Tag: cosa

Dom

21

Lug

2019

Non ci capisco più niente

Sfogo di Avatar di Maxuno1Maxuno1 | Categoria: Gola

È INCREDIBILE!!!!!!

stanotte mi rigiravo nel letto perché mi sveglio molto spesso,  a causa dei miei dolori...(plessoleso completo😖😖) .. sto litigando ogno giorno ... sempre a causa dello stesso problema la sua dipendenza totale su internet... da dire che qui in casa giriamo nudi.. e dormiamo nudi..  ad un tratto si é  accostata a me, dormiva pancia all'aria.. (pancia ..per dire)... gambe alzate e aperte... una gamba appoggiata a me... beh!!! Ho reagito, le ho messo la mano sulla farfallina, ed ho incominciato a giocare con le dita, poi mi sono avvicinato con il mio GIORGIO.. ho inumidito il posto del reato, e sono entrato, insomma.. abbiamo fatto ... si signore\i... Non vinpsrlo dei dettagli... ho già raccontato precedentementr come lei è (sposato ancora per poco) un fuoco.. .. poi mi sono girato ed abbiamo dormito ancora un po.. ma continuiamo litigati... poi stamattina verso mezzogiorno abbiamo litigato di nuovo... beh!!! solita cosa... rimane immersa n ell'internet... ed il pranzo?...🤔🙄 quando? ... ok mi sono messo ed ho cucinato (stamattina sono andato a lavorare) lei nel frattempo si mette e va a dare il letto ... pulisce la casa... io le ho chiesto ...... sei connessa.??.. ci sei?? Ce la fai???  .. beh al posto di aiutarmi a preparare si mette a pulire casa... ci deve essere qualche neurone che è fuggito in Africa... boh!!!  Questo .... sempre così..Non solo oggi... dopo colazione sta tranquillamente a chattare.... poi arrivano le 11... 11.30... si.mette ed accudisce casa.... al posto di preparare il pranzo😱😱 ... allora io che Arrivò dal (lavoro) devo preparare... cucinare... mangiare... scappare per ritornare al  (lavoro)... non ci sra con la testa  

AIUTOOOOO!!!!!! 

Maxuno1 

Mar

15

Gen

2019

Sono Pazza

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Siccome è uno di quei momenti di sclero che mi spingono a fare cose strane, ho deciso ogni qual volta di scrivere qualcosa qui per liberare ulteriormente la mia mente, quindi aspettatevi cose senza senso..

Il fatto è che sono frustata ed ho problemi sociali, non so interagire con gli uomini e l'unico modo possibile per parlarci è quello di fargli intendere che sono una donna di facili costumi... 

Forse è vero. Non ho nient'altro, sono vuota e senza personalità  

Apatic, noiosa e brutta.. Per questi quelli con cui cerco di parlare normalmente scappano tutti.. 

Alla prossima puntata, o a più tardi. 

Tags: non, so, cosa, ho, sclero, scritto

Lun

02

Lug

2018

A volte mi sento sola

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Buonasera a tutti. Ho 45 anni, separata e due figlie grandi. Per problemi di lavoro sono sempre via, una all'estero e una é via per il lavoro stagionale. Ho un gruppo di amiche che condivido uscite e viaggi. A volte mi capita di avere giornate "NO".

Mi chiedo cosa ho costruito in questa vita...

Sento la mancanza Delle mie figlie.

 

Tags: devo, fare, cosa

Lun

06

Feb

2017

Cosa sei?

Sfogo di Avatar di CinereaCinerea | Categoria: Altro

Solito scenario, variazioni sul tema. 

Fuori è buio e freddo, ma il corso è un teatro; gli incontri si intrecciano e si sciolgono continuamente in una trama complessa. O forse nemmeno c'è, una trama; e il caso gioca a dadi.

Solito bar, solito tavolo nell'angolo. Lei mi guarda ed è un'espressione diversa dall'usuale, quella che le è calata sul viso. È impenetrabile e pungente. Mi guarda tra le ciglia, lanciando fulmini castani nella mia direzione. Ma tace. 

Io ho, mio malgrado, un'aria vagamente colpevole. Studio con fare concentrato la mia tazza di tè troppo zuccherato, e dissimulo male il mio disagio. A me il tè piace nero, come il caffè. 

"Non preoccuparti. Ci metto lo zucchero, promesso." 

Ultimamente ogni volta che mi vede mi squadra da capo a piedi e decreta: hai perso peso. Ogni volta che mi vede, ormai, cerca di darmi del cibo. All'inizio scherzando, poi sempre più calcando la mano. Ed ora, nel bar, non si dà pace finchè non ho mangiato dei biscotti davanti a lei. Sanno di burro e di calorie.

Tace. 

Cerco di distrarla con fiumi di parole, e ogni tanto ci riesco. Ma il ciclo torna sempre lì: sì, ma ora mangia, dice. 

 

In questo posso obbedire solo a te, mia cara, a te che sei così simile a me. Abbastanza da capire prima di sapere, da leggermi attraverso; senza avere bisogno di formulare un pensiero definito, semplicemente dal fondo dell'anima.

Ci teniamo in palmo di mano. Ogni parola di una è direzione dell'altra, il gioco si rafforza nel tempo; e solo tu, forse, puoi salvarmi da me stessa. Chissà.

Ci avvolgiamo, ci tiriamo, ci spingiamo, siamo sempre più strette nei fili di un rapporto che ha saltato i confini della normalità. 

La tua mano sulla mia, gli occhi piantati nei miei ed una frase che non è un ordine: è un invito categorico. Torrenti d'affetto, fiumi di parole, desideri che sono ordini reciproci, superando con ogni possibilità ciò che è "sano".

Andiamo a destra? A sinistra? Che ne dici di andare diritte? Dritte senza esitazione. Mi hai anticipata.

Volontà è volontà. 

Un'inafferrabile simmetria perfetta.

Tira i fili, ed io li legherò; cingerò con quel tessuto ogni mio desiderio, finchè lo vorrò. Per un tempo indefinito io tirerò i tuoi, finchè vorrai tesserne la trama e gli incroci. 

Ti conosco da poco in termini di anni, ma è come se qualcosa in me ti avesse sempre aspettata. 

Sorrisi spontaneamente speculari, spalle larghe ed un'indefinibile attrazione dell'anima.

Cos'è? Chi sei?

Cosa sei?

Tags: chi, cosa

Ven

26

Ago

2016

Confusa?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

 Ho 18 anni e sono fidanzata da 3. Sono arrabbiata ma anche delusa, un po da tutti ma anche da me. La mia rabbia è dovuta dal fatto che mi sento sola, non esco mai, non ho un lavoro e vorrei scappare lontano, ma una cosa più di tutte mi preme, non mi sento amata... sono mesi che ci penso e ci ripenso! CAZ*O, ho lottato tanto forse anche troppo per averlo al mio fianco, perche lo amavo cosi tanto da mettere sempre lui prima di me, ma adesso mi accorgo che forse 4 anni a combattere per dei tre anni non dico da schifo ma quasi, non ci valeva proprio la pena... non penso ch sia tutto tempo sprecato ma ce qualcosa che non va proprio: quest'anno abbiamo fatto tutti e due 18 anni, premetto che lui per tre anni non ha fatto nulla e neanche è andato a scuola ( meglio che non dico il motivo), e da quando ha fatto 18 anni continua a non fare nulla. E' vero che anche io non mi sono data cosi tanto da fare per cercare un lavoro però, cavolo, almeno ci ho provato. SONO INCAZZATA NERA per tutto, questo mi ha dato molto da pensare, certo anche a me piacerebbe che mia madre mi stia attaccata al cu*o per qualsiasi cosa, ma di certo non mi comporterei come lui. SE HAI UNA RAGAZZA CEH TI AMA, CHE E' SICURA DI TE, CHE NONOSTANTE LE MERD*TE CHE HAI FATTO E CHE CONTINUI A FARE TI PERDONA,  TRATTALA COME DEVI, RISPETTALA, PRENDITA CURA DI LEI, E SOPRATUTTO AMALA SEMPRE E COMUNQUE . 

Una domanda mi sorge molto frequentemente ultimamene, si può smettere di amare? 

Mer

06

Lug

2016

acconzigliatemi ragà, ma urgenteeeeeee!!!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Pure io come la ragà col nicco di homelette79 voglio lo sfogo diverso, ma sai quanti altri voglio parere a fare lo sfogo non come i stessi sfoghi di altri nicchi? Mi serve d’acconzigliarmi con voi ragà, ma urgenteeeeee! Ci sono le cose nuove sulla mia futura zita e prima vi devo arracontare. Cé, lei si deve sempre sposare lo snobbo ma ho saputo una cosa che non so che cosa significa. Madò poverina sai quanti cani ha pisciati ieri e oggi per questo se lo deve sposare per forza allo snobbo? Ragà mi servite voi forse può prendersi a me e non allo snobbo!


Ieri ero al barreto con la mia comi e c’era pure Anacleto con noi. Un tipo piccolo piccolo ragà, da rep proprio,  troppo simpa che se lo vedete sbattete per terra per le risa e vi scrufuliate nella polvere. Noi tutti visto che ci è simpatico, per farlo sentire come fosse proprio uno di noi, proprio uno della comi, un amico a tutte le fette, lo chiamiamo tutti noi Cletino, e lui é accuntento.


Mo Cletino ha visto che la mia futura zita mi ha guardato anche se ha fatto finta di no. Stavo seduti sul tavolo del barretto e mi ha detto, senti geny, secondo me quella ti vuole proprio. Ragà se se ne è accorto Cletino è proprio vero. Io ho detto, lo so! E lui che è uno di qua dove abito ha continuato  che la mia futura zita la da a tutti la patonza, basta che la chiedi geny, così mi ha detto , se ti sente piaciuto, te la da. Lei la  patonza, fidati e lo sanno tutti la da pure a te m,a devi sertirle piaciuto.


Io ragà qua abito da che sono nasciuto, ma questa patonza ho sempre sentito ma non so proprio che é. Ma è una cosa che si deve mangiare? Una cosa che si mette sul comodino? Un ciondolo che mi appendo ma che ne so ragà, che è questa patonza? Io ho visto nel vocabolario che cià il mio papà ma non esiste la patonza. Ho visto su vicchipiedi ma non ho capito, forse ho scritto male, ma che ne so, non esce nulla, tutto bianco. Ma io voglio proprio capire se mi sente piaciuto davvero, sarebbe la prova dell’uovo se chiedo e lei. Se mi da la patonza allora é sicuro che io le sono piaciuto proprio. Cé, basta che gli dico dammi la patonza e se lei mi sente piaciuto me la da, capito?

Ho detto la stessa addumanda a Cletino e cletino ha detto si! poii ha detto che ha visto come facevafinta di guardarmi e ha detto che secondo a lui me la da! Io so di sicuro allora che la patonza me la da sicuro sicuro.


Io ho penzato sulla patonza, anzi ho medicato, rimugillato,  eluculato ore e ore sulla patonza nella mia camerretta anche da solo con la musica del liga ma nulla, non so che è questa patonza.
Ragà solo voi mi potete aiutare! E se poi mi da la patonza e io non so ausare? E se non so come si mette? Io non voglio fare la figura dello sfighi! Voi capite tutto, pure tu gagerono, non fa niente che penzi che io cellò con te che l’hai fatta addosso e che hai il pipino, tu sei tanto bravo e sai le cose dei libri giganti, dimmi, ma che cos’è questa patonza?

Gli devo dire così senza che la conosco dammi la patonza? Oppure dico vuoi dare pure a me la patonza?Ma voi avete mai chiesto la patonza a qualcuno?io poi per ridere a Cletino ho detto che qua cé un nicco che la da a tutti, siladomaquino, e lui ha detto che io non capisco niente e che quelle sono le note della musica e che non centra coin la patonza che dice lui, cioé penzare alle patonze vere e non alle virtuale. ma io non ci ho capito propio nulla che a detto cletino, boooo!


Madò ragà, mo faccio la battuta, ma te lo immagini se invece della patonza dasse davvero a tutti la sua cosa di sotto? Io subito la chiederei! E sarebbe così poi non la vorrei più come zita seria! Mi scadrebbe proprio! Lo so che dite già geny non fare lo antico, ma se dasse la sua cipolla a tutti ragà povero snobbo però.

Aiutooo ragààà urgeno conzigli!
Geny

 

Lun

25

Apr

2016

Aiuto

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Allora, parlo con un ragazzo da circa 2 settimane e mezzo.. All'inizio gli ho scritto io per una cosa e poi non gli ho più risposto perché ormai avevo saputo quella cosa e lui praticamente ha continuato a scrivermi e mi ha fatto piacere perché in un cer senso anch'io volevo continuare a parlarci.. Poi ci vedevamo tutti i giorni a scuola, qualche scambio di parole e così e una volta siamo anche andati a scuola insieme.. dopo siamo usciti e ci siamo trovati entrambi davvero bene, non abbiamo fatto le solite cose.. Ovvero camminare come dei deficenti avanti e indietro e ste cose qua, ma mi ha portato a vedere dei posti.. dopo voleva continuare sempre ad uscire e io anche quindi siamo riusciti di nuovo ed è stata la prima volta in cui ci siamo tenuti per mano e ci siamo abbracciati più volte. Dopo ci vedevamo a scuola, e si è iniziato a dire in giro che ci avevano visti insieme, che stavamo insieme e okay ahah, che male c'è! Poi praticamente è subentrata una con cui 3 mesi prima parlava e delle mie amiche mi hanno detto che l'avevano sentita a dire ad un'altra "se quei due si mettono insieme faccio i macelli" 

bah.. Vorrei vedere che macelli, cosa c'è di male? E comunque sia ha iniziato a sparlare e così.. Ieri invece, io e questo ragazzo siamo usciti di nuovo dalla mattina fino alla sera tardi e ci siamo baciati, mi trovo bene con lui.. Quando si interessa, quando mi abbraccia, mi stringe forte, mi bacia e cose così, mi trovo bene sempre! Dopo, durante la giornata , quella ragazza ha messo una foto su Instagram e lui ha messo mi piace. Ora non so cosa pensare, ho paura.. Tanta paura di perderlo! Mi sono affezionata tanto a lui e mi ci trovo bene e non vorrei che quella cretina me lo portasse via. Devo fare qualcosa e non so se parlarne con lui, vi prego aiutatemi 

Dom

29

Mar

2015

mio padre mi scassa per tutto, non si sopporta veramente più

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

mio padre è uno stronzo di merda! sono un ragazzo di 16 anni e mio padre (54 anni) mi rompe i coglioni per OGNI cosa, OGNI MINIMA COSA!!! esempio: se mi cade una penna comincia a fare versi come per dire "co è sto casino???", dà un fastidio boia, poi devo aiutarlo PER FORZA a fare tutto quello che vuole lui, per esempio se deve fare una cosa sul pc x lavoro, la devo fare io perchè lui (non lo dice, ma si vede) non ha voglia, oppure perchè non sa fare e non vuole imparare perchè quando provo a spiegargli qualcosa lui dice che vado troppo veloce, che non riesce a starmi dietro e che glielo devo dire un'altra volta, perchè in quel momento non riesce a concentrarsi (E TUTTE LE VOLTE STA STORIA!!!)

poi dorme sempre nella sedia, tutti i giorni e tutto il giorno, in cucina non si può fare mai un cazzo perchè c'è lui che dorme e se sente un rumore si sveglia e comicia a incazzarsi e insultare tutti!!!

poi, io passo abbastanza tempo sul computer e lui ogni volta che mi vede mi dice "ci stai troppo, basta, basta, spegnilo, fai altre cose" e poi comincia subito a incazzarsi, senza motivo. cosa molto più importante, se io mi scordo per esempio di andarlo a salutare la sera prima di andare a letto, la mattina dopo comincia a incazzarsi  e minacciarmi perchè non l'ho salutato. un'altra delle cose che non sopporto è che quando è ora di pranzo, lui mangia sempre tutto quello che c'è in padella senza mai chiedere agli altri se ne vogliamo ancora, pensa solo per lui, una volta invece così l'ho fatto io e lui si è incazzato come una bestia dicendomi che devo chiedere agli altri se vogliono ancora da mangiare, mentre lui non lo fa mai. ho già litigato con lui per questa cosa, ma continua a volere ragione lui. in famiglia siamo in tre: io, mia madre e mio padre, lui tratta male sempre tutti e due: a mia madre ogni volta che gli dice qualcosa comincia a insultarla e a mandarla a fanculo, per ogni discorso che qualcuno prova a fare con lui, deve avere sempre ragione, se hai un opinione diversa dalla sua ti dice "eh, ma con te non si può parlare, tu non capisci mai cosa intendo" (che non è vero), poi si incazza e va via. 

visto che mia madre (43 anni) va a lavorare come badante da mia nonna tutti i giorni (tranne sabato e domenica), io sono sempre in casa solo con lui, ed è uno strazio perchè io, essendo uno che non ama molto andare fuori con gli amici o fare sport, sto quasi sempre a casa sul pc o ad ascoltare musica (lo so, qualcuno penserà: ma cazzo, esci di casa e stai fuori con gli amici, così non devi per forza stare con tuo padre che ti rompe", io do ragione a chi la pensa così, ma io ho da fare delle cose sul pc o in generale a casa, e non vedo il motivo perchè devo uscire di casa solo per staccarmi da mio padre), devo sempre subirmi le sue schizzate di testa, per esempio: lui quando bisogna fare cena, mangia sempre quello che gli pare quando gli pare, e io ogni volta che faccio cena e lui è di sotto nel suo studio, viene su dopo che ho finito di mangiare apposta per chiedermi perchè non l'ho chiamato per venire a mangiare con me. io gli ho detto che non lo chiamo perchè so che ha già mangiato, ma lui si incazza ugualmente e comincia a farmi la romanzina e a minacciare.

10 minuti fa è rivenuto a dirmi per l'ennesima volta che lui non mi obbliga a fare niente, solo a fare il minimo come figlio, cioè salutarlo prima di andare a letto, mangiare sempre con lui, aiutarlo con la sua musica e spettacoli (sapendo che io ho problemi a stare insieme ad altra gente in pubblico), aiutarlo SEMPRE sia per lavoro o per qualsiasi altra cosa, perchè quese sono cose che fanno TUTTI i figli ai padri... , cose così insomma... (QUESTE COSE NON SONO IL MINIMO E HA ROTTO I COGLIONI!!!)

poi un'altra cosa che mi fa incazzare è che quando va via, non dice mai dove va. non che me ne freghi, ma ogni volta che lo chiamo e gli chiedo dov'è, si incazza e mi dice "chissà dove sono!!!" e comincia a urlare anche al telefono.

lui urla sempre per ogni cosa: quando torno da scuola lo sento sempre urlare per i suoi problemi di lavoro, perchè non lo pagano (SEMPRE QUELLO L'ARGOMENTO), cioè lo sò che c'è crisi e che i soldi diminuiscono sempre più, MA CAZZO OGNI VOLTA CHE TORNO DA SCUOLA TI DEVO SENTIRE URLARE PERCHE' NON TI PAGANO??? BASTA!!!!!

lui e mia madre (quando mia madre è a casa) litigano per ogni argomento e io mi sono rotto veramente i coglioni di sentire tutto il giorno quei due strillare sempre. anche in macchina litigano!!! NON E' POSSIBILE!!!!!!!!!!

poi, mi fa incazzare perchè ogni volta che fa un discorso o una domanda, e tu gli rispondi, le tue risposte sono sempre sbagliate, oppure quando rispondi non lo so, lui dice che lo sai ma non lo vuoi dire (esempio: un giorno stavo andando in bagno e lui viene vicino a me e mi dice "cosa fai?" e io gli ho detto "sto andando in bagno" e lui si è incazzato da morire perhcè non vuole che gli rispondo cosa sto facendo in quel momento, ma cosa sto facendo in generale, CHE CAZZO VUOL DIRE??????????)

poi, lui è stronzo non solo con noi due, ma anche con tutte le nostre famiglie, con i suoi clienti di lavoro e il suo aiutante di lavoro. per esempio: ieri è venuta a cena a casa nostra mia zia con mia cugina (12 anni, che non vediamo da due mesi), appena ci siamo messi a tavola lui ha cominciato a parlare di gente morta, di malattie, di ospedali, ecc...    io, mentre lui stava parlando, mi sono messo a ridere per una cosa che mi ha detto mia cugina e lui si è incazzato da morire, si è alzato e ha detto che non devo ridere mentre lui parla e che se lo faccio toglie il disturbo, ed è andato via. fino a quando mia zia e mia cugina sono andate via non si è più visto, e non si è più visto nemmeno fino a stamattina. fattostà che è stato con sua nipote si e no 10 minuti, poi si è levato dai coglioni. BEL COMPORTAMENTO EH??? STRONZO DI MERDA!!!! CI SI COMPORTA COSI' EH????????????????

ultima cosa (che mi da anche più fastidio): lui mi insulta, mi minaccia e mi tratta malissimo anche in presenza di miei amici, suoi clienti di lavoro e il suo aiutante di lavoro. io fra un pò lo insulto in una maniera che nessuno ha idea, non me ne frega se mi sbatte fuori di casa, anzi meglio, anche la strada è meglio di quella casa di merda dove c'è gente stronza!!! 

comunque non spreco altre parole per quello stronzo, senò resto qui  a scrivere tutto il giorno, ma visto che è andato via adesso voglio godermi tutto il tempo senza di lui!

Gio

21

Ago

2014

Sono uno sfigato

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Torno su questo sito dopo quasi 4 mesi per sfogarmi, sempre per gli stessi motivi più o meno... Mi sento uno sfigato, un povero coglione che è al mondo solo per essere preso per il culo, soprattutto dalle ragazze..

Ho 18 anni e come gran parte dei ragazzi della mia età cerco una ragazza, una persona con cui stare bene, su cui puoi sempre contare e che ti voglia veramente bene (perché parlare di amore a quest'età mi sembra un po' esagerato). Il problema è che non piaccio a nessuna, forse sarà per il mio carattere, forse per il mio aspetto, ma resta comunque il fatto che non trovo nessuna. 

Quest'estate ho conosciuto varie ragazze, e con una di loro ho anche deciso di provare a vedere se qualcosa poteva funzionare (anche se ora devo aspettare che torni dalle vacanze, provarci per messaggio mi sembra troppo da nerd), anche se so che non funzionerà mai, e non funzionerà mai perché non so come provarci, non so come comportarmi... Una ragazza di 3 anni più grande che faceva l'animatrice ad un centro estivo con me mi ha detto:"Sei un bel ragazzo, sei simpatico ecc ma non sei stronzo, e con le ragazze di quest'età l'unico modo è essere stronzi". MA COSA VUOLE DIRE ESSERE STRONZI? Cosa devo fare? Mandare a fanculo tutte e così attirare la loro attenzione?! Non riesco a capire...

Sab

05

Apr

2014

Sono talmente fuori di me

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

che potrei esplodere. Ho 21 anni e qualche buon amico che vedo meno di quanto vorrei perché vivo in un paesino senza mezzi pubblici e non ho la patente. Anche ce l'avessi non avrei uno straccio di soldo per la macchina. No patente no lavoro quindi, nonostante sia terrorizzata dalle macchine (diversi incidenti da piccola), prendo la patante. Rimane comunque il problema dei soldi per la macchina. No macchina no lavoro. No lavoro no vivere da sola. Non sopporto vivere con i miei. Non siamo compatibili. Io capisco che possano essere stressati dalla loro vita ma la soluzione non è prendersela sempre con me. Continui insulti, non fai mai nulla, non ti impegni abbastanza per trovare un lavoro, sei grassa, fai quello, fai questo, è colpa tua se la mia vita è così stressante bla bla bla. Lavoricchio un paio di ore alla settimana e su uno "stipendio" di 350€, 100€ devo darli in casa per l'"affitto".  Capisco dare una mano in casa e tutto ma seriamente devo pagare l'affitto in casa mia? Oltre a pulire, lavare, stirare, spazzare e cucinare? Senza neanche potermi lavare? Già, questa è bella: devo farmi la doccia a casa del mio moroso (da cui sto 4gg su 7, quindi 100€ alla settimana per 3gg alla settimana senza farmi la doccia, usare il telefono, la lavatrice e a volte senza neanche mangiare). Non trovando lavoro non posso andare a vivere da solo perché ci sono dei mesi in cui non lavorecchio neanche, come ad esempio tutta l'estate. Sono talmente triste che penso mi scoppierà il cervello, sul serio. A volte scoppio a pinagere dal nulla e per nessuna ragione. Sono sempre triste, arrabbiata, nervosa e ansiosa. Ovviamente il mio stato d'animo influenza anche i miei rapporti con gli altri. Anche col mio moroso non va tanto bene. Non potendo mai uscire siamo  entrambi tesi. Cosa dovrei fare? Non ho neanche i soldi per comprarmi un paio di scarpe! Quelli che guadagno vanno in ricariche, abbonamento autobus e treno, cibo ecc.. A volte usciamo, certo, ma sento che lui vorrebbe farlo più spesso. Oltretutto sono incredibilmente sola. Vorrei un cane, abbiamo un posto per tenerlo ma ovviamente no! Neanche a dire che tutte le spese per lui le sosterrei io. Cosa dovrei fare? 

Succ » 1 2