Tag: ragazzo

Dom

18

Giu

2017

Non sopporto più il cane del mio ragazzo.... e anche il mio ragazzo...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

 

Premessa: abito in un bilocale di 25mq e da un anno convivo con il mio ragazzo, che più volte ha espresso il desiderio di avere un cane e gli ho chiesto più volte di aspettare di cambiare casa per poter scegliere un'abitazione più grande per noi e con un giardino per la bestiola. Da aprile devo convivere con un cane di grossa taglia che il mio ragazzo ha deciso di prendere (l'occasione di una vita, continua a dire), ma lui non essendo mai a casa a causa del suo lavoro, devo guardare io il cane, addestrarlo e impartigli tutta l'educazione necessaria, senza contare tutte le spese annesse alla cura dell'animale e al suo mantenimento e addestramento, della casa, spese personali di necessittà, bollette e affitto. In tutto questo mi ritrovo da sola e aggiungo tutto quanto concerne l'ordine, la pulizia e il mantenimento di una vita di coppia e in casa. Ah si... lavoro anche a tempo pieno. Insomma, un bel delirio.... 

Ecco, fatta questa premessa, spero non mi giudichiate. Io NON odio gli animali, anzi, sono fermamente convinta che essi siano creature bellissime e intelligentissime, ma la situazione che sto vivendo mi sta facendo mal sopportare la presenza di un cane in casa mia. Vero è che la colpa non è del cane, ne sono consapevole, lui fa ciò che la Natura gli ha dato da fare, il cane. Doveva essere il padrone, il mio ragazzo, a dover pensare prima di prendere la bestia e portarla a casa. Purtroppo, però, non essendoci mai l'uomo a casa e dovendomi occupare io del quadrupede per il 90% del tempo, comincio a non sopportarlo più. E' un animale troppo grande per uno spazio troppo piccolo, i vicini di casa, con i quali prima avevo un ottimo rapporto, ora mi detestano per via dei rumori molto molesti del cane (dall'ululare al correre al versare i pochi vasi rimasti delle mie piante sotto i loro balconi e sporcargli il bucato.... insomma, elenco lungo.... aggiungete e immaginate voi....), non posso più pensare di godermi la mia giornata libera da lavoro o altri momenti liberi perchè è comunque un cucciolo che comporta moltissime cure, attenzioni ed esercizi d'addestramento; negli ultimi due mesi non ricordo una sola notte passata tranquilla e con un sonno sereno, la pulizia della casa oramai è dettata da quanto mi permette di fare la bestia ovvero poco o niente, avevo diverse piante cresciute da quando erano semi e hanno sopportato due forti temporali e un traslocco ma sono state distrutte in pochi secondi dalla bestiaccia, non posso uscire di casa senza preoccuparmi di qualche disastro... e queste sono le cose più eclatanti.

Anche i rapporti con il mio ragazzo si sono trasformati in peggio: lui pensa più al cane che a me, alla sera sono talmente stanca ed eseusta che non posso che crollare a letto e oramai ci vediamo di sfuggita e i rapporti fisici tra di noi sono quasi azzerati, il cane mi ha invaso ogni spazio e ciò non importa minimamente al padrone che invece permette ogni trasgressione, litighiamo quasi ogni giorno e la causa scatenante è la stanchezza provocata dal quadrupede, pur essendo il padrone non rispetta gli esercizi e si rifiuta di occuparsi di gran parte delle cose, all'osservazione di quanto io patisca il pelo d'animale (starnutisco dalla mattina alla sera e di notte spesso mi sveglio per tossire e sfregarmi gli occhi) mi son sentita dire che intanto ho gli antistaminici, cambieremo casa fra qualche mese e temo che dovrò fare tutto da sola proprio come adesso... insomma, la sitazione è veramente insostenibile. A questo si aggiunge l'azzeramento dei rapporti sociali, sia tra gli amici sia tra i famigliari perchè il cane come vede un ospite entrare in casa mia, lo aggredisce e la stessa cosa accade quando siamo a passeggio e questo ha causato l'allontamento di amici e parenti, anche quando ci incrociamo per strada. 

So bene che la colpa non è del cane, lo ripeto, ma dell'uomo, ma purtroppo sono costretta a casa e alle cure di questo essere per la maggior parte del tempo e non riesco a vederla se non come una catena che mi tiene in gabbia. Non sono per nulla felice e non vedo vie d'uscita. Devo accettare la presenza del quadrupede e finirla qui, ma trovo la cosa estremamente difficile e dover rinunciare alla vita che avevo prima con il mio ragazzo per un animale che non ero pronta ad accettare in casa mia e nella mia vita, mi rende il tutto troppo faticoso sotto tutti i punti di vista. 
Più che uno sfogo è uan richiesta d'aiuto... non so cosa fare e mi sento un po' uno schifo per quanto ho scritto. Ma questa è la situazione. Non prendetemi per una brutta persona, non fare mai del male al cane anche se non lo sopporto, non ne può nulla, e neanche al padrone, che comunque è la persono che ho scelto per la mia vita, ma.... boh.... non so come fare per accettare una cosa che non voglio e che non sopporto... 
Grazie per lo sfogo. 

Mar

06

Giu

2017

Friendzone...o forse no?

Sfogo di Avatar di RosaSimonaRosaSimona | Categoria: Altro

Ho diciassette anni, mi piace un ragazzo della mia età conosciuto quest'anno a scuola. Siamo vicini di banco dall'inizio dell'anno e lui mi piace molto. All'inizio dell'anno, un paio di mesi dopo che ci conoscevamo gli ho confessato i miei sentimenti ma lui mi ha friendzonato dicendo che vuole stare da solo e roba varia. Io non so che fare, a me piace e mi piace anche il modo in cui si comporta con me. Siamo ottimi amici, ridiamo e scherziamo, ci teniamo compagnia e ci aiutiamo a vicenda. Quando ci separano sembra che si crei un buco nero tra di noi, specifiche parole che ha usato un mio compagno di classe. Lui sa che ancora mi piace e sa anche che molti professori e molti compagni di classe credono che stiamo insieme o vorrebbero che stessimo insieme. Io non so cosa fare perché lui sembra l'unico a non pensarla così eppure molte volte mi sembra persino geloso del mio migliore amico... Che faccio? Qualche consiglio?

Ven

26

Mag

2017

Voglio fare sesso con ***

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Dico in giro che ho già fatto sesso e tutti i preliminarei,in realtà ho solo fatto una sega a una specie di orco mutante che era l'unico che mi si filava, io non chiedo tanto ma vorrei solo passare una giornata da fidanzata con un ragazzo bellissimo per farci tutto quello che mi pare,voglio uno che mi scopi per bene anche solo una volta ma deve essere Bono. Attirò solo merda perché sono la merda.

Lun

08

Mag

2017

il mio ragazzo è un c******e

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Odio il mio ragazzo di cuore. È un grandissimo s****o complessato che sfoga su di me le sue insicurezze derivanti dalla sua autostima di m***a! I primi mesi erano piccole cose, commenti sul "sei così bella non hai bisogno del trucco" e siamo arrivati ora al "con il trucco mi fai c****e"dopo quasi tre anni che stiamo insieme. Se mi vesto elegante allora è perché "voglio imitare le altre ragazze",lui mi vuole semplice a detta sua,senza troppi fronzoli o ornamenti,allora esco in felpa e in jeans per non farmi sfracellare le p***e e se ne viene con "eh ma sei vestita come una barbona,vatti a cambiare!",insistendo fino a portarmi allo sfinimento.

Non lo sopporto più, non ho idea di cosa voglia dalla mia vita,e forse non lo sa nemmeno lui!

Ogni volta che provo a dirgli che può esprimere la sua opinione,però senza imporla o stressarmi dice "eh per una cosa che ti ho chiesto,che ti cambia",ma il problema è che un anno ha 365 giorni e lui accumula 365 richieste e non mi importa che non costa niente andare a cambiarmi,perchè mi sa tanto di umiliazione,quando nemmeno mio padre si permette a mettere bocca su come mi vesto.

Potrei capirlo se mi vestissi come una z*****a,ma le mie gonne sono qualche centimetro sopra il ginocchio,non ho maglie scollate o cose volgari quindi non ha nemmeno la scusa della gelosia! I suoi modi per giustificare le sue richieste insistenti sono due

1.mi fa sentire in colpa perché "eh non mi ascolti mai sono il tuo ragazzo e se dico che mi piaci in un modo fai sempre il contrario"

2.eh ma fa freddo per questa maglia/gonna,non si abbiano i colori e s*******e simili

Sto s b r o c c a n d o

A 17 anni sono prigioniera di quaesto essere che pretende di decidere sul mio aspetto,non se ne parli di parrucchiere o rossetti o fondotinta!Mai sia! Lui vuole la donna nature,però non troppo altrimenti sembra una barbona! E allora prima che usciamo sali te a prepararmi,che ti devo dire!

Inoltre io sono una ragazza piuttosto matura per la mia età, vuoi per le situazioni in famiglia,vuoi per questioni caratteriali,e all'inizio sembrava maturo anche lui ma da qualche mese a questa parte non ho più nessun gusto nè a parlarci nè a litigarci perché in entrambi i casi prende le cose a scherzare e/o si mette a giocare al telefono non prestando attenzione a ciò che dico. Mi sembra di parlare a un bambino di sette anni.Nessuno discorso su di noi come un tempo,nessun tipo di riflessione profonda,niente di niente! Parliamo solo di cose stupide,di cosa abbiamo mangiato a pranzo e di cosa abbiamo fatto a scuola! Io ho bisogno di fare discorsi logici e articolati ma con lui è impossibile! Mi ferma a metà, fa qualche battuta di cattivo gusto o dice cose tipiche delle scuole elementari. Bho mi sale il nervoso. 

Lasciarlo mi piacerebbe molto,ma mi ha isolata da tutti e ormai non ho più nessuno resterei sola come un cane,ma credo ne valga la pena,sono giovane posso ancora salvarmi,devo solo trovare il coraggio di staccarmi da questo parassita che giorno dopo giorno mi ha succhiato via libertá,autostima e forza di volontà... 

 

Lun

08

Mag

2017

Che mxxxa che sono!!!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Accidia

33 anni, un uomo di 44 che mi ama e che io non sono più sicura di amare. Gli ho chiesto una pausa di riflessione durante la quale mi spacco lo stomaco e il cuore dai sensi di colpa. Lui si ammazza di malinconia, ogni giorno mi scrive quanto sta male e di essere disposto a tutto pur di riavermi. Il brutto è che io accanto a quest'uomo sono sempre stata bene ma ho provato poche emozioni. Finora ho sempre ricacciato indietro dentro di me questa sensazione, convincendomi di essere la donna più fortunata della terra, ricordandomi di tutte quelle batoste che ho preso nella mia vita e che ora con lui accanto non prenderò mai più.  Adesso sento un grande vuoto di senso, da mesi ho sviluppato attacchi di panico e rabbia verso il mondo e una grande mancanza di autostima. Inoltre ho conosciuto un ragazzo che abita a 800 km di distanza, incontrandolo una sola volta a un meeting della nostra passione in comune e poi scambiandoci degli affettuosi (ma nulla piu) messaggi su what s up, per provare una sensazione nuova e molto bella. Non voglio frequentare questo ragazzo, almeno finché non sono arrivata a capire cosa cavolo mi stia succedendo. Il mio uomo è un angelo, una persona esemplare, non ci posso credere di stare per lasciarlo. In questi giorni senza di lui sensazione sono molto triste ma anche sollevata perché mi sento di nuovo me stessa senza dover corrispondere le aspettative di nessuno. Lui è molto a padre di famiglia più che un fidanzato e un amante ed è molto razionale e statico. Io sono una persona di mmmmerda, devo solo avere il coraggio di accettarmi

Mer

19

Apr

2017

LUI È FIDANZATO

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ho conosciuto questo ragazzo ad una serata, si avvicina, parliamo e mi aggiunge su fb. Fin da subito mi è sembrato un ragazzo loquace e simpatico. 

Il giorno dopo mi contatta e iniziamo a sentirci per circa 5 giorni, mi chiede di uscire e accetto molto volentieri perché inizio ad essere veramente interessata, mi fa sentire bene e abbiamo parecchie cose in comune.

Siamo usciti di pomeriggio, una cosa molto tranquilla. Parliamo per ben 3 ore e devo ammettere che sono volate. Ci lasciamo promettendoci di rivederci il più presto possibile perché siamo stati entrambi bene insieme. Lui incarna esattamente cosa cerco in un ragazzo, abbiamo interessi in comune e mi fa sentire molto bene.

Il week-end scorso non mi risponde più e vengo a scoprire su fb che è a barcellona con una ragazza. All'inizio pensavo fosse semplicemente un'amica ma poi indagando un pochino scopro che è la fidanzata. CIOÈ LA FIDANZATA, capite? 

Non so cosa fare, mi sento un attimo destabilizzata e un pochino presa in giro. Aiuto.  

Mar

21

Mar

2017

Scappo. Qualcuno mi fermi!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Vi prego qualcuno mi prenda la testa e me la spiaccichi su una parete! Ho conosciuto un gran bel ragazzo una settimana fa, siamo usciti un paio di volte e cè una bella attrazione, insieme si sta davvero bene...e si riesce a parlare per ore e ore senza accorgersi del tempo che passa. Lui si fa sentire parecchio e aspetta con ansia di rivedermi. Stasera, così, parlando del più e del meno, mi dice che ha parlato di me a una sua amica di università. E dico va bhe è positivo. Scambiamo qualche altro messaggio prima di dormire e mi manda un brevissimo video di quest estate mentre è in discoteca con amici e amiche, solo per mostrarmi un posto che la volta precedente mi aveva indicato da fuori. ....ALT. ALLARME. FERMA!! Io non so che cosa mi è scattato in testa, mi si è acceso un campanello, una voglia irrefrenabile di scappare da questa persona. PERCHÈ? Non lo so!

Dice di essere uno che non ama il caos, le discoteche e che ci va molto molto di rado, che è più uno da cinema, ristorantino, filmettino a casa con la copertina e cose tranquille. Io sono più da concerto rock, birra in mano e all stars, mi sento male a dovermi infighettare per andare in posti fighetti. Pur essendo carina esteriormente e curandomi, non sono il tipo che riesce ad essere disinibita in ogni posto in cui va. Come è possibile che mi faccio spaventare così tanto? Sò quanto sto bene con lui, so che ha voglia di conoscermi sul serio... e io? Perché SCAPPO? Paura di cosa? Mi ha detto che non devo aver paura di affezionarmi e che non posso giudicare una persona così in fretta....ha ragione....ha ragionissima!! Brutta bastarda di un insicurezza che ho! Ora vorrei tirarmi un bello sberlone....qualcuno mi dica di non scappare...di provarci! Di aspettare un po'! Ahhhh dicono che i sagittari sono così, fuggono...e io fuggo, ma da cosa? Dalla paura. O meglio scappo per paura di poter soffrire credo. Ma io questo ragazzo lo voglio conoscere. Aspetta sempre la fine della nostra uscita, solo dopo le tante chiacchiere fatte insieme, proprio all'ultimo, per darmi un bacio dolcissimo, stringermi il viso fra le sue mani e avvicinarlo al suo....

Mer

08

Mar

2017

Ora resto da sola..

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ti ho conosciuto per tre mesi , abbiamo aspettato l'anno nuovo insieme abbrcciati sulla riva del lago a gurdare i fuochi d'artificio,  da li sembrava iniziare qualcosa di bello.

La verità è che dopo questi pochi mesi che ti ho conosciuto ho capito che non ero felice con te e che odio tutto del tuo carattere.  E me ne accorgo solo ora! Odio il tuo essere troppo impostato ("stasera non posso vederti, ceno alle 19, mia madre poi si offende devi dirmelo il giorno prima che vuoi vedermi" a 28 anni???), non potevo chiamarti quando eri a casa ("si sente tutto dalle pareti di casa mia meglio di no"), non potevo farti un regalo ("se mi regali questo non lo uso, sto bene cosí"....apprezzare il gesto?), non avrei mai fatto un viaggio in posti belli come Napoli, Campania, Siciclia posti che adoro..('non ho voglia di spostarmi troppo e poi certa gente del sud mi dà il nervoso').....vita sessuale inesistente ("stasera meglio di no, cè poco tempo....No qui no non mi piace....Certe cose non mi vanno sempre")

Come ti ho trovato.....ora ti saluto! Io scema con le fette di salame sugli occhi, sempre dolce e a non badare a queste cose. Scoppia un litigio e neanche vuoi affrontare le situazioni....sparisci nei tuoi silenzi, lasci a me prendere in mano sempre la situazione. Stavolta mi sono rotta.....sto da sola! Cosa ci faccio con un ameba per cui mi sbatto, comprendo, esprimo i miei sentimenti e faccio gesti carini per mostrarti che ci tengo, ti vengo in contro anche se sei quadrato...ma la verità è che non te ne frega niente. "E questo no...e quello no...non mi piace...." SEI DIFFICILE. Oh là. 

Neanche gli auguri per la festa della donna mi hai fatto. Piccola goccia che mi ha fatto esplodere. Dovevo sfogarmi...che cavolo.

 

Sab

04

Mar

2017

Un luogo per fare l'amore

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Io e il mio ragazzo non troviamo un posto in cui fare l'amore. A volte piuttosto che farlo in macchina e stare scomodi non lo facciamo, solo preliminari. Stare sempre sul chi va là mette ansia ad entrambi. A me spaventa il fatto di andare in posti troppo isolati, cosi passano anche 3 settimane senza farlo e finiamo entrambi nell'essere insoddisfatti. Questa mancanza fisica e psicologica a volte a me pesa tantissimo come credo peserà anche a lui. Io esplodo, divento nervosa e mi sfogo con lui. Lui è fiducioso che nel luogo giusto queste insoddisfazioni svanirebbero. Di soluzioni sappiamo che ce ne sono. Quando capita che ho casa libera ci vediamo e qualcosa succede. Ma è sempre una delusione! Il tempo è poco. Abbiamo pensato a un motel, ci siamo informati ma fino ad ora lui non ne è stato del tutto convinto che sia una buona soluzione. Delle volte mi sembra di passare delle ore bellissime.....con un amico. Manca il sesso. A volte sono io che preferisco non farmi toccare da lui perchè vorrei non limitarmi solo ai preliminari o a frasi "facciamo poco oggi dai". Ma dove sta la passione? Delle volte gli salto addosso io e mi sento dire queste frasi. In macchina si finisce per fare veloce...lui dura pochissimo e tutto si conclude in 3 minuti.

Lui per fortuna sta cercandoa casa per andare a vivere da solo. È da un pezzo che la cerca, dice che un giorno questi problemi svaniranno e sistemeremo tutto. E nel frattempo? 

Tengo a lui tantissimo e lo desidero da matti.... 

Che fare? 

Tags: ragazzo

Dom

26

Feb

2017

Nervi.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Voglio solo sfogarmi su una cosa successa poco fa che mi da abbastanza fastidio. Il mio ragazzo, che io amo molto, ogni tanto si comporta in modo infantile. Ad esempio lui è un ragazzo molto permaloso, ma se le battute le fa lui allora tutto ok. No problem. Oggi quello che mi ha dato fastidio non riguarda me,  ma mia sorella di 3 anni più piccola, le piace un ragazzo della sua classe (fa il 3 liceo) e cosa fa il mio ragazzo? Sotto una sua foto dove è molto bella, poiché si era preparata per una festa con le amiche, le scrive "vai così che Vincenzo lo conquisti sicuro eh".

Ora. Penso che va bene stare allo scherzo, ma questa mi sembra una cattiveria gratuita. Per fortuna gliel'ho fatto togliere (anche se dopo 20 minuti buoni) e non credo il ragazzo che le piace o altri abbiano avuto modo di vederlo... Però mia sorella è rimasta molto delusa da questo. Non sono comportamenti, specialmente se fai certi "scherzi" ad una ragazza più piccola (al liceo ci siamo andati quasi tutti, si sa come sono le dinamiche a questa età e come può dar fastidio una cosa del genere). Ecco. Volevo solo sfogarmi, Io amo il mio ragazzo, ma oggi ha esagerato e non ha chiesto neanche scusa. Così non si fa. 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti