Tag: fidanzato

Sab

14

Ott

2017

il mio ragazzo si imbarazza a fare l'amore con me

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ciao a tutti, vado subito al sodo.

Ho una bellissima relazione da circa 8 anni con un ragazzo che per me è sempre stato il mio migliore amico.

Premetto che c'è attrazione fisica, non abbiamo MAI avuto problemi dal punto di vista sessuale, siamo stati entrambi "la prima volta" reciproca e seppur con qualche insicurezza iniziale (avevamo circa 17 anni quando ci siamo fidanzati), abbiamo sempre fatto l'amore ovunque ed in qualsiasi momento.

Il sesso è sempre stato "un gioco", un'avventura che ci ha sempre unito, ovviamente è per noi, come penso per tutti, soprattutto un momento di estrema intimità, nonostante a dir suo non è il suo pensiero primario.

Mi ha sempre detto, infatti, che con me ama fare tutto, ad esempio fare le passeggiate,  mangiare, andare al mare e che il sesso non è il suo pensiero fisso e che con me ci starebbe anche se non dovessimo farlo sempre, nonostante gli piaccia tanto e nonostante non si sia mai tirato indietro ogni qual volta ci sia stato modo per poterlo fare.

Tuttavia ha sempre avuto questa forma di imbarazzo nel "durante".

Tende a tenere gli occhi chiusi quasi tutto il tempo, non si scompone più di tanto nelle espressioni, insomma mantiene un atteggiamento molto timido pur essendo totalmente coinvolto (mi bacia ovunque ed è molto passionale e coinvolgente).

 Ne abbiamo più volte parlato, infatti, e mi ha sempre confessato che lo imbarazzo ma questa cosa non l'ha mai frenato dal voler fare l'amore con me, perchè gli sono sempre piaciuta parecchio fisicamente dato che, a suo dire, sono bella e rappresento il prototipo di donna che ha sempre voluto. Mi chiedo però per quale ragione, dopo tutti questi anni, continua a provare imbarazzo..... prima non ci davo tanto peso, giustificando il fatto che è un ragazzo seppur socievole e sensibile, molto riservato e che quindi forse era per questa ragione. Ultimamente però ci sto facendo più caso e mi chiedevo, come mai????... capita anche a voi? mi rivolgo soprattutto ai ragazzi che magari si imbarazzano durante il sesso con le proprie fidanzate oppure alle fidanzate che vivono la stessa situazione!

Sab

30

Set

2017

Ti odio ma ti voglio bene

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

C'ho una migliore amica con cui ho sempre condiviso tutto di me: gioie, dolori e tante risate. Ci siamo conosciute al liceo e anche dopo che è terminata la scuola abbiamo continuato a vederci e scriverci. Da qualche mese è cambiato tutto, ovvero, da quando si è fidanzata non esisto più. Mi contatta solo al momento del bisogno, frequenta un'amica che l'ha sempre invidiata ( e lei lo sa), cerco pure di ottenere la sua attenzione attraverso i messaggi, ma l'unica cosa che fa è ignorarmi e a volte trattarmi male. Io non voglio essere messa al primo posto per lei, ma neanche consederata uno zerbino. Mi rendo conto di non essere sempre presente, perchè abito in un'altra città e raggiungerla mi è difficile,però quando stiamo insieme diventa la persona che è sempre stata. Questa situazione mi ha fatto desiderare che si lasciassero, che l'amica invidiosa scomparisse e che tutto ritornasse come prima, ma non è così e ogni giorno la sento sempre più distante e mi fa malissimo. Io la considero una sorella e il suo atteggiamento mi irrita. Forse sono paranoica e discuterne  con lei potrebbe solo peggiorare le cose

Dom

03

Set

2017

E che bello

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Accorgersi dopo quasi 4 anni di essersi messa con un “uomo“ lagnoso, senza palle, incapace di prendersi responsabilitá, perennemente in crisi come una cazzo di femminuccia, mezzo impotente e mezzo gay, cannato, incapace di gestire i soldi, noioso, banale, idiota, insensibile...aggiungete pure altre “doti“, sto coglione di sicuro ce l'ha.

Sono proprio imbecille. Se 4 anni fa non avessi dato retta a questo deficiente, ora forse sarei sposata con un uomo vero.

Idiota che non sono altro!!!

Mer

02

Ago

2017

"Sei una sporca egoista"

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Il mio ragazzo soffre di depressione da alcuni mesi. All'inizio gli sono stata molto accanto, facevo tutto per lui e cercavo di trovargli tanti stimoli per farlo alzare da quel letto e risollevargli il morale. Ma non ascolotava e mi diceva di stare zitta. Ho passato tanto tanto tempo così, voleva solo stare a letto a piagere. 

