Tag: cuore

Ven

07

Set

2018

😠 Sono una Scoria 😠

Sfogo di Avatar di ScarsoFecciaScarsoFeccia | Categoria: Ira

La mia esistenza è insignificante, futile, rognosa, avvilente, in vent'anni non ho fatto nulla di stupefacente o rivoluzionario per il mondo, ne mi sono accoppiato, 10 minuti fa mi è balzata in mente l'idea di riprovare con un altra escort che cercherò online, spero la voglia mi passi entro domattina.  

Essere vergini da maschi è una maledizione, praticamente non sono nemmeno un essere umano agli occhi del mondo. Anzi non me ne frega nulla di essere vergine, a me interessa solo avere una vita sessuale e amorosa appagante, se no che gusto c'è ad esistere? Probabilmente c'è, ma io non lo trovo, perché sento che mi manca un pezzo importante, mi mancano un paio di palle, mi servirebbero per dialogare con i miei simili senza sudare freddo o desiderare di morire sul colpo. 

E perché  non so parlare con le persone eh? Eh?  

Tutto questo per dire che i miei deficit linguistico-comportamentali non mi permetteranno mai di vivere  una realtà normale e appagante sul piano emotivo, sociale e sessuale, sono inferiore, ho un cervello marcio e lesionato, dovrei essere ucciso, fossi nato spartano mi avrebbero tirato dalla rupe appena eiettato dal grembo materno, la vita è come un pendolo che oscilla tra due estremi, noia e dolore, il piacere è solo transitorio, effimero, ti prego Dio dell'abisso, fa che domattina mi svegli in un mondo fatto su misura per gli esseri inferiori come me. Voglio scotennarmi, come ho potuto, come... 

 

 

 

 

 

Mer

06

Set

2017

Solo a me capitano, Dio la tiene con me!

Sfogo di Avatar di Sonoarrabbiata92Sonoarrabbiata92 | Categoria: Ira

Non sto bene con il cuore, non posso fare tante cose che le altre fanno. Non posso fare molto sport ad esempio io che amo correre non posso, non posso affaticarmi prendere pesi,la notte non riesco a dormire mi manca il respiro se riesco a dormire riesco per 4 ore. Ho prenotato una visita cardiologica e poi farò quella polmonare, in famiglia ho mio papà che ha una malformazione al cuore spero di non avere la stessa cosa perché é congenita. ALtrimenti dovrei fare l'intervento e ho molta paura di morire sotto i ferri. QUando gli amici mi chiedono di andare a correre devo rifiutare mi chiedono il motivo ma non voglio dire cosa tengo  e dico che non sto bene o che non me la sento non mi va di dirgli che purtroppo il mio cuore non pompa bene , non voglio preoccuparli non voglio gli amici che ci sono quando sto male perché io li voglio anche quando sto bene. Ho lasciato andare il mio ragazzo anche per questo motivo sapevo che non poteva soffrire insieme a me anche se l'avessi perdonato,non potevo nemmeno dargli figli perché purtroppo per una pillola prescritta da una ginecologa incapace 1 anno fa sono entrata in menopausa ho fatto 1 cura di un anno da una che ci sapeva fare ma ancora dopo 1 anno mi ha detto che purtroppo per vedere la situazione dovrei fare una gravidanza quando la voglio ..provare. ma io ho perso le speranze so che non avrò figli perché se tolgo questa pillola che ora prendo il ciclo a me non arriva sono fortunata che lo tengo solo con questa nuova pillola. A cosa servo io se ho problemi, se non posso fare quello che ogni donna vorrebbe fare,non servo a niente. Me lo sono sempre sentita tutto quanto a partire dal cuore a ciò è una cosa che ho sempre sentito dentro prima che accadesse di 1 ora ho la conferma ora mi manca il cuore. SI vede che sono così forte da soffrire in silenzio, così forte che la notte mi sveglio senza respiro come un apnea come se il battito si fermasse 2 secondi, con la pura di morire nel sonno e che forse se ne accorgeranno il giorno dorpo. Vivo con la paura di perdere gli amici perché se muoio lascio persone che non vorrei lasciare ma forse se muoio riesco a respirare e vivere una vita migliore di quella di adesso. Sono rimasta sola , mi sento con un militare che ho conosciuto dal vivo lo vedo molto attaccato a me ma non gli dirò niente se un giorno dovessi stare male non gli direi niente non voglio che mi vede soffrire e soffrire dietro me. Purtroppo racconto una vita vera, perché le fitte al petto sono forti ,spero che non sia nulla di grave ma so e sento che non è così. Tutto quello che sento sempre succede come lo sento. Non bevo sono astemia, non fumo nemmeno mai fumato in vita mia alla fine sto male lo stesso. Continuo a pregare lo stesso perché ci credo ma sento che sono troppo inguaiata per fare una vita normale come tutte le ragazze. Non voglio fidanzati se devo stare male voglio farlo da sola, farmi forza e andare avanti. Questo era il mio sfogo. Ora devo rientrare per fare tutti i controlli ,ed ho messo da parte il viaggio che dovevo fare forse per salvarmi in tempo. 

Lun

24

Apr

2017

come funziona la mente?

Sfogo di Avatar di LegolasLegolas | Categoria: Lussuria

Mi direte che devo parlarne con uno psicologo, lo so.

Sono mesi che tradisco il mio ragazzo con un uomo di cui di me non gliene importa niente, gli basta vedermi una volta due al mese , svuotarsi e chi si è visto si è visto. Io invece non ne potrei fare a meno,e mi incazzo con me stessa perché non è possibile che mi possa piacere questa situazione. Quando con le poche persone che mi confido mi chiedono se sono innamorata rispondo di no, perché se dovessi vivere questa persona nel quotidiano mi spaventerebbe e forse non avrei nemmeno più questa voglia che ho di andare a letto con. Lui. Mi rabbrividisce pensare a poter pensare di fare una passeggiata con lui mano per la mano o qualsiasi momento affettuoso insieme come fa una normale coppia. Non capisco sinceramente la mia testa, anche perché da una parte mi fa incazzare che non ha riguardo per me quando mi da buca , a volte vorrei fosse carino e poi se ci penso bene è proprio la via che mi spaventa.

È masochismo puro questo.

Il fatto è che non riesco a farne a meno e non so quando smetterò di vedere questa persona è soffrire come un cane da mesi. Sento che mi sto distruggendo ma sono come sottoneffetto di droga perché è l unica persona che mi smuove gli ormoni. Non so più cosa pensare.

Dom

23

Apr

2017

Mr. Confused

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Quanto sei bello... Gli salterei addosso! Non ce la faccio più, mi sento uno zerbino. Se non ce lui sto male, come arriva mi sento la donna più felice del mondo. È una droga, alto bello coi capelli neri e la voce che è una carezza. Non ricordo mai i sogni che faccio la notte, ma spero sempre di sognare lui!

Quanto è bello essere innamorate. Ti senti viva, ti svegli col sorriso e riesci a sopportare di tutto. Ma soprattutto mi sento così viva! Il cuore che si stringe e batte forte.. Sono emozioni così belle..pensavo che l'amore fosse unico, che non avrei mai smesso di pensare al mio primo amore.. E invece no! Eccoti il secondo. Più bello e diverso ancora.

Anche se non andrà mai come vorrei, chissene frega! 

Dom

27

Nov

2016

Perchè scopri di stare male ma non lo dici?e ti rendi conto che non hai neanche le amiche..

Sfogo di Avatar di Sonoarrabbiata92Sonoarrabbiata92 | Categoria: Ira

da qualche anno ho scoperto che ho un problema al cuore, ma evito di dirlo in famiglia, non voglio che si preoccupino per me. Ora voglio fare un elettrocardiogramma e dei controlli ma ho paura del risultato finale.Avere un problema a 24 anni al cuore non é da tutti, ma purtroppo le nottate sono infernali, ogni tanto il mio cuore smette di battere per qualche secondo ed entro in apnea, ed io me ne accorgo,sembra strano ma mi sento come se non fossi nel mio letto ma con la mente altrove, e mi alzo spaventata con il respiro affannoso e con la paura che il mio cuore mi cede, poi mi guardo intorno e guardo il mio ragazzo che dorme tranquillo e non si accorge di nulla, non riesco a dirlo a nessuno non voglio perderlo, se sa che non sto bene potrebbe anche con tutti i suoi problemi lasciarmi e dire che non vuole soffrire appresso a me e lo capisco. In famiglia mia mio padre ha problemi al cuore quindi credo sia un qualcosa genetico, ogni volta le cose brutte capitano sempre a me, come dice mia madre: Tu non mi dai mai una gioia..ed è vero. Una volta mi hanno fatto un intervento in ospedale e mi hanno addormentata, credo che ho dormito un bel pò.. io non ho sognato, non ho sentito nulla ho perso i sensi e non sapevo neanche se respiravo, mi è sembrato di essere morta, so che non si sente niente proprio  e se un giorno mi dovesse succedere io so che non sentirò niente che sarà facile per me,ma per gli altri come sarà? Vivo con la paura che il mio cuore potesse smettere di battere da un momento all'altro, mi prendo dall'ansia e da attacchi di panico quando sto in mezzo alla gente, mi sento sola sempre, non ho amiche , le mie AMiche si ubriacano vanno in discoteca, a me non piace quella vita, mi piace fare delle passeggiate andare nei pub al posto della discoteca, non amo ballare la disco, non so neanche stare sui tacchi, sono troppo alta e mi piego in avanti con i tacchi non li uso proprio, amo leggere e passare una giornata tranquilla, suonare,ma di amiche non ne ho , ne ho solo 1 che vedo quando rientra dall'università ..mi hanno detto sempre che sono stata strana perché non mi divertivo come loro, ma io non sono fatta per quel divertimento a me quel divertimento mi annoia, non bevo sono astemia e non posso neanche bere perché ho problemi allo stomaco se volessi, non fumo sono allergica alla nicotina,io alla fine non faccio niente e sto male , ma dico ma perché mi capitano solo a me? Sempre a chi non ha mai fatto niente di illegale nella vita o si è comportato male..sempre a me capitano cose..mi sono un pò stancata..Ma devo riuscire a superare tutto, i problemi li metto da parte altrimenti si accavallano ed esco pazza, una volta mi hanno portato dalla psicologa non è servito a niente lei non mi capiva io non capivo lei e mi sono ritirata, avrei voluto qualcuno che mi ascoltasse ma menomale ho trovato questo sito penso che anche le vostre risposte me ne basta 1 mi fa capire che almeno qualcuno mi ha ascoltato.. eh quindi niente io non so che fare ...! mi sento sola, ho solo il mio ragazzo ma non mi basta vorrei avere anche qualche amica, mi sento asociale,per avere amici mi dovrei ubriacare vestire sexy e andare in discoteca e farmi l'aperitivo.. le cose che io odio e non faccio.. eh bella vita!

Lun

12

Set

2016

Papusseto

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Come si fa,  a far entrare tutto quel che sento,  in una frase così  piccola,  la gioia la tristezza,  la malinconia,  la voglia,  la freschezza la genuinità il caldo il freddo le vertigini,  il desiderio,  la novità,  il conosciuto,  lo sconosciuto, il dolore,  la certezza,  l'incertezza,  l'asciutto,  l'umido,  il bacio,  l'abbraccio,  il cucchiaio, l'attrazione,  la parola,  la voce,  l'odore,  il morbido,  il duro,  la piuma il ferro,  l'aria, l'elica,   l'acqua,  la fontanella, il sole la sabbia,  il treno,  la piazza,  il  caffè,  l'amaro, la tazzina,  i tuoi occhi,  il dolce,  il bello,  i monti della spagna, il fuoco, il cosino,  la cosina,   il rame,  il verde,  il nero,  il castano,  il viaggio,  i funghi,  il suono,  la lacrima,  la smorfia, il sorriso,  il dito,  le labbra,  i pori,  lo yogurt,  l' olio, la vasca,   la crema,  il divano,  il dondolo, il sale,  la spuma,  l'estate,  il quore ,  la q al posto della c, il sogno...io,   Te,  te,  te,  te...  Sempre e solo te. 

Sembra impossibile, eppure entra tutto in quel -ti amo -  ed ho la certezza che c'è ancora posto per molto altro.

Tags: cuore, quore, batte

Gio

14

Lug

2016

AL MIO DANNATO CUORE IDIOTA

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

CARO, CUORE, VOLEVO RINGRAZIARTI PER LA DANNATA TESTARDAGGINE CHE CONTINUI A AVERE NEI CONFRONTI DEL MIO EX..HAI PRESENTE? QUELLO CHE CI HA LASCIATI ORMAI QUASI DUE ANNI FA E CHE TU CONTINUI AD AMARE... QUELLO CHE AD APRILE DICEVA: CON TE MI SENTO PIU' ME STSSO.. MI SENTO LIBERO DI ESSERE COME CN NESSUN ALTRO E A GUGNO DOPO 2 AMESI DI SILENZIO MIO PERCHE' MI AVEVA FERITO PROFONDAMENTE STAVA GIA CON UN ATRA..CHE QUELLA TROIA LE STAVA DIETRO DA UN ANNO....GRAZIE CUORE DI AVERMI RICORDATO STAMATTINA IL SUO COMPLEANNO....GRAZIE DI AVER FATTO TUTTI QUEI TENTAIVI INUTILI X TENTARE DI RICONQUISTARLO ... SOLO PER SENTIRMI FARE PARAGONI CON QUELLA..GRAZIE PER LA COMPRESIONE NULLA PER LE MIE PAURE E CONSEGUENTI INERZIE ... GRAZIE AL MIO EX PER IL CAMBIO CON UNA PIU' FACILE EMENO COMPLICATA...GRAZIE PER FARMI ANCORA IMPAZZIRE DI RABBIA DELUSIONE ECC...

Tags: cuore, dannato

Ven

22

Gen

2016

Mi sento frustrata per la mia condizione amorosa

Sfogo di Avatar di federicarossi0802federicarossi0802 | Categoria: Altro

Ciao, ho 17 anni e faccio il liceo classico. Vado molto bene a scuola, sono una ragazza solare, sorridente, con abbastanza amiche e sono a detta di tutti una ragazza molto bella. Ma non riesco proprio a liberarmi da questa sensazione di frustrazione, che mi abbassa sempre di piu' l'autostima e mi riempie la testa di domande. A 13-14 ho iniziato a frequentarmi con i primi ragazzi, sempre stata con intenzioni serie, mai fatta usare, sono ancora vergine. Il problema è che, nonostante mi sia sentita con circa 10-15 ragazzi (alcuni sono stata io a lasciarli stare dopo poco, perchè avevo capito che non mi piacevano) con NESSUNO di quelli con cui sembrava fosse tutto rosa e fiori è durata. Se ne sono TUTTI andati dopo massimo un mese, e la maggior parte senza motivazioni chiare. Il primo era abbastanza immaturo ma ne ero innamorata davvero, aveva lasciato "per me" (cosi diceva) la ragazza con cui stava da due anni. Ci si è rimesso comunicandomelo per messaggio. Il secondo, problema simile, si era appena lasciato, dopo poco si è rimesso con lei per poi rilasciarsi, ma non ha voluto continuare a conoscermi. Un altro dopo poche settimane per motivi incomprensibili è sparito, non si è piu fatto sentire. Un altro, un coglion* lo riconosco, siamo molto diversi e ha una vita senza regole, sembrava molto preso da me, ma ha fatto come tutti gli altri. ci vedevamo anche 4 volte a settimana, ma nemmeno con lui ha funzionato. infatti dopo settimane che si faceva sentire ad intervalli, ha detto che non voleva una storia seria e così ci siamo "salutati". potrei fare altri esempi. ammetto che la maggior parte delle volte me li sono trovati immaturi e senza cervello, ma non erano tutti cosi. Alla fine di questa estate ho conosciuto un ragazzo che mi sembrava speciale, diverso dagli altri,a detta di tutti un bravo ragazzo. sembravamo molto simili, lui era presissimo all'inizio come sembravano tutti gli altri ragazzi, ci siamo fidanzati dopo poco (il mio primo fidanzamento ufficiale ahahaha), ma esattamente un mese dopo il nostro fidanzamento (eh si, la sfiga mi perseguita) ci siamo lasciati. diceva che la relazione era "monotona" (ti credo, non mi chiedeva mai di vederci nell ultimo periodo), che l'attrazione non andava oltre quella fisica. Questa cosa mi ha buttata giu, sono sempe stata ottimista ma ci speravo dopo tutte queste delusioni. ormai sono diventata apatica, non mi ha toccata per niente quando ci siamo lasciati, per me era come un deja-vu, sembravano le parole che altri tre ragazzi mi avevano detto. sò che sono giovane, che le storie finiscono a questa età, ma non è nemmeno normale che sto a questi livelli. vedo tutte le mie amiche felicemente fidanzate, che fanno le loro prime esperienze... e io rimango "indietro", sempre più incredula. cosa non va in me? è vero, mi sono resa conto che magari a volte sono stata troppo disponibile, magari non troppo sulle mie, non me la tiro... ma non dovrebbe essere apprezzabile una ragazza cosi? nonostante ciò, ho capito i miei "sbagli" (non so se considerlarli tali, perchè non è mai stata colpa mia effettivamente) e con l'ultimo ragazzo ho cercato di applicare ciò che avevo capito. senza risultati. non so piu che fare.. perchè secondo voi mi va sempre cosi?

Mar

19

Gen

2016

Quasi ex moglie

Sfogo di Avatar di acerbisacerbis | Categoria: Avarizia

siamo alle fasi conclusive della mia separazione coniugale, protratta per ormai troppo tempo

la mia ex chiede, pur non avendo figli, un assegno di mantenimento "stellare", probabilmente non avrà quel che chiede, spero il giudice possa ridimensionare certe assurde richieste, ma non è questo il nocciolo del problema

è da qualche giorno, dopo mesi di comunicazioni solo tramite avvocati, che mi manda "dolci" messaggi, che non so bene come catalogare

ed il mio buon cuore (stupido lo definirebbero in molti, giustamente aggiungo) quasi si intenerisce

dai devo ancora tener duro per poco tempo, cerco di ripetermi

 

Mer

21

Ott

2015

Mamma che non sa del figlio defunto...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Da poco siamo venuti a sapere della morte del figlio di una nostra carissima amica di famiglia. Essendo lei di origine non italiana, fuggita più di 30 anni fa da un paese povero e da un marito violento. Anche se lontana, non ha mai abbandonato la sua famiglia d'origine, lavorando duramente come donna delle pulizie e inviando mensilmente parte dei suoi guadagni hai figli. Qui si è sposata ed ha avuto altri due figli, ormai grandi e sposati. Tuttavia, le critiche condizioni economiche le impediscono di raggiungere il paese natale visto il prezzo molto caro dei voli, inoltre lei non sa leggere e scrive ed è totalmente dipendente dai figli in italia. Come vi dicevo, il figlio lontano è venuto a mancare per una brutta malattia, nonostante lei inviasse i soldi lavorati per pagare tutte le cure. Ora, i figli italiani (pur essendo fratellastri), venuti a conoscenza della notizia, si rifiutano di dirlo alla madre, ma nel frattempo tutto il mondo lo sa tranne l'unica interessata. Sono ormai passati diversi giorni, con roccamboleschi sotterfugi l'hanno messa in condizione di non ricevere notizia alcuna dai parenti lontani, tenendola all'oscuro di tutto. La motivazione, socondo loro, sarebbe la paura che la donna possa non reggere la notizia devastante, principalmente per il fatto che ha dei problemi al cuore. E quindi, mentre al suo paese si celebrano i funerali del figlio, lei è qui che non sa nulla. Noi, che siamo suoi cari amici, non sappiamo come comportarci difronte alle richieste di non dire nulla. Capisco la preoccupazione dei figli italiani, ma trovo assolutamente ingiusto che questa donna non venga informata dell'accaduto e che debba venirne a conoscenza solo a cose fatte. 

Succ » 1 2 3