Tag: triste

Dom

11

Nov

2018

4 mesi di patente e mai dato un passaggio a nessuno

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Ho 18 anni ed ho la patente da 4 mesi. Per prenderla ho fatto 18 guide, ho passato al primo colpo sia teoria che pratica ed ho guidato molto con mio padre.

Il problema è che, a 4 mesi dall'esame di pratica, i miei genItori non mi permettono di guidare da solo. Vogliono per forza che ci sia uno di loro in macchina con me. E se piove o ci sono situazioni avverse, il sottoscritto non può guidare. La situazione prima del terzo mese era addirittura peggiore: mia madre non voleva farmi guidare se c'era solo lei e non anche mio padre.

Ciò che più mi fa star male è che ci sono altri miei amici che si sono patentati ben dopo di me e dopo pochissimo tempo dalla pratica, se non il giorno stesso, sono andati in macchina da soli, a far fare, insomma, il classico giro agli amici. In sostanza, questo atteggiamento dei miei genitori nei miei confronti mi fa sentire un inetto.

Non contenti, se per caso mi mostro troppo prudente alla guida per i loro standard, sono urla ed insulti. Se qualche idiota fa cavolate al volante (mancate precedenze e simili), sono urla ed insulti. Se voglio usare una strada che mi è più comoda rispetto al percorso che vogliono loro, sono urla ed insulti.

Il problema è che (sarò forse troppo sensibile io) più mi urlano addosso e mi insultano, più mi faccio prendere dall'ansia e dal panico, ed in quelle circostanze la mia guida si fa più scattosa e brusca. Non capiscono che quando guido "male" la colpa è loro.

Grazie per aver eventualmente letto tutto questo sfogo. Scusate la lunghezza ma avevo bisogno di esternarlo. Colgo l'occasione anche per ringraziare i suddetti genitori modello per tutta la fiducia che mi hanno dato. A presto. 

 

Dom

11

Nov

2018

Bah.

Sfogo di Avatar di MeaowMeaow | Categoria: Ira

Che sabato schifoso. Voglio riuscire a dormire, ma sono cosi delusa che sembro paralizzata. Fisso il vuoto e resto immobile. Ora sto scrivendo certo, ma non ho voglia di fare altro. Ci siete voi qui che leggerete. Per quanto possiate essere stronzi, non mi farete mai del male. 

Buonanotte ❤ 

Tags: triste

Gio

08

Nov

2018

Mi sono stancata

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Stiamo cercando di avere un figlio da due anni. Lo facciamo pochissimo e  lui non eiacula praticamente mai perchè non riesce, probabilmente perché si spacca di porno e di pippe ed è abituato a cose estreme, e con una donna vera con una vagina normale non riesce. 

Tutte le volte devo metter su uno spettacolino, vestiti trucco e parrucco, e magari fare anche cose strane con le quali non mi sento a mio agio. Non sono una suora, mi piace l'orale e  mi piace variare posizione, ma cose come diti nel culo, schiaffi sulle cosce e dire porcate a letto mi fanno sentire a disagio. E questo è il minimo che gli serve per eventualmente venire. E non è nemmeno garantito. 

Io sono stanca. Ho perso tutta la gioia del sesso, è tutto così innaturale e forzato per me.  A questo punto tanto varrebbe fare la fecondazione artificiale ma lui si rifiuta. Parlare del problema è inutile, lui si incazza e mi accusa di essere una rompipalle. 

Nessuno mi capisce. Online alcuni mi danno persino la colpa. Ma cosa c'è di male a volere un bimbo? 

Mi sento uno schifo e penso al divorzio.  

Gio

18

Ott

2018

Mi manca tanto il mio cane

Sfogo di Avatar di Neverwas97Neverwas97 | Categoria: Altro

Io studio e lavoro, esco la mattina presto e torno la sera alle 10 ...lei sta con i miei nonni e mia mamma, quando non esce, e sta bene...e coccolata, accudita, mangia ed ha letto e giochi tutti per se, però non posso fare a meno di deprimermi quando so che sta da sola...mi sento in colpa perché l'ho presa quando andavo al liceo e stavamo sempre insieme...ora la vedo solo la sera 😣 mi manca tanto tanto :(

Gio

18

Ott

2018

Università

Sfogo di Avatar di Neverwas97Neverwas97 | Categoria: Altro

Certe volte mi manca la voglia di andare avanti. Faccio lettere moderne, amo quel che studio, non lo trovo difficile (tranne latino che sto studiando da sola non avendolo mai fatto, e comunque mi piace). Ma certe volte mi manca la forza di andare avanti, perché tutti mi dicono che sarò una futura disoccupata...e mi viene l'ansia...

Voglio fare l'insegnante, ma non ce la farò mai ☹️☹️☹️☹️ 

Lun

15

Ott

2018

Mi sento sotto un treno

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Mi sento come se mi fosse passato un treno sopra, una sensazione di vuoto e malessere che non passa. Vorrei piangere ma credo di non avere più lacrime da versare. Eh niente, passerà anche stavolta. 

Tags: vuoto, triste, mah

Gio

11

Ott

2018

Aiuto

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ho bisogno di consigli. Sto frequentando un ragazzo, ci troviamo bene entrambi, il problema è che la maggior parte del tempo, oltre a chiacchierare, lo passiamo a baciarci e a coccolarci. Non siamo ancora andati oltre, per colpa mia perché sono sicura che se mi lasciassi andare, lui mi "lascerebbe" o mi cercherebbe solo per qiello. Voglio un consiglio, perché io, un po' da stupida, mi sto affezionando e vorrei che la cosa fosse ricambiata,ma non ho idea di come fare. Si aggiunge anche il problema dell'Università, non riusciamo a vederci spesso, perché frequentiamo due uni diverse e ho l'impressione che mi cerca solo per farlo e basta. Anche perché molto spesso mi ha detto che non può darmi delle certezze, che non sa come sarà il domani. E io vorrei lasciarmi andare, ma quando sento queste cose mi viene da abbandonare questa frequentazione..aiutatemi,cosa devo fare? 

Sab

06

Ott

2018

Mi sento vuota

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Eh niente, mi sento vuota, vuota e sola. Ormai penso di doverci fare l'abitudine. Vuota e sola, sola e vuota. Finirò così il resto della mia vita

Tags: sola, triste, vuota

Mer

03

Ott

2018

La vita è una merda

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sono un ragazzo...gay. All'università c'é un ragazzo che mi piace (siamo nello stesso corso). Tramite fb gli ho scritto e abbiamo iniziato a parlare per qualche giorno. Tutto andava per il meglio...fino a quando non ci siamo incontrati, almeno io penso sia stato questo il motivo. Prima di vederci mi diceva che ero carino e altre cose molto belle. Dopo il nostro incontro era diventato freddo... Io gli ho detto qual era il motivo... Lui mi ha detto che comunque non poteva darmi più di quanto mi stava dando, insomma non provava le stesse cose che provavo io (io mi ero innamorato), voleva essere solo mio amico. Io non sono arrabbiato con lui perché comunque alla fine mi ha detto la verità (anche se fa male).

Quindi penso prorprio di non essere un ragazzo carino. Per quanto io possa cercare di migliorare sia come aspetto, sia come carattere (sono molto timido) alla fine non c'e niente da fare...

In questi casi come si fa ad andare avanti...io vorrei tanto smettere di soffrire e un modo ci sarebbe...e sarebbe definitivo..

Lun

01

Ott

2018

Odio il compleanno

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Non ho mai avuto molti amici da piccola a causa della mia timidezza, non ho mai fatto compleanni in grande stile ma con pochi amici ma veri. Molto selezionati.. Alle elementari ho provato a fare uno strappo alla regola e invitare tutta la classe, ma è stato brutto. Ricordo che la vivevo male vedere persone che mi stavano sul cazzo che mi sfottevano tutto l'anno alle spalle fare i finti amici e mangiare come matti alla mia festa. Quindi ho deciso pochi ma buoni.

Ma la verità è che rosicavo da morire a vedere le feste in grande stile. Per i miei 18 anni? Onestamente non ricordo nemmeno come ho festeggiato. Penso soliti 4gatti. Non ricordo. 

Gli altri per i 18 facevano super feste 100 invitati come ad un matrimonio, discoteca, limonate a destra e manca, super regali di lusso, auto nuova di zecca. 

Io penso di aver ricevuto dai miei genitori un orologio o un bracciale. Un gioiello sicuramente dato che ne vado matta. 

Ora sono passati anni ma provo una sorta di invidia nei confronti del mio ragazzo o nei confronti di una mia amica che sono molto popolari. 

Ebbene si gente la sfigata di turno sta con un popolare e con un carattere simpatico che piace a tutti. 

A volte vorrei essere lui. Ha tremila amici in ogni posto, un po' il suo lavoro anche. 

Ma ha un carattere davvero unico, il fatto è che io possedevo una sottile ironia e stando con lui questo mio lato è uscito. 

Infatti in compagnia sua piaccio. Mi sembra un miracolo piacere io che son sempre stata considerata "carina ma peccato che è timida" 

Son permalosa e timida.. Lui si lascia scivolare le cose addosso, pensate che non ha mai litigato con nessuno. È uno di quelli che se gli dici "coglione culo secco" lui ride o sta zitto o dice e vabbè lo so. E dopo cinque minuti di dimentica e dice "hey Ciccio andiamo a berci una birra?" io invece se uno mi dice cogliona, lo insulto e poi lo allontano definitivamente dalla mia vita. 

Penso lui abbia imparato a vivere, io a sopravvivere.

Penso ci facciamo del bene entrambi.. Io sono impulsiva testa calda . Lui? Non gliene frega un cazzo basta che lo lasci guardare la partita di pallone  

È fatto così ed io ho i coglioni girati perché al suo compleanno saranno in una decina o ventina e tutte persone che gli vogliono bene. Al mio siamo io e lui perché per una serie di cose una mia amica mi ha fregato il giorno. 

Mi sento sola. Mi sento come se urlassi e non mi sentisse nessuno. Mi sento triste e poco amata. 

Tags: triste
Succ » 1 2 3 4 5 6 7 8 9