Tag: gelosia

Ven

12

Lug

2019

Gelosamente amico

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Quello dell'amore e delle amicizie è un argomento da sempre molto discusso, ma come si fa a distinguere un amicizia speciale da un infatuazione? Come si riesce a capire da che parte del sottile confine si è? Se è presente la gelosia è per un senso di fraterna protezione verso l'altra persona o per gelosia vera e propria?

Che le vostre opinioni inizino e che mi possano dare una risposta!

Sab

06

Lug

2019

Rivalità fra donne

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Giuro che mi sono chiesto il perché.

Allora, sono uno scapolone, ho avuto varie storie, una serie di ex che si sono conosciute fra loro. Sempre o quasi parlavano male l'una dell'altra. 

L'ho sempre considerato un fatto fisiologico, fino a che non mi sono chiesto cosa ci sia davvero dietro. Perché le donne fanno così? Se sanno che un'altra è stata con te in passato, oppure è un'amica un po' troppo amica (secondo loro) scatta l'odio. 

Mi viene in mente un episodio buffo. Acevo 15 anni e ero in sala giochi. Siccome avevo un po' di droghetta da vendere ero interessante. Una tizia mi fece una fellatio in presenza di terzi, e poco prima che finisse entrò la mia ragazza vera. 

Porca miseria, come la guardò. Dopodiché si azzuffarono mentre io ero impegnato a rimetterlo nei pantaloni. 

----

A parte questa cazzata goliardica con tutte le altre donne dopo è sempre stato così. Mai che si rimanessero simpatiche fra loro. 

Vorrei sapere che dicono le donne. Mi spiegate qualcosa? 

L'atteggiamento più comune è sempre stato la denigrazione: quell'altra non vale niente, è una putt.... , non si lava eccetera, non ti ci confondere. 

Sul momento sta storia mi ha sempre fatto ridere. Non ho mai pensato al perché. Ci sto pensando ora. 

Pareri femmili preferiti. Ma perché? 

A dice che B è una putt. , non si lava, non vale niente eccetera. 

B dice che A é una putt. , non si lava, non vale niente eccetera.

 

Mai stato con quelle che non si lavano. Tuttavia l'insulto sull' igiene ce lo mettono sempre (intima, soprattutto). 

 

Illuminatemi.

Non mi censurate. 

 

Ditemi.

Mar

02

Lug

2019

Ma perché?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

ma perché non capisce che mi fa stare male? Ma perché non la mando a fanculo e chiudo la questione? Perché stiamo andando avanti come se nulla fosse successo? Sembrava che da un giorno all’altro tutto fosse tornato normale, e invece siamo punto e a capo.

Perché glielo permetto? Perché vado a controllare sui social i like, le reazioni e tutte ste cazzate? Dovrei fare il superiore? Dovrei tornare a fidarmi? Su quali basi?

Finge ancora? Ho paura che ormai sia tutto finito, siamo al capolinea.

È rabbia quello che provo? Gelosia? Dolore? Odio? Amarezza? Rassegnazione? Io non voglio più parlarne con lei, ho paura delle mie reazioni. Non voglio più parlare di quella persona. Non voglio più sentirmi dire che è stata una cazzata.

ho sbagliato a perdonare? C’era altro che non mi è stato detto, non ha confessato tutto?  

Mer

26

Giu

2019

Il mio lui ed io

Sfogo di Avatar di KyuKyu | Categoria: Lussuria

Potrebbe risultare ridicolo, se non addirittura penoso, ma questo pensiero mi tormenta da settimane, sempre piu forte e sempre più opprimente. Sto da qualche mese con un ragazzo e sento che potrebbe essere davvero quello giusto, quello che ho sempre desiderato. Solo che ho scoperto avere un passato da puttaniere, uno che si è goduto la vita ed è andato un pò con tutte. Il problema non è che questo comportamento lo disprezzo...ma ho compreso che il mio stare male deriva dal fatto che io cose di questo genere non le potrò fare stando attualmente con lui. Mi sembra di essermi legata troppo presto, il tipico ti avrei voluto incontrare dopo. Ora mi pare così presto. Vorrei avere avventure, storie da raccontare e di cui ridere. E invece ne ho poche di queste esperienze, pochissime. 

Gio

06

Giu

2019

Foto in topless

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ultimamente ho perso qualche chilo e mi trovo molto bene nella mia pelle. Proprio per questo motivo ho voglia di scoprirmi di più e di farmi vedere. L'altro giorno ho postato su un social una mia foto in costume, con le mani a coprire il seno, e il mio uomo si è molto inalberato.

1) Non si vedeva niente, proprio perché mi coprivo con le mani.

2) Non è mai stato un tipo geloso.

3) Considerato che non passo la mia vita a pubblicare foto del genere (anche se, ripeto, non si vedeva nulla, non era una foto "spinta"), non capisco perché non sia libera di fare quello che voglio. Capirei se non pubblicassi altro dalla mattina alla sera e me ne fregassi altamente dei suoi sentimenti.

Abbiamo sempre avuto un buon rapporto, c'è sempre stata fiducia fra di noi, anzi, gli ho accordato fiducia nonostante qualche episodio poco piacevole da parte sua. Sinceramente mi viene il sospetto che stesse sereno solo perché mi considerava poco attraente agli occhi degli altri uomini.

Mer

01

Mag

2019

Il mio ragazzo mi trascura

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Stiamo insieme da 5 mesi neanche e non c’è più passione da parte sua. Non mi calcola più, sembra che si senta obbligato: quando ci vediamo parla sempre di quello che fa con i suoi amici e mi tratta come se fossi quella che non ci capisce niente. Però quando faccio un po’ lincazzata e mi decido a fargli cambiare atteggiamento mi dice sempre cose troppi dolci: “ so che sei la mia anima gemella, ne sono sicuro” io li ho ceduto... e gli ho dato una seconda chance. L’altro ieri mi ha detto che nel periodo in cui ci sentivamo poco e gli pareva che ci fossimo lasciati si stava per fare con una ma non l’ha fatto per me... io li per lì ho pensato: che carinooo però che strano! Cioè non dovrebbe neanche succederti una cosa del genere se dici che sei sicuro che io sia la tua anima gemella ( che poi non ci eravamo neanche lasciati: abbiamo discusso un giorno e non aveva ancora chiarito la questione è 3 giorni dopo abbiamo deciso di riprovarci..) non so cosa fare... i miei amici con cui ne ho parlato mi hanno detto di lasciarlo perché secondo loro mi fisso troppo sul futuro e non mi godo il momento, però io ogni volta che ci penso un po’ mi vengono in mente tutti i bei momenti passati tempo fa quando ancora era presente e mi trattavano come se fosse l’unica cosa che aveva... ora io mi sento in gabbia perché non riesco a soddisfare la mia felicità femminile? Cioè non mi sento amata. Io quando gliene parlo lui mi dice che non è così e che mi ama tantissimo... poi ora ha una migliore amica nuova... non so cosa fare alcune volte mi sento proprio.. BLOCCATA  Grazie dell’attenzione, e  grazie in anticipo qualsiasi cosa mi risponderete...

Dom

14

Apr

2019

IL MIO RAGAZZO MI TRASCURA E MI CREDE SCONTATA!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ciao a tutti/e, io ho un grosso problema che mi porto ormai dietro da quasi un mese, sto male ogni giorno e a volte mi capita di ritrovarmi triste senza motivo e di pensare in continuazione a questa mia situazione sentimentale. Il fatto è che il mio ragazzo in questo periodo (andiamo al liceo,abbiamo 16 anni tutti e due ) fa parte del collettivo della sua scuola e deve costantemente essere alle assemblee d’istituto, partecipare ai presidi o comunque occuparsi di molto. Lui è molto preso da ciò, io nel frattempo ho più allenamento di atletica, ho legato più con i miei amici e quindi proprio senza far niente non sono, mi ritengo anche io molto occupata. Questa è la nostra situazione attuale: al pomeriggio non ci vediamo mai ci vediamo solo mattina prima di andare a scuola 15/20 minuti al giorno. Nei week end quasi mai perché lui fa serata con i suoi amici e a me non calcola più, non chiede mai di uscire, mai come sto niente! Io sono la prima a dire che un rapporto basato solo sull’amore dell’altro e nient’altro non è sano, cioè secondo me è molto meglio avere qualcosa altro su cui contare ad esempio lo sport o nel suo caso il gruppo studenti però lui mi sta trascurando. Preferisce fare serata con i suoi amici piuttosto che vedermi un pomeriggio, non mi chiede mai come sto cosa faccio, il fatto è che prima lui si comportava con me come se io fossi il suo tutto. Oltre a me lui non aveva niente e ora invece il contrario, mi crede quasi scontata (siamo al quinto mese assieme) crede che io sia una tappabuchi. Io sinceramente mi sento presa per il culo e basta, lui sostiene di amarmi ancora ma io non lo sento. Io ho sbagliato alcune volte ad esempio ieri ci siamo visti dopo una settimana e non gli parlato di niente, ho fatto finta di niente, però non ero ancora sicura di ciò che provavo o non provavo. Ora però capisco che non posso più basarmi solo ed esclusivamente sul fatto che lui per me c’era DUE MESI FA e quindi dire boh lui per me ha fatto tanto è stato bellissimo non posso mandare tutto a monte, perché sinceramente ora di tutto quello che c’è stato prima ORA COME ORA non c’è più NIENTE! ieri invece di stare con me la sera e la notte ha preferito andare a una festa di un suo amico, Il fatto è che noi non ci vedevamo da più di una settimana, come fa a sembrargli una cosa normale? Non so più cosa fare perché se io gli parlassi non cambierebbero comunque le cose perché lui le cose che fa le ama fare e questo è palese, e non vuole mettere me davanti al resto... Forse non mi ama nemmeno...

Dom

20

Gen

2019

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Io e il mio migliore amico siamo molto legati. Solo che ultimamente lui sta attraversando un periodo buio, io cerco sempre di stargli vicino e aiutarlo. Il problema è che sta legando molto con quest'altra nostra amica e ogni volta che succede qualcosa scrive a lei prima che a me, fanno chiamate lunghissime e ogni volta che entrambe gli dobbiamo parlare lei ha la precedenza( a lui non piace, è fidanzato con una ragazza che ama alla follia). Questa cosa mi fa salire i nodi alla gola e mi infastidisce tantissimo però allo stesso tempo mi fa sentire in colpa perché non sono il tipo di persona a cui piace mettersi in mezzo alle amicizie.

Certamente ho pensato di parlargliene ma non voglio aggiungergli questa cosa a tutti i problemi che ha già e inoltre non voglio farlo sentire obbligato nel parlarmi eccetera.

Consigli?

P.s. a me non piace per niente, è un fratello per me e non provo il minimo interesse 

Dom

06

Gen

2019

Gelosia: motivata o immotivata?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Cercherò di essere il più sintetica possibile. Da 3 anni sono fidanzata con P. Sono sempre stata a conoscenza del fatto che avesse delle amiche, anche prima che ci mettessimo insieme, e per me al tempo non era un problema. Qualche mese dopo esserci messi insieme però ho iniziato a capire che tra tutti i suoi amici, sia femmine che maschi, era più legato ad una ragazza in particolare. Devo ammettere che questo mi ha reso un po' gelosa ed effettivamente all'inizio era una gelosia, a mio parere, insensata perchè io di lei non sapevo nulla, non la conoscevo ancora.

Il vero prolema inizia a sorgere nel dicembre del 2017, quando scopro che lei inviava a P (in chat privata su FB) tutte le foto che si faceva e tra queste ce n'erano alcune abbastanza provocanti con il suo ragazzo dell'epoca. Lì per lì litigai con P perchè mi sembrava assurdo che la sua migliore amica gli inviasse foto così spinte ma la sua risposta fù che lei gliele mandava solo perchè conosceva solo quel modo per salvarle sul PC (cosa peraltro assurda perchè esistono un sacco di applicazioni che ti permettono di fare ciò). Inoltre, a detta di P, lei gli aveva chiesto di non guardare le foto che gli mandava. Per paura di perderlo e soprattutto per insicurezza lasciai perdere la situazione, questo però mi fece nascere la paura che lei gli scrivesse su FB. Ci tengo a dire che non ho mai letto una loro conversazione, purtroppo non per fiducia ma per paura di cosa io possa trovarci.

 

Il peggio però è arrivato nell'estate del 2018, quando lei si è iscritta a Instagram. La prima foto che ha postato la ritraeva completamente nuda, anche se coperta da braccia e gambe. Non vi nascondo che sono entrata nel panico. Se prima avevo sperato che P davvero non avesse mai guardato le foto che lei gli mandava su FB, a quel punto non avrei avuto nessun dubbio che prima o poi lei avrebbe postato qualche foto ancora più spinta. E così è successo, si è fatta degli amici aspiranti fotografi e ha iniziato a pubblicare solo foto di nudo. La mia gelosia è cresciuta a dismisura, impazzivo all'idea che P la vedesse nuda. E non scherzo quando uso la parola "impazzire", sono arrivata a chiedergli di non guardare le sue storie e di questo mi pento perchè non mi riconosco in questo comportamento. Lui, stanco di questa situazione, mi ha minacciata di lasciarmi se avessi ancora continuato a chiedergli cose del genere, così mi sono calmata. Dopotutto non era colpa sua se lei postava quel genere di foto.

Ora ho superato tutta questa situazione, quando lei posta qualche foto sono calma, non mi sale più l'ansia che lui possa vederla e sono molto più sicura dei suoi sentimenti per me (pensavo che avesse una cotta per la sua migliore amica). Ora però si è presentato un nuovo problema. Lei ha iniziato a stampare le sue foto non censurate e le ha appese in camera sua e la mia paura è che lui, andando a casa sua, possa vederle. Io penso che un conto sia vedere quelle foto censurate e un altro vederle incensurate. L'ansia è tornata e non so assolutamente cosa fare. Da una parte mi sembra inimaginabile chiedergli di non entrare in camera sua, dall'altra mi dico che ci sono così tanto posti in cui vedersi che non siano la camera di lei... Non so cosa fare e sarei felicissima di sentire qualche altro parere. Grazie in anticipo.

Lun

17

Dic

2018

Non so che fare - consigliatemi per favore!

Sfogo di Avatar di Normie95Normie95 | Categoria: Altro

Cercherò di essere il più breve possibile. In pratica, la mia ragazza (17 anni, io 22) dovrebbe andare ad una festa di una parente alla quale è sempre andata tutti gli anni, e alla quale sono invitato anch' io

Il problema è che a questa festa ci sarà anche il tizio che ci provò con lei 2 mesi fa.

Con questo, c'è stata anche una chat erotica, con tanto di foto e commenti abbastanza spinti.

La lasciai, ovviamente. Il giorno dopo, quando uscì con il tizio, lui la baciò e lei si tirò indietro chiamandomi e dicendomi che non sapeva cosa stesse facendo, che lui in realtà non gli piaceva e che si è resa conto all' ultimo di aver fatto una cazzata , che si è "svegliata" e blablabla; io insomma misi al secondo posto orgoglio e dignità, dato che alla fine non ci fu nulla di concreto (di questo ne sono SICURO) così le ho detto che sarebbe potuta tornare con me, solo se avesse atomizzato il tizio, chiarendo e dicendogli le stesse cose che disse a me. E così fu. (piccola parentesi: stavo per spaccare la testa del tizio e non ho potuto, perchè si fermò una volante della polizia)

Ora, quando mi ha detto che sono stato invitato anche io a 'sta festa di merda, ho sclerato dicendo che se fossi andato lì e questo si sarebbe avvicinato, sarebbe andata a finire male, molto male; altro che festa di compleanno.

Le ho detto che ciò che mi chiede è inammissibile, che provo io vergogna e disagio per lei, che non è il caso dato ciò che è successo, che sarebbe un' umiliazione anche per me andare lì e fare finta di nulla... magari parlare come se niente fosse successo! ma lei controbatte dicendo che se non ci presentassimo faremmo la figura delle persone poco mature che pensano ancora a ciò che è successo, che io dovrei andare lì e fare finta di niente, di dimostrarmi superiore e imperturbabile.. quando quello lì le ha messo le mani addosso, ha visto il suo culo, e lei gli ha visto il cazzo. Ma di che stiamo parlando?!?!

Quando le ho fatto capire di essere inamovibile, lei mi ha detto "e allora non venire, se lui ci pensa ancora sono cavoli suoi, io ho chiarito, non posso mancare a una festa alla quale sono sempre andata, farei brutta figura"

Ora, anche se lei l'ha liquidato, a me girano comunque i coglioni. Ma poi quello avrà fatto vedere le foto sicuramente anche a qualcun' altro e avrà raccontato tutta la faccenda. E io, che dovrei fare? La figura del mezzo-cornuto felice, contento e spensierato? Boh ma anche lei! mi sembra la sorella della fessa, cazzo.. non hai vergogna e non ti senti a disagio? La questione non le sembra toccare minimamente!

Ho conlcuso dicendole che se si sarebbe presentata a quella festa con me avrebbe chiuso definitivamente.

Secondo voi ho torto, ho ragione? Ho fatto bene o ho fatto male? Che cosa fareste al posto mio? Stiamo insieme da un anno e mezzo e vorrei pensarci su bene prima di mandare tutto all' aria per una stronzata

Quindi, dato che lei vuole per forza andà a 'sta festa... 3 sono le cose:

1) Non ci vado e ci lasciamo
2) Non ci vado ma rimaniamo insieme, sapendo che quel tizio potrebbe ronzarle intorno
3) Ci vado e cerco di mantenere la calma per il mio bene, perchè va a finire che passo un guaio per via di quel coglione

Succ » 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17