Invidia

Sfoghi più votati:

Sfoghi: (Pag. 1)

Gio

17

Gen

2019

che palle essere sfigate

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

oggi la mia migliore amica mi ha detto che sono sfigata.

Bene non è questo il vero problema,sono bassa, cicciottella ma con un bel culo(detto da tanti), ho tanti ragazzi intorno, sono dolce e carina con tutti.

sapete perchè lei ha detto "sei sfigatella"?

perchè non voglio uscire con il suo gruppo di amici(sono superficiali non fanno per me).

 

Dom

13

Gen

2019

MI servono consigli. Amore.

Sfogo di Avatar di DameWhiteDameWhite | Categoria: Invidia

Ciao a tutti, è da tanto che non scrivo però ora ne ho proprio bisogno. 

Sto insieme ad un ragazzo da due anni circa, è da circa 3/4 mesi che ha iniziato a lavorare! Fa un durissimo lavoro, si alza molto presto e torna a casa stanchissimo intorno alle 16.30/17:00. 

 Prima c'era il problema del lavoro, quindi non si festeggiavano tante ricorrenze. 

 Ora invece ci sono altri problemi.

Vorrei passare più tempo con lui, cose semplici... mangiare una pizza, mangiare un gelato qualsiasi cosa..niente di esagerato i costoso. 

Abitiamo a 20 minuti circa di auto, io ho appena preso la patente e quindi non mi posso lanciare a guidare tantissimo perché se mi fermano i carabinieri rischio la multa per la cilindrata elevata dell'auto, lui invece non ha auto propria, a causa di un incidente l'ha dovuta rottamare, usa quella dei genitori e questo vuol dire vederci solo 1 volta a settimana per 4/5 ore.

Ho parlato con lui di questo, ma le sue risposte sono tutt'altro che rassicuranti. 

C'è sempre un rimandare le cose che si propongono oppure il cercare "scusanti" tipo  "si sicuramente le faremo"; "si poi vediamo"; "si ma io lavoro mica gioco"; "sembra che ti annoi con me".'.. io non mi annoio con lui, però vorrei anche poter sentirmi una coppia, si perché sono arrivata ad invidiare i ragazzini di 15 16 anni che stanno appiccicati tutto il tempo. 

Mi sento una parte esterna alla nostra coppia. Ridiamo, scherziamo ..abbiamo un bel rapporto ma avrei voglia di poter fare cose semplici e sentirlo più partecipe e presente. 

 

(Molto probabilmente c'è uno sfogo molto simile, è sempre il mio ma purtroppo l'ha scritto come "anonimo") 

 

Dom

13

Gen

2019

Forse chiedo troppo...?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

sono fidanzato con la mia compagna da più di 6 anni, io ho 30 anni e lei 29. Caratterialmente siamo molto diversi e questo ci ha chiaramente portati a scontrarci più volte nel tempo, ma siamo sempre riusciti ad “incastrare” bene i nostri caratteri.

Conviviamo da circa 3 anni e la nostra vita sessuale ha vissuto alti e bassi: lei aveva sempre voglia di fare sesso, mentre io non sempre: ho sempre dato molta più importanza all’affetto, alle coccole, agli abbracci, ecc (preciso che lei non è mai stata una gran coccolona).

10 mesi fa abbiamo avuto un bambino e la nostra vita di coppia si è stravolta: oltre alle normali difficoltà che comporta l’arrivo di un figlio,  io mi sento completamente inesistente: sembra non avere più alcun interesse nei miei confronti. Niente coccole, niente sesso, niente di niente di niente. Ho provato a chiederle di prenderci un paio di ore ogni tanto per ritagliarci un piccolo momento solo nostro ma lei non è assolutamente d’accordo. Sesso non ne facciamo perché, anche se si utilizzano le precauzioni, ha paura di rimanere di nuovo incinta (sarà una scusa....?). Ogni volta che provo ad affrontare il problema e glie ne parlo si finisce con un litigio pesante.

Avrei tante altre cose da aggiungere ma non finirei più di scrivere. Mi sto realmente chiedendo se tutto questo è normale e sono io a chiedere troppo oppure se c’è qualcosa che tocca...

Lun

07

Gen

2019

Mi piacerebbe che il mio ex divorziasse

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Tanti anni fa, sono stata lasciata dopo molti anni di fidanzamento da un uomo che ammetto : fu onesto con me.

Mi confessò di essersi innamorato di un'altra  e dopo poco la sposo'.

Io credevo che scherzasse, non avevo rilevato alcun sintomo di stanchezza da parte sua, solo che non mi stimava molto secondo me. Non apprezzava il mio carattere espansivo e scanzonato, voleva forse una con la laurea e non con il diploma come me, una più morigerata è composta. Io non cambiai mai, non rinuncio a me stessa. 

Io sono ancora sola, non sono riuscita più a trovare L' Amore.

Credo che sia colpa di questo antico trauma che mi porto' a depressione e sedute di psicoterapia se ora sono ancora piena di astio.

Ho sofferto molto, ne sono uscita,ma ad oggi trovo ancora difficoltoso fidarmi e trovare la persona giusta, credo che sia destino che io rimanga da sola. 

Mi piacerebbe che anche lui fosse tradito e che divorziasse così soffrirebbe come ho sofferto io e che restasse da solo, come me.

Ven

04

Gen

2019

Invidio chi si sposa col grande amore

Sfogo di Avatar di Emily80Emily80 | Categoria: Invidia

Ho una invidia stratosferica per chi ha trovato il grande amore, equilibrato, sano e senza costrizioni e sta per sposarsi.

Ho 39 anni e pur essendo piacente, simpatica e piena di interessi ed amici, adoro i miei anziani genitori e pretendo rispetto per loro. Purtroppo, mi imbatto sempre in persone sbagliate o in pazzi retrogradi che scambiano una compagna per una schiava che sta a casa a fare da serva a loro generando figli, senza avere più altri interessi ed isolandomi dai miei affetti.

Voglio che un uomo si innamori perdutamente di me, che non mi chieda di cambiare, che apprezzi i miei difetti e pregi e che rida tanto assieme a me. Voglio sposarmi anche io, voglio condividere la mia vita con un uomo che me la rallegri e che sia pazzo di me ma che non mi limiti la libertà. Voglio viaggiare, litigare e fare pace, piangere e ridere, stare in silenzio e parlare a raffica con un uomo.

Non e' giusto che io sia single, non voglio sposarmi con chiunque ma vorrei farlo col grande amore.

Rimarro' zitella. 

 

 

Mar

01

Gen

2019

Invidio le persone belle

Sfogo di Avatar di MaxwellTPMaxwellTP | Categoria: Invidia

Fin da bambini le tagazze mi dicevano che erano brutto, Le cose non sono migliorate crescendo. (Ho 18) Odio il il mie. Le persone belle Non hanno paura di rimanere soli, purtroppo la mia vita mi ha portato a credere che l’aspetto è fondamentale nelle relazioni. Beato chris hemsworth 

Gio

27

Dic

2018

educazione fisica a scuola

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Io odio educazione fisica a scuola. In primo luogo mi da fastidio entrare in uno spogliatoio in cui si cambiano due classi e, di conseguenza c’è una gran confusione, in secondo luogo io sono negato per la ginnastica e ho sempre paura di fare brutta figura nel momento in cui facciamo qualche test (palla medica, corsa, salto in alto etc..) oppure quando giochiamo a pallavolo, in cui io sono negato, motivo per cui ho paura di essere preso in giro. Infine non so mai come vestirmi: tutti i miei compagni si mettono i pantaloncini ma io mi vergogno. Io poi mi chiedo sempre una cosa: l’educazione fisica a scuola è poi così importante? Cioè alla fine solo solo due ore in cui fai poco niente. Vi prego rispondetemi !?

Mer

19

Dic

2018

Cos'è successo ?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

19/12/18, trentunesimo giorno solo.

Dopo quasi sei anni di relazione, sono stato lasciato con un mix di scuse abbastanza banali. 

Tornato da un un viaggio all'estero, mi sento dire: "mi sento lontana", "non so cosa provo più per te"

Da li inizia  il panico.Gli chiedo di vederci e mi dice ok, ma non c'è niente da preoccuparsi.

Quando? Venerdì ( eravamo a martedì), prima devo studiare per un esame. 

Giovedì, la trovo in palestra. ma perchè ? sei seria ? Alla fine non mi ero lamentato, perchè avevo solo un'obiettivo: Riprendermela.

Avevo utilizzato quei giorni per raccogliere tutte le idee, su cosa potesse andare male, cosa c'era da migliorare. Così dopo un attesa infinita arriva Venerdì, decido di portarla dove avevamo passato un sacco di tempo durante il nostro primo anno.

 

Inizio Il discorso: cos'è successo? non puoi dire che è la routine.Ci siamo messi insieme da giovani e ci siamo detti di non staccarci dai nostri amici, di andare in vacanza e di uscire anche con loro. Guarda che se ci molliamo credi che la tua routine cambi? Vai a ballare? Esci con gli amici? Vai in vacanza con gli amici? Anche adesso lo fai, senza alcun limite. ( non gli ho mai imposto niente, come lei a me). l'unica cosa diversa è che puoi andare con altri ragazzi... C'è qualcuno ? guarda, siamo sempre stati sinceri, dimmelo pure( ho insistito su questo fatto per tanto). La sua risposta: Non sono più sicura dei miei sentimenti, tu sei stato perfetto e non hai colpe( mi ha ucciso quando mi ha detto questo), ma adesso voglio stare con te e non VOGLIO assolutamente lasciarti, può essere anche che andiamo avanti 6 mesi e mi passa, anzi ... forse non avrei dovuto neanche dirtelo. Un mio caro amico ci parla, la mette in difficoltà e lei diventa tutta rossa e gli dice: non sono sicura, non ho neanche più attrazzione a livello sessuale.(considerando che non mi ritengo assolutamente un brutto ragazzo, soprattutto fisicamente posso dire la mia).Lui dice: che senso ha? A me sta questo punto non l'aveva raccontato, dicendomi che per lei era sottointeso. Che umiliazione.

 A questo punto non vediamoci più per un pò, così vediamo se cambia qualcosa. Passa una settimana, ogni giorno a sperare, ogni giorno a piangere dopo attacchi di panico. Lei con gli amici a divertirsi e feste( non sono di parte, è la verità).Naturalmente tutto documentato sui social, chissene frega se il ragazzo sta male, io devo divertirmi e devo arrivare a 1000 follwer, cavolo è importante. Mi scrive dopo una settimana: mi sei mancato come amico, non a livello amoroso. Ci vediamo e ci lasciamo( scrivo ci perchè non avuto neanche il coraggio di dirmelo, ci ha girato intorno). In giro va a dire che io ero cresciuto più in fretta ( cosa vera) e che lei si è sentita soffocare da argomenti tipo la convivenza.( dopo quasi 6 anni).l'avevamo trattato l'argomento, io gli ho detto: so benissimo che hai bisogno di tempo, trovare un lavoro e metterti qualcosa da parte, io non ho assolutamente fretta, ti aspetto ed è anche giusto. Alla fine probabilmente non teneva più a me già da tanto, ma non ha avuto il coraggio di dirmelo. Mi ha lasciato quando il lavoro stava andando male, e quando ho avuto problemi in famiglia. Con un pò più di onesta sarei riuscito ad affrontare meglio tutte ste cose. Invece depressione totale, mi alzo lavoro, vado in palestra,( dove sono cresciuto e spero di lavoraci come secondo lavoro),la vedo, vado al bar(per fortuna con gli amici) e non vedo l'ora di andare a dormire. l'unico momento bello della giornata. Adesso sono invidioso. Lei vive benissimo, doveva venire poco in palestra perchè doveva studiare... sempre in palestra... ha avuto qualcuno con cui stare vicino quando ha avuto problemi economici ( invece quando è toccato a me sono stato lasciato). Adesso i problemi economici sono finiti per lei, macchina nuova e ci si diverte sempre. Saranno tutte cose infatili, ma rimane il fatto che avevo 6 mesi probabilmente per riconquistarla, è sono stato lasciato dopo 10 giorni con la scusa: tu sei il ragazzo perfetto che tutte le ragazze desiderebbero.

Non so bene se sono pentito,se ho sbagliato qualcosa,  avrei voluto solo  lottare per riprendermela.

Mar

18

Dic

2018

Invidia EX

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Come sopportare l'idea che la mia ex (che ancora amo e che mi ha lasciato da 10 giorni) possa fare sesso con qualche altro??

Il post é serio, quindi evitate risposte idiote, e portate rispetto per chi soffre. Grazie.

Tags: sesso, ex

Lun

17

Dic

2018

Sos mi sento messa da parte

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Salve a tutti. Ho un problema con il mio ragazzo e a detta sua sono solo un'egoista stronza esagerata, confrontandomi con amiche a quanto pare la penso come tutte. Ci sono tanti esempi che dimostrano il fatto che mette prima se stesso e gli amici di me. In primis il fatto che ogni volta che litighiamo e c'entrano loro finiamo sempre per quasi lasciarci, prova che lui è disposto a rinunciare a me per loro. Abbiamo litigato ultimamente perché c'è una festa a casa di amici suoi a cui sono stata invitata ma a cui preferirei non partecipare perché mi trovo estremamente a disagio non conoscendo quasi nessuno. Gli ho detto cosa penso e lui in un niente mi ha detto di non preoccuparmi lui non si offende. Praticamente mi ha sbolognato così. Ci sono rimasta parecchio male perché mi ha fatto pensare che a lui non importa nulla se ci sono o meno. Ne abbiamo parlato e me lo ha confermato, per lui non fa differenza e ritiene che il mio sia solp un dispetto perché non.voglio che si diverta con gli amici senza di me. In buona parte è così, ma in realtà volevo poter passare la serata con lui, essendo anche giorno di festa, e nonostante avergli espresso questo mio desiderio preferisce comunque andare alla festa lasciandomi sola a casa, sapendo che soffrirei parecchio. 

Cosa potrei fare? Dovrei chiudere la relazione? Litighiamo spesso per cose del genere. Vorrei solo che mettesse me al primo posto e sentigli dirr "senza di te non è la stessa cosa"

Succ » 1 2 3 4 85


Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti