Dom

06

Ott

2019

Ho fatto a botte con il migliore amico della mia ex

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Ciao a tutti, avevo necessità di parlare con qualcuno di una stupidaggine che ho fatto ieri. Tutto è iniziato il 29 agosto di quest'anno, giorno durante il quale sarei dovuto andare a Etnaland con la mia ragazza e i suoi amici, tra cui il suo migliore amico. Purtroppo il giorno prima ebbi un incidente e non potei andare con loro. Tornati dalla giornata pensavo si fossero divertiti e chiesi quali giostre fecero e cose del genere. Qualche giorno dopo uscii con la mia ragazza e mentre lei stava prendendo da mangiare, per via del mio infortunio non potevo camminare bene, presi il suo telefono e scoprii che quel giorno lei aveva baciato il suo migliore amico. Personalmente ero sempre a conoscenza dell'attrazione di lui nei confronti della mia ragazza ma dopo un anno e mezzo pensavo che avesse capito che si sarebbe dovuto comportare da amico. Dopo che lo scoprii ne parlai con lei le feci scrivere dei messaggi a lui dove dicevo che il suo comportamento non era da amico ecc.. Dopo che ci separammo per andare a casa lei si vide con lui e limonarono per bene. Durante quei giorni io e lei parlammo tantissimo ma lei faceva lo stesso con lui e ogni cosa che gli dicevo la diceva a lui e il suo amico le diceva che facevo tutto per portarla a letto. Nel giro di una settimana provammo a riprovare a stare insieme 2 volte ma ogni volta che di persona decidevamo così quando tornava a casa mi chiedeva di lasciarla perché non voleva fare soffrire il suo amico che la minacciava di andarsene o addirittura di uccidersi se lei fosse tornata con me. Per le 2 settimane successive soffio come un cane per lei, le dicevo di tornare con me perché non sarei potuto andare avanti senza di lei ecc. Ma come sempre mi diceva che non voleva fare soffrire nessuno e che voleva stare sola anche se continuava ad uscire con i suoi amici tra cui lui. Un giorno decisi di inviarmi la sua chat con il suo amico e lessi che quel bacio lo volevano entrambi e era come se si fossero tolti un peso, che lei non poteva fare sesso con me pensando a quel bacio e che insomma quello che era successo tra loro era qualcosa di bellissimo e che io ero l'intoppo tra loro due perché la mia ragazza era ancora un po' innamorata di me e non sapeva che fare perché confusa. Dopo varie litigate decidemmo di essere amici finché lei non avesse preso una decisione. In quel momento mi sentivo derubato perché la amavo tantissimo e fino al giorno prima pensavamo di sposarci (premetto che abbiamo tra i 17 e 18 anni quindi potrebbe sembrarvi stupido quello che sto dicendo). Insomma la amavo veramente e pensavo anche lei perché durante il mio 18esimo compleanno ci baciammo per un po' e lei ballò sia con me che con mio padre che sapeva tutta la storia. Dopo aver deciso di comportarci da amici ieri sera andammo a festeggiare i 18 anni di una nostra amica. Parlando con dei miei amici decisi di lasciarla definitivamente ma prima decidemmo che sarebbe stato giusto parlare con lui per chiarirci. Quindi decisi di mandargli un messaggio su Instagram per vederci e parlarne ma lui quasi facendolo a posta venne quella sera per vedere lei. Così decisi di sfruttare l'occasione per parlare con entrambi ma quando lo chiamai a disparte e gli dissi che non avrebbe dovuto permettersi di fare una cosa del genere con una ragazza fidanzata, ma al posto di darmi ragione di continuava a ripetermi che era la mia ragazza e che non stavamo più insieme tutto con un tono e una faccia da persona soddisfatta di quello che è successo. A quel punto lui iniziò a mettermi le mani addosso nel senso che mi toccava la faccia e il braccio dicendomi che ormai non avrei potuto fare niente per tornare con lei. Non sopportando ciò gli dissi di non toccarmi e lui mi disse se volessi fare a botte, come aveva fatto già per messaggio dicendolo a lei e insultandomi molte volte alle mie spalle, a quel punto non capii più nulla e gli tirai uno schiaffo così forte da farlo indietreggiare di 2 passi. Allora lui decise di lanciarsi all'attacco mentre dei suoi amici mi tenevano per separarci ma siccome sono un ragazzo messo bene a livello muscolare poiché frequento la palestra da un paio di anni, non presi neanche un pugno e nonostante le persone che mi tenevano continuai a menargli fino a quando non decise di allontanarsi e andarsene. Tutto ciò sotto gli occhi della mia ex che a questo punto non voglia neanche più vedermi. Inoltre a quel punto le dissi che io e lei avevamo chiuso e che non avrebbe neanche dovuto parlarmi. Dopo averne parlato con i miei amici che sono tutti dalla mia parte secondo me la cosa migliore da fare sarebbe parlare con i suoi genitori e chiarire la situazione. La domanda che vi faccio è come vi sareste comportati voi e cosa avrei dovuto fare per evitare questa situazione. Grazie in anticipo

7 commenti

Magari evitare di comportarti come un cavernicolo?

Ti ha messo le corna. Mollala. Fine. 

Ma che terronate.  

Avatar di AnonimoAnonimo alle 12:11 del 06-10-2019

QUESTO SFOGO Dà L'OPPORTUNITà di dire a ognuno come la pensa.

Hai fatto benissimo a menarlo, tra l'altro lo scontro l'ha cominciato lui, per cui, peccato per quelle che sono andate di fuori, come si suol dire. 

E ora ti do un consiglio per il presente.

La storia deve finire qui. Non hai da contattare nessuno. Andare a parlare coi suoi sarebbe un errore. Lei vuole lui. Lascia perdere lei. Stop. Fine. Chiuso. Hai già insistito troppo in passato, basta.

Lui ti ha messo le mani addosso e tu l'hai menato. Bene, Benissimo. Però, ora tutti e due fuori dalla tua vita. Non aver paura di stare solo, sei giovane e con lei eri male accompagnato. Troverai di meglio. Fine. 

Avatar di OldJoeOldJoe alle 12:46 del 06-10-2019

Ma perché mettere in mezzo i genitori? Lascia perdere, ora ad ognuno la sua vita. 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 13:47 del 06-10-2019
Ti dico solo una cosa :

torna a scuola e impara a scrivere in maniera decente.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 01:23 del 07-10-2019

scusa tanto per ciò che andrai a leggere, ma è per farti capire come la vedo io, adesso forse non capirai, ma quando sarai più grande (e magari andrai a leggere questo sfogo) te ne renderai conto anche tu.

  • lei: doppiogiochista, taditrice, "leggermente" tendente a donna di facili costumi, non sa cosa vuole
  • lui: fake friend, antagonista, stro..o
  • tu: cornuto, ingenuo, troppo buono
hai fatto bene a suonargleile, io sono dalla tua parte, non avresti dovuto evitare nulla. allora... spieghiamo alcune cosette di come una relazione normale dovrebbe funionare: 
  • 1 ragazzo e 1 ragazza, si piacciono, si innamorano e si fidanzano
  • i baci a stampo sulle labbra, i limoni, fare sesso e flirtare, li dovresti dedicare solo al tuo fidanzato/a
  • quando si è fidanzati e ami veramente una persona, pensi e vuoi solo la persona con cui sei fidanzato, se provi interesse, verso un'altra persona che va oltre all'amicizia, NON è AMORE! quindi, fai prima a lasciare il partner prima che la situazione ti sfugga di mano! (tradire)
  • in cosa consiste la parola tradire? tradire= fare tutte quelle cose che solitamente faresti con il tuo compagno/a alle spalle del tuo partner (limoni, sesso...)
  • uscire con la propria cerchia di amici fa bene (tu con i tuoi, lei con i suoi), perchè non potete stare tutti i giorni e tutto il tempo attaccati, se no non sapete più cosa dirvi, magari uscite una volta coi tuoi amici e una volta con le sue amiche, ma meglio la prima opzione (ok, era più un consiglio questo)
comunque, ritornando alla tua situazione -"presi il suo telefono e scoprii che quel giorno lei aveva baciato il suo migliore amico" ecco, questa è una cosa che non va AFFATTO bene e ti saresti dovuto incazzare, la prima cosa che avresti dovuto fare è lasciarla e in quanto a lui , fargli un bel discorsetto su quanto sia stato irrispettoso e meschino nei tuoi confronti o (la parte che preferisco di più) fare finta di nulla e preparare una bella vendetta ad entrambi [o riempirlo di botte (ma siccome qui potrebbe finire davvero male, è abbastanza sconsigliabile)]-"Personalmente ero sempre a conoscenza dell'attrazione di lui nei confronti della mia ragazza" ecco, quando ci sono queste cose di mezzo, meglio essere sempre attenti oppure rinunciare alla tipa, vabbè ora lo sai e (speriamo) che la prossima volta tu faccia più attenzione-"lei si vide con lui e limonarono per bene" non solo lei è fidanzata con te e non gliene frega niente, ma proprio con nonchalance limona pure...- "e ogni cosa che gli dicevo la diceva a lui e il suo amico le diceva che facevo tutto per portarla a letto." ok, che sono migliori amici, ma sinceramnte le cose intime e personali di una coppia non si vanno gossippare in giro così... da notare le tecniche che usava il tipo per metterla contro di te, le cavolate che le metteva in testa proprio, forse era lui che aveva quelle intenzioni...- "Nel giro di una settimana [...] se lei fosse tornata con me" allora... i tira e molla non vanno bene, di solto quando si presentano, vuol dire che la relazione già morta, non c'è più ninete da fare; nessuno si porterebbe via la vita per queste cavolate e nessuno se ne va per queste cose, se lo fa, tanto amico non era- "le dicevo di tornare [...] amici tra cui lui." in realtà lei qui aveva già deciso, stava con lui. in quanto a te, non dovesti mai implorare nessuno di stare con te, mai essere la seconda scelta di nessuno- "quel bacio lo volevano entrambi" eh, loro due si volevano già da tempo, chissà perchè quella si è messa con te, io boh-"decidemmo di essere amici [...] baciammo per un po' " ah, da quando gli amici di sesso opposto si baciano? e poi è assurso il fatto di sposarvi per il semplce fatto che lei stava con quello ma nel frattempo illudeva te, io ancora più basita... -" continuava a ripetermi che era la sua ragazza e che non stavamo più insieme, dicendomi che ormai non avrei potuto fare niente per tornare con lei." beh, alla fine aveva ragione, ti stava solo dicendo la verità, quello che tua "ragazza" non ha avuto corggio di dirti-"punto le dissi che io e lei avevamo chiuso e che non avrebbe neanche dovuto parlarmi" queta è la cosa che avresti dovuto fare alla scoperta del bacio :')- "a cosa migliore da fare sarebbe parlare con i suoi genitori e chiarire la situazione" chiarire che cosa? ti prego, non continuare il tira e molla, se no mi incavolo, lascia stare i suoi genitori, anche se secondo me dovrebbero sapere che cavolate ha in testa la loro figlia, ma vabbè lascia stare... prepara piuttosto una bella vendetta ad entrabi, fatti aiutare dai tuoi amici 😁

Avatar di nadia99nadia99 alle 01:44 del 07-10-2019

Non ho letto tutto, ma mi spieghi che senso ha costringere qualcuno a stare con te?

Avatar di XyzXyz alle 08:06 del 07-10-2019

Come avrei risolto.
Parole zero: è attratta da lui.
Fine della fiera.
Amen

Avatar di AnonimoAnonimo alle 18:09 del 05-11-2019

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti