Tag: solitudine

Mar

01

Mag

2018

Mi sento un po’ sola,non succede niente di bello la scuola mi distrugge

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ho 15 anni, e mi sembra che questo periodo “No” stia durando già troppo, l’unica mia soddisfazione è la danza, l’unica cosa di cui vado fiera, in cui vado bene, per il resto, la scuola mi stressa tantissimo, alcune materie non riesco proprio a recuperarle, se ci penso mi viene l’ansia i professori poi, per niente umani, degli stronzi, come se non fossero mai stati giovani....Il fatto è che non riesco ad affrontare la mia vita essendo “felice “ come il solito, perché è come se mi mancasse “ qualcosa” e non so cosa....Non ho un ragazzo, e non ho nessuno che mi piace, non pretendo di avere un fidanzato, ma almeno qualcuno per cui impazzire come le mie amiche, che mi aiuti a svegliarmi la mattina ad essere felice, a prepararmi bene, a vestirmi carina....e invece no, perché semplicemente non ho un motivo per farlo....l’unica mia soddisfazione è la danza...a volte mi capita di avere degli attacchi di fame e non riesco a fermarmi dal nervosismo.... i miei genitori litigano di continuo, non ci sono i soldi, non mi capiscono, mi sento incompresa.... datemi qualche consiglio, vi prego, voglio uscirne!

Mer

25

Apr

2018

Heartbroken

Sfogo di Avatar di Angel without wingsAngel without wings | Categoria: Altro

Ho il cuore a pezzi... lo so, a molti può sembrare una stronzata, ma,fa male. Oh, eccome se fa male. Il mondo non ha,fatto sconti: genitori separati, padre mammone e attaccato alla bottiglia, pianti, dolori, battaglie legali, un casino. Ora credevo di aver trovato un po' di pace, ma a quanto pare no. Sono destinata a stare forever alone. Credevo che mi amasse, che fosse diverso, ma a quanto pare no, un altro stronzo mi doveva capitare.

Sab

21

Apr

2018

Che c'è di sbagliato?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sono amareggiata e arrabbiata, triste, delusa. A volte credo che il destino della mia vita sia restare sola, in tutti i sensi. Non so, io mi reputo simpatica, carina, gentile., timida forse. La gente mi abbandona. Sembra che io non sia interessante! Per quanto mi sforzi di fare nuove amicizie, per quanto io cerchi le persone, alla fine mi va sempre male. E mi ritrovo sola, mentre gli altri stanno insieme. Vorrei che le cose cambiassero!!! 

Sab

21

Apr

2018

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

E davvero brutto rimanere il sabato sera soli a casa, soprattutto dopo una giornata (per non parlare di tutti gli altri giorni) andata davvero male. Mi alzo e mi accorgo che è finito il latte, vado a scuola senza colazione e mentre stavo sul motorino una signora mi taglia la via e per non cadere a terra mi sposto sullaltras corsia e mi accorgo che stava girando una macchina da un incrocio a galran velocità. Ma vabbe. Vado a sscuol e mi interroga la prof di latino, 2 e mezzo. Mi choama la ragazza con cui mi stavo sentendo e a ricreazione mi dice che vuole chiudere perché non vuole cominciare una relazione. Vado a casa con la speranza fi farmi un giro sul motorino con i miei amici, lavo il motorino. Viene mio padre e mi nega di uscire perché il motorino doveva prenderselo mio fratello per scendere alle 7 e io non potevo uscore alle 3:30. Mentre mi stavo preparando mi arriva un messaggio dove mio amico che dice che stasera non può uscire. 

Per quanto riguarda la giornata di domani dovrò studiare altrimenti mi sequestrano il motorino, la sera andro a lavorare e la mattina seguente ho una delicatissima operazione ai testicoli.

Non so neanche con chi sfogarmi perché mi hanno tagliato tutti. Non capisco neanche il motivo. Prima ti riempiono di complimenti per il tuo comportamento e poi succede questo.

 

Lun

02

Apr

2018

Stronzi gli altri o sfigata io?

Sfogo di Avatar di blackdaggerblackdagger | Categoria: Altro

Dunque, da dove cominciare?
Ogni volta, specialmente nei giorni di festa come questo, mi sento incredibilmente sola e sfigata e non posso fare a meno di chiedermi se sia colpa mia o della gente che ho avuto la sfortuna di incontrare.

Per farla breve, non sono mai riuscita a far parte di un vero gruppo di amici, inizialmente a causa delle restrizioni dei miei genitori e in seguito, crescendo, della mia mancanza di interesse verso cose come discoteca, alcol e canne.
Immagino che ognuno si trovi meglio a frequentare persone con le sue stesse abitudini, ma è davvero giusto discriminare e allontanare qualcuno solo perchè non condivide i tuoi stessi hobby? Ci sono anche altre cose da fare oltre ad ubriacarsi e ballare, no? Una puntatina al cinema o un pomeriggio di shopping farebbe tanto schifo? Boh!

Fatto sta che dopo il liceo, quelle poche "amiche" con le quali ogni tanto uscivo, hanno avuto la brillante e "umana" idea di sparire nel nulla dopo che avevo subito un grave lutto in famiglia. Dopo aver partecipato al funerale e avermi dato le condoglianze e offerto il loro supporto per "qualunque cosa servisse", nemmeno un messaggio per sapere come stessi o un invito ad uscire di tanto in tanto...niente. Le vedevo spesso sotto casa mia, intente a citofonare alla mia ex compagna di banco, che abitava giusto al mio stesso palazzo e quando mi vedevano, se ne uscivano con frasi del tipo: "è stata una cena improvvisata, magari la prossima volta vieni con noi" e io "sì, certo, perchè no". Dopodichè sparivano di nuovo.

Insomma, nel periodo in cui avevo più bisogno di avere qualcuno accanto, tutti si sono defilati. Ho pensato che magari si sentisero a disagio con me, ma porca miseria, possibile che non si rendesero conto di quanto avessi bisogno di uscire e distrarmi? Dato che ero IO quella che stava male, perchè avrei dovuto fare il primo passo e chiedere a LORO di uscire con me? Avevo ancora il mio orgoglio e non volevo che si sentisero costrette o che si "sacrificassero". Insomma, se avessero davvero avuto voglia di vedermi si sarebbero fatte avanti, no? Perchè umiliarmi includendomi da sola nelle loro uscite?

Col passare degli anni loro sono riuscite a laurearsi, trovare lavoro e andare avanti con la loro amicizia, mentre io resto disoccupata e seppellita in casa ad annoiarmi a morte e "godermi" le conseguenze della morte di mio padre, unico membro della famiglia a lavorare.

La mia vita sembra essere completamente "spenta", mi sento sola e in giorni di festa, durante i quali a malapena i parenti si fanno vivi, mi sento male a vedere le foto delle mie cosiddette "amiche" che se la spassano e fanno festa insieme. Ma perchè io non vengo mai inclusa? Sono stronze loro o semplicemente sfigata io?

Lun

02

Apr

2018

Voglio scappare

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Mia mamma mi mena, il suo compagno la sostiene.

Non ho amiche ho solo il mio ragazzo.

Voglio scappare di casa.

Ho 17 anni. 

Lun

02

Apr

2018

Cosa ho fatto di male?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Domani sera devo andare al compleanno del mio ragazzo sui navigli.. mia mamma voleva farmi tornare alle 11 di sera.. ovviamente mi sono opposta e ha iniziato a dire chiama tuo padre e vedi ho chiamato mio padre appena ho messo giù gli ho detto che papà mi dava ragione è arrivata verso di me cattiva mi ha messo le mani ai polsi strette spingendomi all'indietro e poi mi ha messo le mani al collo.. soffro di attacchi di panico.. e inevitabilmente me ne è venuto uno e mentre ero li che tremavo e facevo fatica a respirare è arrivato quel burino del suo compagno a dire qual è il problema domani fa le valigie e se ne va da suo padre. Io non capisco cosa gli ho fatto di male per meritarmi ciò? Perchè si accaniscono cosi su di me? Non sono neanche una fancazzista, nel mio piccolo faccio sempre il possibile per farli stancare il meno possibile.. inutile dire che da quando si è lasciata con mio padre 10 anni ormai non è la prima volta che capitano queste discussioni..ma non mi ha mai messo le mani al collo.. non riconosco più mia mamma, non la voglio una mamma cosi. Ho 17 anni, vivo in un paesino di campagna in periferia di Milano non ho amiche l'unica persona con cui parlo è il mio ragazzo che sa sempre tutto prima anche dei miei, ma ho bisogno di altro.

Ven

23

Mar

2018

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

http://www.corriere.it/cronache/18_marzo_23/quel-prof-trovato-mummificato-casa-l-eredita-sorella-venezia-100a94b0-2e15-11e8-b050-709a5e0412ee.shtml

 

La sua vita e la sua morte è forse tutta nelle parole di un’allieva: «Al ritorno dalle vacanze estive il professor Baschetti entrò in aula e ci disse “scusate se faccio fatica a parlare, ma non ho parlato con nessuno per tutta l’estate”».

RIP prof.

Sab

17

Mar

2018

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Soffro molto, sono triste, anche se mi sforzo di mostrarmi sempre sorridente e allegra. Il problema è che sono sola! E io soffro, soffro da morire questa situazione. Mi sento così sola, perché sono sola! Da piccola venivo spesso presa in giro senza motivo dai miei compagni perché avevo un carattere debole. Crescendo sono migliorata, ma fatico a trovare amicizie e a mantenerle! Vorrei sparire...vorrei morire...Se resto in vita è solo perché nel profondo ho ancora un barlume di speranza che qualcosa di positivo accada, ma non succede mai niente! E anche perché non voglio far star male i miei genitori. Io non ho bisogno di andare dallo psicologo, so qual è il mio problema...sono sola! L unica soluzione sarebbe trovare un amica, ma le amiche non spuntano dal nulla! Vanno coltivate! E io non le ho mai coltivate in tutto questo tempo! Perché non ci sono mai riuscita! Da piccola soffrivo perche venivo esclusa senza motivo e poco considerata. Mi dicevo che crescendo le cose sarebbero cambiate. Invece sono 25 anni che sono sempre allo stesso punto! Sempre gli stessi pensieri e le stesse sofferenze! Vorrei non essere mai nata! Che senso ha la mia vita? Sono nata sbagliata :'(

Mar

13

Mar

2018

aiutatemi a socializzare

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

prossimamente andremo in gita con tutte le altre classi del mio anno, e secondo me è l'occasione fantastica per farmi qualche nuovo amico e magari uscirci durante le vacanze di pasqua, dato che nella mia classe le persone provenienti da paesini lontani sono molti ed escono tra di loro. Avete qualche idea di come fare? Avevo pensato di parlare in aereo, o in pullman, però non mi viene in mente nient'altro. Poi come faccio a trasformarla in un'amicizia e non solo chiacchere? 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti