Tag: lussuria

Lun

12

Giu

2017

PIccola indagine di Mercato.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ciao, avrei una domanda da fare a uomini e donne.

Guardate film porno?

Se si, preferite i porno della Golden Age americana anni 70/80, con trame ecc, o gli All Sex di oggi?

Pelo si, o no?

 Se non li guardate, potete dirmi il motivo?

Grazie a tutti per la partecipazione. 

Sab

13

Mag

2017

attrazione verso un altro ragazzo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

e' una settimana che mi sono trasferita con il mio ragazzo in una nuova citta'. Nel nuovo gruppo di amici c'e' un ragazzo che mi fa impazzire. del tipo che non riesco a smettere di pensare a lui, anche se c'e' il mio ragazzo nella stessa stanza. Ho una stra voglia di baciare quest'altro tipo. Che frustrazione non poter farci niente. Ma sei il mio lui non fosse qui giuro che sarei stra troia. 

Mar

11

Apr

2017

Innocente, solo sguardi.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Penso che chiamarlo segreto, o sfogo, nel mio caso, sia assurdo. Forse è lussuria, forse è solo piacere e soddisfazione. Sto con il mio ragazzo da tre lunghi anni. I primi tempi tutto rose e fiori, ora sono in crisi da qualche mese. Voglio lasciarlo, e probabilmente in questi giorni lo farò, perchè la passione (da parte mia) si è prosciugata. Diciamocelo, a 19 anni è assurdo rinunciare al piacere per passare la vita con un uomo che non ami più.

Ieri ho incrociato un uomo in un negozio di telefonia. Continuava a lanciarmi sguardi ed occhiate. Finito lì prendo e vado a fare shopping nei negozi che ci sono in zona (in linea saranno 150m di viale), e con mio  piacere lo rivedo. Scambio di sorrisi, e finisce lì.

Oggi torno a *****, e lo rivedo. Parlottava con degli amici al bar. Passo davanti a loro per recarmi all'A---------, lui si alza dal tavolino e mi segue. A distanza, ogni volta che mi giro lo vedo che sorride e mi segue. Non stile stalker, ma come qualcuno che vuole attaccar bottone, per provarci. Entro all'A---------, lui sta fuori qualche minuto e poi se ne va (ci ho messo mezz'ora alla fine). Passo ancora davanti al bar e c'era ancora lui+combriccola. Non mi sono voltata a vedere subito, ma per ancora un breve pezzo mi ha seguita, poi è sparito.. 

Non so se, ragazzo dalla camicia bianca, leggi gli sfoghi su questo sito..

((Fosse così sappi che mi troverai tutti i mercoledì e martedì lì, dove sono entrata))

 

Ven

16

Dic

2016

Cosa mi sta succedendo?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ancora una volta nel pieno della notte ti avvicini a me, con un braccio mi avvolgi la schiena e mi tiri verso di te, mi baci avidamente e con l altra mano mi tiri leggermente i capelli indietro per farti strada sul mio collo. Io non resisto, ti strigo forte le braccia muscolose e mi passa un brivido lungo la schiena, riesco a farmi un po di spazio per poterti guardare mentre mi prendi. Sotto la luce della luna si intravedono i lineamenti del tuo corpo, scolpiti, sodi quasi lucidi e non rispondo più di me.

Mi spingi sul letto e lasciamo che la nostra passione fiorisca completamente, ma mentre sta per arrivare la fine di questa notte infuocata in attesa di vedere il tuo volto suona la sveglia.... E ritorna tutto com era.... Perche continui a venire nei miei sogni? Perche non ti fai vedere?  

Mar

13

Dic

2016

Voglia di sensazioni nuove

Sfogo di Avatar di Alex126444Alex126444 | Categoria: Lussuria

ciao, mi chiamo Alex, ho 50 anni e sono sessualmente infelice...mia moglie non mi considera più come una volta anche se io la cerco sempre ma tutte le volte trova delle scusanti per non fare sesso...le poche volte che capita è goduriosa e pluriorgasmica e mi fa impazzire ma io sono un tipo che prova molto piacere nel fare sesso e quindi non mi basterebbe mai (forse sono esagerato) ma anche farlo una volta ogni 2 mesi non è certo una media soddisfacente...che dite? mi sono accorto che mi sto guardando attorno sempre più spesso e che sto seriamente pensando di tradire mia moglie...la cosa non mi piace però lo stimolo è sempre più forte..anche perchè sono ben dotato e il pensiero va sempre lì...ditemi cosa dovrei fare...suggerimenti, idee ed altro sono ben accette...grazie.

Alex 

Ven

28

Ott

2016

Banale tema- tradimento

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ormai leggendo vari forum mi sembra che il tradimento sia un tema banale e poco interessante.. quasi noioso. Forse perchè di tradimenti si parla ormai talmente spesso che tutti ci siamo abituati?!

Il problema è che da quando ho tradito anch'io non posso smettere di leggere le storie di altre persone, forse per consolarmi non lo so..  so soltanto di sentirmi una m..a

Mar

25

Ott

2016

Appetito sessuale insaziabile

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Buonasera a tutti.

Sono un ragazzo di 20 anni, fidanzato con una meravigliosa ragazza da 5. Lei è stupenda e mi da tutto ciò che desidero, è bellissima anche se un pochino sovrappeso ma a me è sempre andata benissimo cosi com'è. Tuttavia da un annetto a questa parte ho un grosso problema di cui non riesco prorpio a trovare l'origine: ho sviluppato un appetito sessuale assurdo. Sul serio ragazzi, non c'è una singola ragazza, anche solo carina che non attragga la mia attenzione. Se poi sono bellissime non vi dico, decrivere ciò che provo in quei momenti è veramente difficile...certe volte mi sento come se fossi un quarantenne che non ha mai toccato una vagina in tutta la sua vita. Ogni volta mi immagino a fare sesso selvaggio con loro, anche perfette sconosciute che incrocio per una manciata di secondi. Basta anche solo una bella tipa in televisione per farmi eccitare, una tipa in leggins sul bus, una ragazza che si piega per raccogliere qualcosa...davvero non riesco a capire. Questo, tra l'altro, si riflette sull'attività sessuale con la mia ragazza, visto che ogni volta che lo facciamo (si, sono attratto allo stesso modo anche da lei) io sono talmente eccitato che vengo in pochi minuti. QUesto ovviamente la lascia delusa, anche se lei non lo ammetterebbe mai per non ferirmi. Davvero ragazzi è assurdo, è come se non lo avessi mai fatto in vita mia...sto pensando di rivolgermi ad uno psicologo perchè questa situazione sta diventando insopportabile, davvero. Un episodio fra mille: proprio oggi una ragazza sul bus si era accovacciata sulla sua poltrona lasciando in bella mostra il sedere coperto dai leggins...ragazzi quasi svenivo, quasi mi masturbavo lì sul bus, quasi mi avvicinavo alla ragazza che sonnecchiava, ignara di tutto...molti di voi sorrideranno nel leggere questa storia ridicola, ma per me sta diventando una tortura e non so veramente come muovermi. Non ho tradito la mia fidanzata perchè non lo merita assolutamente e io NON VOGLIO FARLO ma non capisco perchè diavolo devo stare così. HELP.

Mer

12

Ott

2016

Lussuria e frustrazione

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Oggi mi devo proprio sfogare, perchè davvero sto passando un periodo nero. Si, inserisco il mio sfogo qui, nel girone dei lussuriosi, perchè il Grande Dante Alighieri, qui mi avrebbe posizionato: nel suo Inferno, dove stanno Paolo e Francesca. Canto che mi ha sempre riempito il cuore di tanta malinconia...Amor, ch'al cor gentil ratto s'apprende...Amor, ch'a nullo amato amar perdona...Fosse vero!! Comunque la mia è più che altro sofferenza carnale oltre che tristezza per un  amore ormai andato. Il mio compagno ed io conviviamo da anni, all'inizio il rapporto era, oserei dire, quasi idilliaco, non ci mancava niente. Non ci siamo mai amati alla follia, però si stava bene insieme e pure sotto alle lenzuola, non mi potevo lamentare. Ultimamente invece, dopo un calo graduale del desiderio sessuale da parte sua, il nulla. Già, conviviamo civilmente, si può dire, ma sono mesi che a letto non mi cerca più e se lo faccio io, mi rifiuta. Vorrebbe da me soltanto rapporti orali, ma io, dopo un po' mi sono rifiutata perchè in cambio, lui non mi dava niente, in pratica zero scopate, zero sesso orale, zero. E da mesi l'unico sfogo che ho è la masturbazione. Un po' mi aiuta ma c'è poco da fare, non si può paragonare alle sensazioni che ti dà un uomo quando ti vuole, ti prende e ti scopa con prepotenza. Al che, ecco il motivo del mio sfogo...ho voglia di scopare. Sono una donna "calda", nel senso che per me, il sesso è importante in un rapporto di coppia, ma non solo, e se manca, soffro. Soffro prima di tutto fisicamente ed in secondo luogo, emotivamente e psicologicamente. Lui sa perfettamente come mi sento, ma pare non gliene importi. Gli faccio pure battute un po' sarcastiche, a volte forse cattive, ma sono troppo delusa, arrabbiata e rancorosa per starmene zitta. Risultato: zero, lui di voglia non ne ha. A questo punto non mi importa neanche di sapere se fa altro, se è stufo di me etc. etc. sto soltanto pensando a come fare per stare meglio io, per togliermi questa smania che mi fa soffrire. Mi faccio l'amante fisso? no...troppi casini...Vado dal medico e mi faccio prescrivere chessò... la pillola? dei tranquillanti? mah...ne va di mezzo la salute...Mi faccio l'amico virtuale? Si ok, già fatto...si parla, si ride, si scherza,si gioca, ci sto benissimo, ma anche lì...Manca l'Hardware!! Insomma...Lei ha fame, ed io sento questa smania che mi fa stare male. Sono spesso nervosa, stressata, con un diavolo per capello. La frustrazione mi fa soffrire e non poco. Non sto sempre così, per fortuna, ma in questo periodo, davvero non ne posso più. Poi invece oggi, in uno dei miei quotidiani vaneggiamenti, mi è venuta un'idea...e se contattassi un gigolò? E' assurdo, perchè fino a poco tempo fa, mai avrei pensato di arrivare al punto di pensare ad un'eventuaità simile, però, più ci penso, e più penso che per me sarebbe la cosa migliore da fare. Insomma, si, lo chiami, ti organizzi, ci scopi, e pure bene (come minimo!), te la godi, e poi ognuno se ne va per i cavoli suoi.Niente complicazioni, niente obblighi o ripercussioni emotive. Sarebbe soltanto una soddisfazione fisica,carnale e finalmente darei pace ai miei sensi in fiamme. Chissà se riuscirò mai a farlo. Certo che se la mia vita sessuale continuerà così, la possibilità che io, prima o poi prenda questa decisione, sarà sempre più concreta. Ora come ora, la cosa che vorrei maggiormente, è la pura e semplice pace dei sensi e nell'attesa, ahimè, continuo con le mie solite masturbazioni mentali e fisiche.

Mar

30

Ago

2016

Voce fuori dal coro!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

 

Lo so, leggendovi ormai da tanto, che sarò una voce fuori dal coro! Credo anche però, per meglio dire, lo spero, che qualcuno sarà d'accordo con me.

Ragazzi, ma la propria moglie, o fidanzanta, o comunque compagna, é sacra!

Non si fanno certe cose con lei. Leggo di alcuni che addirittura vorrebbero scambiarla, o peggio, vederla fra le braccia di altri. Io non farei mai certe cose con mia moglie. Dissacrare le sue labbra, trattarla come una pezza per il mio piacere magari con un rapportop anale. O che ne so, inseminarle il corpo per guardarla o magari fotografarla. Dissacrare il suo seno per il mio piacere, che senso ha metterlo tra il suo seno? Per me é una mancanza di rispetto incredibile. Oppure rimanere seduto mentre lei con la sua mano mi fa godere: assolutamente no! Io con lei faccio l'amore come é lecito fare, abbracciandola, dolcemente, nella posizione in cui io e lei ci guardiamo negli occhi, ci sussurriamo frasi.

Sarei propenso, se proprio non si può fare a meno di certe pratiche, a consigliare rapporti a pagamento. Fai ciò che vuoi con una prostituta, ma non trasformare tua moglie in una prostituta. 

Gio

16

Giu

2016

Non è più vita

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Sono l'autrice dello sfogo sul tradimento, molti di voi già mi hanno letto e sanno bene che vorrei solo tornare indietro, vorrei una macchina de tempo.

Mi domando quanto ancora io debba pagare, quanto manchi all'espiazione completa della mia pena.
Passo le mie giornate a pensare all'uomo che ho tradito, a chiedermi perchè la mia vita senza di lui non valga più nulla.

Mi rendo conto che tanti non capiranno qeuello che scrivo. So bene che chi non ci passa, non riesca a credere ad una donna fedifraga, ma pentita, che a soli 25 anni ha gia perso le speranze nella vita.

La vita che tutto mi ha dato, e che tanto, tantissimo mi ha tolto.

Fin quando non ci si passa, non ci si rende bene conto di cosa voglia dire perdere la persona che si ama. Ho sempre pensato che fosse meglio essere amati piuttosto che amare, che l'unica cosa che contasse fosse cadere in piedi sempre e comunque, avere tanto, possedere di tutto ed essere invidiati e rispettati.
Tutto questo ora per me non conta più nulla. L'ho sperimentato sulla mia pelle. La vita non ha senso senza l'amore. Capisco che sembri la classica frase di conclusione da romanzetto becero, di serie b , ma è la verità, perchè non ha senso raggiungere traguardi, viaggiare, vedere posti, cercare di riempire il vuoto, se non hai l'amore, quello con la A maiuscola.
E non parlo di infatuazione, passione, ossessione, bellezza estetica, posizione sociale, ricchezza. Parlo di amore puro, inteso come voglia di dare e basta, a qualcuno, che ami inspiegabilmente più della tua vita.
Esattamente l'amore che io provo verso la persona che ormai ho perso irrimediabilmente, che mi ha resa felice per 7 lunghi anni, che mi amata con dolcezza, tenerezza, premura, standomi sempre al fianco, tenendo il mio passo, senza correre, ne' indietreggiare.
Parlo dell'amore vero, quello che si prova una sola volta nella vita, che ti fa capire quanto sia bello dare piuttosto che ricevere, quello che ti spinge ad essere una persona migliore, che ti rende in grado di metter da parte tutti gli egoismi, che ti rende forte, invincibile.

Quell'amore che nulla ha a che vedere con l'aspetto esteriore, perchè è un amore tra anime. Quando ci si rende conto di appartenersi, quando c'è un legame ancestrale, che viene da lontano, che è radicato nella parte più profonda dell'essere.
Quando ti rendi conto che dovunque andrai, quella persona sarà con te. Che non servirà nè basterà il tempo per cancellarla, perchè anche con il tempo, con la vecchiaia, con la noia, le vostre anime continueranno a cercarsi.
Quando nemmeno una malattia, la bruttezza, gli orrori potranno far venir meno il sentimento.

Quando ti rendi conto che l'ultimo giorno della tua vita vorresti trascorrerlo con quella persona.

Quello è Amore.

Non voglio dare consigli a nessuno, anche perchè non ne sarei in grado, ma da quel poco che so, vorrei solo dirvi di non smettere di cercare. A quelli che credono che ne hanno viste tante, troppe, che in fondo meglio star da soli, o accontentarsi di legami tiepidi, vorrei dire, non perdete la speranza. Il vero amore esiste. Non tutti hanno la fortuna di incontrarlo, ma esiste. Come riconoscerlo?
E' semplice. Basta rendersi conto che nonostante tutto, nonostante una relazione, un legame, una storia, o comunque lo si voglia chiamare, vuol dire limitare spesso la propria libertà, sopportare, tollerare, rinunciare ad una parte del proprio egoismo, nonstante i problemi siano talmente tanti che la tentazione di mollare è forte, 
si è esattamente dove si vorebbe essere, o meglio con la persona per cui vale la pena fare tutto ciò.

Un grande in bocca al lupo a tutti, soprattutto a quelli che come me hanno conosciuto il vero amore, e per qualche motivo lo hano perso, un abbraccio col cuore. 

Succ » 1 2 3 4 5 6

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti