Tag: stress

Dom

15

Set

2019

I miei svenimenti

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ultimamente sto svenendo spesso, ho scoperto che si chiama svenimento inspiegato, praticamente i fattori causa di questi svenimenti sono molteplici, ma io mi identifico nello stress emotivo, e inoltre prima di svenire ci possono essere sintomi di avvertimento come l'aumento del ritmo cardiaco e l'abbassamento della vista, sintomi che io possiedo per fortuna, perché se nel caso non li avessi..beh potrei svenire ovunque e  improvvisamente senza saperlo e potrei avere fratture o farmi Comunque molto male. Ho notato che questa cosa mi succede sopratutto a scuola..la verità è che lì i prof mi fanno pressione e mi sento incredibilmente sola, in quella classe ho 2 migliori amiche, una che se sta per andare e un'altra che resta ma..comunque ho il timore di perdere anche lei, di restare sola, perché in quella io mi sento sola spesso. Non so se avete presente quella sensazione di..sentirsi sola in mezzo a tanta gente..Io mi sento così visto che i miei compagni tendono a fare i gruppetti 

Tags: stress

Dom

25

Ago

2019

riflessione.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ringrazio in partenza chi avrà voglia di leggere questo sfogo.

Quest'anno a scuola sono bocciata per via di una serie di circostanze che non ho potuto evitare e adesso dovrò ripeterlo. I miei genitori mi stanno particolarmente addosso a proposito di questa situazione è continuano a ripetere che quest'anno ce la devo fare in tutte le maniere, lamentandosi. E ovviamente la cosa mi stressa. A parte questo... preferisco non parlare della mia famiglia.

In più da qualche settimana mi sono resa conto di essermi innamorata di una ragazza che conosco solo online per mezzo di un gruppo WhatsApp. Lei ha 13 anni, io 16. Lei vive in Emilia Romagna, io in Toscana. Lei è quel genere di persona che fa sempre battute e gli altri ridono, mentre io sono quella che li fa riflettere, o meglio, spesso cerca di starsene alla larga. Siamo persone molto diverse e io con lei sento di non avere speranze. Nonostante l'età è davvero molto intelligente. Le sue acute osservazioni ne sono la prova. Vuole sempre mostrarsi forte davanti a tutti dicendo loro cose cattive, ma io l'ho capita. Non è riuscita a fregarmi. È solo uno scudo, una corazza, una protezione. Lei dentro di sè è una persona delusa che, come ha già affermato diverse volte, ha bisogno di amici veri. E io vorrei tantissimo affogare quel suo cinismo. Non perchè mi dia fastidio, pensate... amo qualsiasi lato di lei, ma perchè mi piacerebbe che fosse più se stessa. L'ho vista particolarmente debole in alcune occasioni. Ma lei in realtà sa essere un sacco gentile, dolce, in grado di dire grazie e chiedere scusa. E la amo così tanto da ritrovarmi a pensare che forse non dovrei dirle quello che provo, perchè lei adesso non penso abbia bisogno di una ragazza, ma di un'amica. Un'amica sincera. Il mio amore non sparirebbe, ma una sua parte si plasmerebbe in qualcosa di più apprezzabile alla diretta interessata. E non dico assolutamente che io non sono la prima ad avere paura di un suo possibile rifiuto. Anzi, ci penso eccome. Anch'io ho sofferto tanto e sono esitante ogni volta che devo prendermi un rischio. Ho paura anche per me stessa, sì. Prima intendevo che forse posso aspettare un altro po'. Magari mi basta guardarla da lontano, nella magnificenza che lei non ha idea di avere.

Qualcuno ora direbbe "come puoi amare qualcuno che non hai mai visto, toccato o con cui non hai mai parlato personalmente?"

E invece si può. Invece si può. L'essenza di una persona rimane la stessa ovunque lei si esprima, sia su internet che nella vita reale. È ovvio che vorrei conoscerla meglio e uscirci, ma visto che ora non posso mi limito a fare quello che ho sotto controllo.

Okay, le persone cambiano da situazione a situazione e da persona a persona, ma a me lei piacerebbe comunque, in ogni circostanza.

Ormai ho visto cosa si cela sotto quello strato di dura roccia e non sono intenzionata a far finta di niente. 

Okay, sono strana. Mi sento strana. Ma va bene così. Mi piacerebbe che a qualcun altro, però, piacesse questa stranezza.

Niente, questo sfogo mi serviva...

Spero di avere speranze con questa ragazza. Lo spero davvero. 

Gio

22

Ago

2019

Il dormire

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Per me è una cosa fondamentale. Se non dormo a lungo andare sono distrutta fisicamente e psicologicamente.

Assomiglio molto a mia mamma.. Sonno delicato, se son nervosa o angosciata non riesco a dormire, se sento rumori non dormo ecc. 

Ne parlavo giusto ieri con il mio medico di base, che mi ha già un po' inquadrata. Ha capito che sono sensibile e dolce. E che non riesco a sopportare lo stress quando è eccessivo, il mio corpo non si sfoga rimane dentro e a lungo andare mi ammalo. 

Nella mia camera mi creo il mio habitat, la situazione rilassante che piace a me e riesco a dormire. 

Quando invece sono a casa del mio ragazzo o in una camera d'hotel in vacanza non dormo. Lui ha un respiro molto forte, si agita nel sonno, sbatte le gambe e mi fa di conseguenza innervosire..poi vuole dormire con tutte le finestre chiuse anche d'estate e mi manca l'aria. A volte mi capita di andare nel suo divank e riuscire dopo un ora ad addormentarmi, ma giustamente si arrabbia dormire separati come se avessimo litigato. 

Non so che fare, stanotte è successo di nuovo. Il medico mi ha dato delle gocce rilassanti per questi eventi, ma non hanno fatto effetto. 

Avete dei consigli? Vi è mai successo? Sono giovane ho 29 anni e vorrei una vita felice

Tags: sonno, stress

Sab

17

Ago

2019

Mi sono rotta il ca**o

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Sono Stanca, non me ne va una bene. L'università che ho scelto è difficile, se riescono a entrarci 10mila persone su 70mila un motivo ci sarà ; non sono stupida, se ho difficoltà con gli esami è normale, non sono così scema da non impegnarmi e non c'è bisogno che mi si diano consigli non costruttivi o ancora peggio rimproveri. Sono stanca, voglio essere egoista ogni tanto, non fare sempre quello che le convenzioni sociali impongono o fare qualcosa che non va bene a me "se no ci rimane male"... Sai quante volte ci sono rimasta male io? Sono stanca, la malattia di mia mamma mi ha tolto le forze, e avrei avuto bisogno di un momento di pausa dalle negatività della vita, invece chi mi è intorno pensa solo ai soldi o rimurgina su malattie inesistenti. Avrei bisogno di una pausa, ma non ho il coraggio. 

Mar

30

Lug

2019

Iiiihhhh

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Tu mi complichi l'esistenza con i tuoi atteggiamenti vittimistici e avveleni ogni attimo con maestria colmando di bile le mie giornate..Grazie Ma'...vorrei piangere dallo stress ma non essendo una femminuccia scrivo qui: IIIIIIIHHHHHIIIIIHHHIHHHUUUUUHIIIII😥😥😥😥😖😖😖😭😭😭😭😭😭😭😭

Gio

25

Lug

2019

Famiglia e Fidanzato

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ciao a tutti, sono una ragazza che tra meno di un mese compirà 20 anni. Frequento un’universita situata nella mia stessa città e sono fidanzata da due anni con un ragazzo dolcissimo, fortunatamente anche la mia famiglia tra alti e bassi è fantastica. Qual è il problema quindi vi chiederete. Ecco da un annetto a questa parte è  come se i miei genitori mi stessero “ostacolando” per così dire. Per avrò spire frequento i corsi in università dalle 9:00 del mattino fino alle 18:00/19:00 di sera quasi tutti i giorni, inoltre frequento il conservatorio di musica come seconda università la quale spesso mi impegna anche il sabato, e ancora sono una volontaria di croce rossa e quindi il lunedì e il giovedì dalle 19:00 alle 20:30 sono in segreteria in sede per aiutare con i turni. Quindi per arrivare al nocciolo della questione, quando vedo il mio ragazzo? Fortunatamente è volontario di croce rossa anche lui, quindi il lunedì e il giovedì in orario di sede sto con lui, poi mi accompagna a casa e quindi questi due sere chiacchieriamo un po’ sotto casa e quindi rientro verso le 21:30. I sabato sera ci vediamo sempre, qualche volta anche la domenica. Ora qual è il problema. Mia madre si lamenta rimproverandomi a non finire sul fatto che sto sempre fuori casa, che non sto mai con loro, che casa loro è diventata un hotel, che sono cambiata perché non voglio più stare con lei e che la normalità è stare a casa il fatto che esco con il mio ragazzo è un di più non dovrebbe essere la normalità. Per quanto le ripeta che ci vediamo solo quattro volte a settimana nemmeno per tre ore ogni giorno lei dice che non è vero e che ci vediamo tutti giorni manco fossimo sposati. Stai perdendo la tua identità dice, questo perché da che pesavo 38 kg ora ne peso 60kg e quindi mi sto svaccando. Ogni giorno è così. Ora è estate, ci stiamo vedendo di più dato che abbiamo finito gli esami e visto che lui ha la casa al mare stiamo andando qualche fine settimana al mare. Visto che passavo tutte le mattine e i pomeriggi e le sere e anche le notti a studiare ora mi sto riposando un poco in più e mamma ha iniziato ad esordire con “dormi sempre fino a tardi, non sei più tu, stai sempre fuori casa, la famiglia ti seguo tra stretta, non ci sopporti più, vuoi vivere con loro e non con noi, se non ci vuoi vattene ecc ecc. sinceramente non so che fare. Al mio ragazzo per quanto gli dica tutto, tutte queste cose non è che possa dirgliele altrimenti potrei metterlo contro mia madre e poi non sarebbe più così bella la nostra relazione se lui è mia madre non si potessero più vedere per l’odio. Ma io veramente non so che fare, più che vederlo poche volte e fede sempre tutto quello che devo fare, come faccio a mantenere un equilibrio la mia relazione e la mia famiglia? Alla domanda sul se mi sento pentita ho messo no perché nonostante mi dispiaccia di tutta questa situazione io sinceramente non so di cosa dovrei pentirmi. Spero che qualcuno di voi riesca a capirmi :)

Dom

21

Lug

2019

Usa e getta

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ho avuto una relazione in cui sono stato usato.

Rimasto solo (gettato) sto riflettendo su me stesso.

Quello che mi manca, per essere cresciuto in una famiglia disfunzionale. 

Non so esprimere me stesso. Metto i miei bisogni primari per ultimi. Non so volermi bene. Attiro partner abusanti. 

Se provocato divento violento verbalmente. 
Non so quello che voglio.

Ozio, e più ozio e più stress viene fuori. 

Aspetto Godot e il tempo vola. 

Sul lato pratico cerco di imparare a mandare avanti la casa e vivere da solo h24.

Spero che mi torni utile. Continuo a sperare di trovare la donna giusta.

Inutile approfondire. Non è la sede adatta.

 

L'estate la passerò così. Mi piacerebbe farmi un viaggio, andarmene e non tornare. Dalle parti dove gli inverni sono miti. 

Mi serve pazienza. Ho da riscuotere dei soldi ma ci vorrà del tempo.

Non posso fare altro, per il momento. 

Lun

01

Lug

2019

Non trovo gente che vuole cambiare vita

Sfogo di Avatar di Luca ZanneLuca Zanne | Categoria: Lussuria

Speravo molto meglio all'inizio di questa avventura. 

Ho 30 anni,  e mi sono offerto di assistere persone di qualsiasi età che vogliono cambiare la loro vita, ma alla fine vengo sempre tradito negli ideali.

A chi arriva offro vitto, alloggio, formazione lavorativa, ecc... , 

poi chiedo a queste persone un aiuto nel fare la stessa cosa con altre persone, come una catena.

Beh, ho imparato a dover mettere tutto per iscritto,  o faccio così oppure la gente prima mi dice che accetta tutte le condizioni, e poi dopo, quando hanno il lavoro, se ne scappano.

Perché? Non sono un illuso, ma tutti si sciacquano la bocca di bei propositi e poi si tirano indietro alla prima difficoltà.

Ad alcune persone giovanissime ho dato quasi una famiglia, a persone più in là con gli anni, la serenità che cercavano.

Però i furbi li becco sempre. Gente che dice di essere stufa dei casini della propria vita, gente che vorrebbe cambiare la propria famiglia, gente che pur di non stare con i propri parenti andrebbe a vivere sotto un ponte .

A parole

 Poi nei fatti sono pochi quelli che vogliono davvero cambiare.

Alla gente, mi sono convinto, piacciono le famiglie incasinate. 

Sab

29

Giu

2019

Tale madre, tale figlia

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Devono sempre urlare. Hanno sempre un motivo per urlare e qualunque occasione è buona per urlarsi contro.

Non importa chi abbia ragione o torto o se una ha detto o fatto qualcosa, l'importante per loro è quello di urlarsi contro i peggio insulti mai sentiti.

Sono nevrotiche, stressate, oltre che snervanti e fastidiose. Una che ha lo scazzo col bottone (manco riesci a parlarle che giá ti ha mandato a fare in culo), l'altra che basta una minima piccolezza e immediatamente le parte il nazista interiore.

È proprio vero: tale madre, tale figlia! 

Mer

29

Mag

2019

Farsi i cazzi propri

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Già sono in ospedale, già ho il terrore di partorire, già sto soffrendo uno stress allucinante, già mi mancano le mie figlie rimaste a casa, già le ore sono infinite e non passano, già se sto benedetto parto non parte da solo mi tocca combattere per fare il cesareo e non l'induzione, già non ho avvertito i miei per non avere ulteriore stress e rotture di palle e cosa mi ritrovo? L'annuncio della mia degenza in ospedale in un gruppo di 25 persone, ma porca di quella puttana un po' di rispetto no? Eh no certo, siccome il mondo è socialone anche io devo essere socialona e invece no, io di sociale non ho proprio un cazzo e il fatto che ci siano 25 persone più i rispettivi figli e coniugi che aspettano il mio parto mi fa girare i coglioni, mi mette il nervoso ed aumenta il mio stress che già è alle stelle. Che poi a fare il grande annuncio non è manco stato il mio compagno ma una persona che non c'entra un cazzo! Andate tutti a fare in culo, io ospedale non voglio che mi venga a trovare NESSUNO! 

Succ » 1 2 3 4 5 6 7 8 9