Tag: amante

Sab

09

Mar

2019

Credo di essere dipendente dal sesso...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

o se non dipendente, comunque eccessivamente amante di farlo... amo sopratutto praticare sesso orale (non prendetemi per fake, sono una donna e sono reale, piace anche a noi vedervi soddisfatti eh? e poi ogni tanto provo dolore durante i rapporti sessuali quindi mi sono specializzata in quello) tendo a cascarci anche solo dopo uno due incontri/appuntamenti.... il guaio è che stavolta mi ha portato ad essere amante di un uomo non sposato ma cmq impegnato... che ora che è riuscito nel suo intento, non mi cerca più molto, eppure per me, che nonostante la mia indole, non ho avuto più di 6/7 partner sessuali, è stato il sesso migliore della mia vita e non riesco a dimenticarlo,vorrei ripeterlo e ripeterlo e ripeterlo, anche se mi sento cmq una merda, ho visto la ragazza proprio stamattina in giro con la macchina di lui, macchina testimone di un paio di incontri speciali. Non me ne vanto, anzi me ne vergogno, eppure lo ripeterei domani se solo me lo chiedesse.

Gio

21

Feb

2019

Amante innamorato....come posso continuare?

Sfogo di Avatar di Perfect143Perfect143 | Categoria: Altro

Buona sera,scrissi mesi fa uno sfogo dal nome "Storia a 3" (potete cercarlo e capire meglio di cosa si tratta),ma ora sono qui a sfogarmi e a chiedervi un consiglio. Ormai ho raggiungio la consapevolezza che io sono e sarò per sempre l'amante di questa donna,il problema è che io sono innamorato di te e lei dice di esserlo di me.

Dopo periodi bui ho raggiunto questa consapevolezza e quindi non sto più male,ma mi capitano giornate dove ci penso e vorrei di pià,vorrei più cose che fanno le persone innamorate.

Il punto è il seguente. Come faccio ad accettare tutto ciò? Vorrei potesse diventare una relazione di solo sesso,giusto per non fare questi pensieri. Come faccio a diventare un'amante cosi?

Non giudicatemi male, io sono innamorato di lei e se questo è l'unico modo per averla allora continuerò cosi.

Grazie mille

Tags: amante

Lun

28

Gen

2019

E' così difficile trovare tempo e voglia per fare sesso?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Mi sfogo spesso qui, date sempre ottimi e validi consigli, e giudizi quasi sempre non gratuiti e che fanno riflettere... sono quella amante per la prima volta in assoluto (perchè è sempre stato contrario ad ogni mia etica e morale... che prima di questa situazione avevo, giuro!!) lui quasi 40enne, sta da qualche anno con una poco più che 20enne (io invece sono prossima ai 30) non abbiamo mai parlato di loro, è quasi un tabù, c'è imbarazzo... qualche mese fa mi ha presa,baciata con una passione esagerata e da lì è venuto tutto il resto. Ho capito che non devo innamorarmene e che se accadrà sarà sempre a senso unico, anche se non capisco per quale motivo abbia tradito la sua ragazza, sembrano felici e lei è totalmente diversa da me, alta molto robusta e mora, io bassina e bionda.... ma diamine, già non posso avere sentimento, possibile che anche per due chiacchiere, sano sesso e qualche coccola, debba sempre elemosinare io incontri e messaggi?? Eppure quando ci incontriamo casualmente sembra sempre contento di vedermi e organizzare incontri!! Non ditemi di lasciare perdere, perchè purtroppo per quello è troppo tardi, c'è un'alchimia che non provavo da tempo e non voglio rinunciarci

Mer

23

Gen

2019

Invidio la ragazza dell'uomo di cui sono amante

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

perchè può farci sesso quando vuole, può parlarci, vederlo sul posto di lavoro, non avere timore di fermarsi per fare due chiacchiere in paese. Non invidio il loro rapporto in sè, ma poter fare queste piccole cose che a me toccano raramente, quando lei ha da fare o non c'è... e non poter fare nulla di tutto ciò perchè lui teme che ci scoprano.... ma continua a volermi vedere. Ma d'altronde, chi è causa del suo mal.....

Lun

21

Gen

2019

Cosa sto facendo....

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Sono l'amante di un uomo impegnato, impegnato però, non sposato (non che cambi molto, ma almeno non c'è un legame da decenni o con figli di mezzo) me ne vergogno, mi chiedo continuamente cosa stia facendo, e perchè debba rovinare questa coppia... proprio io che non sono mai stata l'amante di nessuno... ma non riesco a rinunciare al sesso migliore che abbia mai fatto e a passione e dolcezza mai provate prima!!!

Lun

21

Gen

2019

Corna lunghe...7 anni.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

La mia è la classica storia sentita e risentita, lei (S) ama lui (A), ma lui (A) la tradisce con l'altra che a sua volta è innamorata di lui(A). Ed io non ce la faccio più, perchè in tutto ciò io sono "l'altra". 

E' iniziato tutto a Marzo 2012, io ero una ragazzina avevo solo 17 anni, mentre A ne aveva  22. Ci conosciamo ad una festa e da lì iniziamo ad uscire ogni tanto assieme, peccato che ad Agosto 2012 scopro tramite delle foto di vacanze postate sui social che è fidanzato da 5 anni con un'altra e che quando ci siamo conosciuti erano solo in un periodo di crisi. Mollo il colpo per qualche mese e lui fa lo stesso, ma a Dicembre 2012 ricompare organizzandomi una mega festa per il mio diciottesimo (e quella sera andammo a letto assieme per la prima volta). A quel punto, visto lo sbattimento che si è fatto gli credo quando mi dice che si è lasciato, ma dopo qualche mese scompare e ritorna da S.. Incazzata come una iena, io, lo cancello completamente dalla mia vita, volto pagina e conosco un ragazzo con il quale mi fidanzo per 3 anni. 

A Settembre 2015 mi succede una cosa che non auguro a nessuno, il mio ex mi alza le mani. Ci lasciamo e anche A ed S si lasciano nello stesso mese. (forse per la prima vera volta in modo ufficiale) dopo che A viene a sapere di ciò che mi è successo, mi contatta per sapere come sto e mi chiede di vederci per fare due chiacchere, io come una cretina accetto e da quel giorno iniziamo a frequentarci in modo continuativo e molto più frequente delle altre volte, trascorriamo molto tempo assieme, inizio a fermarmi da lui a domire ecc.. MA dopo qualche mese di tranquillità e presunta stabilità scopro che la ex lo tartassa di messaggi e lettere chiedendogli di riprovare ed io decido di lasciarlo andare scomparendo. Lui torna con lei ed io vedo altre persone. Lo scorso anno ci rivediamo per caso e mi racconta dei suoi nuovi progetti e di aver preso casa, così mi invita a vederla. Da quel giorno ad oggi continua il nostro rapporto da amanti. Chiunque si chiede perchè A non lasci S dato che è stracornuta, ma io sono arrivata alla conclusione che A non lascerà mai S, perche dopo 12 anni di relazione lui mi dice che è già tutto scritto, che non può ricominciare qualcosa a 29 anni, che ormai sono fidanzati in casa e le loro famiglie sono unitissime. Ma mi dice anche che lei è noiosa, troppo seriosa e sempre presa con il lavoro, poco dolce e romantica e che praticamente non fanno mai sesso. E mi chiedo come un ragazzo come A che è determinato, sempre vivace, con tanta voglia di vivere, pieno di passioni (uguali alle mie) possa stare e soprattutto accettare di stare con una che non c'entra nulla con lui? E soprattuto se sta così bene con me come dice.. perchè non trova il coraggio di lasciarla?

Lui mi ripete di continuo che io sono la ragazza perfetta, che con me è mille volte meglio ecc, ma poi rimane coon lei! preferisce davvero passare tutta la vita con una ragazza che non ama e che tradisce di continuo, piuttosto che buttare via la "certezza" che ha dall'altra parte per qualcosa di "sconosciuto" che potrei dargli io?  So che a lui pesa tanto la storie delle familie e il dover ricominciare da zero con un'altra persona... ma trovo davvero assurdo che uno determinato come lui in tutto, poi si accontenti di una relazione tiempida.(per non dire del tutto fredda). 

Io mi sento completamente incasinata, perchè sono palesemente innamorata di lui, ma ho accettato per troppo tempo di essere la sua amante ed io non voglio più essere l'amante di nessuno. O la lascia e si butta in questa cosa con me o sono costretta a malincuore a lasciarlo andare e non vederlo più ( anche se so che non riuscirò mai a voltare per davvero questa pagina), proprio perchè non mi ha mai dato la possibilità di provarci seriamente con lui, io ogni volta che mi vedrò con un altro penserò al " chissà come sarebbe stato conA" ...  

Non so che fare, sono davvero triste per questa situazione!! 

Mar

15

Gen

2019

Proprio un bel casino

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

non fate case o mutui insieme. Non fate cos’è troppo grandi per voi, alle quali dopo diventa difficile sfuggire. Non amate i belli ed impossibili perché poi sono quelli che non sanno nemmeno mettere i calzini nel cesto della biancheria. Non lo fate perché poi gli vorrete comunque bene, ma non lo amerete, non lo amerete più.. e sarete deboli e sciocche e vi farete l’amante per il calore di qualche coccola pomeridiana. E nel calore di qualche coccola pomeridiana rischiate di aspettare di far pipì in un bicchiere con la paura di non sapere più cosa fare domani, perché il vostro amante ha già dei figli e il vostro compagno non fa più l’amore con voi da troppo tempo... 

Ven

28

Dic

2018

Temo che la mia amante sia inaffidabile

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Il nostro incontro fu casuale; stavo percorrendo in auto una strada di periferia quando la vidi: era una runner ferma sul ciglio della strada con espressione sofferente. Dopo un attimo d’incertezza, mi fermai e le chiesi se avesse bisogno di aiuto. Mi rispose che era caduta e che il dolore alla caviglia la impediva di camminare. Mi offrii di accompagnarla al più vicino pronto soccorso e accettò senza timore; probabilmente il dolore fu più forte della naturale diffidenza per uno sconosciuto. In macchina con lei non potei evitare di guardarla di sottecchi: non più giovane, dimostrava almeno una decina di anni più di me; tuttavia dovetti riconosce che le gambe, messe in evidenza da un paio di shorts a mezza coscia, avevano una muscolatura di tutto rispetto, senz’altro dovuta all’esercizio fisico. Arrivati a destinazione mi offrii di aspettare con lei che fosse visitata, mi rispose che non era necessario e che avrebbe chiamato il figlio ma, dato che era uscita senza cellulare, mi chiese di poterlo chiamare con il mio. Dopo la telefonata, la salutai in quell’anonima sala d’attesa, pensando che non l’avrei più rivista. Invece, il giorno dopo, ricevetti una chiamata da un numero sconosciuto: era lei, che mi aveva rintracciato grazie al mio numero, rimasto memorizzato sullo smatphone del figlio. Mi ringraziò nuovamente e, aggiornandomi sulle sue condizioni (una slogatura per cui erano necessarie un paio di settimane di immobilizzazione) mi diceva che le sarebbe piaciuto offrirmi almeno un caffè, quando si fosse ristabilita. Lì per lì, la presi come una delle solite frasi di circostanza, uno quei propositi d’incontrarsi che poi non vanno in porto. Con mia sorpresa, invece, diversi giorni dopo mi ricontattò invitandomi a casa sua per un aperitivo. Accettai controvoglia: nonostante abbia una famiglia, non mi sono mai fatto mancare qualche avventura extraconiugale, ma le mie conquiste sono sempre state coetanee o ragazze più giovani; non ero mai stato attratto dalle donne mature e temevo che la tipa stesse a farsi delle illusioni su possibili sviluppi. Appena mi aprì la porta compresi che i miei timori erano fondati: indossava uno scollatissimo abitino estivo con degli spacchi laterali che mettevano tutto in mostra ogni volta che muoveva un passo. La nonnetta non perse tempo e si lanciò ben presto in allusioni e doppi sensi che fingevo di non cogliere quando, da un momento all’altro, senza il minimo preavviso, l’abitino scivolò a terra e me la ritrovai davanti con indosso solo un ridottissimo tanga. A quel punto mi dissi: “Al diavolo: non sarà Cindy Crawford, ma tanta audacia merita un premio” e, siccome venivo da un lungo periodo di digiuno per colpa di quella beghina di mia moglie, non indugiai oltre e la feci mia. Devo dire che, nonostante l’età, se la cavò egregiamente, anzi posso dire che fu uno degli aperitivi più soddisfacenti della mia vita, così la ricontattai nei giorni successivi per fare il bis. Da allora sono passati mesi e, se lei si accontenterebbe dei nostri incontri clandestini, a me andrebbe benissimo continuare così, ma figuriamoci se la milfona poteva farseli bastare: no, lei vuole che siamo una coppia alla luce del sole, vuole farmi conoscere il figlio, che è poco più giovane di me. Io non ci penso nemmeno a lasciare la mia famiglia e la mia casa per lei, ma ho paura che mi ricatti che possa contattare mia moglie e dirle tutto di noi. Che cosa mi consigliate di fare?

Gio

27

Dic

2018

Amante. Lasciata e molto triste.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Sono quella che si è sfogata in passato un paio di volte. Quella che è diventata amante per la prima volta in assoluto quando un uomo impegnato l'ha presa e baciata con passione e dolcezza mai provate prima. Quella che una volta, a casa di lui, mentre si stava divertendo, ha visto gli stivali della povera tradita nella stanza. E mi sono venuti sensi di colpa, ma non potevo fare a meno di lui, o meglio del modo in cui mi baciava e toccava. Ma improvvisamente il silenzio per settimane. Poi un incontro casuale in paese e da parte sua toni atroci, brutte parole, chiusa lì per sempre. Perchè credeva mi fossi innamorata e perchè mi ha fatto capire che fossi troppo pressante. (ma non mi sono mai fatta sentire o vedere, giuro, aspettavo sempre lui!) Ben mi sta. Ma ci sto male, tanto. Era il sesso più passionale e dolce della mia esistenza. E anche lui mi piaceva.

Mar

18

Dic

2018

Il mio amante

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ho 48 anni e da un po' sono diventata l'amante di un uomo di 50 che ho conosciuto per motivi professionali. Lui porta molto bene la sua età, si tiene in forma, è sposato con due figli ormai grandi (uno frequenta l'università). Il suo lavoro lo ha portato nella mia città, il venerdì rientra a casa per il fine settimana: una situazione perfetta per le scappatelle. Dico subito che è una delle persone più belle che io abbia mai conosciuto. Non mi ha illuso su un futuro insieme, non mi ha promesso di lasciare la moglie per me (cosa che molto spesso gli uomini promettono ma raramente mantengono), insomma non devo farmi illusioni. Siamo più che degli  scopamici, con me si confida e parliamo di tutto, qualche volta dormiamo anche insieme, ci sto bene. A letto è meraviglioso. Il problema è che io lo amo, lo amo da morire, lo vorrei solo per me. Alla soglia dei 50 anni mi scopro innamorata come una diciottenne, ma so che non potrò mai averlo. Ne ho parlato con la mia migliore amica e mi ha detto di lasciarlo, ma non ne ho il coraggio. Quando lui non c'è sto malissimo ma quando sono fra le sue braccia sono la donna più felice dell'universo. Sono disperata.

Tags: amante
Succ » 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18