Tag: invidia

Dom

13

Gen

2019

MI servono consigli. Amore.

Sfogo di Avatar di DameWhiteDameWhite | Categoria: Invidia

Ciao a tutti, è da tanto che non scrivo però ora ne ho proprio bisogno. 

Sto insieme ad un ragazzo da due anni circa, è da circa 3/4 mesi che ha iniziato a lavorare! Fa un durissimo lavoro, si alza molto presto e torna a casa stanchissimo intorno alle 16.30/17:00. 

 Prima c'era il problema del lavoro, quindi non si festeggiavano tante ricorrenze. 

 Ora invece ci sono altri problemi.

Vorrei passare più tempo con lui, cose semplici... mangiare una pizza, mangiare un gelato qualsiasi cosa..niente di esagerato i costoso. 

Abitiamo a 20 minuti circa di auto, io ho appena preso la patente e quindi non mi posso lanciare a guidare tantissimo perché se mi fermano i carabinieri rischio la multa per la cilindrata elevata dell'auto, lui invece non ha auto propria, a causa di un incidente l'ha dovuta rottamare, usa quella dei genitori e questo vuol dire vederci solo 1 volta a settimana per 4/5 ore.

Ho parlato con lui di questo, ma le sue risposte sono tutt'altro che rassicuranti. 

C'è sempre un rimandare le cose che si propongono oppure il cercare "scusanti" tipo  "si sicuramente le faremo"; "si poi vediamo"; "si ma io lavoro mica gioco"; "sembra che ti annoi con me".'.. io non mi annoio con lui, però vorrei anche poter sentirmi una coppia, si perché sono arrivata ad invidiare i ragazzini di 15 16 anni che stanno appiccicati tutto il tempo. 

Mi sento una parte esterna alla nostra coppia. Ridiamo, scherziamo ..abbiamo un bel rapporto ma avrei voglia di poter fare cose semplici e sentirlo più partecipe e presente. 

 

(Molto probabilmente c'è uno sfogo molto simile, è sempre il mio ma purtroppo l'ha scritto come "anonimo") 

 

Mar

08

Gen

2019

Ho perso la mia strada o forse non l'ho mai vista

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

 

Sono sempre stata la ragazzina che sapeva cosa fare da grande, la ragazzina con una marea di hobby, questo, però, da ragazzina, quando ancora ero sognatrice e mi sentivo predestinata a qualcosa di grande, chissà poi per quale motivo. Ora ho 22 anni e tutto quell'orgoglio spregiudicato non so che fine abbia fatto davvero. Dopo le superiori non ero ancora abbastanza matura e ho scelto un percorso universitario solo per assecondare le mie passioni, scelta che non rinnego ma che ora di tanto in tanto non mi fa dormire più serenamente. Adoro quello che studio ma non è l'unica cosa che adoro, le tante passioni che avevo sono rimaste e anzi, mi sembra sempre di non avere abbastanza tempo per tutto ciò che vorrei fare. Da piccola volevo fare la scrittrice e mi sentivo tremendamente portata con le parole, questo fino a quando non mi sono accorta di non saperci fare per nulla, ho provato a scrivere qualcosa, tutta la capacità che dicevo di avere era solo frutto della mia immaginazione e la verità era che non sarei potuta arrivare a scrivere qualcosa di decente neppure con anni e anni di esercitazione. Questa presa di coscienza è stato un fallimento, il mio fallimento. Penso sia questo il motivo per cui ormai mi diletto a far tutto, disegno e amo disegnare, avrei voluto esprimere tutto con il disegno, sostituire la scrittura proprio con il disegno ma anche in questo non sono capace, solo mediocre.  Ultimamente mi sto appassionando al cinema, ingoio più film che cibo e quando comincio a voler far fruttare questo, cosa accade? Non so fare quelle recensioni che vorrei. Provo con la magia, con lo skate, con lo sport, con la musica, ma sono circondata da cose che mi fanno sentire solo meno che mediocre, io che vorrei trovare qualcosa in cui eccellere. Non la prima, non l'unica, non la sola, ma solo essere qualcuno facendo qualcosa che mi riesca bene.  Ho perso la mia strada e fino ad ora mi sono cullata soltanto con dei miraggi. Io, qual è la mia strada, non lo so. 

Ven

04

Gen

2019

Invidio chi si sposa col grande amore

Sfogo di Avatar di Emily80Emily80 | Categoria: Invidia

Ho una invidia stratosferica per chi ha trovato il grande amore, equilibrato, sano e senza costrizioni e sta per sposarsi.

Ho 39 anni e pur essendo piacente, simpatica e piena di interessi ed amici, adoro i miei anziani genitori e pretendo rispetto per loro. Purtroppo, mi imbatto sempre in persone sbagliate o in pazzi retrogradi che scambiano una compagna per una schiava che sta a casa a fare da serva a loro generando figli, senza avere più altri interessi ed isolandomi dai miei affetti.

Voglio che un uomo si innamori perdutamente di me, che non mi chieda di cambiare, che apprezzi i miei difetti e pregi e che rida tanto assieme a me. Voglio sposarmi anche io, voglio condividere la mia vita con un uomo che me la rallegri e che sia pazzo di me ma che non mi limiti la libertà. Voglio viaggiare, litigare e fare pace, piangere e ridere, stare in silenzio e parlare a raffica con un uomo.

Non e' giusto che io sia single, non voglio sposarmi con chiunque ma vorrei farlo col grande amore.

Rimarro' zitella. 

 

 

Lun

17

Dic

2018

Sos mi sento messa da parte

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Salve a tutti. Ho un problema con il mio ragazzo e a detta sua sono solo un'egoista stronza esagerata, confrontandomi con amiche a quanto pare la penso come tutte. Ci sono tanti esempi che dimostrano il fatto che mette prima se stesso e gli amici di me. In primis il fatto che ogni volta che litighiamo e c'entrano loro finiamo sempre per quasi lasciarci, prova che lui è disposto a rinunciare a me per loro. Abbiamo litigato ultimamente perché c'è una festa a casa di amici suoi a cui sono stata invitata ma a cui preferirei non partecipare perché mi trovo estremamente a disagio non conoscendo quasi nessuno. Gli ho detto cosa penso e lui in un niente mi ha detto di non preoccuparmi lui non si offende. Praticamente mi ha sbolognato così. Ci sono rimasta parecchio male perché mi ha fatto pensare che a lui non importa nulla se ci sono o meno. Ne abbiamo parlato e me lo ha confermato, per lui non fa differenza e ritiene che il mio sia solp un dispetto perché non.voglio che si diverta con gli amici senza di me. In buona parte è così, ma in realtà volevo poter passare la serata con lui, essendo anche giorno di festa, e nonostante avergli espresso questo mio desiderio preferisce comunque andare alla festa lasciandomi sola a casa, sapendo che soffrirei parecchio. 

Cosa potrei fare? Dovrei chiudere la relazione? Litighiamo spesso per cose del genere. Vorrei solo che mettesse me al primo posto e sentigli dirr "senza di te non è la stessa cosa"

Dom

25

Nov

2018

Cara sorella ti scrivo..

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Sin da piccola mia sorella mi ha odiata,volevo sempre uscire con lei ma lei non mi voleva.(Oggi lei 28 anni e io 25)

Diceva ai suoi fidanzati che io ero super viziata per non farli parlare con me.

D'altronde quando si è lasciata con questo ragazzo lui mi ha detto che lei era "invidiosa"di me perchè ero bella(e qui mi domando come cazzo fa una sorella ad essere invidiosa di te)Mi ignorava completamente,quando avevo bisogno di una spalla lei mi remava sempre contro..prendeva solo in considerazione le sue amiche e faceva come con i fidanzati..sparlava di me anche con loro.

 Da quando è andata a vivere da sola (da circa 2 anni)mi ha rivalutata,mi chiama sempre e mi dice che può contare solo su nostra mamma e su di me (ma quando mai???)ma il problema è che per me non è piu la stessa cosa.Io non ho bisogno di lei,vivo bene senza.

Questo messaggio per dirvi una cosa: Non ignorate vostro/a fratello/sorella minore perchè sarebbe disposto ad aiutarvi sempre,per lui/lei siete un esempio da seguire.

Ven

16

Nov

2018

ora ha anche instagram

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Come se non bastasse ora il mio ex me lo trovo su instagram tra i consigliati. 
L'unico social rimasto dove potevo non vederlo era quello e invece decide a 41 anni suonati di mettercisi sopra e fa delle foto piuttosto poracce con pose strategiche e cliché vari. Tipo nudo con un libro in mano o mentre fa vedere  he ha comprato diecimil libri. 
Io mi chiedo cosa spinga uno di 41 anni a fare ste foto qua per attirare l'attenzione ma di sicuro non volevo vederlo, era l'ultimo desiderio che avevo dopo quanto mi ha fatto, mi ha trucidato e ora devo anche vedermelo sorridente su instagram, almeno facebook mi permetteva di non osservarlo perché è privato. 
mi viene da bestemmiare sei ore.

Ven

26

Ott

2018

Stare male per qualcuno che non puoi avere

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Che palle che palle in realtà mi odio per questa situazione perchè non dovrei proprio soffrire per una cosa del genere ma io sono fatta così e sto cercando di migliorarmi. 

Seguo un giocatore di pallavolo, è un ragazzo dolcissimo, molto bello, simpatico ma è fidanzato. Oltre che non mi considererà mai, mi piace proprio come è la sua persone e spesso lo desidero accanto a me. Purtroppo quando vedo immagini con lei o storie di ig che mette soffro tantissimo, piango e vorrei esserci io al posto suo. So che è un comportamento infantile ma non posso dire al mio corpo cosa fare se piangere o no. Non voglio soffrire così, voglio continuare a seguirlo per lo sport che fa e non stare cosí male. 

 

Dom

23

Set

2018

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Invidia? Sì 

Rabbia? Sì

Gelosia? Sì

Vorrei cacciare via tutte queste sensazioni ma non riesco... Hai avuto tutto dalla vita, ti sei nascosta dietro falsi problemi per farti vedere, non hai mai dovuto patire la fame o piangere la notte per i problemi quelli veri. Ora che sei tornata hai una casa tutta tua, la macchina regalata, bollo e assicurazione e bollette pagati e hai pure la faccia tosta di non cercare lavoro perché devi inseguire i tuoi sogni...  Io quando sono tornata ho avuto una misera stanzetta che mi sono ricavata con le mie mani, pagavo ogni mese un tot per le spese per non pesare su nessuno e lavoravo tutto il giorno, per avere una casa mia ho dovuto pagare e ora le spese facciamo a metà... Non voglio farmi prendere dalla rabbia perché loro ci provano a fare le cose uguali, anche se non sempre è possibile, ma piu ti guardo e più provo odio... "Ma come? Tu non vai dal parrucchiere tutti i mesi?" - "Adesso ogni 10 giorni vado dall' estetista perché mi devo sistemare le unghie" - "sai domani esco con le mie amiche che devo fare un set fotografico" - "scusate il ritardo ero a fare aperitivo con le amiche" ecco queste sono proprio le parole giuste per farmi incazzare... Ma respiro e vado avanti... Prima o poi la ruota gira... 

Lun

03

Set

2018

La mia migliore amica sta diventando insopportabile!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Io e lei ci conosciamo da tantissimi anni, si può dire che siamo quasi come sorelle.
Non ci siamo mai lamentate l'una dell'altra e la nostra amicizia è nata proprio perché eravamo entrambe emarginate dai gruppetti a scuola.
Da un po' di tempo (5 anni) si sta comportando in maniera esageratamente gelosa.

Io e lei siamo uniche amiche. Non abbiamo mai avuto altre persone (o almeno, quelle poche volte che avevamo altri amici se ne andavano dopo breve tempo).
Ormai è diventata insopportabilmente gelosa.
Mi spia le chat, legge i miei messaggi privati. Non posso andare a salutare un vecchio compagno di scuola che va lei, con aria adirata, a dirmi "chi cazzo era???" oppure ad urlarmi contro di non andare ad abbracciarle.
Vuole sempre decidere per me (se lei vuole fare una cosa, costringe anche me a farla). E quando -ovviamente- mi ribello a questo comportamento, mi fa passare per la cattivona di turno e lei si fa passare per la vittima.
Usa la carta del vittimismo quasi sempre, ormai. e mi dà sui nervi questo comportamento immaturo.
L'altra volta mi ha minacciato di andarsene via se non smettevo di parlare con altre persone.

Ora mi dico, se mi conosci da anni e anni, sai che ci tengo tantissimo a te, cosa stai a fare la gelosa? non sono un oggetto! Non sono così idiota da lasciarti comandare a bacchetta la mia vita, i miei gusti e sopratutto le mie idee! Che cosa vuoi?!
E il bello è che lei, grandissima egoista, può far quel cazzo che vuole mentre io devo starla a sentire.

Se lei vuole viaggiare, DEVO viaggiare con lei.
Se lei vuole andare al mare, DEVO andare con lei.
Se a lei non piace una cosa, ovviamente, NON DEVE PIACERE A ME.

Oh, vero! Lei può avere tutti gli amici che vuole. mentre se io parlo con loro (e magari mi trovano più interessante di lei) fa di tutto pur di bloccare i contatti con loro. Perché è perennemente gelosa E invidiosa di me.
Devo essere solo sua. Ma allo stesso tempo, GUAI se parlo con i suoi amici e loro cercano me per parlare.
è insicura. Molto, ma MOLTO insicura. Ma allos tesso tempo, c'ha un ego così smisurato che farà incazzare persino la persona più paziente al mondo.
Pensa quasi sempre a se stessa, molto egocentrica, bambina viziata. E sopratutto, ha la mania di sparare puttanate e subito dopo (se la sentono e si arrabbiano) fa la scarica barile, del tipo: "Ma sei stata tu, A., a dire ciò che ho detto!"

 

è stupido. Abbiamo entrambe rispettivamente 19 e 20 anni.
Ti prego, per carità di dio, Comportati come una ragazza della tua età. 
Non puoi stare a minacciare che ti allontani da me SOLAMENTE perchè ho abbracciato una ragazza.

(Lei è bisessuale. ma non è per niente innamorata di me. Anzi, mi tratta come una sorella minore. Ma appunto il problema è che decide troppo per me. e se non riesce a decidere per me o a mettermi in bocca cosa che non ho detto, si arrabbia e comincia ad essere anche manesca).

Qualche consiglio?

Lun

27

Ago

2018

i vostri peccati capitali

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

quali sono i 3 peccati capitali che vi definiscono? e perchè? i miei sono accidia: sono pigra e non ho mai la voglia/coraggio di mettermi in gioco e fare cose per me stessa e per gli altri, vivo vegetando > orgoglio: il fatto di stare "sempre ferma" mi rende superiore agli altri e qualsiasi persona o fatto che mi minaccia mi irrita > invidia: la costante sensazione di impotenza mi fa invidiare il successo degli altri anche se, appunto, sono troppo orgogliosa per ammetterlo e troppo pigra per  muovere il sederino. da qui il ciclo riprende. 

commentate, il più disagiato/a vince una serata a suon di jojo references