Tag: inibizione

Sab

22

Dic

2018

Voglio stare solo per un po', devo ascoltarmi

Sfogo di Avatar di Mela2019Mela2019 | Categoria: Altro

Frequentazione chiusa dopo 3 mesi per volere suo. Aveva già procrastinato qualche appuntamento, telefonicamente l'ho sentito più freddo. Ma mi ha proposto un viaggio, mi ha portato le brioches calde a casa per tutta la famiglia, nonostante la freddezza nel darmele. Per i due giorni seguenti non si è fatto sentire, il terzo mi ha mandato un messaggio dicendomi di voler stare un po' solo per ascoltarsi profondamente e cambiare alcune cose della sua vita. Lui ha 40 anni, e non ha lavoro stabile e sente il bisogno di cambiare casa perché quella ereditata dai familiari gli infonde brutti ricordi. Io ho 23 anni. Vorrei capire effettivamente il problema quale è. Nell'ultimo mese uscivamo, alcune volte era molto preso, altre sembrava annoiato... Io sono timida ed insicura e mi tormento pensando di non aver potuto dare il massimo per via della mia inibizione e non riesco a perdonarmelo...Di fatti le serate prendevano la stessa piega che avevo io quando uscivo di casa. Se ero sicura di me andava bene, se uscivo con la paura di non farlo stare bene puntualmente la serata andava così. Spesso lui era molto preso da me, altre volte invece era annoiato. Lui non ama confronto e dopo due mesi di relazione ho chiesto se pensasse ancora alla ex con cui aveva chiuso un mese prima di conoscermi e non ho ricevuto risposta, ma sono stata additata come l'insicura... E ha detto anche che come ultima arrivata non mi dovevo permettere a fare queste domande. Quindi ho supposto anche che pensi ancora a lei.