Tag: ragazze

Mer

26

Ott

2016

Jodellavitanonhocapitouncaz

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Non capirò mai come funziona questo gioco di seduzione flirting, relazione tra uomini e donne, sul serio, sembra una cosa così scontata, una legge empirica naturale.

La gente ama socializzare con il sesso opposto, buttarsi nella mischia, farsi notare dalla ragazza a cui si è interessati, fare di tutto per conquistare la sua attenzione, e per conquistarla. Sembra  davvero un posto divertente il mondo, un parco divertimenti dalle infinite attrazioni.

Ma mentre tutti i bambini si divertono in questo parco, io sono quello li nell'angolino seduto che guarda gli altri, con uno zucchero filato in mano, troppo spaventato dalla musica e dalla confusione della festa per salire sulle giostre.

Io non flirto mai, con nessuna, che mi piaccia o no. Un po per paura, un po per disprezzo. Paura del rifiuto, del giudizio del prossimo e disprezzo per la finzione, la frugalità e la recita.

Cos'è il flirting se non una messa in scena? Non mi riferisco esclusivamente ad un esagerato esibizionismo che spesso si vede in giro, ma anche alla semplice discussione. Non sono molto socievole in generale, non lo sono mai stato, e anche se vedo una ragazza che mi piace non andrò mai a parlarci se non lo fa prima lei. Si è tutto molto stupido, ma a me non piace parlare in generale, del più e del meno, per gli stessi due motivi che ho già detto. Sono testardo, non importa quanto sia interessato a una ragazza, io non ci parlerò di mia spontanea volontà, me ne starò li seduto di nuovo, a guardare mentre qualcun'altro più impavido di me la farà prima o poi sua.

Mi capita a volte di parlare con alcune ragazze mie conoscenti le quali molto più socialmente aperte di me, puntualizzano regolarmente il fatto che io non ci provi mai con nessuna. Me ne esco facilmente fuori dicendo che ho altri interessi eccetera eccetera. Non posso di certo mettermi a spiegare queste cose, l'anomalia è talmente fuori dal tipico che non verrei preso sul serio.

Però mi fa male, non sono una persona asessuata e fredda, anzi il completo opposto. Certe volte mi meraviglio di me stesso e del mio modo di immaginare l'amore. Amo le donne, amo il sesso, sogno l'amore ideale. Mi fa male perchè il sesso opposto mi reputa antipatico, poco socievole, ambiguo, troppo freddo. Siamo abituati a vedere persone di spicco, al limite dell'espansività, dell'estroversione, che uno come me diventa quello "strano", quello da cui è bene stare lontani, quello imbarazzante.

Mi sento spesso solo, passo pomeriggi interi a riflettere su queste cose tanto che a volte do i numeri

Penso che sarebbe bello trovare una ragazza con cui poter condividere anche queste cose. magari fare anche l'amore con lei. Alla base di ogni relazione vi è il confronto, si fa amicizia, si parla, si condividono opinioni, si scherza, si gioca, e poi da cosa nasce cosa, alle volte anche l'amore. Nonostante questo percorso sia abbastanza chiaro per quanto sintetico per me rappresenta qualcosa di veramente irraggiungibile. A partire dal fatto che sono bloccato al primo passaggio, il confronto. Con me non c'è confronto, non c'è discussione, non c'è seduzione, non c'è niente. Come posso solo pensare di arrivare alle tappe successive se non sono mai partito?

Anni fa ero convinto che alla base delle relazioni amorose vi fosse l'aspetto fisico. Ero convinto che se una persona è brutta, le probabilità di accoppiamento si abbassano drasticamente. Mi guardavo allo specchio, andavo in palestra, ero messo piuttosto bene, ero fiero di me. Tutt'ora non me la cavo male, sono un bell'uomo.

Poi con il passare del tempo mi accorsi che nonostante gli sforzi, non c'era nessuna donna nella mia vita, quindi mi venne in mente che forse l'aspetto non era tutto, c'era qualche tassello mancante.

Sembra tutto molto stupido ed ovvio detto così, ma queste cose non te le insegna nessuno purtroppo, da ragazzo puoi solo far fiducia alla tua esperienza personale, a tentativi, provare nuove strategie, trucchetti, percorsi, sperando di imboccare quello giusto.

Parliamo esplicitamente di sesso. Ora sono quasi due anni che non faccio sesso, il perchè sta in tutto quello che ho scritto. È chiaro che finchè sarò chiuso in questa bolla, passeranno ancora molti anni prima di avere veri rapporti. Molti miei conoscenti rabbrividirebbero al solo pensiero di non avere rapporti per un così lungo tempo, e avrebbero ragione. Non so quanti di voi siano single, ma la vita senza sesso è molto triste, fa veramente schifo. Purtroppo quando si parla di sesso non c'è alcuna compassione, non mi è ben chiaro il perchè. Parlare pubblicamente di astinenza sessuale è sconsigliabile se non si vuole essere derisi e inquadrati come gli sfigati di turno, sfigati nel senso letterale. In ogni caso il problema verrebbe subito sottovalutato da estranei.

Una cosa bella come il sesso, l'unione di due corpi legati non solo dalla materia ma da qualcosa di più che non riusciamo a spiegarci. Ecco, immaginate una vita senza questo.

Da tempo nella mia vita non c'è amore. E per quanto mi renda conto dell'assurdità di tutto questo, sono assolutamente incapace di agire verso il miglioramento, e più ci penso, più mi sento di non riuscire a cambiare.

Vorrei continuare a scrivere, avrei tante cose da dire, ma devo andare a preparare la cena. Mi sento un po ridicolo a dover arrivare a pubblicare queste cose alla merce di un pubblico estraneo di anonimi, solo perchè non ho nessuno disposto ad ascoltare le lagne di un incapace. E anche se ci fosse qualcuno sarei troppo codardo per parlo in ogni caso.

Oggi mi sentivo molto triste, ed è stata una settimana piena di riflessioni di questo genere, penso buttare giù su schermo quello che mi viaggia per la testa mi aiuti a fare un po di ordine mentale, trovare rapporti di causa effetto che mi portano a sentirmi nel modo in cui mi sento.

 

 

 

 

 

 

 

 

Gio

06

Ott

2016

Perché?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Avevo una amicizia con una ragazza da 8 anni, mai fatto nulla con lei, neanche baciarci. Ma abbiamo sempre avuto un certo feeling, molti interessi in comune, ecc. Capitò che un giorno andai a casa sua e stavamo sul letto, lei era uscita da relazione durata 2 anni da una settimana. Ora quel giorno accade qualcosa, non ci siamo nemmeno baciati, ma qualcosa c'era. Ci siamo salutati e poco dopo mi contatta e mi disse che era stata molto bene con me e io provai lo stesso. Qualche giorno dopo venne a casa mia per vedere un film e ci siamo baciati, lei voleva fare anche altro ma io non ci tenevo, avevo paura di quello che poteva accadere (sappiamo che se. Nasce qualcosa da una amicizia così forte se dopo perdi quella persona è molto peggio). Siamo usciti per qualche settimana e un certo punto incomincia a usciire con un'altra ragazza, che nemmeno mi attirava più di tanto. Ora mi ritrovo a stare da 7 mesi con questa seconda ragazza che non riesco a lasciare perché lei è follemente innamorata di me, ma io penso ancora all'altra, perché l ho tratta veramente male. La vidi poco dopo averla lasciata (in maniera veramente brutta) , che mi vide e pianse. Ora abbiamo parlato per la prima volta dopo tantissimo tempo e gli ho chiesto scusa, e che mi dispiace e di aver perso la sua amicizia, ma nullo. Quando la vedo ha uno sguardo che mi trafigge e mi distrugge.

Mer

05

Ott

2016

Invidio le ragazze

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Ehilà!

Sono un ragazzo di non importa quanti anni (sono adulto, OK!?), è da oramai anni dimenticati che ero convinto che fossi uno che si prende cotte troppo fruibilmente, da poc'anzi, però, ho capito che non era proprio così: la veridicità sta nel fatto che io queste ragazze le invidio. Ho determinato (giapprima) che a me alletterebbe essere una ragazza, vorrei essere nata, non nato. La gravità della situazione sta nel fatto che codesta cosa mi deprima assai. Vorrei essere bella come esse; vorrei fosse possibile vestirmi in modo amabile, ma ho un corpo maschile e brutto, non mi starebbero bene quei vestiti. (maledetti giapponesi che lo possono fare!) :(

Vorrei avere una voce graziosa; ma dinanzi tutto vorrei poter essere una lesbica... No, non scherzo.

The End.

*clap**clap**clap*

*fischi*

 ...

 

Dannazione, depressione, muoio...  

Non voletemi male. 

A tutti i moderatori: chiedo venia, potreste accettare questo post senza riguardi? Sono pronto a mettermi un'uniforme da maid e fare tutto quello che mi chiediate, master! Se rifiutate allora mi deprimo perché significa che effettivamente un uniforme femminile non mi starebbe bene solo perché sono maschio. *pianto*

*pianto serio* 

Dom

25

Set

2016

Sono gelosa!!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sì, sono follemente gelosa.

Non so cosa fare per diminuire questa sensazione di rabbia/bassa  autostima.

Premetto che il mio ragazzo è più grande di me di 7 anni e quindi anche più esperiente in fatto di donne, però ultimamente ho scoperto delle cose che mi hanno stupita e fatto perdere anche un po' di fiducia nei suoi confronti.

Facendo delle ricerche su internet ho scoperto un profilo suo su un sito di incontri risalente al 2009 (non stavamo ancora insieme). L'immagine del profilo è abbastanza disgustosa: lui senza maglia che mostra il suo fisico. Poi un altro profilo dove ci sono delle foto random e foto di lui con le sue ex (ne avrò contate 6/7 della quale una ha la foto tutt'ora su facebook).

Non che questa cosa mi interessi ma lui non ha mai "dichiarato sul web" di avere una ragazza e questa ragazza sono io. Questa cosa non mi dà fastidio, mi dà fastidio il fatto che lui esponga le foto delle sue ex come se fossero dei trofei conquistati durante la sua vita.

Ho parlato di autostima perché comunque le ragazze che ha frequentato sono anche delle gran belle ragazze dai fisici scultorei mentre io sono una ragazza studiosa che non ha mai badato più di tanto all'aspetto fisico.

Dovrei ragionarci e dire:"ma tanto sono io la sua donna!" Ma non ci riesco, è più forte di me.. Non sarei umana se pensassi che mi va bene così.

Stronzo che non sei altro, non fai altro che aggiungere quotidianamente ragazze come amiche su facebook e posti foto con le tue ex! Ma chi ti credi di essere?  Cosa credi che io sia? La scelta più conveniente? Quella dal futuro garantito e la ragazza intelligente e carina che vorrebbero tutti e stai con me per questa motivazione e intanto te la fai con altre p*****e?

Vedi di mettere apposto quella testa se no non potrà mai proseguire la nostra storia! 

Mar

23

Ago

2016

sentirsi sola fra la folla

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Tutte le mie amiche sono fidanzate, io sono l'unica single del gruppo....siamo un bel gruppo, ci vogliamo bene e spesso organizziamo delle usciti tutti insieme! I loro fidanzati sono gentili, andiamo d'accordo e mi fa davvero piacere stare in loro compagnia....solo che, durante queste uscite, ovviamente le coppie hanno dei piccoli momenti di coccole ed io mi sento tremendamente a disagio! La verità è che provo della sana invidia, perché loro hanno trovato l'amore e progettano sul futuro mentre io non ho nessuno....so perfettamente che l'amore comporta anche sacrifici, ma ho davvero voglia di lasciarmi andare ed amare! Ormai, purtroppo, è un pensiero fisso....e se non arrivasse mai la persona giusta per me?! 

Mar

02

Ago

2016

perchè deve andare sempre tutto male

Sfogo di Avatar di Kiuby22Kiuby22 | Categoria: Altro

sono innamorato perso di una ragazza (sorella di un mio grande amico) più grande di me di soli due anni, io sono sempre stato un tipo timido e mi sono fatto avanti solo in questi ultimi mesi, conoscendola meglio venni a conoscenza che lei sapeva che provavo questi sentimenti per lei, però durante le nostre uscite con alcuni segnali mi ha fatto capire che non succederà mai niente tra noi due, perchè lei è innamorata persa di un ragazzo di nome matteo, solo che questo stronzo l'ha sta facendo soffrire da due anni, lui è un fallito che a 30 anni vive ancora con la mamma (io ne ho 19 lei 21) non ha un lavoro e passa tutte le serate in giro con gli amici a scrocco dei genitori.

ok a questo punto mi dico ma perchè andare dietro ad uno stronzo che ti scopa e basta quando potresti essere la ragazza più felice del mondo con me? veramente io non capisco il senso logico di questa cosa!

molti mi dicono guarda che siete tutti e due nella stessa situzione ma non è vero perchè lei certamente non mi desidera come vorrei ma certamente non mi tratta di merda  

Gio

14

Lug

2016

Un altro sfogo sul mio ragazzo..AIUTATEMI!

Sfogo di Avatar di mazoramazora | Categoria: Ira

Eccomi qui di nuovo a sfogarmi a causa del mio ragazzo..sono troppo ossessiva? Sono io quella in torto? Starà a voi giudicare.. Come sapete il mio ragazzo è partito da quasi tre mesi per sto benedetto stage linguistico/lavorativo, e in effetti avevate ragione, 3 mesi non sono poi tantissimi! Ovviamente mi è mancato, ma fortunatamente non sono rimasta disperata come lo ero all'inizio! Lui si è trovato benissimo, ha fatto tante nuove amicizie e conosciuto tantissime persone da paesi diversi (e fin qui tutto bene). tra le persone da lui conosciute ci sono stati anche ragazze e ragazzi italiani ovviamente, molti di loro (dato che lo stage è organizzato dall'università) proprio della sua università! Comunque, essendo molto bello era ovvio che qualche ragazza si infatuasse di lui, e questo non ha rappresentato un problema per me, perchè lui è sempre stato molto sincero (e poi si, lo ammetto, le ho cercate su facebook e sono bruttine! ;)  ), e ci siamo fatti due risate sui messaggi che gli mandavano! Queste ragazze sono tre, tutte e tre italiane, due di loro sono amiche tra loro (e escono con la compagnia del mio ragazzo) e una di queste insieme alla terza ragazza sono sue colleghe in ufficio (le chiamerò G e S). G non fa che scrivergli tutto il giorno, anche mentre sono entrambi lavoro e pur lavorando nello stesso posto (quindi si vedono nelle pause e per il pranzo), ormai già da qualche settimana, niente di sconcio per carità, ma diciamo che lo tampina con insistenza. S invece è la vicina di scrivania del mio ragazzo, in ufficio tutti la odiano perchè non capisce una cippa e urla sempre come fosse al mercato! Il mio sfogo nasce perche qualche giorno fa S, in vista della sua partenza, ha più volte chiesto al mio ragazzo di uscire con lei a bere qualcosa o altro, e alla fine lo ha invitato alla grigliata dell'ufficio, a cui lui non sarebbe andato, e lui ha accettato (e già mi girano le palle, voglio dire, se mi continui a dire che ti sta sulle palle e che secondo te ci sta provando che cazzo accetti l'invito?!?!) Non contento, quel coglione nella pausa pomeridiana, trovandosi da solo con G, si è messo a sparlare di S dicendole che gli sta sulle palle e che lo ha incastrato a sta cazzo di grigliata (incastrato lo dice lui..bastava declinare l'invito..o no?), G saputo dell'ivito di S, si è detta gelosa (ci tengo a chiarire che riporto ciò che mi ha riferito il mio ragazzo, non sto tirando a indovinare cosa sia successo), morale della favola quel demente del mio ragazzo ha invitato pure G a sta grigliata. La sera stessa mi ha raccontato tutta la vicenda, e io mi sono sentita, e mi sento tutt'ora trattata come una vera merda. Lui sa benissmo che queste due gli vanno dietro, e comunque se in realtà non fosse così, lui comunque pensa che queste ci stiano provando, e io non dico per carità che non deve parlare loro o che so io, ma almeno declinare l'invito ad un appuntamento no?? E poi che cazzo significa che se una che ti viene dietro ti invita da una parte tu accetti e inviti pure unaltra?? Io lo so che lui non vuole tradirmi, ma mi sento comunque trattata di merda perchè penso che lui si crogioli in questa situazione, che il suo ego sia salito alle stelle quando addirittura una si è detta gelosa dell'altra (io li mi sono incazzata davvero tanto perchè secondo me avrebbe dovuto rimetterla al suo posto dicendole che se c'è una che deve essere gelosa quella è la sua ragazza no?). Penso che lui mi stia bellamente mancando di rispetto e che sia ben contento di questa situazione. Io invece ne soffro davvero tantissimo anche perchè pur essendo scoppiata in lacrime durante una chiamata su skipe e nonostante gli abbia chiesto di non andare, lui continua a rispondermi a caso dicendo che non mi tradirebbe mai, che mi ama e che glielo ha detto che è fidanzato con me e che parla sempre di me. Ma che cazzo me ne frega a me se si dice fidanzato e poi si comporta da single? E' proprio un pezzo di merda! E' come se io accettassi l'invito ad uscire di un tizio che evidentemente ci sta provando e invitassi pure il cassiere della crai che mi ha già chiesto il numero 3 volte. Logico no? Io invece mi sono sempre coportata rispettosamente con lui, e quando esco con le amiche e qualcuno ci prova io non do il numero a destra e manca, ma declino gentilmente e dico loro che sono fidanzata! Che senso avrebbe dare il mio numero in giro e accordarmi per uscite a caso parandomi il culo dicendo "guarda, io però gliel'ho detto che sono fidanzata con te eh"! Lo strozzerei...ho pianto tantissimo da quando me lo ha detto e continuiamo a litigare per messaggio: io scrivo pappardelle infinite e lui risponde semre le solite 3 minchiate dette sopra. Come già avevo detto lui mi ama a parole, ma a fatti?? Se i ruoili fossero ribaltati lui mi avrebbe già lasciata da un pezzo! Perchè vuole andare a sta cazzo di grigliata a tutti i costi? Perchè non le rimetteun pò al loro posto!?!? Perchè è una merda e forse non mi ama davvero! Lui non vuole tirarsene fuori e mettere ste stronze al loro posto perchè adora questa situazione! Lui si crogiola i questa situazione, il suo ego è alle stelle. Sono davvero distrutta, non ha rispetto per me e sembra che per lui siano più importanti loro di me! Sono arrivata a dirgli che se ci va per me è finita, si lo so, il mio solito ultimatum....cosa ne pensate? Ho ragione o sono un'isterica rompicazzo?

Gio

30

Giu

2016

Sante e bigotte son le peggio ........

Sfogo di Avatar di AnonimusGirlAnonimusGirl | Categoria: Ira

Ciao a tutti! Colgo l'occasione per sfogarmi su qualcosa che darà fastidio un po' a tutte noi ragazze. Quante volte ci siamo sentite osservate e criticate ingiustamente ? Magari per un vestito troppo corto, per dei tacchi troppo allti o semplicemente perchè anche involontariamente attiriamo molti sguardi su di noi in particolare dai maschietti? :-) 

Guarda caso, certe occhiate sono rivolte per lo più da gente insicura e cattiva, che vive per smontare gli altri. E porca di una troia quante cazzo ne esistono! Classica gente che con l'apparenza ci costruisce una vera e propria maschera... In pratica tutto fumo e niente arrosto! Eppure le poco di buono siamo noi, magari perchè abbastanza spigliate e molto più estroverse?

Forse si sarà capito che ce l'ho a morte con certe persone perchè quella ad essere sempre schernita dalle altre donne o ragazze sono io. E dopo anni ed anni a buttarmi giù su questo, sono giunta alla conclusione che: 

Se imparassimo a costruire noi stessi con lo stesso impegno con il quale cerchiamo di demolire gli altri, a quest'ora saremmo tutti meravigliosi

Grazie a chi leggerà o eventualmente risponderà a questo piccolo sfogo,

Un bacio♥

Mer

08

Giu

2016

Perché???

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ottobre 2015. I miei genitori posseggono una casa al mare in un posto bellissimo distante 2 ore dal nostro paese. Da questo ottobre andiamo spesso perché stiamo ristrutturando. Una mattina, mentre stiamo in viaggio, mio padre decide di fermarsi per la colazione in un paesino che si trova a mezz'ora dalla nostra casa al mare. Questo posto dove ci fermiamo, è un posto carinissimo dove è impossibile non fare foto! Faccio una foto e la posto su Instagram con la localizzazione. La sera, sempre su Instagram arriva la notifica di un ragazzo che inizia a seguirmi. Io sinceramente non ricambio perché anche dal nome non lo conosco e non vado nemmeno nel suo profilo perché lì per lì non ci avevo nemmeno pensato. Passano i giorni e ad ogni foto che metto lui mette il mi piace. Allora per curiosità vado nel suo profilo, vedo le sue foto, noto che è un bel ragazzo. E dalle foto capisco come ha fatto a trovare il mio profilo, capisco che lui è del paese dove ho fatto la foto! Comunque decido di seguirlo. Passano i mesi, e dato che lui mette mi piace a tutte ma proprio a tutte le foto che posto, io faccio lo stesso! Era diventato per me un'ossessione. Perché era come se lui andasse apposta nel mio profilo ed io facevo lo stesso! Febbraio 2016. Fine febbraio. Era una domenica mattina. Appena mi sveglio, prendo il telefono, apro Facebook e mi arriva una richiesta di amicizia. Era lui. Nessuno amico in comune. Accetto e subito dopo lui mette mi piace alla mia immagine del profilo e io ricambio. Passano i mesi, ed io vado nel suo profilo tutti i giorni. Sempre la stessa storia, mi piace di là e mi piace di qua. Aprile 2016. Era metà aprile, era un sabato pomeriggio, quella giornata ero un po giù perché avevo avuto una specie di discussione con il mio ex, che non mi interessava più. Come un segno non so, questo ragazzo mi contatta su facebook! Subito mi torna il sorriso! Chattiamo per quasi 2 ore, mi parla di lui che ha 23 anni (io 21), dell'Università che frequenta, della sua famiglia, io faccio lo stesso, gli parlo dei lavori di ristrutturazione e lui mi dice subito che sicuramente quest'estate ci vedremo dato che i paesi sono vicini. Passano i giorni e parliamo quasi tutti i giorni, sempre in modo molto amichevole senza malizia senza provocazioni, non quei cretini maniaci, un ragazzo perbene! Ed io purtroppo mi sono affezionata e ho voglia di vederlo perché mi piace! E piaccio anche a lui dato che me l'ha fatto capire. Però stiamo a giugno 2016, sono mesi che parliamo su Facebook perché cazzo non mi chiede il numero!?? Io di certo non lo farò! Poi ultimamente ho come l'impressione che parli con altre ragazze su Facebook, ma impressione mia, ma se anche fosse così comunque il fatto è che purtroppo mi piace e non mi chiede il numero. Perché? Cioè poi è sempre lui che mi contatta tutti i giorni, io non l'ho mai contattato e quando parliamo io gli mostro il mio interesse e lui fa lo stesso!

Lun

16

Mag

2016

Invidio tutto di lei...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Non sono mai stata una ragazza invidiosa o meglio... forse da bimba e in maniera normale mai esagerata. Mi sono scoperta all'età di 23 anni invece invidiosissima di un amica del mio ragazzo. Sono solo amici anzi, credo che in adolescenza ebbero un leggero flirt ma ad ora sono amici e sono in compagni assieme. Io l'ho vista solo una volta dal vivo e per il resto ogni tanto guardo il suo facebook.

Obiettivamente e non per tirarmela, io ho dei lineamenti più delicati e "fini". Non mi reputo una strafica per l'amor di Dio ma mi trovo più graziosa. Tralasciando questo fatto... non so come mai ma la invidio da morire. Ripeto, non la conosco bene anzi proprio non la conosco ma mi sembra che abbia un carisma, un modo di fare unito alla sua persona... che affascina. Le invidio il viso, come dicevo, molto più sgraziato del mio (nasone e orecchie grandi, attaccatura dei capelli bassa...), le invidio i capelli lunghissimi e di quel colore particolare, le invidio l'altezza, il fisico più longilineo, le movenze, il modo di fare così cinico ma sagace. Non so cosa mi succeda ma la invidio. Non ne ho parlato con il mio ragazzo ASSOLUTAMENTE altrimenti mi prenderebbe per matta, quale sono forse... ahaha. Da quello che ho saputo i ragazzi le sbavano dietro, fa stragi, forse per lo stesso carisma che affascina anche me? Questo fattore è trascurabile, anche io ho avuto le mie storie e non è assolutamente per questo che la invidio.

Mi rendo conto che ultimamente guardo le sue foto o spero di incontrarla quando si esce in compagnia più che altro per scrutarla, per vedere cose di lei, come si veste o come si atteggia. Sarei curiosa di parlarle per capire più di lei, magari l'ho mitizzata chissà poi perché e così capirei che non è nulla di particolare! Bah. Forse ho poca stima in me stessa? Eppure non dovrei averne gran motivi. Non so cosa mi prenda.

Succ » 1 2 3 4 5 6

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti