Tag: stanchezza

Lun

16

Set

2019

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Come faccio a convincerti, anzi a farti accettare che sei sordo! SORDOOOO! Perché bisogna ripeterti la stessa frase 1000 volte e quando urlo o ti dico di lascia stare tu rimani male, però che cavolo sto perdendo la pazienza perché tu non vai sa un cavolo di medico!! Mi sono rotta, quando siamo con amici tu urli, urli perché non ti senti, ma tutti li gli altri escono sordi come te! 

Che vergogna c'è nel farsi misurare la  capacità uditiva? Dopo che ti sei bruciato i timpani con il cellulare.

Gio

29

Ago

2019

nulla cambia

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

E niente, continua a fare tutto schifo e non ho nemmeno piu parole per descrivere come mi sento..semplicemente sono stanca!

Sab

17

Ago

2019

Mi sono rotta il ca**o

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Sono Stanca, non me ne va una bene. L'università che ho scelto è difficile, se riescono a entrarci 10mila persone su 70mila un motivo ci sarà ; non sono stupida, se ho difficoltà con gli esami è normale, non sono così scema da non impegnarmi e non c'è bisogno che mi si diano consigli non costruttivi o ancora peggio rimproveri. Sono stanca, voglio essere egoista ogni tanto, non fare sempre quello che le convenzioni sociali impongono o fare qualcosa che non va bene a me "se no ci rimane male"... Sai quante volte ci sono rimasta male io? Sono stanca, la malattia di mia mamma mi ha tolto le forze, e avrei avuto bisogno di un momento di pausa dalle negatività della vita, invece chi mi è intorno pensa solo ai soldi o rimurgina su malattie inesistenti. Avrei bisogno di una pausa, ma non ho il coraggio. 

Dom

09

Giu

2019

Per favore basta

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Non voglio sposarti.
Eppure stiamo preparando tutti i documenti etc.
Ma non voglio.
Sei malato cronico. Nessuno capisce bene cosa hai. Una volta debellato un sintomo ne appare un altro. Non c'è una logica, nessun medico riesce a trovare una soluzione definitiva.
Non facciamo mai sesso perché sei stanco e hai dolori. L'ultima volta che l'abbiamo fatto era Aprile, il giorno che mi hai chiesto di sposarti.
Non è stato bello. È stato frettoloso, fatto male, e a metà strada hai perso l'erezione. Mi sono sentita di nuovo umiliata.
Sono cinque anni ormai che ti faccio da infermiera nella speranza che tu guarisca. Ma ora che siamo al punto di non ritorno vedo le cose come sono. Tu sarai malato per sempre.
Non avremo mai una vita sessuale vera, non avremo mai i bimbi che tanto desidero.
Ma il povero malato sei tu. Tutte le attenzioni sono su di te e io non conto nulla per nessuno.
Mia madre mi ha detto "come è magro, ma non lo fai mangiare?" Come se io fossi responsabile della tua alimentazione. Io lavoro tantissimo, faccio tanto anche in casa e cerco di mantenermi mentalmente e fisicamente sana con lo sport, l' unico mio hobby, l'unico mio sfogo.
Io ti voglio molto bene ma se sapendo quello che so ora io potessi tornare indietro con una macchina del tempo, il giorno che ti ho incontrato cambierei strada. Eviterei dall'inizio di innamorarmi e di infilarmi in questa situazione.
A volte vengo qui su questo sito. Qui mi sfogo, sono cattiva, metto la mia rabbia nero su bianco e mostro la parte più egoista e cinica di me a contrasto col mio essere crocerossina nella vita reale. La mia brutale onestà qui viene punita ma che vuoi, nulla di nuovo.
Alla fine della fiera la scema sono sempre io.
Scema perché sto con te.
Egoista perché voglio un bimbo mio.
Gelosa perché quando vedo un passeggino o una donna incinta sento dolore fisico.
Si, sono io il mostro.
Vorrei che tu sparissi nel nulla. O che finissi all'ospedale e morissi finalmente. Non riesco a lasciarti perché ti amo, ma evidentemente non ti amo abbastanza perché non voglio rinunciare a tutto per te.
Sono una donna. Voglio sesso, voglio le vacanze, voglio una famiglia con dei bambini.

Sono un mostro per questo?

Gio

06

Giu

2019

Fasi della vita

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sono stanca di essere seria, di occuparmi dei problemi degli altri , vorrei divertirmi un po', vivere un po' allegramente, di provare qualche gioia, di trascorrere una serata con chi amo. Chiedo troppo? Sempre difficoltà, problemi, delusioni ,! Un po'di gioia chiedo! Sennò uno che vive a fare?

Lun

22

Apr

2019

-

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sono stanca di sentirmi spenta  e mi sento terribilmente in colpa per questo. Ma non posso farci nulla. Non ce la faccio più. Ho già perso troppo tempo ad andare dietro a questi pensieri del cavolo e ne sto perdendo ancora

Lun

08

Apr

2019

Ho sonno!!!!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Io la sera non posso andare a letto prima delle 23. Ho troppe cose da fare, lavastoviglie, lavatrice, rimettere a posto. Il mio compagno non ci sta tanto con la testa e ha bisogno di tanto tempo per se per riflettere, quindi aiuta ma poco. Lo prenderei a schiaffi per questo ma vabbé.

La mattina mi also alle 5:30 per andare in palestra. Non perchè voglia fare la modella ma perchè me lo ha ordinato in medico. La sera non ce la faccio, lavoro fino alle 18 e arrivo a casa alle 19. Fra cucinare e tutto finiamo di mangiare alle 20. E quelle 3 ore rimanenti per preparare le cose per il giorno dopo, lavare e stirare mi servono tutte. Poi fare la spesa etc. 

Ho bisogno di sonno. Non riesco a stare bene con 6-7 ore di sonno. Quelle rare volte che posso dormire vedo chiaramente che il mio bisogno di sonno sono 9-10 ore.

E la casa nonostante tutto fa schifo. Non pulisco le finestre da un anno. 

1-2 domeniche al mese siamo dai suoceri, e ci dobbiamo sentire anche le lagne di mia suocera, che lavora 15 ore a settimana a 10 minuti da casa e dice che è stressata e che noi siamo cattivi perché dobbiamo andare da solo più spesso o invitarli. 

Sono esausta. Vorrei che il mio compagno se ne andasse una settimana in trasferta fuori dai coglioni. E quella settimana mi metterei in malattia. Mi prenderei tutto in giorno per pulire la casa a fondo benissimo. 

Poi finalmente dormirei. Tanto tanto tanto.  

 

Dom

17

Mar

2019

Stanca della sfiga

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Ero una persona determinata e socievole, adesso non sopporto più nessuno e la colpa non è delle persone, perchè loro non fanno niente per rendersi insopportabili. è proprio la vita che a me ha deciso di non dare nulla, ambito salute male, ambito relazioni più male che bene, ambito studi/lavoro: bene, ma solamente perchè mi impegno tantissimo in quello che faccio e comunque quando le cose non dipendono dall'impegno ma dalla botta di culo vanno male. Normalmente non ne parlo in questi termini, anzi cerco di convincermi come dicono certe persone che la ruota gira... ma dopo 28 anni ad essere spettatrice delle "fortune" degli altri, sono proprio stufa. Non è che io pretenda tanto, ma che nelle cose di base e con la giusta dose di impegno qualcosa possa andare bene anche a me. Faccio un esempio per un ambito, ma vale in realtà per tutti una ragazza con cui sono uscita un pomeriggio a bere qualcosa mi racconta della sua vita amorosa e del fatto che stava con un ragazzo con cui stava molto bene, però poi si è invaghita di un altro, non riusciva più a capire che cosa volesse e alla fine l'ha tradito. Ha descritto questi eventi con estrema sofferenza e dice di essersi sentita molto in colpa per il tradimento e per questo di averlo confessato al suo ragazzo, lui la molla perchè non riesce ad accettare la cosa. Lei all'inzio ci rimane male, però poi si mette con l'altro con cui si trova bene, ma si accorge di non essere innamorata di lui... e vorrebbe tornare con il primo... che dopo un mese si accorge di essere in grado di passare sopra al tradimento e si rimette con lei. Questo è solo un esempio... ma nella mia vita anche se non ho mai tradito nessuno non ho avuto neanche un centesimo di tutto sto culo. E come questo esistono altri mille esempi persone cattive, che hanno palesemente sbagliato vengono personate, gli capitano le occasioni dal cielo...e io mi impegno nelle cose... ma non ottengo mai niente di più di quello che mi spetta... anzi in tutte quelle situazioni che dipendono dal fatto che qualcosa possa andar bene ... vanno male. Così è la salute (e non parlo di influenza parlo di problemi invalidanti), il lavoro, le relazioni. Le ho provate tutte, ma adesso sono proprio stanca... e l'unica domanda che mi riesco a fare continuamente è ... ma perchè tutti hanno qualcosa per cui sono soddisfatti così gratuitamente senza aver fatto nulla per meritarselo e io non devo avere prorpio niente, nonostante mi impegni, mi adatti, non dica mai un cazzo? 

Mer

06

Mar

2019

Sono stancaa (ma non riesco a smettere di fare cose per gli altri)

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Questa doveva essere una settimana di pausa dopo un mese pesante di spostamenti e corsi e lavoro. Una settimana di cui ho bisogno per riuscire a partire per questa nuova stagione con un po' di energie, che adesso mi mancano. Sento il bisogno di staccare dal lavoro, di prendermi qualche giorno in cui non pensare a ciò che ho da fare, preparare, programmare, pianificare per i mei a venire.
Ovviamente da quando ho deciso di mettermi a riposo, si sono presentate una serie infinita di cose da fare che ho bisogno di completare prima di poter staccare definitivamente la testa. Progetti da visionare, compleanni di persone a cui vuoi bene che però vorresti tanto poter rimandare, amiche che a breve partiranno per lungo tempo e che non sto frequentando abbastanza, scadenze, colleghi che mandano materiale o chiedono pareri.
E io sono stanca,esausta, esaurita e vorrei solo fermarmi, ma non riesco a smettere.

La mia terapista è in maternità e io ho voglia di urlare e sparire per un po'.

Anche il tempo che ho etichettato come svago mi pesa e lo sento come un dovere: non sono capace di prendermi del tempo davvero per me.
Tempoper uscire con le amiche diventa tempo da passare con loro perchè presto non le vedrò più.
Tempo per la creatività diventa tempo in cui provo laboratori o attività che mi servono per lavoro.
Tempo per leggere diventa dempo per leggere tutto quel materiale che devo approfondire per non sentirmi inadeguata al prossimo incarico.

E allora qualsiasi cosa diventa un peso: prepararmi da mangiare, mettere via i vestiti, lavarmi, leggere, riordinare, pensare.

Sono stanca,stressata ed esausta e non riesco a smettere di fare

Vorrei solo sparire dalla vita di chiunque per un po', così che non possa avere bisogno di me e io non mi senta in dovere di accorrere o debba chiedere una tregua.

Gio

31

Gen

2019

L'ansia non mi fa dormire

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sono stanca. Vorrei gridarlo al mondo, ma il mio mondo si riduce a 4 mura. Tutti quelli interessati davvero a me, poi spariscono. La mia mente va che è uno schifo. A memorizzare ci mette millenni, e poi, forse, non memorizza affatto. Vorrei scomparire per un po' dalla faccia della terra, vorrei ritornare tra qualche anno, rigenerata. Non sopporto il mondo ne la presunta onesta delle persone. Non sopporto me stessa e la mia ansia che mi impedisce di dormire la notte e di stare sveglia durante il giorno. 

 

Succ » 1 2 3 4 5 6 7 8 9