Tag: paura

Gio

23

Apr

2015

Non capisco, vi prego datemi un parere

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ciao a tutti,

vi spiego la mia situazione e vi ringrazio in anticipo per il vostro parere. Ho 23 anni e sono stata per 5 anni insieme a un ragazzo molto dolce e buono nei miei confronti, con il quale la storia è finita perché a un certo punto ho iniziato a sentirmi soffocare insieme a lui, avevo veri e propri attacchi di panico perché non mi sentivo più attratta e innamorata di lui come all'inizio della storia e sentivo di voler provare nuove esperienze (prima di lui avevo avuto solo un breve flirt), tuttavia ero terrorizzata all'idea di lasciarlo perché era l'unica persona che mi avesse mai fatto sentire amata, come nessuno, neanche i miei genitori, ha mai fatto; anzi, da loro ho sempre subito solo umiliazioni e cattiverie. Tuttavia, dopo mesi di tentennamenti, con grande dolore l'ho lasciato perché ormai era chiaro come il sole che non provavo più amore per lui, solo un grande affetto. Dopodiché sono stata single per circa sette mesi, durante i quali sono uscita con un paio di ragazzi. Mi sono sentita molto sollevata, libera e spensierata in quel periodo però ho anche sentito molto la mancanza di qualcuno che mi amasse e sostenesse. Dopo questi sette mesi ho conosciuto un ragazzo che è il mio attuale fidanzato da quasi un anno. Mi sono innamorata di lui follemente, ci siamo trovati subito in sintonia sia dal punto di vista fisico che mentale, cosa che non mi era mai successa, e sono sempre stata molto bene con lui fino a un paio di mesi fa, quando hanno cominciato a ripresentarsi i dubbi che mi tormentavano durante la mia precedente relazione: sono abbastanza innamorata di lui, sono pronta a rinunciare a fare altre esperienze anche se sono ancora così giovane, perché mi piace sentirmi ammirata anche da altri e a volte immagino come sarebbe stare con loro? E da li mi è preso il panico. Mi sento distaccata nei suoi confronti, non capisco più cosa provo, mi sento mancare l'aria. Ma al tempo stesso sento di volergli molto bene e a volte penso che si tratti solo di ossessioni che mi metto in testa io e ci penso così tanto che alla fine sembrano diventare reali. Non so se è così o se sto di nuovo ricominciando a disinnamorarmi, e mi odio per questo, soprattutto perché fino a poco tempo fa mi sentivo così coinvolta e andava tutto così bene. Lui è molto dolce e innamorato esattamente come il mio precedente ragazzo, sono addirittura la prima di cui si innamora. Non riesco a capire cosa sta succedendo davvero nella mia testa e nel mio cuore, vi prego, datemi la vostra opinione. Grazie mille a tutti

Gio

09

Apr

2015

Cosa fare?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Di nuovo la vecchiaccia...Fino a poco fa ha urlato di tutto rientrando a casa,parlando di una morta con epiteti volgarissimi e a me m'ha chiamata bastarda puttana figlia di una puttana e mandato invettive terribili.io ho paura,questa è pazza!ma ha più di 80 anni quindi seppure la denunciassi non l'arresterebbero!Purtroppo è tutto vero ed io ed il mio compagno abbiamo paura che la pazza ci possa fare del male,se lo dico a mio padre quello è capace che la strozza...insomma non so come fare a tutelarmi,se voi sapete cosa posso fare,per favore ditemelo!Vi giuro che non sono un troll!

C.C. 

Mer

08

Apr

2015

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Aiuto vi prego, a tanti di voi sembrera una cosa banale, ma io non riesco quasi più a vivere perché Lunedì avrò l esame della patente e ho paura di essere bocciata anche perché non avendo il secondo tentativo per il fatto che ho fatto le guide troppo tardi mi sento male, però so che so guidare, ma il mio istruttore dice che ho bisogno di più pratica...secondo me vuole solo spillarmi soldi...non so cosa fare...ho troppa paura e questa mi sta condizionando la vita da tutti i punti di vista. L'ansia e lo stress non mi fanno dormire soprattutto per il fatto che in totale ho speso 700 euro per i corsi di pratica e teoria e non voglio perderli inutilmente perché la mia famiglia non è proprio benestante...continuo a pensare negativo e non sorrido più. ..ogni giorno mi sento depressa e non c è nulla che riesca a tirarmi su.... cosa potrei fare? 

Gio

02

Apr

2015

ho creduto di crepare

Sfogo di Avatar di bimbadolcebimbadolce | Categoria: Altro

davvero ho creduto che mi uscisse il cuore del naso oggi. Dovevo andare in autostrada, SUPER traffico. Non ero mai stata in autostrada e mi sono quasi cagata addosso. Gente ignorante che non mette l'indicatore, ti tagliano la strada all'improvviso, sono distratti e cattivi. Benvenuta nel mondo reale, mi direte. Grazie. Solo qui con voi lo posso dire: C'ERA UN TRAFFICO ASSURDOOOO...AVEVO PAURA.

OK stop. Scusate ma non potevo dirlo a nessuno sennò mi prendevano in giro e anche voi lo farete :(

Poi ho pensato devo prendere coraggio perchè dato che mi piace viaggiare se voglio andare in vacanza in un posto strafigo come ci arrivo? Devo andarci io. Quindi forza! Ma questi pazzi sembravano indemoniati!!!

:( 

Ven

27

Mar

2015

Bisogna essere consapevoli di se stessi

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

E mi dispiace tanto pensare che una persona bella come te, piena di buone qualità, possa non trovare mai la vera se stessa a causa della paura. Si perche alla fine è questo il tuo problema: dipendi in tutto dal giudizio degli altri, che siano tuoi amici o meno tu pendi totalmente dalle loro labbra e dai loro pensieri quando la tua mente è così brillante che se andassi per la tua strada faresti davvero grandi cose. Ma no, tu preferisci essere così, essere accettata da quello che c'e fuori perdendoti così tutto il potenziale che hai dentro, le scelte valide che potresti fare, l'indipendenza che potresti acquisire. Mi dispiace davvero tanto, e spero che un giorno tu possa essere in grado di trovare te stessa e non voltarti sempre indietro per guardare cosa fanno gli altri. Ti piace quel vestito stravagante? Compralo anche se non piace a nessuno! Ami leggere quel genere di libri? Divorali senza paura che qualcuno ti giudichi per le tue scelte! Ami me,un ragazzo diverso da quelli che sei abituata a frequentare? Amami liberamente e lasciati amare senza pensare a quello che gli altri potrebbero pensare. Vivi la vita che vuoi tu indipendentemente da cosa voglio io(ma la mia opinione conta poco nel mondo delle "persone che contano) o cosa vogliono gli altri. Vivi per te stessa perché,come sei e non come ti vogliono o ti vuoi, sei straordinaria. Ma tu questo non lo capisci, e così non sarai mai consapevole di te stessa e di quanto potresti essere felice.

Tags: paura

Ven

06

Mar

2015

sono cambiata..

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

che tristezza...sono cambiata senza nemmeno rendermene conto. 

quando ero piccina ero la classica ragazzina irrimediabilmente INGENUA, BUONA, GENTILE CON TUTTI.

odiavo le bugie, non dicevo parolaccia, non parlavo male di nessuno con nessuno (quando qualcuno parlava male di qualcun altro con me ci rimanevo malissimo) e credevo a tutto e a tutti(davvero ero la tipa della serie "guarda, l'asino vola" e (quasi quasi) guardavo davvero".

questo carattere di ragazzina troppo buona me lo sono portato dietro per anni! (diciamo dai 7 ai 18)poi qualcosa è cambiato...

in questi quasi 10 anni di vita sono stata: tradita (ovviamente va preso con le pinze ma mi riferisco a cose della serie che mi confidavo con qualcuno e poi questo qualcuno sputtanava i miei segreti in giro), umiliata(pubblicamente più volte mi è stato detto "non vali niente, non capisci niente, sei stupida" (quando poi non lo ero, ribadisco ero solamente INGENUA(AVEVO "IL DIFETTO" DI PARLARE SENZA PENSARE, ERO LA TRASPARENZA FATTA A PERSONA SE UNA COSA MI PIACEVA O NO, IO LA DICEVO. SE MI CHIEDEVANO QUALCOSA IO RISPONDEVO CON QUELLO CHE MI VENIVA IN MENTE NON CONTAVO FINO A 10 E POI MI CALCOLAVO LA RISPOSTA). poi dai ..tantissime altre cose che non sto qui a dire altrimenti non finisco più..

il punto è che per motivi universitari sono andata a vivere da sola a soli 18 anni...

questa cosa mi ha cambiata..TANTISSIMO...da pura, buona, dolce , gentile , umile, socievole, estroversa

sono diventata dura, schietta, un pò acida, gelosa e non riesco a capire come sia successo...

cioè "dal nulla" proprio. credo che sia ovviamente relativa alle piccole ma grandi(dato che mi hanno segnato)cose che ho vissuto da piccolina in cui gli altri si divertivano a calpestarmi facendomi sentire sempre una nullità..ci ho sofferto tanto...

la vita , molto ironica a volte, ha fatto sì che le stesse persone che mi trattavano male, oggi mi stimano e sono "ai miei piedi"(mi riferisco ad alcune amiche in particolare) ..il punto non è questo..il punto è che IO VOGLIO TORNARE AD ESSERE COM'ERO PRIMA. NON MI PIACE LA "ME" DI OGGI. 

VOGLIO NON DICO LA MIA INGENUITà MA QUASI...

VIVEVO ANCHE PIù SERENAMENTE..ORA INVECE SONO QUASI SEMPRE "TRISTE DENTRO". ME NE RENDO PROPRIO CONTO.

NON SONO più socievole come una volta perchè dò per scontato (inconsciamente) che chiunque incontro o conosco poi mi parla alle spalle(nonostrante magari(lo riconosco)un motivo spesso per farlo non ci sia)...

mi sono rotta perchè non mi godo la mia vita pura di un tempo ma adesso sgobbo tra studio e lavoro e mi spezzo la schiena per un futuro che non vedo nemmeno nitido mentre quelle stesse persone che mi hanno trattata male stanno facendo una vita centomila volte più bella della mia...

(chiedo scusa per eventuali errori, ho scritto questo sfogo di getto...non ho voglia di rileggere).. 

Dom

22

Feb

2015

tanta paura

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Il mio ragazzo non sta bene. Ho tanta paura che sia qualcosa di brutto. 

Dopo una lunga relazione finita malissimo ho finalmente incontrato lui, il mio vero amore, che mi ha mostrato cosa sia la felicità, e ora ho una fottuta paura di perderlo.

Mi sento scoppiare. 

Tags: ragazzo, paura

Ven

06

Feb

2015

non ne posso piĆ¹

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ciao a tutti. Sono una ragazza di 21anni, studentessa.  Scrivo qui perché sono stufa di tante cose e non ce la faccio piu. Innanzitutto per il mio carattere, sono troppo timida e credo che la mia timidezza sia patologica  per vari motivi che spiegherò man mano, poi perché sento che sono troppo disponibile, questo puo essere un bene per gli altri ma per me no perché da i soggetti con cui sono stata disponibile non ho ricevuto niente,dimostrandosi ,nei miei confronti ,egoisti quando avevo bisogno io (anche se non sono una persona che è abituata a chiederechiederle aiuto) . Scrivo anche per una situazione che mi tormenta da un anno. Allora un anno fa conobbi un ragazzo su Internet,  iniziammo a parlare quasi tutti i giorni e luo mi colpì da subito.  Non so se mi ero innamorata perché l ho visto solo una volta e con un incontro di una volta non puoi capire molto. dopo quell incontro è sparito per 4mesi tant'è che io ho pensato di non piacergli.  Ma arriva settembre e si fa risentire dicendomi che si era innamorato di un'altra ed è per qst che era sparito (immaginate come ai ci puo sentir) da quel momento capisco che io per lui non sono stata niente,  soltanto una con cui parlava virtualmente. Ad oggi ci sentiamo ogni tanto, e a volte mi chiede di vederci , ma sembra che lo dice tanto per dire. Io ora non so sw vederlo perché vorrei dimostrarm non più disponibile ( ma ogni voltq che manda un msg lp rispondo -.-) ed anche per il motivo della timidezza, in quanto incontrantolo mi viene voglia di fuggire (cm è successo la prima volta) non perché non mi piace ma proprio perché mi vergogno. Vorrei uscire distrarmi da lui.. ma non ho nessuna amica/o.

A volte mi sento così male che mi chiedo che senso ha vivere una vita cisi.

 

Tags: io, paura

Sab

31

Gen

2015

Sto buttando via la mia vita...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ho 20 anni e non so cosa voglio dalla vita. Qualche anno fa credevo che sarei andata all'università, mi sarei laureata e avrei fatto tutte le cosa "per bene". Ma la verità è che non so cosa voglio e non sono in grado di prendere una decisione riguardo al mio futuro. Sono terrorizzata dalla possibilità di sbagliare, ma nel dubbio non faccio nulla, letteralmente. Sto diventando sempre più apatica, non mi interessa niente, passo le giornate in modo inutile, a volte vorrei solo non dovermi alzare dal letto. Come se non bastasse mi sto isolando da tutti, non mi sento a mio agio con le persone perché ho paura dell'idea che potrebbero farsi di me, del loro giudizio. Non ho nessuno con cui parlare e ho paura di non essere in grado di risolvere questa situazione da sola.

Non so più cosa fare, non voglio sprecare la mia vita in questo modo. 

Tags: vita, paura, futuro

Mer

07

Gen

2015

Non riesco a capire cosa mi sta succedendo..

Sfogo di Avatar di PaolettaPaoletta | Categoria: Lussuria

Sono una ragazzadi 19 anni e sono fidanzata da 2 anni e mezzo. Lui ha 20 anni ed  ho un bellissimo rapporto con il mio ragazzo e siamo felici, non mi fa mancare nulla. Anche se abbiamo litigato parecchie volte, ma credo sia piú che normale in una coppia. Bene, da una setttimana a questa parte ho un problema: mi sono infatuata di un altro ragazzo. Ci conoscevamo di vista perché abbiamo amici in comune ma non avevamo mai parlato. É un bel ragazzo, altro e miscoloso...ha 22 anni. Abbiamo iniziato a commentare una foto su Instagram, e dallo scherzo siamo arrivati a parlare su Messanger. Il giorno dopo ci siamo incontrati e abbiamo parlato per circa un'ora, come due persone normali. É molto simpatico ed interessante...ma mi sento in colpa :( io non voglio troncare con il mio ragazzo, ma non so nemmeno perché ho deciso di incontrare questo altro ragazzo. Aiuto...non so cosa pensare piú. Consigli?

GraziešŸ˜”