Tag: gelosia

Mar

08

Ago

2017

Ossessione o gelosia?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

  • Salve a tutti. Sono fidanzata da più di un anno con un ragazzo d'oro. O almeno qualche volta. Vi spiego. Per i primi 7-8 mesi si comportava come qualunque ragazzo normale. Mi faceva uscire con le mie amiche, non gli dava fastidio alcun tipo di amico maschio o vestito "troppo corto". Si comportava davvero bene,non mi ha mai fatto mancare nulla. Siamo fidanzati in casa, per i genitori sono una seconda figlia, come lui lo è per i miei. Il problema è che da un po di mesi non so cosa gli sia preso. (Parto dal presupposto che è sempre stato un tipo abbastanza nervoso, ma non esageratamente, un po introverso.) come dicevo si comporta in modo strano, gli da fastidio se indosso un vestito corto, ogni qualvolta devo uscire con le mie amiche mi fa una predica che non finisce più, tant'è che mi fa passare la voglia cosi tanto che alla fine non ci esco. Se lui esce con i suoi amici, può andare dove vuole, se gli dico che mi da fastidio che faccia una determinata cosa, mi risponde sempre che gli rompo il cazzo. E quindi litighiamo per un paio di giorni, non ci vediamo perche dice che sta nervoso, e finiremmo per litigare ancoea di più. Sinceramente in un rapporto penso che se uno litiga debba esserci il dialogo, un confronto per poter chiarire. E tra l'altro queste cose che tu vieti a me e io vieto a te non esistono proprio. Si lo so, magari pensate che anche io gliele vieto ma sono arrivata a questo punto perche mi ha fatta talmente esasperare che mi sono detta "bene, tu vuoi che io non faccio questo? Allora non lo fai nemmeno tu." so che non è il comportamento giusto. Premetto che con lui ne ho già parlato abbastanza, ma la sua risposta è sempre stata "sono troppo geloso di te, so che non è una reazione giusta, a me non preoccupi tu, ma gli altri." Insieme parliamo di tutto, problemi, paure, ansie..., il dialogo c'è, ma quando litighiamo preferisce non vedermi per non litigare di piu. Quando ci passa il nervoso usciamo. Forse sono io che mi faccio paranoie.. Ma non so come comportarmi.. Piano piano mi sta vietando tutto.

Ven

21

Lug

2017

Io mi fido ma qualcosa mi stuzzica a non farlo

Sfogo di Avatar di VecchiodentroVecchiodentro | Categoria: Accidia

Ci vediamo una volta ogni due settimane o al mese, e puntualmente ad ogni rapporto mi dici che "è stretta perché non è abituata".Venerdi scorso l'abbiamo fatto dopo 3 settimane, ed ho notato proprio l'opposto di ciò che mi dici ogni volta.La cosa mi è rimasta un po' così.Ti chiedo e poi fai l'offesa, ma passa e durante la serata ti parlo di corna tra persone che conosco, tu hai gli occhi lucidi e ti tremano le labbra.Io ti chiedo se devi dirmi qualcosa, ad un tratto dici che io e te abbiamo chiuso.Io dico va bene, poi in hotel non mi parli e non vuoi uscire.Dici che hai provato ad usare quel giocattolo sessuale giorno prima, quando proprio qualche minuto indietro dici di non averci mai provato.Piangi piangi ed io ti dico che esco e che potrei tornare con qualcuno in camera.Tu inizi ad urlare e mi butto i pantaloni dalla finestra.Cosi un litigio per poi finire in silenzio a notte fonda, ed iniziare a fare sesso.Tutto tace e ci svegliamo l'indomani.Molto freddi andiamo in stazione, ed al separarsi delle nostre strade l'aria è gelida.Discussioni nei giorni seguenti perché sei stufa e il fatto "figa larga" ti pare squallido.Decidi di chiudere, ed io impazzisco.Parliamo e decidi che stiamo assieme, finché non ti faccio una sorpresa e mi presento al tuo lavoro.Tu mi vedi mentre servi dei clienti e rimani di stucco.Io ti guardo e  vedo che hai il fiatone, e mi chiedi che ci faccia lì.Io dico che posso andarmene, ma tu dici che sei felice e mi baci a stampo.Poi vedo che ti soffermi a parlare con una collega, che seriamente segue quel che dici.Torni e dici che sei felice, ma a me non sembra.Io mi fido di te, ma ci sono certi atteggiamenti che non capisco.Hai un altro forse?Forse avrei dovuto aspettare che finissi di lavorare per vedere con chi uscissi?O forse sono solo paure mie?Spero di non scoppiare amore mio, perché stavolta ho deciso di essere un uomo con le palle e renderti felice, sei la mia vita.Ti amo.

Mar

18

Lug

2017

la gelosia è una brutta bestia

Sfogo di Avatar di welcome to my worldwelcome to my world | Categoria: Altro

GELOSIA: Sentimento tormentoso provocato dal timore, dal sospetto o dalla certezza di perdere la persona amata ad opera di altri.

tutti prima o poi la provano... io pensavo di esserne immune! si proprio così... eppure ora è comparsa!

ultimamente mi sto chiedendo se abbia senso stare con una persona e vivere con la paura costante che qualcuno migliore di te possa arrivare a portartela via, o peggio ancora che la persona di cui ti sei innamorata ti tradisca. So che è assurdo questo pensiero perchè l'uomo non è fatto per stare solo, e in una relazione non esiste solo la gelosia! ma il sentirsi amati, condividere la propria vita e fare affidamento su un'altra persona.

personalmente la gelosia mi sta corrodendo! la causa scatenante il più delle volte è il non fidarsi di una persona e anche perchè ci si sente insicuri! quello che succede a me è un mix di queste due cause! 

vi è mai capitato di lasciare un/a ragazzo/a per pura gelosia?

vi siete mai sentiti così stanchi di provare la gelosia per una persona e pensare di lasciarla per togliervi un peso dallo stomaco che vi fa vivere male?

ripeto non sono mai stata una persona gelosa, non ho mai fatto dei gesti di pazzia per qualcuno, non mi è mai venuta l'idea di spiare il telefono del mio ragazzo, ma non so come mai ora come ora non mi fido della persona che ho vicino! e spesso quando lascia il telefono vicino a me mi viene voglia di guardarlo.

 

Gio

25

Mag

2017

Non sopporto più la mia migliore amica

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

È da un po' di tempo che inizio a non sopportarla più. Io e lei ci conosciamo da 2 anni e siamo "migliori amiche" pressappoco da un anno, diciamo da quando lo ha detto lei di esserlo. Partirei col fatto che due amiche sarebbero "del cuore" quando si dicono tutto, si confessano i segreti, escono insieme, ma soprattutto si vogliono bene dimostrandolo con i fatti , e non con le parole come lei è solita fare: sa solo inviarmi trentamila cuori su WhatsApp e scrivermi-amore sei la mia best- mentre io desidero solo che sia più presente. La vedo quasi tutti i giorni ad atletica e quando stiamo insieme sa solo avvinghiarsi a me come una scimmia e ripetere che tutti i ragazzi la fissano come i maniaci; certo passo dei momenti molto divertenti, ma quando sta con me vorrei che mi confidasse tutto, ogni minima scemenza della sua giornata, insomma che io sia il suo punto di riferimento. Ma in realtà non lo sono, siamo migliori amiche teoricamente ma non praticamente: addirittura ha annunciato il suo fidanzamento con il suo ex sul gruppo dell'atletica su WhatsApp senza consultarmi per prima e senza parlarmi dei suoi sentimenti riaccesi...scherziamo? Inoltre non la vedo mai interessata a ciò che le racconto io, e devo sudare sette camicie per farle uscire qualche dettaglio in più dalla sua bocca. Per me siamo solo amiche strette( addirittura non conosco i suoi gusti musicali) ma nonostante per lei io sia la sua "best", so che le voglio più bene io che lei a me. Forse pretendo troppo? Non lo so, ma non è principalmente per questo che non la sopporto. Lei è bella, molto più di me, e i ragazzi in genere preferiscono lei a me. Ad atletica sta simpatica a tutti, sia maschi che femmine la adorano e non capisco cosa trovino in lei che io non ho (a parte l'aspetto fisico): forse la sua semplicità? Il suo sorriso? Il carisma sempre che esso sia? Io faccio di tutto per far ridere le mie amiche e rendermi simpatica perché è il mio modo di farmi desiderare alla gente ma evidentemente non basta se c'è lei in mezzo. Ha sempre quel qualcosa in più, quando invece per me spesso è apatica, anche maleducata e crede che il mondo giri intorno a lei. Solo il fatto che un ragazzo inizia a seguirla su Instagram crede sia interessato a lei...e si fa mille film mentali su un'occhiata da parte di uno che magari l'ha guardata per sbaglio. Questa cosa mi fa vedere nero a volte, ma io ignoro e sfoggio un mio sorriso falsissimo. Insomma lei sarebbe la mia migliore amica, e scusate di aver scritto un libro ma avevo bisogno di verbalizzare i miei pensieri. Comunque abbiamo entrambe 15 anni.

