tanto, ma non sono un granché, eppure mi sono sempre allenato, non ho mai saltato un allenamento, mentre altre persone che se ne sbattono il cazzo degli allenamenti... Sono più bravi. Hanno quel talento di cui sono invidioso. Vabbe, pazienza, peccato solo che questo mi sia successo anche in altri sport come il nuoto o altro. Pare che non abbia talento in nulla. A questo aggiungo che pare che di amici VERI ne abbia pochissimi. Amici dell'infanzia che, se non li cerco io, non si fanno sentire o che, anche se li cerco, pare che non gradiscono la mia presenza. Non ho avuto ancora una cazzo di relazione sentimentale con nessuna ragazza, forse perché sono brutto, o forse perché non ho abbastanza follower su Instagram, perché si, per la mia generazione Instagram è importante e se non hai abbastanza follower sei un coglione per loro. Al fatto del "non ho talento" si aggiunge il "ho una vita di merda". Scrivo qui solo perché se mi sfogassi con questi "amici" al 200% mi prenderebbero per il culo e lo direbbero agli altri, gettando ancora più merda nella mia vita. 

Gio

25

Apr

2019

Io non esisto. Non ho e non sono.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Avete mai l'impressione che non siate adatti alla vita?

E non solo: che per voi non ci sia nulla in questa esistenza, che sia stato tutto già distribuito, e a voi non è toccata che una misera e insignificante porzione, o addirittura nulla?

 

E non mi riferisco a momentanei episodi in cui le cose non sembrano andare per il verso giusto. No, io intendo un'intera esistenza fatta di nulla.

 

Osservo gli altri: li vedo vivere le più disparate esperienze; fare nuove conoscenze; stringere legami; avere relazioni sentimentali; realizzare progetti; in sostanza, tutte quelle attività tipiche di un'esistenza cosiddetta "normale".

 

Io odio chi ha tutto ciò, chi vive. A me non è concesso.

 

A me infatti, come a una ristretta cerchia di altri come me, è toccata l'emarginazione più profonda e uno stato di solitudine oramai permanente.

Ai margini della società, mere comparse nelle vite altrui, privi di qualsiasi significato, ci aggiriamo come fossimo "normali" (e chissà, magari qualcuno dall'esterno potrebbe crederlo veramente), eppure dentro siamo vuoti, spenti, pieni di invidia e rancore per ciò che agli altri sembra essere concesso, ma a noi negato nei modi più beffardi.

 

Passo fin troppo tempo a rimuginare su tale ingiustizia: sulla mia non-vita, monotona, piatta, fatta di nessun affetto e apprezzamento; una vita da osservatore passivo, seduto da solo in platea, nell'oscurità, mentre tutta la magia si consuma sul palco, su cui sono puntate le luci e gli altri portano avanti il copione della propria vita.

Perché loro sì e io no? Cosa ho di sbagliato, perché a me non è concesso fare le stesse esperienze altrui, ma sono relegato a una esistenza di solitudine e isolamento?

 

In virtù di ciò, non posso che godere delle disgrazie degli altri, soprattutto quando accadono ai miei coetanei. In quei momenti, sento che un po' di giustizia è stata fatta, che a qualcuno è stato tolto, che la sua felicità o serenità è stata spezzata.

Come io non ho, è giusto che anche altri che hanno perdano la loro parte, secondo un meccanismo casuale - o no? Ma qui si aprirebbe un altro dibattito - che ristabilisce un minimo di equità, seppur infinitesimale nella immensa condizione di ingiustizia di cui il mondo è pregno.

 

Questo è quanto. So che non sono l'unico in questa miserabile condizione; a te che vivi le stesse cose, ti saluto calorosamente.

Mar

23

Apr

2019

persone che nascono fortunate!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

La persona fortunata a cui faccio riferimento è la migliore amica del mio ragazzo. Figlia unica, genitori in buona salute e con ottima pensione, compagno serio e amorevole, casa di proprietà, anche lei ha un ottimo lavoro nella pubblica amministrazione e lui lavora stabilmente nel privato. Hanno una bella bimba. La famiglia del Mulino Bianco in confronto era disagiata. Nei miei momenti di buio e depressione, penso a questa persona, a quanto la vita le abbia dato e mi chiedo perchè a me non riesce neanche la metà di quello che è riuscito a lei...allora penso a quanto la vita a volte sia ingiusta e perchè non possiamo meritare tutti di vivere bene....ah, ecco...una cosa non le è riuscita....scoparsi il mio compagno! Questa cosa le piacerebbe assai, è dalle scuole superiori che ci tenta ed è l'unica cosa che le manca! peccato! 

Mar

23

Apr

2019

CHE SERATA DI MERDA

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Ero a casa della mia migliore amica(fede), io e altri 5 ragazzi ( 3 maschi e 4 femmine), questa mia migliore amica è tutto ciò che vorrei, mi piace da morire, è fantastica, ma purtroppo mi ha friendozonato 1 settimana prima di questa serata. Eravamo a casa sua con la scusa di vedere un film, ma in realtà abbiamo incomimciato a giocare a obbligo o verità e io ho capito che  sarebbe stato il momento perfetto per poter provare un bacio o una limonata con lei. PERÒ PORCA DI QUELLA PUTTANA I MIEI AMICI NON AVEVANO CAPITO CHE IOVOLEvBO ANDARE CON LEI, così inizió una serie di obblighi intimi tra il più bello del gruppo e questa mia crush, nel frattempo ero riuscito a portarmi a casa 2 baci a stampo con lei, quando toccava a fede a subire l'obbligo ho fatto ditutto per dire a chi dettava l'obbligo : vai a limonare con federico, ma nulla ci è andato quest'altro mio amico e ora io sono un sacco dispiaciuto e triste perché non ero al suo posto. Cosa dovrei fare?

Gio

11

Apr

2019

Meglio soli o male accompagnati?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Entrambe opzioni di merda.

Mi accontento del "mal accompagnati" a questo punto.  

Tags: stronzo
Succ » 1 2 3 4 89


Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti