Tag: paura

Lun

22

Set

2014

Sono rimasta stranita

Sfogo di Avatar di CopyCatCopyCat | Categoria: Altro

Si dice di non prestare attenzione ai sogni,sarà una cavolata,ma stanotte mi sono presa un colpo...Se qualcuno mi può dare una mano a fare luce su quel che ho sognato mi darebbe una grande mano,mi sento abbastanza agitata ed inquieta...Dunque,il sogno comincia quando cammino in una specie di giardino,sembrava quello di una scuola,con recinzioni intorno e per terra tutti ciottoli bianchi.Vedo una figura in piedi davanti a me che canticchiava e faceva volare con la mano una specie di pietra e questa tornava su da sola,come se ci fosse una specie di corrente...La figura era giovane,tipo 20 anni,chiara chiara di pelle,vestita di scuro con capelli lunghissimi e neri...Non so cosa ci siamo dette,ma non l'ho vista in viso,da principio.Poi era come se stessi in  un bagno,al buio,e vedo che la mia immagine fa espressioni diverse dalle mie,mi tocco il viso e vedo proprio un'altra me,con questi capelli lunghi lunghi e neri,più giovane,più bella ma...con un'aria inquietante proprio,con gli occhi neri e cattivi,un ghigno brutto!Scappo in questa specie di casa molto male illuminata,che correndo sembrava una specie di labirinto e sentivo dietro di me i suoi passi che mi rincorrevano...E diceva:non puoi scappare,io non mi allontanerò da te...ma veramente angosciante!Tanto che mi sono svegliata di botto,manco avevo il coraggio di andare in bagno!A chi se lo chiedesse,non ho mangiato pesante ieri sera e non ho manco visto film horror...Non capisco,ma se ci penso ho ancora paura!

Gio

28

Ago

2014

é la vita vale la pena rischiare

Sfogo di Avatar di bimbadolcebimbadolce | Categoria: Altro

Per essere felici. 

Ma quanta gente paurosa esiste a questo mondo? Dicendo questo, includo anche me stessa. 

Sono paurosa in tante cose, ma in amore no. O meglio, come tutti ho paura di soffrire, di perdere la persona che amo, cose cosí. Peró se ripenso ai fatti non mi son mai tirata indietro. Ho sempre giocato tutto, senza pensarci, solo facendo quello che mi sentivo di fare.

Spesso son divisa in due: la ragione e il cuore. Ma l'ultimo ha sempre preso il sopravvento senza forzature.

Molti mi hanno detto "pazza" in diverse situazioni. In realtà penso che sia veramente meglio lasciarsi andare in una storia d'amore, se di amore si tratta, che vivere quotidianamente con la paura. Sei innamorata? Dillo. Che puó succederti? Ti becchi un pietoso "grazie" "io no" ..ma l'hai detto. Ti sei liberata di quello che senti. Magari domani non hai piú il tempo di farlo.  

Lui (moroso) é un fifone. Dopo tre anni ho scoperto perché non guarda film d'amore. 

Ho sempre pensato che non volesse vederli perché essendo uomo si infastidisse con quelle frasi mielose. Forse un pizzico anche per questo, o forse perché lui é convinto che essendo un film certe parole d'amore sono solo frasi fatte. Il ti amo é finto,  perché poi ti illude. 

Ti illude se tu lasci che ti illuda, ma se lo senti dentro questo sentimento perché avere paura? Perché bloccarti? Hai paura di ferirti? Non sei l'unico che ha sofferto! Tutte le persone, chi piú chi meno, hanno sofferto per qualcuno. 

Ma non per questo se la fanno sotto in una storia, allora nessuno dovrebbe piú stare con nessuno per evitare di stare male.

che assurdità é? Lasciati andare. 

 

Tags: amare, paura

Mer

27

Ago

2014

Non può essere!!!!!

Sfogo di Avatar di SfogatoAlMassimoSfogatoAlMassimo | Categoria: Ira

Da qualche giorno ma anke mese via......mi sento spiato soprattutto in casa mia e questo mi da noia comunque spero non sia qualche mio familiare a spiarmi se no mi incazzo ho provato a cercare se ci fossero telecamere ma ne ho trovata una sola e forse è quella che mi ha fregato!Ho paura ho messo in ira questo sfogo perche non c'è paura cmq aiutatemi

Lun

18

Ago

2014

Credo di essere impazzita

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Circa cinque o sei anni fa ho attraversato il momento più buio della mia vita, durato a sua volta per circa due anni. A causa di una situazione familiare orribile ho cominciato a sviluppare un modo del tutto personale di arrivare alla fine della giornata. Il mio mondo interiore, quello in cui ero una ragazza normale, con un padre normale, ha cominciato ad arricchirsi sempre più di personaggi "strani". Avevo, dapprima, una persona, o meglio una voce, che mi parlava attraverso la mia testa e mi consigliava e rassicurava nei momenti più tristi. Questa persona, poi, si è divisa in due, e ogni volta che avevo un dubbio le sentivo conversare tra loro e con me riguardo la questione. Dopo un po' di tempo, però, per mia fortuna ho capito che la cosa non era per niente normale, quindi ho cercato di farle smettere del tutto semplicemente non ascoltandole più. Le due persone, che erano delle donne, sono quindi scomparse, e tutto sarebbe andato bene se non fosse stato che un'altra entità, Eris la chiamavo, era venuta in mio soccorso per aiutarmi. Questo Eris, che io credevo una sorta di spirito guida, angelo custode o come volete chiamarlo, ha cominciato ad inculcarmi pensieri strani. Mi diceva che le voci che sentivo, che nel frattempo erano dicevate decine e decine, erano voci di spiriti provenienti da altri piani, venuti qui per comunicare con me, visto che io avevo dei 'poteri'. Insomma, dopo notti insonni passate ad ascoltare pianti strazianti di donne stuprate o a sognare bambini uccisi in una vasca, mi sono scocciata e l'ho fatta finita. Con tutta la forza di volontà che avevo mi sono imposta di non ascoltare più niente e di non pensare più a tali argomenti. Ha funzionato. Oggi sono normale, non sento più quelle cose ma non ho ancora capito perché siano capitate. Non credo di essere pazza, al momento, ma credo proprio che allora lo fossi eccome. Spero che quelle cose non tornino mai più, e semmai dovessero farlo, spero di avere ancora tanta forza da scacciarli. Se uno psichiatra dovesse mai leggere questo sfogo, che mi dicesse se sono pazza o meno, e soprattuto se sono ancora a rischio, grazie. 

Dom

17

Ago

2014

sfogho personale

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

sono un ragazzo di 18 anni che soffre di diabete e dolori al cuore,sono sempre in depressione,i motivi?ora cerchero di spiegarveli..molti potranno dire che sono cose normali..beh per me no non sono normali,in famiglia ci sono molti problemi mia Mamma soffre dei forti ritardi mentali,ci sono molti problemi economici,mio padre fa quel che puo anche se non ha mai fatto mancare niente ai propri figli a sempre cercato di vederci felici, soffro di bullismo dalle elementari e ancora tutt ora,molte volte ho ceduto ma ho sempre avuto la forza di rialzarmi..molti lo vedono normale..con un finto sorriso in faccia..ma quando e solo incomincia a sfogarsi piangendo,arrivano i penseri,i ricordi..ho tentato pure il suicidio molte volte ma dio non mi a dato la forza di farlo..ma il pensiero e ogni giorno sempre più forte,parliamo di un ragazzo che non ha mai fatto del male a nessuno e mai causato problemi,un ragazzo timido,dolce e romantico che ha voluto sempre bene a tutti anche a chi la distrutto,ferito,usato,a tutti.ero anche un autolesionista ma da quello sono riuscito a uscirne.. con aiuti dei psicologi ecc..ho una autostima sotto 0 ma questo non e molto importante..ancora cerco di farmi forza x andare avanti ma credo di aver perso le speranze per tutto,ho perso le forze di rialzarmi...questa e la storia del ragazzo che cercava di lottare per un futuro migliore di questo

Gio

31

Lug

2014

non mi interessa del titolo

Sfogo di Avatar di RorschachRorschach | Categoria: Altro

è un po' che non mi sfogo.

Stanotte è stata difficile, mi ha preso uno dei miei rifiuti all'addormentarmi...non voglio svegliarmi in un giorno nuovo.

Solitudine, incomprensioni, noie, invidie, rabbia che non si sfogare perchè non c'è un colpevole; vorrei po' di normalità, almeno quella basilare.

I miei fastidi fisici cronici non mi danno pace, c'è paura, e me ne vergogno.

Sto facendo la muffa dentro e fuori.

Potessi fregarmene del passato e del futuro sarebbe tutto più fattibile, più vivibile, ma la vita non funziona così, ci sarà sempre un minuto successivo a questo..e a questo...e a questo..da quanto li sto contando? 

E mi viene da pensare a lei: così attraente e simpatica, dolce, e guardo le sue foto e video su facebook; ma non c'è possibilità, abitiamo lontano e per lei sono solo uno dei tanti tipi conosciuti su internet.

E penso anche a quell'altra: lei è stata l'ultima occasione che mi sono dato prima di arrendermi, tante belle parole di affetto, ci tenevo all'amicizia ma ormai siamo meno che conoscenti, nemmeno un bacio, nemmeno una possibilità.

La gente è egoista, ed è verissimo, anche io penso a me stesso, ma il mio pensare a me stesso è dedicato agli altri; quanto vorrei conoscere qualcuno che mi sappia mettere a mio agio, che mi faccia entrare nella propria vita entrando nella mia.

Mi piace piangere sdraiato nel letto a pancia sopra, le lacrime calde che scorrono attratte dalla gravità mi danno la sensazione di sanguinare.

Le solite domande: che ci faccio ancora qui?  quanto manca?

voglio scendere 

inutilità..inutilità...condanna..

Ven

25

Lug

2014

una cretina

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sono una. .....creatina!

6 mesi fa gli ho dato un out out dopo anni che si stava insieme volevo vedere qualcosa.

Ha  preparato la casa lui forse vecchio stampo (il mio appartamento non andava bene a suo parere) casa sua per dio molto bella in mezzo al nulla io lavoro  poco senza linea telefonica che dovrei fare : cucinare  pensare a  luitenere gli animali??;-) hO LA SENSAZIONE CHE sta cercando tutti i modi di "incastrarmi"  adotterebbe un cane parla matrimonio  figli che ansia io volevo un posto per entrambi e lui lo sa ma ho creato un mostro!!! pensare che era un mammone!!!

Ora se io torno a casa mia lui rimane li  perché si sente un re chi sistema la casa? IO !LA DOMESTICA...-mica sua mamma  donna  in pensione ficcanaso (tipica suocera) come  uscire da un circolo vizioso di questo genere?

 Penso  che dovre fare sentire la mia presenza x un lungo periodo ma non riuscirei a stare  la sono legata a mia madre dato che un padre non l ho mai avuto...

Ven

25

Lug

2014

mi vengono a cercare

Sfogo di Avatar di farnightfarnight | Categoria: Altro

sono stanco, voglio riposare
ma non ce la faccio a far nemmeno quello


in questo periodo a lavoro mi tocca fare cose complicate
ma non riesco a capire nemmeno quello che leggo


ho sempre cercato di causarmi meno stimoli possibile
ma mi trovano, sono così forti da farmi stare male fisicamente, mi fanno venire addirittura malditesta e altri dolori
e un giorno crollerò, un giorno a quanto pare nemmeno troppo lontano
ho paura di questo
non so cosa potrei fare
la tensione costante, l'agitazione... a un certo punto si romperà qualcosa


ogni tanto quelle poche volte che parlo con qualcuno riesco quasi a scordarmi i miei problemi
e il fatto che una possibile soluzione sia così vicina mi fa stare ancora peggio


la mia sanità mentale non son sicuro di doverla chiamare più sanità
come comincio a fare quello che dovrei fare?
sono un bambino, capace solo di piangere
ogni giorno si ripete uguale, tranne quello che sento
posso pensare di sopportare la tristezza, ma assieme al dolore... quello no

Lun

07

Lug

2014

Quando li capirò avrò conquistato il mondo!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Salve a tutti, dovevo pur sfogarmi con qualcuno.. Qualcuno che non conosce niente e nessuno..

Ho conosciuto un ragazzo, che alla modica cifra di quasi 30 anni dovrebbe essere un uomo con i contro coglioni :D, ma vabbè son dettagli questi o punti di vista ;). I miei genitori purtroppo non mi lasciano moltissima libertà.. Sono un pò all'antica.. Se dicono quello, quello rimane purtroppo.. Io di base sono un carattere molto timido, quindi per me essere spigliata, quella che la sa lunga al primo/secondo appuntamento non sono proprio capace.. Tendo a essere molto chiusa all'inizio ( come penso sia normale davanti ad uno sconosciuto ) piano piano mi sono aperta.. mi ripetevo che comunque dovevo aprirmi per far andare la cose.. Mostrarmi tranquilla e serena.. Bhè l'ho fatto.. Volevo provare ad essere più aperta a nuove esperienze.. a divertirmi senza pensarci troppo su, pensare al tempo o a qualsiasi cosa.. Mi sono aperta talmente tanto che siamo finiti a letto insieme, LO SO SONO UN GENIO!!!!!!!!!

Voleva che io cambiassi, dovevo essere economicamente indipendente, uscire di più e bla bla bla.. Avrei migliorato queste cose ma cambiare per lui no, ASSOLUTAMENTE!!!! 

Aveva paura di me.. di affezionarsi, di amarmi (ADDIRITTURA !!!) .. dopo aver acconsentito al suo divertimento personale e seguenza di belle paroline.. messe li, al momento giusto..  Va fuori città..Sparito! L'ho persino ricercato, ma non gli andava bene neanche che l'ho cercato.. La sera prima gli MANCAVO! per fortuna!!!! ahahahaha Da tutto questo viene fuori che io faccio la stronza e la bambina.. OKKKK!!!! Pare che dopo giorni riusciamo a recuperare la situazione telefonicamente.. Almeno cosi sembrava.. Ma io essendo una bambina, stronza non avevo capito nulla.. Mi dice che non aveva più voglia di sentirmi e vedermi.. Ok io a malincuore accetto la sua scelta, fatta anche per mio conto.. Dopo alcuni giorni mi ricerca.. Dicendomi che potevo anche scrivergli.. A volte vorrei essere proprio stupida, non capire a volte aiuta tantissimo, aiuta a non starci male.. Riprendiamo a parlare.. mi dice che gli manco.. che mi ha pensata ma non voleva scrivermi.. che sono la ragazza giusta per lui.. che non poteva perdermi cosi.. Io ero al settimo cielo.. Sembrava tutto come prima.. Invece era solo illusione.. Dopo giorni risparisce.. non ci sentiamo quasi per niente per una settimana.. Voleva mettersi alla prova, uscire con amici e amiche.. vedere se gli mancavo e pensava a me.. questo è successo ma se ne stava per i fatti suoi.. Dovevamo vederci un giorno..disdice all'ultimo.. Io mi ero preparata ero quasi pronta per uscire.. Invece di vederci, esce con gli amici, va a ballare .. GRANDISSIMO STONZO! 

Sono una brava ragazza, bella, buona, dai sani principi e valori, perfetta per lui.. Gli manco, mi pensa.. Gli DISPIACE!!!!!! non vuole perdermi e poi... Mi viene a dire che con il mio attegiamento nella vita mi troverò sempre male se con cambierò!!!! 

Ha fatto di tutto per conoscermi.. A me neanche interessava di striscio questo!!! Gli ho dato un'opportunità.. Doveva usarla al meglio.. Ma siamo troppo diversi, ci ha provato.. DICE! Forse per natale gli farò recapitare un bel vocabolario da Babbo Natale giusto per rinfrescare alla sua memoria il significato di molte parole.. come PROVARE, UMILTA', ACCONTENTARSI la lista sarebbe infinita..  A me sembra di non aver conosciuto un UOMO ma un bambino.. D'altronde una BAMBINA come me non poteva meritarsi altro..!

SONO FIERA DI ESSERE UNA BAMBINA CHE NON HA SAPUTO ACCONTENTARLO.. ! 

VORREI FARLO RITORNARE ALL'OVILE E FARGLI RIMPIANGERE OGNI SECONDO DELLA SUA VITA FINCHE' NON CAPISCE PRENDERE PER IL CULO LA GENTE.. SONO APERTI TUTTI I CONSIGLI! GRAZIE :D 

Mar

01

Lug

2014

Figuraccia, esame!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Tra qualche giorno ho l'orale della maturità e ho una paura tremenda. Gli scritti sono andati bene, ma il problema non è questo! Temo tantissimo il colloquio orale soprattutto perchè sono un ex balbuziente, ma pultroppo all'interrogazioni o quando mi sento sotto pressione e so che devo dimostrare qualcosa il problema ritorna e non riesco a parlare o sbarcico una parola tra una strozzatura e l'altra xD e il fatto che dovrò parlare per tutto questo tempo, più di 40 minuti mi terrorizza. I professori mi conoscono e sanno che sono brava, sto anche all'ultimo giorno quindi penso saranno stanchi, ma ho paura di fare una figuraccia e di uscire con un voto basso per colpa di questo mio problema e non so come controllarlo!