Gio

18

Mag

2017

Quando ti rendi conto di...

Sfogo di Avatar di TomTomTomTom | Categoria: Altro

...non riuscirle a staccare gli occhi di dosso e che lei non riesce a staccare gli occhi di dosso...all’altro

Io la odio, la Odio, la ODIO questa sensazione: IO SONO GELOSO DI LEI!

 

Maledetto questo sentimento:  ti fa star male e rovina anche quello che di bello c’e’ nel rapporto.

 

E' un po come l'altra definizione del termine che ne da google: "serramento di finestra che ha lo scopo di impedire la vista dell'interno di un ambiente pur permettendo a chi vi si trova di guardare fuori."

E' proprio così è come bramare qualcosa che si vede dalla finestra mentre questo qualcosa semplicemente non ti vede. Che poi nella realtà le cose non stanno proprio così ma è così che mi sento.

Sono gelso per chi poi? Per una persona già fidanzata e che so dall’inizio essere fidanzata con la quale ho conseguentemente coltivato un rapporto di sola amicizia.

Non sono geloso del suo fidanzato figura presente dall’inizio del nostro rapporto è che ho dato per acquisita da subito.

Il fatto strano, oppure è normale non lo so,  è che sono geloso di un altro ragazzo, che peraltro le ho presentato io.

Lo capisco lui è oggettivamente un bel ragazzo e vien da se che l’occhio guarda quel che piace (come da introduzione capita anche a me).

Lo capisco ed è normale che possa nascere una certa alchimia anche senon ho dubbi, non troppi almeno e cmq non sarebbero fatti miei, che si tratti solo di simpatia reciproca (la stessa che c’e’ tra me e lei e lui e me), ma per dirla senza filtri: questa cosa mi da letteralmente al cazzo, anzi mi manda in bestia.

Ed ancor di più mi manda in bestia che riesca a rovinarmi le giornate solo perché i due parlano/scherzano.

 

 Maledetta la gelosia e maledetto me che son nato così.

 

Avete suggerimenti per farmela passare?

Tags: gelosia

Dom

07

Mag

2017

AAA Cercasi onestá...

Sfogo di Avatar di KoraKora | Categoria: Altro

Salve, salvino!
Come butta?
Questo in realtá non é uno sfogo; ma un appello per cercare dei pareri onesti su una questione che mi sta prendendo realmente male.
Esattamente un anno fa una mia amica mi invitó in una chiamata skype con il suo ragazzo americano; io accettai la chiamata e dopo esattamente 5 minuti me ne pentii... Ella era selvaggia con il suo fidanzato; gli diceva di tutto come una m3rda e lui incassava brutalmente (lui é orfano e lei faceva battute spietate sui suoi genitori).
Poco dopo la mia amica lo molló mentre lui era al lavoro ed io iniziai a messaggiarlo per tirargli su il morale poiché avevo sentito che lui aveva un brutto caso di depressione.
...
Il tempo passó ed ora lui é il mio migliore amico, ci sentiamo spesso via chat e ci mandiamo memes per scherzare; tutto questo crea un'insana gelosia nei confronti del mio ragazzo che continua ad urlarmi dietro che io sto flirtando con il mio amico perché sono una facile... Vabbé.
Ora; qua inizia il mio problema.
Il mio amico ha una cotta per una ragazza che é parecchio z0cc0la; ovvero, é famosa per fare camshows per 10$ e quando io lo dissi al mio amico lui si mise sulle spine e reagí parecchio male dicendo cose tipo "eh sí le z0ccole sempre a me" o "forse é meglio che mi uccida".
Vederlo stare cosí male mi fa soffrire parecchio, lui é un ragazzo spettacolare che ha sofferto tanto... Ma come posso aiutarlo ad essere felice? A volte ho paura che sia il mio ragazzo a sparlare di lui e creargli alcuni problemi... Non so cosa pensare.
Aiutoooo!!

Stay salty.

Lun

10

Apr

2017

infantile gelosia

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sono una donna adulta (37anni), senza troppi complessi perchè per fortuna carina e con un bel fisico ma nonostante questo non sopporto quando mio marito fa complimenti sulle belle donne famose.. Tipo qualche giorno fa abbiamo visto al cinema Ghost in the shell con scarlett johansson, dopo il film si commenta e lui dice "certo che è proprio bella". E ha proprio ragione, su questo non ho dubbi ma dopo mi bolle un po' il sangue uffff che stupidaaaaa

Mer

29

Mar

2017

i miei maledetti dubbi

Sfogo di Avatar di andy top 2016andy top 2016 | Categoria: Lussuria

Eccomi qua, dopo qualche mese che leggo i vari sfoghi decido anch’io di iniziare a sfogarmi elencandovi i miei dannati dubbi.

Sono un ragazzo trentenne sposato da 2 anni ma fidanzato da 11, 2 bimbi, un buon lavoro, una vita normale fatta di serate in famiglia, con amici, uscite anche singole per tutti e 2, insomma niente di strano.

Tranne che per la mia maledetta gelosia (ma forse non solo per colpa mia).

5 anni fa ho beccato la mia futura moglie che mi tradiva con un suo collega (da un paio di mesi); mi ero accorto che era strana, alla sera io andavo a letto e lei rimaneva a guardare la tv per poter messaggiare con lui. Beh, nonostante la bimba piccola, decisi di lasciarla, ma lei per dimostrarmi che mi amava e che aveva fatto una cazzata, si licenziò e cosi decisi di perdonarla, anche perché il mio amore è davvero tanto.

Passano gli anni, ci sposiamo, arriva un altro bimbo e poco tempo fa cosi per controllo (sono malfidente di mio) entro nel sito del suo operatore per controllare chiamate e messaggi e trovo 3 messaggi inviati ad un suo collega (di 50 anni ma tipo giovanile) inviati la sera che erano fuori per una cena (con tutta la ditta). Chiedo spiegazioni e i dice che ha risposto solamente a dei suoi messaggi che chiedeva se era arrivata a casa visto il brutto tempo, ecc e io non mi spiego il perché di 3 messaggi quando ne bastava eventualmente solo uno (specifico che sono andato a controllare gli ultimi 3-4 mesi e non c’erano ne chiamate o altri messaggi dubbiosi).

Va bè lite della miseria, vengo accusato giustamente di mancanza di fiducia.

Visto che sono malfidente tengo controllato gli accessi di whatsapp di entrambi e beh, cazzo mi accorgo che tante volte sono online nello stesso momento. Cosi decido di fare una pazzia, controllo il suo whatsapp con webwhatsapp (praticamente vedi le sue chat) e lo stesso giorno lei manda un messaggio al suo collega. Il messaggio era normalissimo con scritto se bevevano un caffè insieme ma lui non poteva quindi rinviato al giorno seguente ed cosi fu’. Io preso dalla gelosia e dalla rabbia mando un messaggio a lei augurandole un buon caffè e spiegandole che avevo letto (grave errore avrei dovuto aspettare qualche giorno vedendo se c’erano altri tipi di messaggi).

Cosi si incazza come una bestia, mi dice che sono un bambino, che se non mi fido di andarmene, che non crede che abbia potuto fare una cosa del genere, ecc.

Mi spiega che avevano avuto un battibecco al lavoro e quindi le ha chiesto di bere un caffè per chiarire.

(facendo part-time per i bimbi non può trattenersi più di tanto).

Quindi lo so esce raramente da sola, a livello affettivo e sessuale non mi fa mancare nulla però cazzo ho sempre il dubbio, probabilmente visto i precedenti.

Voi cosa pensate? Scusate ma davvero vivo male, ho un pensiero fisso e ho paura di rovinare tutto per la mia stupida gelosia.

Tags: gelosia, dubbi

Lun

30

Gen

2017

Dio se lo ucciderei.

Sfogo di Avatar di unicornounicorno | Categoria: Ira

Vorrei avere semplicemente un po di libertà. Libertà per sentirmi bella, e invece da quasi tre anni mi ritrovo con 10kg i più e con una minima libertà che si classificherebbe come INESISTENTE. Mi sono ridotta così, al primo sbaglio, quando baciai un altro, anni fa e lui da quel momento non si fida neanche a farmi stare su youtube. Niente whatsapp, instagram, ask, facebook, niente numeri di telefono di maschi, niente foto con maschi né con amiche per paura che io le mandi a qualcuno che non sia lui, niente notti a casa di amiche, niente di niente. Io non sono nemmeno maggiorenne, e mi ritrovo con uno stronzo psicopatico, ma dio mio quanto mi sento bene con lui. A volte vorrei ucciderlo giuro. Niente gonne, né vestiti, tantomeno shorts, pantaloni e maglie aderenti, niente costumi da mare che siano con le coppe o simil reggiseno, solo fasce, al mare pantaloncini, niente rossetti, niente ballo, e io amo ballare. Niente sigarette, canne, sbronze epiche, niente di niente. Niente serate in spiaggia, niente puttanate, niente serate con amici, mai vista una festa, tantomeno una discoteca, niente balli ambigui, niente balli in macchina, tantomeno spallucce, niente sguardi intensi, niente pettegolezzi, niente chiamate con amiche. Vorrei fargli provare un giorno a stare come sto io. LUI è pieno di amici, di amiche, foto, sigarette, canne, divertimento, macchine ecc.. io ho praticamente solo lui. Ormai mi è rimasta una sola amica, e per lo più Non lo sopporta. Il fatto è che lui non era così prima. Lo è diventato. Ma è possibile portare tanto rancore verso qualcuno che ami per così tanto tempo? A me sta bene tutto, ma vietarmi anche youtube, internet generico e cose varie, mi sembra eccessivo..

Cosa posso fare?

Rivorrei il mio ragazzo. Quello di cui mi sono innamorata. Lo voglio mio.

Aiutatemi, credo di essere impazzita. 

Dom

29

Gen

2017

Mi sono rotta!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Mi sono veramente rotta.

Perchè quelli sempre depressi sono quelli che hanno tutto e chi non ha niente alcune volte è piú positivo?

Ho un'amica che è sempre depressa. Lei ride, scherza, ma ha momenti in cui si zittisce e è assente. Se le chiedi cos'ha, risponde che la vita fa schifo.

Lei ha una bella famiglia (unita), una bella casa, dei bei voti, amici e un fidanzato con cui sta bene.

Io ho genitori separati, una casa vecchiotta, voti discreti (magari avessi la sua media) e non sono mai stata fidanzata in vita mia.

Eppure quella positiva tra noi due sono io. Ma vi pare?!

Mi sono sinceramente stancata 

Succ » 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti