Tag: desiderio

Mer

12

Lug

2017

Sogni ad occhi aperti su mio "cognato"

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Mi piace da morire il fratello del mio fidanzato. É anche lo zio di mia figlia. Ci penso continuamente, faccio ogni notte sogni erotici su di lui. Io convivo con suo fratello da 3 anni. Siamo insieme da 4. Non mi ha mai dato segnali apparte 4 anni fa prima che mi fidanzassi con suo fratello. E so che gli piacevo ma probabilmente suo fratello per avermi gli ha detto di farsi da parte. Anche dopo comunque mi abbracciava volentieri, Parlavamo, scherzavamo. Ora basta. É sempre più distante. Ma non smetto di pensarci. Avrei voluto andare con lui 4 anni fa ma poi non avendo più segnali ho lasciato perdere. Quando vado dai miei suoceri lo vedo a letto nudo, in boxer che esce dalla doccia e vado via di testa al pensiero di me e lui insieme. Cosa dovrei fare? Gli piacero ancora o avrà voltato pagina? I due fratelli sono molto legati. Non vorrei fare un casino ma darei tutto quello che ho per una notte con lui. 

Mar

20

Giu

2017

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di MrChurchMrChurch | Categoria: Altro

L'unica cosa che so è che ad un certo punto mi sono perso. Non so esattamente come ho fatto. O quando. Prima non ero cosi. Certo ero molto più testa di minchia allora e non penso che tutti a 21 anni sappiano cosa fare,io sicuramente non sono stato uno di quelli con la risposta in mano.Forse parlo cosi perchè non vedo ancora una via d'uscita. O forse perchè a distanza di anni mi ritrovo nelle stesse situazioni anche non volendolo. Quindi eccomi qua dopo aver accumulato altrettanti fallimenti dopo aver promesso a me stesso di uscirne, senza risparmi, senza garanzie, senza un arte(forse).

In tutto ciò sei apparsa tu. Non so bene che tipo di ragazza sei. Certo, potresti dire "grazie al cazzo" non essendoci MAI trovati a parlare. Pensavo che quest'anno le cose si sarebbero sistemate da sole,un giorno. Mi sbagliavo. Nel frattempo inizio a pentirmene perchè l'unica volta in cui abbiamo parlato ero ubriachissimo e non ricordo neanche cosa ci siamo detti.Fatto sta che tu hai continuato sulla tua strada, ed io sulla mia. Tu a sgambettare in giro per casa,studiare,fare torte e continuare ad essere bella qualsiasi cosa indossavi. Ed io invece a drogarmi,a bere e a leccarmi le ferite. Ho passato tanto ad immaginare le forme della tua biancheria, alle tue forme e insomma a quanto sarebbe favoloso averti.Ho sempre fatto questo tipo pensieri su di te. Non me ne volere, ma mi hai sempre attratto un casino.A parte questo avrei voluto almeno che le cose andassero diversamente tra di noi, ma non si può avere tutto giusto?

Ora non so cosa stia accadendo nella mia testa in questi mesi ma credo di provare più che della semplice attrazione, e mi da fastidio perchè considerata tutta la faccenda,dal fatto che non ti conosco poi cosi bene,dal fatto che sei fidanzata e che io sto in perenne conflitto con il mondo, non so davvero come sia stato possibile.Probabilmente non te ne fregherà niente ma volevo dirti che se ho iniziato a ripulirmi è per cercare di essere un pò più appetibile ai tuoi occhi,insomma un pò più gratificante da guardare.Senza volerlo mi stai dando uno stimolo ad essere migliore e di questo ringrazio. 

So che tutto questo dovrei dirtelo in faccia ma, onestamente ogni volta che ti avvicini provo davvero tanta vergogna e divento un idiota.So che dovrei essere più uomo ma alla fine a conti fatti, sarebbe un gran casino, qualcuno rischia di rimanerci ferito e magari forse è meglio se le cose rimangono cosi come sono.

Per cui a te che sei cosi vicina,ma al tempo stesso cosi lontana,ti auguro il meglio.E che quel meglio coinvolga anche me un giorno. Ci si rivede... spero.

Ven

26

Mag

2017

Da te mi farei scopare in tutti i modi

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Se solo sapessi che mentre ti ascolto parlare immagino le tue mani toccare ogni punto del mio corpo, così le tue labbra. Quella bocca, quelle braccia che si agitano mentre fai uno dei tuoi soliti discorsi, bastano a scoprirmi tutta bagnata. Fai sempre un gesto particolare con le dite per accompagnare il suono e io non riesco a non immaginare quelle dita dentro di me. Non sai le volte che tornando a casa e spogliandomi mi sono toccata e ti ho pensato. Ti voglio. Ti desidero come non ho mai desiderato nessuno. Devo averti, sto impazzendo. Ogni notte senza di te è un tormento, una forma così triste di eccitazione. Dovresti essere dentro di me, lo voglio tutto. Voglio guardarlo, toccarlo, succhiarlo. Vorrei solo darti piacere e non posso dirtelo. Non posso farmi avanti. Non posso essere tua e tu non sarai mai mio. 

Lun

03

Apr

2017

Vorrei...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Vorrei avere più autostima,vorrei avere la forza e la costanza per togliermi tutti questi chili di troppo da dosso, vorrei avere un lavoro, vorrei avere una casa che  non sia di 50 mq è che mi consenta di avere una camera per mio figlio, vorrei essere circondata da amici , vorrei che la vita non ruotasse sempre attorno ai soldi, vorrei che la gente mi rispettasse ,vorrei avere la faccia tosta di dare le giuste risposte alle persone che si credono migliori di me, vorrei poter mettere in cantiere la bimba tanto desiderata ma che per motivi economici non possiamo permetterci

  

Tags: desiderio

Lun

20

Feb

2017

I soldi fanno la felicitĂ 

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Avarizia

Dicono tutti che i soldi non fanno la felicità: non sono per niente d'accordo.
Io e la mia famiglia siamo in una situazione pessima economicamente in quanto abbiamo provato ad aprire un'attività, dopo che mio padre a 50 anni è rimasto senza lavoro, e non siamo mai riusciti a pagare i finanziamenti chiesti. Nessun familiare ci ha mai aiutati ed ora rischiamo il pignoramento di tutti i beni e della casa, a malapena mangiamo o riusciamo a comprare i vestiti. 

Quindi si, i soldi fanno la felicità, se avessi dei soldi risolverei tutti i nostri problemi e me ne andrei in crociera a spendere il più possibile, la mia confessione è che non darei mai soldi in beneficenza, bensì li userei solo per godere di ciò che mi sono privato in tutta la mia vita. Comprerei cose inutili che mi appaghino il più possibile, berrei alcool costoso e non lavorerei né studierei. 

Ven

27

Gen

2017

Quei messaggi lì...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Il mio compagno, oltre ad essere ultimamente poco interessato al sesso... devo ancora capire i motivi non è neanche molto "comunicativo" da quel punto di vista. Per comunicativo cosa intendo?

Stiamo passando un periodo di trambusto, lui ha cambiato lavoro e stiamo traslocando (per la prima volta andiamo ad abitare assieme finalmente) in un altra città con tutti i casini che ne conseguono. Stress, sicuramente... corse folli ok. Anche io sono spesso molto stanca ma, come dire... un momento lo si trova. Lui pare vivere benissimo lo stesso. -la pace dei sensi-

