Tag: mamma

Dom

15

Ott

2017

Da oggi ti tratterò come persona estranea, mamma

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Ho deciso di affrontare mia madre, di rendere pan per focaccia e di smetterla di tacere ed assecondarla.

Ho 23 anni,sono un universitario, sono libero di gestire la mia autonomia. So che mi paga gli studi, ma ciò non può essere un motivo valido per abassare la testa contro l'illogicità che regna sovrana nella sua mente!

 

 

Mia madre esagera, esagera in tutto.

Non ha particolari problemi, va d'accordo con mio padre ( in realtà mio padre è come se fosse muto), ha un lavoro fisso e non a rischio. Non siamo ricchi ma neanche poverissimi. 

Esempio :"Scusami mamma, hai da cambiare questi 5 euro?Mi servono le monete per l'autolavaggio"  "Stai sempre a chiedere soldi! Sempre!"

"Ma' , quest'anno ho messo un po' di soldi da parte, vado qualche giorno a mare col gruppo a casa di G. " "Ma come!?No, vedi che è meglio dove andiamo noi, devi per forza venire con noi (noi inteso come genitori)! Sei un ingrato, FAI SCHIFO!"

Il bello è che poi mi darà addosso per l'intera """"vacanza""""...

 

"Vuoi una mano? (mentre sta facendo qualcosa)"  "No!Non me l'hai mai data e quindi non me la darai neanche oggi! (frase praticamente ripetuta dall'alba dei tempi, saranno 20 anni) ". Provo a darle una mano contro la sua volontà e lei mi ostacola, per poi urlarmi in faccia dopo un paio d'ore "Qui NESSUNO MI DA MAI UNA MANO FAI SCHIFO SEI UNO STRONZO, LO SAPEVO IO"

 

Questi sono alcuni tipici esempi che si ripetono giorno dopo giorno. Altre volte invece, rivolgendomi sempre con toni pacati, umani, mai pretestuosi, come risposta ricevo una crisi isterica che sfocia nel solito : "SEI UN CAFONE ANIMALE STRONZO"

L'altro giorno ho buttato una maglietta bucata vecchia di anni, l'ho buttata semplicemente perchè era inutilizzabile! E lei mi ha detto : "Vuoi altri vestiti? NON SEI MAI CONTENTO". Quando provo a controbattere, come sulle vacanze che mi sarei pagato io, butta sempre in mezzo il :"TI HO PERMESSO TROPPE COSE PERCIO' SEI COSì, NON SEI MAI CONTENTO E STAI SEMPRE INCAZZATO"(ma non è vero!). Ma io ho solo buttato uno straccio! E per di più non me ne frega una mazza del guardaroba, compro una volta l'anno roba al mercato! Non ho mai chiesto soldi, mai fatto richieste assurde!

Dissi che mi sarebbe piaciuto passare il capodanno a casa di amici in una città vicina, ,la risposta fu : "AH ED ORA VUOI ANDARTENE DI CASA EH? STRONZO! NON TI ACCONTENTI MAI! TI SEMBRA LOGICO SCAPPARE DI CASA COSI' ?", non parlo neanche delle volte in cui ho accennato di voler andare in macchina da qualche parte, "E' DA MALATI MENTALI ANDARE COSI' LONTANO IN MACCHINA TUTTI I GIORNI" (22 km di distanza una sola volta,anzi due compreso il ritorno...).

Molte cose riesco a farle di nascosto, altre invece mi risulta difficile dato che mi controlla come se avessi un braccialetto cerca persone ,di quelli che hanno i carcerati alla caviglia.

Ha sempre vinto lei ,dato che lanciava la sentenza " IO QUI NON HO PIù POTERE DECISIONALE! CHE SCHIFO! CHE SCHIFO! SARò PUR LIBERA DI DECIDERE!", guardate, è inutile dirlo : ci ho provato a farle vedere la palese mancanza di logica in una affermazione simile, o il fatto che fino ad oggi lei abbia praticamente deciso tutto!Inutile, a quel punto parte la crisi isterica.

L'unica volta che ho provato a presentarle una ragazza, lei le disse "Attenta che questo qui è uno stronzo".

Non ha mai più saputo niente della mia vita sentimentale.

 

 

 

Io non sono perfetto. Ma riconosco di non aver mai causato problemi alla mia famiglia, di nessun tipo.

Per quietarla di solito abbasso la testa, la mando silenziosamente a fanculo e vedo di accontentarla dopo aver cercato di dialogare inutilmente con tranquillità.

Altre volte mi scatta il nervo e la stordisco urlando più di lei, in quel caso ottengo un doppio effetto positivo poichè non solo interrompe la crisi isterica, ma inizia a darmi più libertà (e capirai che libertà , quella di poter usare a piacimento la mia macchina comprata con i miei guadagni...ma non è neanche un permesso, è quando avviso di star per fare certe cose che esce fuori di testa).

Ma dopo questa di oggi, cara madre, ho deciso di non fare più così. No, semplicemente agirò. Non ti rivolgerò altra parola che non sia il Buongiorno o la buonasera visto che hai il superpotere di ritorcermi ogni sillaba contro, di rendere tragedia qualsiasi stronzata e di ingigantire delle minuzie che fanno parte della vita quotidiana di tutti i miei coetanei.

E quando me ne andrò,e me ne andrò presto sappilo, vedrai che qualcuno su cui scaricare la voglia di litigare ,forse, ti mancherà!

Sab

26

Ago

2017

ODIO MIA MADRE!!!!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Io la odio non la sopporto più la voglio vedere morire in preda ad atroci sofferenze. Quando faccio i compiti mi dice che sono lento dice "cosa ho fatto di male per meritarmi un figlio come te" oppure mi dice "sei una punizione divina" ( e ogni volta mi metto a piangere) mi umilia davanti ai miei amici mi minaccia di mettermi in punizione e prendermi a sberle dice che non vede l'ora di cacciarmi fuori di casa quando avrò 18 anni, dice che non vede l'ora che io torni a scuola così non mi vedrà più per 6 ore. Mi minaccia dicendomi che mi toglierà tutto. Dice che sfascerá il mio telefono, mi dice di stare attento a come mi comporto. Non mi fa uscire da solo. Non la sopporto piú. Se continua così credo che mi suicideró. Meglio non esistere che avere una madre così  

Tags: odio, madre, mamma

Lun

07

Ago

2017

mi sento abbandonato

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ciao a tutti, ho 24 anni. Da qualche anno ho problemi con mia mamma.

mia mamma mi ha avuto giovanissima (16 anni) ed abbiamo sempre avuto un ottimo rapporto.

Ho perso mio papà 6 anni fa. per un periodo io e mia mamma siamo stati uniti ma da 2-3 anni a questa parte mia mamma si è avvicinata alla famiglia di una sua amica, composta dalla sua amica e dai suoi 2 figli. Ormai passa praticamente tutto il tempo con loro. Io vivo da 1 anno da solo e mia mamma si è in pratica trasferita da loro. la ritiene la sua nuova famiglia.  si è integrata totalmente con loro (passano insieme le ferie, i week end ecc)

Non rieso a parlarne e chiarirmi con lei, ci stiamo allontanando sempre di più. Non riesco a rivolgermi alle person e che mi conoscono che nemmeno hanno intuito ciò che sto vivendo. 

Non ho la forza di scrivere altro, nella speranza che qualcuno ascolti il mio sfogo.

Grazie a tutti 

Tags: mamma

Mar

25

Lug

2017

NON CE LA FACCIO PIÙ.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Mia madre non la sopporto più. Non mi fa mangiare nulla perché ritiene che io sia grassa. Ho mangiato un pezzo di cornetto, un solo pezzo e adesso non mi ha fatta pranzare. Datemi una soluzione per favore perché non ce la faccio davvero più. Secondo lei sono grassa e non mi fa mangiare. Mai. Mangio solo quando esco di casa, a casa mi tocca fare tutto di nascosto. AIUTATEMI.

Mar

04

Lug

2017

non sono mai abbastanza

Sfogo di Avatar di neanchelessenzialeneanchelessenziale | Categoria: Altro

ciao,

è bello finalmente trovare un posto dove poter parlare senza essere giudicati.

Mi presento: ho 14 anni, sono alta e un po' in sovrappeso, ma non troppo, solo quache chilo in più, nulla di tragico.

Ho lunghi capelli biondi mossi e occhi di colore azzurro/verde. Non ho un brutto aspetto, non mi trovo indecente, ma c'è qualcosa in me che non va, che non mi permette di sentirmi bene. Sono molto brava a scuola, quest'anno sono uscita dalla terza media con 10 e lode e me la cavo bene anche negli sport e nel canto. Quando incontro gli amici dei miei genitori loro si complimentano con me, mi dicono che sono bravissima, che sono profonda e che ho una bella testa. Dicono ai miei genitori che sono fortunati ad avermi.

Magari lo pensassero anche loro.

Il mio problema non sono i bulletti adolescenti, ma l'opinione che hanno di me i miei genitori, soprattutto mia madre. Noi litighiamo spesso, io le rispondo male, lei mi tratta da schifo e finiamo per discutere.

Ma dovreste sentire cosa dice, e a quel punto piangereste anche voi come faccio io.

I vostri genitori vi hanno mai detto esplicitamente che fate schifo, che siete la vergogna della famiglia, che nessuno mai e poi mai vi prenderà con se?

Perchè mia madre l'ha fatto, e anche quando la imploravo ormai in ginocchio, completamente in lacrime di ritirarsi tutto, di non dirmi che facevo schifo, lei continuava e mi guardava disgustata.

Ora mi chiedo, cos'ho di male? Cosa ho fatto per essere così terribile agli occhi di mia madre? Perchè non riesco mai ad essere abbastanza per lei?

Ho molti amici e sono una ragazza socievole, ma non ho il coraggio di avvicinarmi ad un ragazzo e posso solo inventarmi relazioni immaginarie con l'aiuto della musica perchè ogni volta che lego con un ragazzo non va mai oltre l'amicizia (io non ci provo neanche perchè ho tremendamente paura del rifiuto).

Non so se questa mia "intolleranza" all'amore sia colpa di mia madre che non fa che ripetermi che non mi vuole nessuno oppure se sono io quella completamente sbagliata, ma a volte ci penso al suicidio.

Penso che dovrei darle un segno, farle capire che sta esagerando ma ho paura delle conseguenze, ho paura che possa arrabbiarsi con me per le mie scelte.

Non so cosa mi succede, cosa sbaglio, cosa dovrei cambiare.

 

Lun

19

Giu

2017

HO PAURA DI MIA MADRE

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Sono una ragazza di 21 anni, ma per mia madre è come se ne avessi 15. Sono fidanzata con un ragazzo (c'ero già stata insieme in passato) da 10 mesi, e da 3 aspettiamo un bimbo. è capitato, non avendo sintomi, l'abbiamo scoperto da poco. Il problema qual'è? Come faccio a dirlo a mamma?? Lei non può vedere il mio ragazzo, mi minaccia dicendomi che mi rinchiude in casa e che fa scoppiare un casino ,iguriamoci adesso che devo dirgli anche del bambino. Sono in un bel casino. Sapendo le sue reazioni, ho sempre negato tutto. Sono stata costretta ad acquistare un telefono d nascosto x poter sentire il mio ragazzo e x avere un briciolo di privacy. Si, esatto... NON HO PRIVACY. Mi controlla Whatapp dal Pc, m conta i messaggi, controlla tutto quanto....e lei? Bhe ovvio,si incazza xk gli dico che sono al corrente del fatto che m spia, oppure tutte le volte che esco vuole che le invio foto x dimostrargli che nn sono cn il mio fidanzato. Ovvio che sono con lui.... Io lavoro, non prendo un esagerazione, ma quel poco x essere indipendente. Il mio fidanzato ha un lavoro a tempo indeterminato... ma da ora in avanti i nostri stipendi serviranno x il bimbo. Cosa devo fare?? la situazione è pesante. LA MIA VITA è MANIPOLATA DA LEI. BASTA! HO 21 ANNI.......

Tags: odio, paura, mamma

Mer

14

Giu

2017

sfogo no sense

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ho appena finito di piangere sulla spalla di mia madre. Che bella sensazione, si ritorna bambini con i problemi dei grandi. Sono molto fortunata ad avere una mamma molto comprensiva, che mi halasciato parlare senza interrompermi. Sfortunatamente tutto ciò non è bastato a farmi stare meglio. A volte vorrei avere la bacchetta magica e non avere problemi o almeno avere la forza per affrontarli. Einvece non ho ne il coraggio ne la voglia per affrontarli. perché la paura di fallire ci blocca? Se fallisci, se sbagli non succede niente. E invece no... ho sempre l'ansia dì essere bocciata all'esame. ( si uno sfogo per un esame, niente problema di salute o qualcosa più serio.... solo un esame univrsitario... ). Io sono molto furba... poiché da un anno ormai ho paura di essere bocciat all'esame, cosa faccio? Non studio.. così anche se mi bocciano non è perché sono stupida o perché non ho buona proprietà di linguaggio... ma semplicemente perché non ho studiato ( sono furba eh). Non so più cosa fare.  ho provato di tutto... la lista con i motivi per cui ho iniziato l uni, la lista di come mi sentirei se finissi l uni e di come mi sentirei se adesso abbandonarsi tutto, la lista del lavoro che posso fare da laureata o senza il pezzo di carta, ho fatto un sacco di liste... ma nessuna mi ha aiutato. Ho cercato di vedere il problema da un altra prospettiva.... inizia a preparare l'esame che Ti piace di più così ritrovi la motivazione. E ancora niente. L ultima che ho provato e piangere come una bambina, perché avevo bisogno di qualcunno che mi guardasse senza troppe preteste, solo con gli occhi dell'amore.perché io quando mi guardo allo specchio vedo solo una  ragazza senza obbiettivi. Si perché non so cosa voglio fare da grande, non so neanche se da grande voglio essere felice.

 

Tags: esame, paura, mamma

Dom

19

Mar

2017

Mi sento sola

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Sono una ragazza di 13 anni quasi, che sta soffrendo molto.In questi ultimi anni mio zio mi maltratta,mi picchia,mi insulta...E anche mia mamma e andato dietro di lui..Adesso tutti della mia famiglia mi odiano per colpa di mio zio...Tutti mi dicono "sei una scema" con gli occhi vivrei pieni di rancore..Ogni cosa che sbagliano loro e colpa mia..Solo mia zia e l unica che mi capisce in questo mondo...Io adoro cantare..Mio zio dice "quando canti fai schifo!" E io mi metto a piangere...Qualche volta voglio suicidarmi. ..ma non lo faccio per mia zia..Io non ho il ciclo..I ragazzi dicono che sOno bruttissima. ..Non c'è la faccio piu...Da qualche giorno sogno un ragazzo che mi salva da questa situazione. ....Non c'è la faccio più. Io li odio...Loro vogliono di tutto,vOgliono10 in tutto..vogliono che faccia le pulizie in casa ogni giorno...MadonnA. ...Che posso fare? Ah,non posso neanche uscire di casa,ne posso parare al telefono ne avere un fidanzato.Cosa posso fare con sta vita?

Lun

20

Feb

2017

Mamma, perché?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Perché hai sempre detto che non ero capace? perché mi hai sempre impedito di farmi delle amicizie? perché mi impedivi di uscire? perché mi davi sempre colpe? perché non posso mai difendermi dalle ingiuste accuse che mi muovete in famiglia? perché quando ero da sola con me eri sempre nervosa e irascibile e con gli altri sempre brillante?... perché a 12 anni mi hai picchiata accusandomi di spogliarmi alla finestra? era semplicemente estate e avevo dimenticato la finestra aperta mentre mettevo il pigiama.. al sesso non ci ho mai pensato fino ai 21 anni e non l'ho mai fatto volentieri. Perché hai sempre detto che mio fratello era migliore di me in tutto? Perché, vedendomi sensibile e arrendevole, non hai cercato di rendermi forte? Perchè non hai mai voluto che mi ribellassi, anzi, hai detto di volermi rammollire la testa dura? Perchè mi hai costretto a non renderti partecipe della mia vita? Perché, invece di frugare tra le mie cose per cercare il caviale per rimproverarmi, non hai aspettato che venissi a parlartene? Perchè mi hai costretto a non dirti niente della mi a gravidanza indesiderata e mi hai lasciata sola a dover intraprendeee la via dell'aborto? Perché avresti fatto la pazza de te l'avessi detto? Perché hai permesso che soffrissi per questa mia scelta? Perché mi dicevi che ero grassa spingendomi a vomitare a 10 anni? Perché per curare la mia anoressia ti sei limitata a pagare uno specialista senza fare il tuo? Perché hai pensato solo ad andare in escandescenze per i miei piercings e i miei tatuaggi e non hai pensato alla mia anima che andava in pezzi? Perché non pensi che se non mi sono mai laureata è perché avevo le tue parole nella testa? Eppure adesso mi ritrovo a volerti proteggere da questi rimproveri, sei così fragile che ti suicideresti se te li vomitassi tutti in faccia... se provo a farlo cominci ad attaccarmi. Mi vuoi remissiva e arrendevole e sei stata esaudita in questo. Vivo senza futuro piangendo da quando apro gli occhi al mattino fino a quando non li richiudo la sera; nel mio comodino ho compresse di fluoxetina, di depakin, di seroquel e di xanax. Ho poco più di 30 anni e nessuno capace di aiutarmi, vorrei potermi ammalare di qualcosa di grave e non volermi curare... sperando che l'anima rinasca per avere una seconda possibilità. Sono stanca, tanto stanca. Non sarebbe stato meglio se fossimo state amiche e confidenti?

Lun

06

Feb

2017

Non c'è la faccio più..

Sfogo di Avatar di YukiYuki | Categoria: Ira

Ho un bambino di un anno e mezzo e il mio compagno ( suo padre ) quando è in casa non lo calcola, dice il suo nome solo quando deve sgridarlo che fa troppo casino, quando gli chiedo " stai un po' con il bambino che io faccio i mestieri" il bambino continua a lamentarsi perché si annoia perché non lo calcola o gioca alla Playstation o ha il cellulare in mano, il bambino lo cerca vuole giocare con lui ma lui NIENTE.

Io questo fine settimana ho dovuto lasciare il piccolo da mia mamma per fare i mestieri dovevo sistemare perché a furia di rimandare si era fatto un casino, ora che cammina non sta fermo un attimo quindi e anche più difficile fare le cose in casa, ho fatto quattro lavatrici e lavato pavimenti, vetri ecc, ecc.

Sta mattina dovevo lavare due piatti di ieri sera e per lavare due piatti, 4 posate e due padelle ci ho messo 40 minuti perché il bambino voleva giocare e quando non viene calcolato inizia a fare casino, aprire sportelli cassetti e cose varie e io dovevo corrergli dietro per non fargli fare male, quando gli ho chiesto per l’ennesima volta di guardarlo l’ha preso e l’ha messo nel Box e gli ha acceso la Tv, anche io gli faccio guardare la Tv il pomeriggio così sta tranquillo e si addormenta ma non lo piazzo li per non giocarci..

Penso che non sia adatto a fare il padre è un bambino lui che ha 30 anni figuriamoci badare a un bambino, oltretutto si LAMENTA che il bimbo non dice Papà, beh che si faccia qualche domanda se lo calcolasse un po’ di più magari saprebbe anche di avere un padre non uno che sta in casa e gli urla solo dietro.

 

Ho smesso di fidarmi di lui da parecchio tempo a lasciarlo solo con il bambino da quando l’ha lasciato da solo sul letto a 8 mesi e il bambino è volato dal letto io stavo facendo i mestieri e questo è il risultato da quel momento ho deciso che prima viene il bambino poi la casa e lui si lamenta che non è linda e pulita se lui mi desse una mano lo sarebbe.

Succ » 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti