Tag: chiuso

Dom

16

Lug

2017

Rapporto con mia madre

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Salve a tutti mi voglio sfogare perchè sono stanco di essere perennemente criticato da mia madre per come sono, mi spiego: sono una persona abbastanza riservata a cui piace starsene sulle sue, in poche parole mi piace farmi i gran cazzi miei, ma non sono una persona sola infatti ho una buona compagnia di amici e amiche e una famiglia affettuosa..ecco la famiglia...forse troppo affettuosa e INVADENTE ed e forse per questo che spesso tiro su muri, ma non è che non voglia bene ai miei famigliari, soltanto che li reputo troppo diversi da me e dal mio pensiero e quindi forse anche in modo presuntuoso non li reputo in grado di capirmi. Sono una brava persona, che si è appena diplomata con 83 e che più che qualche "sbronza giovanile" non si è mai preso altro, nonostante ciò sento sempre che mia madre dubiti di me, questa cosa mi rende triste, lo ha sempre fatto, a differenza di mio padre con il quale ci parlo di più e mi fa più piacere passare del tempo con lui, forse anche perchè siamo più simili di testa in certe cose. Questa situazione che porta a frequenti frecciatine da parte sua nei miei confronti che poi sfociano il litigi che si concludono con lei che frigna perchè in fondo è una debole che su qualcuno dovrà pur sfogarsi. Dico questo perchè a mio fratello più grande invece mai una critica, infatti lui è il prediletto, quello che ogni domenica va a messa come lei e che a tutte le richieste dice di si come una burattino. Ormai è matematico che almeno una volta a settimana una critica e un reclamo me lo devo beccare anche se in fondo non faccio nulla, soltanto che in famiglia non parlo molto e quando sono a casa mi faccio i cazzi miei finchè non prendo le chiavi ed esco con i miei amici, sinceramente non penso di essere l'unico, soprattutto a 19 anni. Un altro esempio è il tasto delle ragazze e la sessualità, io con lei di questo non ci voglio minimamente parlare, abbiamo due teste troppo differenti , già che lei crede che il sesso sia semplicemente un mezzo per soddisfare la volontà di dio di fare un figlio per me è ridicolo e bigotto, quindi non parlo con lei di queste cose, però non mi sembra di essere un cattivo figlio, è vero ho un carattere a volte difficile, ma non per fare l'uomo vissuto io di gente che anche più piccola di me sta già rovinata ne ho vista tanta. Spero che un giorno forse andando a vivere da solo il nostro rapporto paradossalmente si rafforzerà per via del fatto di non doverci vedere tutto il giorno.

Ven

01

Lug

2016

amicizia strana...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Ho con il mio migliore amico un'amicizia davvero strana. O meglio, siamo noi due quegli strani: completamente gli opposti. Io sono solare e allegra, un po' infantile a volte, per niente timida. Lui invece sorride poco, è timido, timidissimo, tanto che quando sorride o ride si mette una mano davanti alla bocca, smette subito di ridere e arrossisce o va in bagno scusandosi. Non ha avuto un'infanzia facile... per questo nonostante il suo carattere cerca sempre di fare il "duro fuori". Il problema è qua: anche se qui la persona chiusa, ermetica sui suoi sentimenti parrebbe lui, in realtà sono io. Lui si sfoga tantissimo con me, chiedendomi consigli, chiedendomi di parlare con lui quando è nelle sue fasi un po' depressive. Io invece non esterno le mie emozioni con nessuno, nè familiari, e nemmeno lui... e questa cosa mi fa stare un po' male. Lui si fida di me, confidandosi e tutto, ma anche se è sempre a dirmi "Ehi, ma ******, parli sempre di te!", in realtà dico cose solamente superficiali. Nonriesco a sfogarmi con nessuno. E ho paura che questa cosa, non appena la capirà, lo farà allontanare. Non voglio perderlo! Gli voglio un bene dell'anima!

Inoltre il prossimo anno andremo allo stesso liceo, ma ho paura di non finire in classe insieme a lui... insomma, sono così confusa che non riesco nemmeno a mettere le idee apposto.

Ah, inoltre quando ci vediamo a scuola non siamo molto "intimi", diciamo che io mantengo sempre una certa distanza di sicurezza, ma anche lui... ma vorrei tanto abbracciarlo. Se lo abbracciassi però se la prenderebbe con me per via della sua "copertura da macho"...

E anche io non scherzo: sono gelossissima. Non sopporto qualsiasi ragazza, anche la mia migliore amica, che si avvicini a lui, ho paura che lui possa trovare una ragazza migliore di me e abbandonarmi! 

Aiuto! Le mie domande sono: è possibile che sia innamorata di lui? E lui di me? Cosa posso fare per vincere questo mio blocco emotivo? Grazie!

Ven

29

Gen

2010

sono tristee

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

A volte mi sento proprio insoddisfatta riguardo la mia vita sentimentale, sono quasi 7 mesi che sono fidanzata ma all'inizio ero molto presa stavo da dio ! Insomma lui era carino gentile mi scriveva sempre..ora e' piu' distaccato, mi scrive meno, e' meno dolce e affettuoso. E' un ragazzo semplice buonissimo e ha fatto tanto per me..mi vuole bene, pero' non dimostra i suoi sentimenti! non si espone piu' di tanto! All'inizio della storia anche davanti gli amici mi coccolava mi baciava, ma ora e' gia' tanto se mi fa una carezza! Mi sento trascurata a volte, io sono sempre gentile nei suoi confronti e ci sono sempre x lui, abbiamo condiviso molte cose tra cui l'amore per la prima volta per entrambi! con lui non ho contato il tempo prima di farlo ma e' un sentimento che e' nato spontaneamente.Io di carattere sono piu' aperta, spontanea, faccio battute rido e scherzo con i suoi amici che andiamo via sempre tutti insieme! ecco, forse e' questo il problema che non c'e' spazio per una serata tra me e lui come una volta..pero' insieme io e lui non ci annoiamo, anzi! Io sn coccolona gli mando messaggi dolcissimi lui invece sempre il solito messaggio, non mi conquista, e sento che piano piano io mi sto allontanando..uffi lui da tutto per scontato e' convinto che ormai sono sua! ma non so se riusciro' ad andare avanti cosi' per molto..io in questa storia sto dando tutta me stessa! e vorrei che fosse lo stesso per lui..!!