Tag: sola

Mar

15

Ago

2017

Non sono perfetta come tutti vogliono

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Non sono la ragazza che i miei genitori volevano, sono il contrario di mia madre. Non sono mai stata come lei, a volte mi ripete che sono stata la sua più grande delusione. Lei non capisce che facendo così mi fa sentire male..sono stata dall'asilo fino alle medie mira dei miei compagni non mi sono ripresa. Nell'estate 2015 sono stata presa di mira da degli miei "amici"

Non c'è la faccio più a volte vorrei non essere mai nata. Io lo so che mia madre vorebbe una figlia come mia cugina, è bella, simpatica, dolce ha un bel ragazzo, ha una famiglia felice. In famiglia sono in 5

vorrei essere come lei, avere tanti amici, rendere felice i miei genitori, uscire con il mio ragazzo o con dei amici.

Ho 13 anni che mia mamma non mi permette nemmeno di scendere da casa per comprare il pane, sono ancora una bambina per il Mondo. Quando mi farà uscire un giorno sono sicura che mi succederà qualcosa perchè non conosco i pericoli. 

Aiutatemi non c'èla faccio più

Gio

27

Lug

2017

L'ho lasciato, e adesso??

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Ciao a tutti!!!

pochi giorni fa ho rotto con il mio ragazzo.

il problema che mi affligge più di tutti è che non sono certa di aver preso la decisione giusta e ho paura di pentirmi.

 Ci siamo conosciuti due anni fa, e da li sono state solo innumerevoli tarantelle. Ci siamo lasciati e rimessi per ben tre volte!!! e tra una paura e un altra sia io che lui abbiamo avuto altre storie.il motivo principale di queste rotture è che nonostante io non sia il tipo di donna rompiscatole, gli lascio davvero tutto il tempo che vuole per fare quello che vuole, ossia partire in moto, uscire con gli amici quando ne ha voglia, insomma fare quello che gli pare e piace con la consapevolezza di essere cmq l'ultima ruota del carro, mi sono sempre accontetata giustificando questi atteggiamenti come componente caratteriale e non come mancanze. Nonostante tutto questo il nostro problema è sempre stato l'alcol. Ogni sabato puntualmente si ubriaca da far schifo, e io non riesco piu a sopportarlo. innanzi tutto si deve uscire separati il sabato, e fin qui ancora posso accettarlo, ma non posso accettare di trovarti alle 4 del mattino in discoteca ubriaco e di doverlo anche riportare a casa. L'ultima volta abbiamo fatto delle figure di merda davvero pessime e stavamo anche per farci male con il motorino perche lui non voleva lasciar guidare me. 

Insomma, potrei chiudere un occhio ogni sabato se il resto della settimana lui fosse presente, ma non lo è. io abito da sola e non cè mai un sera in cui stia con me, ci sono solo io, un tavolo e un piatto e mi sono rotta la scatole anche di questo. la causa? la mattina deve svegliarsi presto! va benissimo vieni qui alle sette e va via alle nove, almeno mi tieni compagnia per cena non chiedo molto! Oppure fammi cenare da te! Quindi cmq ci vediamo duante la settimana per farci un giro di due ore e dire sempre le stesse cose!!! Mi sono rotta anche di questo. Ogni tanto andiamo al cinema ma nulla piu di questo! Viviamo su una delle piu belle isole del mondo e mai una volta che fossiamo andati al mare insieme, causa? detesta il mare! 

Ok dopo questo quadro mi sono quasi convinta da sola, forse ci ho creduto troppo io proprio perche è stato lui a ritornare da me con la promessa che molte cose sarebbero cambiare ma quando gli ho espresso il mio malessere lui mi ha rispsota che faccio solo storie inutili e che non mi sta mai bene nulla. Boh non so, davvero non chiedo nulla solo di essere presente e di smettere di credersi un 18enne quando esce visto che sta quasi per i trenta. 

 

Forse mi sono convinta da sola dopo questo sfogo. ma gli voglio ancora bene, e non so eprche credo che me ne voglia anche lui anche se è molto difficile da vedere dopo queste parole e ne sono consapevole.

 

Jo paura di pentirmi di questa scelta ma so che se lo chiamo torniamo pue insieme ma le cose non cambieranno mai e io continuero ad essere infelice.

Ho 27 anni, lavoro, abito da sola e non mi manca assolutamente nulla tanto vale essere liberi e fare le proprie esperienze mi rattrista solo l'idea di dover ricominciare con un altra persona da capo. :(

 

Sto sbagliando a lasciarlo e dovrei cercare di rimediare oppure nO??

 

Mar

18

Lug

2017

Sola

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

mi sento sola come un cane. non ho amici maschi e avevo che amiche. Una si è appena fidanzata l'altra la amo ed è importantissima. Mi piace un ragazzo che è un puttaniere assurdo e che avevo rifiutato ma adesso ne sono cotta. Una mia vecchia amica non mi caga più e si è omologata alla massa. Fanculo.

Tags: sola

Mer

10

Mag

2017

sola

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

non lo so ultimamente mi sento sola.Praticamente penso che a nessuno importi di me,ho avuto diversi litigi settimana pero senza chiarimenti ,quindi ho capito che alla persona non interessa nulla ,non lo so mi sento disturbata mentalmente 

Tags: sola

Sab

06

Mag

2017

IL GIUDIZIO DEGLI ALTRI

Sfogo di Avatar di cius92cius92 | Categoria: Altro

Sono una ragazza che ultimamente,attraverso corsi di fornazione personale molto validi,sta lavorando molto su se stessa ,con dei risultati davvero soddisfacenti sotto molti punti di vista:sono molto grata del percorso che sto facendo.

Ma come si fa a liberarsi (non dico totalmente,ma  una buona parte) del senso di frustrazione che può darti il giudizio di una persona in una determinata situazione?quanto può essere debilitante quando il giudizio di una persona riesce a cambiare l'umore ndella tua giornata ?

Un esempio pratico : chi mi ha letto in passato ,sa che ho sofferto di disturbi alimentari,e che sono molto suscettibile riguardo al peso e al fisico.

Premetto di non essere né grassa ,ne uno stecchino (sono 1,64 e peso 55/56 kg circa) in più ho un seno molto grande che mi rende "giunonica" . Più mi convinco di essere perfetta così come sono ,più incontro nella mia vita persone che fanno commenti sul mio fisico senza che nessuno glielo abbia chiesto .L' altro giorno un mio amico mi ha fatto notare che ho le gambe più grosse delle sue, e che a lui personalmente piacerebbero molto più sottili,che sono una bella ragazza ma il mio fisico non gli piace .Altri mi dico che sono " in salute" ,frase che io interpreto puntualmente come "sei tonda".

La cosa orrenda è che queste frasi cambiano completamente l'umore della mia giornata ,comincio a rimuginare,a pensare al fattp che certi uomini mi abbiano mollata "forse" perché non ero abbastanza magra, che forse così non piaccio,o almeno npn agli uomini che piacciono a me .Vorrei solo togliere agli altri ul potere di condizionarmi in questo modo su questo punto di vista , ma come cavolo si fa ,dopo anni e anniin cui hai sempre dato un 'importanza abissale al giudizio degli altri ?Qualcuno che ha avuto esperienze simili ha qualche consiglio da dare?

 

Gio

06

Apr

2017

Sola.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Ciao a tutti,sono una ragazza di 19 anni,ho sempre visto la mia vita come inutile e insignificante,per quello che so non ho mai avuto nessun tipo di amicizia vera e sincera e questa cosa mi destabilizza molto,sono sempre stata la ragazza "buona" che non fa male ad una mosca e ogni volta che qualcuno mi insulta io devo stare sempre al mio posto e non reagire mai...mi sento una cretina perchè non riesco a far emergere la mia vera identità..non capisco perchè mi comporto così,io conosco molto persone ho anche della "amiche" a cui racconto cosa mi succede,ma non mi sento ascoltata ne capita...io invece devo sempre capire tutto delle persone,loro possono sbagliare mentre io no..cosa si aspettano da me? Che rinunci alla mia vita per seguire le lore idee senza dar sfogo alla mie? non so quante volte abbiate mai letto questo tipo di sfogo,ma ne avevo bisogno perchè in questo periodo non riesco più a ragionare ne a star bene..grazie per chi spreca due minuti della sua vita a leggere questo sfogo inutile 

Tags: sola

Gio

23

Mar

2017

Non capisco perché è successo.

Sfogo di Avatar di BlueSkyBlueSky | Categoria: Altro

Ciao a tutti sono nuova e già adoro questo spazio dove puoi sfogarti in tranquillità, una valvola di sfogo di cui ho estremamente bisogno.

Il mio problema inizia 3 anni fa quando io e mio marito decidiamo di avere un figlio, conviventi da un anno e fidanzati da due, il fatto? Avevano 22 anni! Giovanissimi ma molto responsabili infatti dopo anni siamo ancora qua, 2 figli e felicemente sposati! Lo sfogo? Io avevo tantissimi amici e amiche che dopo la gravidanza si sono nascosti tutti. Mai un messaggio, una chiamata o chiedermi di uscire una singola volta.

Sono giovane e sono mamma ma questo non mi limita dall'uscita qualche volta e passare del tempo con qualcuno che non siano i miei figli o mio marito! Eppure sono sola, non ho un singolo amico e questa cosa mi fa soffrire molto, sono una persona che non è mai rimasta sola nella vita, sempre avuto tante amicizie, molto per il fatto che sono una ragazza abbastanza divertente, amo scherzare, ridere e ho ancora questo lato dentro di me. Sono più responsabile di prima, ho una famiglia a cui pensare ma non sono diventata un altra persona!!!

Eppure ciao ciao! Sono stata scaricata. Mi sento veramente molto sola, mi evitano come la peste da quando sono diventata mamma, vorrei dirgli "non sono contagiosa sai??? Non è una malattia!!" Stupidi idioti...

A mio marito è andata meglio, lui gli amici li ha ancora e almeno un paio di sere a settimana esce con loro e io non capisco perché lui si e io no.

Lui dice che dovrei farmi amicizie adeguate, tipo altre mamme, non avrei problemi ma hanno tutte almeno 35/40 anni!! Troppi anni di differenza!! Ci ho provato ma seriamente siamo mamme ma è come vivere in un altro mondo.

sono stanca, demoralizzata e sempre più sola, perché la gente non capisce?  

Mar

21

Feb

2017

Sola

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ho 22 anni. Sono vergine. Ho baciato un solo ragazzo nella mia vita e l'ho fatto perché ero ubriaca. Non sono mai stata con nessuno. Questa situazione mi pesa. Mi sono stancata di non avere nessuno, di non sapere cosa si prova a stare con qualcuno. Non capisco quale sia il mio problema. Piaccio ai ragazzi, flirtano con me, mi guardano, ma alla fine non succede mai niente. Penso di essere io ad allontanarli, qualcosa nel mio comportamento, ma non capisco cosa. E più tempo passa, più mi sento insicura e diventa più difficile lasciare che qualcuno si avvicini. Non riesco più a sopportare di stare così, vorrei cambiare ma non so neanche da dove iniziare. A volte penso che dovrei solo bere abbastanza da abbassare la mia inibizioni e trovare qualcuno con cui scopare. Poi penso a quanto sarebbe squallido e cambio idea. Tutti mi dicono che sono carina, intelligente, che riesco bene in tutto quello che faccio. Ma allora perché nessuno vuole stare con me? Quel è il mio problema? Ho paura che passerò tutta la vita da sola.

Tags: sola

Sab

11

Feb

2017

"Sei fredda quanto vuoi, ma anche il ghiaccio si scioglie"

Sfogo di Avatar di senzaetichettasenzaetichetta | Categoria: Altro

Non so come io sia arrivata qui, non so da dove cominciare, ora ci provo...

Ho 19 anni, ma sono già stanca del peso che sento nella mia vita. Voi penserete "Ecco l'ennesima ragazza triste, a cui fa schifo la vita". Vi assicuro che non è così. Siete mai stati veramente felici? Io sì, per poco, giusto per capire quanto una persona possa stare male. Ho sopportato tante cose nella mia vita, veramente tante, che mi hanno reso la persona forte e determinata che sono ora, o meglio, che ero fino a qualche tempo fa. Sì, perchè non so cosa mi stia succedendo.In questo periodo mi sento sbagliata, persa, davvero infelice. Non so cosa fare della mia vita. Sono quella che gli altri definiscono la "figlia perfetta", e vorrei esserlo tutt'ora, credetemi, ma in questo periodo sento di deludere le aspettative di tutti, dei miei genitori e questo non se lo meritano. Ho sempre (hanno sempre) preteso tutti tanto da me: per la scuola, l'educazione, la maturità( intesa quella mentale) e io ho cercato di rispettare ogni volta le aspettaive di tutti. Ora non ce la faccio più. Sono al limite. Le persone non mi capiscono " Sei una bellissima ragazza, hai la fila di ragazzi che vorrebbero stare con te,sei intelligente, hai una famiglia che ti ama" Ah, com'è bello vedere le cose da fuori, vero? Pensano che basti la bellezza per essere felice, che non ci sia nessun problema in famiglia. Non è così, non per me. Per me è strano sfogarmi qui, non sono il tipo di persona che si lamenta e tendo a tenere tutto dentro per non pesare su nessuno. Odio dipendere da qualcuno. Nessuno capisce che dietro l'infinità di sorrisi, c'è un mare di lacrime (ovviamente in solitudine, non voglio che gli altri mi vedano così, non voglio darla vinta a nessuno). Penso che una persona possa vedere la tua tristezza senza arrivare per forza a piangere. Ma non tutti sono in grado di farlo.Ho sempre fatto tutto da sola e non ho mai chiesto aiuto a nessuno. Aiuto sempre tutti per come posso, ma per le persone non è mai abbastanza ciò che fai. Pretendono sempre di più. Sei una sola, ma devi lottare per mille e sopportare altrettante cose. Non c'è nulla di buono in questo periodo e io sto perdendo le forze.Io non voglio questo tipo di vita, vorrei qualcosa che mi stravolgesse in positivo, questa monotonia mi sta consumando. Non riesco a trovare qualcuno che mi completi, che sia affine al mio pensiero e che guardi oltre. I ragazzi mi vedono come "bella,ma stronza", ma non è così. "è un bel ragazzo, perchè non ci stai?" Non mi basta, non voglio questo. L'amore mi ha deluso per ben due volte e non credo di essere più in grado di amare, anche perchè non c'è nessuno che sappia tenermi testa. "Vorrei essere bella come te" , "Vorrei essere intelligente quanto te" , " Quanto ti invidio"...solo io non vorrei essere me stessa? Ecco perchè senza etichetta. Non riesco più a sintonizzarmi con me stessa. Per non deludere gli altri mi sono annullata.

Scusate per il papiro, se qualcuno si prenderà la briga di leggerlo, ne sarei molto contenta. Purtroppo è difficile sintetizzare la propria vita, o meglio, la propria sofferenza in poche righe. Grazie a tutti. 

Sab

11

Feb

2017

"Sei fredda quanto vuoi, ma anche il ghiaccio si scioglie"

Sfogo di Avatar di senzaetichettasenzaetichetta | Categoria: Altro

Non so come io sia arrivata su questo sito, non so neanche come iniziare, ora ci provo...

Ho 19 anni e sono già stanca del peso che mi porto sempre dietro. Siete mai stati veramente felici? Io sì, ma per poco, giusto per farmi capire quanto una persona possa stare male. Voi non mi conoscete e probabilmente starete pensando "Ecco l'ennesima ragazza triste a cui fa schifo la vita, ah i giovani d'oggi". Ma non è così. Non so cosa mi stia succedendo, io non sono così, sono una ragazza determinata e forte, che ha sempre affrontato tutto ed è maturata prima rispetto alla sua età, ma ora mi sento stanca, non so cosa fare della mia vita. Non mi capisce più nessuno, mi sento dire " Sei una bellissima ragazza, hai una fila di ragazzi che vorrebbero stare con te e hai una famiglia che ti ama". Ah com'è bello vedere le cose da fuori, vero? Pensino che basti la bellezza per essere felici e che tutto ciò che vedono corrisponda alla realtà. Non è così; è strano per me sfogarmi qui, non sono il tipo di persona che si lamenta, ma tengo a tenere tutto dentro e non pesare su nessuno, odio dipendere da qualcuno, mi fa sentire fragile e insicura e io non lo sono e non voglio esserlo; non riesco a prendere delle decisioni, non so cos'è giusto o cos'è sbagliato. Sono quella che gli altri definiscono "la figlia perfetta", credetemi vorrei esserlo tutt'ora, ma in questo periodo mi sembra di deludere le aspettative di tutti, dei miei genitori e questo non se lo meritano. Vorrei riuscire in tutto,mi faccio sempre in quattro per gli altri, ma nessuno capisce che ora sto male io. Nessuno che capisca che dietro i miei sorrisi ci sono un mare di lacrime, ovviamente in solitudine (nessuno deve vedermi piangere, non devo darla vinta a nessuno). Penso che una persona possa vedere la tua tristezza, senza arrivare per forza a piangere. Non riesco a reagire. Sono bloccata nel passato. Non riesco a trovare qualcuno che mi completi, che sia affine al mio pensiero, che non si fermi all'apparenza, che vada oltre. Non voglio una vita così e mi odio per essere diventata quella che non sono mai stata, ossia una che non riesce ad andare avanti. Ho sempre (o meglio, hanno sempre) preteso tanto da me e io ho cercato di rispettare ogni volta le aspettative, sia per quanto riguarda la scuola, l'educazione, la maturità ( intesa quella mentale). Ho sempre fatto tutto da sola e non ho mai chiesto aiuto a nessuno. Mi sento così inutile e sbagliata in questo periodo...Ho voglia di qualcosa che stravolga la mia vita in positivo, questa monotonia mi sta consumando. Ho sopportato tante cose nella mia vita, ma veramente tante, che mi hanno resa sempre più forte, ma ora sono al limite. L'amore mi ha fatto male per ben due volte e non penso di essere più in grado di amare, anche perchè nessuno è in grado di tenermi testa.I ragazzi mi vedono come "bella,ma stronza", ma non è così."Vorrei essere bella come te" "Vorrei essere intelligente come te" "Non sai quanto ti invidio"... solo io non vorrei essere me stessa? Ecco perchè "senza etichetta". 

Scusate per il papiro, se qualcuno si prenderà la briga di leggerlo ne sarei contenta, purtroppo è difficile sintetizzare la propria vita, o meglio, la propria sofferenza in poche righe. Grazie a tutti 

Succ » 1 2 3 4 5 6 7 8

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti