Tag: preservativo

Mer

06

Nov

2019

Preservativo

Sfogo di Avatar di TheScientistTheScientist | Categoria: Altro

Mi rivolgo al mondo femminile, che diciamocelo, da maschietto non capirò MAI :D
Come interpretate un ragazzo/uomo che porta con se ad un appuntamento (sia che sia il primo o che ce ne siano stati altri in precedenza) dei preservativi?
Certo, non che ve li sbatta in faccia, ma ve ne accorgete.
Come viene interpretata questa cosa?
"È una persona matura, probabilmente prova attrazione e, nel caso si creasse l'atmosfera giusta, ha previsto un rapporto protetto" oppure lo vedreste più come "ci prova con tutte, probabilmente va con la prima che gliela da"?
Mi incuriosisce molto questa cosa e vorrei capire un po' di più la psiche femminile

Sab

28

Set

2019

dolce paranoia

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ciao amici, volevo parlarvi di questa mia situazione più o meno delicata. Sto insieme al mio ragazzo da due anni e nonostante ci sia sempre stato il desiderio, lui ha sempre desistito dal fare sesso per paura di mettermi incinta, cosa che comunque mi faceva fare mille complessi... Fino a qualche mese fa lo facevamo comunque regolarmente. L'ultima volta il preservativo non era la misura giusta e quindi si è sfilato, ma dopo aver preso la pillola del giorno dopo tutto ok... (per modo di dire comunque perché ho sofferto di dolori pre e durante il ciclo veramente debilitanti) Oggi lui se ne è uscito col dire che non faremo più nulla finché non prenderò regolarmente la pillola, nonostante gli abbia detto più volte di non volerlo fare per altri problemi. Ho capito la paranoia, ma veramente credi che il "sesso protetto" senza possibilità di una gravidanza indesiderata non possa non accadere col preservativo? Amici, non so cosa fare. Il mio problema è che sono una persona abbastanza fragile e molto suscettibile. Sentirmi rifiutata nella mia situazione fra tutte le cose che mi accadono è veramente la ciliegina sulla torta... non contento lui vuole pure che facciamo cose, senza spingerci oltre i preliminari. Non capisco se il problema è mio che questo non mi basta più oppure suo, ma ovviamente dopo che uno ti dice una cosa del genere, non pensi di non essere tu il problema. Mi sento terribilmente in colpa, nonostante io non abbia fatto nulla. Credo che a 21 anni io e 25 lui, una relazione stabile con rapporti regolari sia la cosa più sana che si possa avere, ma non la vedo  più una cosa fattibile. Oggi mi sono sentita proprio una merdina mentre facevamo cose e lui mi ha chiesto pure "Se non ti va, non fa nulla" e io non lo so cosa avrei voluto dire... "Ti vedo infelice in generale e depressa, come se non volessi più stare con me" io cosa stracazzo dovrei risponderti quando fino a un mese fa eri l'unica cosa riuscita della mia vita e ora bho. Non trovo le parole o il modo per instaurare una conversazione che non lo ferisca per fargli capire cosa penso e provo... non so proprio da dove cominciare...

Ven

03

Feb

2017

Non vuole usare il preservativo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Io e lui non stiamo ancora insieme, ma l'idea c'è e, per forza di cose, abbiamo anche iniziato a parlare seriamente di come sarebbe se iniziassimo una relazione. In uno di questi discorsi è uscito l'argomento del sesso. Io ho sempre avuto rapporti con preservativo (l'idea di prendere un anticoncezionale ormonale non mi fa impazzire), mentre lui ha sempre usato il coito interrotto. Su questa cosa abbiamo litigato parecchio perchè lui lo ritiene seriamente un metodo valido visto che non gli ha mai dato problemi (si sente assolutamente in grado di controllarsi..come se ancora non si sapesse che esistono perdite pre eiaculatorie incontrollabili e che possono potenzialmente contenere spermatozoi); in più, dice di sapere di essere perfettamente sano perchè non ha mai avuto rapporti occasionali e si tiene controllato in fatto di malattie sessualmente trasmissibili.

Dopo varie discussioni (che tutt'ora avvengono) lui ha acconsentito a provare ad usare il preservativo, nel caso..ma mi sento comunque molto triste. E' vero, ha deciso di venirmi incontro ed è un gesto lodevole, ma nel farlo mi ha detto che per lui non sarebbe lo stesso, che troverebbe tutto poco romantico e che non sarebbe una cosa così speciale come lo sarebbe senza. Ho provato anche a dirgli che mi ha fatta rimanere male, ma lui dice che "allora cosa avrei dovuto fare? Mentirti?"..non che io sia stupida, eh, sapevo già che sarebbe stato difficile per lui..è proprio il modo in cui me l'ha detto.

Io non so come comportarmi..vorrei darci una possibilità, ma queste sono le premesse non saprei proprio. Sono proprio giù.

Gio

19

Gen

2017

Paranoia dopo rapporto sessuale..quanto รจ possibile una gravidanza?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ieri sera ho avuto un rapporto con un mio amico, eravamo entrambi brilli. Abbiamo usato il preservativo. Quello che mi manda fuori di testa è che dopo essere venuto (e aver tolto il preservativo) il suo pene ha toccato la mia vagina (non mi ha penetrata, si è solo strusciato) e dopo un po' mi ha toccata anche con le mani. Non so. Il ciclo mi è finito circa una settimana fa, quindi non dovrei nemmeno essere nel periodo ovulatorio. 

So che non siete medici, che non prevedete il futuro..ho solo bisogno di un parere. Ho un sacco d'ansia. 

Lun

21

Dic

2015

Lui evita di fare l'amore con me

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Ciao a tutti, ho trovato questo sito per caso e non so come iniziare questo "sfogo" (o come chiamarlo) ma non sopporto più il mio ragazzo perchè ultimamente evita di fare l'amore con me. Io ho 26 anni e lui 30 e ci conosciamo da due anni. Diciamo che abbiamo iniziato a farlo dopo un anno che ci siamo conosciuti e all'inizio lo vedevo più coinvolto, anche perchè era una cosa nuova intima per entrambi, conoscersi sessualmente, entrare finalmente in "contatto" ma negli ultimi mesi lo vedo sempre più distaccato. Non so come spiegarlo... ma vedo che proprio evita di fare l'amore con me, mi dice sempre che preferisce farmi stare "tranquilla", che vuole farmi riposare perchè mi vede stanca dal lavoro, che secondo lui a me non piace!!! Ma se io vengo da lui per volerlo fare come può dire che a me non piace????? Sono scema io o cosa? L'ultima volta che abbiamo discusso della cosa purtroppo abbiamo litigato e mi ha chiuso il telefono dicendogli che così non ce la fa più e che non gli piace (riferito al sesso). Capisco che forse sono iper attenta ma non ci posso fare nulla. Purtroppo mi sento sicura solo con le contraccezioni che prendo. Nello specifico adotto sia la spirale che la pillola (per ottenerle entrambe ho due ginecologhe diverse perchè mi vergognavo dire che sono fissata con l'anticoncezione, so che mi hanno spiegato che ho bassissime probabilità di rimanere incinta ma non mi fido). Inoltre faccio mettere a lui il preservativo e tassativamente lo faccio venire fuori. La sola idea che lui eiaculi dentro mi mette ansia. Quando eiacula fuori preferisco fargli mantenere il preservativo addosso per non far finire lo sperma nemmeno sulla mia pancia, quando insiste che se lo vuole togliere glielo permetto ma poi mi spruzzo lo spermicida sulla pancia perchè ho il terrore che possa colare e rimanere incinta (non sono una sedicenne per carità ma sono purtroppo fatta così, non c'è verso di cambiarmi). Da parte mia i rapporti mi piacciono, riesco a raggiungere l'orgasmo e sento intenso piacere mentre vengo e lui sta dentro ma vedo che ultimamente lui ha difficoltà. Soprattutto in prossimità dell'orgasmo suo a volte succede che perde l'erezione. Purtroppo vorrei che lui mi capisse di più piuttosto che pensare a se stesso, non voglio la responsabilità di un figlio ma al tempo stesso non voglio perdere lui perchè lo amo moltissimo. Che c***o devo fare? Sono scema a non voler diventare madre a 26 anni??? Avete consigli????

Gio

14

Giu

2007

non ci credevo...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

ma lui ce l'ha così grande che il preservativo non gli entra!!! Povero... mi fa una pena quando cerca di incastrarcelo dentro che alla fine ho accettato di farlo senza.