Tag: tradimenti

Mer

30

Ott

2019

Perché pensiamo al tradimento?

Sfogo di Avatar di AlialialiAlialiali | Categoria: Lussuria

*PREMESSA*

Molto studi psicologici affermano che, anche nelle coppie più felici, uno dei due partner o entrambi hanno immaginato di avere rapporti sessuali con altre persone, perlopiù sconosciuti. Non c'è nulla di male, secondo questi studi, ma non è ancora chiaro il perchè di tali pensieri. Anche se amiamo profondamente il nostro partner, ci immaginiamo di avere prestazioni con altri.

*FINE PREMESSA*

Non so quanto il titolo rientri effettivamente nel mio pensiero, però il mio scopo principale era quello di attirare la vostra attenzione.

Dunque, perchè secondo voi fantastichiamo su altre persone? Dopo esservi resi conto dei vostri pensieri vi siete sentiti in colpa? 

Io sinceramente la reputo una cosa normale, l'istinto di riprodursi è alla base dell'essere animale, perchè ricordiamoci che prima di essere uomini siamo animali che possiedono la ragione.  Ma forse è proprio la ragione che ci fa sentire in colpa di un bisogno primario, animalesco e puramente irrazionale?

 

Sarei curiosa delle vostre opinioni. 

Gio

24

Ott

2019

Relazioni superficiali

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Leggendo questo sito noto un sacco di persone, non più così giovani e immature, che non fanno altro che prendersi sbandate a destra e a manca per colleghi, amici, fidanzati/e di altre/i...il che non è necessariamente un male (ma l'età degli scompensi ormonali non era l'adolescenza? Come fanno certi trentenni e quarantenni a comportarsi ancora come dei teenagers brufolosi?), basta avere un po' di equilibrio. Il problema è che queste persone inziano relazioni "sentimentali" basate su delle sbandate. Ma non sarebbe più semplice trombarsi a vicenda e via? O al limite mettersi d'accordo e intraprendere relazioni di solo sesso (io ad esempio non ci riuscirei, ma non siamo tutti uguali)? Come fate veramente a pensare che relazioni basate solo sul sesso e sull'attrazione fisica possano durare? Quanto tempo pensate di sopportarvi a vicenda senza mettervi le corna? Come si fa a pensare che il sesso senza affetto e amore possa sorreggere da solo una relazione? Ma voi siete capaci di amare? O conoscete solo il sesso (ed è per quello che fate cazzate una dietro l'altra)?

Mer

26

Giu

2019

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Mi sono stufato di tutta quella gente che fa i finti buonisti, mi sono stufato della pigrizia della gente, delle paranoie delle persone, dei pazzi che urlano al tuo orecchio, dei tossici che rompono i coglioni, della gente che ti pugnala alle spalle, dell'arroganza della gente, la gente scocciata, della stupidità delle persone che aumenta di giorno in giorno, di quelli che fingono di starsene in una telenovas nel mondo reale e dei falsi amici.

Perché la stupidità delle persone aumento in modo progressivo? Perchéé 

Lun

20

Mag

2019

Una vita di inganni

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

La mia prima relazione, io 12 e lui 15, fu uno scatafascio per la mia vita. Ossessione, minacce, violenza, solitudine, depressione, tentativi di suicidio, psicologo... Ci vorrebbero mille termini ma non vale neanche la pena parlare di lui, ormai è acqua passata.

Questa storia ebbe un forte effetto sulla mia vita, poichè  persi tutto: amici, amiche, dignità, uscite, tranquillità. Tutto quanto, perciò dovevo rivendicare ciò che mi era stato rubato.

Il mio desiderio di vendetta lo scatenati andando a letto con altre persone, tante altre. Lui che me lo trovavo a piangere sotto casa e io che gli ridevo in faccia. Mai stata così bene. 

Finalmente dimenticato, la mia routine non la persi ma cambiò ciò che avevo in testa. Ogni persona con cui andavo, provavo sempre qualcosa, non avevo più pensieri maliziosi o altro di simile, semplicemente diventai ingenua, e alla prima bella parola io mi "aprivo" con molta facilità, ma io ci credevo in tutte queste persone.

Alla stessa maniera, due anni fa ho incontrato il mio attuale fidanzato. Era uguale a me, solo versione al maschile: uno sciupafemmine. Ovviamente, per come ero abituata a vivere, lo tradii tante volte, e lui venne a sapere tutta la verità con il contagocce, ma non mi lasciò mai. Lui mi ha cambiata, mi ha aperto la mente verso altri orizzonti, io capii che il tradimento è inutile e che è meglio avere a fianco una sola persona che ti vuol davvero bene piuttosto che mille che vogliono solo sco***e. Diventò il mio chiodo fisso, l'unico di cui mi son potuta fidare CIECAMENTE, ho omesso di mia volontà tutte le persone che avevo a fianco (parlo degli amici di sempre) per stare con l'unica persona con cui sono stata bene.

5 mesi fa lui mi ha tradita, nel modo più assurdo e con la persona più inaspettata, e il mondo mi è caduto addosso. L'unica persona che mi ha insegnato a vivere da adulta (p.s. ora ho 18 anni, lui 23) ha fatto l'errore più grande, ma con tutte le volte che mi ha perdonata, mi sono sentita in dovere di perdonarlo a mia volta. E non penso più a quella storia, ma sto vivendo questi mesi un inferno perché l'ossessiva sfiduciosa ora sono io, e non so più dove sbattere la testa.

Vi ringrazio per il tempo se siete arrivati fin qua. Voi cosa fareste nella mia situazione? 

Mar

26

Feb

2019

il mio ragazzo è un bastardo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

ciao a tutti. sono una ragazza di 26 anni e sto con un ragazzo da ottobre 2017. e' da quando ci siamo messi insieme che me ne ha fatto di ogni colore e dopo varie minacce di lasciarlo ad oggi non l'ho ancora fatto perché ne sono innamorata ma quella che soffre sono sempre e solo io. Sono in genere di mio molto diffidente , ma lui ha proprio fatto in modo che tra noi la fiducia fosse impossibile da coltivare , tra messaggiate con altre donne trovate nel telefono , foto varie , messaggi e chat di gruppi strani trovate sempre nel suo cellulare. che dire , è di quelli che nega fino alla morte anche di fronte all'evidenza e dopo varie promesse di cambiare sembra un po' cambiato , ma ancora utilizza delle chat per le quali mi sono dimostrata contraria. Oggi un litigio per una di queste chat e gli ho detto che visto che lui ha tutta questa libertà anche io me la prendo e che inizio a fare anche le pratiche per l'erasmus e la sua risposta è stata ''vai vai'' , da ore che non ci stiamo più sentendo. io sono innamorata ma sono davvero ferita e nessuno mi aveva mai umiliata prima e sopratttutto così. vedo che lui non è minimamente geloso seppur consapevole di non essere granchè in confronto a me ( cosa detta proprio anche da lui). certe volte vorrei spaccargli qualcosa in testa , però poi mi manca

Ven

15

Feb

2019

Mi ha lasciato ed io non so più cosa fare..

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

l'altro ieri la mia ragazza mi ha lasciato per il suo migliore amico.

Mi aveva detto che mi avrebbe amato nonostante tutto, mi amava tantissimo, abbiamo fatto di tutto..

da un mese mi cominciava a dire che in mente a volte gli veniva in mente suo amico, gli ho chiesto il perché ma continuava dirmi che ce l'avrebbe  fatta da sola a superare questo problema, ma non ci riusci, nonostante io avessi dato tutto per lei..., gli amici, lo studio, i genitori etc.. 

Giorno prima di san valentino, mi lascia dicendo che io non le davo tanta importanza quanto lui..

Sono distrutto perché io avevo già rinunciato all'amore ma poi è arrivata lei e ora che se ne andata non so più cosa fare, non so ripartire  perché non ci ho mai provato io..

Dopo un'anno e 5 mesi...

in realtà ci frequentavamo già da prima

Qualcuno mi può aiutare, perfavore? 

Lun

14

Gen

2019

Paura di cambiare.

Sfogo di Avatar di AuryAury | Categoria: Altro

Ciao a tutti/e mi presento sono Aury.Oggi  non starò qui a piangermi addosso per quello che ho fatto ma per chiedervi consiglio.La mia vita ha preso svolte inaspettato da qualche tempo in avanti e ne sono consapevole ma una cosa che non posso accettare è il mio cambiamento che non riesco a controllare.Prima ero una ragazza solare,simpatica,divertente,aperta a tutti ma ora non sono più io!Ora sono fredda con tutti familiari e amici,trovo sempre i difetti in una persona senza nemmeno prima averla conosciuta,mi sto allontanando da chi vuole il mio bene.Vi starete chiedendo perché tutto ciò immagino di come io sia cambiata così drasticamente,ebbene la verità è che:in famiglia non siamo più come prima,mio padre mi disprezza,il mio ragazzo si sta allontanando sempre di più e in tutto ciò la cosa che più mi ferisce è il comportamento delle mie amiche che mi sparlano alle spalle e poi mi utilizzano a loro piacimento.Da  tutto ciò ho capito che la vita è piena di batoste e che nessuno ti sarà mai accanto al momento del bisogno.Quindi ora vi chiedo un consiglio su come possa andare avanti perché mi sto sentendo crollare il mondo addosso.

Ven

26

Ott

2018

Donne già impegnate dove rimorchiate?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Quali sono i vostri luoghi hot nella vita di tutti i giorni? Tempi e luoghi dove vi ponete a tiro? Struscio e fantasie.

Cioè se cerco compagnia dove la trovo? Non ditemi che questo non è un sito d'incontri, cerco info. 

M'interessano le vostre opinioni. Le donna cosa dicono? C'è un posto più "pericoloso" dell'altro? Consigli?

Dom

30

Set

2018

Aiuto!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ho un po' di timore che il mio ragazzo possa tradirmi, vivo quasi tutti i giorni con questa preoccupazione addosso. A volte vorrei lasciarlo, interrompere tutto per questo motivo, il motivo è che non ho fiducia... e un rapporto senza fiducia non va molto lontano. Premetto che lui è molto bravo con me e mi fa star bene, ma ha una vita sociale molto movimentata rispetto alla mia e per non parlare che adesso dovrà spostarsi per frequentare un università distante da casa. Ho paura che possa perdere la testa per qualcuna o comunque conoscere qualche ragazza, magari meglio di me. La mia non fiducia credo che nasce dalla mia bassa autostima, dalla paura di non trovare nessuno come lui e dal fatto che sono stata sia "vittima" di tradimento e sia "spettatrice", spettatrice in quanto in casa i miei genitori hanno vissuto questi "problemi". Come posso fare? Come posso essere più tranquilla e lasciarmi andare? Lui se ne è accorto che non gli do fiducia, ma non lo faccio con cattiveria, purtroppo ho troppa paura di starci male, ho paura che possa ferirmi e per questo motivo preferirei scappare e mollarlo

Sab

26

Mag

2018

Avvincente epilogo con Tizio

Sfogo di Avatar di SpleenSpleen | Categoria: Lussuria

Sono una drogata, una drogata, una drogata di emozioni.

Le mie emozioni sono così belle

che quando scopro che sono mal riposte resto agghiacciata.

 Poteva evolversi in tanti modi: una storia d'amore tormentata e clandestina, una storia di sesso breve ma intensa, un'amicizia tra anime affini, un caloroso vaffanculo e a mai più rivederci. Cosa è potuto succedere? Tizio continuava a lanciare segnali romantici. Segnali di sconforto quando mi vedeva con il mio compagno. Io raccoglievo i segnali e li custodivo in una scatola nella testa, aspettando che si riempisse abbastanza per tirare fuori la mia.  Qualcosa è sfuggito da quella scatola, ma ho cercato di dargli la parvenza di cordiale simpatia. In sintesi fingevamo di essere amici, ma il nostro continuo stuzzicarci emanava desiderio con una intensità imbarazzante. Frattanto ho dovuto lavorare con Caio, altro collega educato, amico di lunga data di Tizio. Con lui mi sento talmente a mio agio da annusarmi le ascelle sudate. Ma niente, nel cuore di Caio è scoppiata un'indesiderata scintilla, o forse nelle Sue mutande, ma con tale perseveranza da disturbare i nostri tremolanti progetti. Qualche giorno fa abbiamo presentato i nostri lavori al capo, e nell'attesa io e Tizio non riuscivamo a staccarci: ogni argomento sembrava interessantissimo, ogni scusa era buona per toccarci distrattamente, e i nostri occhi erano sempre lì, gli uni sugli altri, negli altri, da sopra, da sotto, di fianco, da tutte le angolazioni erano sempre a fissarsi. Ma Caio pure era lì, anche se ce ne dimenticavamo, e purtroppo stentavamo anche a rispondergli quando lanciava qualche frase nel discorso. A un certo punto sbotta ' andate a fanculo, tutti e due'. Inutile dire che non ci siamo preoccupati di lui e abbiamo continuato a navigare nelle calde acque del nostro desiderio. Pertanto quando Caio ritorna si ritrova nella stessa situazione, e si siede senza parlare. Tizio cercava di coinvolgerlo un po', ma poi ricominciavamo a parlare e ridere e ci dimenricavamo di lui. Finché nuovamente se esce 'andate a fanculo TUTTI E DUE'. Vi risparmio altri dettagli strazianti. Dopo qualche ora Tizio comunica di essere di pessimo umore, e non si fa più sentire.  Io mi adeguo. Oggi ho dovuto vedere Caio e mi ha detto, chissà dove ha trovato lo spunto, che gli piacciono 'le persone esaurite, che hanno mille cose da fare' per ridere gli ho detto: come me, ecco perché siamo AMICI. Lui muto. Dopo se ne esce che gli piace lo stesso cantante per cui ultimamente sono in fissa. Hai visto quel tizio nel video? No. Bella cazzo di passione, giusto un po' improvvisata. Insomma, la mia arguzia, anche se tardivamente, mi ha rivelato che Tizio si è fatto da parte a beneficio di Caio. 

Il mio cuore ferito, e la mia fi*a più arida del suolo di Marte.

Se vi va, votate: chi è il più sfigato in questo losco quadretto? Io; Tizio; i nostri ignari fidanzati; Caio.  

Succ » 1 2 3 4