Può andarmi bene per ora, nel senso... capisco che sia un momento stancante e non lo presso o chiedo niente, per ora. Quello che però almeno mi farebbe sentire più rassicurata, cercata, potrebbe essere per esempio qualche suo riferimento comunque al sesso o almeno alla mia persona. Al suo desiderio nei miei confronti. Non so sapete messaggini del tipo: "tesoro quanto ti vorrei" oppure "oggi mi sono svegliato con la voglia di saltarti addosso" o non so altro... sapete quei messaggi che in coppia ci si può mandare. Io capirei comunque di non essere invisibile in questi momenti per lui e mi rincuorerebbe.Ultimamente sembriamo amici più che amanti o fidanzati. Tutto di corsa, tutto in fretta, non una carezza un momento per noi, 2 baci a stampo e via. Zero intenti anche vocali da parte sua di quanto mi desideri o della sua voglia. Sono io quasi a volte che gli butto lì la cosa facendogli capire che mi piacerebbe ci fossero quei momenti. Ripeto, una sua frase un suo cenno mi metterebbe tranquilla ma neanche quello!! Mi lamento forse del nulla perché in 6 anni che stiamo assieme mi avrà mandato un messaggio simile 1 volta... quindi forse anche io cosa pretendo? Ma insomma almeno mi faresti capire che mi desideri o che avresti voglia di. Sono un po' spaventata.

Tags: desiderio

Lun

21

Nov

2016

Ma se ora non voglio essere madre?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Io non riesco a capire cosa ci sia di male. Ho quasi 30 anni e attualmente non ho voglia di avere bambini. Non ho nulla contro i bimbi. Mi piacciono, anzi ci lego anche bene. Riesco sempre a strappargli dei sorrisoni è sempre stato così. I bimbi reagiscono sempre bene in mia presenza. Ad ora però, non sento la necessità di procreare. E' così strano? No perché vi dirò che ovviamente amiche, cugine, conoscenti coetanee stanno iniziando ad avere figli e comincio a sembrare agli occhi dei più una "bestia rara". Ho un compagno che vorrà dei figli, ne abbiamo già parlato non ora... ma ne vorrà. Probabilmente anche io! Devo dire però che comincio a sentire una certa pressione esterna. Soprattutto quando esprimo le mie opinioni al riguardo mi vedo guardare strana. Ma perché. Sembra che se non dimostri di avere istinto materno tu sia una donna meno DONNA. Giuro, certe persone soprattutto di sesso femminile quando dico: "no ad ora non voglio figli e non so neanche se e quando mai ne vorrò" mi guardano come fossi aliena, non dico con schifo ma quasi. Ma cosa c'è di male! Bisogna proprio volere dei bambini? Si è considerate meno donne se non si sente la necessità di mettere al mondo una vita? Ma che problemi avete??

Sab

19

Nov

2016

Adoescenza sprecata, quindici anni sprecati

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

La verità è che deprimersi è la via piú dolorosa, ma anche quella più facile, ed è questo il vero fallimento. Piangersi addosso per poi ottenere nulla non ha senso, è lottare che rende forte una persona, e io non lo sono. “Siamo noi stessi solo quando stiamo male”, e io quando sto male penso alla morte come via piú facile, ma è qualcosa che non voglio, perché io voglio vivere, ma lascio vincere ai miei disagi mentali, ai miei complessi che non mi fanno vivere davvero, a questi tre anni passati nell'inferno che si è formato nella mia anima, alla gente che non è capace di capirmi, a chi non è mai stato capace di spronarmi, al fatto che voglio cambiare la mia vita, che voglio cambiare le mie amicizie, ma penso sempre che sia troppo tardi ormai. Mi trovo per l'ennesima volta a sfogarmi dietro a uno schermo, nella più completa solitudine, con le cuffie alle orecchie, una canzone ad alto volume e mia mamma che si lamenta dalla cucina. Ma le do ragione. Chiunque si lamenterebbe di avere una figlia come me, anch'io lo farei. Una figlia che ha già perso quasi tre anni delle scuole superiori, una figlia che sta sempre a casa, una figlia che mangia, ingrassa e dopo va a lamentarsi di quanto fa ccia schifo il suo fisico. Una ragazza di quindici anni che esiste senza vivere, una persona che vorrebbe vivere, che vorrebbe scontare tutto quello che non ha fatto negli anni precedenti, perché non si rendeva conto di star crescendo. Quella persona imprigionata in sé stessa, e in quella prigione, c'è una piccola parte di lei da bambina: quella bambina che si sentiva sola, quella bambina senza amici, che passava giornate a casa, che si sentiva a disagio ovunque, quella bambina complessata che dopo è diventata una ragazza con complessi non superabili facilmente, quella ragazza che non crede all'esistenza di una via d'uscita, quella ragazza che vuole cambiare, che ha bisogno d'aiuto. Quella ragazza adesso si odia, odia sé stessa e odia la fallita che è diventata, odia la sua città, vorrebbe sparire da qui, ma prima vuole sparire dal suo demone interiore e per quello ci vuole coraggio. Ho questo vuoto che non riesco a colmare, mi mancano tante cose...

Sab

22

Ott

2016

El mismo Sol

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Mattino presto... albeggia... passeggiando penso a te, costantemente  penso a te, a come sarebbe se tu fossi proprio qui, al mio fianco. Ci fermeremmo abbracciati a guardare l'alba di un nuovo giorno che nasce, per riempire i nostri occhi di luce e i nostri cuori di speranza. E la mia speranza è quella di poterti, un giorno, abbracciare davvero, amore mio. Il sole è ormai alto in cielo ed è lo stesso sole che scalda i nostri corpi lontani. Torno ai miei impegni di tutti i giorni, ma tu ci sei, ti penso e sono lì, accanto a te e tu, accanto a me. Due anime che si cercano, si amano, due corpi che si desiderano ardentemente. Noi due, un amore, una storia fantastica...ti amo.

  https://youtu.be/-umMDLbqtWs

Lun

26

Set

2016

Dilaniata dal desiderio, trattenuta per rispetto

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Salve a tutti :) sono una ragazza di 23 anni di Milano.

Quest'estate sono andata in vacanza con il mio amico Marco nel suo paese di origine in Calabria. Fin qui tutto bene, fino al punto in cui ha iniziato a provarci con me. Aveva già manifestato un po' di interesse nei miei confronti in passato, ma io avevo declinato perché non mi attira fisicamente e non volevo rovinare la nostra amicizia. L'ho rifiutato anche in vacanza e direi che a parte qualche sua frecciatina data probabilmente da alcool e droghe in serata, non ci sono stati problemi. Il problema è sorto nel momento in cui ho conosciuto un suo amico Claudio con cui ho instaurato da subito un bellissimo rapporto.. Abbiamo tantissime cose in comune, un alchimia impensabile. Fatto sta che il secondo giorno passato lì ero già cotta di lui.

Lui mi dimostrava interesse e lo stesso facevo io, ma nessuno dei due è mai stato esplicito.. Io non ho voluto fare il primo passo per rispetto di Marco e non mi andava di mettere Claudio in difficoltà. Avrei indubbiamente creato casino se avessi fatto qualcosa, non potevo di certo compromettere un rapporto di amicizia così importante.. Per questo sono stata con le mani in mano per tre settimane guardando da lontano il mio Claudio con occhi adoranti.. 

Più i giorni passavano più mi lasciavo trasportare con la mente da quell'ardente desiderio che allo stesso tempo cercavo in tutti i modi di placare..

E niente, sono tornata a Milano da due mesi circa e mi è rimasto il pallino fisso.. Inoltre Claudio mi ha contattato e ogni tanto parliamo "da amici" ma lasciando comunque intendere il solito interesse.

Non so come fare per togliermelo dalla testa! 

Marco non sa nulla, continuo a frequentarlo come amici come sempre, non so se dovrei affrontarlo o tenermi tutto per me. Lui in questo periodo frequenta altre ragazze, però so che tiene ancora a me e non vorrei ferirlo o metterlo in confusione, ma così sto impazzendo io. 

Un altro problema è che presto Claudio salirà a Milano un paio di settimane e pensa anche di cercare opportunità di lavoro qui, il che potrebbe essere un bene o l'inizio della mia fine!

Succ » 1 2 3 4 5 6 7 8

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti