Tag: coppia

Mer

17

Mag

2017

Moglie dalla doppia personalità

Sfogo di Avatar di willy wonkawilly wonka | Categoria: Superbia

Ciao a tutti, come tanti mi trovo a dover a che fare con una moglie volubile. Non gli sta mai bene nulla di quello che faccio, ha sempre da ridire qualcosa, non perde occasione per puntare il dito, e pure non gli faccio mancare nulla. Se prendo una decisione anche la più banale cerca sempre una scusa per dire che lei avrebbe fatto diversamente e meglio. Ci sono giorni invece che dice che sono uno con le palle, che so quello che voglio e cosa è meglio per la famiglia. Questo suo modo di fare mi manda in bestie, però io sono uno che cerca sempre di alleggerie le cose perchè ho un carattere solare e dalla battuta facile. Le nostre tre figlie quando ci vedono litigare ridono di brutto perchè mentre io sdrammatizzo, mia moglie si imbufalisce, e mi manda a cagare. Questa cosa però mi sta da un pò di tempo iniziando a scocciare perchè è sempre più frequente e la mia vena di sdrammatizzare inizia ad esaurirsi con gli anni. abbiamo entrambi 50 anni, e dopo 28 anni che stiamo insieme temo che prima o poi il nostro rapporto possa implodere. Il sesso è bordenline....nel senso che ci sono momenti che si abbandona completamente e interi mesi di astinenza perchè a suo dire non sente il bisogno di fare sesso o ha il classico mal di schiena. Un cosa ridicola è che molte volte lei decide l'orario per farlo, e deve essere dalle 23:00 alle 23:15 perchè deve vedere porta aporta, e questo mi blocca il più delle volte. Gli unici momenti dove si è lasciata andare è durante le vacanze  quando non stiamo a casa, è come se cambiasse personalità, e come se non fosse lei. Un'altro classico di doppia personalità è quando decidiamo di pranzare fuori, se siamo solo io e lei è di una dolcezza infinita, mentre se siamo in compagnia non è più lei, diventa un'arpia, acida all'inverosimile. Non posso fare una battuta che mi da delle occhiatacce quasi che fosse posseduta da ALIEN.....Il più delle volte mi blocco e non parlo più per evitare che io possa esplodere davanti agli amici e mi sottraggo a qualsiasi  dialogo,  ma anche in questo caso non gli va bene e mi accusa di essere di non buona compagnia. Ditemi voi come cazzo devo relazionarmi perchè inizio a pensare che forse è giunto il momento di prendere una decisione netta una volta per tutte.

Tags: moglie, coppia

Mar

16

Mag

2017

Ma fatto due palle grandi quanto due mongolfiere

Sfogo di Avatar di willy wonkawilly wonka | Categoria: Altro

Si è sempre parlato dell'eterna lotta tra il bene e il male, ma io dico che l'eterna lotta è tra l'uomo e la donna mortacci sua. Sta sempre a rompermi il cazzo mia moglie dalla mattina alla sera, è l'eterna insoddsfatta e non gli manca nulla, e quando litighiamo gli dico sempre questa frase: ma Dio non poteva lascià il libretto delle istruzoni per capì come siete fatte? Se dico che è bianco lei risponde che è nero, se dico che è nero lei dice che è bianco. Mi chiama sul avoro e mi chiede cosa prefersico per cena, io gli dico cosa volgio...ohhh ma fosse in 20 anni che mavesse una volta preparato quello che volevo. Quando dobbiamo uscire per pranzo oppure per una cena  gli chiedo dove preferisce andare e mi risponde vedi tu. ok, vedo io, e manco a farla apposta mi risponde che lei avrebbe scelo diversamente. E che cazzo!!!! Sembra una barzelletta, ma è la verità. Del sesso poi è come un orologio svizzero, si tromba 1 volta a settimana dalle 23 alle 23,15 e non posso sforare che si arrabbia perchè deve vedere porta aporta. Però quando sta su di giri ci andiamo giù di brutto.Poi ci sono mesi che ha sempre il mal di testa o mal di schiena, e menomale che abbiamo le donne delle pulizie. Sono 22 anni che siamo sposati e abbiamo tre figlie tutte maggiorenni, e quando ci vedono litigare scoppiano a ridere perchè io so uno che prende sempre tutto a barzelletta perchè la vita è già grama di per sè....e più scherzo e la metto sul ridere e lei più si imbufalisce. Mi vorrebbe da etichetta quasi firmato come un referendum, ma io sono uno che a 45 anni veste come un ventenne, e non cambio nemmeno se mi ammazzano. Io gli voglio bene però gna faccio più con queste litanie da tantum ergo, e che cavolo...ma ste donne non sanno prorpio divertirsi, sembra quasi che dopo la quarantina vengono invase da Alien. Vorrei dire una cosa a tutte le mogli rompiballe: godetevi la vita, non date sempre la colpa al marito se siete stanche perchè anche lui lo è, però non lo dice. Non date sempre colpa al marito dei problemi familiari, perchè le colpe vanno sempre divise. Non puntate sempre il dito perchè quel dito lo avete usato per mettergli l'anello. Quando vostro marito sbaglia siate gentili e relazionatevi con garbo perchè l'uomo è come un incranaggio mal oleato, e una volta che avrete messo il vostro olio e capito il meccanismo farà tutto quello che volete senza nemmeno rendersene conto. L'uomo e la donna non nascono per sposarsi ma per completarsi a vicenda, non dimenticatelo mai. Ciao

Tags: moglie, coppia

Mer

26

Apr

2017

Mi fa venire i nervi!!!!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Io, sempre stata molto propensa al sesso con lui ammetto che da quando conviviamo quindi un annetto ho, per varie motivazioni che vanno dall’essere oggettivamente morta a fine giornata, a pensieri di vita quotidiana che ogni tanto mi confondono la mente… ho smesso di essere così disponibile con lui. Se prima ero spesso io a cercarlo e a lamentarmi se non si faceva spesso sesso ora lo facciamo ma la media è quella di 1 / 2 volte a settimana…e  devo dire che attualmente mi va anche bene così. Dei due mi cerca più lui.

Ho notato però che è da un po’ di tempo che, in ansia anche lui per questioni lavorative e comunque stanco anche lui quando lo facciamo mi fa incazzare. Perché mi fa incazzare??? Dico subito: perché Dio bono, almeno quando lo facciamo che sia duro e valido l’amplesso.

Invece parte bene poi praticamente non lo sento più. Perdonatemi la poca finezza ma sono veramente arrabbiata e mi da i nervi… sento questo “cosino” che somiglia più ad un ramoscello che ad un pene e invece che farmi godere mi fa solletico lì… e non scherzo. E dire che lui è mediamente dotato… ma niente, si riduce in niente e lui stà lì a menarla e a insistere quando non sento più niente. Mi viene un incazzo che l’altro giorno l’ho praticamente violentato a forza, perché ero tentata altrimenti di allontanarlo e dirgli: senti… facciamo anche basta per oggi eh? Poi alla fine ce l’abbiamo fatta.

Odio anche quando in queste performances mi fa i massaggi alla schiena o mi accarezza il corpo gentilmente nel mentre. Sa, sa benissimo che voglio essere presa a forza, mi piace il sesso un po’ violento (nei limiti) e in questi frangenti oltre ad ammosciarsi mi fa le carezze… ma le carezze cosa!!!!! Che nervoso che mi è venuto! Ma prendimi e sbattimi contro il muro!

Mar

18

Apr

2017

Non abbiamo dialogo... peccato!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Che rapporti avete con i fratelli/sorelle dei vostri compagni? Io sono assieme al mio lui da 8 anni e con la sorella di 6 anni più grande di me non ho proprio rapporti. 6 anni non sono tanti eppure lei con me fin dall'inizio ha sempre mantenuto un certo distacco e non capisco bene il perché. Io all'inizio, anche perché 8 anni fa ero appena 22 enne ero decisamente più espansiva e forse anche lei ora che ci penso. Dopo poco è calato il gelo almeno da parte sua. Sì, quando ci vediamo 2 chiacchiere... qualche parola di circostanza ma non siamo mai andate troppo oltre. Mi sarebbe anche piaciuto instaurare un rapporto di amicizia o comunque più legato ma ho lasciato perdere anche perché non mi piace dovere correre dietro alle persone se non ne hanno mezza. Lei sposata con due figli è già sicuramente in un mondo diverso dal mio, con discorsi e argomenti magari diversi... però un po' mi spiace, anche perché a volte si crea un certo imbarazzo visto il poco dialogo. Ho amiche che hanno formato un bel rapporto con le sorelle dei rispettivi, escono tutti assieme a cena, passano le feste assieme....

Era così anche con la sorella di un mio ex, in questo caso più piccola di pochi anni. A questo punto mi chiedo se non sia io, sebbene mi reputo abbastanza amichevole e disponibile. Bah.

Mer

12

Apr

2017

Ho fatto Sesso con mia Cugina

Sfogo di Avatar di Alex1972Alex1972 | Categoria: Altro

Visto che su questo sito ci si può sfogare voglio scrivere una cosa che non ho mai detto a nessuno. 
Quando avevo circa vent'anni frequentavo spesso la casa dei miei due, ovviamente avevo molti interessi in comune con mio cugino ma li avevo anche con mia cugina. Abbiamo avuto una storia segreta, una storia di solo sesso e poi di giorno ci vergognavamo anche a guardarci negli occhi. E' stata una bella storia che non ho mai raccontato a nessuno e all'epoca quando ci incontravamo tremavo come una foglia, un bel ricordo di lei e di quel periodo. Lei tra qualche mese si sposa io lo sono già da anni..... cosa darei per tornare indietro di vent'anni!!! Che Tempi! 

Mer

12

Apr

2017

Uhm, toccati pure...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Siamo una coppia da 6 anni e abbimo 31 anni entrambi. Conviviamo da 2 anni. Io sarà appunto 2 cazzo di anni che mi aspetto per qualche ricorrenza un anello da te e tu niente. Addirittura quando parenti o amici buttano lì le classiche frasi "eh ma magari i prossimi a sposarvi siete voi..." tu ti tocchi i maroni ridendo.

 Cosa scusa?

Io non penso ad un matrimonio imminente. Sto anche bene così con te. Non ho bisogno dell'abito bianco nè del matrimonio in sè. Certo ci penso come ci pensa una donna che dice "un giorno mi sposerò, forse", quindi neanche che ti metta pressione. Però dopo 6 anni e alla nostra età un piccolo pensiero tipo un anello che simboleggi qualcosa, mi piacerebbe. Poi ok, non voglio passare per materialista perché la coppia non si basa su un anello o su dei regali ma su ben altro. Però che cavolo! Ho aspettato il mio scorso compleanno, niente. Il natale... niente. S. valentino? Niente. La scorsa settimana era il nostro 6 anniversario e tu un giorno prima mi hai detto: non ci facciamo nessun regalo quest'anno ok? Ma che cavolo! Siamo assieme da 6 anni non da 6 mesi. Conviviamo e stiamo bene, mi pare tu sia felice con me e non ti manchi nulla anzi andiamo molto d'accordo...io un gesto romantico del genere me lo sarei aspettata.

Mar

21

Mar

2017

Perché vuoi farmi incavolare?!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Non sono gelosa di norma. Io e lui iamo assieme da 7, conviviamo da un anno. So che lui è un ragazzo serio, con la testa sulle spalle e non mi ha praticamente mai dato modo di essere gelosa. Però c'è questa ragazzotta che lavora con lui che ultimamente mi sta alquanto sulle palle.

Io e lui troviamo veramente pochi argomenti su cui litigare, soprattutto per la gelosia... parlo in maniera seria non quelle frecciatine scherzose. Abbiamo quindi una vita parecchio serena e lineare. Lui forse quindi vuole solo un po' "aizzarmi" per vedere qualche reazione da parte mia o mettere, non so, un po' di pepe alla relazione? A volte in passato l'ha già fatto.

Beh, è da un po' di tempo che quando mi parla del suo lavoro tira fuori sempre questa qua. "Perché la tizia mi ha detto"... "Quando ero in pausa sigaretta la tipa mi ha detto".... "Parlavo con la tipa e...". Ovviamente io ho già capito chi è e l'ho iniziata a stalkerizzare su Fb. E' giovane. E' proprio una ragazzina. Avrà 6 anni meno di me e quasi 8 meno di lui. L'ho già inquadrata: sempre per discoteche, un po' ribelle, parecchio appariscente. Molto carina è da dire... diciamo che è una che si nota, forse un po’ grezza nel modo di vestire ma si nota. Come tipo è totalmente differente da me. Io sono carina ma abbastanza nella media. Lei ha un viso molto particolare, ricorda un po’ Selena Gomez. In gioventù lui ha avuto una storia con una ragazza che le somiglia molto  e secondo me lui ne è attratto.

Immagino farà pensieri su di lei, è inevitabile. E’ capitato anche a me tempo fa di fantasticare su un ragazzo che incontravo tutti i giorni in treno. So che è una cosa normale… però mi da fastidio pensare lui possa pensare a lei in questo modo o comunque che ci abbia a che fare tutti i giorni a stretto contatto.

Mi ha palesemente fatto capire che a lavoro è molto ambita. Un suo amico, collega, l’ha già puntata.

Il fatto è che lui almeno non mi avesse detto nulla. Io non lo avrei mai saputo e non mi avrebbe messo questo pallino in testa. Invece tirandomela spesso fuori mi ha fatta incuriosire e.... track, ecco che ora ci penso.

Sab

11

Mar

2017

Gli ex che si odiano

Sfogo di Avatar di MariGraceMariGrace | Categoria: Altro

Dal giorno in cui ci siamo lasciati (ormai 5 anni fa) io e il mio ex non abbiamo mai mancato di offrirci a vicenda il nostro supporto. Entrambi abbiamo una vita, dei compagni, la nostra casa e le nostre cose, ma ogni volta che ci sentiamo è un piacere sapere che le cose vanno bene, è un piacere sfogarsi se le cose vanno male. Eppure a lasciarlo sono stata io perché mi ero innamorata di un altro, dovrebbe odiarmi e non l'ha mai fatto. È sinceramente felice dei miei successi ed è un amico fedele, un punto di riferimento e io sono altrettanto per lui!

Vedo sui social, ma anche tra i miei amici, che la regola sembra essere un'altra: ci si lascia e da quel punto in poi ci si odia,  un'escalation di frecciatine sui post, infamate con gli amici, insulti, amici di lui che si schierano contro di lei e viceversa, nuove fidanzate (o nuovi fidanzati) presi di mira da gente a loro sconosciuta, ripicche, vendette che Raffaele Cutolo scansati!!! Eppure ci si è amati per anni, si è condiviso tutto: viaggi, uscite, confidenze, proggetti, speranze... perché non fare tesoro di quello che è stato riponendolo nel cassetto dei bei ricordi da tirare fuori quando si ha bisogno di ricordare quanto di bello nella vita ci ha riservato? La fine di un amore è una cosa normale e non una lesa maestà.

Che poi quando si odia non si ama ancora? 

Mar

28

Feb

2017

Non si eccita?!?!?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Sto conoscendo un ragazzo di 37 anni, quando ci baciamo anche in modo appassionato ecc ecc vedo che non si eccita. La prima volta pensavo fosse ansia..lui mi aveva guidato con la mano lì sotto e toccando era tutto morbido.. le altre volte la stessa cosa..tutto tace.. eppure dice di impazzire e in effetti lo vedo..siamo molto appassionati è impossibile non eccitarsi.. l'ultima volta in mezzo a quel morbido ho toccato qualcosa di leggermente più consistente ma piccolo... sarà poco dotato?? davvero ci sto pensando molto al fatto che non ha facilmente l'erezione.. non mi è mai capitato in precedenza! A cosa può essere dovuto?

Ven

20

Gen

2017

Proprio a ridosso della nuova vita

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ciao a tutti. Domani vado a convivere con il mio lui... DOMANI. Ora mi stanno sorgendo tanti dubbi che forse era meglio mi fossero venuti prima. Siamo assieme da 6 anni. Da un anno il sesso si è ridotto drasticamente. Io sono carina, ho fantasia nel sesso e soprattutto fosse per me lo farei sempre o comunque spesso. Vengo dalla relazione precedente a questa dove con il mio ex, per 2 anni l'abbiamo fatto minimo 1 volta al giorno. Con il mio compagno i primi anni ok... poi tra che a casa mia c'era poca privacy, tra che era stanco o non era "il momento", i rapporti sono sempre più diminuiti. Ora solo nei weekend e se prima erano 3... poi 2... ora siamo sulle 2/1. Il fatto è che domani vado a convivere e sono veramente terrorizzata la cosa possa rimanere stabile e o diminuire ulteriormente!!! Credetemi quando dico che di lui mi fido. Io sono sempre stata molto sospettosa e se vogliamo indagatrice. Ok che non si può mettere la mano sul fuoco su nessuno ma non lo vedo proprio il tipo da tradimento, piuttosto da depressione! (che non so cosa sia meglio).  Insomma per quanto lo ami ho paura veramente di andarmi a impelagare. Il tutto mi si è concretizzato davanti agli occhi ora, dopo che abbiamo preso mobili, pagato gli anticipi ecc ecc... è come se io sentendo la responsabilità della cosa fatta mi fossi chiesta: e ora? E' questo quello che voglio? Gliene ho già parlato in passato della mia insoddisfazione sessuale. Pare che a lui più di tanto non tocchi o fa discorsi del tipo "ma no... a me sembra che vada tutto bene, insomma non so che aspettative hai tu non mi sembra che abbiamo poi dei rapporti così una tantum". Per farvi capire che per lui questo ritmo va bene. Ma per lui! Io posso capire ansie, discorsi lavorativi, preoccupazioni ma come fa un uomo di 32 anni a non volersi portare a letto la sua compagna di 28 anni carina e disinibita io non lo so. In quei momenti con me è molto accorto e premuroso. Ho provato alcune volte a fare la sostenuta io o quella che non ne ho voglia e l'ho visto più incuriosito e pressante nei miei confronti. Quasi come si fosse risvegliato. Quasi come se a lui piacesse più il ruolo del cacciatore e della preda che lo fa penare. Ho capito ma devo sempre reprimermi o fare la sostenuta? Quella che se la tira, perché così a te viene più voglia? Così ancora dopo 6 anni? Non capisco, chi ha il pane non ha i denti e chi ha i denti non ha il pane. Proprio vero.

Tags: vita, coppia, ruoli
Succ » 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti