Tag: ragazze

Lun

30

Apr

2018

Idealizzare

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Salve sono un ragazzo di 18 anni e ho questo problema.Probabilemente perché non ho avuto tante ragazze(solo una per 4 mesi),qualunque ragazza mi prenda un minimo tendo a idealizzarla.Mi spiego.

La mia ex mi lascia e dopo poco si mette con un altro.Non potete capire quanta gelosia(forse anche solo perché mi sentivo tipo in competizione,per dimostrare che stavo bene senza lei ma mi batte alla stragrande).

Mi sento per un mese con una ragazza,ci esco e mi dice no(nonostante abbia detto alle mie amiche che le piacevo) e solo all’idea che lei possa mettersi con qualcuno d’altro un po’ mi fa stare male. Perché idealizzo troppo le ragazze?Ci sono ragazzi che le cambiano anche ogni giorno,invece io mi fisso sulle solite? Mi dicono che con una nuova ragazza non ci penserei più,eppure sono due anni che sono single (notare che mi dicono che sono un bel ragazzo e pure estroverso,forse sono troppo sofisticato nel scegliere la ragazza)Dove sbaglio?

Tags: ragazze

Mar

24

Apr

2018

Single

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sono un ragazzo quasi maggiorenne e sono single da tipo 2 anni.Possibile che la mia ex e tutte le ragazze che ho ritenuto importanti e che ormai non sento più sono felici con altri mentre io devo rimanere single?

Sono uno che cerca la ragazza giusta,che mi piaccia che ci sia feeling non sono il tipo che si mette a caso con chiunque.Tuttavia nell’ultimo periodo ho cercato un po’ di fare il playboy per poterle dimenticare tutte quelle, che ripeto riescono a trovare un ragazzo come niente, ma fortuna proprio non ho.Sono arrivato al punto di voler trovare anche una ragazza facile con cui farci tutto in poco e tempo e niente di serio.So che è sbagliato, ma sono arrivato a questo punto. Possibile che solo io non riesco a trovare la ragazza giusta mentre le altre sono sempre così fortunate m amore? 

Tags: ragazze

Dom

25

Feb

2018

L'amore esiste ??

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Visto che non ho un cazzo da fare, mi volevo sfogare sul fatto che mi sento uno schifo..... perché ho perso delle ragazze che mi hanno friendzonato o rifiutato....non capisco cosa c'è che non va in me....a detta di molti sono simpatico, carino, pieno di hobby, non mi arrabbio mai e sono gentile....forse è perchè a voi ragazze piace il ragazzo stronzo, quello che ti snobba ed è sicuro di se. Ecco perché non credo che troverò mai una ragazza, la maggior parte sono stronze e ti snobbano. Ormai ci si innamora di quello che rappresenta una persona e non della persona in se.

Mar

06

Feb

2018

Devo scopare il prima possibile o...

Sfogo di Avatar di ScarsoFecciaScarsoFeccia | Categoria: Altro

 

 

 

Qualche tempo fa ho accidentalmente letto un articolo riguardante il sesso.

Secondo questo articolo perdere la verginità oltre i 20-22 anni porta a disturbi relazionali avanzati.

Siccome sono da poco maggiorenne e non ho mai toccato una ragazza salvo abbracci occasionali mi sono spaventato a morte e ora mi sento un rifiuto biologico indesiderato e incapace di accoppiarsi.

Qual'è il metodo più veloce per rimediare del sesso, postitute escluse? Nel senso, da qui ad una settimana come posso portarmi a letto una ragazza scostumata nel modo più facile, veloce e piacevole possibile tenendo conto che sono ridicolmente timido e non ho mai messo piede in una discoteca?

p.s. e non sono eccessivamente dotato. 

 

 

 

Lun

15

Gen

2018

Ma le belle ragazze?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ragazze formose guardate da tutti! Ma voi, come vi sentite a sapere che quando un ragazzo inizia ad attaccare bottone e a flirtare con voi non vede l'ora di scoparvi? A volte mi chiedo come le belle ragazze percepiscano il nostro iniziare una conversazione con loro o approcciarle con una qualche scusa, e mi dico, chissà se capiscono che, come tutti i ragazzi che lo fanno, abbiamo, tra le alte cose, il desiderio di mettere le mani sul loro corpo e non vediamo l'ora che ce ne diano la possibilità.E che quando queste poi ce la diano lo raccontino agli amici

Tags: ragazze

Gio

14

Dic

2017

La mia vita sentimentale in uno screen.

Sfogo di Avatar di FrangFrang | Categoria: Ira

http://i65.tinypic.com/15x8lsk.jpg

 

 ----

Antefatto:


Stavo preparando un esame e la vedo in biblioteca con lo stesso libro su cui stavo studiando io. Non la conoscevo, ma con la scusa dell'esame la approccio, e iniziamo a studiarlo insieme.

Il giorno dopo l'esame le mando questo messaggio (mentre eravamo già nel mezzo di una conversazione piacevole.)

Bloccato tipo subito.

Mar

12

Dic

2017

Sfogo o aiuto?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ciao a tutti, sono nuovo nel blog. Più che uno sfogo è un fatto di parlare con persone che non mi conoscono e che giudicano in modo oggettivo. è da un pò che mi frequento con una ragazza. Molto tranquilla anzi troppo...delle volte neanche parliamo...stiamo insieme e tutto va bene. Non tutti sanno di lei...infatti un mio amico mi mette in contatto con un altra ragazza...conosciuta (un caffè ed un pò di chiacchere...niente di che) mi ha subito colpito. ci parlo tutti i giorni , è l'opposto dell'altra ragazza e ci dovremmo rivedere questo weekend. Solo che ovviamente il dubbio e lo sfogo è da una parte so che ho una cosa certa però è troppo stabile per come sono fatto io....e dall'altra è solo una misera conoscenza....che faccio?? Giudicate , consigliate...fate vobis

Dom

29

Ott

2017

Tanta confusione... o forse no?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ho bisogno di spiegare bene questa storia, anche perché non posso parlarne davvero con nessun altro... perciò avviso, scriverò di getto e sono abbastanza certa che sarà lunghetto, ma sappiate che non è assolutamente un fake. Anzi, qualunque parere o consiglio costruttivo è assolutamente ben accetto.

Conosco questa ragazza da qualche anno. Per i primi anni il nostro rapporto si è basato unicamente sull'essere compagne di corso, io le passavo gli appunti, lei mi ospitava quando c'era da uscire e far notte. Stop. Sebbene l'abbia sempre ritenuta molto intelligente, per me rimaneva una poco di buono nonché una persona assolutamente superficiale, troppo per poter avere a che fare con me. Lei, di contro, penso mi ritenesse apatica, pesante, volubile d'umore.

Lo scorso anno ci siamo ritrovate nella situazione in cui eravamo entrambe "da sole" in una nuova grande città, a vivere nello stesso stabile (non stessa casa). Inevitabilmente abbiamo dovuto frequentarci e, dato il suo carattere comunque estroverso e tendente ad affezionarsi facilmente, condividere sempre di più. Insomma, nel giro di qualche mese abbiamo legato tantissimo. Ciascuna delle due ha scoperto lati del carattere dell'altra che prima non aveva mai considerato... voglio dire, se qualcuno ci avesse detto prima che avremmo legato tanto, entrambe avremmo richiesto un TSO per questa persona. Il nostro rapporto ha avuto tanti alti e bassi, e tra un po' spiegherò il perché, ma resta il fatto che lei, ora, si confidi praticamente solo con me e io, per quel che riesco (essendo tendenzialmente chiusa da questo punto di vista), anche. Quando stiamo insieme non mancano coccole, intendo baci, abbracci, grattini. Siamo complici, ci capiamo al volo, ci divertiamo insieme, ci vogliamo davvero molto bene. Insomma, ci comportiamo da migliori amiche, anche se "ufficialmente" non lo siamo.

Ora sorge il problema, che fondamentalmente è un problema mio. Io sono etero... o meglio, l'ho sempre pensato. Ora comincio ad avere i miei dubbi. A volte penso invece di non avere dubbi, ma di star semplicemente negando la realtà: io sono innamorata di lei. Giuro che tutto ciò che sto dicendo non è una esagerazione, è la realtà. Io penso continuamente a lei... la mattina, il pomeriggio, la sera... attendo messaggi, attendo che mi parli, attendo di stare insieme anche a vedere un film sul letto. Per questo rimando lo studio, rimando cose e faccio cose, anche le più banali, ma che prima d'ora non avrei fatto per nessun altro. Ieri pomeriggio credo di aver toccato il fondo... ho dormito e ho sognato di sognare (già -.-) che eravamo sul letto e lei mi si avvicinava e delicatamente mi baciava sulle labbra in maniera appassionata, ed io ci stavo. Non mi sono subito resa conto di star sognando, e quindi dopo essermi svegliata dal sogno nel sogno ero turbata, e ancora di più quando mi sono svegliata totalmente. Ho cercato io di uscire dal sogno, e questo mi fa pensare al rifiuto che, consciamente o inconsciamente, sto opponendo ai miei desideri.

Il rifiuto, tra le altre cose, è dovuto al fatto che lei sia assolutamente etero, ma di quelle persone che più etero non ne ho mai viste. Quindi, se già ho delle incertezze di mio, mai mi sognerò di prendere l'iniziativa. La mia reazione a tutto ciò, però, è la periodica ricerca del litigio, che in genere parte da un mio eccesso di gelosia che ovviamente non posso esprimere, e che mi porta a determinati atteggiamenti che, inevitabilmente, ci fanno litigare. Forse in questo modo cerco di allontanarmi da lei, far sì che torni ad essere una tra le altre, ma non funziona... ogni volta torniamo più unite di prima e mi rendo conto di non poter fare a meno di lei. A volte mi dico che non sono innamorata, semplicemente me ne sono autoconvinta, ma poi mi ritrovo a sorridere come un'ebete quando mi scrive, a ridere di ogni sua cazzata, ad assecondarla quasi sempre, ad essere iperprotettiva, gelosa, a coccolarla e a cercare le sue coccole, a guardarle ipnotizzata il sedere quando si cambia. E lì ricomincio ad andare in confusione.

Insomma, scusate se mi sono dilungata, ma io vi avevo avvisati hahaha Qualunque cosa abbiate da dire, fatelo, grazie.

ps Non ho voluto ovviamente tediarvi elencando tutte le qualità di questa ragazza, ma ci tengo a specificare che ha anche dei difetti, non pochi, che normalmente per me sarebbero insopportabili e incompatibili. Mi rendo anche conto, infine, del fatto che lei sia una persona molto migliore di me, e che mi abbia cambiata (involontariamente da parte sua) in meglio.

Sab

14

Ott

2017

Solitudine

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Salve sono un ragazzo di 22 anni ho scritto qui pochi mesi fa ma ho bisogno di un altra valvola di sfogo, ormai ogni giorno che passa punto sempre più a chiudermi in me stesso e ad allontanare gli altri, a roma i giorni iniziano ad essere pesanti e fare nuove amicizie complicato perchè ho pochissimi pretesti per parlare con qualcuno visti i miei interessi poco condivisi (sopratutto da ragazze, le passioni in questione sono videogame serie tv e anime), inizio a detestare me stesso per non essere sufficientemente bravo a creare una conversazione duratura inizio a dubitare di tutte le mie capacità, qualcuno ha qualche rimedio? o conosce luoghi dove potrei incontrare gente con i miei stessi interessi?

Mer

27

Set

2017

Le ragazze in astinenza

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Ho 20 anni e sono vergine, questo non mi ha mai dato  molto fastidio nè tantomeno il sesso è uno dei miei pensieri prioritari. Penso sempre che ogni cosa viene da sè e che  non è necessario dannarsi, tanto si sa che in quei momenti  c'è sempre un modo per placare la libido. In questo sfogo il mio pensiero va ad alcune  mie amiche che puntualmente trovano un modo per parlare della loro astinenza. Il punto è che non capisco perchè ne facciano una questione di stato, OK,  non fate sesso, non  è mica un dramma!!! Vi arrangiate come fanno tutti, almeno che non vi trasformiate in ninofomani seriali .Le ragazze che non l'hanno mai fatto allora dovrebbero ammazzarsi per questo, eppure non è così, aspettano. Il fatto è che  sembrate delle cagne in calore soprattutto quando vi si avvicina un ragazzo  e se ve lo faccio notare la tipica risposta è: ma tu che ne puoi sapere!... Siete odiose e fastidiose

Succ » 1 2 3 4 5 6 7

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti