Tag: timore

Mar

11

Giu

2019

HO BISOGNO DI UN AIUTO URGENTE

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

 

Esattamente sette anni fa, quando ero molto più piccolo, ho conosciuto su internet una ragazza. (per comodità la chiamerò Aria)

Ero molto piccolo, davvero.

All'inizio pensavo fosse una semplicissima persona, non riuscivo davvero a capire i valori e gli interessi.

Poi col tempo capii di volerla conoscere meglio, e così è stato. 

La distanza tra noi due era infattibile ( specialmente a quell'età) appunto per questo era impossibile vedersi,

Tra noi due c'è sempre stato un rapporto molto strano ma, senza dubbio, anche un forte interesse nel conoscersi.

La cosa è andata avanti fino a tre anni fa, quando decisi poi di prendere l'aereo per andare da lei.

Passai la settimana più bella della mia vita, non sto scherzando.

Tra noi c'era molta sintonia, interesse, allegria e felicità.. stavamo davvero bene insieme.

Entrambi volevamo farci avanti. 

L'ultimo giorno mi disse che le relazioni a distanza non le avrebbero facilitato il brutto periodo che stava passando, così tornai a casa amareggiato.

Anche per me non era un bellissimo periodo e, qualsiasi cosa succedeva, cercavo sempre il suo appoggio.

Dal giorno che tornai a casa, involontariamente, iniziai ad essere tanto appiccicoso.. arrivando quasi a darle fastidio.

Fatto sta però che ci rivedemmo un'altra volta ancora e ancora una dopo.. mantenendo sempre un rapporto bellissimo e una sintonia incredibile.

Si vedeva che c'era tanta attrazione.

L'ultima volta che ho visto Aria è stata due mesi fa, stare insieme a lei mi fa sempre dimenticare di tutto.

Sembra che il tempo non faccia davvero nulla.

La cosa che mi crea rabbia sapete qual è? è che io credo di essere perfettamente a conoscenza di ciò che le sue amiche pensano di me.

Ma ciò che mi fa male e pensare che Aria potrebbe davvero aver parlato male di me a loro, facendole vere tutti quei messaggi pieni di rimorso che le mandavo. (erano messaggi riflessivi, pieni di sentimenti e opinioni... ma non lo facevo apposta, era un periodo molto buio per me, avevo bisogno di parlargliene)

Quei messaggi non erano scritti con male o cattiveria.

Stare distante da lei, specialmente la sera, mi portava a pensarla.

E ciò che facevo era semplicemente condividere ciò che pensavo.. senza invadere i suoi spazi ovviamente.

Ogni tanto postavo qualche foto presa da internet un pò più spinta (nulla di troppo) è lei è arrivata addirittura a dirmi "non pubblicare e non nominarmi più in certe cose perché non è affatto normale e mi mette a disagio, non abbiamo mai avuto rapporti del genere!" 

Mi vedono come un "pazzo" appiccicoso con qualche serio problema mentale, e ciò davvero mi butta giù.. perché non sono così'

Insomma, una persona stramba derisa da tutte loro.

Fatto sta che in questo periodo ho iniziato a conoscere anche un'altra ragazza che, purtroppo, non sapevo abitasse vicino a lei.

Gentile, educata e sempre disponibile.

Mi piaceva davvero scambiare due parole con lei, anche perché mi era sempre sembrata una ragazza intelligente piena di passioni.

cercavo solo nuove conoscenze amichevolmente. 

Spesso era lei a visualizzare i messaggi subito nonostante io le rispondessi dopo ore e ore.

Fatto sta che oggi, casualmente, ho visto che mi ha bloccato su tutti i social.. 

davvero Aria o le sue amiche hanno parlato così male di me a questa ragazza a tal punto da arrivare a bloccarmi.

Se potessi tornare indietro eviterei tante cose, era davvero un bruttissimo periodo per me, spesso facevo le cose senza ragionare.

 

Ora inizierò a lavorare proprio in un paesino vicino al suo e, vedere tutte le sue amiche che ridono di me e che mi guardano come un pazzo, mi mette davvero molta tristezza e "depressione"

 

cosa dovrei fare? 

Sab

25

Lug

2015

Mi confesso o non mi confesso?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

una mia vecchia amica mi attizza moltissimo... da un bel po' di tempo non ci sentiamo e non la considero più molto amica... ma comunque mi fa arrapare da morire, vorrei scriverglielo che vorrei chiavarla, anche solo per sfogarmi...lei non si è più fatta sentire nel mio gruppo di amici, e poi lei è una gran libertina... perciò ho pensato di farlo sapendo che non c'erano rischi per la mia immagine... ma sono un po' timoroso... e se qualcuno dei miei amici in qualche remota possibilità lo scoprisse? dirlo a lei non mi interessa... ma se qualcuno del mio gruppo lo scopre mi sentirei imbarazzatissimo! però voglio anche sfogarmi... non so che fare!

Lun

13

Apr

2015

ritorno alle origini

Sfogo di Avatar di bimbadolcebimbadolce | Categoria: Altro

Ieri mi sono sentita per un attimo Marissa Cooper di Oc. 

The Oc la serie tv (ci siete?) avete presente la scena dove Ryan le mostra Chino (California), il luogo dov'è nato? Ed è un posto desolato, con facce poco rassicuranti. Ecco mi son sentita lei. Ieri il mio ragazzo mi ha fatto vedere i vari posti della sua infanzia. La sua prima casa, l'asilo, scuola elementare/medie/suoeriori.

Non avevamo un cazzo da fare e dato che eravamo in zona è stato così dolce da ripercorrere insieme a me quei momenti della sua vita.

Io lo adoro come persona ma davvero mi è venuta la pelle d'oca! Non sono snob, non mi sento una principessina, sono una alla "mano" . Ma davvero strade deserte, case vecchissime con crepe sui muri, sembrava Detroit. Ma le persone mi hanno spaventato di più di tutto.

Ora si sono un pò fifona ma sfido chiunque a non rimanere un pò allibito nel vedere tossici per strada che ti fissano come se avessero visto una montagna d'oro. Negozi chiusi, parchi pieni di gentaccia della serie (hey bello vuoi roba?) avevano di quelle espressioni poco rassicuranti con gli occhi fuori dalle orbite. Io mi ero vestita carina perchè pensavo di andare da un altra parte (ma non scollata o scosciata) quindi mi hanno fischiato dietro e mi guardavano come se volessero mangiarmi :/

Nel frattempo mi raccontava di gente che era stata ammazzata in certi posti li intorno. E iniziavamo a venirmi i brividi anche nel sedere. 

Ammetto che se fossi stata da sola sarei scappata via come una lepre. Ma c'era lui a difendermi.

E' stato molto carino a parlarmi della sua vita, già la conoscevo, ma vedere con i propri occhi è tutto diverso.

Ora non pensate che abitava in culo alla balena o su una discarica. Forse all'epoca era diverso, ma attualmente io ho visto questo.  

Gli sono sempre stata accanto in questi anni nel bene e soprattutto nel male. Perchè è facile stare accanto a qualcuno quando tutto fila liscio, ma ho sempre creduto che quando sei nella merda è li che hai bisogno di una mano tesa e un abbraccio. Quindi no ho sensi di colpa perchè lui sa che io ci sono sempre.

Poi però ha detto una frase:" mi manca questa città, è tranquilla, ci sono parchi, è vero c'è brutta gente ma non tutti sono così, un giorno io ci tornerò"

scusa? ci tornerai? tu vorresti tornare li? in quei posti li? dove hanno ucciso un tuo amichetto all'asilo e dove hanno sparato a gente? sei fuori. 

Non so mi è venuta una scena futura in mente: hey mamma e papà io e M. andiamo a vivere li.

genitori: svenuti.

beh conoscendoli farebbero così. E anche io se avessi un figlio e so che va in una città (se così la possiamo chiamare) quella descritta..di certo non farei sogni tranquilli. 

Non l'ho detto ma i miei occhi hanno parlato.

Ero un pò triste per quelle frasi..l'avrà detto così per dire?  

Comunque la serata come al solito si è conclusa nel migliore dei modi, non ci siamo lasciati male, anzi, però io il mezzo infarto pomeridiano l'ho fatto.  

Ven

03

Ott

2008

Un demone....da sola

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

quando mi dò al piacere solitario faccio pensieri sporchissimi ma poi dal vivo, coi ragazzi veri, sono una patata lessa: non riesco neanche ad approcciarmi, nulla....

perché? che fare?

Sab

06

Set

2008

Sei stupenda, Chiara

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Davvero: sei la ragazza più dolce, bella, intelligente che abbia mai potuto conoscere: peccato non poterti dire queste cose dal vivo, peccato, peccato, peccato!