Tutto quello che facciamo io o la sua famiglia è tutto inutile!!! Trova sollievo solo quando esce con gli amici alla sera, ma quando poi torna da me ricomincia ad usarmi come secchio dei lamenti, dei pianti, delle tragedie per ogni minima cosa, dei finti svenimenti e delle inutili chiamate al pronto soccorso. Quando esce con gli amici va al ristorante e poi quando è con me faccio fatica a fargli mangiare due forchettate di pasta che inizia ad urlare manco lo avessero accoltellato.  Avevo una settimana di ferie e l'ho passata in casa perchè non voleva che lo lasciassi solo mentre era a letto.

Io lo amo tanto e all'inizio è stato un piacere fare tutte quelle cose per lui, per poterlo vedere sorridere almeno una volota. Ma sto incominciando a non poterne veramente più... NON HO PIU' VOGLIA DI ANDARE A CASA SUA E STARE SU QUEL LETTO, TENERGLI MANO E COMMISERARLO PER OGNI COSA. Mi sono stancata e adesso gli urlo sempre contro e lo sgrido, gli dico che è un bambino e che TUTTI ABBIAMO CERCATO DI AIUTARLO MA SE LUI NON VUOLE FARSI AIUTARE IO NON SO PIU' CHE FARE!!! Mi arrabbio tanto ma non perchè non gli voglia bene o non lo voglia aiutare ma perchè VORREI SOLO VEDERLO REAGIRE, ALMENO UNA VOLTA, e la sua negazione continua non la sopporto più, durerà all'infinito?? 

Lui adesso mi odia e mi da della sporca egoista, e sicuramente ha ragione, una buona fidanzata non lo avrebbe mai trattato così, ma non posso più tornare indietro!

Tags: fidanzato, ira

Gio

27

Lug

2017

L'ho lasciato, e adesso??

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Ciao a tutti!!!

pochi giorni fa ho rotto con il mio ragazzo.

il problema che mi affligge più di tutti è che non sono certa di aver preso la decisione giusta e ho paura di pentirmi.

 Ci siamo conosciuti due anni fa, e da li sono state solo innumerevoli tarantelle. Ci siamo lasciati e rimessi per ben tre volte!!! e tra una paura e un altra sia io che lui abbiamo avuto altre storie.il motivo principale di queste rotture è che nonostante io non sia il tipo di donna rompiscatole, gli lascio davvero tutto il tempo che vuole per fare quello che vuole, ossia partire in moto, uscire con gli amici quando ne ha voglia, insomma fare quello che gli pare e piace con la consapevolezza di essere cmq l'ultima ruota del carro, mi sono sempre accontetata giustificando questi atteggiamenti come componente caratteriale e non come mancanze. Nonostante tutto questo il nostro problema è sempre stato l'alcol. Ogni sabato puntualmente si ubriaca da far schifo, e io non riesco piu a sopportarlo. innanzi tutto si deve uscire separati il sabato, e fin qui ancora posso accettarlo, ma non posso accettare di trovarti alle 4 del mattino in discoteca ubriaco e di doverlo anche riportare a casa. L'ultima volta abbiamo fatto delle figure di merda davvero pessime e stavamo anche per farci male con il motorino perche lui non voleva lasciar guidare me. 

Insomma, potrei chiudere un occhio ogni sabato se il resto della settimana lui fosse presente, ma non lo è. io abito da sola e non cè mai un sera in cui stia con me, ci sono solo io, un tavolo e un piatto e mi sono rotta la scatole anche di questo. la causa? la mattina deve svegliarsi presto! va benissimo vieni qui alle sette e va via alle nove, almeno mi tieni compagnia per cena non chiedo molto! Oppure fammi cenare da te! Quindi cmq ci vediamo duante la settimana per farci un giro di due ore e dire sempre le stesse cose!!! Mi sono rotta anche di questo. Ogni tanto andiamo al cinema ma nulla piu di questo! Viviamo su una delle piu belle isole del mondo e mai una volta che fossiamo andati al mare insieme, causa? detesta il mare! 

Ok dopo questo quadro mi sono quasi convinta da sola, forse ci ho creduto troppo io proprio perche è stato lui a ritornare da me con la promessa che molte cose sarebbero cambiare ma quando gli ho espresso il mio malessere lui mi ha rispsota che faccio solo storie inutili e che non mi sta mai bene nulla. Boh non so, davvero non chiedo nulla solo di essere presente e di smettere di credersi un 18enne quando esce visto che sta quasi per i trenta. 

 

Forse mi sono convinta da sola dopo questo sfogo. ma gli voglio ancora bene, e non so eprche credo che me ne voglia anche lui anche se è molto difficile da vedere dopo queste parole e ne sono consapevole.

 

Jo paura di pentirmi di questa scelta ma so che se lo chiamo torniamo pue insieme ma le cose non cambieranno mai e io continuero ad essere infelice.

Ho 27 anni, lavoro, abito da sola e non mi manca assolutamente nulla tanto vale essere liberi e fare le proprie esperienze mi rattrista solo l'idea di dover ricominciare con un altra persona da capo. :(

 

Sto sbagliando a lasciarlo e dovrei cercare di rimediare oppure nO??

 

Dom

23

Lug

2017

Mi sento limitata

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

È da un po' che le cose col mio ragazzo apparentemente vanno bene. Il problema è che mi sento limitata da lui, sopratutto ultimamente. Lui è un bravo ragazzo e stiamo insieme da molti anni, lo amo, ma lui è troppo maschilista. È migliorato rispetto agli inizi, ma questa cosa mi pesa. Ne abbia.o parlato molto, ma lui dice che è lui "che porta i pantaloni" e certe cose devo essere fatte solo dagli uomini. La cose che sopporto, in assoluto, di meno, è la questione di chi guida. Vuole sempre guidare lui perché è l'uomo e non vuole essere portato da una donna. Io posso guidare solo quando sono sola, mai con lui. Questo a comportato una limitazione nel percorrere i chilometri e sapersi gestire anche in altri paesi, sulle autostrade, ecc... Adesso io sto cercando lavoro, ma a causa di questo limitatezza che sento, non so nemmeno se cercare al di là della mia città. Oltre a questo lui mi limita nella cose perché ha una sua idea di come vorrebbe vivere, che però non è pienamente affine alla mia. Io voglio lavorare, lo sa bene, e spererei di farlo nel mio settore. Lui invece dice sempre che lavorare fa schifo, che sarebbe meglio se mi occupassi della casa e di un'eventuale famiglia futura. Quest'ultima cosa penso che sia condizionata dalla visione di sua madre, cioè la tipica casalinga "perfetta", che invece a mio parere non è. Queste sono solo alcune cose. Con lui ne ho già parlato tanto, ma mi dice che non è vero. Fatto sta che tutto questo mi rende limitata, o almeno io mi sento così. Lo so che dovrei essere io la prima a svegliarmi, ma non ci riesco.

Sab

22

Lug

2017

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Il mio ragazzo è ricoverato in ospedale per degli esami. Ieri mi presento All'orario di visita e vengo cacciata da lui in malo modo, non vuole che io lo vada a trovare, e da ieri non vuole nemmeno più che io lo contatti per informarmi delle sue condizioni. In tutto questo, anche io sto facendo delle cure in ospedale, lui ne è pienamente consapevole, e io capisco lo stress a cui è sottoposto, ma veramente questo sta diventando troppo. Mi ha trattata veramente di merda, e io non so se sono più incazzata, triste, preoccupata, in generale mi sento solo distrutta, e questo non aiuta le mie molto precarie condizioni di salute. Non so veramente che fare.

Ven

23

Giu

2017

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Sono fidanzata da 3 anni con mio cugino di primo grado (io ho 18 anni, lui 23).  

Ovviamente nessuno sa di questa storia, infatti siamo riusciti a mantenerla segreta fino ad ora. 

All'inizio era tutto rose e fiori ma, con il trascorrere del tempo, lui diventava sempre più geloso, facendomi isolare da tutti e creando questa bolla dalla quale io non riesco più ad uscire.... 

Ogni volta che entro su Facebook e vedo le mie coetanee che postano foto dove si divertono con le loro amiche nei locali o bar, mi viene quasi da piangere perché è da anni che io non so più cosa significhi la parola "divertimento". 

I miei genitori vedendomi in questo stato vorrebbero che io mi sfogassi con loro, ma non posso perché se salta il segreto io divento più sola di quanto lo sia già!  

Domanda finale: sono innamorata di lui? All'inizio avrei detto subito di sì ma adesso non lo so più....

Mer

21

Giu

2017

Gelosia di lui non la sopporto e voi donne che fareste al mio posto?

Sfogo di Avatar di Sonoarrabbiata92Sonoarrabbiata92 | Categoria: Lussuria

mi devo sfogare e solo qui riesco, con lui non parlo, litigo solo.. ci siamomessi insieme a 18 anni ora ne abbiamo 25  lui è pi+ù grande di me di 1 anno stiamo insieme da 7 anni e da 2 conviviamo (cioè viviamo dai miei pagano le bollette loro) lui fa il minimo..ma non mi lamento di ciò perché non mi ha mai fatto mancare nulla. Abbiamo entrambi facebook solo che lui entra sempre sul mio profilo e si legge tutte le chat dall'inzio alla fine ( perché sei pensa che io gli metto le corna ) poigli da fastidio se uno mi dice che sono carina e dice (io ti credo che sei fedele ma gli altri che ti fanno complimenti mi danno fastidio) , insomma io non posso parlare con amici su fb xk lui deve leggere sempre tutto. Gli ho detto di non etrare e rispettare anche la mia privacy mala sua risposta è stata (ma perché hai qualcosa da nascondere?) perché per lui se non dai sta cazz e password tu nascondi qualcosa, io ho la sua ma non ci entro mai perché non mi frega e lui lo sa che si può aggiungere anche 10000 ragazze a me la cosa non da fastidio perché a me fa piacere se entrambi abbiamo amici/amiche ,so che non è il tipo che fa corna ma lui fb non lo usa mai allora deve vede che faccio io. mi controlla il telefono whatsapp, la rubrica se ci sono nomi nuovi ovviamente,ma io se devo tradire metto un nome da femmina e non ci arirverà mai ..ma non sono sto tipo.. ora lui dato che è entrato nel mio e legge sempre ste benedette chat mie da stalker vuole il contatto fb mio unirlo al suo e farne uno insieme.. allora a sto punto gli ho detto NO non sono la tua schiava , per me è troppo ti puoi leggere che cazzo vuoi ma ognuno si tenga il suo o ci si lascia basta.. lui ha detto allora ci LAsciamo.. gli ho detto che per me va bene.. ci soffrirò perché 7 anni so tanti, ma la gelosia sua è davvero troppa io ci soffro tanto sto sempre con mille pensieri in testa, non posso parla con gli amici che lui legge devo sta attenta anche se dico ad un amico "oggi  6 +bello" tipo xk lui rimane nel mio contatto dal cel suo mentre ci sono io e non me ne accorgo quindi lui legge tutto ciò che io dico e faccio con gli amici.. e se uno mi chiede che fai? lui mi dice : ma che vuole questo? 

io so sempre piena di pensieri non riesco più con lui a  parlare lo vedo troppo geloso da stalker ,io voglio la mia libertà, voglio le mie cose voglio che lui non se ne importasse che non guardasse il cel che si tenesse ils uo profilo e secambio password non voglio che si incazza pensando chelo tradisco io voglio che ognuno tenga la propria vita sui social e con gli amici distaccata , non voglio più sentire sto peso, a me uccide sta gelosa , perdo gli amici ,giàne hopochi con lui perdo sempre amici, gli dico che non faccio niente di male almeno parlo con persone che con lui io a stare sempre 24h su 24 io davvero mi annoio..ma se non si fa come dice lui allora lui dice :CI SI LASCIA.  Vuole sposarsi progettare cose con me, ma io se lui è così geloso possessivo io non lo voglio , non era così anni fa, non so perché é diventato così mai tradito in vita mia, è successo 1 volta sola che mi sono infatuata di un ragazzo che mi sentivo online perché lui (il mio ragazzo) non si avvicinava più a me nel senso che non facevamo più sesso, ne un bacio la mattina passavano ance 3 mesi e si stava così come 2 fratelli in casa e io ho trovato qualcuno che mi ascoltava ed era presente ma poi mi ha detto ti perdono io gli ho spiegato perché perché lui non c'era mai e allora forse non si è più fidato..ma io 3 mesi senza fa sesso manco un bacio il giorno mi so sentita un oggetto..  io però adesso non voglio che sia così  secondo voi se ci lasciamo è la miglior cosa o anche i vostri ragazzi sono come lui? anche voi ragazzi UOMINi fate così con la fidanzata? Io penso che sta volta se finisce è per sempre,non posso stare con uno geloso e possessivo in tutto come lui.

Lun

29

Mag

2017

Un altro amico fidanzato che sparisce

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

E che c...o. Ci risiamo. Per la terza volta in due anni un altro mio amico stretto sparisce dalla circolazione. Rapimento alieno? Rettiliani o logge massoniche? No, molto peggio: fidanzata gelosa. Aggiungete il fatto che per lui sia la prima e la frittata è fatta. 

Ora, dico che ci sta assolutamenteche magari i primi tempi sia preso. A me sta anche bene ma i "primi tempii" non possono durare mesi. Possibile che appena annusiate l'essenza della f...a mandate al diavolo amicizie che durano da anni?! Ci ero arrivato io a 15 anni ai tempi della mia prima avventura: l'amicizia vale tanto quanto l'amore. Sono due valori imprescindibili. Fortuna che anche la mia ragazza l'ha capito fin da subito.

Anche perché è troppo comodo scassare le palle per tutto il tempo in cuisei stato a corteggiare la Miss e poi sparire senza manco rispondere ad un singolo messaggio, fregandotene tral'altro del fatto che io abbia passato un periodaccio per motivi che non sto qui a spiegarvi. 

Che palle, sempre la stessa storia. Non ci si può davvero fidare di nessuno. Ah, e prima che qualcuno mi accusi di rosicare sappiate che sono fidanzato da quasi due anni.  

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti