Tag: sesso

Mer

18

Set

2019

Non mi eccito più

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Accidia

È da un po'di tempo che non ho più pensieri sconci,voglia di fare sesso e nemmeno masturbarmi.Sono sempre stata una gran porcellina,ora mi sento una frigida signora!Ma che cavolo mi sta succedendo?!Sono ancora giovane!!!

Tags: sesso, apatia

Lun

16

Set

2019

Fine di una storia

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Il tutto ebbe inizio a gennaio dove io e lei ci conoscemmo ad una festa. Da lì iniziammo a scriverci su whatsapp e con il passare del tempo l'intesa tra noi crebbe moltissimo, ma c'era un problema, lei era impegnata in una relazione ormai da un anno e mezzo. Seguirono mesi di uscite anche solo in amicizia, fino ad arrivare ad aprile dove ci furono due "tira e molla" consecutivi causati dalla sua indecisione riguardante il fatto di mollarsi e "venire" da me oppure provare a continuare una relazione che stava piano piano cadendo a pezzi. Alla fine "ebbi la meglio" e verso la fine di maggio ci fidanzammo. Da lì è iniziata una fase stupenda della mia vita passata con una persona a dir poco meravigliosa sotto tutti i punti di vista e in un lasso così breve di tempo vissi con lei numeroso esperienze fantastiche. Fino ad una settimana fa. Lei, dopo aver passato 3 giorni a casa sua insieme (dato che era a casa da sola perchè suo padre doveva sostenere un'importante operazione in un'altra regione d'Italia) se ne uscì dicendo che era assalita dai dubbi e che le mancava il suo ex o comunque credeva di non essersi impegnata abbastanza per portare avanti la relazione. Sentire queste parole dalla persona che amo mi hanno letteralmente distrutto. Fino a due giorni prima eravamo a letto assieme e lei mi sussurrava prima di addormentarsi quanto amasse dormire appoggiata a me, ed ora sono passato dall'essere il ragazzo della quale è innamorata ad un semplice estraneo. Dopo questa vicenda sono arrivato al mettere in dubbio maggior parte della relazione, a non fidarmi più delle sue parole, delle sue lacrime, anche di quelle spese per me.

Io la amo, e mi manca da morire. 

Dom

15

Set

2019

Mezza Cilecca con una cilena!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ho 31 anni,separato dai 27 con figlia cinquenne che non vedo poiché è a carico della madre..Oggi scopo con questa quarantenne cilena...DISASTRO!!! Fisico niente male da fare invidia a una ventenne ma fredda come la Cordigliera delle Ande là dove morirono assiderati centinaia di spagnoli..Di bocca me l'ha rianimato ma non voleva essere baciata e leccata..Tutto freddo,meccanico,Zero emotività e per la prima volta in vita mia ho fatto fatica a raggiungere l'erezione e a mantenerla...Di faccia già non mi piaceva aggiungeteci il tratto canesco ed ecco che otterrete il DISASTRO PERFETTO...Sono venuto di mano..anche lei mi ha detto che avrei dovuto rilassarmi di più e probabilmente aveva ragione: Senza mia figlia accanto mi sento fatto a pezzi,non lavoro,sto sempre in casa col cellulare,nel 2016 ho subito abusi fisici durante una crisi epilettica da parte di mio padre,mia madre infierisce: È pedante,appicicosa,fastidiosa,e ha una qualche forma depressiva che mi sta appicicando...Da domani ESCO DI CASA non la sopporto più...Persino la barba mi sta cadendo dallo stress e l'erezione ne ha risentito fortemente..Non vorrei arrivare a prendere il cialis a 30 anni!!! A questo mi stanno portando: mi stanno uccidendo poco a poco mi stanno levando davanti...Manco la musica posso comporre più poiché non posso comprarmi un pc decente...Cmq la prossima prenderò una pastiglia prima del rapporto e da domani ricomincerò a fumare: da un'anno non fumavo più (maggio 2018) ma almeno la sigaretta mi rilassava..Giuro gente sempre all'erta adesso shiiiii..meidei..crash! Sarà per il tratto sarà per lo stress ma sento che c'è bisogno di cambiare stile di vita...Intanto dopo 2 anni buoni finalmente ho rifatto sesso sentendomi dire ''tu non sai un cazzo di scopare'' Cioè potevi anche evitare di farmi entrare se non ti piacevo..Se non che ti sei fottuta 70 Euro..Troia scaltra...Ero stato nel 2014 a 25 anni con una mia coetanea anche lei puttana e non solo ho pagato 50 ma bensì lei si è fatta sbattere come un tappeto senza fiatare...A confronto con questa era innocente...Con questa mi sono scaricato Si...Ma ho notato che dovrò cambiare stile di vita se voglio rapporti degni di tale nome: siano free che pay... A me le urla,i ricatti,sta vita a me fa male...A me piaceva comporre musica (techno) col pc,a me piaceva fumare,a me piaceva andare a lavorare..Credetemi mi stanno distruggendo..Meglio isolarsi in casa propria che subire sopprusi..A 31 ancora coi miei manco i soldi per le sigarette ho...Forse un giorno recuperero' la Potenza sessuale perduta per stasera dopo essermi concesso dopo la scopata un gelato e un caffè al bar mi sono fatto un panino e poi una bella doccia fresca rilassante...Da domani The al posto del caffè e meno sedentarietà...poi se ci sarà di assumere qualche pastiglia prima della scopata allora  così sia...Prendo 1/2 pillola per l'epilessia eppure non mi altera i sensi..credo!?...Comunque Scaricato e sfogato per quest'anno alla prossima andrà meglio...Saluti e grazie allo staff di sfoghiamoci!

Dom

15

Set

2019

Dovrei dirgli la verità?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ho conosciuto un ragazzo in una vacanza ad inizio Settembre. La situazione era un pò particolare: vivevamo 24h su 24 insieme perchè era una sorta di scambio culturale. In questa vacanza, dopo i primi 3 giorni, io e lui abbiamo fatto sesso e dopo questo momento siamo rimasti sempre appiccicati. In questa settimana io gli stavo molto appiccicata (pensate che lui mi ha addirittura detto ti amo e da alcune sue parole avevo capito che si era fortemente innamorato), ma al contrario suo io non provavo questo forte attaccamento. Nonostante ciò gli stavo sempre appresso (perchè? beh, si è capito: mi sentivo molto sola e questo mi fa sentire terribilmente in colpa, sì, sono una merda). E io lo trattavo come se fosse il mio ragazzo insomma. Ogni volta che però entravamo in intimità e quindi stavamo per fare sesso mi prendeva un terribile senso di vuoto: come se la mia "anima" si annerisse e non trovassi nessun piacere nel fare sesso. Premessa: prima di lui mi era capitato di fare sesso con ragazzi di cui non fossi innamorata ma non era mai stato così tragico. Il problema però qui era evidente: il sesso non funzionava e questo mi metteva in seria difficoltà con lui. Io gli ho spiegato che sto uscendo da una fase di depressione e che può essere che la depressione mi stia influenzando nel modo in cui vivo la vita di tutti i giorni: e quindi che può essere che lui mi piaccia, ma che la depressione metta un velo tra me e lui. Io credo molto in questa cosa, ma a tratti no. A tratti credo invece che se lui mi fosse piaciuto veramente tanto, la depressione non sarebbe stata in grado di vincere tra me e lui. Questo però a lui non l'ho detto. Quello che a lui ho detto è che sento che questo umore depresso si mette tra me e tutti, tra me e la realtà in generale, e lui mi crede perchè dice di aver sofferto anche lui di depressione in passato e che vuole essere paziente con me.

 

Una volta finita la vacanza ognuno è tornato a casa propria. Viviamo a 40 minuti di distanza l'uno dall'altro, quindi inizialmente abbiamo deciso di continuarci a vedere, e così è stato. In tutto questo tempo però si ripresentava sempre lo stesso problema: quando facevamo sesso io stavo male. Oltre ad aver discusso della mia depressione abbiamo tirato fuori altre ipotesi. Io ripetutamente gli ho detto "A me tu piaci tantissimo (il che è vero, esteticamente è un bel ragazzo) ma evidentemente esperienze passate mi hanno troppo traumatizzato (il che è vero anche questo, perchè ho spesso fatto sesso con ragazzi di cui non ero innamorata, quindi per me il sesso non è chissà che cosa e quindi non sono entusiasta a farlo)"

Oltre ha questo abbiamo considerato l'ipotesi che io fossi lesbica. Ma sono certa quasi al 100% di non esserlo.

Ultima ipotesi: dato che prendo degli psicofarmaci (Quetiapina), lui suppone che siano gli psicofarmaci a destabilizzarmi gli ormoni.

Ora, io non so davvero se sia la mia testa malata ad ostacolarmi nel godere di un esperienza felice con lui, oppure semplicemente lui non mi piace abbastanza (il che è assurdo, perchè prima di quel terzo giorno, ovvero prima che facessimo sesso sbavavo per lui). Temo che se prendessi una decisione sulla base dei capricci della mia testa e lo "lasciassi" me ne pentirei, come mi sono pentita tante volte di aver lasciato dei ragazzi solo perchè ero certa che provavano qualcosa per me e questo mi faceva perdere l'interesse.

Supponiamo però che lui davvero non mi piaccia abbastanza (ciò che ritengo sia più vero): come glielo dico? come gli dico di avergli mentito per tutto questo tempo? e come faccio a rimanere comunque in contatto con lui? (si, perchè non voglio abbandonarlo... gli voglio comunque bene)

Insomma: come gli spiego che sono una pazza, una merda, un casino senza farmi odiare? 

Vabe, credo che riuscirò  a farmi odiare a prescindere. Ormai me ne sono fatta una ragione.

Ad ogni modo... 

Prego, fatevi sotto. 

Dom

15

Set

2019

Ho due fidanzati

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Premetto che la mia storia vi sembrera assurda. Sono una ragazza di 25 anni, non ho traumi o cose strane dunque non cercate di trovare scuse psicologiche esagerate. 😂 Vivo sostanzialmente due vite. Tutto ciò è cominciato quando sono andata a vivere in un altra città che dista 2 ore circa dalla mia. In questa città, già da single, mi sentivo una persona, mentre nella mia un altra. Non so spiegare perché, magari modi di vivere diversi ecc... Si da il caso che un anno fa mi sia fidanzata con un ragazzo in questa città, ma che non ne abbia parlato con molta gente nella mia città d origine. Mentre invece nella città dove vivevamo entrambi tutti i nostri amici ne erano al corrente. Verso aprile lui però si è trasferito In Inghilterra per lavoro e io sono tornata nella mia città d'origine. Qui ho rinziato a uscire con gli amici di sempre ecc, e come vi dicevo mi sentivo in un altra vita. Una vita in cui praticamente ero single. Dato che il ragazzo con cui sto non è mai venuto nella mia città, non conosce niente e nessuno qui. Fatto sta che, dopo qualche tempo, ho avuto una serata di passione con un mio amico... Pensavo la cosa sarebbe finita lì e invece è andata avanti. Ora sono mesi che ci vediamo e ormai stiamo insieme a tutti gli effetti.  Problema è che io sono ancora fidanzata con l altro ragazzo. Insomma mi ritrovo con due fidanzati!!!! Preciso che da quando è partito il ragazzo 1  ci siamo visti due volte:una nella città dove vivevamo entrambi e una sono andata io a Londra. La prima volta ho trovato una scusa con il ragazzo 2, mentre quando sono andata a Londra io e il ragazzo 2 avevamo litigato e ci eravamo allontanati per un po. Questa storia vi sembrerà assurda,verro di sicuro giudicata... Ma vi assicuro che non è per niente facile. Nella mia testa mi sembra di impazzire, sento che prima o poi' verrò scoperta mi dico che devo trovare una soluzione ma ogni giorno che passa sono più confusa.  Entrambi i ragazzi sono perosne adorabili, molto diversi tra loro. In realta io non sono quella ragazza che sogna un matrimonio, che idealizza le relazioni, anzi sono molto critica. Inoltre, anche se potrebbe sembrare il contrario, mi piace  stare da sola, sono molto indipendente e viaggio spesso da sola, ho vissuto per anni da sola.

 

Ragazzo 1 mi ha preso dei biglietti per Londra tra 1 settimana e mi ha detto che vorrebbe vedermi lì per poter capire se La storia può continuare o no, perché comunque mi sente distante e sospetta qualcosa. Il problema è che io sono felice di vederlo, non mi va di lasciarlo, ma quando sono qua sono presissima da ragazzo 2 e calcolo poco ragazzo 1.

davvero sento di avere due vite distinte o per lo meno le avevo prima, e questa divisione mi ha portato a dove sono ora, affezionata mio malgrado a due persone. Non ho paura di restare sola, ripeto penso di sapermela cavare, ma davvero mi dispiace lasciare entrambi, mi sento gelosa di entrambi insomma una situazione davvero orrenda, ve lo assicuro. 

Sab

14

Set

2019

Scuole di sesso

Sfogo di Avatar di Uomo94Uomo94 | Categoria: Lussuria

Piano, piano sto imparando a rapportarmi con l'altro sesso. Alterno appuntamenti decenti (ho chiuso totalmente con mia cugina, mi ha bloccato ed è meglio così) a situazioni che definire imbarazzanti è poco.

Sono riuscito a far venire una donna musulmana integralista lec candole i capezzoli la prima volta ed il clitoride la seconda, sono riuscito a prendere donne di chiesa e convertirle in assatanate del sesso. Solo una cosa mi preme.

Non so far squirtare una donna, non riesco a regalarle quel livello ultra di cui sentiamo sempre parlare, quello da porno, da. 50 sfumature di grigio, da sesso tantrico o da selvaggio sesso africano.

La cosa mi disturba non poco e dato che con le mie future fidanzate voglio essere la persona per cui vanno giù di testa vi chiedo, ma esistono scuole di sesso in Italia? Per scuole di sesso non intendo scuole in cui si insegna sessuologia o scuole epr diventare consulenti di coppia ma vere e proprie scuola dove ti insegnano...

A scopare, a far squirtare una ragazza come una fontana, a trovare il punto g.

Perché ora, dopo anni che vemivo rifiutato e giudicato come no sfigato, ora, che ho la possibilità di avere una ragazza disponibile il più delle volte voglio farla impazzire di piacere.

Questo è il mio sfogo non riuscire a fare squirtare le ragazze. 

Per favore siate seri nei commenti. Non fate i soliti commenti ironici 

Ven

13

Set

2019

Coccolateci!!!!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Le donne non sono tutte uguali, certo... Ma a buona parte di noi, me in primis, piace fare sesso. Parecchio. All'uomo che frequento, anche se semplice partner sessuale senza relazione, faccio di tutto, mi piace assecondarlo, sperimentare.... Ma cazzo, a buona parte di noi piace anche essere coccolate dopo! Non dico gnegnegne Pucci Pucci tesorino, ma abbracciateci, baciateci e accarezzateci, vi abbiamo appena soddisfatti, e magari potremmo replicare.... Avrò sfiga io ma non trovo mai nessuno che lo faccia, e non è di certo colpa del periodo refrattario! 

Tags: sesso, coccole

Gio

12

Set

2019

Uomini etero schizzinosi a letto.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Non mi riesce di trovarne uno normale a letto. In qualche modo da almeno un decennio attiro sempre lo stesso tipo d'uomo. All'inizio sembrano tutti diversi, idee diverse, interessi diversi, persino nazionalità diverse (quindi non posso neanche definirlo un fenomeno culturale), ma alla fine, a letto, si rivelano tutti della stessa pasta:

- non leccano "perché non l'hanno mai fatto" ma vogliono farselo succhiare perché così funzionano meglio
- poi non funzionano benissimo
- poi per deviare l'attenzione si concentrano sui dettagli che ti riguardano, e comincio a sentire la sgradevole sensazione di essere considerata come l'attrice di un porno in 4K, da scartare perché "però stasera non mi piace come hai fatto i capelli", "mah, comunque questo reggiseno non ti rende giustizia". Con tutto quello che c'è da fare e da vedere, mare**a ladra, tu pensi all'acconciatura e al reggiseno che ancora non mi hai strappato di dosso!!!

Sono proprio disgustata. Ho letto da qualche parte che l'abuso di porno ha aumentato parecchio le aspettative degli uomini a letto, devo dedurne che se la sentono tutti addetti al casting di un film a luci rosse? Però quando si tratta di fare le porcate un po' più spinte sia mai, "queste cose non le ho mai fatte". Io boh, sono allibita.

Che tristezza. Mi hanno fatto passare la voglia di frequentare uomini. Che generazione di minch***i. 

Gio

12

Set

2019

Parere

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Secondo voi

Perchè un ragazzo nostante sembra tenerci molto a te

Nonostante tu gli piaccia molto sia fisicamente che mentalmente che caratterialmente

ogni volta che si scende nella sfera intima, sembra sempre "rimproverarti" e prendersi male per la tua inesperienza? 

Mar

10

Set

2019

Avete mai...?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Avete mai pianto dopo aver fatto sesso con qualcuno, o durante, o prima?

Io, dopo la mia prima volta sono scoppiata a piangere e non capiró mai perchè