Tag: cambiamenti

Ven

31

Mag

2019

Cambiamenti

Sfogo di Avatar di EvelynEvelyn | Categoria: Altro

Ho bisogno di fare piccoli cambiamenti.

Cosa potrei fare?

Un taglio o un colore nuovo di capelli mai fatto prima? Cambio macchina? Suggerimenti

Non vale dire "Prendi un gatto" perché mi è appena morta la randagia per insufficienza renale...

Mer

24

Apr

2019

Che palle

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Che due palle non ne posso più del mio lavoro! Colleghi e superiori che se la tirano e fanno comunella, io che non riesco a fregarmene e dopo 10 anni ancora non ho capito come si fa a mandare tutti a fanculo e lavorare serenamente. Vorrei cambiare ma non posso permettermi di stare a casa senza stipendio... Vorrei solo imparare a fregarmene e basta. 

Gio

04

Gen

2018

Chi sei?

Sfogo di Avatar di VecchiodentroVecchiodentro | Categoria: Altro

E più ti guardo, e più mi sembra di averti già in mente.

Di aver già visto lo stesso volto, ma com'è possibile?

Più ti ascolto e più mi sembri quella persona.

Più mi abbracci e più mi sembra di ricordare, che fossi qualcosa di mio,

solo mio.

Più ti sento parlare e più mi rendo conto che assomigli

a qualcuno che ho conosciuto un po' di tempo fa.

Più ti parlo e più sto bene, come un primo appuntamento,

 il terreno è intatto e privo di orme, ma iniziano a crescere le 

prime erbacce appena ti allontani.

Ho degli oggetti con me, qualcosa che TU mi hai regalato,

per avere qualcosa di TUO.

Ti guardo negli occhi e guardo il tuo corpo, che non è più cosa mia,

 no non lo sento tale.

La mia mente vaga in cerca di una soluzione, in cerca di una risposta, senza trovar

alcunché.

Vivo di ricordi e di speranze, che si possa tornare indietro di qualche 

giorno, settimana, mesi, anni?

Cerco un aiuto, ma un aiuto non vorrei per evitare di allontanarti.

So che potrebbe costarmi molto caro, ma magari potrebbe portarci a sorridere,

sorridere veramente, sai che bello sarebbe?

Eh se invece fosse l'esatto contrario?Ti perderei e non ti ritroverò più, e sarebbe così 

disastroso che potrei impazzire.

Ci sono rischi, e penso che in ogni caso perderò.

Vivo con te, cercando di capirti.

Cerco di capire tante cose, ultimamente tanti cambiamenti di testa che hai avuto, forse 

nemmeno tu sai chi sei realmente.

Ti stai adattando per cosa?Per chi?

A chi devi piacere?Chi è la persona per la quale stai impazzendo, cambiando?Per quale 

idea stai facendo tutto questo?

Non posso obbligarti a starmi accanto, ma la vita ci ha voluti così.

Prendere o lasciare, ma soffriremmo entrambi se decidessi di volar via, per sempre.

Tutto dipende da te, vuoi o non vuoi, le cose sono cambiate.

Siamo soli io e te, e nessun altro.

La situazione è peggiorata, abbiamo bisogno di tirarci su.

Non rinneghiamo ciò che siamo l'uno per l'altra.

Mer

31

Mag

2017

Quest anno si cambia

Sfogo di Avatar di BluesoulBluesoul | Categoria: Altro

Basta, quest anno iniziamo a fare un po di cambiamenti.

Capelli corti, musica latina a manetta, gonne corte e scarpe rigorosamente alte! Basta, voglio sentirmi bene con me stessa e se agli altri non sta bene chissene... inizio a sentire l estate! 

Dom

26

Feb

2017

una parte di me è morta oggi. FINALMENTE.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

 

Oggi sono andato a fare un giro, per staccarmi un po da tutto e da tutti. Tutto sommato, sto bene - vivo coi miei, ho quasi trent'anni, non ho uno schifo di lavoro. Sto bene, ho i miei amici e i miei hobby,si tira avanti.

Ciononostante, oggi ho avuto un' illuminazione - non ho bisogno di niente, se non la soddisfazione personale per quello che faccio, e quindi, non ho bisogno di un cazzo di nessuno.

"Eh,ma allora, che ti sfoghi a fare? Buon per te"

Senza entrare nel merito, una parte di me è morta oggi. Lo dico con rabbia,perchè di fondo era una parte buona, una parte di cui del prossimo importa - anche molto. Ed è andata,puf, vaporizzata. Ciò viene dai rapporti di merda con falsi amici e con donne di merda che hanno rotto qualcosa dentro me, l'hanno incrinato,l'hanno rotto e adesso eh, non è per far la fighetta.... ma diciamo che non sento più nulla. Guardo alle donne con disgusto,e alla maggior parte degli stronzi che se li cagano come dei morti di figa.

 In altre parole, credo d'essere diventato finalmente il bastardo cinico che sono sempre stato,sotto sotto. Siamo tutti puttane, ognuno ha il suo prezzo, e adesso che lo vedo,so che non devo più sprecare energia nè emozioni su uomini teste di cazzo/donne che coi tuoi sentimenti ci si puliscono i residui di qualche stronzo venuto prima di te...letteralmente.

quando avrò l'opportunità di rovinare qualche povera cretina a questo punto potrò finalmente dire "Non me ne frega un cazzo di quello che puoi provar per me. Io non sento NIENTE,e sono quelle come te che m'hanno reso così. Ve lo siete volute"

 Uno non nasce figlio di puttana,lo diventa. Mi sono rotto,finalmente. Alleluja,viva me,fanculo a voi,ciao.

 

Mer

15

Feb

2017

Profondi cambiamenti in me.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Oggi mi sono svegliata con due enormi sensazioni dentro di me.

1) rabbia

2) profondo senso di cambiamento senza ritorno.

 

Rabbia nei confronti della maggioranza delle persone che mi girano attorno. Non sono mai stata piena di amici nonostante io abbia un carattere pacato, a detta di molti sappia ascoltare  e risulti spesso simpatica (non me lo dico da sola ma ho avuto ovviamente riscontri). Sono sempre stata fin da piccola selettiva. Piuttosto che frequentare gente verso la quale non nutro simpatia-stima o comunque anche solo un blando legame... sto per i fatti miei. Questo ovviamente mi ha portato ad avere amici "scelti" che si contano a malapena sulle due mani. Nonostante tutto, ultimamente anche queste amiche mi stanno molto deludendo. 1 è scomparsa, totalmente, quasi irreperibile. Le altre non mi danno quello che vorrei. Non mi chiedono mai come davvero sto. Sono parecchio superficiali e me ne rendo conto ultimamente. Mai un: "dimmi... raccontami..." Le sento distanti così, come presenze e basta. Sento che di concredo mi danno ben poco. E questo mi intristisce perché mi sembra di essermi fatta il largo attorno e di non avere veramente nessuno che mi ascolta davvero, che si interessa a me nei problemi o nei sentimenti. Se c'è una parola che può definire il mio attuale stato d'animo è: delusione.

2) da un po' di tempo sono cambiata. Ma davvero. Ho cambiato spontaneamente modo di relazionarmi con le persone. Io, bilancia... sempre molto disponibile, mediatrice, con la paura di ferire... di dire una parola di troppo, di litigare. Sono diventata abbastanza menefreghista e impulsiva. Proprio totalmente del tipo: "si è comportata così nei miei confronti? bene... adesso aspetta lei". Oppure... "bene... adesso prima che io mi rifaccia sentire aspetta". Credo veramente certa gente abbia capito il mio cambiamento interiore perché dopo un attenta analisi interiore mi rendo conto per prima IO di essere diversa da qualche anno fa. Ma mai nessuno che mi abbia chiesto "ti vedo cambiata, non sei più tu, cosa ti è successo"? Tutto scorre liscio come l'acqua. Eppure io sono cambiata e tanto! Oggi sento veramente tanto la svolta. La accuso molto. Non mi sento più la solita io. Sono in mezzo ad un trasloco casa. Il mio primo trasloco. Sono in preda ad emozioni tutti i giorni per questo cambiamento. Nessuna, non un amica che, anche solo per curiosità mi abbia chiesto come mi sento... o mi abbia chiesto come procede la cosa. 

Gio

19

Gen

2017

Ho paura.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ho paura, questa è una fase di cambiamento... abbiamo comprato la nostra prima casa, tanto sognata, adesso è arrivata, ed io ho una paura allucinante di ogni cosa, pagare il mutuo, perdere il lavoro improvvisamente, i nuovi vicini, le nuove abitudini, io sto invecchiando e non so per quanto tempo avrò ancora al mio fianco i miei genitori... insomma ogni cosa mi causa ansia e angoscia.

Nei momenti di lucidità penso sia tutto una mia fissa ridicola, che andrà tutto bene e le solite cose che ti dici per calmarti... mi sembra di essere schizofrenica... ho desiderato tanto tutto quello che ho ora e  boh... adesso mi chiedo se ho comprato la casa giusta, che forse avrei dovuto, non accontentarmi, ma prendere le cose "di comodo".

Mi do sui nervi da sola. Penso che sto prendendo tutto troppo seriamente. Vorrei avere un cervello che stia zitto ogni tanto. 

Comunque la mia citazione preferita, che mi tatuerò prima o poi è: be careful what you wish for because you just might get it - stai attento a ciò che desideri perché potrebbe realizzarsi  

Sab

23

Lug

2016

Odio tutto e tutti

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Non ne posso più ! Odio il mio lavoro, odio il mio capo, odio la mia vita, sto con un ragazzo che di mestiere fa il calciatore nella massima serie ed è un inferno stare con lui, non mi fido, non mi da certezze, a giorni è dolce e sembra il più innamorato del mondo, a giorni soprattutto se le cose vanno male con la squadra, sembra la persona più fredda del mondo! Per il lavoro ho deciso di licenziarmi perché odio profondamente tutto, ma per il mio ragazzo NON SO davvero come fare perché la testa mi dice di lasciarlo ma il cuore no.. Credo che sono legata a lui solo per il ricordo di nostro figlio che purtroppo è salito in cielo prima di nascere, ma con uno come il mio ragazzo non ci starebbe nessuna ! Eppure io ci sto.. E mi odio per questo !!! Sono abbastanza carina e ho un bel carattere potrei avere chi voglio ma non riesco a mollarlo aiutatemi .. Non ho una famiglia, tra poco non avrò nemmeno un lavoro e mi rimane solo lui.. Cioè praticamente sarò sola perché stare con lui è come stare sola ! Odio la mia vita di merda! Eppure c'è gente che mi invidia !!!!

Mer

23

Set

2015

Sto per andare da lui, sono agitata perché..

Sfogo di Avatar di FBGirlFBGirl | Categoria: Altro

Perchè come ho detto nel post (pubblicato da guest) "Cambiamenti in 8 mesi ?" non mi sento apprezzata.Lui dovrà andare a letto alle 22.30 massimo, perchè domani deve lavorare e pur sapendo che saremmo stati insieme per poco tempo, ha deciso di vederci per le 21.15....... mi sembra tanto da contentino... Vorrei solo piangere e sparire per un bel po'........ FBGirl 

Ven

06

Mar

2015

sono cambiata..

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

che tristezza...sono cambiata senza nemmeno rendermene conto. 

quando ero piccina ero la classica ragazzina irrimediabilmente INGENUA, BUONA, GENTILE CON TUTTI.

odiavo le bugie, non dicevo parolaccia, non parlavo male di nessuno con nessuno (quando qualcuno parlava male di qualcun altro con me ci rimanevo malissimo) e credevo a tutto e a tutti(davvero ero la tipa della serie "guarda, l'asino vola" e (quasi quasi) guardavo davvero".

questo carattere di ragazzina troppo buona me lo sono portato dietro per anni! (diciamo dai 7 ai 18)poi qualcosa è cambiato...

in questi quasi 10 anni di vita sono stata: tradita (ovviamente va preso con le pinze ma mi riferisco a cose della serie che mi confidavo con qualcuno e poi questo qualcuno sputtanava i miei segreti in giro), umiliata(pubblicamente più volte mi è stato detto "non vali niente, non capisci niente, sei stupida" (quando poi non lo ero, ribadisco ero solamente INGENUA(AVEVO "IL DIFETTO" DI PARLARE SENZA PENSARE, ERO LA TRASPARENZA FATTA A PERSONA SE UNA COSA MI PIACEVA O NO, IO LA DICEVO. SE MI CHIEDEVANO QUALCOSA IO RISPONDEVO CON QUELLO CHE MI VENIVA IN MENTE NON CONTAVO FINO A 10 E POI MI CALCOLAVO LA RISPOSTA). poi dai ..tantissime altre cose che non sto qui a dire altrimenti non finisco più..

il punto è che per motivi universitari sono andata a vivere da sola a soli 18 anni...

questa cosa mi ha cambiata..TANTISSIMO...da pura, buona, dolce , gentile , umile, socievole, estroversa

sono diventata dura, schietta, un pò acida, gelosa e non riesco a capire come sia successo...

cioè "dal nulla" proprio. credo che sia ovviamente relativa alle piccole ma grandi(dato che mi hanno segnato)cose che ho vissuto da piccolina in cui gli altri si divertivano a calpestarmi facendomi sentire sempre una nullità..ci ho sofferto tanto...

la vita , molto ironica a volte, ha fatto sì che le stesse persone che mi trattavano male, oggi mi stimano e sono "ai miei piedi"(mi riferisco ad alcune amiche in particolare) ..il punto non è questo..il punto è che IO VOGLIO TORNARE AD ESSERE COM'ERO PRIMA. NON MI PIACE LA "ME" DI OGGI. 

VOGLIO NON DICO LA MIA INGENUITà MA QUASI...

VIVEVO ANCHE PIù SERENAMENTE..ORA INVECE SONO QUASI SEMPRE "TRISTE DENTRO". ME NE RENDO PROPRIO CONTO.

NON SONO più socievole come una volta perchè dò per scontato (inconsciamente) che chiunque incontro o conosco poi mi parla alle spalle(nonostrante magari(lo riconosco)un motivo spesso per farlo non ci sia)...

mi sono rotta perchè non mi godo la mia vita pura di un tempo ma adesso sgobbo tra studio e lavoro e mi spezzo la schiena per un futuro che non vedo nemmeno nitido mentre quelle stesse persone che mi hanno trattata male stanno facendo una vita centomila volte più bella della mia...

(chiedo scusa per eventuali errori, ho scritto questo sfogo di getto...non ho voglia di rileggere).. 

Succ » 1 2